Le pagelle di Roma-Juventus: Diawara guerriero, Kolarov inguardabile

by Daniele Mesto 56

Roma-Juventus

Troppi giocatori giallorossi hanno sbagliato la partita in occasione di Roma-Juventus, match tanto atteso dai tifosi e deciso troppo in fretta, se pensiamo al fatto che il risultato sia stato praticamente compromesso nei primi dieci minuti di una partita a conti fatti mai iniziata. Diverse le domande che deve porsi Fonseca dopo il posticipo di Serie A, così come lo stesso Petrachi dovrà a questo punto individuare un’alternativa a Zaniolo in seguito al grave infortunio di questa sera.

Le pagelle di Roma-Juventus

Analizzare le singole prestazioni di questo Roma-Juventus non è difficile. I giocatori che fino a questo momento hanno portato avanti la baracca per Fonseca sono venuti meno. A partire da Kolarov e Dzeko, fino ad arrivare a Veretout che da alcune settimane a questa parte sembra avere davvero il fiato corto. Proviamo dunque a scendere nel dettaglio dopo quanto visto questa sera.

Pau Lopez 6: non piazzato benissimo in occasione del primo gol della Juventus. Per il resto, la Juve non lo ha impegnato più  di tanto.

Florenzi 6: inizio complicato il suo, come per il resto della squadra. Cresce molto nella ripresa e garantisce una buona spinta sulla corsia destra;

Mancini 6,5: meglio del compagno di reparto. Soprattuttonel secondo tempo diventa leader di tutto il reparto, facendo notare grossi progressi;

Smalling 5: per la prima volta, forse, insufficiente in stagione. Grave il buco sul gol di Demiral, per il resto migliora con il trascorrere dei minuti;

Kolarov 4: una delle peggiori partite da quando è alla Roma. Sbaglia anche lui sul gol di Demiral, prima di toppare cross, punizioni e addirittura controlli. Ha bisogno evidentemente di riposo;

Diawara 7: piace tantissimo. Anche nei momenti di massima difficoltà garantisce il recupero della palla e una buona costruzione di gioco;

Veretout 4,5: un rigore regalato, occasione nella quale ha rischiato il rosso. Ha bisogno di riposo;

Zaniolo 6,5: un peccato l’infortunio, visto che fino a quel momento era stato l’unico ad accendere la luce. In bocca al lupo;

Under 6,5: qualche errore ingenuo, ma rispetto alle ultime uscite nettamente meglio. Ora avrà più responsabilità;

Pellegrini 5,5: un passo indietro rispetto alle ultime partite. L’avversario era di quelli duri, ma lui non riesce mai a fare la differenza;

Perotti 5: come al solito freddo dal dischetto. Per il resto incide poco e non rifornisce nel modo giusto Dzeko;

Dzeko 5: poco servito dai compagni, è vero, ma anche lui è poco presente anche nelle giocate sporche con cui in passato si è rivelato utilissimo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Comments (56)

  1. E per quanto riguarda il cosiddetto e presunto “complottismo” di noi romanisti, fateci caso: in Coppa Italia la Roma è l’unica squadra di serie A di un “certo livello” che gioca il turno in trasferta e che, qualora lo passasse, andrebbe ancora in trasferta addirittura nel famigerato Stadium dove non ha MAI raccolto neanche un punticino! Vogliamo mettere la differenza tra giocare in casa contro la Cremonese e giocare al Tardini contro il Parma (che tra l’altro ci ha pure battuto non molto tempo fa)?

  2. Politano – che a me non dispiace – non giocava perchè Conte non lo vedeva, Spinazzola invece perchè era sempre rotto.
    Io penso che d’ora in poi i dirigenti della Roma – alla luce dell’incredibile catena di infortuni accaduti – dovranno cominciare a valutare un giocatore non solo in base alle qualità tecniche ma anche e soprattutto in base all’affidabilità e all’integrità fisico atletica.

    Che me ne faccio di un calciatore sia pure ottimo se mi gioca 10 partite su 50? E questo vale per tutti, si chiamino CR7 o Vattelapesca.

    Altrimenti il risultato sarà sempre quello che vediamo ogni domenica: formazione obbligata per eccesso di infermeria strapiena.

    1. A parte che se conte non vede un giocatore due domande me le farei…

  3. Comunque secondo me una riserva di kolarov più economica e più adatta rispetto a spinazzola arriverà appena Petrachi riesce a piazzare jesus. Un’altra piccola anomalia del giocatore era il fatto di essere di piede destro, cosa che non gli aveva finora permesso di mettere in discussione lo stanco kolarov. Non ho mai capito lo scambio con pellegrini, sono invece soddisfatto di quello che stiamo facendo per arrivare a Politano.

    1. Certificata la cazzata dello scambio spinazzola pellegrini di qsta estate mi aspetto che Petrachi abbia gia’ chiuso x un terzino di livello altrimenti è l’unico ds al mondo che è riuscito a fare con 2 scambi 4 caxxate in soli 6 mesi…un record dando vantaggi rispettivamente a juve ed inter….un caso da studiare

  4. Politano è un giocatore ridicolo. Spinazzola è un ottimo quinto di centrocampo, usato costantemente fuori ruolo da fonseca.
    Vedrete come inizierà a giocare spinazzola con conte, poi saremo qui a commentare l’ennesima c*azzata di petrachi

    1. Ciao Aleste,
      al di là delle prestazioni che i due giocatori faranno cambiando squadra, non sappiamo da quale testa sia partita questa idea.

      Se si tratta di quella di Fonseca, deluso dal giocatore per qualche motivo, o comunque portato a considerarlo sacrificabile data la situazione, io credo che Petrachi abbia fatto bene a seguire queste direttive. Dico questo perché nel recente passato abbiamo deciso a volte di prendere calciatori senza l’avallo del tecnico (Shick, Pastore), e non credo sia stata una politica fruttuosa.

      Non ho idea di cosa farà Politano qui, ed è certamente possibile che Spinazzola faccia ottime prestazioni all’Inter, ma il punto è che abbiamo bisogno di giocatori adatti e affidabili. Forse è stato valutato che Spinazzola difettasse di una di queste caratteristiche, essendo fragile fisicamente. Oppure ha fatto qualche rimostranza di troppo perché Fonseca non lo vede più come titolare, e a questo punto sarebbe positivo mandar via un giocatore che non fa gruppo, dato che questo è un problema storico per noi.

      1. A mio avviso tale scambio si giustifica solo con un’imminente cessione di under. Magari in estate

  5. UNDER POLITANO?

    DAI ALLA MANO e non sentire dire alla mano:

    UNDER in due anni fa 15 goal e 11 assist in 3444 minuti ( sommati i due anni passati ).

    POLITANO in due anni fa 17 goal e 10 assist in 6448 minuti ( // )

    Ma piu precisamente alla stessa età di under, POLITANO in due anni, nell’anno 14-15 gioca in serie B facendo 6 goal e 7 assist in 3674 minuti e l’anno dopo fa 5 goal e 2 assist in serie A in 1074 minuti.

    SULLA QUESTIONE INCISIVITA under e lo dimostrano i numeri, è piu portato al goal e agli assist se confrontiamo anche il minutaggio, in quanto sono praticamente gli stessi gli score dei due giocatori con la differenza che under ha giocato la metà di politano, quindi in proiezione under aveva minimo 10 goal e assist in piu.

    Under quest’anno gioca le prime due poi si infortuna e sta fuori due mesi per poi rientrare nella gara contro il napoli vincendo per 2-1, poi comincia il calo, anche fisiologico dovuto ad uno stato fisico non ottimale e all’esplosione di zaniolo che non potendo giocare dietro le punte è stato spostato ala togliendo cosi il posto al turco che giustamente è stato in panchina ( fisicamente non stava al meglio ).

    Lo scorso anno under sta di nuovo fuori 2 mesi fine gennaio per poi rientrare a marzo inoltrato; dovendo ritrovare la forma, verso fine campionato ricomincia a segnare prima alla juve e poi al parma.

    IN QUESTA CITTA, COME SI FACEVA CON MENEZ si creano storie di mediocrità e la si attaccano a determinati giocatori inspiegabilmente visto che stiamo parlando di un talento straordinario ( under ma anche ai tempi menez ) superiore per potenziale, 2-3 categorie superiore a politano: forza fisica, velocità, tiro, fantasia, dribling ( chi non si ricorda quando fece ammattire marcelo e sergio ramos ).

    Io ripeto, va bene politano, ma se pensiamo di piazzare politano titolare e lasciare nel dimenticatoio under non ci siamo proprio. Fonseca HA IL DOVERE di recuperare il giocatore, che dopo dzeko ( per numeri si intendo quando parlo di dzeko ) vede piu la porta.

