I bocciati della Roma 2019/2020 ad oggi 21 novembre

by Daniele Pace 0

La stagione della Roma sta per riprendere dopo la tanto desiderata sosta per le nazionali, considerando il fatto che la squadra era apparsa in evidente debito di ossigeno in occasione delle ultime uscite. Si riparte domenica pomeriggio contro il Brescia e, come sempre avviene in questi casi, ci sono ancora dei bilanci da fare. In settimana abbiamo analizzato i giocatori che tutto sommato hanno dato risposte più che positive a Fonseca fino ad oggi, ma è altrettanto importante non dimenticare chi ha un po’ deluso le attese.

I bocciati della Roma fino al 21 novembre

Anche in questo caso possiamo focalizzarci su almeno quattro nomi che devono essere presi in esame, sperando ovviamente che nel corso delle prossime settimane questa lista possa diventare meno ricca. In alcuni casi limiti mentali, in altri degli infortuni che inevitabilmente condizionano il rendimento. Resta il fatto che qualche giocatore ora è chiamato a dare risposte significative.

Fazio: inizio di stagione incoraggiante il suo, a maggior ragione dopo aver trovato un compagno di reparto come Smalling che sembrava valorizzare le sue caratteristiche. Dalla notte di Udine, condita da un’ingiusta espulsione, qualcosa sembra essere cambiato e le ultime uscite sono state preoccupanti (anche qualcuna in precedenza a dire la verità).

Juan Jesus: sparito giustamente dai radar di Fonseca. Dall’esordio complicatissimo contro il Genoa, ha fatto davvero fatica e non dà l’idea di essere in grado di scuotersi. Eppure la stagione è lunga ed il tecnico avrà bisogno di lui. Con la testa e le gambe giuste però.

Diawara: certo, l’ex Napoli è stato condizionato da infortuni. Sia quelli del passato, che hanno indotto i partenopei a cederlo, sia durante la stagione. A partire dalla preparazione estiva. Altrettanto vero, però, che quando è stato chiamato in causa ha mostrato ancora limiti di personalità. Fonseca conta su di lui, anche per far rifiatare un pezzo grosso come Veretout.

Kalinic: forse ingeneroso includerlo in questa lista, considerando lo scarso minutaggio e l’infortunio rimediato a Genova contro la Sampdoria. Tuttavia, quando è stato chiamato in causa è apparso lontano anni luca dal contesto di squadra. Dovrà riprendersi in fretta per far rifiatare Dzeko.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami