Iturbe a Torino per le visite e la firma

di Daniele Pace Commenta

La trattativa Iturbe-Torino, che si era avviata nelle scorse, è giunta alla conclusione. Il giocatore, infatti, ieri sera era nella città della Mole.

La trattativa Iturbe-Torino, che si era avviata nelle scorse, è giunta alla conclusione. Il giocatore, infatti, ieri sera era nella città della Mole per le visite mediche e la firma con il club granata. Il Torino cercherà di fare quel che non è riuscito a Spalletti, ovvero rilanciare l’esterno che costò al club capitolino circa 26 milioni di euro.

La formula è quella del prestito gratuito con diritto di riscatto, che dovrebbe portare nelle casse giallorosse circa 12,5 milioni, cioè la metà di quello che servì per soffiarlo alla Juventus.

Il Torino l’ha spuntata sul Genoa e sul Lione grazie alla clausola di rivendita, che porterebbe alla Roma il 20% sulla plusvalenza in caso i granata rivendessero il paraguaiano ad un’altra società. La plusvalenza sarà naturalmente calcolata sui 12 milioni che il Toro sborserà a fine anno. La trattativa Iturbe ha anche accelerato l’acquisto a titolo definitivo dell’altro ex romanista, Iago Falque, prestato con diritto di riscatto ad inizio stagione.

Si conclude qui, dunque, l’avventura di Manuel Iturbe alla Roma, a meno di clamorosi colpi di scena. Un’avventura segnata da tanta buona volontà ma da risultati molto scarsi, con appena 3 gol segnati, nonostante l’impegno che il ragazzo ha sempre mostrato nell’onorare la maglia. Facciamo dunque un grande in bocca al lupo a Manuel.

Lascia un commento