Le probabili formazioni dei quotidiani per Atalanta-Roma, ballottaggio Jesus-Moreno

di Francesco Gorzio 229

Le probabili formazioni dei quotidiani della prima giornata di campionato 2017/2018 tra Roma ed Atalanta.

Le probabili formazioni dei quotidiani per Atalanta-Roma, prima giornata della Serie A 2017/2018. In ballottaggio Juan Jesus-Moreno in difesa, confermate praticamente tutte le altre posizioni.

IL TEMPO
Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti.

IL MESSAGGERO
Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti.

LA GAZZETTA DELLO SPORT
Alisson; Bruno Peres, Manolas, Moreno, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti.

LA REPUBBLICA
Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, Gonalons, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti.

CORRIERE DELLA SERA
Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti.

CORRIERE DELLO SPORT
Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti.

Lascia un commento

Commenti (229)

  1. Rispondo alla domanda di Giemmolette

    “Quattro punti sabato” era riferito al Rugby Championship che è iniziato appunto sabato con la prima partita
    I Boks hanno vinto 37-15 contro l’Argentina.
    Una vittoria che vale 4 punti che potevano essere anche 5, bastava fare un’altra meta o concederne a loro una di meno.
    :mrgreen:

    Poi domenica la Roma ha vinto 🙂 ma nel calcio non ci sono i punti di bonus
    _______________________

  2. Personalmente – poi potrò anche sbagliarmi – ritengo che la trattativa Schick esuli da qualsiasi discorso relativo all’esterno.

    Non credo che la società lo veda come alternativo al vice Salah ma piuttosto come un giocatore che essendo fenomenale è da prendere a prescindere.

    1. ma senza tutto questo preambolo mi verrebbe dire grazie al ca ma con questa societa’ non si sa mai comunque a vigor di logica schick sarebbe sprecato sulla fascia!

    2. Sono d’accordo sui motivi che suggeriscono l’acquisto di Schick con il consenso, immagino, di DiFra: è un attaccante molto forte e, se ce la facciamo, va preso comunque.
      Potremmo anche saggiare l’elasticità del nostro allenatore, del quale abbiamo sempre temuto eccessiva rigidità.
      Due attaccanti, anche sovrapponibili, visto che entrambi non sono centri da area di rigore, ma svariano volentieri nella metà campo avversaria: 4-3-1-2 o 3-5-2 che ci consentirebbe, quest’ultimo, di sfruttare al meglio le caratteristiche dei difensori in rosa e di risolvere, nell’immediato, secondo il prezioso suggerimento di Down 09:48, le carenze di sabato prossimo.

  3. prestazione cosi’ cosi’ ma ottimo risultato
    sentivo alcuni che proponevano di adattare jesus a destra
    eviterei soprattutto alla luce dell’ottima prestazione di domenica
    mi auguro che giochiamo a 3
    sono curioso di vedere nura ma non e’ questa l’occasione giusta
    sulla fascia defrel ha gia’ dimostrato di non disdignare la fase di copertura a limite si potrebbe anche provare pellegrini
    per quanto riguarda kostas penso che le societa’ stia perdendo credibilita’, e’ da due anni che gli e’ stato promesso il rinnovo e son certo che con l’adeguamento tornerebbe a livelli di prima!
    ho delle perplessita’ sul fatto che abbiamo veramente la disponibilita’ di cui parlano, sarei felice di shick anche se pagarlo 700% di piu’ di quanto lo avresti preso un anno fa e’ veramenti da dementi…

    la lazie zitta zitta sta facendo un bel bottino
    17m per hoedt quasi equivalgono ai 50m per salah dato che l’olandese e’ arrivato a costo zero mentre noi abbiamo speso 22m, senza contare che hanno gia’ incassato 20m da biglia e ne prenderanno 25m per keita

  4. A quest ora potevamo schierare una difesa a tre con rudiger a destra, e a sinistra jj o moreno…..ed invece con manolas ci attacchiamo al c….

    1. Purtroppo questa è l’ignobile piega che ha preso il calcio moderno: giocatori arrivati ad avere un potere decisionale superiore a quello della società…

  5. Sarà un mio limite, ma certe critiche sul nostro mercato davvero non le capisco.
    Abbiamo preso Karsdorp che, pur giovanissimo, è già uno dei terzini dx più forti in circolazione.
    Avremmo dovuto ripiegare su qualcun’altro al suo posto solo perché salterà le prime 4/5 giornate di campionato?
    Pure Rudiger è stato preso quando era in fase di recupero da un serio infortunio, ma anche grazie a questo lo abbiamo pagato il giusto e non credo sia stata fatta una mossa sbagliata.
    Un infortunio a Bruno Peres poteva capitare, ma che sia accaduto alla prima giornata è sfiga. In ogni caso c’è nura che è stato trattenuto in rosa proprio per questa eventualità.

    Quanto a Moreno, quale è il problema? Lo abbiamo pagato troppo poco? Un altro centrale mancino serviva e mi sembra che il rapporto qualità/prezzo sia ottimo, no?

    A differenza del recente passato, dove avevamo molti reparti carenti (uomini contati a centrocampo, assenza di un vice Dzeko etc..) ora si è costruita una rosa completa con due giocatori per ruolo. Ad ottobre, quando saremo ancora alla quinta giornata, rientreranno Karsdorp, Flore ed Emerson e, per la prima volta da anni, avremo l’imbarazzo della scelta in ruoli chiave.
    Manca un tassello in attacco e forse uno in difesa e siamo con molesti e competitivi.
    Su col morale gente e…… sempre forza Roma.

    1. stimo il tuo ottimismo, sarà che sono anni che non vinciamo niente neanche una misera coppa italia, che vediamo scudetti avvicinarsi e poi volare via e cucirsi sulle maglie dei zebrati, ma nn riesco a non vedere il bicchiere mezzo vuoto.
      a mio avviso bastava veramente poco quest’anno per fare il salto di qualità, invece vedo che la roma è scesa di diversi gradini mentre le altre stanno salendo…
      In più il futuro roseo legato alla nuova dirigenza americano e all’obiettivo reale di uno stadio di proprietà, elemento essenziale per l’aumento del fatturato, si è scontrato, anzi schiantato, con la realtà del MS5 e di un presidente assente che fa e disfa, minacciando la vendita della società ed attuando nel frattempo un ridimensionamento della squadra, invece di preoccuparsi a trovare il main sponsor e far fruttare il merchandising ora senza totti.
      Anche l’arrivo di Monchi che aveva in qlche misura dato segnali di speranza poi nella realtà dei fatti non ha rispettato le attese (si vabbè mancano 9 giorni alla fine del mercato ). Abbiamo venduto Salah ad un prezzo alto si, ma senza avere in mano un degno sostituto, in più visto il mercato “drogato” di ora quel prezzo va ridimensionato e non sembra neanche più così alto.
      Cerchiamo di vendere manolas ed il ragazzo prima dice si poi no ( e la società glielo permette) e che fa la roma vende al posto suo rudiger??e si questa è programmazione (per nn parlare delle dichiarazioni del tipo il ragazzo non è in vendita), e no! sono si 2 difensori ma con caratteristiche e prospettive differenti, non sono 2 figurine, che scambi, tra l’altro per quello visto nella passata stagione rudiger risulta superiore al greco in molti fondamentali e in forte crescita, e con i piedi assolutamente meno grezzi.
      Prendono Karsdorp, per la fascia, ed è l’ennesimo infortunato comprato dalla roma, lo conosco poco e spero rispecchi quello che dite di lui.
      2 mesi dietro a marhez e………….. niente, sperculati senza nessuna alternativa valida.
      Comprano defrel a prezzi esorbitanti, ma a che serve?? Mai piaciuto è un fatto personale non lo reputo all’altezza, come non ho ritenuto mai all’altezza B. Peres ma a molti piaceva…..
      Bene pellegrini, ma per la panchina, nessun salto di qualità
      Bene kolarov
      Il resto under forse in futuro sarà un buon giocatore ora un mistero, gonalons una buona alternativa a de rossi (ma preferivo paredes)
      Sono opinioni ovviamente ed in alcuni casi umori e sensazioni tutte non rosee.
      ridimensionamento dello stadio se lo farannoi ma sopratutto della squadra.

  6. Nura in una difesa a 4 è un rischio.
    Non gioca da 2 anni.
    Ha fatto solo 5′ col Celta.
    Fossi in Eusebio sorprenderei Luciano con una difesa a tre Manolas Fazio JJ.
    Una difesa più che buona.
    E contro l’Inter non possiamo partire con troppi handicap.
    Abbiamo un attacco depotenziato, non possiamo andare in sofferenza pure dietro.
    A questo punto con Kolarov a sinistra, a destra Di Fra avrebbe molte soluzioni, tra cui anche Nura che sgravato da responsabilità di tenere la linea di difesa e fare correttamente i movimenti per il fuorigioco potrebbe effettivamente costituire una scheggia impazzita su quella fascia grazie alla sua velocità.

  7. A me sembra che prendiamo sempre dei genii. Prima Sabatini, poi sto Monchi e poi facciamo degli acquisti capolavoro tipo Doumbia, Iturbe, Vainqueur, Moreno, Karsdorp.
    Mettiamoci l’anima in pace, l’amministrazione targata USA ha come scopo unico le plusvalenze, le partite in North America e lo stadio. In realta’ della squadra non gliene po’ frega’ una mazza. Plusvalenza: a me non sembra che abbiano fatto dei grandi affari da poter gridare al miracolo economico, lo stadio e’ diventato la barzelletta della Serie A, la partitelle targate USA servono a…boh.
    Mr Pallotta: we are sick of this. Get out of the way and leave us alone.

    1. Si come no, con il cannocchiale gli faranno fare lo stadio a sto prestanome palazzinaro.
      Sparisse da Roma prima che gli possa mettere le mani addosso, viaaaaa a Boston pagliaccio viaaaaaaaaaaaa!!!

  8. aver comprato karsdorp rotto è un grave errore visto che rientrerà a metà ottobre
    speravo in una rosa più giovane
    vedremo cosa faranno
    Forza Roma
    e daje Monchi
    ritmooo

    1. Anch’io speravo in una rosa più giovane e mi ero illuso con Kessie.
      Ma alla fine dopo le partenze effettuate, dovendo onorare riscatti e sistemare il bilancio Monchi ha dovuto coprire i buchi con un budget limitato.
      Questa la ragione di aver preso giocatori non più giovanissimi a basso costo.
      Ha comunque investito su Karsdorp, Pellegrini e Under.
      L’unico acquisto completamente sbagliato è stato Defrel.
      Avessimo preso un centravanti vero ora saremo molto più sereni, perlomeno il sottoscritto.

  9. Buongiorno a tutti,ce oggi qualche esperto di mercato che mi puo aiutare a capire cosa stiamo combinando con la nostra campagna acquisti? Compriamo un terzino destro infortunato per 15 milioni che deve saltare la preparazione e se tutto va bene forze e pronto per ottobre,quando le altre alternative sono Florenzi e Nura reduci da due lunghi infortuni e con una condizione ovviamente non delle migliori ,per di piu vendiamo l’unico difensore che puo giocare bene anche a destra, compriamo un difensore come Moreno per 5,7 milioni che nelle gerarchie e la riserva delle riserve, compriamo il sostituto di Dzeko per 21 milioni punta centrale adattabile a destra e poi puntiamo tutto su Mahrez per piu di un mese e a pochi giorni dalla chiusura del mercato rischiamo di essere pressi per il collo da tutti i club per una possibile alternativa,ora si parla di Shick per 38 milioni altra punta centrale che forze puo essere adattata a destra,ma se sommiamo il prezzo di Defrel e quello di Shick possibile che non si trovava un esterno destro naturale??Al limite come sostituto di Dzeko si poteva prendere un profilo tipo Borriello per fare panchina con in piu un giovane della primavera.Ps mi sono scordato anche il prezzo del giovane Under 13,4 + bonus

  10. dopo il gol di kolarov l’intero settore era in festa…come si fa a parlare dei fischi?
    señor Monchi sbrigateeeeeeee! cazzzoooo 🙂

    saro’ allo stadio per Roma inter

    1. Esatto, come ho scritto anche io.
      Chissà perchè fanno trapelare notizie false….
      Mi spiace, se ho capito bene dal tuo post eri allo Stadio domenica, avevo dimenticato che fossi a Bergamo, ci saremmo potuti salutare….
      Invece, io non sarò all’Olimpico sabato.
      Ci sarà mio figlio però…
      Daje…

  11. la perplessità di schierare Nura terzino è la pressione che avrebbe addosso, tendenzialmente sarebbe portato a fare un sacco di retropassaggi su Manolas piuttosto che provare a passare in avanti verso centrocampisti e ala. il problema sorge con il Manolas visto domenica, che ha sbagliato tantissimo negli appoggi anche semplici; il rischio sarebbe quello di metterlo in difficoltà e di dare all’inter la possibilità di attaccare e pressare sempre lì in quella zona di campo, togliendo oltretutto il compito a perisic di difendere.

    poi spero che invece Nura stupisca tutti e abbia un coraggio da leone e, all’esordio contro una grande squadra, corra su e giù sulla fascia e si prenda i rischi per fare la differenza in fase offensiva. oltretutto c’è kolarov dall’altra parte a scalare che, per caratteristiche ed esperienza, interpreta bene la fase difensiva.

    certo è che Defrel contro l’atalanta ha aiutato molto in fase difensiva e ritengo plausibile che contro l’inter gli venga chiesto lo stesso impegno

    1. Nura deve essere provato, non vedo alternative e come hai correttamente detto ci sarà defrel sulla fascia ad aiutare il ragazzo e metterei anche radja a destra e non strootman come ha fatto difra contro l’atalanta. fiducia al ragazzo e bisogna rimettere manolas ad esercirsi sui fondamentali perchè se continua così meglio la panca, domenica 5 o 6 volte ha regalato la palla agli avversari

  12. Buongiorno a tutti.

    Tra oggi e domani si definirà il tabellone della champions, poi ci saranno i sorteggi e pare che la mano nell’urna la metterà Francesco.
    Chissà che il Capitano non riesca in uno dei suoi colpi di classe mettendo fine alla sfiga tremenda che ci perseguita da anni in queste occasioni.
    Sarebbe fondamentale pescare la russa o l’ucraina dalla prima urna, quella delle vincitrici dei rispettivi campionati.

    Bruno Peres tornerà dopo la sosta, quindi salterà solo l’Inter.
    La soluzione più logica sarebbe sostituirlo con Nura, rimasto in rosa proprio per far fronte a situazioni come questa, in attesa del rientro di Karsdorp.
    Leggo che molti storcono il naso, ma l’alternativa principale a questo è dirottare Radja nel ruolo di terzino, ruolo che ha già dimostrato in passato di saper svolgere egregiamente. Non bisogna dimenticare che da quelle parti agirà il veloce e potente Perisic, sicché potrebbe anche essere una soluzione intelligente contrapporgli il nostro giocatore più forte nei contrasti e nell’uno contro uno difensivo.
    Peraltro le alternative a Radja in panchina X il reparto di mezzo non mancano, in primis Pellegrini.
    Del resto, con la partenza di Rudiger non abbiamo in rosa difensori centrali in grado di giocare efficacemente da terzino dx, né appare percorribile la soluzione difesa a tre.
    Il gioco di Di Francesco, sul quale la squadra ha lavorato senza sosta dal suo arrivo, è incompatibile con una linea a tre e non credo sia una buona idea snaturarlo per un’assenza. Resterebbe comunque il problema di chi schierare come esterno destro di centrocampo, ruolo nel quale con Spalletti hanno giocato Flore, Peres e talvolta anche Rudiger, tutti giocatori non schierabili sabato.

    1. premesso che per come sta giocando radja a centrocampo non perderemmo troppo attualmente, visto che ancora nn è in condizione ottimale e nn è entrato a pieno negli schemi del mister, ma pensare di metterlo a fare il terzino mi sembra un azzardo, significa dovergli insegnare rapidamente i fondamentali della linea alta come la vuole difra e non è semplice e non si può improvvisare, molti giocatori di ruolo trovano molte difficoltà nell’apprenderla, magari potrà succedere durante una partita finisci i cambi necessiti di un terzino per gli ultimi 20 minuti ci può stare, ma preparare la partita, con l’inter, snaturando un giocatore come radja nn la vedo bene preferirei che il difra modificasse il modulo.
      questa situazione è figlia della vendita di rudiger, cosa che ancora non mi va giù. dovevamo vendere manolas ma rudiger no ! era troppo importante e duttile per privarsene.
      ed ora la società a chi pensa ?! a Schik e presenmta un’offerta di 38 mln…….credo di essermi perso qualcosa, non capisco più cosa succede in società e cosa vuol fare monchi, mi sembrano in stato confusionale ed in tanto il mercato sta finendo…….fiducia si ma fino ad un certo punto

      1. Radja, come dicono tutti gli allenatori che lo hanno avuto, sa fare tutto e bene.
        Spalletti diceva: “basta dirgli cosa deve fare e lui esegue come se fosse nato per fare quello”.
        È l’unico top player che abbiamo ed uno dei pochi presenti in serie A, anche per questa sua capacità di eseguire i desiderata del mister.

        Sulla cessione di Rudiger in parte concordo. Meglio Tony di Kostas per piede e duttilità, vale a dire per capacità di giocare sia a sinistra, sia nella difesa a 3 che da terzino. Continuo però a preferire Manolas come marcatore e centrale aggressivo negli anticipi. Valutandoli nel complesso sono più o meno equivalenti. La mossa che tu suggerisci è stata tentata ed è naufragata all’ultimo secondo per il dietro front di Kostas quando ormai era conclusa con lo Zenit. Si è quindi optato per il piano B, visto che comunque due centrali di quel tipo (forti ma dal piede grezzo) non servivano e non servono. Anche uno solo, come dimostrato da Manolas a Bergamo, nel gioco di DiFra crea problemi.

        Su shick ti consiglio di non far troppo retta alle cazzate che scrivono i giornalai, gli stessi che avevano dato già per venduti i vari Radja, Strootman etc..
        Se veramente avessimo offerto 38 mln X il giocatore sarebbe già a trigoria col fiocco sopra. Attendiamo la fine del mercato per un giudizio definitivo circa l’operato di Monchi. Per ora il mio giudizio è più positivo del tuo, ma rispetto il tuo diverso giudizio.

  13. La Roma ha difficolta’ a comprare buoni giocatori anche perche’ non ha vinto niente negli ultimi anni. Nonostante questo eravamo riusciti a convincere Mahrez, ma per 10 milioni o meno alla fine non lo compriamo. Adesso a pochi giorni dala fine del mercato vogliamo comprare un attaccante centrale per sostituire Salah, spendendo una cifra enorme. Io non capisco che tipo di mercato stiamo facendo. L’errore e’ comunque alla radice: non bisogna MAI vendere un giocatore come Salah prima di avere un sostituto adeguato. Altre societa’, anche meno blasonate, operano cosi’. Tra l’altro oggi Salah lo venderesti ad una cifra maggiore.

  14. Pazzia delle ore 01.27 ma se non si riesce prendere un top player in alto a destra perche non provare a prendere Ciciretti 🙂 quanto potra mai chiedere il Benevento ?? il giocatore farebbe carte false per un ritorno a Roma e magari spendere di piu per un centrale forte tipo Giménez che e in scadenza di contratto e puo fare anche il terzino destro

  15. 3-4-1-2 col rombo: Alisson; Manolas, Fazio, Jesus; De Rossi, Strootman, Pellegrini, Nainggolan; Dzeko, Defrel.
    Possibili ballottaggi: Moreno-Jesus, Pellegrini-Perotti (con Radja mezzala), Perotti-Defrel.

    1. Dimenticavo come ballottaggio De Rossi-Gonalons.

    2. Mi pare che ne manchi uno: Perotti con Dzeko e Defrel?

      1. Quanta stupidità da parte mia. Ebbene sì, ne ho dimenticato uno 😀

  16. JJ a destra
    Fazio centrale
    Per il resto tutto rimarrà invariato

    Contro l’inter partita importantissima
    che non riguarda solo il risultato sul campo

    Questo sarà un campionato psicologico

  17. Assordante il silenzio di Monchi…
    Qualcosa di grosso bolle in pentola

    1. L’assordante silenzio di chi non caccia fuori una lira!

  18. Radja terzino mi farebbe piangere il cuore.

  19. Lupacchiotto161 21 agosto 2017 il 19:42

    Your comment is awaiting moderation.
    “CommandoUltraCurvaSud 21 agosto 2017 il 17:40

    scusate ieri non ho visto sky, ero in auto al rientro da Bergamo…ma che ha detto la D’Amico ?”

    In breve, la D’Amico, mentre analizzava il mercato faraonico del Milan, ha detto un “se ci saranno le coperture finanziare” di troppo e il milan di tutta risposta non ha mandato allenatore e giocatori ai microfoni di Sky Sport

    1. Dispetti o teatrini tra mondi e poteri (o buchi) finanziari contrapposti.
      Tra tassi di interesse più o meno usurari.
      Teatrini cui partecipa il nostro presidente .
      Ma è più facile parlare dei fischi a Kolarov…
      Mai sentiti per tutta la partita ….
      Così io fatto che sono due mesi che attendiamo il sostituto di salah passa in secondo piano….

