Di Francesco in conferenza stampa in vista di Roma-Milan

di Francesco Gorzio 317

Le dichiarazioni dell’allenatore abruzzese in vista di Roma-Milan

Le dichiarazioni dell’allenatore abruzzese in vista di Roma-Milan:

Come si riparte?
“Mettendo in campo una prestazione di altissimo livello, non solo fisica ma prima di tutto mentale, fondamentale in questo momento delicato”.

Il Milan sta facendo bene, è in ascesa. Che avversario ha studiato?
“Tre partite fa poteva essere nella nostra stessa situazione, una settimana spesso fa cambiare tutto, i giudizi, i momenti. Ha fatto due ottime prestazioni, giocando una partita difensiva, non sarà una partita facile”.

A che punto è De Rossi?
“Mi auguro che possa dare una prestazione dal punto di vista della presenza, della capacità di stare in campo, di essere il mister dentro una partita. Il dubbio è fisico, perché non ha mai giocato. De Rossi resta un punto interrogativo, ma si è allenato con costanza e ha dato risposte positive anche quando calciava. Ora riesce a fare tutto senza avere dolore”.

È rimasto deluso dal nervosismo di Dzeko?
“Credo che sia stata la parte più brutta di una sconfitta dolorosa, ma Edin ha chiesto scusa a tutta la squadra. Al di là di quello che si può dire, uno che guadagna tanto eccetera, siamo uomini, ha avuto un atteggiamento sbagliato e non deve più succedere. Nelle difficoltà dobbiamo essere più uniti. I primi venti minuti del secondo tempo sono stati i migliori, dopo il 4-1 e l’espulsione l’intelligenza sta nel non prendere più gol. Abbiamo compromesso questo anche per alcuni atteggiamenti. La fortuna è potersi rifare subito, e far capire che può essere stato solo un caso”.

Ha definito la sua squadra “malata”, è sembrata poi agonizzante. C’è qualcosa a cui aggrapparsi?
“Ho detto che non era guarita, è diverso. Le risposte erano state positive, ma cadevamo in alcuni momenti della partita, in cui mancava continuità. Non per forza si deve morire, ci si può anche salvare e tornare ad essere vitali. Capisco la depressione, ma nella vita esiste questo, la forza sta nel ribaltare. In questo momento siamo incudine, subire, star zitti e tornare a essere martello”.

Un anno fa, lei sembrava un blocco unitissimo con la sua squadra e questo si è visto nella seconda parte di stagione. Si sente ancora così?
“Dobbiamo migliorare, ma c’è la voglia di potersi rifare. Mi sento un po’ papà, che in certi momenti non ha dato i consigli giusti, in altri sì. Dobbiamo ritrovare questa unità di intenti e nelle difficoltà non dobbiamo disunirci. Siccome ci siamo ricaduti, è successo prima di Bologna, prima di Plzen, a Cagliari, è risuccesso a Bergamo con la partita di Coppa. Questo ci deve far riflettere, perché non accada più”.

Si cerca sempre un colpevole, lei aveva detto che avrebbe fatto valutazioni. Quali valutazioni ha fatto? C’è una colpa principale?
“La differenza tra me e voi è che io devo trovare le soluzioni. Voi potete giudicare in modo giusto o ingiusto, io devo trovare soluzioni. Credo che in questo momento bisogna essere ancora più uniti e sinceri. C’è un libro che dice che nella comunicazione serve lealtà, qua dentro è difficile, nello spogliatoio è la cosa più importante. È un discorso di unità di intenti, che va riportato in campo. I principali responsabili siamo noi, dobbiamo essere noi a rimediare a questo momento difficile”.

Ünder?
“Penso sia uno degli argomenti meno importanti, sta facendo delle cure, non è ancora pronto, quando lo sarà sarò felice. Sorrido al fatto che oggi mi arriva una lettera che dice che Dzeko non deve giocare, poi su El Shaarawy, poi su Kolarov. Sorrido al fatto che la gente non capisce che abbiamo bisogno di tutti, con difetti e qualità. La capacità è che ognuno riesca a nascondere i difetti del compagno. È un discorso generale”.

Qual è la circostanza ultima che la porterebbe a parlare di dimissioni?
“È una domanda che mi avete fatto dopo Bologna, dopo Plzen, dopo questa, è un po’ scontata. Questo è un ambiente pessimistico orientato, alla fine sono i risultati e le prestazioni che determinano questo, o parlate coi giocatori o si possono fare tanti discorsi e chiacchiere che lasciano il tempo che trovano. È giusto che le facciate. Però le chiacchiere stanno a zero. Fatti, fatti e fatti. Li dobbiamo fare noi, in primis io, che sono responsabile”.

Lascia un commento

Commenti (317)

  1. Ho letto l’intervista a Pallotta.
    Grandi elogi a Kolarov e difesa a spada tratta del giocatore.
    Ecco quello che mi aspettavo dalla società.
    Meglio tardi che mai.

  2. Ahahahahah
    Stamattina ho ascoltato le voci degli interisti incazzati neri per averci regalato Zaniolo.
    Un’esplosione di fegati.
    Troppo bello!
    Ed in serata pure la grana Icardi 😂
    Comunque il casino che sta succedendo all’Inter col caso Icardi – fascia da capitano, potrebbe causare qualche scossone nell’immediato ma alla lunga la linea dura della società si rivelerà vincente.
    Marotta sa bene dove mettere le mani.

  3. Ottima partita.bravissimi tutti. Forza Magica Roma

  4. Mi scuso con tutti gli utenti che vedono bene l’eventuale guida tecnica di Sarri alla Roma, ma spero che il buon Difra riesca a scongiurare questa ipotesi!
    C’è solo una cosa che mi infastidirebbe di più di un cafone che vince, in panchina. Un cafone che non vince🤣

    1. Il calcio di sarri, gasperini e spaletti è stato il più bello in questi ultimi anni……ma se vogliamo vincere serve altro.
      E se dobbiamo cambiare tanto per cambiare quanto vale tenerci difra

    2. Spero la squadra, dopo ieri sera, abbia omaggiato il mister con una gigantografia della sua faccia mentre si sbranava Conceição. A memoria di chi pensa che Di Francesco abbia un carattere mite e si faccia mettere i piedi in testa, provate a mancargli di rispetto al buon Eusebio.

      “non c’è cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo” cit-

  5. Kolarov bastardo, manolas coglione

    Solo Forza Roma

  6. Kolarov bastardo, manolas coglione

    Solo Forza Roma

  7. E il gol subito non è poi un male
    Terrà alta l’attenzione.
    Avessimo vinto 2 a 0 questi erano capaci di andare a Porto pensando d essere già qualificati.

    Ottima partita, peccato per le tante occasioni sprecate.
    Bravo Ddr, ma ieri altra conferma che ci manca un regista forte e che pastore e nzonzi sono acquisti sbagliati.
    Zaniolo un fenomeno.

  8. ieri buona roma.
    piace a tutti l’idea di giocatori giovani e italiani.
    ora però leggere che la roma è una squadra in salute, forte e quadrata fa un po’ ridere. qsti alti e bassi dei tifosi sono però il sale della fede romanista, un giorno morti, il giorno dopo zaniolo è il più grande giocatore della storia.
    capitolo zaniolo è veramente forte e siamo stati fortunati ad averlo ottenuto nella trattativa di naingollan cerchiamo di tenercelo….ma qsta visibilità mi preoccupa visto che c’è scritto “vendesi” sullo spogliatotio della roma. ad ogni modo 19 anni sembra avere tutto…dovrà cmq confermarsi, troppe spesso ho visto giocatori bruciarsi dopo solo una stagione.
    la partita di ieri ha dimostrato che con l’impegno di tutti la squadra può dire la sua.
    ma niente di più di questo. restano le lacune che c’erano alle ore 20.55 di ieri.
    Dzeko resta il giocatore più forte in squadra ma è imprescindibile de rossi per ogni modulo.
    herrera magara ce casca….
    il gol di ieri una vera sfortuna…ma il posizionamente della difesa era errato

    1. Ammetto di non comprendere beneni meccanismi di questo calcio moderno, ma far restare Zaniolo un tesserato della Roma per i prossimi anni a me sembra un affare per tutte le parti in causa.

      Il giocatore, che ha solo 19 anni, si troverebbe al centro di un progetto sportivo che gli permetterebbe di crescere, cosa non scontata per un diciannovenne che si accasa al Real, al Barcellona o alla Juve. Zaniolo ha tutto il tempo per fare il grande salto, perché chiaramente non ha ancora motivo di essere visceralmente legato a un ambiente che trova in un momento complicato.

      La società, a meno che non lo consideri un fuoco di paglia, ha interesse a venderlo domani potenzialmente a 70 o più milioni anziché oggi a 40. Nel frattempo avrebbe anche il vantaggio di assicurarsene le prestazioni per alcuni anni, cosa non secondaria per una società che vede il rischio concreto di non rientrare più nel giro Champions.

  9. Aggiungo che per me Zaniolo potendo far TUTTO, lo farei giocare seconda punta vicino a dzeko… Ha una potenza fisica e una tecnica fuori dal comune e sopratutto vede la porta in maniera magnifica.

    Squadra del domani:

    —————————————————- Olsen —————————————————-
    Karadorp —————————- manola——- mancini —————————— kolarov
    ——————— herrera —————— barella ——————- cristante ——————-
    ————————————————- Pellegrini ————————————————–
    ——————————————- zaniolo —— dzeko ——————————————-

    Sogno una squadra del genere!!!!

    1. Per me basta che non giochi esterno. Per me è sprecato…
      Potrebbe essere un’idea quella di farlo giocare seconda punta che ruota intorno a dzeko.
      La cosa incredibile è che dove lo metti fa una grande partita, segno che il valore del giocatore è inconfutabile

    2. A me Zaniolo piace più mezzala. Secondo me, lui e Pellegrini sono perfetti per quel ruolo.
      La partita di ieri però ha dimostrato l’importanza di Dzeko…se dovesse partire in estate (possibile) ci serve una punta simile.

    3. Ti dirò io ho la suggestione di vederlo punta.

    4. Difendi l’operato di monchi e poi lasci in panchina 60 e passa milioni.
      Nzoni e pastore?

  10. BUONGIORNO A TUTTI!!

    Ieri ho visto la roma che è, la roma che dovrebbe essere sempre e non ha fatto la partita della vita come contro il barca, ma ha fatto una partita attenta ( il goal è stata pura fortuna da parte loro ) che ha concesso poco o nulla al porto ( mirante non ha dovuto fare miracoli… meglio cosi ); è stata pericolosa in piu delle volte e meritava di fare 3-4 goal.

    Se vediamo fiorentina roma e roma porto poi, penso che questa squadra sia sempre stata una bella che non balla, perche nulla mi toglie dalla testa che questa squadra è piu forte dello scorso anno ( sta avendo lo stesso ruolino di marcia dello scorso anno ).

    Detto questo, Zaniolo mi toglie dalla bocca qualsiasi complimento superfluo… è un fenomeno, un predestinato campione che oggi non ha prezzo. Mi ricorda l’impatto che ha avuto mbappè con il monaco nel calcio europeo; e stiamo parlando di un o dei futuri palloni d’oro.

    bravo di francesco ieri, ma su di lui le mie riserve rimangono.

    Nota id merito anche a Fazio, che da due partite mi sembra ritornato quello dello scorso anno, impetuoso di testa e bravo negli anticipi, oltre che bravo con i piedi.

    RIPETO, per me è inutile che mi veniate a raccontare che siamo scarsi da settimo ottavo posto, perche questa squadra per qualità dovrebbe stare secondo con il napoli senza nessun dubbio.

    1. Io, come scrivevo alcune settimane fa, sarei felicissimo se la Roma arrivasse ai quarti perché sono tra i pochi estimatori di Difra rimasti, anche per questioni di continuità. Abbiamo bisogno di allenatori che costruiscano dei cicli, per contrastare la nostra tendenza a rottamare tutti.

      Io ho la sensazione che la Roma sia da tempo in trattativa col nuovo allenatore, avendo deciso di salutare Eusebio in estate.

      Sé la Roma arrivasse in zona Champions in campionato e arrivasse ai quarti in Europa, sarebbe certamente paradossale allontanare un allenatore che porta questi risultati.

      Aggiungo infine che la Roma ieri è entrata in campo con la grana degli infortunati ben in evidenza, superandola senza problemi.

      Mi aspetto altri alti e bassi da questa squadra, ma è innegabile che, rispetto alla vulgata comune riguardante le capacità di Difra e Monchi, non sembra sia tutto da buttare.

      1. La mia sensazione è che Monchi abbia legato il suo destino a quello dell’allenatore.
        Se non si arriva quarti, entrambi faranno le valigie.
        Trovo inverosimile che un allenatore che ci porta di nuovo in Champions (obiettivo minimo comunque) e approda ai quarti venga esonerato.
        Sicchè la speranza è continuare con lui anche l’anno prossimo (vorrebbe dire Roma in Champions).
        Dovesse andare male è chiaro che ci sarà un nuovo allenatore e io credo che potrebbe essere Sarri (Conte per quanto mi piaccia non verrà mai perché troppo diverso dalla vedute della società).

  11. Buongiorno a tutti,
    la vittoria di ieri ci lascia molti spunti interessanti:
    – L’Ital-Roma funziona. Come pensato, il 4-3-3- si può fare tranquillamente con Cristante e Pellegrini mezzale e DDR (o Nzonzi) in mezzo. Si deve lavorare sulla testa di questi giocatori perché alcuni di loro sono molto forti.
    – Sacrificio. Tutti si sono aiutati tra loro e si sono spese molte energie per supportare a dovere il compagno.
    – Il gol subito è fastidioso ma allo stesso tempo ‘utile’ per mantenere la concentrazione e la tensione altissima in Portogallo. Altrimenti già tutti penseremmo al possibile quarto di finale (errore grossolano…chiedere al Barcellona ;)…).
    – Passiamo ai singoli. Vorrei soffermarmi su 4 di loro: Florenzi, Kolarov, Dzeko e Zaniolo.
    Alessandro ha fatto un partitone. Sempre concentrato, non ha sbagliato quasi nulla. Stessa cosa di Aleksandar (senza soffermarmi di nuovo sulla diatriba coi tifosi, dir`ò solo che lo striscione è osceno. Quella gente non rappresenta i ‘tifosi della Roma’). Quando i compagni erano in difficoltà nell’iniziare la giocata (è successo in vari frangenti), la palla veniva sempre affidata a lui.
    Edin è stato magnifico. Secondo me, migliore in campo ieri. Quando gioca con voglia è un grandissimo attaccante. Completissimo (sbaglia troppo in fase realizzativa ma è importantissimo per i compagni).
    Su Nicolò, poco da dire. Dove lo metti sta. Grande personalità, fisico prorompente. Speriamo di godercelo parecchi anni.

    1. perché kolarov ha risposto a quel modo,questo vale pure per manolas,a un tifoso che chiedeva un po’ più d’impegno e concentrazione in campo?
      Lo sai che gli allenatori , parole come “sveglia” e/o “svegliatevi”, le dicono 2000 volte al giorno ai propri giocatori ?

      1. Ciao @Romanistavero,
        mi spiace soffermarmi ancora su questo fatto visto che già ieri ne ho discusso con altri utenti e preferirei non parlerne più. Anche perché c’è la nostra Roma che ieri ha fatto una grandissima partita.
        Tuttavia, per quanto tu magari non sai, la penso come te. Nel senso che, secondo me, Kolarov ha sbagliato.
        I fischi, prima e dopo la partita, però bastano e avanzano…striscioni come quelli di ieri o dei giorni scorsi dimostrano solo l’ignoranza di una piccola (spero) parte del ‘tifo’ giallorosso.

  12. Salve a tutti e un abbraccio forte a Samuel.

    Ieri abbiamo avuto una conferma di quanto il fattore tifo sia importante. Striscione a parte, quando il tifo romanista è presente e sostiene la squadra, i giocatori sembrano avere una marcia in più.

    Per il resto: vediamo ancora una volta che la caratteristica più netta della Roma di Difra è la sua ambiguità, cioè la capacità di alternare prove molto diverse anche a distanza ravvicinata, di centrare record negativi e positivi quasi senza soluzione di continuità. Il Porto lo ricordo come un avversario ostico per noi.

    Il loro goal rende più difficoltoso il nostro cammino e ci lascia un po’ di amaro in bocca perché tutti-immagino- abbiamo sperato in un 3-0 a un certo punto della gara. Se giocheremo come fatto finora nelle partite di Champions che contano, agguantare una vittoria o un pareggio è possibile, pur contro una squadra che potrebbe mostrarsi assatanata.

  13. E poi sabatini cosa avrebbe ottenuto di più. Siamo andati in Champions dopo tre anni, sempre sbattuti fuori ai gironi. Coppe Italia neanche col binocolo.. In campionato sì secondi, ma dietro c’era il nulla cosmico. In più nessuno si ricorda i vari piris, José Angel, iturbe ecc ecc.

    1. Che discorsi.
      Sabatini è partito da 0. Monchi aveva a disposizione un bel bottino grazie alle plusvalenze dei giocatori di sabatini

  14. Queste partite mi dimostrano sempre più il buon lavoro che sta facendo monchi. una squadra piena di italiani, perlopiù anche giovani, con una doppietta in Champions di un ragazzo del 99 a me dà molta soddisfazione. Anche perché penso sia un buon progetto per il futuro

    1. Zaniolo è stato scelto personalmente da DF.
      Quando si è venduto il ninja ,l’inter ,oltre ai soldi, “mise sul piatto” un giovane calciatore da scegliere tra i giovani della primavera dell’inter. DF scelse Zaniolo.
      Gli altri “italiani” li ha presi Monchi e ,francamente,non mi sembrano ‘sti grandi campioni ma giocatori sopravvalutati ( pagati a peso d’oro ).

