Dzeko all’Inter sblocca il mercato della Roma, Fonseca chiarissimo in conferenza stampa

by Daniele Mesto 122

Dzeko all'Inter

Poche parole ma decise quelle di Fonseca in conferenza stampa, in merito al possibile passaggio di Dzeko all’Inter. Transazione fondamentale anche per i giallorossi, che a questo punto hanno bisogno di disfarsi di un giocatore apparso anche stamane poco motivato nel vestire in colori giallorossi in vista della prossima stagione, senza dimenticare che la cessione del bosniaco potrebbe sbloccare il passaggio di Higuain proprio alla Roma.

Alcune anticipazioni in merito ve le abbiamo fornite pochi giorni fa, ma è chiaro che ora debba essere sistemata la questione di Dzeko all’Inter. Perché se è vero da un lato che l’interesse di tutti è che la trattativa si sblocchi, allo stesso tempo Petrachi non può svendere quello che resta un patrimonio della società. Proprio sulle motivazioni di Dzeko ha parlato poco fa lo stesso Fonseca, chiarendo alcuni concetti fondamentali per lui e per tutti coloro che ancora non sono sicuri di voler restare nella Capitale:

“Non ho ancora parlato con lui, lo ha fatto Gianluca Petrachi. Ma io voglio che restino qui i giocatori che siano felici di essere qui e contenti di lottare per questo club. Questo per me è un pre-requisito, voglio giocatori dediti alla causa e determinati a perseguire i nostri obiettivi”.

Insomma, Fonseca ha deciso di seguire la strada della chiarezza e quanto trapelato oggi deve rappresentare per forza di cose un messaggio per tutti, anche perché dalle prime ricostruzioni pare che Dzeko oggi non sia stato esattamente il ritratto della felicità. La sensazione che l’affare possa andare in porto, ma è chiaro che ci siano ancora molti nodi da sciogliere, visto che le trattative tra Inter e Roma non sono mai state semplici.

Dzeko all’Inter, la distanza tra domanda e offerta

Ci vorrà ancora un po’, dunque, per formalizzare il passaggio di Dzeko all’Inter. I nerazzurri continuano a valutare il cartellino non oltre i 12 milioni di euro, come si è percepito nella giornata di ieri dalle parole di Marotta durante la conferenza stampa di Antonio Conte. La Roma, dal canto suo, avendo già raggiunto alcuni obiettivi di bilancio che erano stati fissati entro il 30 giugno, pretende circa 20 milioni di euro.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Comments (122)

  1. Ascoltando Semplici in conferenza stampa ho ripensato che in questa sciagurata stagione abbiamo lasciato 6 punti su 6 alla Spal… e dico Spal, non Rubbe o Napoli.
    Sarebbe bastato farne 4 di quei 6 e saremmo arrivati terzi a 70 punti, oggi avremmo 50-60 milioni in più dalla CL, probabilmente alcuni allenatori e giocatori che ci hanno snobbato sarebbero venuti e staremmo qui a parlare di tutta un’altra storia.
    Quattro punti con la Spal… e ho detto tutto.
    Lo so che coi se non si va da nessuma parte, però…
    Meditiamo gente, meditiamo.

    1. Buongiorno ai moderatori, unici lettori dei miei post e buongiorno al forum… anche se non mi potranno leggere.

      come non quotarti…. e dire che papà a volte ti vedeva come il fumo negli occhi.
      Roma 0 Sapl 2
      Olsen, Florenzi, Fazio, Marcano, Pellegrini, Nzonzi, Cristante, Under, Pellegrini, El Shaarawy, Dzeko.
      Spal 2 Roma 1
      Olsen, Kars, Marcano, Fazio, Jesus, Cristante, Nzonzi, Klivert, El Shaarawy, Dzeko.

      che formazione…. brividi.

  2. A proposito di innominabili, ieri ho assistito al servizio in Tv in cui i formellesi venivano ricevuti in Municipio e in pompa magna dalla Raggi, lazziese fracica, per festeggiare la Gobba Idalia de noantri… che pena e che squallore sentire Lotirchio lodarsi e sbrodarsi col solito ritornello “semo la prima squadra della Capitale”.
    Dovebbe giocare in Lega Pro dopo certe “partite” da ufficio inchieste, ma siccome siamo nel Paese dei balocchi stanno ancora in serie A.

    Io qualche dubbio ce l’ho sul fatto che lo stadio è bloccato (non solo ma anche) perchè la sindaca è formellese, come recita l’adagio ” a pensar male si fa peccato ma quasi sempre si indovina”

    1. Che dire…Lotito vince più di noi nonostante una squadra nettamente inferiore. Per lo stadio avete, hanno votato quegli incompetenti e adesso c’è un tira e molla da anni che fa solo incazzare. Probabilmente con la vecchia amministrazione i lavori erano già partiti…

    2. Ciao Alex,
      direi che la lista dei cattivi pensieri che riguardano la non costruzione dello stadio è talmente lunga da bloccare il progetto ben prima di arrivare alla lazialità della prima cittadina! Anzi, magari fosse così: vorrebbe dire che, se il prossimo sindaco fosse romanista, lo stadio inizierebbe finalmente a essere costruito!

      Io temo che Pallotta abbia pensato questo progetto in termini americani sulla base delle leggi e delle regole ufficiali italiane. Forse non gli è stato spiegato quanto le regole non scritte siano determinanti in questo Paese, oppure qualcuno gli ha prospettato la possibilità di superarle con pochi problemi.

      Penso inoltre che l’imprenditore “forastico” possa essere stato accolto con sospetto dalla realtà imprenditoriale italiana: queste persone amano fare affari con chi è portatore della stessa mentalità e tendono a malsopportare chi viene da fuori e si appella alle regole, a meno che non sia visto come un pollo da spennare a dovere.

      Non credo che, con un partito diverso al governo della città, l’epilogo sarebbe cambiato.

  3. Barella all’Inda…Altro giocatore da fischiare e contestare!

  4. Pau-mirante

    Mancini-jesus
    Anderwireld- Fazio
    Kolarov-spinazzola
    Florenzi-karsdorp-santon

    Pellegrini-diawara
    Veretout- cristante

    Under-marlos
    Zaniolo-pastore
    Perotti-kluivert

    Higuain-schick

  5. @@@ forse sarò l’unico sostenitore di Schick
    su questo sito,
    ma mi aspetto molto da lui.

    Senza la presenza ingombrante di Dzeko
    sarà più libero mentalmente, più sereno.

    Deve giocare con continuità.

    Sbaglierà come fanno tutti,
    ma non si sentirà
    sempre sotto esame.