      1. Ps
        Grande Kolarov !!

  20. “Lucas Digne cuore d’oro. Giovedì scorso l’ex terzino della Roma, attualmente al Barcellona, era letteralmente a due passi dell’attentato terroristico che ha colpito la città catalana. Il francese era a casa, a Plaça Catalunya, punto da dove è partita la folle corsa dell’attentatore sulle Ramblas. Quando ha sentito i rumori degli impatti del furgone e le urla della gente in strada, Digne si è affacciato alla finestra e si è trovato davanti la tragica scena. Come riporta la radio catalana RAC1, il calciatore non ci ha pensato due volte ed è subito uscito di casa per andare a soccorrere le persone rimaste coinvolte, portando con sé bottiglie d’acqua e alcuni asciugamani per cercare di tamponare le ferite. Un gesto di estrema solidarietà, che però Digne non vorrebbe pubblicizzare. Non si ritiene un eroe per aver prestato i primi soccorsi prima dell’arrivo delle ambulanze e della Polizia. Forse un eroe no, ma una persona che dal cuore grande sicuramente.”

  21. Ma dei fischi a kolarov anche dopo il goal,ne vogliamo parlare?
    Una parte del tifo romano…e’ imbattuta in Italia, a sputare nel piatto dove mangia.
    Che gente.

    1. Mi auguro che fischiassero per altre ragioni, mi piacerebbe sentire l’opinione di CUCS che era a Bergamo sugli spalti. Se effetivamente qualcuno ha fischiato Kolarov, non c’é nessuno che ha provato a dire a costoro di tacere?

      1. Te la dico immediatamente : quando ha segnato Kolarov la curva è esplosa come se avesse segnato Totti
        Il primo ed unico coro contro Kolarov è stato intonato – mezz’ora dopo la fine della partita – mentre attendevamo che ci facessero uscire da 4 o 5 loschi figuri .
        4 o 5.
        Tutti gli altri neppure li hanno cagati.
        Resto è disinformazione .
        Che però fa pensare …..

  22. Una soluzione alternativa a Nura, già provata in emergenza da Garcia in passato, sarebbe quella schierare Radja terzino dx e mettere al suo posto a centrocampo uno tra Pellegrini, Gonalons e Gerson, con preferenza per il primo, anche se di recente l’ho visto sottotono.

  23. Bollettino Medico Bruno Peres
    Lunedì 21 agosto 2017
    Nella giornata odierna, Bruno Peres è stato sottoposto a controlli strumentali che hanno messo in evidenza la presenza di una lesione muscolo/fasciale di primo grado del pettineo di sinistra.
    L’esterno brasiliano è stato costretto a uscire dal campo al minuto 81 di Atalanta-Roma, a causa di un infortunio dopo un contrasto con Gomez.
    La prognosi stimabile a oggi è di circa 15 giorni.

    Sono curioso di valutare la stima nei giovani di DiFra: vai Nura, che poi tanto baby, a ventun anni suonati, proprio non mi sembra.
    Se è vero che lo abbiamo tenuto perché credevamo in lui, è il momento di dimostrarlo.

  24. A proposito del FPF, sul quale hanno scritto Santi 15:32 e Dero 17:44, ho espresso l’opinione, in tempi non sospetti, che si trattasse di uno strumento economico-finanziario comunitario costruito dalle squadre di vertice dl nord Italia per liberarsi dell’intrusione di una squadra del centro-sud.
    La Roma è stata penalizzata, le nordiste minacciate di ricevere le tottò dell’Uefa sul culetto strisciato.
    Tra l’altro, l’Europa League è una competizione africana?

    1. Ti ho risposto sotto su Nura e concordo con te.
      Se è rimasto è proprio per giocare al posto di Peres in attesa del rientro di Karsdorp e Flore.

      1. Sono d’accordo anche qui, Dero, che hai anticipato di nove minuti il tuo commento.
        Altrimenti anche Nura, come Seck, sarebbe andato a farsi le ossa e partite nelle gambe.

  25. @ derossimaancheno 14:53 e rugantino2014 15:04.
    Sono fautore dell’impiego di Nura, brillante esterno dx basso, reduce da grandi affermazioni con Seck a sx, ora in prestito all’Empoli, nella primavera di De Rossi sr.
    Per onestà intellettuale, pur non potendo sottovalutare l’involuzione tecnica di Manolas, il greco al posto di Peres e, quando Dio vorrà, di Karsdorp, finirebbe con il marcare Perisic, con il compito, cioè, che gli toccherebbe anche da centrale dx di difesa.
    Al di fuori di formule e schemi, insomma, il concreto sarebbe Manolas su Perisic.
    Come qualche amico ha osservato qui sotto, perché Gerson contro la Juve sì e Nura contro l’Inter no?
    Vediamo: comunque SempreForzaMagicaRoma.

    1. Caro Giemmo,
      Un conto è giocare da centrale di destra ed uscire in chiusura sull’esterno offensivo di sx avversario, cosa che Manolas fa normalmente benissimo, un conto è giocare da terzino.
      Il terzino deve eseguire dei movimenti difensivi diversi, le c.d. diagonali, deve scegliere bene il momento X allargarsi e quello X accentrarsi.
      Nei 20 minuti finali di Bergamo Kostas ha dimostrato di avere ben poca idea di cosa doveva fare in quel ruolo, tant’è che alla fine c’è dovuto andare Pellegrini a chiudere sulla fascia.
      Inoltre serve spinta, non solo per contribuire alla pericolosità offensiva, ma anche per costringere il terzino avversario a starsene in difesa.
      Infine, serve sapersi sovrapporre e mettere palle interessanti al centro.
      Tutto ciò non è nelle corde di Manolas, mentre per Moreno c’è il problema del piede mancino, oltre ad un ritardo di condizione che non credo gli consentano di giocare in un ruolo così dispendioso.
      Per questo credo che occorra fare di necessità virtù con Nura.
      Del resto, visto che tra un mese rientreranno sia Karsdorp che Florenzi, non vedo per quale altra ragione sia rimasto in rosa se non per fare da vice Peres in questi uno-due mesi iniziali.
      Sarebbe d’esempio, anche per marcare la differenza di Di Francesco, una buona prestazione di Nura in faccia a Spalletti che i giovani non se li è mai filati di pezzo.

      1. Ottime considerazioni, Dero: grazie.
        Quanto a Nura, sono al tuo fianco.

  26. santi bailor (invettive, sfoghi ed altro…sempre calcisticamente parlando!) 21 agosto 2017 il 15:32
    Caro derossimaancheno, rispondo a te perché farlo a barbarossa è tempo e fiato sprecato.
    La strada “dell’impatto rapido” è una possibilità che le regole del gioco non da. L’uefa dovrebbe intervenire nella misura in cui questa venga anche e soltanto adottata da una società perché comporta operazioni illecite a danno delle concorrenti. A tutela degli investimenti di tutti l’uefa dovrebbe inasprire le pene(retrocessione e punti di penalizzazione) per questi comportamenti, mentre si limita a chiudere il mercato per una sessione e ad infliggere multe da “ridere”.

    La “strada dell’impatto rapido” forse è pure fattibile per una società come il Milan che, a differenza di noi, punta a tornare tra le big del calcio mondiale, ove stava stabilmente qualche anno fa.
    Non certo per la Roma che ad oggi è ai suoi livelli record di tutti i tempi di fatturato, che tuttavia sono meno di 1/3 del fatturato delle big attuali.
    La Roma può solo crescere progressivamente, conservando la stabilità finanziaria e gettando, sopratutto con lo stadio di proprietà e l’espansione del brand nei mercati emergenti, le premesse per la crescita dei propri numeri.
    Una diversa ipotesi, nell’attuale sistema normativo, non è nemmeno ipotizzabile.
    Per il Milan è diverso, ma la via prescelta è comunque molto rischiosa.
    Perché funzioni occorre che questa squadra ottenga immediatamente successi sportivi e raddoppi il fatturato in 2/3 anni.
    Se solo una di queste cose non funziona, o comunque ritarda a funzionare rispetto al poco tempo a disposizione, la società Milan rischia il botto perché la sua esposizione finanziaria, solo per interessi, cresce di circa 40/50 mln l’anno, il suo sbilanciamento finanziario verrà sanzionato dal FPF, magari con l’esclusione dalle coppe, e sarà la fine.
    Il gioco d’azzardo può essere una scelta, basta che sia consapevole.
    Chi pensa di investire in titoli di Stato sicuri ed invece sta comprando derivati speculativi ad alto rischio non è consapevole della realtà.
    Come i milanisti, appunto.

  27. Dico la mia sulle parole delle D’Amico.

    Caro Milan, se le parole di Pallotta erano pesanti e ci si poteva aspettare una presa di posizione del Milan, le parole della D’Amico era solo un commento sulla situazione (non chiara) del Milan. Va bene che non ti stanno bene, ma addirittura non mandare i giocatori in conferenza stampa mi pare eccessivo, quindi, o siete permalosi e avete la coda di paglia o effettivamente Pallotta non é così fesso come molti lo vogliono far passare. Quale delle due opzioni?

    1. scusate ieri non ho visto sky, ero in auto al rientro da Bergamo…ma che ha detto la D’Amico ?

      1. P.S.
        mai pensato che pallotta sia fesso….anzi, penso assolutamente il contrario…..

  28. AVE 20 agosto 2017 il 19:53

    “Kolarov grande acquisto, alla faccia de chi non lo voleva
    Personalità, esperienza, buon piede
    C’ha dato i primi tre punti
    Il resto so’ chiacchere da bar e da sito

    Daje DiFra Daje Monchi e Daje Ragazzi”
    ___________________
    E’ merito anche di noi tre amuleti. Jordan aveva anche la sciarpa della Roma a collo 😉
    Chi insulta Kolarov non è un vero tifoso ma come dice bene Santi Bailor (commento delle ore 11:13) è un Fuckin’idiot

    Quattro punti sabato, tre punti domenica
    😀 molto bene

    Saluto tutti

    1. Quattro punti sabato, tre punti domenica: scusa nipotina (sono del 1941 e sono diventato nonno di Silvia, figlia di mia figlia Simona [1973] solo a 60 anni: sono un nonno vecchio insomma), ma che significa la frase di apertura?
      Luciano ti è rimasto a tal punto nel cuore?
      Tre punti sabato, che fanno sei, tre punti domenica, che fanno nove e così via fino alla 38° che ne fanno 114.
      Ciao gioia mia, abbracciami i tuoi splendidi familiari, che aspettiamo qui tra tutti noi, fraterni amici.

  29. Nonostante i continui assalti della Juventus per Kevin Strootman, il centrocampista olandese non si muoverà da Roma. Come riporta l’emittente satellitare infatti, la volontà del giocatore è quella di rimanere in giallorosso, con la stessa società che non ha bisogno di vendere e che quindi non accetterà offerte inferiori al valore della clausola di 45 milioni di euro (non in vigore nel mese di agosto).

    …per quanto riguarda giaccherini, ben venga come contropartita nell’affare mario rui…ci serve come il pane!

  30. Penso che Pallotta quando disse quelle cose sul milan lo fece perche le cose le sapeva e le sa tutt’oggi essendo amico di gente potente che “amministra” da lontano le casse del milan.

    QUando dice:”il milan non ha soldi” dice la verità, perche il milan non sta usando i SUOI SOLDI, ma i soldi di altri, che se non rientrano a questi altri nel giro di 1-2 anni, la società sarà destinata a fallire.

    Quando Mr James fece un passo indietro, lo fece per entrare direttamente nell’occhio del ciclone, ma solo per guardare dalla prima fila quello che succederà senza esserne accusato.

    In due parole ha fatto quello che si fa nella finanza per destabilizzare un mercato e trarne i benefici:”lancia il sasso e nasconde la mano”.

    Pallotta è meno fesso di quello che si crede, perche gia i primi frutti si vedono e la d’amico è un esempio lampante, perche quello che dice è grave, molto grave.

    1. Aggiungo che se nn fosse stata moglio di buffon, era gia licenziata e mandata a casa.

      1. Secondo me mentre lo diceva non se n’è neanche accorta.

        Figuriamoci se Sky voleva inimicarsi il Milan…

        Questa è semplicemente gente con la coda di paglia.

    2. Come non sono di pallotta i soldi spesi per la roma, sono prestiti di goldman sachs a quanto pare

  31. @down

    La D’amico l’ho sentita; ha espresso in pratica le stesse perplessità di Pallotta ma con toni più pacati. E il Milan è impazzito.

  32. Il vantaggio dell’Inter è che Spalletti ci conosce benissimo.
    L’Inter non è l’Atalanta che ieri si è contraddistinta solo per corsa e poca qualità.
    È una squadra di livello superiore.
    Luciano sa come neutralizzarci e mettere a nudo i nostri punti deboli.
    Per questo ritengo che Eusebio debba sorprenderlo con uno schieramento inedito.
    Difesa a tre con Radja avanzato nella posizione nella quale fece molto male ai nerazzurri a San Siro lo scorso anno.

    1. Difesa a 3 che però non risolve il problema del laterale destro.

      Io metterei Nura.

      1. Per SAMPEI

        Nura è una delle soluzioni.
        Ma non lo puoi mettere in una difesa a 4.
        Non credo sappia fare bene i movimenti là dietro.
        Non gioca una partita intera da 2 anni, ha solo fatto 5′ in amichevole.
        Stare in linea necessita di esperienza e tempo per assimilare i meccanismi specie se fai il fuorigioco sistematicamente.
        Con una difesa a 3 in un 3:5:2 Eusebio potrebbe alternare Kolarov ed ElSha a sinistra, Perotti e Nura a destra.
        Nura a quel punto dovrebbe solo preoccuparsi di arare quella fascia al meglio senza doversi occupare di linee di difesa.

  33. A mio parere la vicenda Milan può essere sintetizzata così.
    Il cinese che ha investito oltre 200 mln per caparre versate al berlusca ha visto i soci battere in ritirata e l’affare a rischio di saltare.
    Si è quindi visto costretto a prendere i restanti soldi necessari in prestito dal fondo Heliott, ad un interesse poco al di sotto del limite legale dell’usura.
    Questo prestito gli costa una quarantina di mln circa di interessi l’anno.
    L’unico modo che ha per rientrare è trasformare in un paio d’anni il Milan nella società dei fasti passati, cominciando dall’obbiettivo qualificazione alla champions, per poi puntare al raddoppio del fatturato.
    Per farlo è disposto all’ALL-IN, tanto, l’alternativa al successo è comunque il crack, ed a quel punto piccolo o grande poco conta.
    La cosa che stona di tutto questo è che molti dei tifosi rossoneri guardano solo ai grandi acquisti di quest’anno, senza rendersi conto del fatto che si sta giocando il tutto per tutto con a rischio la stessa sopravvivenza della società più blasonata d’Italia.
    Contenti loro.

    1. Caro derossimaancheno, rispondo a te perché farlo a barbarossa è tempo e fiato sprecato.
      La strada “dell’impatto rapido” è una possibilità che le regole del gioco non da. L’uefa dovrebbe intervenire nella misura in cui questa venga anche e soltanto adottata da una società perché comporta operazioni illecite a danno delle concorrenti. A tutela degli investimenti di tutti l’uefa dovrebbe inasprire le pene(retrocessione e punti di penalizzazione) per questi comportamenti, mentre si limita a chiudere il mercato per una sessione e ad infliggere multe da “ridere”.

  34. Strotmann si abbassa le brache per andare alla Juve e Monchi vira su Giaccherini, se fosse così sarebbe osceno e gravissimo per Monchi, una vera macchia indelebile sulla sua carriera.

    1. Ciao Barba, volevo solo segnalarti che la fonte è sempre la stessa (calciomercato punto com = Xavier Jacobelli) che quest’anno ha dato per già praticamente acquistati dall’inter, tra gli altri: Manolas, Rudiger e Radja, oltre a Gerson al Suning.
      Tutto può essere, ma la fonte quest’anno non ne ha imbroccata mezza e sembra voler far di tutto per destabilizzare il nostro ambiente e, al contrario, per pompare le strisciate.
      Peraltro Strootman ha rinnovato quest’anno ed ha recentissimamente dichiarato di voler assolutamente provare quest’anno a vincere qualcosa con la Roma.

  35. Vedo che vi interessano poco le parole della D’Amico a proposito del Milan e delle loro garanzie bancarie. E invece dovrebbe interessarCi molto, se non fosse per il fatto che questi investimenti danneggino squadre come Roma e Napoli che cercano di crescere nel pieno rispetto delle regole. Le parole della D’Amico sono inequivocabili e assolutamente da applausi a scena aperta. Evidentemente è servita molto alla compagna di un portiere retrocesso in B, l’esperienza di calciopoli nell’avere, per anni, raccontato ed elogiato le qualità di moggi e galliani per poi essere sbugiardati dal processo e dalle malefatte sotto gli occhi di tutti ma che nessuno ha avuto il coraggio, a suo tempo, di raccontare, di denunciare. E si, perché le malefatte dei dirigenti su menzionati, hanno penalizzato e, a volte, fatto fallire presidenti come Gazzoni che hanno dato molto al calcio e alla propria città…oggi Kessie sarebbe stato sicuramente un giocatore della roma alla quale invece è stato strappato non per la bravura dei dirigenti ma da magheggi e intrallazzi in barba a chi rispetta le regole del gioco!
    Forza presidente Pallotta, il tifoso romanista SANO è con te!

    1. Non ho letto quanto detto dalla D’Amico, ma che il Milan stia operando in questo mercato come se il FPF non esistesse è lampante.
      Se le regole valgono per tutti le possibilità che abbiano fatto il passo più lungo della gamba sono elevate.
      Senza la CL fanno il botto.
      Sta anche a noi far sì che ciò avvenga, arrivando tra le prime 4.

      1. Quelli arrivano in Champions e avanza pure il resto, hanno intrapreso la strada dell’impatto rapido, è una scelta che il Pallottone non ha mai voluto fare e che oggi in Serie A pagherà e pure bene.
        Chi parla è solo invidioso secondo me, adesso Kalinc, domani Keita poi un altro centrocampista e stanno a posto così, Pallotta gli allaccia le scarpe ai Cinesi altro che cazzi!

    2. giusto quello che ha detto ma per carità detto da lei..è la compagna del portiere della Juventus, squadra che ruba campionati da secoli e che pure l’altro ieri ha chiuso la partita con un gol viziato da fallo di mano, la D’Amico parta perché è di parte e l’applauso di certo non glielo faccio

    3. nn è ke interessano poco, ma il nostro calcio marcio nn cambierà mai se nn si interviene in maniera radicale cominciando ad eliminare xsonaggi vergognosi come preziosi, lotito, ferrero etc. Ds colti cn le mani nlla marmellata e tuttora liberi di operare.
      Intermediari intrallazzoni e procuratori loschi.
      Alla fine se il milan fa il botto dal punto di vista finanziario so cavoli loro.

    4. In un mondo normale, il Milan non sarebbe iscrivibile ne’ alla Serie A ne’ tantomeno all’EL. Non dico poi cosa dovrebbe succedere a Fassone, meglio che sto zitto.

    5. LA d’amico parla da bieca juventina quale è. Alla juve fa paura un ritorno vigoroso del milan… quelli hanno la vittoria nel dna non si mettono a collezionare secondi posti.
      Il milan è andato in all in, dal prossimo anno si accorderanno per il fpf se esisterà ancora

  36. Ieri la fase difensiva è andata bene, era il timore di tutti.. Dopo il vantaggio si è continuato a difendere molto ordinati e si è fatto poco in ripartenza e in tutta la fase offensiva. Se non fosse arrivato il gol avremmo creato di più invece ci siamo coperti e anche bene. Abbiamo espugnato Bergamo ed è tanta roba, però dovremo fare molto meglio la fasse offensiva e il possesso palla per battere l’inter. Senza Peres metterà uno tra kolarov e Moreno a dx e l’altro a sx, manolas non credo

    1. io metterei Nura.

      1. Io pure preferirei Nura.
        Da una parte, per quel poco che si è intravisto nel precampionato mi è sembrato non sfigurare rispetto a Peres che anche ieri ha corso molto e chiuso meglio del solito in difesa, ma a parte una buona sovrapposizione ha combinato poco.
        Dall’altra si è visto ieri quanto può essere un pesce fuor d’acqua un difensore centrale non abituato al ruolo di terzino. Peggio ancora sarebbe con un mancino adattato a destra.

      2. vero ke Manolas è veloce e finirebbe a marcare Perisic, ma se abbiamo un terzino di ruolo e altrettanto veloce xké rinunciarvi?
        potrebbe anke fare una staffetta cn Flo..

  37. voglio dire bravo a difra (io ke l’ho avvelenato molto nl precampionato), ma nn tanto xaver strappato 3 punti su di un campo difficilissimo cme qllo di bergamo,
    qnto xle modifike tattike apportate.
    qlkuno si è accorto ke nn abbiamo giocato col 4-3-3?
    Ieri la Lupa era skierata cn un 4-1-2-3.

  38. E’ da due mesi che escono notizie che offriamo 35 milioni o anche di piu’ (oggi 38) a destra e a manca e che le nostre offerte vengano sempre rifiutate. Non vorrei che qualcuno qui ci stia prendendo per il sedere.

    1. Tocchi un tasto importante ed – oserei dire – di grande spessore.
      Io – se ho capito bene quello che vuoi intendere – ho la tua stessa idea, da tempo.
      Le due campagne acquisti fatte nel gennaio 2017 e 2015, disastrose, che ci hanno portato da – 1 (via Destro, dentro Doumbia) dalla Juve a – 17 e quest’anno a – 4 finali, la seconda delle quali ha fatto infuriare Spalletti e spinto ad andare via, sono state non solo tali (disastrose) ma anche “aiutate” da stampa compiacente che ci dava iperattivi…….
      Ad esempio, quest’anno, Defrel a gennaio è stato dato in arrivo per giorni, e non parliamo di Kessie.
      Certo da noi, prima a Gennaio, poi, ancor di più, a Giugno.
      Gioca nel Milan.
      Sintetizzo.
      Ho il forte dubbio che la Società con i suoi giornalisti compiacenti faccia trapelare da tempo notizie relative a trattative solo sulla carta, per far vedere che si tenta di acquistare, ma sapendo che non si farà.
      Insomma, nella versione a noi fornita: abbiamo provato con tutte le nostre forze, ma non ce l’hanno dato.
      Che è meglio che dire: dobbiamo vendere e fare le nozze coi fichi secchi, perchè non c’è un euro, malgrado la Champion diretta.
      Per questo mi è venuto naturale pensare al nostro Presidente, quando in un mio post descrivevo – a mio umile giudizio – Cuadrado: “tanto fumo, poco arrosto, tante simulazioni”.

  39. Se Monchi je porta via Keita, gli sbiaditi impazziscono definitivamente
    Ossessionati da sempre dall’AS ROMA 1927

    Ieri ha segnato pure Kolarov 😀e c’ha dato tre punti! 😁😄

    1. Mammia Kolarov. Tanta roba.

  40. E anche stamattina quel mio amico ha detto che davanti a Trigoria ha visto il famoso cartello: “Domani si compra, oggi no”.
    Considerando che qualcuno adesso parla di Giaccherini, forse e’ meglio cosi’, per una questione di dignita’ e rispetto.

  41. Andiamoci a prendere keita baldè che, oltre ad avere le caratteristiche che ci mancano in mezzo al cmpo, ha lo stesso procuratore di jj e maicon.

    1. magari…..

    2. Piace molto anche a me, ma non ha esattamente le caratteristiche che ci mancano.

  42. Craig Shakespeare: “finché il mercato è aperto, c’è sempre la possibilità che Mahrez parta”. Sono un inguaribile ottimista, probabilmente un sognatore, ma io continuo a sperarci forte.

  43. Si parla di Giaccherini
    Colpo a sorpresa ed inaspettato?

    1. Senza offesa, Ave, sarebbe un colpo sulla credibilità di Monchi.
      Potrei ricordare cento post su questo sito, di utenti “societari sino alla morte”, che annunciavano per i primi di Luglio, dopo le vendite, grandi colpi, il grande acquisto….
      Non può essere Giaccherini, pur ottimo giocatore e persona gradevolissima…..
      Ma insomma…..

      1. alla credibilità di Monchi…

      2. In effetti sarebbe molto strano
        ma sai di questi tempi uno non si deve meravigliare più di niente
        ma Giaccherini…

      3. la credibilità di monchi si sta riducendo al lumicino….però per giudicare in modo definitivo dovremo aspettare la fine del mercato, ad ogni modo un’idea ce la siamo fatta

  44. Lo scorso anno in una partita importante
    Juve Roma, fu schierato Gerson
    Mandato letteralmente allo sbaraglio
    Poi se non ricordo male, il campo da titolare non lo ha più visto

    Castan non ancora pronto, fu schierato contro il verona
    con esiti disastrosi

    Occhio quindi con Nura
    Ma Difra ne sa più di me
    Quindi se deciderà per questa soluzione,
    vorrà dire che ritiene il giocatore in grado di sostenere un simile impegno

  45. @aleste

    Nura titolare contro l’Inter sarebbe sicuramente un rischio e ci credo poco anch’io sia nei piani del mister; però va anche detto che preparare una partita nel corso di una intera settimana non è come entrare a freddo in corso d’opera in una in cui anche l’esperienza conta.

  46. E intanto monseñor, comprace ‘sto Schick (ma, nel miglior stile fumante, sembra tornata la Juve), ‘sto Dragovic, ‘sto Stark, ‘sto Kempf, ‘sto Ruiz o ‘sto chi vuoi, ma chiudiamo ‘sto mercato infinito che ci sta rompendo non poco.

  47. Si parla di un accordo strootman – rube

    Ai rubenti non glielo darei, ma una sua cessione non mi dispiacerebbe.
    In questo 433 c azzecca poco

  48. Uomo di m…ondo 21 agosto 2017 il 10:18
    Dite che contro l’Inda vista la moria di terzini Eusebio insisterà’ sul 433 (che ieri era 451) o proverà la difesa a tre /tre e mezzo di Spallettiana memoria?

    Mi fa piacere che anche tu abbia visto esattamente quel che mi è parso di intuire da un’inquadratura dall’alto della nostra difesa dopo l’uscita di Peres: difesa a 3, anzi a 3,5, con Kolarov pronto a indietreggiare durante le fasi di non possesso.
    I dubbi nascono soprattutto dalla brevità del periodo di osservazione.
    Certamente, ieri in particolare, Manolas esterno dx basso non si può guardare, visto che non azzecca un passaggio neanche a pochi metri liberi: io un giocatore tecnicamente tanto scarso in appoggio non lo ricordo proprio.
    Speriamo in Nura, che ha alimentato speranze estreme: non deve succedere solo per chi è rotto.
    Straordinario Jesus, che per me era il buco: cerchiamo ora il sostituto di Manolas che, con i suoi limiti tecnici, non merita il posto da titolare nella nostra difesa.
    Effettivamente Defrel si è molto applicato nella fase difensiva, supportando e raddoppiando Peres, metabolizzando dal Papu: non potevamo pretenderne lucidità anche in attacco.
    La settimana di lavoro in più dovrebbe regalarci una migliore forma fisica, quella tecnica non si discute, di De Rossi, Radja, Kevin, Perotti e Dzeko: speriamo anche in una lunga comparsata di Florenzi.
    E ricordiamoci che non è Roma-Spalletti, uomo che ci ha regalato gli ultimi due periodi divertenti e di bel gioco degli ultimi dieci, e fischia, anni, costretto a lasciarci da una società spocchiosa, assente e impresentabile.
    Se riusciremo a battere l’Inter, impresa più difficile di ieri, ma che il nostro pubblico appoggerà con il suo tifo eccezionale, potremo cominciare a ragionare da grandi.

    1. Ciao Giemmolette, se mi permetti, trovo queste due affermazioni
      “costretto a lasciarci da una società spocchiosa, assente e impresentabile.”
      “ma che il nostro pubblico appoggerà con il suo tifo eccezionale” prive di onestà intellettuale, se preferisci di equilibrio ed imparzialità. direi, senza volerti offendere, che fai due pesi e due misure nel giudizio, difforme, della società prima e degli ultras poi.

      1. Hai esattamente colto il mio pensiero, Santi: disprezzo profondamente la struttura della nostra società che ho perfettamente definito, sempre a parer mio, e apprezzo altrettanto profondamente i nostri tifosi, compagni inimitabili di tante avventure vittoriose.

    2. Grandissimo Giemmolette !!
      Concordo sui tuoi giudizi, sulla Società e sui tifosi, commentati da Santi!
      Debbo onestamente dire – però – e su questo Santi coglie, con un eccesso di critica, amio giudizxio, un aspetto su cui ieri riflettevo, che ieri a Bergamo (ero presente con mio figlio), ho visto qualche faccia, accanto a me, non gradevole….
      Se è vero che il pesce puzza dalla testa – e nel nostro caso è proverbio da scolpire all’ingresso di Trigoria – qualche testa calda farebbe bene ad andare al mare, piuttosto che in Curva.
      E non mi riferisco a comportamenti perchè ieri (pur sequestrati per un’ora e mezzo nei pulmann che dovevano portarci al parcheggio dove avevamo lasciato le auto) non c’è stato un tifoso della Roma che sia sceso per fronteggiare i bergamaschi che (pare) volessero assalirci……
      Ma ieri ho visto atteggiamenti da parte di alcuni tifosi c.d. Ultras, che non ho apprezzato…..
      Piccole cose rispetto alla testa del pesce maleodorante, però……

  49. Ottimo esordio con vittoria, su un campo a noi sempre ostico e non solo per motivi calcistici

    Ottimo Kolarov
    Grinta esperienza piede personalità
    Giocatore di livello internazionale

    Il resto verrà con il tempo
    Fede e pazienza

    p.s. Castel di San Burlacchio…
    non è stato costruito com un giorno!

    FORZA ROMA SEMPRE!

      1. Esstto! 😎

  50. …ma state a pensà a defrel??!!
    Come per jj e gerson, mi (ri)sbilancio anche sul francese. Fisicamente un animale, spero si adatti alla nuova posizione perché ha dei numeri incredibili!
    P.S. …forse sarebbe meglio ragionare sulle parole della D’Amico e sulle garanzie bancarie del Milan piuttosto che di Monchi è Pallotta!

  51. Concordo con i commenti di uomo e ddrno

    E contro l inter potremmo giocare col 352
    O col 433 con defrel terzino 😀😀😀 perotti esterno destro e elsha sulla sinistra

  52. Se finora le prestazioni di Aleksandar Kolarov erano bastate per mettere da parte i dubbi sul suo passato laziale, la rete (decisiva) di ieri a Bergamo ha finito col portare via anche la scia. Almeno in parte: perché a fine gara qualche tifoso della Roma gli ha ricordato a brutto muso le sue stagioni biancocelesti, con tanto di cori e insulti.

    I soliti fucking idiots demmerda, spero nella vostra estinzione!

    1. Purtroppo, questa e’ una vana speranza.

  53. Come è andato il debutto?
    ‘sti american straccions sono riusciti a farmi diventare tifoso occasionale, ieri ho preferito stare al mare fino alle 19 e poi mi sono andato a preparare per la serata…
    Salirò sul carro quando e se vinceremo mai qualcosa.
    No Totti no party!
    Cazzo quanto già mi manchi, capita’!

    Ciao mezzeseghe, un saluto dal vostro Ema, ex fermo sostenitore del progetto.
    Lucho mi manchi! Pallotta vattene! Monchi non te conosco. Di Francesco daje, fatti forza, do’ cazzo sei finito…

  54. Dite che contro l’Inda vista la moria di terzini Eusebio insistera’ sul 433 (che ieri era 451) o proverà la difesa a tre /tre e mezzo di Spallettiana memoria?

  55. Qui a Roma abbiamo dato credito (anche a sproposito) nel tempo ad un sacco di personaggi , nn vedo perché adesso nn si possa dare fiducia a Di Francesco che oltre ad essere una brava persona e romanista è pure un giovane e preparato allenatore italiano. L’ importante ora è nn perdere punti per strada in attesa di ritrovare forma fisica e vedere magari un po di bel gioco. Speriamo poi che arrivi ancora qualche buon innesto dal mercato perché qst’anno le nostre contendenti mi paiono particolarmente agguerrite.