  15. Certo è che vedere ed avere 7 italiani in campo in un ottavo di Champions è roba da almanacco ormai..
    Speriamo che i Tonali, i Barella, i Mancini, ed altri come anche Sensi del Sassuolo , si rendano conto che qui avrebbero molto spazio in quanto si starebbe costruendo uno zoccolo “nazionalista”

  16. Il gol subito è da non credere. Una sfiga colossale

    1. Ciao Aleste
      più lo riguardo e più non mi capacito della traiettoria della svirgolata.. poi Lopez che impatta a volo col piatto in maniera sublime..
      Doveva andare così..

      Come non riesco a capacitarmi come faccia Pellegrini a fare al volo quel tiro (su cross bomba di Cristante) così preciso potente e forte che resta in traiettoria.. bastava che aprisse leggermente l’ esterno e sarebbe stato un grandissimo gol

      1. Si esatto anche il tiro di pellegrini assurdo

  17. Il gol beffardo conferma per l’ennesima volta che la sorte nei nostri confronti è sempre spietata,
    ma è anche vero che per noi è molto meglio stare sull’attenti ……

  18. Manca la convinzione di essere forti, soprattutto nei difensori, che quest’anno a differenza dello scorso anno li vedo troppo timorosi. Questa cosa l’ha detta capello a di Francesco, spero abbia recepito il consiglio. Si deve lavorare sulla consapevolezza di essere forti.
    Buona prestazione oggi comunque, anche in difesa, anche se io personalmente ne esco amareggiato, perché meritavamo più del 2-1.
    Con la consapevolezza dello scorso anno questa squadra sarebbe più forte di quella dello scorso anno. Spero si riesca ad acquisire.

  19. Va bene così. I giocatori c’hanno messo il sacrificio.
    Zaniolo fa impressione per la crescita costante che sta avendo, deve farlo giocare da trequartista.
    Con un regista sta squadra sarebbe forte

  20. Ciao a tutti 👋🏻

    Prestazione di valore, di fronte avevamo una squadra forte, con alcuni eccellenti elementi. Primo tempo complicato per via del loro pressing efficace, linea altissima e centrocampo piuttosto cazzuto. Davanti però escluso il loro forcing finale, hanno fatto vedere pochino.
    Oggi molto molto bene i 3 in mezzo al campo, Pellegrini pregevole nel secondo tempo. Mostruoso Dzeko. Al Do Dragao sarà una guerra, ma dobbiamo passare senza se e senza ma.

    Conceiçao maledetto porco

    1. Bentornato Samuel 🤗
      Stasera bene tutti e difatti Eusebio ha fatto le sostituzioni solo sul finire di gara.
      Bravi i giocatori, bravo il tecnico, bravo l’arbitro. Male solo la curva con quello striscione del caxxo.

  21. Quello che si doveva fare si è fatto. Fattore campo confermato.
    Solita cazzata quotidiana sul gol degli antisportivi portoghesi ( speriamo che abbiano pagato il biglietto…).
    Rinnovo del contratto di Zaniolo : Subito !!!

  22. Certo che la buona sorte non ci sorride proprio.
    – palo di Dzeko nel 1 tempo
    – goal loro su assist da palla svirgolata
    – parata involontaria di faccia di Casillas

    1. Stasera meritavamo di più. Il secondo tempo abbiamo creato differnza di valori in campo.
      Peccato perché il loro gol mette tutto in bilico
      Ma cre bravi Cristante Zaniolo e soprattutto Dzeko
      La presenza di Ddr ha dato molta più tranquillità a tutti

  23. Zaniolo che da destra si accentra la chiave della partita

      1. E andiamooooooo ancoraaaaa

  24. La pochezza dell’idea tecnica dietro questa squadra è evodente. Non abbiamo un regista forte e la non riusciamo a iniziare la costruzione del gioco.
    Manca un’ala destra e invece di far giocare zaniolo da trequartista e metterlo nelle condizioni di giocare il meglio possibile lo sacrifica sulla fascia… dove nonostante tutto sta facendo il suo ed è il migliore della roma.

    1. Stiamo giocando bene.
      Davanti abbiamo una squadra forte.

    2. te la sei gufata con Zaniolo esterno.. menomale che ovunque lo metti, gli riesce tutto :-))))

      1. Meglio per la roma! Comunque ho sottolineato come fosse già il migliore nel primo tempo. Secondo me va fatto giocare trequartista perché con quel fisico se si inserisce è immarcabile. Non ha il passo per fare l’ala, anche se dato che un grande giocatore può giocare anche esterno

      2. hai ragione, su tutto. ieri con i giocatori contati, ha optato x quel modulo e zaniolo era l’unico dei 4 centrocampisti a poter fare l’esterno, le altre opzioni erano mettere santon con florenzi davanti, oppure metterci kluivert.. quando hai un giocatore così forte fisicamente e tecnicamente, oltretutto in stato di grazia, puoi metterlo dove vuoi dal centrocampo in su. non chiedergli di fare salah o gervinho, ha altre caratteristiche, ma ieri è stato veramente bravo, a prescinder dai gol.

  25. i “Fucking Idiots” non perdono occasione per riconfermarsi. bravissimi

  26. Ottimi Elsha, Zaniolo e Florenzi.
    Peccato per il palo.

  27. Credo di essere stato tirato in ballo poco sotto e quindi vorrei ribadire che Kolarov poteva risparmiarsi di tirare in ballo sorella o madre che sia:
    ci vuole rispetto nei confronti di tutti e soprattutto di chi ti permette di essere un privilegiato;
    detto questo non mi scandalizzo per un’uscita un po’ colorita….
    Riguardo la partita di stasera ,che è quello che conta ,dobbiamo aggredire e metterci in vantaggio visto che giochiamo in casa …. altro che stare bassi !!!

  28. Stasera bisogna sfruttare il “fattore campo” .

    La squadra deve vincere questa partita per dare una gioia ai propri tifosi e per dare un

    senso a questa stagione che ancora un senso non ce l’ha.

    Speriamo che i nostri giocatori siano tutti in ” serata sì “.

  29. La mia sulla polemica Manolas – Kolarov l’ho spiegata più volte e sull’argomento non tornerò più.
    Raccolgo l’invito di DerossimancheSI 😄
    Adesso c’è solo la nostra Roma.
    Spero di non dover ricorrere al turpiloquio più becero come mi capita di sovente durante le partite dei nostri venendo ripreso puntualmente dai miei figli.
    Dajeeeeeeeeeeeeeee!

  30. @derossimaancheno
    Sono d’accordo. Pensiamo alla partita di stasera. Che è meglio.
    Partita tosta.
    Serve molta forza mentale stasera per rimanere in partita i 90 minuti.
    Un gol loro (ipotesi che, ovviamente, spero non avvenga) NON deve farci crollare e perdere certezze.
    Siamo più forti. Dimostriamolo.

  31. @Erminio
    Visto che anche tu mi tiri in ballo, ti rispondo qua:
    Non mi piace che chi non la pensi uguale a voi venga etichettato come contrario alla proprietà, radio follower o quant’altro…
    Io vivo all’estero de una vita (per fortuna) e le radio romane non le ho mai seguite (grazie a Dio)…però gli occhi per vedere le cose ce li ho e a me il gesto di Kolarov non è sembrato in buona fede. Ma insisto, cambia poco, è il mio pensiero e non ho bisogno di altri (né di gente che straparla alle radio né di Erminio) per pensare che non sia così…

    1. Non ho capito perché tu ti sia sentito tirato in ballo, ma va bene così.

  32. @@@ Il Mago 83

    Speravo che, come auspicato da DDR nella recente conferenza stampa, avessimo messo la parola fine alla diatriba Kolarov-Tifosi, ma visto che continuate….

    Fammi capire, svejate non è un insulto/provocazione ed invece sveja tua sorella (non quella zozza di tua sorella o similia) sarebbe un gravissimo insulto?
    Mentre ancora dare al Serbo Kolarov del croato di merda è un vezzeggiativo, giusto?
    E sull’inchino, volgiamo guardarlo al replay per provare a coglierne le sfumature e così capire se il gesto era di scuse o più provocatorio?

    Manco tafazzi sarebbe capace di tanto…..

    1. Non so se ti riferisci a me visto che il commento in sè non è il mio ma visto che mi tiri in ballo allora ti rispondo:
      ‘Svejateve’ non mi sembra un insulto mentre inserire ‘la madre’ in quel contesto per me lo è. Se per te non è così, va bene (anche se non prendiamoci in giro).
      Avevi già accettato le parole di Kolarov in conferenza stampa mentre a me non erano piaciute e avevo anche detto il perché (non mi dilungo di nuovo su questo). Punti di vista.
      Sul discorso delle scritte a Kolarov (posteriori alla diatriba) sono ovviamente un gesto vile e vergognoso. Per me quegli esseri non meritano di chiamarsi ‘tifosi della Roma’.
      Questo però non toglie che Aleksander (PER ME) ha sbagliato.

      1. ‘Madre o sorella’….cambia poco, ovviamente.
        Senza contare che comunque non mi sembra di aver detto che le parole di Kolarov sono un GRAVISSIMO INSULTO. Questo è stato detto da altri semmai…
        Io condivido il pensiero GENERALE sulla diatriba.

      2. Ribadisco che Kolarov replica con “sveja tua sorella”, non con sveja quella grandissima Troia di tua sorella ….
        A me sembra un modo di dire innocuo e piuttosto diffuso (qualche giorno fa il mio socio mi ha dato del pignolo e io gli ho risposto “pignola sarà tua sorella”, ma ti giuro che non intendevo offenderlo e del resto lui manco ce l’ha una sorella, come magari non ce l’ha manco il tifoso in questione).
        Per il resto hai ragione tu, punti di vista.
        Il mio, come quello di DDR, già lo conosci.
        Pensiamo alla partita di stasera che è meglio..

  33. Intanto juventus su salah… così giusto per renderci più piacevole il periodo

  34. Si critica e si plaude.
    Quando la dirigenza prende iniziative lodevoli o quando interviene prontamente ed efficacemente per risolvere i problemi io l’ho sempre sostenuta e lodata.
    Il problema è che di fronte ai problemi, specie quelli che coinvolgono direttamente o indirettamente la tifoseria questa dirigenza ha spesso deciso di non decidere preoccupata delle conseguenze che avrebbe avuto un’eventuale decisione impopolare.
    Il caso più emblematico è stato la gestione pilatesca di Totti.

    1. E lo dice uno che ha appoggiato senza se e senza ma la battaglia di Pallotta contro i fucking idiots.

    2. Febbre da prepartita… Non ho capito nulla😁

    3. Dì chiedo, di nuovo, cosa avrebbero dovuto fare o dire i dirigenti? In entrambi i casi ( Totti e kolarov).

  35. Intanto la juve ingaggia ramsey a 12mln l’anno netti ( 24 mln lordi ) piu una miriade di milione di commissioni.

    Purtroppo competere con la juve è e sarà sempre piu difficile a meno di miracoli sportivi.

    Non solo per la roma per l’intera serie A.

    1. io ho letto di 7 milioni annui
      tra poco saranno inarrivabili anche il napoli, l’Inda e l’Atalanta lol

  36. Ciao a tutti,
    dico la mia su Kolarov : ha risposto con un insulto pesante (“sveglia tua madre”) ad un tifoso che lo contestava senza insultarlo (“svejateve”) ,ora il fatto che svolge il suo dovere di professionista esemplare (per il quale è ben pagato…..) non legittima affatto tali mancanze di rispetto e l’inchino di Verona è perlomeno ambiguo …..
    In conclusione,siccome a Firenze si è fatto ridicolizzare da Chiesa mentre a Verona oltre che a segnare ha giocato con molta accortezza e determinazione ben vengano le contestazioni dei tifosi !

    1. Condivido il tuo pensiero sulla questione Kolarov.
      Già non mi erano piaciute le sue parole in conferenza stampa, ancora meno la mancanza di rispetto al tifoso che contestava TUTTA LA SQUADRA, non lui nello specifico (con toni accesi ma pur sempre dentro della ‘normalità’ romana…che a me non è mai piaciuta comunque).
      Sull’inchino tralascerei, visto che si può interpretare in mille maniere diverse (a me non è sembrato un gesto di scuse, ma tant’è…).

      1. Manco a me è sembrato un gesto di scuse onestamente

      2. L’amico suo slavo che ha parlato in radio ha confermato la buonafede del gesto, non assimilate solo il fango, a volte qualcosa di positivo dalle radio esce..

  37. Stasera partita importantissima!!

    Loro giocheranno di rimessa, si difenderanno per poi ripartire e noi non dovremmo scoprirci.

    Una partita che vale oltre piu 15mln, il passaggio del turno praticamente varrebbe un acquisto di mercato, quindi importante non solo per un aspetto tecnico/mentale ma anche economico.

    Otavio, torres herrera, tre centrocampisti di qualità alla quale la roma dovrà fare molta attenzioni, ergo sposo il centrocampo a 4 della roma ( zaniolo si muoverà molto piu da centrocampista che da esterno.

    Poi hanno brahimi e altri giocatori abili, quindi stiamo giocando contro una squadra che di rimessa fa molto male.

    Mettere la difesa alta stasera vorrebbe dire SUICIDIO e quindi spero che si giochi bassi, sennò è persa in partenza.

    Fondamentale la prova di dzeko sarà stasera e degli esterni di difesa. Ho paura al mini match brahimi florenzi.

    1. La Roma deve fare la partita, con il suo gioco, fatto anche di pressing, sennò non si va da nessuna parte.

  38. Edin sarà fondamentale, se è in giornata farà la differenza.
    Dietro occorre recitare almeno un rosario cadauno

    1. Secondo me sarà altrettanto decisiva la prestazione difensiva di Flore su Brahimi.
      Con Marega e Corona fuori il loro gioco offensivo passerà tutto da lui e nelle ultime partite Flore è stato spostato davanti anche perché dietro faceva fatica pur di fronte ad avversari meno insidiosi. C’è però da dire che Brahimi è scarso nel gioco aereo che è il principale limite difensivo di Flore.
      Speriamo bene..

  39. per rianimare sto schifo di stagione, oggi vittoria convincente e polemiche zero
    a noi mancano alcuni uomini ma anche il Porto sarà senza i suoi due più importanti giocatori
    quindi vediamo di fare sognare un pubblico ed un ambiente che meritano più rispetto e soddisfazioni.
    Daje

  40. ma cosa scrivete che non capite un cazzo di calcio? (cit)

  41. down under 11 febbraio 2019 il 18:46

    L’aveva fatto Eusebio in occasione della gara contro il Chievo, l’ha detto ancor meglio DDR oggi. Kolarov è un’esempio di professionalità ed impegno, riconosciuto in seno alla squadra.
    Ma queste cose non le poteva dire la società invece di stare zitta lasciando che montasse la polemica?
    Possibile che certe fratture o incomprensioni debbano essere mediate dai giocatori e non dai dirigenti che sono pagati per farlo?

    ______________________________________________________________________________________

    A volte caro down noi tifosi viviamo sulla nuvoletta dell’impossibile ( io stesso mi ci metto ), nel senso che vogliamo cose che non solo sono impossibili, ma che sono irrealizzabili perche NESSUNA società puo placare l’animo tra una tifoseria che impalerebbe kolarov ( il perche non si sa ) e il giocatore stesso.

    Radja per dire è contestato dai tifosi come finito ( basta che ti fai un giretto sui loro forum ) ma non è mai sfociato in nulla allo stadio anche dopo le dichiarazioni GRAVISSIME che ha rilasciato a gennaio.

    Non mi sembra che la società abbia rilasciato qualcosa, se non spalletti. Idem gattuso con higuain e tanti altri come vidal, tevez, caceres…

    Che dovrebbe dire la societa: comunicato stampa con su scritto “preghiamo kolarov e la tifoseria di fare pace”?

    Quando noi pensiamo che la nostra società sia debole, penso sia tutto l’opposto: non vuoi rimanere? vuoi guadagnar di piu? ok ti vendiamo e sei felice te e noi. Cosi funziona la roma. Se oggi zaniolo si sveglia e vuole 3mln l’anno, la roma lo vende perche non puo ottemperare tali richieste.

    La società e in particolare totti si sarà fatto sentire con kolarov ed è emblematico l’inchino con la mano sul cuore verso la curva sud.

    PS: la polemica, come al solito, la abbiamo creata NOI, intesa come ambiente. COME TUTTE LE ALTRE POLEMICHE. Nessuna esclusa… è cronaca questa.

    1. ahaha.. l’ambiente romano
      guarda che é questa società ad aver introdotto l’arroganza e il delirio di baldissoni sui tifosi e le opinioni, e pallotta sui fucking idiots e aver fatto della bugia la propria bandiera.
      Per me la storia Kolarov é finita e non é necessario fare sempre gli stessi discorsi perbenisti per giustificare la mediocrità societaria e mostrare il pollice al cielo contro la tifoseria e l’ambiente.
      Fatti un giro a Madrid quando le cose vanno male (ricordi i calci alle auto dei giocatori?) o a Milano e Torino o a Londra.

    2. poi paragonare le dichiarazioni bestemmie di radja che non hanno offeso nessun giocatore agli insulti di manolas e kolarov ai tifosi é una tua costante

      1. peter ti posso fare una domanda: vivi a roma? perche se tu non vivessi a roma allora potrei pure capire la tua cecità sotto questo lato, ma se tu fossi di roma consigliami la tua nuvoletta felice perche ne avrei bisogno ahahaha.

        Scherzi a parte mi sembra di FAR CRONACA quando parlo di ambiente mal sano e negare questo vorrebbe negare la realtà. Basta che leggi il corriere dello sport per farti un apiccola idea, oppure farti un giro tra radio romane e forum.

        Tutto ciò che orbita intorno alla roma è ampliato da questi elementi e non lo dice LORYSAN ma lo dicono tutti quelli che passano da roma… vuoi negare anche questo?