    1. Su schick sono d’accordo con te.
      L’investimento è stato importante, va difeso.
      Anche perché peggio di come ha fatto è impossibile. Tanto non abbiamo grandi obiettivi quest’anno tanto vale correre il rischio e provarci es investire le poche risorse in altri ruoli. Io mi sarei anche tenuto mirante evitando di comprare il portiere

  6. Aldeirwereld e Kolarov sono forti fisicamente, cattivi, bravissimi ad impostare e anche veloci (lo stesso kolarov anche se attempato ha un buon passo avendo fatto il terzino per una vita. I terzini vanno bene quelli che ci sono adesso per me (flo kars spina santon)

  7. Dopo Marcano in uscita ci sono ancora olsen bianda nzonzi gerson verde defrel dzeko. Stiamo parlando di circa altri 90/100 milioni. In entrata mi piacerebbero alderwereld (che secondo me farebbe una grande coppia con kolarov centrale) almendra e mariano diaz (in prestito). Non sono tanto convinto che verrà preso un sostituto di el shaarawy visto che abbiamo già 3 esterni più almeno altri 2 adatrabili (shick e zaniolo) oppure a sorpresa potrebbe restare uno tra defrel e gerson

  8. @@@ Coric, mai preso in considerazione
    ne da DiFra, ne da Ranieri.

    Per sua stessa ammissione, disse di aver avuto
    molte difficoltà con il calcio italiano.

    E’ passato un anno, avrà imparato si sarà ambientato.
    potrebbe essere un valore aggiunto.

    Nessuno ne parla.
    Meglio così.
    Potrebbe sorprenderci.

  9. @@@ avete visto la terza Maglia?

    Che ne pensate?
    Bianca
    Banda trasversale Giallorossa a forma di fulmine
    Pantaloncini rossi
    Calzettoni bianchi.

    Sarà, ma quando vedo quei Colori…

    FORZA ROMA SEMPRE!

    1. Non era la seconda? A me piace troppo questa

      1. @@@ sì la seconda.
        La terza c’ha le saette! 😃

    2. Ciao Ave
      il fulmine mi pare eccessivo,
      ma andrà così anche per me : non appena la vedrò indossata mi parte quel fermento …..

      1. Il fulmine deve colpì Pallotta

      2. @@@ sarà la saetta della terza maglia!😄

    3. originale, non mi dispiace. ho un debole per la maglia bianca e ci sta osare sulla seconda. con la prima non si può far molto e rischi l’effetto Pollock

  10. Ciao a tutti
    Petrachi è riuscito a liberarsi di Marcano,una delle tante zavorre lasciate dal fenomeno di Monchi .
    Molto più complicato sarà riuscire a liberarsi di Pastore,NZonzi,Olsen,Karsdorp ……

  11. lopez
    hysai aderwaild mancini spinazzola
    ndombelle diawara
    under pellegrini bailey
    diaz

    mirante
    kasdrop fazio juanjesus kolarov
    duncan gonalons
    berardi cristante coric
    cutrone

    1. kluivert al posto di coric…me lo so scordato

  12. io prenderei mariano diaz

  13. alla fine della festa arriverà Miranda

  14. ma o dovemo piá Nkulou o no?

    1. So 10 anni che con pallotta lo pjamo nkulou

      1. Battuta scontata e un pochino becera (senza offesa…) ma purtroppo verissima.

  15. certo marcano venduto solo a 3 mln….possibile che i giocatori che accostiamo costano dai 20 mln in su e noi vendiamo sotto i 20 mln? cavolo almeno 5 mln pensavo di farci con marcano

    1. Preso un anno fa a parametro zero, 3 mln sono grasso che cola

  16. io nn critico a petraki, anzi, ero tra qlli ke sperava nl suo ingaggio.
    ma ancora a qlli ke nn hanno capito lo spiego: le cose fatte bene si fanno cn 1sola testa e col cuore, cosa di cui sta società è sprovvista. lo dimostra il summit fatto a siena.
    vabbè paperino manco lo calcolo, trattasi di ectoplasma, ma ecco spuntare il testa grigia (e già mio caro fienga “solo un consulente…”) ke cè stato, cè ,e ci sarà sempre a rompere i cojoni.
    il nome di toby è stato proposto da petraki o fonseca? nn credo proprio.

    1. Probabilmente Baldini ha segnalato a Petrachi la possibilità di poterlo prendere e quest’ultimo ha dato il suo benestare all’operazione. Petrachi ha spiegato qual’e’ il ruolo di Baldini nella società, non cerchiamo di buttare benzina sul fuoco anche quando non ce n’è bisogno.

      1. cè un ds, lui ci dve pensare al mercato in comunione al mister, stop.
        se poi avrà fatto bene o male lo dirà il campo.

  17. @@@ Schick Under Kluivert
    In attacco siamo a posto.

    @@ domanda:”Cristante in che ruolo lo vedete?

    @ con Diawara, non mancherebbe poi molto
    a centrocampo.

    *** Difesa un’incognita ***
    Ma ancora c’è tempo.

    ** Poi gli esuberi **

    * lavorarci, non sarà facile *

    Un 👋 saluto

    1. Spero tu stia scherzando… 🙂

      1. @@@ no.
        La butto lì. ☺

    2. xò… cn sto attacco 7imo ci arrivi sicuro.

      1. @@@ chi te lo dice? 😌

      2. @@@ E chi lo dice?
        Al di là del biscotto finale,
        l’atalanta ti dice niente?

      3. @@@ e chi te lo dice?
        guarda che nel calcio non contano i nomi a volte.

        E se senza assilli e giocando con serenità,
        qualcuno potrebbe far vedere il suo reale potenziale?

      4. nn contano i nomi giusto, contano le prestazioni.
        tutti e 3 insieme sno buoni xarrivare in zona europa league. serve ben altro in attacco se vuoi arrivare 4: l’unico obiettivo reale.

    3. ciao Ave, io direi che siamo a posto anche in difesa

      1. @@@ ciao Peter mi dicono che spero io sti scherzando…

        Io ci proverei.
        Quest anno niente pressioni.
        Potremmo essere una sorpresa, o dei rovina feste.

        Calma, tranquillità, serenità.
        E poi c’è da vedere come farà giocare la squadra il mister.

        Un 👋 saluto
        Ciao grande!

      2. C’hai ragione ave.
        Quest’anno va preso con questo spirito

      3. @@@ ciao ale’, in fondo cosa abbiamo da perdere?
        Ci sono squadre più attrezzate di noi.

        Dei gobbi non ne parliamo.
        I babà giocano da anni quasi con la stessa squadra.

        Le milanesi sono da vedere.
        Gli “innominabili” alla fine spendono sempre
        meno di noi (giocatori ed ingaggi), ma sono là.

        Noi tranquilli e senza assilli e proclami,
        facciamoci il nostro campionato.

        In silenzio, lontani dalle luci dei riflettori.
        Qualche giocatore potrebbe ingranare.

