Schick verso il riscatto, ma il Lipsia ha una strategia per lo sconto

by Daniele Pace 0

Ci sono diversi nodi da sciogliere per quanto riguarda il futuro di Schick. Il giocatore, senza un esborso pari a 28 milioni di euro da parte del Lipsia, in estate tornerà alla Roma. E a Fonseca non dispiacerebbe, se pensiamo al fatto che l’attaccante ceco sta facendo davvero bene da un po’ di tempo a questa parte. Il vero dubbio per il club in piena zona Champions League in Bundesliga, riguarda l’investimento economico di fare.

La situazione Schick ad inizio aprile

Come stanno le cose oggi 1 aprile? Le parole di il direttore sportivo, Markus Krösche, lanciano intendere che il Lipsia attende giugno per fare la propria mossa, ma la sensazione è che il vero obiettivo del club sia da un lato quello di tenere Schick, mentre dall’altro è altamente probabile che si possa richiedere uno scontato alla Roma. Questo, in attesa di capire se ci saranno o meno altri acquirenti.

Una presa di posizione, sotto questo punto di vista, è arrivata di recente direttamente da Pavel Paska, procuratore di Schick, il quale ha deciso di rilasciare un’intervista a iSport.cz dove tra i vari argomento è stato trattato anche il futuro del proprio assistito che tanto bene sta facendo in Bundesliga negli ultimi mesi. Questo uno scorcio delle sue dichiarazioni, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport:

“Non credo che il Lipsia non abbia soldi per riscattarlo. È un gioco, una tattica. I club tedeschi economicamente sono i più sani in Europa. Dalle altre parti sta andando tutto a pezzi, ad eccezione della Premier League. Quello dei soldi non è affatto un argomento. In Italia hanno scritto che Patrik può tornare e che non vedono l’ora di riabbracciarlo, ma il Lipsia ha un’opzione unilaterale per riscattarlo. Penso sia davvero una tattica di negoziazione. È un affare grosso, vedremo. Quando si vende qualcosa a volte bisogna semplicemente abbassare il prezzo. Penso però che Lipsia sia la destinazione ideale per Patrik”.

Staremo a vedere se la strategia dell’attesa sarà redditizia per i tedeschi, che in ogni caso ora hanno la decisa volontà di trattenere Schick in Germania, a differenza di quanto si potesse credere nello scorcio finale del 2019. Sarà importante comprendere le priorità della Roma, sia dal punto di vista finanziario, alla luce di un cambio di proprietà inevitabilmente rallentato dalla questione Coronavirus, sia sul fronte tecnico, se pensiamo che un punto di riferimento della squadra come Dzeko ormai non sia più giovanissimo. E questo Fonseca lo sa.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x