        Ma se un tuo giocatore ex inter, viene a roma, facendo serate, facendosi trovare ubriaco agli allenamenti e a gennaio esce fuori un audio dove afferma di voler tornare all’inter, che l’ambiente è opprimente e che ammette di fare macello per poter tornare all’inter, di piu sbaglia il rigore decisivo in coppa tirandolo on maniera scandalosa è meno grave di un vaffanculo ad un tifoso?

        ma falla finita peter con questo buonismo verso i tifosi… verso l’ambiente non inteso solo come tifosi, ma come radio, giornali e comunicazione generale.

        PS: basti pensare che uno come zazzaroni che sfonda la roma ogni giorno sul corriere viene pure invitato a parlare nelle radio romane… laziali che parlano di roma… Poi tutte queste bugie… che non si vende alisson? che saremo diventati la regina d’europa? ( in realtà non disse questo ma vabbe, è un altra storia ). Che non si vendeva rudiger? o magari sono semplici mosse di mercato per far salire il rpezzo del cartellino? o perche determinate volte la roma non puo agire in un modo perche sono una società quotata in bora? peter la società ha sbagliato e pure tanto in questi anni, ma non mi sento di chiamarrli bugiardi, infami o mediocri.

        PS2: tu paragoni ambienti e tifosi abituati a vincere trofei ogni anno, con una squadra che in vita sua ha vinto solo 3 scudetti? ma veramente fai? Ma dove è finito il slogan “mai schiavi del risultato”?

  42. ecco pure Karsdorp KO, obbligati con Florenzi mi sa… e quindi forza Ale, hai sempre dato il massimo, magari non sarà al 100% ma non si è mai risparmiato! ancora 12ore… che balls!

  43. Buongiorno a tutti.

    🎼Macinando chilometrii, superando gli ostscolii, con la Romaa.. in fondo al cuor, in fondo al cuoor 🎼

    Sempre Forza Roma!!

    1. Ci porti fortuna stasera?

  44. Toro
    “Difra almeno una semifinale di CL l’ha raggiunta.”

    Questa frase rischia di essere profetica!

  45. Sarri fa giocare divinamente le sue squadre, ma non si coniuga bene con una società che punti sui giovani. Lui fa giocare sempre i soliti. Con lui Zaniolo avrebbe fatto la muffa.
    In questo (lanciare i giovani) Eusebio è superiore.

  46. Per me la società si dimostra seria proprio nel non dover giustificare ogni cosa. A parte che i panni sporchi si lavano in famiglia, quindi mi aspetto che kolarov sia stato richiamato al decoro, ma non mi aspetto che si facciano conferenze stampa per dire che kolarov non dovrebbe rispondere alle provocazioni e che però vada “perdonato” in quanto totalmente dedito alla causa. Sicuramente è anche vero, che se intervistati i vari monchi e baldissoni avrebbero detto esattamente le stesse cose. Io sta leggenda della comunicazione che latita a trigoria non l’ho mai capita, fatemi capire le differenze con le altre squadre top del nostro campionato e non, perché non capisco. Chi ha parlato nella Juve di dybala in questo periodo? Chi ha parlato nell’inter di naingollan quando andava ad allenarsi ubriaco?
    Io la mancanza che intuisco, non vedo, intuisco, è che non ci sia una salutare “paura del padrone” nei tesserati. Infatti parlavo di personalità in dirigenti e allenatori, che magari visti i troppi alti e bassi, non riescono a tenere alta la tensione. Ma la personalità dirigenti e allenatori non devono mica esprimerla davanti alle telecamere. Bastone in privato, carota in pubblico. Almeno secondo me.

    1. I panni sporchi si lavano in famiglia e su questo concordo.
      Chissà quante cose succedono e non vengono fortunatamente fuori.
      Ma quando monta una polemica violenta tra una parte consistente del tifo ed un tesserato ormai c’è ben poco da nascondere.
      C’è da ricucire.
      Non mi risulta ci siano state contestazioni contro Dybala e Radja. Al massimo un pó di malumore verso il nostro ex.
      Di tratta di cose completamente diverse.
      Da noi una parte consistente della tifoseria ha iniziato a contestare duramente Kolarov.
      Questo succedeva una settimana fa e solo oggi, un giocatore (DeRossi) ha cercato di ricomporre la frattura spendendo parole importanti per il terzino.
      La differenza con le altre squadre?
      Francamente non mi interessa cosa fanno gli altri. Esprimo un mio punto di vista, e credo che la dirigenza debba comportarsi in certi frangenti da buon padre di famiglia, il che significa stemperare le tensioni.
      Sul caso mi sembra sia stata totalmente assente.

      1. Non so magari è come dici tu. O magari semplicemente hanno pensato non fosse necessario intervenire. Poi in che modo sarebbero dovuti intervenire non l’ho capito. Una conferenza stampa straordinaria? Un comunicato ufficiale?
        Poi io sta sicurezza che non siano intervenuti non ce l’ho. Magari era concordato che si sarebbe risolta con le parole del capitano, o dell’allenatore. Quale valenza poi avrebbero avuto le parole di baldissoni (per dirne uno) agli occhi di tifosi in contestazione? Un baldissoni criticato e calunniato dal primo giorno nella Roma, stessa cosa per Pallotta e Monchi (recentemente).

        In ogni caso penso sia un qualcosa che non ha avuto una grande influenza, e che si risolverà rapidamente. Per me non serve accanirsi così, in generale, sui soliti bersagli noti.

      2. Ho visto il famoso video riguardante Kolarov, e onestamente mi aspettavo qualcosa di più plateale.

        Senza nulla voler togliere alle motivazioni dei più critici né giustificare un comportamento comunque inopportuno da parte di un professionista, mi sembra che la forza della reazione a questo episodio confermi quanto questa piazza sia calda e non semplice da gestire.
        Cosa avremmo fatto se, come accaduto per Radja all’Inter, un giocatore avesse dichiarato che era pronto ad attuare dei sabotaggi pur di lasciare la squadra in cui milita e andare in un’altra? Cosa si sarebbe detto se lo stesso giocatore avesse poi sbagliato un rigore? Mi sembra una situazione molto più grave nella quale il tifoso interista ha risposto in modo di gran lunga più pacato(forse non compromettendo una possibile ripresa del giocatore).

        Sul fatto in sé, al di là della sua indubbia inopportunità, vorrei far notare una cosa curiosa: i giocatori incriminati sono Manolas e Kolarov, due tra i pochi che danno indiscutibilmente sempre tutto ciò che hanno in campo, anzi: escluso De Rossi sono forse gli unici mai criticati per mancanza di abnegazione. È particolare che proprio i più “svegli” reagiscano a chi, seppur bonariamente, dice loro di svegliarsi. “Sveglia” non è un insulto, è vero, ma può essere facilmente accolto come un invito a essere più seri nel proprio lavoro, e magari uno che accetta di giocare con un dito rotto, uno che probabilmente aveva già letto o ascoltato commenti molto duri nei propri confronti, lo prende come peggiore di quanto non volesse essere.
        Non credo possa essere la dimostrazione di un disinteresse nei confronti della maglia.
        Io vedo la cosa come il risultato di un rapporto comunque forte, come quando in casa ci si manda malamente al diavolo in famiglia e la cosa non compromette i rapporti.

        Indire una conferenza stampa apposta a me sembrerebbe un sintomo di debolezza da parte della società. Sarebbe un precedente difficile da sostenere di fronte a casi futuri oggettivamente più gravi, come quello citato di Radja all’Inter.

      3. La penso alla stessa maniera val. Non capisco inoltre questa costante ricerca del pelo nell’uovo per criticare un dirigente o un qualunque tesserato. Va avanti da sempre, nascono critiche per ogni cosa, a prescindere se si abbia conoscenza dei fatti, un’interpretazione strampalata basta e avanza. L’importante è che sembri avere un senso.

  47. Io non vi capisco proprio.
    Ora volete pure Sarri? Cosa ha vinto Sarri oltre al premio antipatia?
    Ma il passato non ci ha insegnato nulla?
    Allora mi tengo Difra almeno una semifinale di CL l’ha raggiunta.
    Se vogliamo cambiare qualcosa, con una società ridicola e debole come la nostra c’è bisogno di un vero presidente e un allenatore tosto che sappia farsi rispettare e che abbia già vinto.

    1. Il ricordo del napoli di sarri ce l’ho forte. Una squadra quasi perfetta nell’attaccare e nel difendere. Non ha vinto perché la juve era imbattibile e con praticamente due squadre tra titolari e riserve più forti de napoli. Lui giocava con 13 giocatori campionato e coppe.
      Io un’opportunitá gliela darei sopratutto dinnanzi ad una pochezza tattica di di francesco quasi imbarazzante

      1. ma te l’immagini Sarri con due/tre problemi muscolari a partita? al Napoli le poche volte che mancava un titolare diventavano da retrocessione.
        Non penso che con lui diventiamo magicamente immortali e anche in virtù di questo non mi lamenterei troppo di DiFrancesco che sta facendo più miracoli di quanti se ne vogliano vedere

      2. Ma perchè il napoli ha sempre avuto una rosa cortissima con sarri. Lui faceva giocare senpre gli stessi, è chiaro poi che se entra uno nuovo che non gioca mai la squadra perde tanto.
        Comunque non vedo sarri come un mago, lo vedo semplicemente meglio di di francesco. Dunque prenderlo al suo posto sarebbe un miglioramento

  48. È il momento in cui ricomporre qualcosa che si è rotto?
    “Se si dovesse ricomporre questa piccola frattura sarei il più contento del mondo. Sono in mezzo, voglio bene ai tifosi della Roma e considero Kolarov un fratello. I tifosi si fidano di me, dico loro di continuare a farlo quando dico che è un grande professionista, attaccato a quello che sta facendo. Sto dicendo non che è romanista da quando è piccolo, ma dà sempre quello che deve dare, preferisco quelli così rispetto a quelli che baciano la maglia e poi si fermano al primo dolorino o storcono la bocca. C’è sempre da ricordarsi che il tifoso va rispettato e assecondato quando mostra un po’ di insofferenza, i risultati rendono l’ambiente nervoso. Spero che domani sia il giorno giusto”.

    Questo è uno stralcio delle dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa da Daniele Derossi.
    Al di là delle questioni tecniche ho sempre apprezzato moltissimo DDR come persona e come Capitano. Più o meno quanto scritto da me nei giorni scorsi quando impazzava la discussione sulla vicenda Kolarov-tifosi.
    Mi vedo costretto a cambiare il mio nickname in ddrmaanchesi….😎

    1. Sempre stato il mio capitano de Rossi, colui che rappresenta meglio il mio romanismo.
      Per il dopo de Rossi ho molta fiducia in Pellegrini, a florenzi voglio bene ma non ha le caratteristiche di un leader.

    2. L’aveva fatto Eusebio in occasione della gara contro il Chievo, l’ha detto ancor meglio DDR oggi. Kolarov è un’esempio di professionalità ed impegno, riconosciuto in seno alla squadra.
      Ma queste cose non le poteva dire la società invece di stare zitta lasciando che montasse la polemica?
      Possibile che certe fratture o incomprensioni debbano essere mediate dai giocatori e non dai dirigenti che sono pagati per farlo?

      1. E chi? Nessun dirigente è credibile.
        E totti non poteva perchè troppo impegnato su instagram a chattare con pirlo

    3. Ma la questione non poteva essere risolta prima?
      Totti che ce l’abbiamo a fare?

    4. Sì De Rossi ha sempre dimostrato una grande intelligenza non solo tecnica ma anche umana e ha sempre rappresentato la romanità nei pregi e difetti. Purtroppo però questa è la dimostrazione dell’assenza di quadri intermedi tra i giocatori e il presidente. ruoli e responsabilità vengono assunte dalla gestione degli americani, da soggetti che non sono proposti per questo. ricordo Sabatini ricordo Garcia, ricordo Zeman, Spalletti e Totti e in ultimo… questo episodio ma solo in ordine di tempo non ce ne sono tanti che mi ricordo. Totti dirigente è solo un Brand che sta utilizzando la Roma non è nelle sue corde né una sua ambizione né una sua capacità…. resterà per sempre il capitano della e il più grande giocatore romano che abbiamo ma di certo non sarà mai un uomo di favella… sinceramente sentire però dei Romanisti denigrarlo stride un po’ con l’esser romanisti

  49. A me sarri piacerebbe, rimango convinto che sia merito suo la crescita di molti dei giocatori che ora si gode Ancelotti. Non so se possa essere un vincente, quindi se da un lato lo credo capace di far sbocciare i giovani talenti in rosa, dall’altro probabilmente preferirei un allenatore vincente, come molti di voi auspicano.
    Il problema è che gli allenatori top si pagano a peso d’oro, e non tutti accettano un downgrade nella propria carriera, e nel proprio stipendio. Ancelotti al Napoli è l’eccezzione. Come con i giocatori top, che prendono 10 ml l’anno, non penso che una squadra come la nostra, con un fatturato come il nostro non si possa permettere il mourinho di turno, a prescindere da Paperino, Pippo e Topolino.
    Tuttalpiù possiamo permetterci un Mancini o un sarri.

  50. fino a qndo resterà paperino nn solo nn arriverà mai un allenatore di spessore, ma si camperà a singola stagione cn relativa rivoluzione tecnica.

    1. anke se reputo big-spalla un gran bel mister.

    2. Di Francesco non lo reputo da buttare per la Roma attuale, stiamo procedendo ad alti e bassi e se si giudicano male (anche troppo facilmente) le partite storte, incolpando soprattutto una squadra assemblata male da proprietà e dirigenza e subito dopo si attacca il rendimento di giocatori spesso sopravvalutati ; è anche vero che nei momenti di risalita è stato l’allenatore a riprendere il gruppo ogni volta con tutti i suoi limiti e a ricostruire più e più volte la fiducia (anche se ovviamente non traspare costanza nel lungo termine).

      Vorrei solo far luce sui suoi meriti, perché ce ne sono soprattutto rispetto a tanti esoneri di un recente passato. Di Francesco non ha mai mollato e a Roma non è facile, c’è veramente da rischiare una crisi nervosa per certe rimonte (la viviamo noi da tifosi, figurati lui sulla panchina) e sappiamo che di certo non ha avuto vita facile tra mercato e senatori spesso deludenti, poi di certo non nego la sua parte di colpe e i limiti di rendimento in una stagione non troppo esaltante.

  51. Sarri é uno Zeman megalomane e senza carisma
    A Roma ne abbiamo abbastanza di questi allenatori squilibrati e bipolari
    Ce ne vuole uno che detti una linea e che renda la Roma una corazzata
    oltre a prendere la dirigenza per le palle scusate il manolismo

  52. Zaniolo è forte, incasina spesso gli avversari ma ha una foga incredibile (lo adoriamo tutti) ma di contro se lo metti dall’inizio rischi anche di rimanere in 10 o di condizionarti una sostituzione (soprattutto se ti capita l’arbitro sbagliato).

    La voglia di dimostrare è la stessa che aveva Florenzi all’inizio (motorino tuttocampo da 30/45 minuti a partita), ma nel momento in cui subentra la l’età el’esperienza tenderà sicuramente a gestirsi (ed è anche giusto) ma in quel momento devo risaltare la testa e la qualità altrimenti torni uno normale.

    Ha già dimostrato di sapersi imporre nelle partite di Champions ma da giovane arrembante affronta tutto allo stesso modo senza definirsi troppo al ruolo e a dei compiti particolari, ho ancora timore nel vederlo titolare in queste partite. Di sicuro la Roma può stimolarsi ma non deve dipendere da lui, ho paura che rischi un’abitudine molto pericolosa per l’atteggiamento di squadra.

  53. ..me sà ke ventura dopo aver abbandonato la nave,
    nn credo ke i calciatori ne parleranno ancora bene ahah

  54. ma in caso.. se sarri venisse esonerato..
    ce lo vedreste alla Roma?

    1. sì e no, ora come ora sto idealmente rivalutando Mancini, ancora più di Conte (anche se è legato alla nazionale italiana almeno fino al prossimo torneo)

      1. ..certo, dipende da cme finisce la stagione.
        immagino ke se difra nn arrivi in champions, paperino lo seghi..

      2. ciao ruga!! Di francesco comunque sia andrà via a fine anno. Purtroppo ha dimostrato di non poter essere piu di questo, cioè un allenatore di medio livello, come ce ne sono tantissimi.

        Ahime per la roma un allenatore che abbia idee precise e sarri secondo me sarebbe un bell’acchiappo.

        Sicuramente a fine anno sarri lascerà, poiche secondo me non è adatto a squadre come il chelsea per diversi motivi.

        Secondo me con la rosa della roma attuale sarri avrebbe fatto meglio di di francesco.

    2. male come vedevo male di francesco…. e pensare che me l’hanno paragonato ad ancelotti, anzi alcuni del blog addirittura che campava di rendita del lavoro fatto a napoli da sarri….poi è un antipatico e falso che confronto spalletti è uno simpatico e sincero

      1. se un mister è antipatico (vedi capello) sai ki se ne frega, se porta un trofeo!

      2. l’antipatia è una cosa in più nn ha un peso sulla scelta….capello era/è antipatico? ma capiva di calcio e di calciatori…sarri no, buon insegnante di calcio, belle trame…finisce lì..

    3. No! Non ho mai voluto Sarri alla Roma: uno psicolabile toscano per me è sufficiente!

      Stimo Spalletti come tecnico, ma a un certo punto era davvero pesante ascoltare le sue dichiarazioni, e Sarri è spesso troppo rozzo nel modo di porsi, per i miei gusti.
      Una persona così temo non reggerebbe la pressione psicologica della nostra piazza, e non possiamo fare a meno di prendere in considerazione anche questo, parlando di un tecnico.

      Dal punto di vista tecnico: in quanto allenatore portatore di bel gioco sarebbe un prospetto in linea con una sorta di tradizione iniziata qui con Zeman, ma da quanto si vede nella sua carriera, credo porterebbe a Roma una serie di alti e bassi che non lo farebbero durare a lungo.

      Abbiamo bisogno di stabilità, e Sarri non sarebbe una buona scelta in tal senso.

