Le pagelle di Roma-Bologna: stavolta tradisce anche Smalling

by Daniele Mesto 29

Davvero complicato analizzare le pagelle di Roma-Bologna, anche se più in generale sarebbe giusto considerare complicato uno studio preciso sul momento che sta vivendo la squadra giallorossa. Pur con qualche passaggio a vuoto di tanto in tanto, la compagine capitolina fino a Natale sembrava avere delle certezze che quantomeno avrebbero dovuto assicurare a questo gruppo un ruolo da protagonista in Serie A, a prescindere dal conseguimento o meno di determinati obiettivi. Ed invece qualcosa si è rotto senza motivo.

Le pagelle di Roma-Bologna

Se da un lato un eventuale mancato successo dell’Atalanta a Firenze consentirà alla Roma di essere ancora aggrappata al treno Champions League, allo stesso tempo un successo dei bergamaschi, associato allo scontro diretto in programma il prossimo fine settimana in trasferta, rischia di dar vita ad uno spartiacque per molti catastrofico alla stagione di questa squadra. Fatta questa lunga premessa, proviamo ad analizzare le pagelle di Roma-Bologna.

Pau Lopez 6: il portiere della Roma appare leggermente meno sicuro rispetto a due mesi fa, ma tutto sommato ha poco da rimproverarsi sue tre gol subiti.

Santon 4: una sciagura. Dopo l’illusione che ci ha dato nel derby, dalle sue parti gli attaccanti avversari ormai si divertono. Resuscitato anche Barrow;

Mancini 5: l’ex Atalanta non gioca nemmeno così male, ma l’indecisione sul terzo gol è grave, perché ricorda tanto quella di Reggio Emilia contro Caputo;

Kolarov 5,5: fischi ingenerosi per lui, perché pur sbagliando tanto resta uno dei pochi che prova a prendersi delle responsabilità con la squadra ferma.

Veretout 5: completamente perso senza Diawara. Ora che accusa un fisiologico calo fisico, il compagno di reparto per lui perfetto servirebbe come il pane.

Cristiante 4: un cartellino rosso evitabile e senza senso, proprio mentre la Roma si stava preparando all’assalto finale. Troppo grave la sua leggerezza;

Under 4,5: abulico e mai realmente in partita. Proprio quando da lui ci si aspettava un cambio di passo dopo l’infortunio di Zaniolo;

Perotti 5: ormai è fuori ruolo giocando più centrale. Cerca di costruire gioco, ma con grande confusione;

Mkhitaryan 6: sufficienza doverosa per il gol della speranza, anche se la sua prova resta incolore;

Dzeko 5,5: ci prova in ogni modo, ma commette alcuni errori nelle scelte compromettono azioni allettanti.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
29 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandro Minciotti
Alessandro Minciotti
4 mesi fa

Andare in tv e dire parolacce significa tirar fuori le palle? A me nn sembra, mi pare invece una cosa cafona quanto inutile per pararsi il culo dopo che il sor Petrachi è stato giustamente attaccato per le cagate di acquisto che ha fatto e per i risultati pietosi della squadra nell’ultimo mese, e anche per quella incursione negli spogliatoi a fine primo col Sassuolo. Spero che la nuova proprietà allontani questo servo sella juve e che nel nuovo organigramma ci sia un direttore tecnico e un ex giocatore serio e rappresentativo che bilancino i poteri del nuovo ds e… Leggi il resto »

Alex27071957AS
Alex27071957AS
4 mesi fa

Leggo che “Peres insidia Santon sulla fascia destra”… e da una parte sorrido con ironia pensando “ma tu guarda che bei campioni abbiamo in rosa” però dall’altra credo che il Peres visto a sprazzi ultimamente di sicuro non è peggiore del Santon attuale, che per me è ufficialmente un ex giocatore.
Hai visto mai che da un suo cross in area possa arrivare un gol a Bergamo?
Certo, poi bisognerà vedere quanti ne faranno loro a noi.

rugantino
rugantino
4 mesi fa

parole di pizarro “il grande pek”: “i giocatori soffrono l’incertezza societaria e sno depressi”.
immaggino ke abbia kiakkierato cn qlkuno… quindi se la squadra sta in tilt (leggi: stanno a pensà ai cazzi propri) xil cambio proprietà. e visto ke ci vorranno mesi xkiudere, xkè dovrebbero improvvisamente fare il partitone? xme ci tritano, almeno ke nn si opti xlo skema: pullman davanti alla porta e ripartenze.

aleste85
aleste85
4 mesi fa
Reply to  rugantino

Umiltà, 4-4-2 e pedalare.

