Le probabili formazioni di Fiorentina-Roma: Smalling c’è, Chiesa no

by Daniele Mesto 0

Smalling

Mancano poche ore ad un importantissimo Fiorentina-Roma, con l’ultimo appuntamento ufficiale di questo 2019 non semplicissimo per i giallorossi, alla prima esclusione in Champions League dopo diverse partecipazioni consecutive, che per forza di cose deve dare la giusta spinta alla classifica degli ospiti. I ragazzi di Fonseca da un lato non vogliono far scappare via la Lazio, che da alcune settimane a questa parte viaggia a ritmi sostenuti, mentre dall’altro devono guardarsi le spalle per difendere il quarto posto da Cagliari e Atalanta, senza dimenticare il possibile rientro di Milan e Napoli.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Roma

Detto questo, le formazioni probabili di Fiorentina-Roma in queste ore ci regalano due indicazioni molto importanti. Da un lato, infatti, è praticamente certa l’assenza di Chiesa. L’esterno alto talentuosissimo, infatti, non ha recuperato dopo il pestone subito domenica scorsa contro l’Inter e alla fine non è stato convocato da Montella. Allo stesso tempo, Fonseca recupera proprio in extremis Smalling. Il difensore inglese, salvo complicazioni dell’ultimo minuto, dovrebbe conquistare una maglia da titolare al centro della difesa accanto a Mancini. Entrambi, per motivi differenti, avevano saltato la sfida alla Spal. Ecco le probabili formazioni di Fiorentina-Roma:

FIORENTINA (3-5-2): 69 Dragowski; 4 Milenkovic, 20 Pezzella, 22 Cacares; 21 Lirola, 78 Pulgar, 5 Badelj, 29 Dalbert; 8 Castrovilli; 10 Boateng, 28 Vlahovic.
A disp.: 1 Terracciano, 79 Cerofolini, 23 Venuti, 17 Ceccherini, 6 Ranieri, 27 Zurkowski, 15 Cristoforo, 24 Benassi, 11 Sottil, 18 Ghezzal, 9 Pedro.
All.: Vincenzo Montella.

ROMA (4-2-3-1): 13 Pau Lopez; 37 Spinazzola, 6 Smalling, 23 Mancini, 11 Kolarov; 42 Diawara, 21 Veretout; 22 Zaniolo, 7 Pellegrini, 8 Perotti; 9 Dzeko.
A disp: 63 Fuzato, 45 Cardinali, 5 Juan Jesus, 15 Cetin, 20 Fazio, 24 Florenzi; 17 Under, 48 Antonucci, 77 Mkhitaryan, 19 Kalinic.
All.: Paulo Fonseca.

Insomma, al momento la situazione appare piuttosto chiara in vista di Fiorentina-Roma, con le formazioni delle due squadre che non ci dovrebbero presentare ulteriori novità in vista dell’anticipo di Serie A estremamente delicato per le due squadre. Da un lato, infatti, abbiamo un Vincenzo Montella costantemente sulla graticola e che durante la sosta natalizia potrebbe finire in discussione nel caso in cui la Roma dovesse passare al Franchi.

Allo stesso tempo, la Roma deve continuare a mantenere il ritmo Champions League ed appuntamenti del genere diranno molto sul futuro dei giallorossi in questo campionato. A questo punto la parola al campo, in attesa di ulteriori conferme su Smalling.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>