      1. Ruga, Capello era un sergente di ferro, capace di reggere le pressioni, almeno fino a quando ha deciso di andare altrove. Sarri è un emotivo che cerca di fare il duro: si tratta di una natura molto diversa e molto più problematica!

      2. vabbè dai mò nn esagerare,
        se tutti i suoi ex-giocatori ne parlano bene un motivo ci sarà.
        ke poi si ponga ai media in maniera rozza, capirai.. col livello mediocre di giornalisti e addetti ai lavori ke ci sta oggi.

      3. pure di Ventura molti ex calciatori ne parlano bene…..

    4. Io lo prenderei subito onestamente

  55. cmq,
    io ke reputo monchi una mezza-sega cme ds, dvo dire ke cn karsdorp c’ha visto bene.

    1. io voglio vedere una stagione intera di karsdorp prima di dare un giudizio sul suo acquisto

      1. giusto,
        xò tenendo conto dlla sfiga ke lo ha xseguitato, sta rispondendo bene sul campo..

  56. se Olsen è out la difesa è quella, a centrocampo puoi avere dei dubbi ma almeno c’è abbondanza, il problema è in alto a destra… a sto punto vorrei vedere Kluivert dal primo.
    si dovrà pur responsabilizzare sto ragazzo, queste sono le sue occasioni dove può dimostrare finalmente di essere un giovane prodigio!

    Di Florenzi a mezzo servizio ancora non mi fido, mi sembra avulso, tanto in attacco quanto in copertura anche se ha molta più esperienza e può sempre entrare a partita in corso.
    Ma non mi sembra ancora in condizione per fare la differenza come sa

    1. Spero e credo che quelli del Florenzi attuale siano problemi di condizione, ma certo è che ad oggi, sia nel ruolo di terzino che in quello di esterno offensivo, appare in grossa difficoltà.
      Vista la contemporanea assenza di Under e Schick è probabile che venga impegnato alto a dx (dove quantomeno può fare meno danni che da terzino), vista anche la crescita esponenziale di Karsdorp che ora come ora senz’altro si fa preferire nel ruolo di terzino.
      In alternativa alto a sx potrebbe essere schierato Kluivert.
      Io però ci metterei Zaniolo in un 433 con al centro Dzeko ed a sx El Sha e Pellegrini nel ruolo di mezzala.

      1. ma sinceramente su florenzi ho perso un po’ la speranza. dopo l’infortunio l’ho visto bene solo appena rientrato, sembrava sulla buona strada poi un’involuzione tecnico tattica inspiegabile, per nn parlare dell’aspetto caratteriale… da capitano andava a riprendere platealmente i compagni e facendo poca autocritica vera…solo quella di facciata di fornte alle telecamere..poi il contratto.
        nn so cosa abbia avuto in lui questo effetto negativo in questi 2 anni, sicuramente il giovane che si doveva fare e che sarebbe diventato un perno fondamentale per la roma nn c’è più, mentre l’età avanza…

  57. Sono stato posseduto per 30 minuti da Kolarov e Manolas e mezzo sito si é indignato dei miei “zitto coglione”, ” … tua madre”.

    Kolarov inchinati su sto sbardacchione

  58. La Roma migliore secondo me è quella con Zaniolo e Pellegrini mezzale. In mezzo DDR che può essere sostituito da Nzonzi per le partite ravvicinate. Sia Lorenzo che Nicolò sono perfetti in quel ruolo visto che pressano alto (alternandosi) e sono giocatori di qualità.
    Tuttavia, contro il Porto, viste anche le assenze di Under e Shick e con Florenzi non in forma, inserirei Cristante come mezzala e Zaniolo in avanti, largo a destra.
    Olsen o Mirante, Karsdrop-Manolas-Fazio-Kolarov, Cristante-DDR-Pellegrini, Zaniolo-Dzeko-ElShaarawy.

    1. quoto,
      anke se cristante xme è troppo compassato-lento xgiocare mezz’ala, ha le stesse difficoltà ke aveva strootman. forse inserirei flo alto.

    2. Ma mettere zaniolo tre quartista con dzeko ed elsha davanti?
      Cosí è più a suo agio nella posizione e può pressare centralmente il centrocampo del porto.
      A centrocampo metterei de rossi nzonzi e cristante , un centrocampo bello muscolare

  59. Credo non ci siano dubbi sulla maggiore affidabilità di karsdorp rispetto a florenzi. L’unica partita non giocata dall’olandese dalla sosta in poi è stata guarda caso la trasferta di Firenze, dove anche Florenzi è andato in grossa difficoltà.

    1. Concordo. In questo momento florenzi è in difficoltà… l’unico ruolo dove è impiegabile al momento forse è esterno alto per garantire maggiore copertura sulla fascia destra.
      Certo è che anche karsdorp in fase difensiva non mi da la minima sicurezza… un conto è con l’ultima in classifica, un’altra cosa è in champions agli ottavi. Comunque sarei più che felice di sbagliarmi

      1. Florenzi ha perso certezze. Deve ritrovarle e meglio se lo fa in un ruolo dove commettere errori è forse meno grave (esterno alto).
        Karsdrop ha giocato bene anche contro il Milan. Se mantiene questo livello è lui il titolare.

      2. Io karsdorp lo vedo spesso fuori posizione quando difende. Il problema è che siamo nella stessa situazione anche a sinistra con kolarov. Probabilmente gli serve tempo… alla fine sta giocando titolare da meno di 10 partite m. In ogni caso Al momento però fornisce più garanzie di florenzi in quel ruolo

  60. Tante volte rileggo i post a distanza di giorni motivo per cui trovo spesso difficoltoso partecipare attivamente alle discussioni.
    Intervengo solo per esprimere la mia solidarietà verso Erminio, anche se non ho ben capito da chi è stato offeso apprezzo sempre i suoi post. Poi mi complimento con Lory per il suo bellissimo commento più giu! Chapeau!
    Adesso che vi siete sfogati per bene concentriamoci sul Porto… pare che kostas ce la faccia mentre shick e olsen no.. vedrei benissimo un tridente zaniolo dzeko el sharaawy con un centrocampo irrobustito da ddr e nzonzi e uno tra pellegrini e Cristante!

    1. Bella la formazione, toglierei solo nzonzi a favore di cristante. Dietro dubbio karsdorp/Florenzi, penso sarà florenzi, anche se temo giocherà avanti.

      1. Nzonzi è il giocatore più sottovalutato della rosa.
        Nello 0 a 3 dell’ultima partita la prestazione del francese ha pesato non poco.
        Le statistiche non dicono tutto ma molto si e stando a quelle Nzonzi ha giganteggiato negli scontri a centrocampo.
        Inoltre la sua fisicità diviene ancora più importante in Europa, dove tutte le avversarie sono ben attrezzate sotto questo aspetto.
        Il Porto, oltre ad Herrera, schiera a centrocampo Pereira che è un giocatore per molti aspetti simile a Nzonzi.
        Quanto alla formazione piace anche a me.
        Zaniolo esterno offensivo è forse l’unica opzione che consente di utilizzarlo con profitto insieme a Pellegrini.

  61. La finiamo con sta triste discussione?

    Dai Erminio, se ti offendono certe battute, frecciatine eviterò di reagire ai tuoi commenti specie quelli provocatori.
    Non pensavo che ti disturbassero/ferissero tanto.
    Alle volte rispondo in un modo grezzo ma mai con cattiveria.
    Pace.

    1. sarà che in 10 di convivenza sul sito si sono creati dissapori “storici”, ma è così.
      @erminio

      E ti sbagli. Io frequento il sito da 8 anni e non mi ricordo di te.
      Gli ultimi 2 anni poi il sito l’ho frequentato poco.
      Pierrot, Pieter, Aleste, Rugantino e molti altri utenti che ora hanno opinione diversa rispetto alla tua fino a due anni fa erano favorevoli al “progetto”.
      Quindi questi dissapori storici non esistono.

      Le tue opinioni sulla Roma sono identiche a quelle di ddrmaancheno, che reputo ottuse 🙂 ma i tuoi commenti al contrario dei suoi sono spesso arroganti, denigratori, offensivi. Fascista, leghista, grillino. Remember?
      Si può discutere sulla forma, registro ma ognuno di noi ha il proprio stile ma la sostanza è quella.
      Poi se preferisci vedere solo i difetti degli altri o fare la vittima sei libero di farlo.
      Ma visto che ti ritieni una persona intelligente, colta un pò di introspezione non farebbe male.
      Poi ripeto, eviterò di leggere e rispondere ai tuoi commenti.

      1. No ti sbagli caro Toro, a me se nelle discussioni sei arrogante, denigratorio e offensivo ( il grezzo con cui ti sei apostrofato “simpaticamente”) non importa nulla, è neanche che vi venga di nominarmi nei commenti. Mi infastidisce se poi tu o altri facciate lo schifo qui dentro con decine di commenti sulle madri o robe simili, e poi io, per aver un modo di scrivere “tagliente” (non capisco dove sia il problema in questo), mai rivolto a qualcuno in particolare (perchè onestamente non conosco nessuno di voi, si discute dell’idea non delle persone) devo essere associato a tale degrado.
        Ho avuto più discussioni con downunder che con chiunque altro negli ultimi mesi, e quello che ne è venuto fuori è stato uno scambio civile di idee, e sono questi scambi che arricchiscono un posto come questo. Poi la discussioni possono essere anche “taglienti” o “accese”, potrò anche sembrare arrogante, offensivo o denigratorio, ma non sono mai stato incivile.
        Mi avete aggredito in 10 dopo Fiorentina Roma senza motivo, per aver espresso un parere, ma non c’è problema fin quando poi non arriviate ai livelli di ieri e facciate passare la voglia alla gente di scrivere qui.

      2. “Fascista, leghista, grillino. Remember?”
        È capitato dopo essere stato insultato ma non ho mai voluto aprire discussioni politiche, te lo assicuro, anche perché se già a parlare di Roma si arriva a determinati livelli, figuriamoci. Erano più analogie su atteggiamenti, che poi si, pensandoci meglio era meglio sostituire con i più -politically correct- “bullo” e “populista”.

      3. Ripeto Erminio.
        Se certi miei commenti ti offendono li
        eviterò in futuro.

        Trovo comunque un pò infantile questo tuo atteggiamento da “vittima” e il voler attribuire tutte le colpe agli altri.
        Potrei anch’io elencarti le offese pesanti che hai rivolto a Pierrot ed altri utenti, me compreso. Ma la cosa non mi interessa.
        Io mi assumo le mie responsabilità e tu fai come meglio credi.
        Per quanto mi riguarda discussione chiusa e senza rancore
        Ciao

      4. Bene così, bravi 👏👏👏

      5. A me sarri piacerebbe, rimango convinto che sia merito suo la crescita di molti dei giocatori che ora si gode Ancelotti. Non so se possa essere un vincente, quindi se da un lato lo credo capace di far sbocciare i giovani talenti in rosa, dall’altro probabilmente preferirei un allenatore vincente, come molti di voi auspicano.
        Il problema è che gli allenatori top si pagano a peso d’oro, e non tutti accettano un downgrade nella propria carriera, e nel proprio stipendio. Ancelotti al Napoli è l’eccezzione. Come con i giocatori top, che prendono 10 ml l’anno, non penso che una squadra come la nostra, con un fatturato come il nostro non si possa permettere il mourinho di turno, a prescindere da Paperino, Pippo e Topolino.
        Tuttalpiù possiamo permetterci un Mancini o un sarri.

      6. Ho sbagliato a postare.. che dirti Toro, a parte che non ci sarebbe nulla da elencare, perché ho sempre mantenuto un certo contegno, a parte magari rare occasioni dove ho risposto per le rime a reiterati insulti. Poi non c’è da fare nessuna vittima, anche perché vittima non sono, semplicemente diciamo le cose come stanno.

  62. lory io non sono assolutamente d accordo co te….il 34 non fa le sopraposizioni perche è l eroe della patria ma perchè è pagato per farlo…e come dire che se un barista te da il detersivo al posto del caffe è giustificato xk fa 1000 caffe al mattino
    noi facciamo di questi viziati eroi ma so pagati x da 2 calci al pallone…poi se te vedi in streaming illegalmente grazie al cazzo che te incazzi meno de altri che fanno sacrifici x vede sta squadre…almeno er portafoglio pieno ce l hai

    1. che siano viziati vero, che guadagnano troppo per dare due calci al pallone è vero, guadagnano troppo oggi e guadagnavano troppo anche 50 anni fa…

      Kolarov è questo, uno che ti dice le cose in faccia, prendere o lasciare. Non si piega a nessuno e non abbassa la testa di fronte a nessuno. Lo ha fatto con la curva nord e lo fa oggi con la curva sud.

      “poi se te vedi in streaming illegalmente grazie al cazzo che te incazzi meno de altri che fanno sacrifici x vede sta squadre”

      mi incazzo quanto te. fidati, ma lo dimostro in maniera differente.

  63. Monchi ha cercato realmente di prendere Ilicic a gennaio.
    Sembra con un’offerta di 13 ml.
    Sarebbe stato l’ennesimo trentenne 😩
    Quindi i soldi c’erano.

    1. Monchi non ha fatto mercato, non perché non ci fossero i soldi ma perchè per lui e il suo stupido orgoglio comprare qualcuno sarebbe equivalso ad ammettere di aver sbagliato la campagna acquisti estivi.

      1. Sì però la notizia in realtà è che Monchi il mercato l’avrebbe in realtà poi fatto prendendo Ilicic a 13 ml.
        Mi chiedo quindi quali valutazioni faccia un DS che con la rosa attuale vede prioritario l’acquisto dell’ennesimo trequartista (dopo Pastore, Zaniolo e Coric) e non di un difensore centrale o di un regista difensivo.
        E poi perché sempre giocatori stagionati ?
        Ormai dovrebbe aver capito che i trentenni non sono garanzia di rendimento.

  64. @@@ Erminio
    Rispondo a una considerazione che hai fatto sotto. Per litigare bisogna essere in due.
    Anche se dissento totalmente da toni e termini che utenti come Oblo e Peter utilizzano qualche volta, non ricordo di essere mai stato insultato da loro.
    E su molte cose (tipo Pallotta) la pensiamo all’opposto.
    Per assurdo ho avuto più discussioni con te e Lory che avete posizioni a me più vicine.
    Le uniche volte che ho sentito l’obbligo di intervenire per stigmatizzare dei commenti è stato in occasione della deriva razzista-pornografica di dajeroma o quando qualcuno prese di mira Julia e recentemente durante una sorta di bullismo verso Lorysan.
    Credo che imparando a conoscerci è facile capire quale commento potrebbe urtare la sensibilità dell’altro.
    E comunque non sono le opinioni diverse a determinare le liti, anzi le opinioni diverse, anche quelle più estreme arricchiscono il forum.
    Ciò che crea il conflitto sono i toni usati per esprimerle.
    Magari stavolta Erminio non hai acceso tu la miccia, ma in passato lo hai fatto.

    1. Concordo con Down. Io credo di essere considerato filo-pallottiano qui nel sito, ma non ho mai avuto un diverbio con nessuno.

      Anche questa estate i toni si sono alzati molto, e mi sono espresso al riguardo senza ricevere insulti. E anch’io avevo stigmatizzato il bullismo contro Lory di qualche tempo fa.
      Per quanto possa valere il mio giudizio, mi sembra che il credere di avere ragione porti diversi utenti ad alzare i toni per poi dire che esprimono solo la verità o che sono stati gli altri a iniziare, e si finisce per lamentarsi di cose che anche noi in prima persona facciamo.

      Una volta, dopo un mio commento su Totti, un utente ha ritenuto giusto rispondermi con un insulto. Non ne è nata nessuna contesa: ho solo chiesto spiegazioni ed è finita lì. Commento ancora quanto scrive quell’utente senza alcun problema.

      Io esprimo spesso idee in fondo non lontane da quelle di Erminio. Non mi sono mai trovato all’interno di una rissa verbale. Sarà forse anche per un mio modo di fare, ma ritengo che praticamente ogni utente qui, anche nelle discussioni accese, accetti facilmente di smorzare i toni se ci si approccia senza assolutismi.

      Non voglio dare a nessuno lezioni di tifo, ma ci tengo a ricordarvi che siete tutti tifosi della Roma.

      1. Val ti ripeto,a te non ti chiamano cazzaro random senza neanche che scrivi, non ti portano come cattivo esempio nominandoti in metà dei commenti.
        Usufruisco semplicemente di un trattamento di riguardo, sarà perché non scrivo in maniera così diplomatica come la tua, sarà che in 10 di convivenza sul sito si sono creati dissapori “storici”, ma è così. Io poi ci sto pure alla discussione accesa ci mancherebbe, il problema è che si finisce sempre sul personale, a scrivere robe volgari quanto ridicole, e non sono io a scriverle. Non mi va quindi che certe cose siano giustificate o che io passi da complice delle amenità che si leggono nei commenti di alcuni utenti, solo perché ho la colpa di stimolare il dibattito, o di stare antipatico a qualche bullo.

      2. Erminio, sul fatto di essere a volte nominato in modo gratuito anche quando non commenti devo darti ragione. Così come accade a Lory. È una pratica effettivamente superflua e poco simpatica che spero non si ripresenti.

    2. Non giustifichi il “coglione” detto da manolas però giustifichi gli insulti a me rivolti? Perché io accendo la miccia? In che modo scusa? Perché scrivo in una maniera che induce all’insulto? Dai non dire assurdità. Se io a questi personaggi che conosco da 10 anni sto sul cazzo è colpa mia? Sei un utente abbastanza equilibrato, però quando si tratta di giudicare (perché poi dovrei essere giudicato, dato che l’educazione da parte mia non è mai mancata) me, con cui ti senti in contrapposizione dici cose fuori dal mondo come questa. Magari avrò anche un modo di scrivere che non piace, ma nessuno è autorizzato a insultare o altro, perché io esprimo solo la mia opinione, e magari se critico qualcuno, lo faccio in generale, critico un’intera parte della tifoseria, senza fare nomi. I nomi poi ce li mette chi legge e chi si sente toccato dai miei commenti. Non innesco nessuna miccia.

