Come trovare il proprio miglior personal trainer

by isayblog4 0

personal trainer

In un’epoca in cui sempre più persone citano la mancanza di tempo e la mancanza di risultati come le due principali ragioni per non fare esercizio fisico in modo regolare, disporre del giusto personal trainer può realmente cambiare le carte in tavola, e trasformarci da persone pigre e amanti del divano, in veri e proprio amanti dello sforzo fisico.

personal trainer

Purtroppo, non sempre è semplice trovare un buon personal trainer – e proprio per questo sono nati siti di grande aiuto in tal senso, come Superprof. E così, sebbene tutte le più autorevoli statistiche mostrano chiaramente che le persone che assumono dei personal trainer si allenano più regolarmente e ottengono risultati migliori, in realtà, l’allenamento con il personal trainer è a volte un vero e proprio terno al lotto. Perché?

In parte la colpa è del fatto che il settore avrebbe bisogno di una migliore regolamentazione, al fine di distinguere i personal trainer professionali da quelli improvvisati. Detto questo, è anche vero ci sono alcune persone seriamente informate e appassionate che lavorano nel mondo del training, e che sono in grado di aiutare le persone… a cambiare la loro vita con un piano di allenamento.

Ma come trovarle? Di seguito abbiamo voluto riassumere alcune delle regole per rintracciare un personal trainer perfetto: vediamole insieme!

È qualificato?

Potrebbe sembrare ovvio, ma bisogna assicurarsi che il proprio personal trainer abbia le giuste credenziali. Verificate pertanto che il personal trainer abbia completato corsi e seminari sulle specifiche aree e sui requisiti che state cercando. Naturalmente, un nutrito elenco dei corsi frequentate e una laurea in scienze motorie non garantiscono un buon formatore, ma mostra almeno un impegno per lo sviluppo professionale che, molto probabilmente, si rifletterà sul livello di conoscenza e servizio che si riceve.

Ha risultati da mostrare?

Non è necessario cercare a lungo per trovare centinaia di “personal trainer” che sembrano apparentemente essere i migliori del mondo, o i più autorevoli leader del settore. In realtà, tali definizioni possono essere fuorvianti. Come per qualsiasi altro settore, di veri e esperti ne troverete in realtà molto pochi, e dovrete cercare di analizzare meglio le loro credenziali per assicurarsi di ottenere ciò che ci si aspetta. Controllare le testimonianze dei clienti precedentemente seguiti, domandare dei pareri, verificare le informazioni su siti web come Superprof, sono un buon passo di inizio!

Che aspetto ha?

Anche se avere addominali di ferro non è un prerequisito per essere in grado di aiutare gli altri a raggiungere i loro obiettivi di fitness, è importante che il personal trainer… inizi con l’applicare su se stesso i propri suggerimenti. Naturalmente, detto questo, anche troppo stile e poca sostanza non funziona! Cercate dunque un equilibrio tra i due elementi.

Quale è la sua personalità?

Una formazione personale di successo è un elemento utile per poter cercare di trovare un buon personal trainer, ma è importante altresì trovare qualcuno che abbia la “giusta” personalità. Alcuni personal trainer adottano un approccio “bastone”, mentre altri adottano un approccio “carota”. E noi risponderemo in modo diverso a seconda del nostro tipo di personalità! Bene dunque trovare qualcuno che comunica al proprio livello.

È del livello di fitness desiderato?

Se siete alle prime armi e avete obiettivi non specifici relativi alla forma fisica generale e alla perdita di peso, non avrete certamente bisogno del miglior allenatore specializzato nel settore: non ne vale la pena e quasi certamente non sarà un buon allenamento. Di contro, in questi casi avrete bisogno di un personal trainer “generale”, qualcuno che sia credibile e che possa motivarvi e ispirarvi ad andare avanti, ancora e ancora. Successivamente, nel corso del tempo le vostre esigenze potranno cambiare, manifestando un cambiamento di direzione, e – forse – anche di personal trainer.

Lavora per voi o con voi?

L’obiettivo finale di un buon personal trainer è quello di rendervi autosufficienti, in modo da potervi allenare in modo indipendente, senza dover ricorrere necessariamente al suo continuo supporto, sostegno e motivazione. Certo, potremmo voler mantenere sessioni semi-regolari per aggiornare il proprio programma e per poter controllare in che modo svolgiamo gli esercizi, ma probabilmente se dopo un lungo percorso di allenamento sentiamo ancora bisogno del personal trainer, c’è qualcosa che non va.

Si occupa anche della vostra dieta?

La maggior parte dei personal trainer non sono nutrizionisti certificati, ma dovrebbero almeno essere in grado di offrire alcuni consigli nutrizionali di base. La nutrizione per la maggior parte di noi non è tanto una lacuna nelle proprie conoscenze, quanto piuttosto una lacuna di “implementazione”. Insomma, sappiamo cosa fare, ma non sempre mettiamo in pratica quel che sappiamo.

Insomma, il più delle volte capita di avere solo bisogno di alcune linee guida di base e di un certo grado di responsabilità: qualcosa che i personal trainer dovrebbero essere in grado di offrire fin da subito, al fine di completare la loro offerta. Alcuni altri personal trainer saranno poi in grado di essere più specifici e di portarvi oltre, mentre altri dovranno – e dovrebbero! – indirizzarvi verso esperti di nutrizione.

Si adatta al budget?

I personal trainer hanno un tariffario molto variabile, a seconda del luogo, dell’esperienza e di quanto sono impegnati con altri clienti, o meno. Anche se non sempre è così, a volte coloro che fanno pagare meno tendono ad essere più concentrati nel fornire allenamenti impegnativi e divertenti, mentre quelli che fanno pagare le tariffe più alte tendono ad essere personal trainer simili ad allenatori con un approccio totalmente personalizzato.

In ogni caso, la cosa importante è quella di non fare esclusivo affidamento sul prezzo come indicatore di esperienza e di conoscenza: potrebbe essere un elemento fuorviante!

Giunti a questo punto, per poter evitare di commettere errori che potrebbero portarvi anche a gravi insoddisfazioni, e a una disaffezione completa e definitiva nei confronti del fitness e dell’esercizio fisico, il nostro suggerimento è quello di ricorrere a servizi come quelli proposti da Superprof per poterne sapere di più, e per poter individuare il personal trainer più adatto alle proprie caratteristiche e ai propri obiettivi!

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami