Schick e Manolas in dubbio per la partita contro il Chievo

di Francesco Gorzio Commenta

Resterà fermo anche Schick a causa della lesione all’inguine rimediata durante l’allenamento di domenica scorsa con la Repubblica Ceca.

Il Messaggero, G. Lengua

La sosta per le nazionali ha complicato la vita a Eusebio Di Francesco che avrà poca scelta per la partita contro il Chievo di domenica prossima all’Olimpico (ore 12.30). L’ultimo a rientrare acciaccato dagli impegni europei è stato Manolas, vittima di una leggera distorsione alla caviglia destra rimediata nel corso di Ungheria-Grecia (2-1). Una semplice contusione, quindi, che al momento non preoccupa Di Francesco che tra oggi e domani valuterà se farlo partire titolare o tenerlo a riposo in vista del Real Madrid.

Pastore dovrebbe recuperare per il Bernabeu, ma al momento in casa Roma preferiscono non accelerare i tempi per evitare una pericolosa ricaduta valutando le sue condizioni giorno per giorno. Resterà fermo anche Schick a causa della lesione all’inguine rimediata durante l’allenamento di domenica scorsa con la Repubblica Ceca.

Buone notizie, invece, per Florenzi: la distorsione al ginocchio sinistro accusata contro l’Atalanta lo ha tenuto in osservazione per 15 giorni, ieri l’esterno è tornato ad allenarsi con la squadra e l’infortunio è quasi superato, ma domenica sarà Karsdorp a difendere la corsia di destra dagli attacchi della formazione di D’Anna.

Lascia un commento