    1. giustissimi i commenti ed i dati. Pero’ stiamo sempre li, diamo fiducia a Under, speriamo che si riprenda, emotivamente sta giu di corda, e quindi non segna, non incide sul risultato ecc, ecc. Almeno Politano puo’ entrare subito, il fisico ce l’ha, la grinta pure, conosce i retroscena di Roma e della Roma, quindi per me va bene cosi

      1. sicuramente politano viene a roma carico a pallettoni.

        In cuor mio e dopo aver accettato di prendere questo mercato con filosofia, spero solo di finire in champions per poi fare una squadra con le contropalle il prossimo anno.

        Serviranno 2 terzini, un esterno e una punta, TITOLARI.

  6. Anche a me sembra strano questo scambio,forse Spinazzola non è stato ritenuto idoneo per giocare a 4
    Detto questo domenica abbiamo Florenzi e Kolarov squalificati e Zappacosta e Santon infortunati,quindi siamo senza terzini,non si poteva almeno aspettare la prossima settimana per definire l’operazione ?
    Non capisco perché dobbiamo metterci in difficoltà da soli ….

  7. secondo me, ki sbarca a roma cme dirigente dopo un pò rincojonisce. è bastato l’infortunio di zan xmandare in tilt petraki. se poi acquista sto barisic di cui si vocifera, allora tutto avrebbe un senso e mi rimangio le parole, ma così no.
    tra l’altro aspetto ancora il giocatore + importante, ossia il vice-dzeko.

  8. Politano andò in doppia cifra con il Sassuolo due anni fa e dopo essere stato pagato una fortuna era un titolare inamovibile dell’inter di spalletti, nel tridente con perisic e icardi. Conte ogni tanto lo butta nella mischia anche se non c’entra nulla con il suo 352. Parliamo di una giovane promessa che si è confermata su ottimi livelli anche in serie A con un rendimento di tutto rispetto. Under è un giocatore di pari livello ma molto più scostante e con meno gol e assist numeri alla mano. Inoltre il turco quest’anno ha convinto poco e non possiamo certo permetterci di avere solo lui come esterno alto di piede sinistro visti anche i problemi di miki e kluivert. Dietro a sinistra o prendi uno che mette in panchina kolarov (e spinazzola non ci è riuscito) o tanto vale tenersi santon zappacosta e bruno peres come alternative ai titolari. L’unico che potrebbe fare al caso nostro sarebbe emerson palmieri che probabilmente ha una valutazione inferiore a spinazzola ma non so se il chelsea ce lo tornerebbe mai.

    1. si ma ora chi ci metti al posto di kolarov.. santon?? qui il problema è che il DS ha scommesso su spinazzola…rinunciando a Pellegrini. scommessa quindi persa 2 volte…magari emerson palmieri tornasse (anche se mi sembra molto adatto al 352) anche perchpè kolarov il prossimo anno nn può fisicamente giocare tutte le partite.

    2. qua nn si discute politano. si discute ke dopo aver lasciato andare pellegrini e pagato un botto spina, lo stai dando all’inter senza avere una valida alternativa a sx!!

  9. premessa: auguri a julia.
    mercato: me stavo a preoccupà, infatti se si fa lo scambio spina-politano arriverebbe la 3minkiata di petraki a conferma ke cambiano i dirigenti ma nn l’incompetenza.
    nn solo xkè vai a rinforzare l’inter ma ci indeboliamo noi!! xcarità a me politano piace, ma poi a laterale basso ki ci metti? jesus? santon ke si rompe ogni 2mesi? peres? forse nn si sno accorti ke ancora (nn so xqnto a dire il vero..) abbiamo 3 competizioni in ballo e già a genova mankerà kolarov e quindi?
    se è un problema di quattrini lo capisco, ma qsto va a cozzare coi soldi offerti al bologna x ibanez. allora fai un prestito oneroso cn obbligo x de paul ke ha qualità da vendere e può giocare ovunque.
    e nn mettere in competizione politano vs under ke in termini di gol o assist vale di + dell’ex-giallorosso.

    1. nn ho capito ancora se è tutto un depistaggio questa trattativa, ma se veramente va a finire che spinazzola diventia la contropartita di Politano allora Petrachi fa outing….di incompetenza…. visto lo scambio di qsta estate con luca pellegrini

      1. vero, me l’ero scordato. ma poi qnto lo ha pagato spina?

      2. 29,5 mln

  10. per Zaniolo si tratta Ragazzu del Cagliari

  11. Cari amici giallorossi, un po’ per gioco e un po’ per ammorbidire l’amarezza di questi giorni mi sono inventato dei versi che dedico al tifoso medio degli innominabili, naturalmente con tutto il mio sdegno e sempre forza Roma!

    Preso com’eri a illuderti di esser colorato
    nemmeno ti sei accorto di essere sbiadito

    Ora che vinci e urli, ti senti forte e bello
    eppure sei soltanto ‘n burino de Formello

    Vorresti festeggiare brindando con il vino
    ti devi accontentare di caciotta e pecorino

    Dici che la tua squadra è prima in Capitale
    ma in fondo sei soltanto un povero laziale.

  12. Io invece non sono d’accordo, Politano può incidere molto di più di quanto non abbia fatto Spinazzola, e con il rientro di zappacosta avremo ancora 5 terzini e Santon tornerà nel suo ruolo naturale di vice kolarov. È vero che nelle ultime partite kolarov ha giocato male, ma fine a 1 mese fa tutti a dire che avevamo il miglior terzino in europa, la verità sta nel mezzo

    1. Abbiamo under nel ruolo di politano… che è meglio di politano. Oltretutto a noi ci servono gol (i gol di elsharawi non sono stato sostituiti) politano segna quanto me

    2. se zappacosta rientrasse domani ti darei ragione, ma nn è così. inoltre santòn nn dà garanzie fisike. sarebbe l’ennesima cazzata gestionale..

  13. Lo scambio spinazzola politano è un infame abominio. Spinazzola deve fare il titolare a sinistra al posto di kolarov che è finito( a proposito grazie società per avergli rinnovato il contratto)

  14. La voce di mercato relativa allo scambio spinazzola Politano si fa sempre più insistente….mi chiedo, xché? Politano? Capisco spinazzola nn può essere un titolare ma a sx se si ferma kolarov chi ci mettiamo? Resto della mia idea qsta squadra è incompleta mancano diversi titolari e riserve ed abbiamo mezzigiocatori con stipendi da top.

  15. Il discorso dello stadio e del fatturato nn reggono più : Lazio e Atalanta hanno un fatturato molto più basso del nostro e sono pari o sopra di noi. Entrambe infatti hanno creato un gruppo di giocatori solido e quando vendono comprano dei sostituti, continuità dell’allenatore e dirigenze snelle e presenti.

    Noi invece negli ultimi due anni e mezzo abbiamo cambiato duecento allenatori tremila giocatori venduto ogni anno senza mai sostituire x bene chi vendevamo. Emblematici i casi di salah sostituito da under e di alisson sostituito da olsen.

    Ma acerbi e uno tra ilicic e Gomez o un muriel o un Lazzari nni dite che nn avremmo potuto prenderli ma si sono preferite soluzioni sempre molto esotiche sponsorizzate spesso da quel camorrista di baldini, soprattutto dopo l’addio di Sabatini.

    Io spero sinceramente in una proprietà più determinata presente con dirigenti competenti e nella creazione di un gruppo di lavoro compatto e continuo.

    1. L’Atalanta è sopra di noi solo dallo scorso campionato, l’ultima volta che invece la Lazio ha chiuso il campionato sopra di noi, mi pare che l’allenatore della Roma fosse Luis Enrique e che Pallotta avesse rilevato la società da solo un anno.

      Anche io ho tanti motivi per contestare questa proprietà ma diciamo tutte le cose come stanno, non sempre la gestione di Lazio ha dato i suoi frutti, anzi, spesso negli ultimi anni, la nostra si è. dimostrata più virtuosa sul piano dei risultati e non venitemi a parlare di coppe Italia, ne abbiamo già nove, la coppa Italia non ti fa crescere come squadra, spesso chi l’ha vinta al posto della Juve non ha dimostrato chissà quale valore in campionato in coppa, l’ha vinta per puro caso.