      1. Non mi sembra di averti giudicato o comunque non era mia intenzione farlo nè giustificare alcuno o alcunché.
        Da osservatore esterno delle dinamiche tra utenti ho solo evidenziato che a prescindere dalle opinioni che riporti la ragione dei contrasti con altri utenti sta nel modo con cui le esprimi.
        Tempo fa scherzosamente ti avevo soprannominato Savonarola proprio per la tua caratteristica di piombare nel sito in tarda serata/nottata e mettere tutti in riga con i tuoi commenti taglienti.
        Ma penso Erminio che questo tu lo sappia bene e francamente non credo nemmeno che tu ti sorprenda più di tanto quando vieni poi preso di mira.

  65. Pensavo che trascorrendo un pó di tempo sul sito avrei sofferto meno l influenza.
    Dopo il post di lory la febbre è salita a 40 😀😀😀

    Credo invece che sia da tonti giudicare il modo di tifare degli altri o cercare di attribuire le colpe a tifosi e giornali.

    Se dopo 8 anni, 5000 calciatori, 100 allenatori , tante promesse e moltissime sconfitte, 10000 litigi tra tifosi non si è vinto una ceppa il problema non è il tifoso o i giornali.
    Se si fosse vinto almeno una misera coppa italia tutte ste polemiche non esisterebbero.

  66. …vedo che, purtroppo, anche questa, che era un’ isola felice, si sta trasformando in un’ arena in cui i gladiatori non risparmiano nessun colpo proibito….parolacce…insulti…diatribe da forum del corriere dello sport……

    Contenti voi…….state bene così…..

    a mai più risentirci…….

    p.s. so già che ci sarà la scontata risposta …..

    1. Ti rispondo io, Attilio, per darti ragione.

      Nemmeno io trovo molto motivati certi toni, che ciclicamente sono una costante del sito.

      Non ho il diritto di dire basta alla libertà di espressione di nessun utente, mi limito perciò a far notare che le idee di ognuno sono state espresse in modo più che esauriente e sarebbe -forse- il caso di voltare pagina, in nome del confronto civile che ha più o meno sempre contraddistinto questo sito, che è una casa virtuale di tutti gli utenti. Perderne alcuni perché le opinioni si trasformano in zuffe non è un buon affare per nessuno.

      1. Grazie Val…grazie per essere una delle ultime voci vere del sito,…non ti conosco di persona, ma sicuramente sei un gentiluomo che ama i nostri due colori giallo e rosso.

    2. Purtroppo c’è da dire che poi la gente che infogna il sito non viene neanche minimamente stigmatizzata dal resto della comunità, anzi, data la lunga frequentazione di questi utenti qui, ci si fa pure comunella, dandogli la sensazione di potersi comportare da padroni, maleducati e intolleranti. Io scrivo qui da forse più di 10 anni e alcuni di loro già c’erano e insultavano altre persone. Magari poi entro io che scrivo meno, vengo insultato, ed è colpa mia se degenerano no? Non si può esprimere un’opinione che subito ti accusano di voler dare “lezioni di tifo” nel migliore dei casi, ma penso rientri tutto in una sorta di becero cyber bullismo.

    3. Una caro saluto Attilio.

  67. IL RIASSUNTO è QUESTO:

    – difendi la roma? sei un pallotta boys filo-societario
    – la contesti, usando un tono forte, offensivo e maleducato perennemente? sei il vero tifoso

    Questo ormai è il pensiero che naviga in città e puo essere un riassunto di tutto quello che si è detto qua sotto nei commenti.

    10-15 anni fa, il tifoso negativo, quello perennemente protratto alla critica offensiva era messo alla berlina, era anche chiamato “laziale”, per i suoi modi di presa in giro per la propria squadra, OGGI IL MONDO SI è RIBALTATO.

    La logica, il pensiero, il ragionamento ha fatto posto all’offesa, alla SUPERIFICIALITA di critica e al disamore non portato da questa società, ma dal pensiero che naviga intorno alla roma, a quello che ogni giorno radio e giornali ci vogliono far credere che in realtà non è vero.

    Mio padre ha fatto il giornalista e aveva la possibilità di entrare negli spogliatoi e vedere i giocatori della roma da vicino, di parlarci anche, insomma uno che viveva dentro al calcio e posso essere testimone di ciò che mi dice sempre:”lorenzo, il problema ambiente esiste, non come tifosi, ma come radio e giornali che indirizzano l’opinione pubblica in un senso o nell’altro protratti da conflitti personali con quello o quell’altro… della roma, a roma, ormai non gliene frega piu a nessuno e tanto meno dei tifosi che invece di proteggerla contro chi la pugnala, fa la parte di coloro che gli vogliono del male.”, parole INDELEBILI che hanno formato il mio pensiero.

    Prova provata: non so se conoscete max leggeri, un radiofonista che seguivo, ( per forza di cose visto che alle 16 mi trovavo sempre in macchina per una cosa o per l’altra ) e che oggi non seguo piu perche ho capito che il suo pensiero ormai è corrotto da fini personali come l’invitare zazzaroni, ospite di radio radio ( radio laziale ) e mario corsi ( colui che non ci mangia piu con la roma e denunciato piu volte dalla AS ROMA ) dove ogni giorni sfondano monchi, oppure uno come ripepi, un altro laziale travestito da romanista…

    “io non sento radio”, “io non leggo giornali”, questo vi diranno chi viene tacciato di seguire un pensiero di odio verso la roma, ma se sei di roma dubito di questo, tanto piu se sei un assiduo frequentatore della curva sud con i loro capi CORROTTI.

    Oppure vi diranno che “non sei un vero tifoso perche non vai allo stadio, un tifoso da divano”… personalmente se posso dire la mia, preferisco vedere la roma in streaming pagando 0, non pagando benzina e standomene comodo, invece di fare tre ore e sprendere tantissimi soldi ( preferisco spendere quei soldi per uscire con la mia ragazza per altre cose ) per andare allo stadio ( ci vado ogni morto di papa ) e ciò non mi rende meno tifoso di uno che va allo stadio…

    Io SPENDO IL MIO TEMPO PER LA ROMA e questo basta e avanza.

    Per il resto trovo assurdo insultarsi, dire “io sono piu tifoso di te”, “te sei ricco io sono povero”, roba spiccia…

    Il male endemico non è il tifoso, ma la DISINFORMAZIONE e SUPERFICIALITA che ormai ne fanno da padroni in questa città.

    Esempio stupidissimo:”nzonzi è lento, non fa mai un lancio lungo o un filtrante”, questo è il pensiero totalitario che ingloba questo giocatore, ma se uno lo avesse conosciuto in passato, o si fosse visto anche solo un video su you tube, saprebbe benissimo che lui non è stato preso per questo. Ma in radio e sui giornali ti diranno che è lento, non fa mai un lancio lungo o un filtrante… questo vi diranno… Persone che affidano a terzi per informarsi quando non sanno che questi terzi vi stanno fottendo il cervello e vi stanno raccontando falsità.

    “baldissoni è un laziale”, creando documenti falsi che certificano questa accusa ( mario corsi )… questa è ROMA. Questi sono i vostri mentori.

    IO SONO FIERO DI AVERE KOLAROV NELLA MIA SQUADRA, FIERO DI AVERE UNO CHE NON PIEGA A NOVANTA DINANZI AL TIFO E A NESSUNO!!

    FIn quando sarà nella roma sarà il mio beniamino, poi domani lontano da roma potra esser insultato e sbeffeggiato, ma fin quando è alla roma va sostenuto e anche contestato ( con educazione e ragionamento ) , ma sempre e comunque sostenuto.

    COme questa società e questo allenatore ( si anche di francesco e lo dice un suo grande criticone ).

    TUTTI.

    E con questo chiudo il mio pensiero su questa situazione ignobile e vergognosa.

    FORZA ROMA SEMPRE E COMUNQUE!!!

    1. Quanta arroganza.
      Quindi io che ho un’opinione critica nei confronti di monchi, baldini, pallotta e di alcuni giocatori che mi stanno facendo passare la voglia di seguire la Roma, sarei un’essere manipolato dai giornalisti, incapace di intendere e volere?
      E se dico che sono due anni che non seguo le radio o i giornali (è la verità) sono un bugiardo?
      Ma chi l’ha scritto sto post musolini?

      1. non mi aspettavo tu capissi oblo. Non me lo aspettavo.

        Come ho detto era l’ultimo post su questa situazione. chi lo capisce bene, chi no amen. Tornerò a parlare quando si sarà giocata roma porto.

  68. Toro Seduto Fa parte del mondo del calcio contestare, sfottere, insultare specie dopo risultati deludenti o esultare come porci dopo vittorie.
    Questo è il calcio.

    Certo che fa parte del calcio ma fanno parte del calcio anche gli scontri allo stadio, i buy razzisti, il tifoso del Liverpool in cima ecc ecc, il fatto che tante cose fanno parte del calcio non significa che siano giuste e che sia giusto che ne facciano parte. Va bene tifare, va bene contestare, ( io non ho il tempo né la voglia di andare a Trigoria a farlo, preferisco concentrarmi sui problemi che riguardano la mia vita e su cui ho il potere di cambiare le cose ma posso capire e rispettare chi lo fa) però un conto è contestare, un altro provocare e cercare lo scontro, intimidire, minacciare, colpire una macchina a calci e pugni. Intorno al mondo del calcio, da anni c’è un un clima marcio ed è un clima di cui le società sono complici, perché lo tollerano e lo forsggiano. Ci sono davvero poche cose “buone” che fanno parte del calcio, cerchiamo di non rivendicare quelle sbagliate magari e abituarci a intendere il tifo in modo più sano, poi ripeto, non dico che si debba contestare ma nei limiti del rispetto e della sicurezza.

    1. <> si può anche fare un po’ di autocritica positiva da queste notizie… ma purtroppo è pronta sempre e solo una giustificazione “c’è sempre stato + se vuoi è questo + lo fanno tutti + ecc…”

      1. “” Offesa la memoria di Sala: mimano l’aereo, arrestati due tifosi del Southampton “”

      2. lo fanno tutti tua madre

    2. il tifo sano inizia da questi milionari del cazzo e dalla loro arroganza
      dall’umiltà di questi privilegiati, dal rispetto per i tifosi
      inizia dalla società che prende posizione a difesa dei suoi tifosi
      inizia dai tifosi che spesso generalizzano..
      se tutto questo non vi va bene allora non meravigliatevi delle reazioni.

    3. Certo e fai bene ad investire il tuo tempo e concentrarti sulla tua vita.

      Comunque non ho detto che approvo la violenza. Ho semplicemente descritto il mondo del calcio e se si vogliono cambiare le cose bisogna cambiare tutto il sistema iniziando dagli stipendi dei porci
      E a me indignano molto di piú gli stipendi e l’arroganza dei calciatori che le accesse contestazioni dei tifosi.

      Chi ha creato questi “mostri” da stadio?
      Prima distraggono o meglio rinchiudono le masse negli stadi, le drogano, ci fanno business poi si lamentano delle conseguenze?

      Vogliamo indignarci della violenza degli stadi senza capire le origini, le cause.
      Ok. Usiamo la repressione, i militari, i daspo creando una pentola a pressione col rischio che prima o poi esplodi.
      O vogliamo provare con la cultura e un’economia, un sistema più equo.

      1. Poi per alcuni che vivono una vita agiata facile dire….ahhh non è che perchè sono ricchi devono accettare le offese ( capirai….kolarov kroato…oddio che offesa)
        Vallo a raccontare ai laureati che lavorano nei callcenter per 500euri o ai carabinieri che rischiano la vita pe 1500 euri.
        Mò ermoroide m accusa di populismo 😀😀😀
        E non rosico per la loro ricchezza. È da due anni che ho il lusso di viaggiare senza aver bisogno di lavorare. Sono un agiato anch’io.
        Dico semplicemente che ci sono cose più serie per cui indignarsi e non per due scritte o un pò di violenza e che il tifo è l ultimo dei problemi.

  69. DDRmaancheno

    il tifo tornerà a splendere solo con l’addio del maiale o con qualche trofeo
    lo spacco l’ha creato lui, il fatto che esistano i pallottaboys o i gruppi filosocietari
    oltre alla solita visione della PRAVDA giallorossa…
    E non bisogna scoltare l’altro maiale di centro suono sport per avere un’opinione

    L’ambiente romano non é differente da quello torinese o milanese o madrileño
    infatti il nostro fa cosi schifo che non se ne vuole andare nessuno.

  70. Questa diatriba ha sicuramente rianimato il forum, ma ora mi sembra che ci siamo avvitati in un loop senza uscita ed i botta e risposta tra utenti assomigliano sempre di più proprio alle reazioni di pancia tra tifosi e calciatori che hanno dato origine questa discussione.

    Provo ad andare oltre e pongo un quesito: solo a me Florenzi da diverse partite sembra il più demotivato ed apatico in campo?
    Il giocatore più piacere più o meno (a me personalmente piace, ma lo trovo per caratteristiche più un esterno in un centrocampo a 4 o a 5 che un terzino o un esterno offensivo, quindi poco adatto ai nostri schemi), però tra le sue caratteristiche migliori fino a poco tempo fa c’erano senz’altro l’umiltà è l’applicazione in ogni ruolo, mentre ora nel suo modo di correre e di relazionarsi coi compagni leggo supponenza e mancanza di impegno.
    Boh, forse è solo un problema di condizione. Voi cosa ne pensate?

    1. Flo è sicuramente uno dei meno brillanti in questo periodo.
      Francamente non riesco più a capire quale sia il suo ruolo.
      Per me è un’ottimo 12mo.

    2. io sono convinto sia questione di condizione: si vede che non cerca giocate, non sente la gamba in fiducia ; la mette semplice, non vede il lancio e nemmeno la posizione.

      piazzarlo davanti in questo periodo è servito a fargli ritrovare la confidenza con il campo e con i compagni, senza rischiare una fragilità difensiva dove l’errore pesa di più anche a livello psicolgogico.

      Non ho dubbi che ritroveremo il Florenzi tutto fascia, sempre se non cominciamo a subissarlo di critiche e insulti

      1. zitto coglione

  71. e se Mirante fosse più portiere di Olsen?

    e se io fossi il Kolarov di Ermo?

    1. Se Fuzato non fa un salto di qualità direi che abbiamo un pacchetto di portieri da squadra di metà classifica.
      Pensare che fino a 2 anni fa avevamo Szczesny ed Alisson ….

  72. poi dite che sono altri i troll, Peter Pan con un vocabolario di 4 parole: ano, tette, culo, tua madre e tuo padre… meno male che non ti calcola nessuno.

    ignorami che campi meglio e fatti una cultura che magari ti considerano di più ahaha

    1. se la facesse tua madre una cultura

      1. ahahah tua madre, tuo padre, la tua famiglia

      2. ahaha tua sorella coglione

    2. A te invece ti prendono in considerazione solo per insultarti.
      l’uomo di cultura 😀😀😀
      Cultura della scoreggie prrrrrr.
      Troll innocuo

      1. mo che c’entri pure tu? dai te ne dedico una pure a te prrrrrr ahahah xD

  73. @@@ Rebel boy

    Buongiorno a te ed a tutti.

    “rebel boy 9 febbraio 2019 il 19:37
    E anche derossimancheno non è che sia molto da meno… Il tipo è lo stesso….”

    Perché senti il bisogno di dover mettere gli altri in una casella e contestarli perché vedono le cose diversamente da te?
    Personalmente credo di avere pensieri talvolta in linea con quelli di vari utenti, tra cui Downunder, Oblomov, Lory, CUCS, Peter etc…, mentre mi capita altre volte di non essere d’accordo con gli stessi utenti, più o meno con tutti a rotazione in base all’argomento.
    Rispetto ad utenti come te e con Romanistavero mi sembra che il disaccordo sia molto più ampio ed i punti di vista condivisi più rari, ma mi è capitato e capiterà ancora di condividere alcuni vostri post.
    Non sento però la necessità di stigmatizzare come sbagliato il vostro modo di essere tifosi in quanto diverso dal mio e non capisco perché tu invece si con me ed altri che la vedono diversamente da te.
    In fondo siamo pur sempre tutti (diversamente) romanisti appassionati, se usiamo parte del nostro tempo per scrivere quotidianamente su queste pagine.
    Tornando alla vicenda Kolarov, io non ho mai sostenuto che il tifoso debba stare zitto e non contestare mai indipendentemente da quello che succede in campo, ho semplicemente detto e ripeto che chi viene insultato ha diritto di rispondere all’insulto e questo diritto non viene meno solo perché il soggetto in questione è ben pagato grazie anche ai soldi che i tifosi spendono per seguire la sqiadra.
    Inoltre per indole bado più ai fatti che alle parole e l’impegno e la professionalità di Alexandar e Kostas sono fuori discussione, a differenza di altri magari più ruffiani coi tifosi.
    Né penso, come invece mi sembra di capire ritiene Oblomov, che il tifoso meno abbiente e che fa maggiori sacrifici per potersi permettere di seguire la Roma abbia maggior diritto alla contestazione ed alla contumelia.
    Punti di vista personali, come quelli di tutti qui.

    1. il mondo è fatto di opinioni ma alla lunga scadono nel ridicolo.
      ogni sasso a Roma diventa montagna e scatta pure la guerra civile tra società e tifosi, tra giocatori e tifosi e tra stronzi e tifosi. poi ci si lamenta che non vinciamo mai per la campagna acquisti, per lo stadio, per l’allenatore e per i giornalisti… ma a quanto pare si sta sempre a giudicare quello che fa l’altro mai che ognuno facesse il suo per il famoso “ambiente tranquillo”

      ma ti sembra giusto che si debba giustificare insulto su insulto fino ad arrivare alla violenza (e meno male che ci siamo fermati al verbale)?

      ti sembra il caso che dal risultato di una partita e dal prezzo del biglietto debbano nascere polemiche di giorni e mesi… questo non è tifo, è colera!