  56. Sicuramente mi è piaciuta la capacità di soffrire della squadra. Non abbiamo peccato di superbia come con spalletti, siamo stati unili a chiuderci e l’umiltà paga.

  57. Buongiorno a tutti.
    Vincere a Bergamo è e sarà difficile per tutti, anche senza Kessie, spinazzola etc..
    L’ultima volta che c’è riuscito in campo c’erano Ljajic e Destro, e fu una vittoria immeritata, con quel fantasista alto come un puffo che all’epoca giocava nell’atalanta, Maxi qualcosa, che nel finale sbaglio un rigore in movimento ad un metro dalla porta, dopo un assist involontario di DDR che aveva improvvidamente tentato un sombrero al limite della nostra area.
    Tanto immeritata da scatenare una guerriglia nelle strade di Bergamo tra i soliti supporter antisportivi orobici e la polizia.
    Che la vittoria sia arrivata soffrendo e con un gioco non spumeggiante mi sembra il minimo, visto che siamo all’inizio dell’epopea Di Francesco e che è il 20 agosto.
    Come ho scritto prima della partita il sorteggio è stato particolarmente malevolo, considerato anche il fatto che l’Atalanta è composta prevalentemente da giovanissimi che, come tali, ci mettono poco ad entrare in condizione.
    Non va sottovalutato il fatto che abbiamo prevalso contro una squadra che, sotto il sole agostano presente anche a Bergamo, ha corso senza sosta per 95 minuti.
    Il nostro centrocampo, ancora alla ricerca della forma e la cui età media è di 30 anni circa, è apparso naturalmente in difficoltà contro questa gioventù scatenata, ma alla fine abbiamo portato a casa il risultato senza troppi patemi, se non quelli procurati dai passaggi di Manolas e, nel finale, dall’uscita per infortunio di Bruno Peres.
    Migliore in campo JJesus, una vera rivelazione. Se resta questo siamo a cavallo.
    Bene Kolarov anche se, pure lui non giovane, è visibilmente calato nel finale.
    Quella parte dei nostri (pseudo)tifosi che ha intonato cori contro di lui a fine partita non si rende conto di quanto sia da laziesi questa cosa.
    Una annotazione, infine, su Defrel.
    Ok, non ruba l’occhio, ma se la squadra ha mostrato equilibrio e solidità difensiva per gran parte della partita, molto del merito è suo.
    Su quella fascia ha corso più di Bruno Peres, raddoppiando sistematicamente sull’esterno e chiuso tutte le linee di passaggio al centro.
    Non è un caso che loro sono divenuti più pericolosi quando, dopo un’ora di corsa ininterrotta, è uscito stremato.
    Ciò nonostante ha trovato il tempo di sfiorare il gol, con un tiro che sarebbe finito in porta se non deviato in extremis con la punta del piede dal difensore atalandino (deviazione non vista dall’arbitro).
    Non sarà bello ma è utilissimo.

    1. Concordo su Defrel

  58. señor monchi
    un esterno un difensore e un centrocampista che lanci gli attaccanti
    vendiamo defrel

    bene jjesus kolarov e ddr ieri
    malino manolas e pellegrini
    bene anche allisson

    certo che tutta la fascia destra fa cagare

  59. Non curioso di vedere chi giocherà terzino contro l’Inter.

    Se DiFra ha le palle mette Nura.

    Certo è sempre l’Intere e non sbaglio si tratterebbe di un debutto in Serie A.

    1. Ma quale nura, ieri ha preferito far entrare fazio al suo posto e la squadra non capiva neanche chi dovesse andare terzino

    2. Nura debuttante contro l’Inter mi pare un po’ troppo azzardato però nn si può mai dire…..magari visto lo spirito di sacrificio dimostrato dal francese metterà terzino Defrel ahahahahahah

  60. ottimi tre punti a bergamo, campo ostico da sempre per la roma ma qust’anno l’atalanta non è attrezzata come nella scorsa stagione, persi Gagliardini kessie conti e senza spinazzola si è molto ridimensionata.
    6 -allison sufficiente nessun grande intervento ma sempre puntuale
    7-Kolarov nel primo tempo il migliore in assoluto, un regista arretrato mi ricorda a fascia invertita maicon nella personalità ottimo acquisto ma ne ero sicuro.
    7,5 JJ il migliore per i 90 minuti, concentrato, cattivo e puntuale, non perde la testa e riesce a dominare negli scontri fisici e non ha paura di giocare la palla.
    5,5 manolas veloce nei recuperi ottimo nella linea difensiva, ma se deve giocare la palla è assolutamente insufficiente, tutte le squadre che ci affronteranno lo lasceranno libero di impostare. inaccettabile per un giocatore di serie A avere tali limiti tecnici che peggiorano stagione dopo stagione. Grande errore della roma aver nella fretta venduto Rudiger invece del greco. come avevo detto vendendo il tedesco abbiamo perso un grande centrale difensivo, duttile, bravo sia a tre che a 4 ma soprattutto all’occorrenza da poter utilizzare sulla fascia destra…Monchi e società molto male, e poco lungimiranti, poi nn mi venite a dire che era colpa di manolas e del suo rifiuto allo zenit e che siamo un supermarket nn vedo uno vendo un altro il giorno dopo senza “progetto”.
    5 B. Peres- attento nella linea difensiva ma poi null’altro, non sa difendere non sa attaccare, fa doppi passi fini a se stessi è irritante e nn lo vorrei nemmeno per la panchina, ma nessuno lo vuole comprare?.. ora è rotto, meglio, tanto spalletti lì farà comunque sfracelli con l’inter sabato prossimo.
    6 De rossi, sistematicamente aggredito e marcato per nn permettergli di far circolare la palla è un po’ in ritardo di condizione e poco “verticale” ma il suo lo fa (colpa dei piedi di manolas)
    5,5 Strootman. messo a destra per cercare di aiutare peres e defrel sulla fascia di competenza del Papu , non è ancora in condizione poi a dx proprio non è la sua posizione mi chiedo perchè ci si ostini a farlo partire a destra, come faceva spesso spalletti…cazzo deve giocare a sinistra, perde sempre un tempo di gioco a dx ..fosse un fulmine almeno.. cmq ancora fuori dagli schemi di Difra
    5,5 naingollan. ho come l’impressione che con gli schemi di difrancesco almeno con qst modulo non c’entri molto il belga, che gira vuoto non trovando mai posizione e tempi, speriamo con il miglioramento della condizione fisica sia più presente nella manovra.
    6- perotti. in ritardo di condizione anche lui, non tira mai! e fa sempre un tocco in più, speriamo che il faraone recuperi presto la forma per dare alternative sulle fascia.
    6-Dzeko – si muove corre ma è chiaramente in ritardo di condizione e fuori ancora dagli schemi di Difrancesco anche lui, ma almeno si impegna a fa a sportellate
    5, Defrel mezzo voto in più perchè ha corso e lavorato molto nella fase difensiva per il resto nullo. mi sto chiedendo ancora perchè l’ha voluto difrancesco, e ancor di più perchè la roma l’ha comprato e pagato così tanto.
    Comunque come nota positiva bene la linea difensiva che era la cosa che mi preoccupava di più, ora quindi ci attaccheranno con i mediani essendo così alta la linea, bisognerà lavorare molto nei ripiegamenti dei centrocampisti e degli esterni se nn vorremo farci infilare contro l’inter.
    Mi preoccupano decisamente le milanesi, del napoli e della juve lo sapevamo ma le milanesi saranno ostiche quest’anno….e poi vedere spalletti in tv con quel suo sorriso sinceramente spero che allo stadio sabato lo distruggano, sto piccolo uomo

  61. Tre punti doro,si abbiamo sofferto ma la difesa a retto contro una squadra che ha fatto un ottimo precampionato,contro Spalletti avremo una dimensione maggiore del nostro valore importante il rafforzamento della squadra in questi ultimi giorni di mercato,le Milanesi ci sono e fanno paura Napoli e Juventus si giocheranno lo scudetto secondo me.

  62. Per AVE e PETER

    Il Leopardi del sito ahahahah!
    Capisco che in un forum dove le opinioni prevalenti sono quelle estreme, cioè di chi è o completamente contro la società e pessimista sulla stagione a venire o pro-società e pronto a giustificare ed appoggiare ogni atto delle proprietà e della dirigenza, la mia posizione di sostenitore critico possa essere travisata.
    Ma io cerco sempre di argomentare i miei giudizi.
    Non sono critiche aprioristiche.
    E comunque le faccio perché vorrei una Roma più forte e vincente.

    1. Under te vojo bene lo sai 😉
      Personalmente cerco di vedere il bicchiere mezzo pieno
      So che ci sono problemi da risolvere
      Ci vuole tempo e pazienza

      Il mercato è ancora aperto 😁 qualcosa si farà

      Intanto col pelato lo scorso anno seppur in vantaggio abbiamo perso e massacrati nel secondo tempo
      Con Difra no
      Piccolo passo avanti

      Buona giornata e buongiorno a tutti

      Atalanta-Roma 0-1 Kolarov

      P.s. quanto rosicano gli sbiaditi
      Ci ha dato tre punti!

    2. ciao down
      ero ironico
      i dubbi ci stanno tutti

  63. Vittoria no comment….ma accontentiamoci… in questi 10 giorni rimasti si decideranno le
    cose del mercato, il problema ora è B.Peres, una partita buona che ha fatto ce lo siamo giocato. Cominciamo bene….
    Spero che Monchi si dia una mossa, ma che aspetta ancora Mahrez…??

  64. Ottimo Alisson, puntuale e preciso nelle scelte, il piede di Manolas è diventato ancora più ruvido e ha sbagliato tutte le impostazioni fin quando non le ha interrotte per evitare che qualcuno gli aprisse la testa per vedere cosa ci fosse oltre alla segatura, ottimo JJ che era l’oggetto principale dei miei timori, ottimo Kolarov nelle due fasi, sfigati Peres e la Roma e DiFra, che dovrà ora schierare Nura contro l’Inter, senza avergli neanche fatto assaggiare il campo, buono De Rossi, scarsetti Radja e Kevin, scarso Defrel, buonino Perotti, men che discreto Dzeko, con l’attenuante dell’impietosa solitudine.
    DiFra continua a lamentare l’indisciplina dei suoi, e nostri, che sarebbe forse opportuno dotare di un interprete.
    E insomma, la partita è stata bruttina: se questi siamo noi, spero nell’attualità del vecchio detto che per giocar bene bisogna essere in due, sennò sabato sera va a finire male davvero.
    SempreForzaMagicaRoma.

    1. Manolas secondo me gioca scazzato causa rinnovo

      Contro l’inter con un Perisic in grande spolvero sarà dura per Nura, non c’é alcuna possibilità che Peres recuperi?