        Il mister potrebbe dare un valido gioco alla squadra.

        Vediamoli in campo
        e poi il mercato non è finito.

        Io addirittura mi aspetto la sorpresa del “Ninja”.
        Fantasia lo so, ma io non do mai niente per scontato.

        Un saluto 👋
        FRS

  18. sgonfiamo la bolla higuaìn. ma se l’argentino ha libertà di scelta viene da noi?
    ma smettiamola di illuderci.
    credete ke i calciatori nn leggano, nn si informino?
    e poi a molti suonerà strano, ma sapendo ke totti è scappato (se er pupone kiama un giocatore qllo al 90% accetta) e vedendo cme una bandiera cme ddr (ke aveva fatto il nome di bennacer..) è stato trattato cme una merda, qsti sno tutti imput negativi a nn accettare una eventuale proposta giallorossa!!

  19. L’inter sta andando su lukaku ragazzi.
    Noi qui a parlare di higuain per fare un favore alla juve.
    Ce doppiano l’anno prosismo

    1. io ho la sensazione che Mariano Diaz sia il favorito. Mi sembra l’identikit ideale del centravanti perfetto di Fonseca, tecnico, veloce, pressa come un matto e segna in tutti i modi. Dopo un’annata importante al Lione è tornato a Madrid, nonostante le grandi aspettative ha giocato poco per via di qualche problema fisico, nonostante ciò e una concorrenza importante qualche golletto “carino” l’ha fatto.

  20. Leggo molti commenti positivi – anche di vari opinionisti neutrali – sull’eventuale arrivo di Higuain alla Roma… io davvero non capisco per quale motivo dovremmo metterci in casa un giocatore di quasi 32 anni che viene da una stagione molto deludente, che il suo stesso mentore Sarri ha bocciato, che non vuole giocare in altre squadre italiane (quando il credo di Fonseca sembra essere che per giocare oggi nella Roma bisogna essere convinti ed entusiasti), che con il suo alto ingaggio rappresenta un’incognita e una contraddizione palese con quella che – almeno a parole – viene oggi riportata come la “nuova politica” della società (vale a dire contenere il monte ingaggi ecc.)

    E tutto questo – aggiungo – entrando in “affari” (sai che affari per noi?) con una società come la Rubbentus, la quale in cambio vuole Zaniolo. Che magari non avrà ancora dimostrato moltissimo, ma che ha 20 anni e ha tutto il tempo per crescere, è nel giro della nazionale di Mancini e poi se la Rubbe lo vuole un motivo ci sarà.

    Vogliamo cascarci anche stavolta? Vogliamo commettere l’ennesimo e deleterio errore del quale poi ci pentiremo per anni?

  21. Monchi ci ha riportato all’anno zero, quando vendevamo i vari Vucinic/Menez con tanta nostalgia e ci apprestavamo a fare qualche stagione da piazzamento prima di tornare competitivi.
    Pare che abbiamo appena cambiato proprietà ma invece è la stessa, sicuramente l’entusiasmo è sotto le scarpe

  22. Pau Lopez intanto titolare..mi dà la stura per esprimere un pensiero impopolare. Olsen è veramente scarso come si è detto in questi ultimi mesi? A me pare che si sia dato eccessivo risalto alle papere ( che nell’arco di un intero campionato ci possono stare) e quasi per nulla alle grandi prestazioni. Per esempio con il Real nella partita di andata in Champions scongiurò da solo un passivo molto più roboante.

    Sicuramente non era un fenomeno come Allison ( ma quanti lo sono) ma per me nemmeno scarso. Purtroppo ci rimangono in mente solo gli ultimi mesi, con tutta la squadra, non solo lui, che faceva prestazioni pietose. Credo che il ragazzo non sia fortissimo caratterialmente e abbia risentito parecchio del momento no di tutta la squadra e del clima terribile che gli si era creato intorno. Non mi piace questo modo umorale che abbiamo a Roma di giudicare i giocatori, marchiandoli come fenomeni o pippe nel giro di pochi mesi, ci vuole equilibrio nei giudizi, Olsen è quelle delle papere ma anche quello che ti ha salvato delle partite da solo.

    1. Per quanto mi riguarda olsen è un portiere da bassa classifica.
      Quanto sia scarso te lo dice mirante. Con mirante in porta (discreto portiere ma mai stato un campione) finalmente si è visto parare qualcosa

      1. Le grandi parate le ha fatte Olsen come Mirante, solo che Mirante ha giocato solo gli ultimi scampoli di campionato, normale che in poche partite è meno probabile che tu faccia errori. Che Mirante sia più forte di Olsen non lo credo.

      2. Mirante ha dato molta più sicurezza. Per me era evidente

  23. @@@ AVE

    Una delle frasi finali del tuo commento su Sabatini è quella che sposo: “piuttosto speriamo di azzeccare una volta tanto i sostituti “.
    Le mie critiche a Petrachi sono principalmente relative agli acquisti o agli obiettivi più o meno dichiarati.
    Sulle cessioni (a parte quella di Pellegrini) ha dovuto prendere atto di volontà ben precise.

    Ma è normale che si facciano confronti.
    Non solo col fumante ma con tutti gli altri DS della serie A. Non ci vedo niente di male. Nessuno vuole beatificare Sabatini ma è giusto riconoscerne i grandi meriti: sempre.

    Petrachi non è un’incompetente. Tutt’altro. Proprio per questo le mie aspettative su di lui sono molto alte.

    E poi permettimi una precisazione.
    Qual è il senso di attendere la fine del mercato per giudicare. Che senso ha?
    Si giudica quello che si apprende in tempo reale.
    Questa filosofia dell’attesa, del giudizio sospeso mi sembra tanto un’esercizio mentale filosofico fine a sè stesso.
    Se vedo un individuo che sta entrando dentro la mia auto non sono disposto a concedergli il beneficio del dubbio. Non vado a pensare che sia intento a pulirla per farmi un favore. Penso che sia un ladro e faccio il possibile per sventare il furto.

    Ora è il momento di giudicare le operazioni Pellegrini, Diawara, Pau Lopez e Spinazzola. Ed è giusto che ognuno scriva la propria opinione. La mia AL MOMENTO è negativa.
    Poi se e quando prenderemo giocatori più qualitativi sarò ben felice di cambiare il miei giudizi.

    1. @@@ under il mio post non era rivolto a te, ma era un discorso generale.

      Anche per strada si avverte qualcosa nell’aria.

      Non è arrivato il salvatore della patria, bensì uno che cercherà di rendere la Roma il più competitiva possibile.

      Mettere toppe allo scellerato mercato di Monchi.
      Cercare di piazzare gli esuberi che nulla hanno dato.

      Si parla di anno zero.
      Una squadra da scudetto non possiamo farla.
      Una decente sì.

      Poi vedremo strada facendo.
      Potremmo anche essere una sorpresa.

      I giocatori presi da verificare.
      Ma il mercato è questo lo sai bene, a livello di valutazione economica.
      Soprattutto in Italia.

      Io aspetto, come sempre.
      Di certo non finirà così.

      Sentendolo,ho avuto un’ottima
      impressione di Petrachi.
      Mi aspetto conferme.

      Un 👋 saluto
      e buona giornata.

  24. Oggi sono usciti due nomi interessanti: Olmo e Almendra.
    Non so quanto ci sia di vero, ma se fosse mi sento di dire che si inizia finalmente a ragionare.

  25. buona sera, dato che non c’è più l’esigenza del bilancio, quanto meno è scongiurata la necessita di un rientro immediato – prima di cedere Defrel lo testerei! penso che potrebbe fare al caso allo scacchiere tattico di Fonseca (tralasciando che alla Samp ha fatto/e fatto intravedere cose più che buone) gli vedo delle caratteristiche simile a quella di Marlos (ovviamente non tecniche ma atletiche, ma d’altronde spendere 15 m per un 31 enne che facile che tra un paio di stagioni si imputa e ti chiede la cessione causa saudade sarebbe un pò avventato).
    contrariamente cercherei di trovare quanto prima una soluzione per Celar, Coric, Antonucci e Fuzato. come ricorda il buon Ave FRS

  26. @@@ ho letto un post surreale
    difficile da commentare,

    soprattutto nell’interpretazione personale
    e di alcune considerazioni che vengono fatte.

    @@ sito libero
    libertà di esprimere opinioni.

  27. premesso che Mancini non mi dispiace e credo sarebbe una sorpresa gradita, ma se ci fosse la possibilità di prendere Pezzella a 18m, magari inserendo Gerson, Jesus o Marcano ci farei un pensierino – malgrado c’è da dire che con l’atalantino, in caso di necessità, ci sarebbe la possibilità di rientrare dell’investimento data l’eta. comunque un pò come la juve sta mettendo i bastoni tra le ruote all’inter, penso che dovremo fare lo stesso con il milan, quanto meno aprire un’asta vedi Barella

    1. per Val, sei un grande! apprezzo veramente tantissimo la tua attitudine a non fermarti alle apparenze e invece cercare di fare ipotesi con la tua testa, scomponendo situazioni, cercando di mettere in evidenza gli ipotetici fattori determinanti – al di là del calcio e dei passatempi – è molto stimolante confrontarsi con una persona a modo, intelligente e perspicace come te e non di meno avere la possibilità di conoscere – anche solo lontanamente – parte del suo modo di ragionare

      1. Grazie davvero di cuore, Kappa! Per me la Roma è ancora un mistero sotto tanti punti di vista e resta un mondo che mi affascina dentro come fuori dal campo!

  28. Petrachi si è trovato a fare mercato per la roma da troppo poco. Il motivo per cui speravo che la roma sostituisse subito il ds era per permettere al nuovo arrivato di capire cosa serve alla roma e di capire di conseguenza quali obiettivi erano giusti in termini di prezzo e capacità. Petrachi non ha avuto tempo e sta andando su obiettivi “banali”. La colpa, ancora una volta, è della dirigenza.

    1. È non è l’unico errore..speravo che col mea culpa di Pallotta le cose cambiassero ma come al solito questa società ama fare proclami per il gusto di smerdarsi da sola.

      Quest’anno per dimostrare realmente di aver’ tratto degli insegnamenti dagli errori del passato si doveva fare cose semplici. Prendere un d.s il prima possibile, prendere un allenatore italiano con le palle ( a me Mihajlovic andava benissimo, Fonseca non sa ancora l’italiano, cosa non buona per un allenatore che deve far assimilare il prima possibile i suoi dettami alla squadra), cercare di mantenere l’ossatura ( questa già sapevamo sarebbe stata una chimera) nel caso non ci si fosse riusciti prendere giocatori con degli ingaggi non troppo elevati ( e anche qui non sembriamo essere sulla buona strada), prendere giocatori nei ruoli che ci servono e con le caratteristiche giuste per il gioco di Fonseca ( questo lo scopriremo ma ho seri dubbi visto che nessuno dei punti sopra come al solito è stato rispettato).

      La sensazione è si lavori con la stessa mancanza di vedute del primo anno, con l’aggravante che questo è l’ottavo con la stessa proprietà, questa società non esprime fiducia nel modo di decidere e pianificare, ancora prima che le cose vadano in vacca tu già ne hai il sentore.

      1. avresti preferito Mihaliovic a Fonesca? (e immagino che Spalletti manco lo consideri perchè infame voltagabbana) contento tu

      2. No lo consideravo eccome ma poco tempo fa c’era ancora Totti e Spalletti non sarebbe mai tornato con lui in società.

  29. @@@ noto che pur essendo arrivato da poco,
    Petrachi è già sotto il mirino della critica.

    Gli si da quasi dell’incompetente,
    quando nel momento in cui si parlava di lui come possibile arrivo
    si stendevano petali di fiori nella speranza
    che il tutto andasse a buon fine.

    Sabatini Sabatini Sabatini
    sembra che con lui si sia vinto tutto,
    che abbia comprato il meglio che il mercato potesse offrire.

    @@ forse non avete capito che nella Roma,
    c’è un ridimensionamento in tutto.

    @ l’ho già scritto, Pallotta è deluso (fortemente deluso)
    delle spese fatte in questi anni
    che non hanno portato a nulla
    e che ha definito un fallimento dal punto di vista sportivo.

    Si è messo nelle mani di uomini che sono da anni nel mondo
    del calcio e forse si aspettava di più.

    * Petrachi segue delle direttive,
    lasciamolo lavorare e vediamo cosa succede alla fine.

    ** basta paragoni con il passato o con altre squadre.
    Ognuna ha una realtà diversa.

    *** non sto difendendo Pallotta
    ma la caccia alle streghe nei confronti del ds
    non mi piace.

    — Manolas vuole andarsene (tutti lo sapevano)
    — Dzeko vuole andarsene
    — ELS riempito di dollari
    come fai a trattenere questi giocatori.

    — piuttosto speriamo di azzeccare una volta tanto i sostituti.

    p.s. forse vi siete dimenticati, che l’acquisto
    di Iturbe, fu fatto per una guerra personale
    tra il “fumante” ed i gobbi.

    Un saluto 👋

    FRS

    1. Il tuo commento, come un fiore cresciuto nel letame. Commentare fino al 30 agosto diventa impossibile, se non ci si unisce a questo sport collettivo del lamentarsi. Io nella vita sono abituato a non farlo, ni vivo lo sport allo stesso modo. Non vedo il senso poi di scrivere cose prevedibili, perché senza entrare sul sito saprei riprodurre esattamente i contenuti dei commenti dei “soliti”, sempre lo stesso copione. Lascio a te e alle altre poche menti pensanti rimaste l’onere di dar qualcosa di interessante da leggere ai visitatori, io mi prendo una vacanza.

      1. Anche i tuoi post sono sempre uguali, intrisi di arroganza e supponenza.
        I commenti delle persone non sono letame.
        Dovresti avere più rispetto per le opinioni altrui.
        Buona vacanza.

  30. @@@ VAL

    BRAVO!
    Hai centrato il punto.
    Sabatini è un romantico.
    Si innamora del giocatore e quindi prenderlo per lui diventa una condizione esiziale.
    Se pensiamo che la goccia che ha fatto traboccare il vaso e determinato il suo addio alla Roma è stata il non aver avuto il nulla osta per prendere Boyè, passato poi al Torino e giocatore ora marginalizzato all’AEK .
    Per dire che questi innamoramenti poi qualche volta si rivelano essere delle passioni sbagliate, fugaci e non ricambiate.
    Ma Sabatini ha anche la personalità e il coraggio di portare in una Roma che stazionava nelle prime 3 posizioni del campionato un’Emerson Palmieri che faceva panchina e tribuna al Palermo.
    Dispiace che Pallotta non abbia voluto ripuntare sul fumante.
    Il mercato che sta facendo al Bologna è ottimo.
    Velasquez è un giocatore alla Veretout.
    Skov Olsen è sui livelli di Kluivert.
    I due centrali Tomyatsu e Denswil saranno delle rivelazioni.
    Petrachi dovrebbe fidarsi più delle sue intuizioni. Per ora ha scelto obiettivi banali e costosi.
    Da lui mi aspettavo nomi diversi, anche scommesse sconosciute.
    E soprattutto manca il potenziale.
    Ripeto per me è una delusione.
    A fare i DS in questo modo son bravi tutti.

    1. Esistenziale

    2. Mi dispiace ma non concordo. Sabatini ha una gestione isterica del mercato. lui compra giocatori più per soddisfare il suo ego che la squadra per la quale lavora.
      È una continua ricerca di talento sconosciuti quando magari molte volte era meglio andare sull’usato sicuro.
      Mai più sabatini, basta.
      Poi che si possa far peggio l’ha dimostrato lo spagnolo… sabatini è un conoscitore di calcio, monchi viceversa è ridicolo

  31. @@@ O.T. una comunicazione di servizio

    @@ molte volte leggo in nome dei”pippanera” scritto per esteso
    ed addirittura con la lettera maiuscola.

    @ essendo questo un sito Romanista, ripeto per chi non lo avesse afferrato, ***Romanista***
    si prega vivamente di evitare uno scempio del genere.

    * scrivete quello che volete
    ma su certe cose ci sono regole
    che non vanno infrante *

    **molte persone sono sensibili ed attente a certe
    cose **

    ***rispettatele***

    Un saluto👋

    FRS

  32. e bravo petraki!! frena frena..
    xkè nn solo mancini nn ce li vale i soldi ke kiede la dea ma anke xè a noi servono difensori diversi. forti di testa, già cn tante battaglie sulle gambe e no i soliti talenti ke azzeccano una singola stagione!

  33. Primo giorno di ritiro interrotto perché il maiale e i suoi seguaci si sono ritrovati a Siena, ma come si fa?
    che schifo di persone, poi il brindisi con Spalletti…

    Ora gli uomini dalle palle d’acciaio come in molti li hanno chiamati (Fonseca e Petrachi) cosa fanno? servili vanno a Siena, ma se c’avevate le palle dicevate al porco maledetto: brutto merdoso, vieni a Roma che qui stiamo lavorando, stiamo preparando la nuova stagione!!

    1. A Siena.
      Con Baldini.
      Provocazione pura (anche se vengo in Italia, l’ultimo posto dove vengo è Roma…).
      O paura dei pomodori.
      Comunque, che gente !
      Basta solo questo gesto per capire perchè non abbiamo mai vinto niente con l’attuale proprietà.
      Mi spiace per Fonseca.
      Brava persona e ottimo allenatore.

  34. VAL:

    secondo me c’é una grande differenza tra i nomi che proponeva Sabatini e quelli che invece cerca Petrachi.
    Sabatini portava talenti cercati da mezza Europa non ancora sbocciati o quasi, ma gente titolare nelle proprie nazionali.. basta pensare i primi, Lamela, Strootman, Pjanic, lo stesso Alisson che citi era portiere del brasile…

    1. È vero, Peter.
      Allora mi domando quali sarebbero oggi i prezzi per prendere i prospetti che giustamente descrivi. Per esempio: il prezzo di un nazionale olandese (Non ricordo se fosse anche capitano o no, Kevin) oggi sarebbe ancora superiore rispetto a 20/25 milioni con i quali oggi prenderemo forse Mancini?

      Io non conosco bene il giocatore e non posso quindi dare giudizi, ma nel caso avesse ragionare chi descrive questo acquisto come eccessivamente rischioso rispetto al prezzo, non riuscirei a capire quale principio guida gli acquisti della Roma…

  35. sempre insistenti le voci di Mariano Diaz. Ricordo nell’ultima champions un gol da cineteca contro di noi al Bernabeu. Che ve ne pare come giocatore? Meglio o peggio di Higuain, io ancora non so esprimermi.

    1. MARIANO DIAZ è UNA PEPPIONA

    2. E Benedetto del Boca come lo vedete?

      1. nn mi piace, tra l’altro nl 2017 si è rotto il ginokkio e nn è + tornato ai livelli inziali.

    3. mah, l’anno prima (nn mi ricordo dve forse al lione) aveva fatto bene, poi a madrid kiuso dai mostri sacri è sparito.
      xsonalmente punterei su un altro attaccante, ke nll’immediato ti possa garantire ql grappolo di gol ke nll’ultima stagione sno venuti a mancare.
      ma ad oggi è sicuramente un riskio..

  36. un conto è sperare ke la roma possa fare bene la proxima stagione, ke poi signifikerebbe almeno arrivare 4. un conto è illudersi ke si costruisca una squadra forte e competitiva.
    vincere poi.. è essere fallocefali xkè bisogna analizzare cn obiettività la situazione attuale.
    ma finkè resta paperino cn testa grigia a sussurrargli nll’orekkio, sarà sempre lo stesso film surreale iniziato 8 stagioni fa. senza testa e cuore nn possono arrivare i risultati.

  37. io sarò felice solo qndo paperino venderà il club, e la as roma azienda tornerà ad essere una società di calcio e nn di business. se penso ke un nn-presidente si passa le vacanze col suo amiketto testagrigia in toscana, e nn si degna di venire a roma almeno a salutare la squadra, mi fa capire qnto gliene fotte.
    d’altro canto… da conte siamo finiti a fonseca da higuaìn a mariano diaz. da benatià a mancini.

    1. e se la vendesse ad uno ancora peggio? poi che si fa? io questo mi chiedo

      1. e ki sarebbe il viperetta? ke tra un pò finisce al gabbio?
        ke sta sciagura di nn-presidente vendesse e sparisse dai radar giallorossi, poi ci penso se i nuovi proprietari sno migliori (sicuro ), cme lui (impossibile) o peggiori (improbabile).

  38. Su mancini non concordo con molti sul sito.
    È un centrale italiano, molto giovane , potente fisicamente e molto forte di testa. Deve crescere ma può diventare un giocatore importante. Se le cifre sono i 20 milioni di cui si parla mi pare un buon acquisto. Giocatori più forti sono fuori dalla nostra portata. A me sarebbe piaciuto demiral ma la juve fa il bello ed il cattivo tempo nel mercato.

  39. Tanto per sgombrare il campo da equivoci, il fatto che io spesso scriva commenti decisi e pungenti, non vuol certo dire che io gufi la Roma, anzi.
    Magari Fonseca ci stupisse tutti e facesse una partenza a razzo come Garcia (10 partite vinte di fila), ripeto magari!
    Purtroppo però le scelte societarie degli ultimi anni e soprattutto ultimi mesi mi inducono a grande perplessità.
    Stiamo spendendo molti soldi per giocatori a mio avviso supervalutati, quando ce ne sono altri di pari livello che costano molto meno. Ciò stride in modo palese con i proclami della società, che afferma a parole di voler abbassare i costi ma nei fatti si lancia in operazioni costose e si contraddice da sola.
    A tal proposito un eventuale arrivo di Higuain, se da una parte sarebbe un nome altisonante da gettare in pasto alla piazza, dall’altro rappresenta in questo momento un’operazione troppo rischiosa e onerosa per una società in difficoltà finanziaria come la Roma.
    E aggiungo che a mio avviso le cessioni dolorose non sono finite, sono convinto he venderanno anche Zaniolo e Florenzi, magari all’ultimo giorno di mercato.

  40. giorno a tutti
    secondo me gli acquisti renderanno tutti

    è vero che vi erano operazioni lowcost – quantomeno sulla carta – sirigu 5, lafont sotto i 10, conferma di mirante zero/ di lorenzo 9 (anche se destro)/ pulgar 12, bennecer 17, ma in fin dei conti non siamo ne ds ne allenatori ne tanto meno presidenti, quindi è inevitabile una discrepanza tra le nostre vedute e le scelte effettive

    per quanto mi riguarda spero che non arrivi Higuain, il Mr con lo shakthar spesso usava Marlos falso nove (giocatore di cui stravedo, dotato di una classe con pochi eguali), partendo dalla premessa che da quanto ho capito non si giocherà ne con il 442 ne con l’albero di natale – quindi dato che sono previsti gli esterni di attacco e Schick l’hai pagato – proverei a prendere se a costi contenuti Marlos più De Paul

    (a limite se proprio categoricamente vuoi il nome per coinciliarti con l’ambiente piuttosto che il 31 da 5m a stagione andrei su Belotti) e cercherei di far rientrare Perotti nell’affare Izzo/N’kolu o come si scrive del Toro. Infine a fronte di un’offerta di 25m cederei Florenzi e andrei su Berezinsky della Samp.

    per finire francamente non mi entusiasma Veretau o come si scrive, per carità piede fatato ma non andrai mai a spendere quella cifra, piuttosto – per quanto mi riguarda – senza manco batter ciglio, riprendere di corsa Frattesi. poi se i primavera ti stanno proprio sul cubo, alliniati con quanto fatto fin ora dalle altre e vai a bussare alla bottega dell’Empoli (cui speravo tantissimo in una conferma, per il sottoscritto ha fatto un ottimo calcio) per Traore

    Ricapitolando:
    fascia sx Justino/De Paul/Spinazzola
    fascia dx Under/Marlos/Zaniolo
    punta De Paul/Schick/Marlos

    DOMANDA:
    tolti i nomi di Alderweir o come si scrive ed i centrali del Toro, che vi stuzzica?

    1. De Paul è un giocaotore molto forte che stranamente sta avendo poco mercato in questi anni. è ancora molto giovane ma secondo me ha dimostrato di poter meritare una grande squadra, però mi sembra molto più simile a Pastore che a un esterno

  41. Spero che Petrachi si stia muovendo sottotraccia con con obiettivi che siano molto ma molto diversi da quelli che si leggono sui giornali e spero che i giornalisti stiano solo remando contro perché nomi come Mancini, veretout, Higuain di certo non ti fanno fare il salto di qualità… Aspettiamo di vedere un difensore di grande livello almeno qnto manolas un centrocampista top ed un attaccante da 20 gol a stagione e qsto solo per rimanere competitivi ai livelli dello scorso anno…ad oggi qll che si vede è una squadra ridimensionata che difficilmente potrà stare nella parte sx della classifica.

    1. Difensori di quel livello scordiamoceli perché costano, sia di cartellino che di ingaggio. Se la società avesse avuto la possibilità di permettersi ingaggi del genere avrebbe tenuto il greco mentre mi pare che quest’anno voglia abbassare il monte ingaggi, che poi è un modo edulcorato e carino di dire ridimensionamento sportivo. Io mi aspetto proprio questo tipo di nomi invece da petrachi, i d.s a Roma sono sempre stati presi per spendere poco e fare plusvalenze.

      1. Allora perché prendere Spinazzola a 30 milioni e paga gli €3000000 netti all’anno perché spendere quasi 30 milioni per un portiere e 22 per diawara C’è qualcosa che non mi torna nel ragionamento vendiamo a prezzi stracciati e compriamo al doppio in più ci mettiamo mezze calzette a 3 milioni? E su questi come le farei plus valenze?
        La verità è che a causa di una totale assenza di programmazione ci ritroviamo a fare un mercato che ci ridimensionera e nn ci permetterà di autofinanziarci in futuro come è stato fatto fino ad ora.. Scusa ma non vedo giustificazione logiche in quello che sta facendo la Roma

  42. Capisco che era un’altra era geologica (quella pre Neymar) ma gli acquisti che ci hanno consentito di effettuare le migliori plusvalenze sono stati acquisti sotto i 20 ml.
    Vado a memoria: Marquinos (3.5), Lamela (19), Benatia (14), Pjanic (11), Radja (18), Gervinho (7), Strootman (18), Allison (8), Salah (20), Paredes (4.5), Palmieri (1), Rudiger (11).
    Per sottolineare che non bisogna sempre spendere cifre esorbitanti per prendere giocatori bravi.
    Bisogna avere idee, conoscenza del mercato insomma fiutare l’affare.
    Nel caso della Roma piuttosto, grandi esborsi o grandi aste vinte hanno coinciso con grandi fallimenti (Schick, Destro, Iturbe).