      1. colera tua madre

    2. Concordo connolto di ciò che hai scritto però si continua a dire che il tifoso ha insultato. Ragà ha detto solo “sveja”. Dizionario alla mano questo non è un insulto
      Poi se si vuole sostenere che neanche sveglia si possa dire se ne può discutere, ma non l’ha insultato

      1. non è insultare nel senso volgare del termine ma dipende pure come e quando lo dici. io la posso prendere come una provocazione se già le cose vanno male e magari si cerca di dare il massimo anche se non gira bene. dall’esterno mica si capisce quello che succede a Trigoria: il tifoso in prima linea legge solo il risultato e fa lo spocchioso alle transenne. ti pare che uno la può prendere sempre con filosofia?

        ma è il generare che mi fa schifo… come gli idioti si è fatta prima una polemica dal nulla, salta fuori il video, finisce sui giornali e poi in curva… ma dico io, alla fine chi se ne frega chi ha sbagliato di più. da due secondi e tre parole siamo arrivati a tirare merda su merda alla NOSTRA (e lo sottolineo) squadra che già i problemacci suoi li ha. autolesionismo nel cuore

      2. Confesso che il video non l’ho visto, magari poi vado a cercarlo, ma le scritte sui muri (scaturite dal solo fatto che Kolarov si è lasciato scappare un’indiscutibile verità, e cioè che molti tifosi capiscono poco di tecnica e tattica) le ho lette e capisco che uno che ha sempre fatto il suo è che per un mese ha giocato grazie alle infiltrazioni (altri avrebbero dato forfait) abbia risposto per le rime anche solo sentendosi dire: “svejate!”.

    3. Visto però che si tratta di personaggi pubblici, di sportivi che dovrebbero dare il buon esempio dentro e fuori dal campo, e soppratutto di privilegiati esistono “regole morali” non scritte.
      Lo stesso vale per i politici.

      Fa parte del mondo del calcio contestare, sfottere, insultare specie dopo risultati deludenti o esultare come porci dopo vittorie.
      Questo è il calcio.

      Se non sono capaci ad accettare quei pochi aspetti negativi del loro mestiere allora siamo alla frutta.

      Vogliono gli stipendi da calciatore ma essere trattati o un’ ambiente da giocatori di curling o golf?
      Bene, cambiassero mestiere.

      E comunque da una parte mi sta anche bene questa situazione.
      Alcuni tifosi se la meritano tutta.
      Kolarov e Manolas hanno mostrato semplicemente la loro vera squallida natura.
      Tanti tifosi si son fatti rincoglionire dalle favolette di Totti.
      L’amore per la maglia, solo la Roma ma appena si parlava di contratti e a soldi la musica cambiava.

      1. è un mestiere, che ti aspetti… se cerchi i soldi non sei squallido sei un professionista.

        Se un giocatore non ha praticamente privacy proprio perché si è scelto da solo l’ambientaccio romano (con annessi sfottò e insulti) anche il tifoso giallorosso non può chiedere beneficenza e attaccamento alla maglia davanti a un talento

        Ma a me che mi frega se vinciamo con Totti o DeRossi? Con DiFrancesco o Spalletti? Con Sensi o Pallotta? Con Kolarov e Manolas o con Dodo e Castan? A me non cambia nulla, vince la Roma, è un tifo disinteressato e si fottano gli avversari… evidentemente a molti cambia parecchio, perché della Roma non gliene importa poi tanto ma sono più legati ad altri interessi… gli stessi interessi che creano polemiche deleterie, dibattiti dal nulla e la caccia al colpevole in casa nostra

      2. Ecco appunto Oblomov, parliamo di contratti.
        Kolarov per venire alla Roma ha accettato la metà dello stipendio che percepiva al City che è meno di quanto guadagnano molto altri che danno un apporto molto minore del suo alla causa giallorossa.
        Le statistiche dicono che da un anno e mezzo è sempre in campo ed è per rendimento uno dei migliori terzini del campionato e della champions, oltre che un riferimento fisso in zona assist e gol, ma non mi risulta che sia andato a battere cassa o a lamentarsi perché giocstori come JJesus e Florenzi guadagnano più di lui.
        Per il resto ho già scritto in precedenza che non concordo con questa tua equazione calciatore ricco e famoso= obbligo di sopportare in silenzio gli insulti, sicché non mi dilungo oltre.
        Rimango della mia idea pur rispettando chi come te la vede diversamente.

      3. @ ddrmancheno

        Ma a quali insulti ti riferisci
        “Sveja”?

        E non dirmi
        Kolarov kroato o Kolarov bastardo perchè quelle cose sono avvenute dopo il suo “sveja tua madre”.

        Poi per me il calcio è altro e non solo numeri. Se giudichi i calciatori solo in base a prestazioni, gol, medie ecc o usi unl’algoritmo come fa pallotta allora abbiamo una visione diversa del calcio.

        Anche Di Canio segnava e offriva ottime prestazioni, ma non l’avrei mai voluto nella Roma, neanche se avessi avuto la garanzia che con lui avremmo vinto la champions. E non per il suo passato laziale.

        Buona domenica

  74. mi ero quasi riconciliato con Kolarov, poi leggo commenti alla Ermo e DDrmaancheno…
    Certo che mi sento sempre meno parte di questa visione che avete della As Roma
    sempre meno parte di quelli che una volta chiamavamo i fratelli giallorossi.

    Resta il fatto che questi conigli una volta li avremmo fatti cagare addosso e spezzato le ossa a Trigoria

    Forza Roma
    ma Pallotta sempre e comunque maiale

    1. spezzi le ossa ai giocatori della squadra per cui tifi, insulti il presidente e chiunque non ti vada a genio ma con i tifosi vorresti pure essere come un fratello… ma che cazzo di coerenza ti dice il cervello?

      Poi ti porti pure le discussioni da un giorno all’altro e ti senti punto da ogni cosa che scrivo, insulta tuo padre se non hai di meglio da fare. coglione

      1. la tua visione del tifo e della Roma sa troppo di ano
        coglione la tua famiglia

    2. Mi dispiace Peter, io invece ti considero un fratello giallorosso pur avendo diversi punti di disaccordo su varie questioni che riguardano la nostra squadra.
      Ti ricordo però che all’epoca del massimo fulgore del nostro tifo (quella del C.U.C.S. Per intenderci) non è che non ci fossero contrasti tra riverse “fazioni” dei nostri tifosi, anzi spesso si passava alle vie di fatto per regolarli.
      Il solo acquisto di un giocatore della Lazie come Manfredonia determinò una scissione e se ci metti anche le battaglie politiche di quell’epoca sostenere che oggi ci siano maggiori contrasti di allora mi sembra storicamente erroneo.
      Però allora la curva, pur con le sue diversità di posizioni e politiche, nel tifare era una cosa unica, straordinaria e tutta rivolta all’incitamento della sqiadra senza se e senza ma, mentre ora la sensazione è che alcuni addirittura remino contro.

      1. è una certezza da troppo tempo il vento contrario in casa nostra.
        Vogliono sentirsi tutte iene, pronte a spolpare la fetta più grossa di un cadavere, senza capire che c’è chi si fa grasse risate con le loro misere barruffette tra polli nemmeno a guadagnarci un tozzo di pane.

        Il CUCS faceva da scudo verso i colori avversi, sedava polemiche tossiche interne, poteva davvero dare una mano alla squadra.
        ora che potere hanno ultrà e curva sud? un po’ di colore, cori e striscioni sparsi (che fanno sempre piacere ovviamente) ma poco più… l’unico modo rimasto per attirare davvero l’attenzione è in negativo, di questo ci si è convinti. da voltastomico

  75. Ogni tanto il sito sembra aver bisogno di animarsi in questo modo.
    A mio parere si possono esprimere idee molto diverse senza bisogno di dare giudizi di valore sull’intelligenza o l’esperienza di vita degli altri, che spesso è piena di cicatrici che non possiamo conoscere.

    Chi si sente punto nell’orgoglio, in qualunque situazione si trovi, ogni tanto lascia stare, ma più spesso scatta e reagisce. Lo fa il calciatore col tifoso, lo fanno gli utenti di un forum.

    1. ma se tutto ci può stare e mi va pure bene, perché bisogna fare i rancorosi per 3/4 partite?

      1. rancoroso tuo padre

  76. Ieri il sito si è un po’ animato 😂
    Ma va bene così, se la cosa non diventa una consuetudine. Meglio qualche espressione colorita che un forum morto.

    @@@Oblo
    Grazie per il pensiero

    @@@Erminio
    Francamente mi aveva irritato il fatto che avessi travisato le mie parole

  77. @downunder: Sono d’accordo che sarebbe preferibile se un tesserato non cada in certi atteggiamenti. Ma se succede, non mi sento di condannarli, o almeno non in difesa dell’onore di qualche “idiot” che pensa di poter fare il bello e il cattivo tempo. E a condannarli non devo essere certo io, ma la Roma, l’unica ad uscirne lesa da queste situazioni.

    1. Infatti Erminio io mi sarei augurato un’intervento di Totti (o altro Dirigente) per stemperare la tensione. Sarebbe bastato che fosse andato davanti alle telecamere chiedendo scusa per la pessima prestazione (7:1) e per il comportamento dei giocatori (Manolas e Kolarov). Meglio ancora se i giocatori l’avessero fatto personalmente.
      Ma era opportuno che la società stigmatizzasse certi atteggiamenti senza voler comunque giustificare in nessun modo l’inciviltà dei tifosi.

      1. Totti parla solo quando di mezzo ci sono i suoi interessi.

  78. Onestamente mi dispiace pure che insultato da terzi, io risponda indifferentemente seccato ad utenti come down, aleste, commando ecc..con i quali c’è sempre disponibilità al dialogo civile. Però perdonatemi, succede sempre, perché girano i soliti balordi dalla caciara facile, o semplicemente magari intolleranti al contradittorio. Io pur non insultando nessuno, divento sicuramente meno educato con chi non c’entra nulla. Ci sta pure il clima da bar eh, ma ieri si è toccato come al solito il fondo con certi commenti a me rivolti. Spero possiate capire che non penso minimamente di smettere di scrivere per intolleranza altrui.

    1. Ma dai Erminio….

      Ora anche il ruolo da vittima?
      Sei un provocatore e non c’è nulla di male
      Accettati per quello che sei che fingere di essere qualcun altro o voler passare da vittima non fa di te un essere migliore.
      E quelli che tu chiami balordi non sono altro che specchi che mostrano una parte di tè stesso che rinneghi.

      Anche ddrmaancheno ha la tua stessa visione, e in questa stagione le sue valutazioni iniziali si sono spesso rivelate “sbagliate”, ma raramente le sue affermazioni portano al conflitto semplicemente perchè il conflitto non fa parte della sua natura.

  79. tornando a parlare di calcio giocato
    ho ottime sensazioni per martedì
    ammetto di aver espresso dei giudizi pervenuti su Mirante
    sebbene il Chievo fosse il fanalino di coda, ne l’ultimo passato abbiamo
    avuto la tendenza a subire gol senza distinzione, senza contare la parata
    ravvicinata che mostrava riflessi importanti, senza contare che finalmente
    battendo le rimesse dal fondo il fantasma di de santis per una sera mi ha
    lasciato in pace! dispiace solo dei pochi spazi ritagliati a schick, chiaramente
    un Dzeko così va messo e coccolato, però da non grande fan del bosniaco
    chiedo che si ripeti nelle partite che contano. ultima nota Karsdrop,
    finalmente un vero terzino: cristo. l’unico che mi ricordavo tolti i gregari
    Cassetti e Tonnetto era Digne (Maicon grandissimo giocatore ma che
    come Kolarov predilige l’attacco alla fisicità e alla fase difensiva)
    peccato per la vittoria de l’inda, vediamo un po se la giustezza del
    calcio compensi i 4 punti ‘rubati’ (presa in maniera non meritata)
    del bilan su di noi daye roma (nel bene e nel male)

  80. Seguire la tua squadra ovunque e spenderci sopra un sacco di soldi, non ti consente di dire ad un calciatore tutto quello che ti passa per la testa. Ci può stare chiedere spiegazioni per una sconfitta umiliante come quella di Firenze ma dire ad una persona svegliati, soprattutto se non è un tuo amico o conoscente, è una mancanza di rispetto e non ci si può aspettare che chi la subisce non ti risponda per le rime. Poi dire svegliati sottintende anche un altra cosa, ovvero che tu in virtù del tuo essere tifoso, pretendi qualcosa. Sbagliato, tu tifoso non sei il datore di lavoro del calciatore, paghi il biglietto o l’abbonamento non per vedere dei risultati ma per usufruire dello spettacolo. Poi, se si tratta di andare a fischiarli e dirgli che sono delle pippe vergognose che ci hanno fatto prendere un umiliazione, ci mancherebbe, si rimane nell’ambito sportivo ma svegliate, Bo, se sei una persona educata, non dici queste cose.

    1. “ma dire ad una persona svegliati, soprattutto se non è un tuo amico o conoscente, è una mancanza di rispetto”

      E certo, cos’è tutta sta confidenza….
      Poi allo stadio per incoraggiarli un
      “Forza egregi signori ” ci sta
      E ad accoglierli in aereoporto col tapeto rosso e i tifosi dovrebbero andarci in cravatta

      1. Voi potete fare quello che vi pare, ma non meravigliatevi se poi uno vi manda a fare in culo. A me se uno mi dice svegliati mi incazzo, non è una bella cosa da dire, presuppone che tu, senza magari nemmeno conoscermi, mi stai giudicando e vuoi insegnarmi a vivere.

        Quale pretino, vediamo se vi si avvicina uno sconosciuto e vi dice di svegliati che rispondete.

    2. Con tuto il rispetto….sei patetico. Addirittura “svejateve” è “una cosa che non si dice”…nemmeno un pretino (manco un prete) direbbe una cosa del genere.

      1. con tutto il rispetto suona alquanto fuori luogo nel tuo commento. io non ci credo che gente che condivide la stessa passione utilizzi il sabato sera per darsi contro – che poi di base la verità è una sola – che la nostra squadra vinca o che perda a noi non ce ne viene nulla a livello meramente materiale; pertanto quanto meno per evitare cirrosi a mio modesto avviso bisognerebbe imparare a farsi scrollare le cose di dosso (per non dire darle il giusto peso). comunque invito gli utenti a mantenere toni e educati e civili -dato che il buon Gorzio è perso nel mondo fatato provo a sopperire a questa fantomatica illustre mancanza

  81. “Appena arrivato al Leeds ho fatto calcolare dal mio staff quante ore di lavoro fossero necessarie ad un nostro tifoso per comprare un biglietto.
    Mi hanno detto 3.
    Allora ho obbligato tutti i miei giocatori a raccogliere rifiuti per 3 ore in città.
    Devono avere ben in mente quanto la gente fatichi per venire a vederci giocare.”

    (Bielsa hè e non l’insignificante troll briatoriano erminio)

    1. ahaha che carino il filoso della nobiltà… manco tua mamma ti ha mai calcolato.

      1. non importa
        l importante che la tua per due spicci me la dà

    2. Peccato che invece in Italia queste lezioni di vita e di umiltà non le dia nessuno. Anche perché mediamente in Italia un biglietto dello stadio costa più di 3 ore di lavoro,quindi hai voglia quanto dovrebbero lavorare per provare a capire.

      1. Si ma a Roma 3 ore di raccolta rifiuti equivalgono alle 300 di Leeds 😥
        Discussione assurda comunque.
        Si vuole far passare dei privilegiati per vittime.

  82. ah rebel boy, se l’insulto è la tua religione divertiti a fare il ribelle ma vale fino a quando non fai 16anni … poi sai, crescendo si entra nel giro degli adulti, della gente matura che accetta un 7-1 e uno 0-3 senza buttarla in caciara per 3 mesi.

    ma siccome non me ne frega niente di fare paternali agli sconosciuti, che poi arrivano pure i bimbetti bestemmiatori a provocarti e a darti del “bigotto”. tu e quelli che ti assecondano potete rimanere tranquillamente nella vostra ignoranza per quanto mi riguarda, ma almeno si abbia la coerenza di non lamentarsi se arriva un Kolarov qualsiasi, che prima risponde a tono e poi vi da anche una zampa sul naso nella peggiore delle ipotesi e non sia mai.

    e per concludere, a me di fare il troll non me frega un corno, come puoi notare sono sempre gli altri a sentirsi offesi dai miei commenti.

    una risata vi seppellirà, anzi un inchino

    1. Ok. Ora va a nanna coglione

      1. sei la fidanzatina gelosa di rebel boy?

      2. Certo.
        Va a nanna coglione

    2. Per la cronaca a me di Kolarov, di Manolas e degli altri milionari stronzi come loro non frega un cazzo. Ma proprio nulla. Come a loro non frega un cazzo di noi, te compreso. Però credo che se uno è pagato, e in questo caso addirittura a peso d’oro, per fare il proprio lavoro, e invece lo fa veramente di merda e oltretutto si permette pure di offenderti se glielo fai notare, beh… Io credo che non vada affatto bene. Ed è ancora più grave se chi te lo fa notare è uno di quelli che ti permette di essere pagato peso d’oro. Io agli inchini di quello stronzo e alle tue risate ci piscio sopra. E una bella zampata la so dare anch’io.

  83. Bravo Erminio. Un cazzaro o come dice rebel forse solo un povero troll.

    Nei tuoi commenti tanta morale, prediche, condanni l’inciviltà dei tifosi, pretendi di insegnare agli altri come tifare, votare, pensare, ti indigni dei cori, dei fischi, della violenza.

    Poi uno va a darsi un’occhiata ai tuoi commenti e nota che ogni giorno hai una discussione con un utente diverso. Persino con down, che è l’utente più equilibrato del sito.

    Interessante la tua reazione sul commento in cui esprime semplicemente una sua opinione in un modo pacifico ….e subito arriva la tua risposta arrogante, offensiva.