  65. un po più solida ma poco creativa questa Roma
    ottima la fase difensiva e il fuorigioco
    nulla nelle ripartenze
    tre punti importanti ma c’è ancora molto da fare a livello di gioco
    e purtroppo anch’io non concordo con il leopardi del sito (down under) ahahaha
    ave, i pessimisti sono altri. under è entusiasta e positivo

  66. Un saluto a Francesco Totti
    Esordio anche per lui come dirigente

    Non abbiamo vinto molto con lui
    Ma le sue giocate saranno irripetibili e mai dimenticate

    Ciao France’

  67. Defrel dovrà ancora ambientarsi e trovare la forma giusta
    Ma conoscendo il gioco di DiFra, mi aspettavo qualcosa in più da lui

    Ma questo ancora non è il gioco di DiFra
    L’importante è aver iniziato bene
    Le vittorie danno morale e fanno lavorare meglio durante la settimana

    Dieci giorni alla fine del mercato, qualcosa succederà
    Intanto ora sotto con l’inter di spalletti
    Che qualcuno rimpiange, ma che per me rappresenta il passato

    Mi aspetto una grande partita da parte dei nostri
    A dimostrazione che se si vuole a Roma si può lavorare bene
    Basta non lamentarsi in continuaxione e pensare di più alla squadra ed al campo

    DiFra è una persona equilibrata
    Spero continui così

    Dopo anni serve normalità e tranquillità
    Buonanotte

  68. Dopo Vigo oggi dovevamo prendere dai tre quattro gol
    Atalanta-Roma 0-1 Kolarov (ottimo esordio)

    Lo scorso anno seppur in vantaggio, ci abbiamo lasciato i tre punti che sommati a quelli di Cagliari e Empoli ci hanno precluso una lotta scudetto fino alla fine e stringere il culo per il secondo posto

    Ho letto commenti di gente più esperta di me, riferiti ad una Roma inguardabile

    Nel mio piccolo di partite peggio di questa ne ho viste a decine
    Quindi non mi lamento

    Qualcuno si è scordato il secondo tempo di Bergamo dello scorso anno dove ci hanno letteralmente massacrato?

    Ah, in panchina non c’era DiFra…

  69. La mossa di mettere accanto al greco JJ ha pagato come avevo detto prima del match meglio lui nella linea a 4 che Fazio è meglio pure di Moreno che non conosce ancora la Serie A e il suo compagno di reparto.

  70. Manolas deve capire cosa vuol fare da grande
    E la società si desse una smossa con questo adeguamento e prolungamento
    Bamboccio’ meno tuffi e più soldi

  71. L’obietti difficile ma possibile è quello di entrare nelle prime quattro. Sará dura ma se arriva un esterno decente è possibile. Manolas ha giocato male in impostazione m in fase di marcatura ha giocato bene

  72. invece del francese,…almeno se fosse portato il figlio…..ha fatto un gol da paura!

  73. Ma Lory oggi nn commenta? È andato al cinema?

  74. Stiamo giocando con le fasce incerottate.
    Siamo passati da una catena di destra formata da Rudiger e Salah, agli attuali Peres e Defrel.
    E’ un miracolo aver preso 3 punti oggi a Bergamo.
    Ringraziamo le assenze di Kessie, Conti e Spinazzola, sarebbe stata altra musica.
    Mi consola il fatto che anche nella peggiore delle ipotesi (non prendiamo la benedetta ala) potremo schierare in futuro a destra Karsdorp e Florenzi.

    1. È dall’inizio del mercato che il tuo pessimismo non cede di un millimetro

      È inutile guardare chi c’era e chi no
      abbiamo vinto
      Sembra quasi che ti dispiaccia

      1. Pessimismo?
        Sembra che mi dispiaccia?
        Ave hai scritto delle fesserie.

  75. Le milanesi sono partite bene. ….quest’anno a differenza dei campionati passati ci sarà da lottare duro per entrare tra le prime quattro . Daje! Fiducia e pensiamo solo ad una partita per volta.
    Sempre forza Roma!

  76. Ora silenzio e lavoro, parlassero gli altri
    Piano piano, tempo e pazienza
    Non si può essere in forma il 20 di agosto

    Specialmente se per far contento quel bamboccione di presidente, la squadra fa sei giorni di ritiro e poi va a spasso per il mondo!

    1. Niente scuse. Tuttte le grandi fanno lo stesso tipo di preparazione.

      1. Appunto. …noi siamo piccoli

      2. ….ma cresceremo

      3. Noi non siamo una grande, è questa la differenza
        Siamo una buona squadra che deve lavorare molto
        Quest’anno poi per l’ennesima volta con un nuovo allenatore

    2. Coglionazzo americano, gran testa di cazzo!!!

  77. Il discorso è che se Defrel si conferma sui suoi livelli usuali anche Monchi capirà di aver preso un grosso granchio a voler accontentare Eusebio.
    E a questo punto si sarà reso conto che il francese non può assolutamente fare il vice Dzeko e che quindi in avanti non basta prendere l’ala destra ma anche un centravanti.
    Di qui forse aver virato su Schick.
    Non sarebbe male rifilarlo alla Sampdoria per prendere il ceco.

  78. Kolarov grande acquisto, alla faccia de chi non lo voleva
    Personalità, esperienza, buon piede
    C’ha dato i primi tre punti
    Il resto so’ chiacchere da bar e da sito

    Daje DiFra Daje Monchi e Daje Ragazzi

    1. Io non lo volevo perché andava a saturare lo slot extra, perché non mi aveva impressionato nelle gare viste col City e perché con un Palmieri convalescente che Dio solo sa quando tornerà e in quale condizione avrei preferito un giocatore che potesse giocarle tutte senza risentirne, ovvero un terzino giovane come Barreca o Toljan.
      Invece devo dire che Kolarov si è inserito alla grande con personalità, propositivo e difensivamente lo vedo sempre sul pezzo. Rimane il dubbio sulla tenuta, che si è palesato anche oggi visto che il serbo nel 2 tempo è calato fisicamente fino a scomparire e si è reso protagonista di molti errori nei passaggi.

      1. Ho letto sempre di panchina corta e scarsa
        Tre competizioni, ed è meglio che tra titolari e riserve non ci sia molta differenza
        Ci sarà spazio per tutti e far rifiatare i giocatori

  79. Vittoria risicata ma importante. Gioco inesistente però. Il migliore in campo Kolarov. Il peggiore Dzeko.

    1. Nn capisco cos’abbia fatto o nn fatto Dzeko per meritarsi il titolo di peggiore in campo ma tant’è. …ognuno la vede a modo suo.

  80. Dovevamo vincere, abbiamo vinto
    FORZA ROMA SEMPRE!

    1. Sintesi perfetta !

  81. Bona la prima, dovevamo vincere questo è l’importante….certo che non è questa la
    Roma che vorremmo….ma arriverà

    1. Speriamo

  82. Dopo il “NonGioco” di Garcia credevo averle viste tutte,
    Vittoria di culo.
    se giochiamo cosi con l’ Inter ne prendiamo 4.
    Mamma mia..richiamiamo Gervinho dalla Cina. lol

    1. Bentornato Pierrot!
      Ho letto il tuo accorato post che in parte condivido!
      Però non sono d’accordo che sia così vitale lo stadio per vincere.
      Senza stadio abbiamo finito secondi a 4 punti dalla Juve…
      In attesa dello stadio basta poco per vincere !!
      Un paio di innesti seri su struttura collaudata…
      Io la penso così !
      Daje

  83. AAA cercasi esterno destro.

  84. A depressi cronici avemo vinto questo è l’importante!!!! Tutti sufficienti tranne colui che dovrebbe essere una certezza (Manolas) mente il tanto denigrato JJESUS ha fatto il partitone, robe che nn ti aspetti!
    Col tempo e ancora un paio di buoni acquisti anche il gioco migliorerà

  85. “attilio IV 20 agosto 2017 il 19:22

    Io sono contento quando si gioca bene al football…

    oggi dopo decenni ho rivissuto la Roma di Oronzo Pugliese.

    …e questo mi fa davvero male.”

    Non mi fraintendere, adoro il bel calcio, ma sono anni che con questo tanto acclamato “calcio champagne” prendiamo solo batoste e delusioni. Negl ultimi anni di partite ne abbiam viste ben peggiori (la seconda stagione di rudi garcia a roma l’esempio più recente). A volte vincere anche se non meritatamente fa bene.

    Reste il fatto che un tiro nello specchio nel arco di 90 minuti é una cosa impietosa

    1. non parlo di calcio champagne…già mi disgusta l’ accostamento football-francia….figurati….

      volevo solo esprimere la mia perplessità su chi, in una squadra che annovera giocatori di rilievo, riesca trarne il peggio…..per carità, ognuno è libero di professare le proprie idee di calcio…….ma oggi ho davvero assistito a una partita di non calcio…..una di quelle che da ragazzo andavo a vedere con Pugliese allenatore…
      …magari …anzi sicuramente…sto sbagliando io a commentare in questo modo……ma credimi ….. della mia giovinezza romanista preferirei rivivere altri momenti.

  86. Nura alla prossima dite che è sgravato?

    Non c’è la posso fare a vedere Manolas 90 minuti fare il finto terzino contro Perisic.

  87. Certo che Florenzi ne vuole 10 di Defrel.

    1. Dieci Defrel per Flo posson bastareeeee, 20 mijoni pe Defrel voglio dimenticareee ….

  88. Manolas ancora una volta ci ha mostrato il perchè tutti i top club volevano Rudiger e non lui.

    E’ stupido e anche testa di cazzo.

  89. i tre punti sono buoni come il pane…….ma non parlatemi di altro…..

    La strada per il paradiso è stata persa per sempre…

    Vi è mai capitato di guardare partite di m…. tipo Chievo Udinese…..Empoli Carpi…o similari?

    ecco……non servono altre parole…

    Non saper sfruttare le potenzialità dei giocatori che hai a disposizione..è quanto di peggio possa fare un allenatore….

    Liberiamoci degli imam….

    1. L’anno passato eravamo fortissimi e abbiamo preso un punto in due partite. Messa così è da essere contenti.

      1. Io sono contento quando si gioca bene al football…

        oggi dopo decenni ho rivissuto la Roma di Oronzo Pugliese.

        …e questo mi fa davvero male.

  90. Per me gomez è meglio di salah .
    Più preciso, anche se forse più lento.

  91. Vittoria pesante.

    Straripante Juan Jesus.

    1. Non ha sbagliato niente.

  92. Non voglio parlare di gioco, avete già detto tutto voi. Oggi in tanti pensavano che la Juve ed il Napoli ci avrebbero già staccato, e invece siamo lì. 3 punti in un campo molto difficile. Forza Roma!

