Zaniolo, la Roma voleva darlo in prestito al Sassuolo

di Francesco Gorzio Commenta

La Roma voleva darlo in prestito al Sassuolo. A Trigoria si pensava infatti che De Zerbi fosse il tecnico giusto per valorizzare le sue qualità.

Dal Real Madrid all’Inter. E’ il momento d’oro di Nicolò Zaniolo, che in casa Roma sta rubando la scena a tutti quanti. Sembra essere il prototipo del calciatore moderno, che ha tutto quello che serve: fisico, piedi e testa.

Un piccolo retroscena sulla scorsa estate: dopo aver vinto le resistenze dell’Inter, che al suo posto nell’operazione Nainggolan avrebbe voluto inserire altri giovani, la Roma voleva darlo in prestito al Sassuolo. A Trigoria si pensava infatti che De Zerbi fosse il tecnico giusto per valorizzare le sue qualità.

Ma a Di Francesco sono bastati pochi allenamenti: “Il ragazzo è forte, fatelo restare con me”. La sua crescita ha sorpreso tutti, compreso il ds Monchi, che aveva pronosticato 6 mesi prima di vederlo pronto.

Lascia un commento