Lorysan
Lorysan
4 mesi fa

La Roma sta finendo ESATTAMENTE come è finita l’era rosella sensi con Ranieri: prima di Natale eravamo da scudetto, poi il tracollo verticale alla notizia certa di un cambio di proprietà. Ragazzi, apriamo gli occhi, NON CAMBIA MAI NULLA da 30 anni e passa. La Roma ha vinto ( parlo di scudetti, non Coppa Italia che può vincere una Lazio qualsiasi ) SOLO quando aveva la squadra più forte al mondo, uscita nel 2001 dalle coppe in maniera misera, vincendo poi lo scudetto ( grazie alla grande contestazione cittadina ) in maniera faticosa all’ultima giornata. Poi seduti sugli allori non… Leggi il resto »

Alessandro Minciotti
Alessandro Minciotti
4 mesi fa
Reply to  Lorysan

non credo tu abbia mai visto giocare la roma di falcao io si avevo l’abbonamento in quegli anni, è vero si poteva vincere di più ma abbiamo vinto uno scudetto e 5 coppe italia e avevamo di fronte una juve che ha vinto tutto a livello italia ed estero, e soprattutto Dino Viola pace alla su alla sua anima era un genio e ci teneva alla roma, al contrario del tuo amato pallotta che sono due anni che nn si vede e che fa insummit a londra con quel camorrista di baldini. in generale nn capisco mai dove vuoi arrivare… Leggi il resto »

ludovik75
ludovik75
4 mesi fa

ecco giusto giusto per riprendere il discorso sul nostro ds dai giornali arrivano notizie dall’inghilterra nn proprio positive per Petrachi, pare che le richieste per Smalling inizino a lievitare e pare nn si accontentino dei 10 milioni offerti ma almeno 20….a mio avviso li vale tutti e dovevamo riscattarlo a gennaio….ora sicuramente con la champions lontana bisognerà trovare l’accordo con il giocatore…ma abbiamo Petrachi che risolverà tutto… Su miki il problema a mio avviso nn si pone perchè il ragazzo sarà pure bravo, ma chi l’ha visto a roma? tutte quese criticità hanno un solo nome “Petrachi”

Downunder
Downunder
4 mesi fa

Mi conforta il fatto che molti abbiano aperto gli occhi su Petrachi. Quest’estate ero stato spesso criticato per aver dipinto quello di Petrachi un mercato dell’usato sicuro, banale e costoso. Nessun giocatore preso con alto potenziale o margini per diventare un campione, ma stipendi da fuoriclasse. Certo, meglio dei disastri andalusi, ma nessuna possibilità di fare plusvalenze con i nuovi acquisti il che era piuttosto grave. Paradigmatico il caso del portiere. Con Areola in uscita dal PSG, Maignan sul mercato e Nübel a parametro zero, si è inventato questo spagnolo senza alcun talento, nè tecnica e tantomeno fisico. Anche un… Leggi il resto »

Alessandro Minciotti
Alessandro Minciotti
4 mesi fa
Reply to  Downunder

petrachi va allontanato subito perché lavora sotto banco per la juve da sempre. via prima che combini altri danni stile lucas pellegrini. via via via via subito.

Alex27071957AS
Alex27071957AS
4 mesi fa

Io non abito a Roma e non posso ascoltare le radio romane. Non conosco i vari Marione & C. Sono un tifoso giallorosso di vecchia data che segue e ha sempre seguito la squadra fin da ragazzino. Però leggendo questo commento di Francesco Balzani a Centro Suono Sport mi ci ritrovo al 100%. “Il mercato furbo di Petrachi? È furbo prendere Eriksen a dieci milioni meno di Pau Lopez, non quello che ha fatto la Roma. Non è furbo prendere un giocatore rotto come Spinazzola a 29 milioni di euro, non è furbo prendere Smalling in prestito senza mettere una… Leggi il resto »

Val
Val
4 mesi fa
Reply to  Alex27071957AS

Ciao Alex, Petrachi ha goduto, nei giudizi dei tifosi, della volontà di cambiamento che c’era quando è arrivato. In fondo sono bastate un paio di conferenze in cui non le mandava a dire, più il non cedere sulla questione Dzeko, a farlo considerare un ottimo Ds. Quando fu preso, si diceva che la Roma fosse stata invogliata da un suo rapporto speciale con Conte. Sembrava che prendere Petrachi fosse un modo per convincere l’allenatore a venire da noi. Non so chi altro avrebbero valutato senza questa particolarità. Sicuramente gli ultimi Ds della Roma non sono riusciti a fare le scelte… Leggi il resto »

