Le pagelle giallorosse di Chievo-Roma

di GIANFILIPPO BONANNO 6

Vittoria importantissima per la Roma di Spalletti, ancora una volta la difesa giallorossa finisce la gara senza prendere goal, la perla di Menez regala un successo prezioso. Adesso i piani alti per la Roma non sono più una chimera.

DONI: 6,5 è bravo a chiudere sull’ex Esposito nel primo tempo, protegge bene la sua porta con qualche uscita ma poco lavoro in terra scaligera per Marangon. TRANQUILLO

CICINHO: 6,5 in copertura lascia qualche spazio di troppo, spinge sulla sua fascia e da un contributo continuo alla manovra offensiva giallorossa, duettando molto con Totti ed arrivando fino al fondo. Lo shock di Bologna sembra essere superato. ESORCIZZATO

RIISE: 6,5 è in crescita rispetto all’inizio stagione, copre bene e qualche folata offensiva infiamma la corsia di competenza, se Baptista avesse fatto goal nel secondo tempo il merito sarebbe stato tutto il suo, la staffilata su punizione è del vero John Arne, nel finale sfiora il goal del punto esclamativo. COMBATTIVO

JUAN: 6 il Chievo in avanti, a parte l’ex Esposito, non impensierisce molto la retroguardia giallorossa, solo nel secondo tempo una disattenzione poteva costare cara, per il resto si adagia bene senza affanni. NORMALE

MEXES: 6,5 in difesa è attento, palla in aria non ha pensieri a controllare gli avanti scaligeri, tenta la via della rete con uno schema su punizione calciata da De Rossi ma senza fortuna. TOSTO

DE ROSSI: 7,5 sempre piu grande, imposta tutte ma proprio tutte le azioni della Roma, la palla a Menez per il vantaggio è geniale, copre bene, corre e poi le pacche in testa a Menez sono quelle di un leader che da il benvenuto. FARO

BRIGHI: 6 peccato per il doppio giallo che gli  farà saltare la prossima partita, contro la sua ex squadra disputa una gara attenta e con molta quantità, nel primo ha lapalla del vantaggio ma spreca da pochi passi. PRECIPITOSO

PERROTTA: 6,5 da ex anche Super Simo disputa una gara generosa, i suoi inserimenti sono efficaci, peccato che sulla sua strada trova un Sorrentino in versione super. LANCIATO

MENEZ: 8 pronti e via il francesino vuole ripagare la fiducia di Spalletti, un paio di giocate e un goal sfiorato con un Sorrentino strepitoso. Nella ripresa su palla di De Rossi inventa un goal da cineteca regalando una vittoria importantissima alla Roma. CHAMPAGNE

BAPTISTA: 6 aveva promesso il goal con il Bordeaux, con il Chievo non avrebbe giocato se il ginocchio di Vucinic non avesse fatto i capricci, sbaglia sottoporta un goal già fatto, nel male è stato di parola. OPACO

TOTTI: 7 regge il reparto offensivo, dialoga con i compagni, arretra e cerca la via della rete in piu di un occasione, quando sul finire la palla deve essere conservata, i compagni la passano a lui ed è come metterla in banca. CASSAFORTE 

TADDEI: 6,5 l’impronta la dà alla sua entrata e partecipa da protagonista alla vittoria finale, qualche errore sul finire gli viene perdonato. EQUILIBRATO

CASSETTI: S.V.

SPALLETTI: 7 il merito della prova di Menez è sua, ha saputo metterlo quando il ragazzo era già assalito da una crisi i nervi, mette il centrocampo senza rischiare nulla e per cercare la via del goal soprattutto con gli inserimenti dei mediani, ormai il suo cambiamento è una certezza. RAZIONALE

Lascia un commento

Commenti (6)

  1. baptista 6 Ŕ forse pochino…escluso il gol sbagliato non ha fatto grossi errori…brighi 5,5 per l’espulsione anche se ingiusta…totti 10 con bacio accademico, perchŔ il numero nel finale Ŕ da idolo, menez 9 perchŔ non ha sbagliato nulla, e juan 7,5 perchŔ esposito per superare la metÓ campo ha dovuto andare a cercare cicinho….che ancora in fase difensiva non convince ma 6.5 Ŕ legittimo…regÓ un po’ pi¨ alti co sti voti!! I veroniani non hanno visto mezza palla!!!!

  2. a una certa Yepes ha pure rosicato xkŔ il capitano li stava proprio a umilia.. XD
    a Yepes ma ke voi se sei una sega

  3. Volevo sottolineare gli ultimi minuti quando il Capitano, a ridosso del 90░, ha tenuto palla per 3 minuti a ridosso della bandierina all’estremitÓ destra della porta clivense… CHE RISATE!!! MITICO CAPITANO!!! l’esperienza e la classe cristallina… semplicemente FRANCESCO TOTTI.

  4. Io darei a Juan e Mexes 7. Da quando son rientrati sono 4 partite che non prendiamo gol. E’ quello il segreto della nuova Roma.

    Baptista assolutamente insufficiente.

    Per il resto sono d’accordo. Non vedo l’ora che tornano disponibili Aquilani e Pizzarro in mezzo al campo per aumentare un po’ il tasso tecnico.

  5. io a brighi avrei dato 5…