    1. Sì, down, l’altro giorno scrivevo che a mio parere sono state le squadre medio-grandi come la nostra a subire maggiormente l’esplosione dei prezzi del post-Neymar.

      Detto questo, gli ultimi casi che hai citato(Shick, Destro e Iturbe) sembrerebbero dimostrare che quando la Roma si fa ingolosire da giocatori considerati degli imminenti campioni, tanto da partecipare a un’asta, tende a fallire l’obiettivo, mentre gli acquisti compiuti sotto traccia sono risultati più utili.

      Per questo motivo vorrei il tuo parere prendendo come esempio il probabile acquisto di Mancini: se davvero ci sono profili molto simili a molto meno, profili che probabilmente Petrachi conosce, quali possiamo supporre essere i vantaggi (o gli impedimenti) che fanno propendere per un acquisto di gran lunga più oneroso? Si ritiene forse che dia più garanzia di rendimento rispetto ad altri? Non riesco a immaginare altri motivi, ma resto in dubbio nel momento in cui questo meccanismo si replica su più giocatori…

      1. ciao caro Val, secondo me per pura statistica dopo Caldara e Bastoni (non flop ma pagato quanto Skrinar) Mancini farà la sua porca figura e sono pronto a scommettere sul fatto che sarà il miglior marcatore del reparto difensivo! per down e chiunque si voglia unire ovviamente (ti riposto un commento scritto sotto) ma Nedelcearu non era un operazione chiusa a 4m?

      2. Grazie Kappa!
        Dunque si tratta sempre di valutazioni tecniche volte a prendere il giocatore che si ritiene renda di più anche a costo di spendere molto. Questo indicherebbe la volontà di raggiungere gli obiettivi prefissi (che per la società corrispondono sempre-e solo- con l’entrata in Champions), anche perché, se si comprassero invece giocatori a prezzi più bassi, sarebbero più facile ottenere poi delle plus-valenze e tenere basso l’ingaggio. La Roma preferisce rischiare nella speranza di non sbagliare.

        L’unico dubbio-in generale e non su Mancini in particolare- è che dopo Sabatini i nostri Ds si siano forse fatti confondere dalla maggiore disponibilità economica rispetto alle realtà dalle quali provenivano.

        A volte un giocatore con una grande valutazione-ipotizzo- potrebbe anche essere uno scudo da future critiche per il Ds, perché si può sempre dire:”Shick non rende? Ma lo volevano in tanti, dunque io non sono responsabile “.

        Sabatini aveva una grande personalità nel prendersi il rischio di imporre sconosciuti o garantire un grande rendimento in Italia da giocatori che provenivano da altri campionati. Fatalmente, nel momento in cui ha provato a fare uno sforzo economico maggiore (Iturbe) è caduto.

    2. Down il problema è che hai preso solo i casi che sono andati male. Perché abbiamo preso di forza anche naingollan, anche salah ( con minacce di cause da parte della fiorentina) anche strootman (che aveva dietro mezza europa) etc… poi è vero che abbiamo speso meno ma la lotta per questi giocatori c’È stata

  43. Ho letto che il Presidente Pallotta ha un meeting con Petrachi, Fonseca, Fienga, Baldissoni e Baldini a Siena. Baldini: sono anni che ci combini casini, ma quand’e’ che sgommi e te ne vai?
    Mr. Pallotta: please, trust anybody else but not Baldini, pleaaaaaase!

    1. Saggiamente ha scelto la Toscana e non Roma perchè teme per la propria incolumità fisica… alla cena c’era anche Spalletti, avrà già messo le mani avanti per un suo ritorno in caso di esonero del portoghese.
      Abbiamo un allenatore che per farsi capire ha bisogno dell’interprete in campo… non va bene.

  44. Mamma mia che tristezza leggere certi commenti..

    1. Tristezza, per uno come me che ama profondamente la Roma è vedere buttati nel cesso decine di milioni per il terzo anno consecutivo: Spinazzola 30, Pau Lopez 28-30, Diawara 22, Mancini 25-26.
      Il totale fa 105-108 ml, un’enormità.

    2. che tristezzaaaaaaa
      ma che cazzo ne sai te della vera tristezza?

  45. Sembra che Petrachi abbia virato forte su Mancini.
    Ecco, speravo che il nuovo DS avrebbe archiviato definitivamente questa trattativa iniziata da Monchi e quindi per definizione ad altissimo rischio di essere una puttanata.
    Invece il buon Petrachi è rimasto folgorato dal giocatore.
    Rischiamo di pagare una follia per un giocatore del valore di JJesus o Marcano.
    Mancini vale Vavro (9 ml), Igor (3 ml), Tomyatsu (6 ml) e Denswil (6 ml), tutti centrali giovani che sono arrivati in serie A in questa finestra di mercato.
    Mancini vale Nedelcearu o Matheus Guedes tanto per fare i nomi di due centrali accostati alla Roma e dal prezzo contenuto.
    Insomma può fare il 3 o 4 centrale non il titolare.
    Sarebbe un’altra cocente delusione che Petrachi potrebbe darmi nell’arco di pochi giorni.
    Come ho già avuto modo di dire non mi piacciono molto i nuovi acquisti.
    Spinazzola vale 15 ml e l’abbiamo pagato 30.
    Qualcuno dirà: “ma è stato supervalutato Pellegrini!” No, Pellegrini è stato pagato il giusto, forse anche meno.
    Solito refrain: si vende a poco, si compra a tanto.
    Noi si poteva prendere in prestito con diritto di riscatto Barreca che è meno bravo di Spinazzola in fase offensiva ma è molto più capace di lui in fase difensiva. E per un terzino da che mondo è mondo, difendere è più importante che offendere.
    Ma d’altronde penso che Petrachi sapesse che Spinazzola ha giocato in carriera da terzino meno del 20% delle gare, gare giocate invece per lo più da ala e centrocampista.
    A proposito di terzini che sanno offendere bene e difendere un po’ meno bene, la Lazio prende Lazzari a 9 ml + Murgia: questi sono acquisti ben fatti, altro che 30 ml !!!!!!

    1. Ciao Downunder
      anche tu con Lazzari ?!?😅
      Già abbiamo Florenzi che non è facile da collocare nel 4231/433 ……
      Comunque ho capito che apprezzi il tipo di operazione : buon giocatore ad un prezzo onesto .
      Condivido le tue opinioni su Petrachi :
      non mi da la sensazione che possa sorprendere (come faceva il Fumante ……)

      1. Caro Pablito si possono prendere ottimi giocatori spendendo il giusto.
        Peraltro se si sbaglia un’acquisto da 5 ml il danno è contenuto.
        Sbagliare un’acquisto da 30 ml diventa invece un problema.
        Per ora vedo che Petrachi sta spendendo troppo e male.
        Per acquisti oltre i 20 ml io penso che bisogna puntare su giocatori di qualità e di alto potenziale.
        Doti che vedo solo parzialmente nei nuovi arrivati.

