Le pagelle di Roma-Brescia: Smalling praticamente perfetto

by Daniele Pace 11

Una vittoria cruciale quella arrivata dopo un Roma-Brescia che ha mostrato non poche difficoltà per la compagine giallorossa nel trovare gli spazi giusti durante il primo tempo. I ragazzi di Fonseca sono stati bravi ad avere pazienza e a sbloccare la partita, sfruttando a conti fatti la grande fisicità dei difensori centrali. Una vittoria che rendere sempre più interessante la corsa per ottenere un posto in Champions League, dopo il successo ottenuto allo scadere dalla Lazio sul campo del Sassuolo.

Le pagelle di Roma-Brescia

Analizzare più da vicino le pagelle di Roma-Brescia, vuol dire mettere in evidenza una serie di prestazione tutte sopra la sufficienza. Magari qualcuno ha brillato meno, complice la sosta per le nazionali, ma dopo una partita come questa, Fonseca può ritenersi davvero soddisfatto. Soprattutto per la maturità mostrata dalla squadra che non si è fatta sopraffare dall’ansia dopo un primo tempo complicato:

Pau Lopez 6,5: completamente inoperoso nel corso della ripresa, mentre nel primo tempo risponde bene ai tiri dalla distanza del Brescia. Dà sempre più sicurezza alla difesa;

Florenzi 6,5: spinta costante, anche nel primo tempo. Difetta di precisione al momento del cross, ma la sua partita resta buonissima;

Mancini 7: un gol di pregevole fattura ed un giocatore ormai diventato una certezza in difesa, nel suo ruolo naturale anche a 4;

Smalling 8: un gol, un assist ed un’altra rete propiziata. Oltre ad essere perfetto dietro, ora diventa una minaccia per gli avversari anche in attacco;

Kolarov 6,5: decisamente in crescita rispetto alle ultime partite. Anche il suo sinistro appare molto più efficace;

Veretout 6: oggi si limita al compitino, pur dando una grossa mano soprattutto nel recuperare palloni;

Diawara 6,5: forse la prima vera prestazione convincente. La condizione cresce e con Veretout pare trovarsi alla grande;

Kluivert 6: volenteroso, ma tra i giocatori offensivi schierati oggi è quello che convince meno. Poco lucido;

Pellegrini 6,5: niente male dopo due mesi circa di stop. La condizione non è al top, ma il suo lo fa alla grande prima di calare alla distanza;

Zaniolo 6: gol annullato dal VAR, per il resto meno guizzi del solito. Il suo lo fa comunque bene;

Dzeko 6,5: finalmente più in partita dopo l’infortunio rimediato contro il Cagliari. Al di là del gol, lo si rivede al centro del gioco, come piace a lui.

11
Lascia un commento

avatar
8 Comment threads
3 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
8 Comment authors
LorysanAlessandro MinciottiAlex27071957ASPablitoVal Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Lorysan
Member
Lorysan

Non mi esalto per le partite contro il brescia o l’instambul, ma voglio ricordare che abbiamo perso scudetti contro squadre inferiori e alle volte anche ultime in classifica come il lecce, quindi… Questa squadra con tutti gli effettivi è forte e completa, come lo era lo scorso anno dove solo 60 infortuni annui ci hanno frenato, piu un allenatore in netta confusione, ma la squadra da 6-7 anni a questa parte è SEMPRE stata da champions e alle volte da scudetto ( dove solo la juve dei record che ha negato ). Se tutto va come deve andare, quest’anno potremmo… Leggi il resto »

pablito
Member
pablito

Abbiamo affrontato un avversario nettamente inferiore,ma rendere facili queste partite è un grande merito
Da evidenziare l’atteggiamento di Pellegrini quando è stato colpito alla testa : niente sceneggiate e rimane in campo a battersi
È questo lo spirito !

Alessandro Minciotti
Member
Alessandro Minciotti

Buona prova sicura e decisa noi più forti e si vince e basta. Ora Verona e se abbiamo birra 🍺 e entusiasmo si va per vincere anche li

Alex27
Member
Alex27

I crucchi bastardi nelle prime tre gare hanno fatto 2 punti e poi nelle due successive ne hanno fatti sei. Con la complicità di quell’arbitro indegno e vergognoso ci hanno scippato due punti a Roma e adesso sono primi nel girone, fottutissima Uefa vergognosa. Potrebbe costarci molto cara quella truffa.

C’è una bella differenza tra vincere il girone (come di fatto doveva essere senza quell’arbitro) ed arrivare secondi.

downunder
Member
downunder

Il girone è completamente falsato.
Togli al Borussia il punto rubato a Roma e volendo pure due dei tre punti presi contro di noi in Germania (il loro primo goal era irregolare), e ora avrebbero 5 punti con i turchi a 7 e noi a 11 già qualificati come primi.

pablito
Member
pablito

Si comincia : FORZA ROMA !

downunder
Member
downunder

Una considerazione sul “caso Tanzania”.
Difficile essere candidi e senza macchia se si arriva ad essere miliardari.
Ma va riconosciuto a Pallotta di aver agito sinora nella legalità riuscendo a non essere coinvolto nei casi giudiziari legati allo stadio.
Io non vorrei dovermi vergognare del Presidente della mia squadra.
Spero che Pallotta non ci lasci in mani discutibili.

Attilio IV
Member
Attilio IV

ma cosa sta succedendo al sito?…nessun commento da due giorni.

downunder
Member
downunder

Tutta colpa delle pagelle di Peter 😜

Val
Member
Val

È che non sappiamo se dobbiamo esaltarci o iniziare a insultare la squadra, Fonseca non ce l’ha fatto ancora capire, e noi romanisti nelle situazioni di mezzo restiamo senza parole! 🤣

Peter Pan
Member
Peter Pan

Florenzi 6, non ha fatto nulla di straordinario, ogni cross finiva in curva
idem per Kolarov e Dzeko
Diawara 7, merita qualcosina in più, ha fatto una buona gara davanti alla difesa
Kluivert 5, inutile contro il temibile Brescia di Baggio
giusto l’8 a Smalling non solo per il gol e gli assist