    Butta giú la maschera prete castrato 🤣
    I mostri che combatti ce li hai dentro

    1. Se uno va a vedere i commenti, si rende sicuramente conto dei tuoi “ciucciapiselli”, insulti alle madri, e altre robe da quinta elementare. Questo proprio così, ad impatto. Poi se uno ha tutto il tempo che hai tu a portare avanti dispute puerili, può facilmente notare come io semplicemente esprima un parere che molti dimostrano di non tollerare, nominandomi e apostrofandomi “cazzaro” senza neanche che io abbia scritto. Ma per me non c’è problema, per me potete anche continuare a insultarmi random e a dimostrare la maturità di un ragazzino.
      Comunque sta volta dì sei impegnato a scrivere, sembra quasi abbia chiesto ad un tutore di scriverti il commento. Sono fiero di te.

  84. Toro una curiosita’…durante la mia assenza…sono l’ unico a cui e’ passato per la testa che Erminio ed ermo1987 siano la stessa persona?
    un abbraccio fra’ 🙂

    1. Ciao Pierrot,

      Me sa di sì.
      Il povero erminio soffriva di solitudine e si è creato un nuovo amico sul forum

    2. Io continuo a pensare che Erminio ed il suo alter ego ermo siano (oppure sia… Fate un po’ voi) dei troll.

    3. ma è necessario vedere bizzarri complotti in tutto? voi vi conoscete di persona o avete 4/5 profili a testa? io non so neanche con chi sto parlando, figurati se mi devo fare degli amici immaginari.

      scrivo quello che penso ma tengo solo la Roma e se qualcuno si sente chiamato in causa per un commento scomodo… beh, onestamente, cazzi sua!

    4. Magari fossi un troll, ragazzino turettico. Purtroppo non rido quando leggo gli insulti da seconda media. Rido quando cercate di farne uscire uno buono facendo comunella.

  85. Condividete se siete indignati!!1!!1

    Ahahahhahah

    Buona serata

    1. Si ma occhio a non sbagliare account quando scrivi 😀😀😀

  86. Ti rispondo qui lory.
    Scusami se ti ho offeso ma di cosa stiamo parlando?
    Del povero kolarov che ha subito un’umiluazione incredibile perchè un tifoso si è permesso di dirgli sveja o di fischiarlo?
    Indignazione. Agghiagggiande.

    Ad un operaio che tocca lavorare 38-40 ore al giorno per un misero stipendio e se sbaglia viene pure licenziato ha migliore sorte però. Non si becca fischi e cori.
    Proprio un mondo ingiusto.

    1. attacchi di vittimismo a gogo, ma che ti fanno i luoghi comuni ahahah

    2. Mamma mia i tuoi commenti, e non solo, sono uguali ai post e alle meme populiste pro “governo del cambiamento” che infestano fb. Stessa logica ridicola.
      P.s. Non ho trovato un’analogia migliore, non volevo introdurre tematiche politiche.

      1. Voi 2 scrivete sempre a coppia….come due coglioni

      2. E come al solito metti di mezzo la politica…
        😀😀😀😀
        Poveraccio.
        E il governo del cambiamento puoi ficcartelo nel posto che tanto piace a tua madre 😉

  87. Forza Roma, il resto sono chiacchiere per passare il tempo

  88. In tal modo spero vivamente che a Roma porto si tifi per la ROMA e si lascino gli Asti e l’odio da una parte, perché c’è bisogno di amore e di sostegno come in Roma Barcellona dove tutti tiravano dalla stessa parte.

    FORZA ROMA E FORZA KOLAROV E DI FRANCESCO ( da me criticato ).

    1. C’è bisogno d’Amore.
      Sei un personaggio 😀👍🏼👍🏼🙆‍♂️

  89. Se un’alunno manda a cagare un professore, quest’ultimo non è giustificabile se gli risponde per le rime. Il ruolo e l’istituzione che rappresenta consigliano di non abbassarsi al livello dello scolaro.
    Stesso discorso per un politico insultato da un’elettore. Sarebbe sconveniente abbandonarsi a discussioni triviali, meglio soprassedere o cercare di portare il dialogo su livelli più urbani.
    Questo esempio è solo per sottolineare che in molti frangenti la legittima difesa o il rispondere per le rime può non essere la cosa più opportuna.

    @@@ Erminio: dai video che circolano sembrerebbe che Manolas abbia effettivamente insultato, mentre è difficile capire se l’abbia fatto Kolarov.
    Se poi la successiva prestazione della squadra è stata una figuraccia da ricordare per decenni, lo “svegliatevi” mi sembra fosse pure una lamentela giustificata.

    1. Innanzitutto cosa c’entra lo scolaro con il professore? O il politico con il calciatore? Mi sembra una difesa piuttosto goffa, per giustificare i soliti idioti che si sentono i padroni della Roma, dei calciatori, dei ds, del presidente e dell’allenatore, pensando di poter dire o fare ciò che vogliono. Non sono però ovviamente i padroni di nessuno, se non di sto grancazzo. Atteggiamenti completamente ingiustificabili, che cercando di giustificare dicendo oltretutto inesattezze, o robe per sentito dire, non vi fa fare una bella figura, almeno per come sono stato educato io.
      Gli insulti sono stati lanciati alla partenza per Firenze, non dopo il 7-1. Non come fai intendere tu.
      “Nei video pare”, vale meno di zero, anche perché la percezione totale di ciò che accadeva tu non ce l’hai, cosa hanno detto i tifosi non lo sai, ne tantomeno sai cosa hanno risposto i giocatori (manolas a parte a quanto pare, ma a sto punto non ci giurerei). Io però conosco sta razza bastarda chiamata “ultrà”, e so che razza di soggetti sono per lo più, conosco benissimo la dinamica del branco e la libertà di cui si sentono possessori, e mi viene facile immaginare la merda che riuscirebbero a tirar fuori.

      1. Cerchiamo di non dire cazzate.
        Io non difendo o giustifico nessuno, figurarsi la parte becera del tifo che fa dell’offesa uno stile di vita.
        Anzi proprio perché non sopporto i fucking idiots, non tollero che dei tesserati dell’ASRoma si comportino allo stesso modo.
        Petaltro sto solo cercando di utilizzare un po’ di buonsenso in una discussione nella quale mi sa che avete tutti perso la bussola.
        Gli esempi erano calzanti.
        E il termine “successiva” l’ho utilizzato apposta per sottolineare che lo “svegliatevi” era stato detto ben prima del 7:1.
        Se per te è stato giusto che Manolas abbia risposto in quella maniera allora abbiamo una visione diversa del vivere civile.
        Se si giustifica il “coglione” detto da Manolas, allora si può giustificare ogni comportamento sopra le righe di un tesserato: dal dito medio, al vaffa.
        Ma vista la deriva che sta prendendo il paese probabilmente sono io fuori moda.

    2. Vuole la prova tv il cazzaro erminio, il var 😀😀😀😀,
      I coglionazzi potevano semplicemente via social media negare di aver insultato i tifosi e non l hanno fatto…….

      1. Devi avere davvero troppi problemi tu, non mi va di infierire.

  90. “gente strapagata che non può fare questo e quello” … perché giustamente quello che puoi fare e dire dipende dallo stipendio e in più lo deve decidere il cretino dietro le transenne o quello che sta in curva in curva mica il datore di lavoro. perché invece se sei poveraccio hai la superiorità morale, se paghi il biglietto puoi rompere il cazzo a chi ti pare.

    non siete tifosi, siete mentecatti… ma non guardateli che così li pagano meno

    1. Hey ciucciapiselli, per essere un nuovo utente sei molto agitato….cos è? la tua amante erminio ha le mestruazioni? 🤣🤣🤣

    2. Hey ciucciapiselli, per essere un nuovo utente sei molto agitato….cos è? la tua amante erminio ha le mestruazioni? 🤣🤣🤣

      1. mi sa che sei tu il novellino, ma della vita. occhio che chiamo Kolarov ahaha

    3. Qua l’unico povero mentecatto sei te. Ma non è colpa tua ci sei nato così. Non è che pagare un biglietto ti dia diritto ad insultare o a decidere cosa deve fare chi è pagato per dare ciò che paghi per vedere. Ciò non toglie che se pago per andare a teatro e quelli invece di recitare si mettono a giocare a carte ho tutto il diritto di lamentarmi e incazzarmi e fargli capire che non mi sta bene. A meno che non sei una merdaccia che accetta passivamente qualsiasi cosa perché non ha le palle per farsi valere. E mi sembra tanto il tuo caso da come ragioni. Ma molto più probabilmente invece sei un troll che viene qui a piantare zizzania perché non ha un cazzo da fare. E sono convinto che lo sia anche Erminio.

  91. ma se vi piace lo spettacolo non ci venite, non è che vi obbligano a pagare il biglietto… purtroppo la licenza di sparare cazzate è sempre gratuita

    1. E tu infatti ne hai una ad honorem di quelle licenze.

      1. il commento non è necessario, soprattutto se non conta niente. ciao bello

  92. Se uno avesse detto a kolarov oppure a de rossi ” sveglia tua madre”, i due, poc’anzi nominati, avrebbero preso a schiaffi,a calci oppure avrebbero insultato il tifoso.
    Loro,invece,possono chiamare “ignoranti” i tifosi,insultare le loro madri e chiamarli “pezzi de’ mm” per avere criticato un giocatore che non segnava da tantissimo tempo e sbagliava gol ” a porta vuota”.
    La soluzione più semplice era quella di fare incontrare il giocatore e il tifoso, chiedere scusa al tifoso e regalargli una maglietta(originale) autografata da tutta la squadra e pubblicizzare il tutto sui social media .
    Ma tutti questi “soloni” della comunicazione ( con stipendi milionari) dove cavolo stanno ? Perché non sono intervenuti ?

  93. A lorysan…..ma un 7-1 dalla Fiorentina di Pioli ti sembra normale invece…..!?!? Ma stiamo scherzando?!?!? No a parte gli scherzi qui si sta davvero perdendo la bussola…..gente strapagata che va in campo per fare un favore…. Che fa figure di merda epocali contro avversari mediocri e se qualcuno li critica ti insultano pure la madre e qui c’è pure gente che li difende…. Ma dove cazzo scrivo….?!? Ma che razza di gente c’è qui……..

    1. Incredibile. Se sul lavoro combinassi un casino equivalente al 7-1 che ci ha rifilato la fiorentina altri che sveja mi urlerebbe il mio capo e poi finirei licenziato probabilmente. Questi che scrivono probabilmente non hanno mai lavorato un giorno in vita loro

      1. Si infatti è quello che penso anch’io.

  94. situazione simile: Bulletto fischia ed insulta marco perennemente. Marco ad un certo punto insulta il bulletto. Bulletto va dalla maestra e gli dice:”ma ha sentito cosa mi ha detto marco? mi ha insultato”.

    Riflesso perfetto della situazione.

    1. No perché marco ed il bulletto in quel caso sono nella stessa siuazione. Lii non ha risposto così ad un avversario oppure a un compagno. Ha risposto così ad un tifoso. I tifosi sono quelli che gli pagano lo stupendio e quelli che lunedì vanno a lavoro con la panda dopo che il coraggioso sig kolarov ha preso 7 fischi la sera prima e va agli allenamenti in lamborghini

  95. MA POI io giocatore sarò libero di mandare a quel paese uno che mi insulta? o mi urla in faccia? o che mi dice cose senza senso?

    ma stiamo scherzando? di un tifo che mi fa cori di scherno e razzisti contro.

    Ma un po di realismo.

    Addirittura mi inchino in segno di scuse e mi insultano dalla curva… ma con tutto il rispetto io vi ci mando con tutte le scarpe.

    Quello che sta succedendo è esattamente UGUALE a quello che successe con la storia deu fucking idiots… Cosa messa in piedi da radio e giornalai da strapazzo per attaccare pallotta, quando aveva detto “idioti” a 9 e ripeto NOVE TIFOSI che vergognosamente hanno INSULTATO la madre di un figlio defunto per mano di un ex capo ultra criminale della roma.

    Ma veramente voelte fare questo giochetto?

    1. Gli insulti verso kolarov sono arrivati dopo la sua risposta al tifoso, non prima. Non è la prima volta volta che se ne esce con questo tipo di commenti.
      Personalità per un giocatore non significa prendersela con poveraccio che spende i soldi ( magari per lui molti) per versarli nelle casse di questi personaggi. Personalità magari è non scomparire dal campo prendendo 7 gol contro una squadra mediocre, visto che quello è il suo lavoro. Il signor kolarov invece di fare il grosso con i deboli dovrebbe farlo in campo

    2. No. Non sei libero di farlo se disonori con il tuo scarso impegno la maglia che indossi. E se manchi di rispetto a chi fa sacrifici importanti per andare a vedere quella maglia prendendo 7 fischioni da club nettamente inferiori. Puoi perdere, ma con un minimo di onore e rispetto per chi ti segue. Altrimenti ti becchi gli insulti meritati e stai zitto.

  96. Quindi il tifoso deve solo sganciare i soldi ed assistere passivamente qualunque cosa accada perché altrimenti va oltre le proprie “facoltà”. Insomma se un qualcosa non ti sta bene, perché assisti ad uno spettacolo pietoso, anche se paghi profumatamente un biglietto di ingresso, te devi sta zitto e basta perché altrimenti passi dalla parte del torto,E se ti lamenti colui che si becca i soldi per darti uno spettacolo pietoso ti può pure offendere. A chiunque sostiene questa tesi un caloroso “ma vattene Affanc…!!!”. Erminiooooooo….. Ppprrrrrrrrrrrr…….😀😀😀😀😀😀 Alla facciaccia tua…….

    1. E anche derossimancheno non è che sia molto da meno… Il tipo è lo stesso….

    2. Ma i tuoi genitori niente hanno potuto fare? Spero ci abbiano almeno provato. A parte i commenti ridicoli che mi dedichi, per i quali mi imbarazzo per te, ma veramente ti senti in diritto di insultare, sbraitare e fare il coatto se non ti piace uno spettacolo? Ma povera Italia davvero se esiste gente come te.

  97. al pallottaboy Erminio con affetto
    youtube.com/watch?v=71s9JVW7GqM
    i tifosi incoraggiano la squadra, passa Manolas
    un tifoso: daje sveglia
    Manolas: zitto coglione
    passa Kolarov
    il tifoso: sveglia ‘namo
    Kolarov: sveglia tua madre

    1. Per quanto mi riguarda ho chiuso anche con manolas. Si levasse dalle palle anche lui, serve gente di personalitá dentro il campo, non fuori

    2. Ma poi il tifoso era anche tranquillo, gli ha detto sveglia quasi a pregarlo non in modo provocatorio. È proprio una testa de c*zzo kolarov c’è poco da fa

    3. Mi dici a che minuto sta manolas? Io non l’ho sentito..

  98. che pochezza in certi commenti, poi scattano le minacce se si sentano chiamati “Coglioni!”
    …Kolarov mica vi insulta, vi descrive

    1. Vi, Voi, Noi, lui, .. ma chi cazzo sei tu?
      un poveraccio venuto qui o mandato per fare la sua scorreggina?

      1. poveraccio ci sei tu e pure ragazzino, se ti devi sentire chiamato in causa dalla scorreggina mi sa che sei abituato alla puzza. patetico

  99. Io debbo dire che kolarov da tanto in attacco ma toglie molto in difesa. Un conto è giocarr con l’ultima in classifica. Vedrete che nelle partite più importanti, come abbiamo già visto quest’anno, sarà un provlema dietro.
    Come persona non mi esprimo, le sue risposte parlano per lui

  100. gli insulti ai tifosi e il 7-1 sono entrambi scandalosi
    poi la sfiga dei boys o i tifosi dal Nord che dettano le regole a Roma fanno ridere
    Pallotta maiale tutta la vita

  101. Se un tifoso dice “svegliatevi!” ed il giocatore risponde “coglione!” io ci vedo una risposta che va oltre la legittima difesa.
    Faccio notare inoltre che l’insulto verso il pubblico è anche un’atteggiamento condannato dal regolamento arbitrale a prescindere dalle offese ricevute.

    1. In campo magari, non c’è nessun arbitro in stazione. Poi spiegatemi, quali sarebbero ste fonti dalle quali riporti virgolettati?

      1. Poi comunque sempre dalle affidabilissimi post qui letti, io ricordo “sveglia tua madre” in risposta allo “svegliatevi”. Attendo comunque il video se c’è e la prova oggettiva delle cose che dite. Che onestamente, sarà perché siete faziosi, e si nota anche nei commenti in questo articolo, ma non mi fido per niente di queste “ricostruzioni”..

    2. guarda che ti fanno pagare per esprimere un’opinione

  102. QUINDI FAMMI CAPIRE OBLOMOV!!

    Kolarov, professionista serio, uno che ti fa le sovrapposizioni a partita vinta anche al 90 esimo, uno che è uno dei miglior terzini d’italia e d’europa, uno che ci mette SEMPRE LA FACCIA ed è sempre uno dei migliori, si vede urlare in faccia da un coglioncello qualsiasi SVEGLIATE, come stava facendo a tutti quelli che passavano, non ha il diritto di replicare?

    Ma in che mondo viviamo? in che mondo vivi oblomov?

    Noi troppe volte ci dimentichiamo che questi sono esseri umani prima che calciatori.

    CAUSA E EFFETTO.

    SVEGLIATI OBLOMOV che ti hanno circondando i tedeschi!!!

    Queste scimmie ammaestrate si permettono addirittura di fare cori di scherno a kolarov quando ha segnato… ma in che mondo viviamo? uno che si inchina scusandosi e oggi nelle radio sento solo RANCORE e distorsione della realtà affermando che era un gesto di PROVOCAZIONE…

    CHE BASSEZZA ORMAI CHE è DIVENTATA QUESTA CURVA SUD…

    PS: se pensate che pagando il biglietto vi è concesso tutto allo stadio mi sa che allora non avete capito nulla di come si tifi e si sostenga una squadra e non mi ergo ad esempio, sia chiaro.

