Buone notizie sul rientro di Zaniolo: aggiornamenti sulle sue condizioni

by Daniele Mesto 0

Zaniolo

Sono notizie tutto sommato incoraggianti quelle che arrivano in queste ore a proposito del rientro di Zaniolo. Sbilanciarsi sui suoi tempi di recupero sarebbe un errore, considerando anche la delicatezza dell’infortunio che ha dovuto affrontare, ma è chiaro che alcuni segnali si possano già estrapolare in questa frase. La sensazione, secondo le ultime indicazioni, è che il periodo natalizio sarà fondamentale per comprendere a cosa andremo incontro con il ragazzo in vista di un 2021 che deve vederlo protagonista anche con la maglia della Nazionale ai prossimi campionti Europei.

Le ultime sul rientro di Zaniolo con la maglia della Roma

Nello specifico, il Corriere dello Sport poco fa ha fatto sapere che tutte le tappe intermedie fino a questo momento siano state rispettate, al punto che il giocatore potrebbe rientrare in campo leggermente in anticipo rispetto alle previsioni iniziali. Per lui, infatti, da alcuni giorni a questa parte si parla di una possibile apparizione in campo verso la metà di marzo. Così fosse, avrebbe il tempo necessario per rimettersi in gioco anche con la maglia azzurra, anche se al momento questi discorsi sono prematuri. Questo quanto riportato dalla fonte:

A fine mese Nicolò Zaniolo dovrà volare a Innsbruck per il primo controllo nella clinica dove lo scorso 13 settembre è stato operato al legamento crociato. Ma il recupero sta procedendo nel migliore dei modi, lo stesso ragazzo è molto carico per l’ottimo lavoro che sta portando avanti a Trigoria e per la fiducia rinnovata dal club. Il ginocchio è asciutto, sta dando segnali positivi e il suo rientro in campo potrebbe arrivare già a marzo“.

Situazione, dunque, ancora tutta da definire, anche se innegabile fino a questo momento che i presupposti per un suo celere recupero siano più che buoni. Di sicuro ci sarà maggiore prudenza rispetto al primo infortunio per quanto concerne il rientro di Zaniolo, con il chiaro intento di limitare tutti i rischi possibili. Fermo restando che dietro lo stop arrivato ad Amsterdam durante il match tra Olanda e Italia ci sia tanta casualità e sfortuna. Di sicuro sarebbe un affare rivederlo in campo già a marzo per i tifosi della Roma.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>