    2. ciao down..quoto mancini nn mi convince sopratutto quando lho visto contro di noi e contro la bosnia di dzeko….
      e poi ha fatto diverse volte la riserva di palomino.ripeto di palomino!!

      1. Mancini rischia di essere un Cristante 2 la vendetta

    3. Condivido e mi preoccupo.

    4. grande down mi ero dimenticato di Nedelcearu, ma non era chiuso a 4m? per caso sai se è previsto un incasso dalla cessione di Marcano?

  46. Diawara a me nn piace ma deve piacere al mister
    Diawara a me piace moltissimo

    Lorysan e le sue perle.

  47. El Shaarawy: “Lascio con grande malanimo una città e una tifoseria che mi ha dato tantissimo. Ma questo non è un addio”
    Lug 09, 20196 commentiby Giallorossi.net

    ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Stephan El Shaarawy torna a parlare del suo addio alla Roma per approdare ai cinesi dello Shangahi Shenua che lo hanno letteralmente coperto di soldi (40 miliioni di euro per tre anni).

    Il Faraone però sembra già avere nostalgia della Capitale, e su Instagram è tornato a parlare degli anni vissuti in giallorosso: “Partendo dal presupposto che da un mese a questa parte non ho MAI rilasciato alcuna dichiarazione prendendomi soltanto il giusto tempo per pensare,sono state scritte e dette tante cose molte delle quali non corrispondevano alla realtà. Speravo in un epilogo diverso ma non sempre si ha ciò che realmente si vuole!!!

    Ci sono tanti, troppi fattori di cui tener conto in situazioni come questa e alcune volte non dipendono solo da te.…! È stata una scelta difficile e pesante ma nella vita si arriva sempre ad un momento in cui certe scelte vanno fatte, quando metti tutto sul piatto della bilancia, carriera ma soprattutto vita futura. Sono consapevole che entro a far parte di un “nuovo” mondo, con nuove prospettive ma continuando a fare quello per cui ho sempre vissuto.

    Quello che è certo è che nessuno mi porterà mai via le emozioni che ho provato giocando con questa maglia, da quel gol di tacco all’esordio fino all’ultimo applauso nel giro di campo all’Olimpico! Vi parlo a cuore aperto come foste miei amici e voglio dirvi che lascio con grande malanimo una città e una tifoseria che mi ha dato tantissimo,dal primo giorno che sono arrivato.

    In questi 3 anni e mezzo sono cresciuto tanto insieme a voi e sento fortemente di dovervi ringraziare tutti,dai tifosi ai miei compagni, dagli allenatori ai dirigenti, dalle persone che lavorano a Trigoria a tutte quelle che ho conosciuto qui a Roma.. tutto questo si può semplicemente riassumere con una sola parola : FAMIGLIA ! e la cosa che mi rende più felice è quella di aver lasciato un bel ricordo nei rapporti personali che ho creato con tutte le persone che mi sono state accanto in questo percorso; questo è quello che mi rimarrà per sempre nel cuore a prescindere da tutto! Non sarà un Addio.. GRAZIE ROMA“.

    MESSAGGIO DI UN RAGAZZO SERIO E BUONO. A differenza di molti capitano romani e romanisti che hanno causato macerie con le loro parole, stephan lascia la roma, UNA FAMIGLIA .

    QUESTO è ESSERE RICONOSCENTI, questo è essere uomini leali verso chi lo ha tifato ma soprattutto verso chi ogni mese gli pagava lo stipendio.

    Per come la vedo io è un messaggio che fa rumore se confrontato con gli ultimi due di due persone che dovrebbero amare la roma e che dovrebbero anteporre i loro cazzi per un bene e tranquillita comune.

    1. Mma state zitto lavati la bocca quando parli di totti e de rossi bimbo che hai cominciato a guarda la romq nel 2009

      Diawara a me nn piace ma deve piacere al mister
      Diawara a me piace moltissimo

      E poi do scrivere parole sdolcinati so bravi tutti ma servono i fatti bimbo

  48. @@@ sotto i 20 ml non si scende.

    Ha l’accordo con l’inter? che vada.
    Tanto è da gennaio che non giocava più.

    Offrono 12 ml ?
    Se è così smanioso di andarsene
    la differenza la mettesse lui.

    Tanto tra contratto e sponsor, se li rifà tutti.

    O.T.
    ricordo che Pianjc rinunciò alla sua percentuale
    sulla vendita pur di andarsene.

    Che lo imiti.

  49. @@@ non ho seguito la conferenza stampa.

    Cosa ha detto?
    Come vi è sembrato?
    Idee chiare?
    Si è espresso sul tipo di gioco che vuol fare?
    Calco aggressivo?
    C’era Petrachi con lui?
    Ha aggiunto qualcosa?

    Qual’è la sensazione, che il ds stia lavorando in silenzio e sotto traccia?

    @@ solo per curiosità, vorrei sapere
    costo ed ingaggi dei nuovi arrivati
    visto che quest anno si puntava ad una gestione più oculata.

    @ pensiero personale (come tutto quello che scrivo)

    e se Nainggolan fosse una sorpresa dell’ultima ora?

    Un saluto 👋

    1. Vuole vincere, equilibrato, convinto, possesso palla e squadra corta, lavoro duro a livello difensivo ma allo stesso tempo d attacco, c era Petrachi che vuole portare Higuain e a lui serve uno che fa gol, la sensazione è che i soldi ci siano per un colpo a centrocampo. Pau 22, Spinazzola 20, diawara 20, ingaggi da 2mln. Derossi 3, Manolas 3,8 Elsha 2,5. Il tetto ingaggi è sul totale e non sul singolo… Per la cronaca abbiamo appena perso uno sponsor da 5mln all’ anno per un decreto legge riferito alla malattia da gioco, betwin… Il ninja non credo, della vecchia rosa non ne rimarranno tanti. Tutto cambiato dalla dirigenza allo staff medico tecnico e amici di campo. Prossimi probabili acquisti, Higuain Mancini Veretout

      1. ..se vuole vincere è + facile farlo se gioca a subbuteo.

  50. certo ke dzeko almeno un sorriso ai ragazzini ke lo osannavano poteva farlo, ma ke gli costava, poi si attacca il tifoso ke li prende a male parole, mah.
    nota folkloristica: mentre stavano facendo il collegamento da trigoria xla conferenza di fonseca, e l’inviato di sky stava parlando dl management dlla società… gli è passato dietro un camion dlla munnezza!!

    1. Un segno del destino…