    1. E si, infatti poi sono andati a Firenze per beccarsene 7
      Mi devo scandalizzare per i fischi ricevuti da quel coglione milionario che si è offeso solo perchè un tifoso gli ha detto di svegliarsi?
      Ma per me gli possono sfondare pure casa.

      In Italia si respira un’aria razzista, di disperazione. Una guerra tra poveri e tu mi ricordi :-/ che i calciatori sono per prima cosa esseri umani. Esseri umani della peggior razza perchè sono dei privilegiati ignoranti.
      Fai pace col cervello.
      E della curva sud non me ne frega una ceppa.

      1. oblo con tutto il rispetto, ma la differenza tra me e te in questo momento è che io difendo un mio giocatore, te e tanti come te ( sempre tifosi della roma ) lo sfondano solo perche ha risposto ad uno che gi urlava in faccia SVEGLIATEVE, quando kolarov è l’ultimo a cui puoi dire questa cosa.

        “Esseri umani della peggior razza perchè sono dei privilegiati ignoranti.”

        E perche lo sarebbero? spiegami.

        Che guadagnano troppo è vero, ma fidati che di ignoranti ( cioè che ignorano ) fidati che il tifo ne è pieno e satollo di persone cosi. Persone che ignorano le cose e rimangono in superficie perche gli fa comodo.

        Poi ti posso dire una cosa? tu lo sai quanti insulti si è preso kolarov nella roma da parte dei tifosi? quanti cori RAZZISTI da parte di propri tifosi si prende?

        Uno che ha avuto il coraggio di ergersi contro la curva nord della lazio quando incoraggiava la squadra a scansarsi per far vincere lo scudo all’inter e non a noi. QUESTO è KOLAROV.

        e ti ripeto qua, 11 KOLAROV.

      2. poi “fai pace col cervello”, sono coerente con ciò che ho detto. frase senza senso buttata la.

  103. Visto che con la dichiarata assenza dei Boys Roma abbiamo vinto 0 a 3 a Verona, per la prima volta dopo diversi mesi rischiando poco o niente, non è che ve ne state a casa anche martedì? Si sa mai portiate sfiga…

    1. Sacrosante parole dero !

  104. Guadagneranno anche troppo, ed è comprensibile avere un’invidia spontanea e incontrollata, ma nel loro stipendio non c’è nessuna clausola che li costringe a prendere insulti. Una cosa è fischiare per uno spettacolo che non è piaciuto, un altro è insultare i giocatori a qualche metro prima di una partita in stazione. Nessun tifoso è giustificato all’insulto, all’intimidazione e nessun giocatore è costretto a sottostare a tutto questo, in quanto uomo. Io onestamente l’atteggiamento mafioso della parte “calda” della tifoseria non lo appoggiero’ mai, e non mi sento di condannare giocatori che si ribellano a certi atteggiamenti. Poi qualcuno dirà pure, il tifoso x ha solo detto questo, quello y quest’altro, ma non prendiamoci
    in giro, l’insulto e l’intimidazione sono all’ordine del giorno in alcune frangie della tifoseria, quindi poche cazzate.

    1. Ma in che mondo vivi?
      Scandalizzarsi per un pó di fischi e qualche scritta…….ohhh poveretti

      E prima di dare lezione di tifo e voler passare da tifoso esemplare
      paga biglietti dello stadio, fatti trasferte….a farsi le pugnette con le foto di monchi e pallotta come fai tu è facile……

      1. Mah, io vado allo stadio e per me anche le partite in casa sono trasferte che mi comportano, oltre al costo di biglietto+treno+pernottamento, 2 giorni di lontananza dalla famiglia, dagli affetti e dal lavoro.
        Tuttavia la penso come Erminio.
        Se giudichi normale che un giocstore possa venir insultato ricercando le modalità ritenute più offensive (come ad esempio dando ad un serbo del croato) , devi anche accettare che il giocatore possa rispondere per le rime a chi lo offende.
        Questa logica in base alla quale, siccome guadagnano tanto, allora devono accettare di fare da pungiball in silenzio non la condivido.
        Il diritto di difendere il proprio onore e decoro contro chi lo offende è assoluto ed inalienabile.
        E poi mica ha assestato un calcio volante tipo Cantonà al tifoso che lo insultava a bordo campo, si è limitato a dire che molti tifosi di calcio capiscono poco di cose tecniche ed a rispondere a chi lo insultava.

      2. Certo,
        ma molto probabilmente vivi in una condizione sociale ( se non ricordo male sei avvocato?) migliore di molti tifosi della curva sud e per te quelle spese rappresentano una piccola % delle tue entrate e suppongo che tu abbia anche altre priorità nella vita oltre al calcio.
        Questa gente invece vive di solo calcio.

        Che facciamo, prima diamo droga per distrarre le masse e poi ci scandalizziamo delle conseguenze?
        Vogliamo la botte piena e la moglie ubriaca?

        E comunque le offese “razziste” sono arrivate dopo che manolas e kolarov hanno offeso i tifosi in stazione.

      3. Ma quante ne spari Toro? Ahahahhah
        I “poveri” possono insultare i giocatori perché hanno pochi soldi! Ahhahhaha gli avvocati no..
        Faresti più bella figura a tacere.
        P.s. io soldi nella Roma ce ne metto e pure abbastanza.

      4. Ma sai leggere?
        Ti spari troppe pugnette pensando a palotta. E lo sanno tutti che troppe pugnette fanno perdere la vista.

        Si, immagino i soldi che spendi nel comprare riviste di palotta e monchi nudi…..🤣🤣🤣

      5. Ste battute manco in terza media ao ahahahhah

  105. il valore tecnico di kolarov è poco discutibile, parla la sua carriera e le sue tantissime partite di gran qualità…il problema è un altro; il tifoso merita rispetto perche paga x vedere giocare i calciatori(i biglietti delle partite della roma so abbastanza elevati) quindi se lo spettacolo lascia a desiderare il pubblico ha il diritto di protestare civilmente senza beccasse l insulti da sti viziati! perche se 40 mila persone non vanno allo stadio facendo sacrifici il signor kolarov o chi per lui non becca profumati soldini x tira 2 calci a un pallone

    1. giusto, nl senso ke qndo assisti ad una partita di pallone è cme essere al teatro.
      se lo spettacolo è brutto piovono fischi, sennò arrivano applausi e cori.

      cmq bastava ke dopo l’episodio in stazione, kolarov andasse ai microfoni di sky o di roma tv (sennò a ke serve) xdire: ho sbagliato, kiedo scusa.
      e tutto finiva là.

    2. aspetta daniel: se paghi il biglietto non vuol dire che hai il diritto e sei nel giusto…

      Dai tempi dei fucking idiot dove 9 tifosi insultarono la madre di un tifoso ucciso per mano di un tuo capo ultra. Solo 9 vennere chiamati cosi e solo STUPIDI a difenderli e ad attaccare la roma per non aver fatto ricorso.

      C’è uno svariato numero di azioni da stupidi e da idioti dei tifosi, come l’insultare kolarov dopo il goal.

      Un conto è fare SVEGLIATE a shick o kluivert, un altro è farlo a manolas o a KOLAROV che da SEMPRE e dico SEMPRE il fritto in campo.

      Se mi prendi per il culo, urlandomi in faccia SVEGLIATE, io te insulto… tanto piu se sono uno che anche a al 90 esimo a 34 anni ti fa una sovrapposizione a partita finita.

      MI DISPIACE DANIEL ma in questa faccenda kolarov ha ragione ed è difficile capire questo, ma è cosi. Che il tifoso non capisca nulla di calcio è vero ed è innegabile dirlo.

      Verso kolarov c’è odio fomentato da radio e giornali, non causato ma FOMENTATO.

      11 KOLAROV CI VORREBBERO, di professionisti veri di carattere e non fregnette mosce lecca palle ( scusate il francesismo ) comei vari riise, perrotta e altri… Tu pensa che se urlava quel tifoso SVEGLIATI ad un ibrahimovic… penso che non era piu al mondo quel tifoso.

      1. Fomentato. Ed eccoci qua. Quest’ ambiente fa pena non la nostra società. Autolesionismo puro. K incostanza della squadra e lo specchio di tutto l ambiente. Ieri forte oggi pippa domani se ne va. Colpa della società.

  106. pace fatta con Kolarov, penso di si (per me almeno tutto risolto), credo che abbia capito di aver esagerato a trattare cosi un tifoso che lo incoraggiava.
    Pero’ a parte l’inchino mi sarei aspettato un tweet o una foto su instagram e tutto sarebbe terminato li.
    Penoso che la società non abbia preso posizione, ma si sa com’é fatta questa dirigenza:
    Benatia non andrà via, alisson nemmeno, Salah? tutte invenzioni delle radio e la dozzina di bugie..

  107. Al 88esimo kolarov fa una sovrapposizione con una cosa di 70 metri sulla fascia destra per kluivert ( che non premia la sua corsa )… Solo questo mi fa fare un applauso ad un UOMO, un PROFESSIONISTA serio che a 34 anni dimostra quanto ancora possa essere determinante.

    Forse non abbiamo ben presente quanto sia forte kolarov…

    In tal modo, vedo karsdorp un potenziale kolarov piu giovane, magari con un piede peggiore, ma con una potenza fisica e di corsa che me lo ricorda tanto.

    Speriamo per il futuro.

  108. andasse a quel paese chi contesta Kolarov! i vaffa se li meritano prima e dopo le partite. non ci sono scuse da dare a certi imbecilli che prima fanno gli sbruffoni e poi piangono nella stanzetta quando se ne va a fine stagione

    1. Cosi parlò briatore……alias il cazzaro erminio
      Sti operai imbecilli che si lamentano per gli straordinari non pagati e poi piangono se vengono licenziati…. andassero a quel paese.

      Sti mercenari milionari viziati di calciatori senza tifosi sarebbero il nulla.

      E parlo di Tifosi che sprecono stupidamente il loro tempo e denaro per biglietti, trasferte, per comprare magliette dei mercenari e ricevono in cambio insulti e partite di cacca……

      1. Lui è ermo, un altro utente, idiota che non sei altro. Impara a leggere prima di scrivere.

      2. Altro nick stesse minchiate 😀😀😀

      3. Altro nick ma stesse minchiate 😀😀😀

  109. Kolarov sinora ha dimostrato grande professionalità e ha sinora avuto un rendimento molto alto, personalmente oltre ogni attesa.
    Le parole dette in conferenza tempo fa le trovai discutibili e sicuramente evitabili ma non furono offensive.
    Espresse solo un suo punto di vista.
    Diversa cosa il “coglione” rivolto da Kostas ad un tifoso.
    L’errore di Manolas è stato a mio avviso l’aver insultato i tifosi prima della partita di coppa a Firenze.
    Non so se e cosa Kolarov abbia detto in quell’occasione ai tifosi (sembrerebbe fossero frasi offensive).
    Se l’ha fatto ha sbagliato quanto il greco.
    Sarebbe bastato chiedere scusa per le offese rivolte per chiudere il caso: in questo vedo anche una mancanza da parte della società che avrebbe dovuto riprendere i due tesserati.
    Almeno questo poteva farlo Totti altrimenti il suo ruolo si esaurisce a scaldare le poltrone negli stadi.
    Detto questo quei tifosi che insultano Kolarov con frasi razziste meritano il peggio.

    1. concordo, ho scritto le stesse cose, pero’ non sono state scritte frasi razziste.

  110. Kolarov è il miglior terzino sinistro del mondo!!

    1. Su Kolarov dico la mia, come spesso capita fuori dal coro.
      La maggior parte dei giocatori stanno attentissimi, allorquando intervistati, a non dire nulla, così da scongiurare il rischio che quanto detto possa essere strumentalizzato contro di loro.
      Per questo, con poche e rare eccezioni (una di queste nella Roma è senz’altro DDR) è quasi sempre poco interessante leggere le interviste dei calciatori, tutti invariabilmente a dire banalità ed a dichiarare l’attaccamento alla maglia e l’amore incondizionato per i tifosi, salvo poi battere cassa ad ogni occasione o andarsene appena hanno chances di maggiori guadagni.
      DDR è senz’altro un romano autenticamente attaccato ai colori giallorossi, ma per certi aspetti trovo più romanista uno Dzeko o un Kolarov che hanno rinunciato ad una bella fetta del loro stipendio pur di venire a Roma, anziché minacciare di andarse in Premier a parametro zero per ottenere un rinnovo che per anni è ststo il più salato della serie a.
      Kolarov ha accettato la metà circa di quanto prendeva al City pur di venire a giocare nella Roma ed il suo rendimento da quando è arrivato, per continuità ed efficacia, non teme confronti con nessun altro giocstore della rosa.
      Ora sappiamo pure che, pur di dare una mano nei recenti momenti di difficoltà della squadra, ha giocato a lungo grazie ad infiltrazioni antidolorifiche.
      A me interessa molto più questo che il reato di lesa maestà a danno dei tifosi.
      Che poi, dicendo che il grosso dei tifosi di calcio capisce poco di questioni tecniche ha detto la semplice verità.
      Certo avrebbe fatto meglio a limitarsi a dichiarazioni paracule come la gran parte dei suoi colleghi, ma questo evidenzia l’autenticità del personaggio che apprezzo ora più di allora, mentre trovo eccessiva la reazione “pecoronesca” di gruppi di tifosi organizzati che hanno sempre bisogno di un obbiettivo da attaccare ed ora hanno trovato in Alexandar un target perfetto, anche per il suo passato pigiamato.
      Fortuna che lui, uomo di grande personalità, risponde alle critiche con prestazioni come quella di ieri.

      1. mah, non credo sia necessario criminalizzare una fazione o esagerare con discorsi filosocietari per risolvere un problema.

    2. ..scuse accettate e a ke ci sno mi cospargo il capo di cenere.

  111. bene il risultato e i primi 20 minuti, poi le solite dimenticanze difensive anche se Marcano non sta facendo male
    Il centrocampo lo vedo in sonnolenza
    cristante e nzonzi non mi convincono
    cosi come non mi convincono i cross e passaggi di karsdorp.

    vittoria fondamentale per il 4 posto

  112. rebel boy 8 febbraio 2019 il 10:51

    E quindi Moreno,Schick,Karsdorp,Gonalons, Defrel,Marcano,Pastore,Bianda,Coric, e ci metto pure N’Zonzi e Olsen (che è un portiere mediocre) dove li metti? E ci metto Karsdorp perché acquistare uno per vederlo un anno e mezzo fuori è da pazzi specialmente se lo paghi a prezzo pieno. E poi scusa ma te ne sei accorto che la Roma ha perso 7-1 con la Fiorentina? Non era il Manchester utd o il Bayern Monaco… Era la Fiorentina di Pioli… Ci hai fatto caso oppure eri in un altra dimensione???

    ___________________________________________________________________________________________________-

    Io non capisco una cosa rebel, ma invece di sparare sentenze sui giocatori e e squadra prova a ragionare un po.

    Karsdorp, che piu di una volta hai chiamato “pippone”, si sta rivelando un giocatore molto interessante che ha levato il posto a florenzi nel giro di poche partite. Uno ceh quando è venuto qua doveva fare una pulizia del menisco per poi rompersi il crociato… IL CROCIATO voglio ricordare. Ma oggi dopo un anno e mezzo di stop, si sta dimostranfo quel giocatore che avevi preso, un treno sulla fascia che deve migliorar ein fase difensiva e sono ottimista quando dico che migliorerà anche sotto questo aspetto, facilitato anche da un fisico straripante.

    Shick voglio ricordare che ha 23 anni e che a quanto pare sta cominciando a dimostrare impegno e forza. QUando abbiamo preso shick, abbiamo preso uno dei talenti piu fulgidi del panorama europeo, uno che aveva fatto vedere numeri importanti con 13 goal e 5 assist in poco piu di 17-18 partite ( conteggio del minutaggio ), quindi tanta roba.

    IL RESTO DEI GIOCATORI è inspiegabile il loro downgrade,, come marcano che è sempre stato un giocatore di valore e capitanod el porto e titolare per anni. Idem hector moreno, oggi titolare in liga con ottime prestazioni. gonalons non ne parliamo, coninciato benissimo con il siviglia per poi rompersi.

    Pastore idem è un caso assurdo: uno che lo scorso anno, fisicamente era un altra cosa, oggi sembra un ex giocatore… uno di 29 anni… nzonzi campione del mondo, con votazioni di giocatore internazionale, viene a roma e sembra un altro. Olsen portiere mediocre? pareri.

    Coric… solo chi è uno che non conosce il calcio potrebbe definirlo SCARSO… tecnicamente è il miglior giocatore della roma senza se e senza ma e ti invito a vedere CORIC VS JUVENTUS su you tube per farti capire che giocatore sia.

    Il suo non utilizzo è un caso inspiegabile vedendo il suo talento sconfinato secondo me…

    Bianda nulla da dire… errore e acquisto senza senso.

    PS: in estate dissi che zyech per me era un acquisto perfetto al posto di pastore, ma essendo sempre stato un estimatore di quest’ultimo, ho avallato questo acquisto.

    Mi son dimenticato defrel… giocatore che i goal li ha sempre fatti che nella roma è stato esterno e un paio di volte punta quando per stessa ammissione del mister era stato preso come vice dzeko.

    PER ME l’involuzione della maggior parte dei giocatori è dovuta alla gestione mal sana del gruppo da parte del mister.

    1. Quoto tutto. Scrivo poco in questo forum ma vi leggo spesso e sono quasi sempre d’accordo con ciò che dici

  113. questa sera bisogna vincere e basta
    la Roma di questa stagione é in preda a dei raptus continui

    La società non ha operato bene in questi 8 anni altrimenti la differenza tra noi e chi non ha mai partecipato in questo arco di tempo (Inter, Milan, lazio..) alla champions non sarebbe cosi invisibile

    Anzi ti sei fatto sorpassare dal napoli e da seconda forza di campionato ora sei costretto a lottare con le piccole come Atalanta Lazio Samp..

  114. Pastore e NZonzi non li voglio più vedere in campo.