Finale Europeo Under 21, Italia – Spagna 2-4

di Francesco Gorzio 9

L'Italia sconfitta a Gerusalemme dalle furie rosse.

L’Italia di Devis Mangia, non ce l’ha fatta, è uscita sconfitta nella finale dell’Europeo Under 21 di Gerusalemme contro la Spagna per 4-2. Le furie rosse hanno segnato con Thiago Alcantara, 3 gol ed autore di una gara eccellente, e Isco su penalty, per gli azzurrini invece momentaneo pareggio di Immobile e Fabio Borini.

Solamente Alessandro Florenzi ha preso parte all’incontro, schierato sulla destra e sostituito al 60′ da Saponara.  Gara non entusiasmante la sua costretto spesso a ripiegare sulla linea di difesa, si è reso pericoloso solo con una conclusione parata da De Gea.

Solo panchina per Mattia Destro, non inserito da Mangia nemmeno a gara in corso.

Photo Credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Commenti (9)

  1. Capisco la riconoscenza degli allenatori italiani verso i giocatori delle qualificazioni, anche se non la condivido, ma non capisco perché i giocatori ci tengano così tanto a giocare una finale al posto dei compagni da non dire all’allenatore “sono stanco”. Meglio panchina che sconfitta. Spagna – Italia 4-0 fu un esempio migliore di questo. Certo anche l’allenatore un po’ dovrebbe capire se uno è spompato e non lo ammette.

  2. Si dice che Garcia ha dato l’ok alla cessione di Osvaldo…ma che ce ne frega, tanto abbiamo Destro x la panchina! Roba da matti

    1. @deltanu80: Questo non lo so. Ma l’ultima parola deve spettare a garcia. uò tranquillamente decidere se avallare la cessione o meno di un giocatore. E la sua decisione va rispettata. Non partiamo subito a dargli addosso.

      1. @Capt:
        infatti
        e poi c’e’ da tenere in considerazione il carattere di osvaldo…

      2. @lupacchiotto_annebbiato: si ma Destro per ora può solo allacciargli le scarpette…

      3. @deltanu80:
        si per carita’, la mia era solo una cosiderazione sul perche’ sarebbe fattibile vendere osvaldo, che comunque a meno di offerte molto interessanti io terrei anche

  3. la differenza è che i giocatori spagnoli under 21 sono titolari nella liga…. l’under 21 italiana , al massimo, fa la B. QUesto perchè li non si fanno problemi a lanciare i giovani… anche se sbagliano.
    Qui i giovanissimi vengono massacrati al primo errore.

  4. Il grande calcio italiano, quelli che gli stranieri non conoscono e quindi non so capaci….peccato che prendiamo pizze ovunque.

  5. che bastonata!

    ma sara’ normale che gli spagnoli siano diventati bestie in tutti gli sport??? 🙄
    io mi ricordo di un certo dottor fuentes… che magicamente e’ sparito nel nulla…