  93. Alisson: 6 neanche una sbavatura

    Kolarov 6,5 Bene in difesa, molto bene in attacco ma solo nel primo tempo

    JJ 7 il migliore in campo

    Manolas 6 bene in difesa male nelle ripartenze

    Peres 5,5, meno peggio del solito

    Ninja 6 da lui ci si aspetta di meglio

    De Rossi 5,5 il solito. Lucido ma lento

    Strootman 6 in ritardo di condizione

    Perotti 6,5 in attacco si vede

    Dzeko 6 bene nel primo tempo nel secondo cala.

    Defrel. 4,5 non si può guardare

    difra 5,5 meno peggio del previsto. Squadra bassa e attenta. Risultato ottenuto anche con un po’ di fortuna con squadra rocciosa fuori casa, cambi tardivi e non tutti azzeccati.

  94. Tre punti che valgono oro.
    Ma contro l’Inter servirà ben altro.
    Alla fine la difesa ha retto (ottimo JJ).
    Anche il centrocampo tutto sommato non ha demeritato grazie a Radja che è salito di livello del 2 tempo.
    Ma l’attacco è una pena.
    Così non si va da nessuna parte.
    Essendoci disposti col 4:5:1, visto che Defrel si è visto solo in difesa e pure Perotti rinculava spesso, Dzeko è risultato più solo della particella di sodio dell’acqua Lete.

    1. Contro l’inter sarà durissima, Spalletti preparerà la partita per bene visto che vorrà togliersi qualche sassolino dalla scarpa e icardi e perisic sono ben altri clienti rispetto petagna e gomez.

      Tuttavia, grazie a dio che abbiamo portato sti tre punti a casa

  95. Allison 6
    Peres 6
    Manolas 6
    Juan Jesus 6.5
    Kolarov 6.5
    Naingolla 6
    De Rossi 6.5
    Strootman 6.5
    Defrel 6
    Dzeko 6.5
    Perotti 6.5
    Di Francesco 6

    Ottimi i 3 punti ma per il resto la squadra non sembra girare. Complici la mancanza di un esterno destro pure (ci serve come il pana Mahrez o chi per lui!) la fase offensiva sembra approssimativa e il centrocampo non é sembrato mediocre sia dal punto di vista offensivo che difensivo (fatta forse eccezione per DDR). Bene l’organizzazione difensiva dove si é messo in mostra Juan Jesus.
    C’é ancora molta strada da fare, va tuttavia detto che le partite in casa dell’atalanta non sono mai semplici e la squadra é rimasta (eccezion fatta gli ultimi dieci minuti) organizzata e concentrata.

    1. il centrocampo É sembrato mediocre. Radja in quello che é stato il suo ruolo per anni sembra rendere meno

  96. Roma mediocre, ma risultato importante!!

  97. gioco quasi inesistente, infatti si è vinto grazie ad una prodezza, l’unica azione nata da un errore atalantino se la semo magnata per bene, cosa che per fortuna hanno fatto pure gli atalantini, prima con un palo e poi con un liscio clamoroso. salvo solo Kolarov (calato nel secondo tempo) e Jesus (pensa te), il resto di una mediocrità disarmante. Speriamo sia solo un calo di forma, perchè se questa è la Roma il gioco è quasi peggio di quello di Luis Imbriaghe

    1. Dzeko che gioca a trequarti campo l’ho visto solo io?????

  98. Culo e difesa arcigna. Poco altro. A livello di preparazione siamo molto indietro.

  99. Dai pensavo peggio. Il gioco non si è visto però alla fine, con un po’ di culo, la difesa ha retto. Bergamo non e un campo facile

  100. Buona la fase difensiva ma 0 azioni e tanta noia.
    Defrel è un esterno o difensore?
    Perchè non giocare con perotti e elsha esterni?
    Dov è il gioco di Difra?
    Di buono c è solo il risultato

  101. La prima azione
    Che tristezza

  102. mamma mia che roba ignobile

  103. Insomme con 5 terzini in rosa non c’é la facciamo ad averne due sani contemporaneamente

    1. basta però prendersela con la sfiga, qui c’è qualcosa che non va nella preparazione

      1. concordo

  104. Un altro terzino rotto. E li compriamo pure gia’ rotti.

  105. Giochiamo senza centrocampo
    Ddr, Defrel e Strootman inutili
    Bene Kolarov, JJ, Naing
    Male Peres e Manolas

  106. aspettiamo un altro paio di ore prima di fare un cambio mi raccomando

  107. Due squadre stremate su un campo di patate.

  108. Terreno di gioco secco e pieno di buche ,indegno per una società di serie A
    Mi chiedo come sia possibile ci siano delle buche …….

  109. Quello che colpisce di questa squadra sinora è quanto Radja sia fuori dal gioco.
    Sembra un giocatore qualunque.
    Tra le note stonate il solito Defrel che sembra ancora più scarso del giocatore mediocre visto col Sassuolo, Manolas molto impreciso e Strootman poco dinamico.
    Tra le note positive meglio del solito JJ, molto bene DDR il migliore a centrocampo, Dzeko che regge da solo l’attacco e un sontuoso Kolarov.
    Tutti gli altri senza infamia e senza lode.

    1. Defrel prova senza infamia e senza lode come tutti gli altri. Ha contribuito molto difensivamente giocando in quello che a detta dell allenatore non é il suo ruolo. una prova da 6. sicuramente non merita l’insufficienza

  110. sulla nostra corsia destra (strano che a sinistra non ci provino sto granchè) sfondano che è una bellezza, Defrel e B. Peres non difendono molto e anzi confidano (troppo) in Manolas, Forse l’idea di Spalletti dei 3 dietro non era così peregrina. Diciamo che siamo in vantaggio per culo, perchè il gioco fa abbastanza pietà. Ieri purtroppo ero a Verona a vedere il Napoli e ad eccezione degli ultimi 15 minuti ho visto un gioco molto più fluido, molte più idee e meno casino tattico. mettici che ci facciamo male da soli e non ci facciamo neanche trovare pronti a livello di rosa ai primi appuntamenti stagionali…. cambiano i ds, i dirigenti, i calciatori e anche le stagioni, ma si continua a far cazzate in quantità industriale….. La vedo bruttissima….

  111. GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL!!!!

  112. Dake Kolarov, alla faccia di chi non lo voleva perché laziale

  113. dopo un querto d’ora piuttosto statico si sta iniziando a vedere un po di gioco. Naingollan in ombra mentre sulla corsia Peres-Defrel siamo praticamente inesistenti dal punto di vista offensivo. Kolarov e Dzeko tra i migliori fino ad ora

  114. Passaggi troppo lenti, per non parlare di quelli di Manolas. Bisogna velocizzare le giocate in attacco.

  115. Oltre all esterno manca uno tecnico a centrocampo
    Al momento tanta noia

    1. mancano idee più che giocatori

    1. mamma mia che pippone sto defrel

  116. lo dicevo io che la VAR non serviva un cazzo, dybala stoppa la palla col braccio e l’arbitro decide di non consultarla, purtroppo se esiste la malafede c’è poco da fare, è sempre l’arbitro che decide e non ho mai visto uno stop di mano palese come quello di dybala e decisivo poi visto che ha consentito alla juve di allungare

  117. ci siamo. FORZA ROMA! sudore e sacrificio fino all ultimo minuto! DAJE

  118. Gioca JJ. Questo certifica che per Di Francesco la campagna acquisti fino ad ora e’ stata mediocre.

  119. Una vittoria ci farebbe uscire da sta depressione.
    Speriamo di vedere in campo 11 leoni invece che 11 cogl….
    Non so perchè ma ho un buon presentimento.
    4 a 2 per noi e doppietta di Defrel 😀

    1. Un abbraccio Attilio

    2. Ciao Oblò!
      Malgrado Pallotta sono speranzoso e confido nel tuo pronostico !
      Sarebbe ottimo cominciare bene, e se noi non siamo più forti dello scorso anno, l’Atalanta è sicuramente più debole !
      daje

      1. Ciao Cucs

        Dai che la vinciamo….e ci divertiremo pure

  120. La formazione ufficiale mette insicurezza.
    Mercato bieco, ritengo doveroso che monchi chiarisca il perché di questo mercato ridicolo

    1. Daje aleste !!

    2. Faccio caso al fatto che appena esce l’ennesimo ostacolo con perdita di tempo per lo stadio subito si blocca il mercato della Roma e si inizia a pensare ad altre cessioni come l’ultima quella di Strootmann alla Juve, che presidente ridicolo e pezzo di merda che abbiamo ma la cosa inspiegabile è come possono professionisti come Monchi, DiFrancesco e Gandini stare a questo gioco meschino e ridicolo.
      Vendi tutto pezzo di merda e sparisci da Roma, peccato non poterlo avere tra le mie mani, quante mazzate e calci in culo gli darei che neanche si immagina!

  121. Arrivare alla prima di campionato senza una rosa completa (nonostante i soldoni incassati) è davvero da piangere……
    Confidiamo nel miracolo di un allenatore che ha voglia di dimostrare qualcosa…….e che magari gode dei favori della dea Fortuna (alias= culo).
    comunque…IERI…OGGI…SEMPRE…..FORZA ROMA !

    1. Straconcordo da Bergamo !!

      1. Daje cucs

      2. Grandissimo Commando……..tifoso vero.

    2. La spiegazione è nel nostro Presidente.
      Comunque speriamo di iniziare bene!!

  122. Condivido Pablito 16:01, anche se Fazio è stato il miglior interprete della difesa a tre.
    JJ comunque, mi preoccupa allo stesso modo.Roma dajeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee.

    1. Meglio di Fazio lentissimo nella linea a 4 e Moreno che non conosce affatto la Serie A, credo che questo sia stato il ragionamento del mister ma fare il 3 5 2 manco per il cazzo però!!!

  123. Formazione ufficiale della Roma con esclusione confermata per Fazio ,qualcosa vorrà pur dire …..
    Personalmente lo ritenevo inadeguato anche la scorsa stagione

  124. ATALANTA (3-4-3): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Gosens; Kurtic, Petagna, Gomez. A disp. Rossi, Gollini, Caldara, Mancini, Castagne, De Roon, Haas, Schmidt, Orsolini, Ilicic, Cornelius, Vido

    Può succedere pure che ci castighino Palomino e Gosens ma onestamente l’Atalanta non sembra propriamente il Real Madrid.
    Se non ci facciamo mettere sotto fisicamente è una gara alla nostra portata.
    Comunque dal momento che non si vince a Bergamo da 3 anni, a maggior ragione, un pareggio non sarebbe uno scandalo.
    L’importante è non perdere.

  125. Mi piacerebbe vedere cengiz titolare, comunque oggi sarà decisivo. Forza Magica Roma

  126. Baottaggio Juan jesus/Moreno. È tutto dire. Ma che aspettano a prendere un centrale di livello???