Due giocatori dell’Inter alla Roma in cambio di Florenzi

by Daniele Pace 16

Ci sono alcune indiscrezioni di mercato che coinvolgono Roma e Inter da prendere seriamente in considerazione oggi 15 novembre, considerando il fatto che le due società a gennaio potrebbero sedersi intorno ad un tavolo ed imbastire uno scambio di mercato molto interessante. Vedere per credere quanto riportato nel corso delle ultime dal Corriere di Roma. Nello specifico, i nerazzurri potrebbero arrivare ad offrire due giocatori pur di portarsi a casa Florenzi durante la prossima sessione di mercato, anche se ci sono degli aspetti da chiarire.

Il potenziale scambio tra Inter e Roma per Florenzi

Nello specifico, la fonte parla di un vero e proprio duello di mercato tra Inter, Fiorentina e Samp. Compagini che nelle prossime settimane potrebbero far scattare l’asta per Florenzi. Scendendo in dettagli, si parla del terzino giallorosso e del recente inserimento anche da parte del Lione. Tutte compagini molto interessate al capitano della Roma e che potrebbero dar vita ad un mese di gennaio molto caldo sotto questo punto di vista.

Altrettanto vero, tuttavia, che ad oggi i nerazzurri appaiono favoriti, se non altro per la possibilità di inserire nel possibile scambio due giocatori graditi come PolitanoD’Ambrosio nel tentativo di convincere i giallorossi”. Va detto che, a differenza di quanto riportato da altre testate, l’uno esclude l’altro. Insomma, improbabile che entrambi possano rientrare nella trattativa. Così come ad oggi appare improbabile che Conte possa decidere di liberarsi di D’Ambrosio, pedina fondamentale nel suo 3-5-2. In grado di giocare sia a destra che a sinistra, sulla linea dei difensori o come quinto di centrocampo, l’esterno azzurro rappresenta un jolly fondamentale per il tecnico pugliese.

Insomma, un giocatore che può essere schierato in ruoli differenti a seconda dell’avversario e del momento vissuto dalla squadra. Molto più praticabile la pista Politano. In primis, l’ex Sassuolo e l’esterno giallorosso hanno in comune il procuratore, ovvero Alessandro Lucci. A questo si aggiunge il fatto che le caratteristiche di Politano (molto più esterno di attacco che seconda punta), poco combaciano con il gioco voluto da Conte. Non è un caso che l’Inter stia seguendo Giroud. Staremo a vedere come andranno gli intrecci di gennaio, con Florenzi protagonista.

16
Lascia un commento

avatar
7 Comment threads
9 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
6 Comment authors
PablitoPeter PanLudovik75LorysanAttilio IV Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
pablito
Member
pablito

Armenia impresentabile,ma in ogni caso grande Zaniolo ,
ho alcuni amici interisti che stanno andando in psicoterapia 😂
Dopo Capello anche Ranieri ,Bonucci e altri hanno sentito il bisogno di giudicare il ragazzo …..ma Nicolò,a dispetto della giovane età,sa il fatto suo e va dritto verso l’obiettivo !

Attilio IV
Member
Attilio IV

perdonatemi, ma qui pare che come giurisprudenza anti romanista insegna, solo noi dobbiamo preoccuparci di questo fantomatico FPF….ci sono società al mondo che smaccatamente vanno per così dire in rosso e per le quali l’ Uefa, o chi per lei, distribuisce esclusivamente reprimende verbali o buffetti amichevoli.
Abbiamo autorevoli esempi in casa nostra…vedasi strisciate varie …..per le quali come si suol dire nella mia città, le eventuali reprimende sono prese come un qualcosa che je rimbarza……
Cosa avverrebbe se anche noi ce le facessimo rimbalzare?…
A VOI LA RISPOSTA.

downunder
Member
downunder

Ti sei risposto da solo caro Attilio.
Se non rispettassimo i paletti del FPF verremo spazzati via, proprio perché non siamo strisciati, non apparteniamo all’elite e non abbiamo alle spalle sceicchi o multinazionali.
E sai bene che da sempre noi facciamo giurisprudenza, anzi si può dire che spesso si è fatta giurisprudenza sportiva sulla pelle dell’AsRoma.

downunder
Member
downunder

Se Pallotta ha intenzione di cedere la Roma a fine stagione allora a gennaio Petrachi può permettersi anche di acquistare. Può intavolare il riscatto di Smalling, può prendere Kean, un terzino destro e magari anche un centrocampista. Se invece non c’è questa prospettiva, a gennaio DOBBIAMO cedere giocatori di fronte ad offerte irrinunciabili e cedere gli esuberi: in questo scenario avrebbero senso solo arrivi in prestito o scambi. Tipo KEAN in prestito con diritto di riscatto. Oppure l’arrivo di giocatori in scambi che potrebbero coinvolgere PEROTTI e JJESUS che sono attualmente esuberi. Come terzino destro ho già espresso in passato… Leggi il resto »

Ludovik75
Member
Ludovik75

Brevi considerazioni in ordine sparso in primis Florenzi, la situazione intorno al nostro capitano non è chiara e per la prima volta non stanno uscendo informazioni da Trigoria e questo è sicuramente un aspetto positivo come lo è l’assenza di polemiche del ragazzo che in qualche misura si sta mettendo la cenere sopra la testa…e di questo ne sono contento perché io sono stato uno dei più critici nei suoi confronti per i suoi atteggiamenti durante le partite e nei confronti dei compagni. evidentemente qualcosa si è rotto ma in qualche misura per il bene della Roma questo qualcosa va… Leggi il resto »

downunder
Member
downunder

Lory forse dovresti aprire tu gli occhi.
Prova a leggere qualche articolo di Calcio e Finanza.
I numeri sono chiari quanto sconfortanti.
Credo che a fine stagione Pallotta avrà due opzioni percorribili a prescindere da come finirà la stagione.
1) Ricorrere entro giugno 2020 a cessione di asset, ovvero di giocatori con un notevole ridimensionamento della rosa e delle ambizioni.
2) Cedere la Società in forza di un progetto Stadio già approvato, con la nuova proprietà che, come ha fatto il Milan, dovrebbe stabilire una sorta di settlement agreeement con l’Uefa per rientrare gradualmente dei debiti.

Peter Pan
Member
Peter Pan

preferirei la seconda opzione

Lorysan
Member
Lorysan

Mi riferisco ai commenti qua sotto: ma veramente pensate che la situazione della roma sia catastrofica da dover vendere quasi mezza squadra? 220 di debito? la juve ha 300-400mln di debito, l’inter non ne parliamo, il milan neanche… il real sfiora i 500mln di debito. In finanza avere questi debiti vuole dire avere CREDITI… La roma continuerà a vendere, ma nessun campanello d’allarme. Se venderà, magari lo farà con gli esuberi, con le PLUSVALENZE tipo luca pellegrini ( 26mln dalla juve, prezzo fuori da ogni logica umana ), cioè fare uno scambio pompando il prezzo di un giocatore sia in… Leggi il resto »

downunder
Member
downunder

Ho scritto 100 ml Lory, ma forse avrei dovuto scrivere 200 ml. Ma secondo te, se l’anno scorso nonostante oltre 120 ml di plusvalenze, nuovi sponsor, introiti Champions ed un monte ingaggi minore rispetto a quest’anno, l’AsRoma ha chiuso il bilancio a giugno 2019 in passivo, cosa vuoi aspettarti per giugno 2020? Petrachi ha aumentato il monte stipendi, speso parecchi soldi in estate in una stagione in cui non avremo i ricavi champions …… 100 ml sono la proiezione ottimistica se riusciremo a cedere tutti gli attuali prestiti (NZonzi, Schick, Defrel, Gonalons, Karsdorp), altrimenti sarà un bagno di sangue con… Leggi il resto »

downunder
Member
downunder

Florenzi, Pellegrini, Under, Zaniolo e forse Kluivert.
Con questi qua la Roma può fare plusvalenze.
Gli altri son stati presi a 20 ml o più quindi non sono utili alla causa.
Rassegniamoci a perdere da qui a giugno almeno 2-3 di loro.
È una questione di sopravvivenza.

Attilio IV
Member
Attilio IV

con 220 MLN di debito non credo bastino 2-3…..si è presa purtroppo una china difficilmente reversibile…hai voglia a pensare allo stadio. Spero solo che Il Sole 24 sbagli in pieno, ma …ho paura di no.
Un caro saluto da Attilio.

downunder
Member
downunder

Beh se son abbastanza fessi da cedere Zaniolo bastano anche due sole cessioni tra quelli che ho elencato, considerando che la Roma potrebbe monetizzare anche dalle cessioni di Schick, NZonzi, Karsdorp……
Tra i 5 che ho elencato non mi priverei di Zaniolo e a Pellegrini, mentre tutti gli altri sono cedibili.

Attilio IV
Member
Attilio IV

il mio non era un problema di nomi, ma un problema di sopravvivenza

downunder
Member
downunder

Certo Attilio, anch’io l’avevo sottolineato. Per questo a giocatori come Kean e Dani Olmo che viaggiano su quotazioni intorno ai 30 credo relativamente (anche se ci spero). Comunque mi preoccupa relativa il debito che è salito a 275 ml . Tutte le squadre top europee sono indebitate. Juve e Manchester United viaggiano su cifre poco inferiori ai 500 ml di debito. L’Inter ed il Milan hanno un debito vicino al nostro se non superiore. Quello che mi preoccupa è il FPF per il quale dovremo fare un centinaio di ml di plusvalenze entro giugno. Bisogna fare delle scelte anche sofferte.… Leggi il resto »

Ludovik75
Member
Ludovik75

Premesso che kean Come giocatore mi piace Ha grandi prospettive ma nutro forti dubbi sulla sua personalità e sul suo umore variabile per usare un eufemismo e l’influenza negativa che potrebbe avere sull’altro il nostro giovane e suo grande amico zaniolo. Ho paura che diventi un altro Balotelli. Sicuramente i nostri investimenti devono andare nella direzione di un monte ingaggi da ridimensionare, i costi fissi dei cartellini inferiori ai 30 milioni, quindi come profili sicuramente giovani di buone speranze Ma in ogni caso servono giocatori di livello in ogni reparto. Tradotto spendiamo 18 milioni per smalling ed un terzino titolare… Leggi il resto »

Attilio IV
Member
Attilio IV

ti preoccupa il FPF…quello che sembra valga solo per noi…..