      1. Ciao Giallorosso,
        condivido il tuo pensiero, però è vero che invidio alle squadre citate una cosa: la continuità, non di risultati ma di struttura tecnico-sportiva. Io credo ci voglia qualche anno per trovare sul mercato tutti gli elementi adatti al gioco di un allenatore. Da noi ogni nuovo allenatore trova un certo numero di giocatori con caratteristiche non ideali, e deve trovare il modo di fare dei compromessi. Al di là dei punti complessivi fatti in queste stagioni(non pochi rispetto alla nostra storia) questa modalità antropofaga che sbrana troppo in fretta gli allenatori non ci ha giovato. Non si fa a tempo a costruire una squadra adatta a un certo tipo di gioco.
        Io non credo nella necessità di un presidente fisicamente presente, però credo che servirebbe u a figura con una visione sportiva chiara alla guida di Trigoria. Quello sì.

  16. @@@ LORY
    Tu vorresti Mertens in attacco, ma sarebbe l’ennesimo giocatore trentenne che ci rimarrebbe su groppone per 4-5 anni prendendo uno sproposito di ingaggio!!!!!
    Giocatori cosi finiscono per tarpare le ali ai giovani.
    Basta trentenni!!!
    Basta giocatorila normali stipendiati come fossero campioni (Spinazzola).
    Basta portieri che non parano ma che giocano bene con i piedi.
    Ritorniamo sulla retta via.
    Bisogna seguire una sola cosa: il talento, possibilmente giovane.

    1. Down con me sfondi una porta aperta sul fatto del talento, ma OGGI la roma, come ognuno di noi, dovrebbe cercare forze CERTE che possano darci una mano, tanto piu in attacco.

      Prendere scamacca, per dire, sarebbe un colpo per il futuro prossimo, molto prossimo, perche prendere scamacca oggi, vorrebbe dire spendere 10 e passa milioni per un giocatore che fare panchina a dzeko il prossimo anno a meno che non vendi dzeko per comprare un titolare.

      Mertens fisicamente sta alla grande, pazzia pura che giochi insigne o milik al suo posto, essendo il miglior giocatore del napoli per distacco.

      ha 32-33 anni, è vero ma gente come di natale alla sua età in serie A faceva ancora la differenza, perche i giocatori con quel fisico durano fino a 35 anni.

      Ai giovani ci si può pensare o in estate o se davanti ai gia titolari freschi che fanno la differenza, non uno come dzeko che va avanti a stenti.

  17. La partita di ieri mi ha letteralmente tramortito.
    In me prevale un senso di impotenza mista a rassegnazione.
    C’è poco da dire.
    Già era dura affrontare la sconfitta contro i gobbi ma accettare supinamente pure la perdita di Zaniolo va oltre il mio livello di guardia.
    Altro che legge di Murphy!
    La Roma va oltre Murphy, possiamo chiamarla la legge di Trigoria.
    La perdita di Zaniolo non è grave, è gravissima.
    Ci toglie il MIGLIOR giocatore in rosa procurando alla società un danno patrimoniale di 80-100 ml.
    Come se la Juve perdesse Ronaldo, l’Inter Lautaro, la lazio Immobile……..
    Petrachi non può far miracoli ora.
    Nè sarebbe saggio accettare dei compromessi svantaggiosi solo perché bisogna metterci una pezza.
    Bisogna ora tramutare questa “tragedia sportiva” in una opportunità.
    Piuttosto che buttare soldi in pipponi spagnoli come Suso o giocatori bravi ma che non fanno la differenza come Politano, meglio puntare su ragazzi di valore.
    I migliori sono extracomunitari (Everton, Antony, Tsygankov…..).
    A me è sempre piaciuto il giovane TRINCAO del Braga. Sarebbe un’investimento intelligente su un giovane di SICURO avvenire.
    Su di lui l’Atalanta ……. e ho detto tutto.

  18. Ciao a tutti e tanti auguri a Julia per i suoi 18 anni 🎉 e un grandissimo in bocca alla lupa a Zaniolo !
    Ieri la Roma dopo il tremendo 1-2 iniziale non ha perso la testa e ha giocato una buona partita rimanendo concentrata sull’idea di gioco del mister (altro che difesa a 3…..) abbiamo costretto la Juventus a difendere bassa e a cambiare modulo ,abbiamo creato almeno 3/4 occasioni nitide ma non la buttiamo dentro (come contro il Torino),
    è evidente che abbiamo un problema con il gol in questo periodo,
    sarei più preoccupato se non si creavano occasioni,
    prima o poi cambierà il vento …….

  19. Buonasera a tutti, da molto non commento, perché tra studio e altro 👩‍❤️‍💋👩 ho poco tempo
    e anche poca voglia

    Metà campionato è passata ma la squadra non mi convince.
    Si ci sono gli infortuni > ma anche le altre squadre li hanno > soprattutto l’Inter che è seconda
    Brutta cosa l’infortunio di Zaniolo, si giocano gli Europei a Roma e lui non ci sarà

    Veretout deve essere messo dentro il Colosseo con i leoni e le tigri che gli faranno capire come ci si comporta in campo, è stato fortunato perché doveva essere espulso

    Domani è il mio compleanno >1️⃣8️⃣
    e la Roma mi regala un’altra partita scadente, la juve di ieri si poteva battere se non si regalavano due gol stupidamente.

    Un abbraccio a tutti
    JULIA 🇿🇦

    1. Con la Julia che mi diventa maggiorenne finisce un’epoca di forza-roma.com !!!!!
      Un vanto di questo sito ospitare per tanti anni una minorenne che aveva una saggezza, un buonsenso e dei valori, di cui era sprovvisto un buon numero di utenti grandi e vaccinati!!!!
      Tanti auguri Julia e un grosso saluto a papà.

      1. mi associo agli auguri ed al contenuto del commento. Auguri e forza Roma.

    2. Buon compleanno Julia! E che compleanno, il 18^!!
      Auguri anche da parte di mio figlio (che non scrive più da quando vive a Madrid, ma ogni tanto legge) che ne ha 22!

  20. PICCOLA ANALISI ANCHE PER RUGANTINO:

    Per la roma, SU AZIONE, contro la juve giocavano i 0 goal di perotti, under, diawara e veretout, l’1 di pellegrini e i 7 di dzeko… dalla juve il triplo giocavano.

    Il problema è dzeko? la roma ha creato 3 palle goal contro la juve ( cioè azioni che possono trasformarsi in maniera ocncreta in goal ), il palo di dzeko, il rigore di under e il goal clamoroso SBAGLIATO di pellegrini, poi non ricordo altre azioni rilevanti.

    Piccolo esempio: veretout fa 15 goal in due anni alla fiorentina, tra rigori, calci di punizione e inserimenti, alla roma 2 goal stagionali di cui 1 su rigore.

    Cristante all’atalanta segna 12 goal da giocatore offensivo, miky in carriera dimostra che la porta la vede, zaniolo anche lo ha dimostrato, mentre PELLEGRINI che secondo me è il vero giocatore che sta deludendo in quel ruolo, perche un trequartista che fa 1 goal in campionato ( oltretutto su palla deviata ) è un dato sconfortante ( vero dei 9 assist stagionali ) , perche neanche ic prova a far goal… e quando sta sotto porta si mangia goal incredibili come quello di ieri.

    LUIS ALBERTO della lazio, che per me è 2-3 categorie superiore a pellegrini, fa 22 goal in due anni e mezzo fino ad adesso senza battere rigori e 37 assist… A roma è cosiderato quasi l’erede di totti, allora luis alberto cosa è? faccio quest’esempio perche è l’ora che a roma si smetta di fare figli e figliastri e si dicano le cose come stanno.

    Pellegrini è un talento, perche lo è, ma a 23-24 anni avere quello score di goal ed essere un trequartista è grave… sopratutto se poi si mette a fare dribbling e tocchetti che non gli competono.

    Se dzeko non fa goal, dovrebbero farli anche gli altri giocatori d’attacco, ma se neanche loro li fanno, il problema diventa di TUTTI.

    1. POi ripeto, MANCA CHI LA BUTTA DENTRO? ok, fatemi i nomi di giocatori PRENDIBILI che da qui alla fine ti fanno 9-10 goal.

      1. di nomi te ne posso fare tanti, ma nn sno io il ds.
        quindi nn so cosa gli passa in testa ai capoccioni e ke disponibilità economica abbiano.

      2. ancora sto aspettando i nomi di giocatori POSSIBILI PER LA ROMA.

    2. ma li leggi gli altri commenti o no?
      2 sno le cose: o tutti qnti si sno messi d’accordo in gran segreto sul fatto ke la roma ha il problema dl gol o nn sai vedere e interpretare le partite. dimmi un pò..

      1. ma guarda che io solo fatto un analisi semplice che dovrebbe fare chiunque parli di roma non solo su questo forum ma anche fuori.

        A me sembra che svii sempre la risposta ruganti…

        Continuate a volere un vice dzeko ( se è pronto e superiore a kalinic ben venga, non mariano diaz che non fa una partita da titolare da due anni e passa ) senza neanche accorgervi che il problema sono anche e soprattutto gli altri.

        Non faccio prigionieri, ci metto anche la società, ma ti sembra un caso che si rompono zaniolo e demiral il crociato la stessa notte? mai vista una cosa simile.

        TI dirò di piu, la roma prima della sosta era entrata in un tunnel importante di crescita, poi ritornati dalla sosta siamo scomparsi. Perche secondo te?

        Tutto il natale ad incensare qualsiasi giocatore, addirittura ho dovuto leggere “a pellegrini diamogli la 10, è l’erede di totti” quando in due anni e mezzo ti ha fatto 7-8 goal.

        Il problema da anni sono le montagne russe di cui è fatta roma, perdi sei una pippa da serie B, vinci sei un campione… i giocatori, unica cosa a cui di ragione a totti, sono bastardi perche se ne approfittano, stanno ancora con il panettone in mano.

        Io sono strasicuro che il problema non è la QUALITA ( hai avuto un attacco da 60 con salah, dzeko ed elsharawy/perotti ma sempre nulla hai vinto, anche se potenzialmente eri forte e non esagero, quasi come la roma del 2001 ), ma la TESTA dei giocatori.

        Sono talmente tanti i problemi della roma, non americana, ma in tutta la sua storia che non ti dico… hai perso due scudetti con lecce e sampdoria perche chissà cosa avevano nella testa.

        Purtroppo caro rugantino, forse non te ne sei reso conto, ma diciamo le stesse cose da 20-30-40-50 anni ( diciamo per modo di dire visto che neanche 30 anni fa io esistevo ma ho la testimonianza di mio padre che faceva il giornalista ) .

  21. Per fare gol bisogna guardare la porta avversaria non la nostra e oggi la squadra mi da l idea di non volerli prendere.

  22. era palese che segnavamo solo da palla inattiva, il problema gol si vedeva anche da Udinese-Roma.

    Dispiace per Zaniolo

  23. c’è tanto rammarico per Zaniolo ennesimo crociato, certo nn credo sia l’olimpico il problema altrimenti anche la lazio avrebbero gli stessi infortunati quindi il problema risiede, inevitabilmente, su trigoria e la preparazione atletica. Nn segnamo credo che sia lampante questo limite come nn è possibile avere a favore almeno 10 calcio d’angolo a partita e nn segnare praticamente mai….(pure se siamo tra i primi per gol su palle inattive, e siamo tra le squadre più alte della serie a). siamo sterili, perchè uno come pellegrini per giocare a certi livelli deve segnare! nn può sbagliare 2 rigori in movimento nella stessa partita. continuimo a tirare da fuori area e nessuno che ci prende, manco per sbaglio. là in avanti sevono giocatori con il killer instint
    e poi nella fase difensiva facciamo errori/orrori incredibili. Da Mancini a Kolarov da veretout a pao lopez.

    possibile che nn abbiamo giocatori con il sangue agli occhi che vogliano vincere lottando e sacrificandosi?

  24. Poi sento ancora parlare di vice dzeko… perdiamo giocatori ogni settimana per infortunio e pensiamo a scamacca e gente del genere… mha…

    PS: non era una frecciata per down, ma per far capire, che il problema è un altro. Non segni non perche hai pavoletti in attacco, ma perche non crei occasioni da goal. Questo è il punto. Primo pallone giocabile per dzeko ieri, ha preso un palo e fatto il cross per il rigore seguente. Bisogna saper servire il proprio attaccante.

    1. io invece ho l’impressione ke ti devi cambiare gli okkiali. la roma crea ma nn segna. dzeko va xi 34anni e nn può essere il salvatore dlla patria. se nn è lucido e dve rifiatare, cn ki lo sostituisci cn qlla sega di kalinic? ma dvi servire l’attaccante cosa? e gli altri giocatori ke fanno le statuette? pellegrini si è mangiato un gol allucinante a porta spalancata. perotti è buono solo xbattere i rigori. giustino under e miki segnano col contagocce. serve ki la butta dentro!! e qlla minkia di petraki parla di mediano.. e ora spunta politano. ma ke gazzo ci fai cn politano?

    2. pastore manco lo conto xkè è sempre scassato e ora sè rotto pure zaniolo. quindi secondo te nn cè bisogno di un attaccante?

  25. PARTO CON IL PRESUPPOSTO che giocare in queste condizioni è praticamente impossibile. Lo avremmo vinto lo scudetto nel 2001 con tutti questi infortuni? il primo anno di garcia cosa avremmo fatto? con spalletti nell’anno del record di punti?