Ludovik75
Ludovik75
4 mesi fa
Reply to  Alex27071957AS

Queste cose in molti l’abbiamo dette ad inizio stagione. Oggettivamente non ci siamo rinforzati. Ma abbiamo commesso una serie di errori non ultimo aver mandato in prestito secco Florenzi e non mi venite a dire che era lui che lo voleva…..È ovvio che lo volesse dopo essere stato messo ai margini del progetto. Vendono elsha e prendono miki in prestito secco..e se diventava insostituibile come smalling ti ritrovavi o a pagarlo un fottio o a perderlo a zero e ricominciare….poi la cessione di pellegrini e le modalità di vendita dello stesso…e poi senza andare troppo indietro….Fonseca a gennaio si dichiara… Leggi il resto »

Giallorossoallupato
Giallorossoallupato
4 mesi fa
Reply to  Alex27071957AS

Sì ma non può essere che Cristante e Mancini siano forti e scarsi da una settimana all’altra perché prima si è vinto e mo si perde, ci vuole un po’ di misura nelle valutazioni, altrimenti si rischia di perdere la credibilità. Kolarov ha un momento di appannamento e forse si è un po’ seduto per via del rinnovo ma da qui a darlo categoricamente per finito, usando come metro gli ultimi risultati negativi non ha senso. Se era finito lo sarebbe stato pure ad inizio anno, visto che pure l’anno scorso ha avuto in momento no, eppure in questa stagione… Leggi il resto »

Giallorossoallupato
Giallorossoallupato
4 mesi fa

Che facciamo se smalling

ludovik75
ludovik75
4 mesi fa

parlo per me…. e ti dico che condivido infatti se un giocatore è scarso rimane tale in ogni situazione, anche se fa una buona prestazione ogni tanto es. Santon…..è inguardabile e mi chiedo come sia possibile che giochi nella roma ed in serie a. Mentre su cristante almeno io l’ho sempre criticato e ritenuto nn da grande squadra sopravvalutato ed un problema più che una soluzione per la roma. di mancini, che ricordo bene all’atalanta, ho fatto presente prima che arrivasse a roma che nn è in grado di marcare, ovviamente è giovane può migliorare, ma ora come ora in… Leggi il resto »

Val
Val
4 mesi fa

Solitamente la Roma tende a fallire le partite che non deve sbagliare, e mostra invece un gruppo coeso quando viene data per spacciata. In teoria la partita contro l’Atalanta rientra in questa seconda categoria. Sulla base di questo dato “storico” non mi aspetto una squadra molle e sfilacciata ma, quanto meno, una prova d’orgoglio. Sappiamo che con la Roma tutto è possibile, ma mi stupirei se arrivasse una sconfitta pesante. Allora sarebbe davvero una crisi nera, difficile da negare come ha fatto Kolarov la settimana scorsa. Nella migliore delle ipotesi possibili la Roma vince ma impara la lezione e nessuno… Leggi il resto »

Alex27071957AS
Alex27071957AS
4 mesi fa
Reply to  Val

Su Bergamo spero tu abbia ragione, ma l’attuale stato di forma delle due squadre, opposto, mi fa pensare che difficilmente sarà così.

A Kolarov direi un grazie per quanto di buono ha fatto nei primi anni alla Roma, ma ora si accomodi pure in panca e pensi alla vicina pensione.

Downunder
Downunder
4 mesi fa

La Roma non ha centrocampo ma ha già dimostrato di potervi ovviare ricorrendo a Mancini interditore sul loro trequartista e a Pastore regista avanzato con Veretout a spalleggiarlo in un 4:1:4:1
L’Atalanta si batte se le siamo superiori (ma bisogna avere qualità importanti cosa che noi non abbiamo) oppure se la si affronta con le sue stesse armi accettando di confrontarsi sui duelli individuali.
In questo senso avrebbe una logica sterilizzare le loro fonti di gioco mettendo:
Cetin su Gosens
Mancini su Gomez
Smalling su Zapata
Ibanez su Ilicic
Veretout su Malinovski

aleste85
aleste85
4 mesi fa
Reply to  Downunder

Ibane è un primavera praticamente, cetin è acerbo a dir poco. Non è una formazione realistica secondo me

Downunder
Downunder
4 mesi fa
Reply to  aleste85

Sicuramente non è realistica.
Impossibile che Fonseca li butti entrambi nella mischia.
Ma onestamente mi danno più affidamento loro che Fazio o Jesus.
Il senso del discorso comunque è che se non schierassimo una formazione da battaglia ne usciremo con le ossa rotte.
L’unica speranza è giocare col coltello tra i denti e sperare in un’invenzione di quelli davanti.

