Una Roma B tutta da sistemare

di Francesco Gorzio Commenta

C’è una Roma A e c’è una Roma B destinata a fare le valigie già in queste ore.

C’è una Roma A e c’è una Roma B destinata a fare le valigie già in queste ore. Per loro è comunque previsto un allenamento a Trigoria con un preparatore, perché così prevede il contratto. Orari e spogliatoi diversi, però, da quelli della squadra.

Tra questi ci sono, oltre a Castan (vicino al Frosinone), Gyomber – ex Bari, che ha proposte da squadre di B – Sadiq a un passo dai Glasgow, Di Livio, Matteo Ricci, Soleri e (forse) Ponce che sta trattando con l’Aek. Bruno Peres invece sosterrà nelle prossime ore le visite mediche col San Paolo.

Non ci sarà nemmeno il misterioso Radonjic, il talento serbo che a Roma ricordano solo per la vita notturna (0 presenze in Primavera) e che si sta riposando dopo il Mondiale. Un po’ a sorpresa compare, invece, Verde che Di Francesco vuole studiare durante il ritiro.

(Leggo, F. Balzani)

Lascia un commento