    Parlare di calcio, quando hai quasi piu infortunati che punti è IMPOSSIBILE e chi ancora parla di mercato, di pallotta maiale, secondo me ( SECONDO ME ) poco ha idea di cosa sia il calcio ma in generale lo sport.

    ieri sul campo dell’olimpico due crociati: demiral e zaniolo, due che non in carriera non hanno neanche mai avuto un infortunio.

    La roma ha in rosa 27 GIOCATORI, VENTISETTE GIOCATORI, con una proiezione di quasi 30 a fine mercato d’inverno. quasi 3 giocatori per ruolo, roba che ci potresti fare una guerra.

    In una rosa bastano 22-23 giocatori massimo, cioè 2 giocatori per ruolo, STOP.

    Il PROBLEMA DELLA ROMA DEGLI ULTIMI ANNI è QUESTO, CIOè GLI INFORTUNI: non la qualità dei giocatori, non la società, ma capire IL PERCHE i nostri si infortunano ogni due per tre.

    L’ignorante direbbe:”ma li prendi fracichi”, posso capire pastore, ma gli altri? devo fare la lista? cazzata enorme.

    La verità è una sola, ma troppo scomoda da dire: la roma potrebbe avere pure messe, ma sempre quinta sarebbe. La lazio con gli infortuni della roma starebbe decima , l’inter starebbe dove sgtiamo noi ora, idem la juve… Abbiamo la media di 5-6 infortunati a settimana, di cosa stiamo parlando?

    1. Lory parli degli infortuni come non fossero responsabilità della societá. Non ti domandi perché si rompono tutti a noi? Solo sfortuna?

  26. mertens + una punta centrale (anke giovane) e fai rientrare nzonzì xil centrocampo invece di buttare nl cesso soldi xun giovane mediano di cui ad oggi nn te ne fai nnt.
    aspetto il 31 xvedere ke fa petraki, xkè in base a cme si muoverà determinerà il proseguio dlla stagione..

  27. premessa: il fattore iella (leggi alla voce infortuni) sta condizionando tutto.
    ma tolto qsto, ecco una statistica: 31 tiri in porta col toro – 21 ieri= 1 gol e pure su rigore.
    ma ovviamente petraki nl pre-partita a cosa pensa? al centrocampista. è logico dubitare ke i geni al comando nn hanno capito ke se nn rinforzano l’attacco, la continuazione dlla stagione virerà al nero tenebra. ad oggi la champions sarebbe xduta, in coppa italia se nn usciamo col parma usciamo dopo cn la rube. xqnto riguarda l’europa league? ho + chance io di vincere il nobel ke la roma la coppa.

  28. Fonseca dice di essere orgoglioso… de che?
    E’ orgoglioso di aver perso due partite in casa di fila?

    Petrachi dice che prenderà un giocatore e che sarà il futuro della Roma…
    Intanto, nel presente, continuiamo a fallire tutti gli obiettivi.
    E stiamo a meno 7 – o meno 10 – dagli innominabili i quali, stando così le cose, nel derby ci asfalteranno. E poi Fonseca dirà ancora di aver visto una buona Roma e di essere orgoglioso.

  29. Mancini a mio avviso ha il 50% di responsabilità sul gol di demiral facendo un fallo su Cristiano Ronaldo senza motivo e senza logica, il ragazzo deve migliorare molto nei tempi di anticipo, cosa che ripeto da quando lo conosco, e devei lavorarci molto per evitare di entrare in modo irruento sull’avversario e farsi ammonire e creare punizione spesso sulla Trequarti molto pericolose. Diawara è stato sicuramente meglio di veretou che insieme a Pau Lopez hanno causato il disastro del rigore, ma ci serve ben altro, serve Chi è in grado di dettare i tempi a centrocampo e sappia verticalizzare, anche perché con un Pellegrini così non andiamo da nessuna parte. È la seconda partita consecutiva che Pellegrini non riesce a incidere anzi è preoccupante la sua capacità o incapacità di concludere in modo pericoloso, ache a certi livelli è indispensabile e a mio avviso in 2 occasioni doveva segnare. Poi kolarov apre il problema della fascia sx. Nn abbiamo in sostituto di livello e va preso un terzino sx titolare per il prox anno….ma Kluivert che fine ha fatto?