ludovik75
ludovik75
4 mesi fa
Reply to  Downunder

oggettivamente non è realistica. troppe incognite in primis ibanez e cetin. se fossi in Fonseca invece io farei una difesa a tre infoltendo il centrocampo. con Kolarov, smalling e fazio nei tre, mancini avanzato in fase di marcatura avati alla linea per interdire i loro trequartista (che si alternano con il papu che può partire largo sulla sx) e metterei spinazzola centrocampo a sx, poi veretout e perotti un poco più in avanti, poi brunetto ceres a dx ed infine dzecko con under in attacco …..lo so che si presta a molte critiche anche questa ma credo sia l’unica che… Leggi il resto »

rugantino
rugantino
4 mesi fa

parlo a livello xsonale s’intende: io nn sputo sulla società xkè mi diverto o xkè dvo scaricare kissà quali frustrazioni esistenziali. io sputo sulla società xcme dal 1anno hanno gestito il club. cme un supermercato. …posso pure lasciar impolverare la bakeka, tanto la nostra storia sportiva parla kiaro, ma la presa xil culo, gli errori tecnici-tattici ke manco li fanno in lega pro e tutti i teatrini ke mi hanno sfrangiato le palle, no. ora, se io lavorassi in un azienda ke sta xcambiare proprietario e cominciassi a farmi i cazzi miei. mi promuovono, mi danno una pacca sulla spalla… Leggi il resto »

Alessandro Minciotti
Alessandro Minciotti
4 mesi fa
Reply to  rugantino

Ogni presidente ha vinto qualcosa anche anzalone e ciarrapico. Solo sto speculatore nn è stato in grado di vincere almeno una coppa Italia.

rugantino
rugantino
4 mesi fa

qnto al mister, ma cazzarola. si è trasformato in uno zeman 3.0
nn dico di fare catenaccio, ma se la difesa prende gol da tutte le parti, anke xkè tra centrocampisti ed attaccanti nn copre nessuno (ieri ho visto il papu gomez difendere e ripartire cme un terzino). cambia qlkosa! butta in campo altri giocatori + freski! sto minkia di ibanez dvè finito? Cetin è peggio dl mancini attuale? Villar è + lento dl bradipo tristante?
ci fosse poi una risposta offensiva! ma kè, il solo dzeko a sbracciarsi nl deserto.
insomma se nn puoi vincere, vedi almeno di nn xdere..

rugantino
rugantino
4 mesi fa

premesso: se stanno messi così di testa xkè ce sta il cambio di proprietà, allora è mejo ke cambiano lavoro o ke anticipino le vacanze visto ke passeranno mesi. poi sò 8-9 anni ke si ripetono sempre le stesse cose:
1) società di mentecatti e cazzari
2) bandiere trattate a pesci in faccia
3) mai continuità in un progetto tecnico-sportivo
4) mezze-calze spacciate xpresunti campioni
5) simbolo storico oltraggiato
6) allenatori-scommesse o bolliti
7) incapacità dirigenziale di focalizzare i problemi e metterci una pezza
8) milioni buttati nl cesso e ingaggi vergognosi se paragonati al rendimento in campo

AsRomaUK
AsRomaUK
4 mesi fa

La Roma non ha un centrocampo adeguato ed e’ inevitabile che perda in queste condizioni. Il nostro centrocampo non fa filtro e neanche costruisce qualcosa di buono per gli attaccanti. Sbaglia passaggi facili e non prova mai le giocate difficili

Giallorossoallupato
Giallorossoallupato
4 mesi fa
Reply to  AsRomaUK

Eppure Veretout è stato preso per questo e per molti versi, con le debite proporzioni, mi ricorda un Nainggolan meno prolifico e che fa meno inserimenti. Il problema, temo, non sia di natura tattica ma di testa. Non è possibile che a inizio anno elogiavano la squadra e adesso di fronte ai risultati negativi mettiamo tutto l’operato di Petrachi in discussione. Facciamo pace con il cervello, devono esserci dei fattori che determinano questa crisi ma se fossero stati di natura tattica non avremmo visto nemmeno i risultati incoraggianti degli scorsi mesi. Bisogna aspettare, per me c’entra il passaggio di proprietà,… Leggi il resto »

rugantino
rugantino
4 mesi fa

..si ok, ma se basta qsto xmandarli in tilt, allora vuol dire ke dl campo nn gliene frega nnt e stanno a pensà a soldi casa etc..
cn l’aggravante aggiungo io: nn sai qnto tempo ci staranno xil cambio-proprietà.
e se si prolunga xaltri diciamo 2mesi ke succede?
succede ke ti fotti l’ennesima stagione, cn crollo in campionato e adios europa-league.
io qsto nn lo accetto.

rugantino
rugantino
4 mesi fa

è ufficiale: la roma si è ri-ri-ri-ri-ri-ri-ri ri-squagliata e il mister si è ri-ri-ri-ri-ri ri-andato in confusione. scusate, ma a sorbirmi lo stesso film visto e ri-visto 1000 volte, il mio fegato nun gliela fà proprio e sinceramente me sò pure rotto li cojoni. quindi saluto a tutti e tornerò a scrivere a giugno xil mercato..

29
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x