Areola e Meret, Roma e Napoli si sfidano per la scelta del portiere

di Francesco Gorzio 280

Il francese, per entrambe, è la prima scelta. De Laurentiis, ieri a Parigi per una riunione Eca, la Lega Europea, ha parlato col Psg che chiede 35 milioni.

Alphonse Areola e Alex Meret. Sono giovani, promettenti e cari. Sono nel mirino di Napoli e Roma. Il francese, per entrambe, è la prima scelta. De Laurentiis, ieri a Parigi per una riunione Eca, la Lega Europea, ha parlato col Psg che chiede 35 milioni.

L’Udinese per Meret ne chiede 25. [..] I giallorossi prima devono cedere Alisson al Real. Intanto hanno ceduto Skorupski al Bologna in cambio di Mirante e 5 milioni.

Fonte: Corriere della Sera

Lascia un commento

Commenti (280)

  1. Ciao Julia,
    Divertiti nel tuo viaggio:)
    Lorysan è sparito da più di una settimana, quando ormai la partenza di Radja era ufficiosa.
    Caso da Xfiles

  2. Commento di mercato
    Non capisco niente del mercato di Monchi e aspetto la fine di agosto per dare un mio giudizio definitivo.
    Intanto sono delusa perché Radja è andato in una squadra rivale per solo 23 milioni, Zaniolo (!!??) e Santon sempre mezzo rotto.

    Ma per fortuna domani sarò, con 5 amici/amiche, sull’aereo che mi riporta dopo 6 anni in Italia per due settimane di vacanza
    😀
    Un abbraccio a tutti 😉

    Hey, qualcuno ha notizie di LorySan? è ancora convinto che chi credeva a Radja all’Inter è uno stupido?

    1. Buona vacanza Julia!

  3. Comunque anche zaniolo è figlio d’arte. :p

  4. “Piccola correzione… Intendevo dire che non voleva essere da meno del suo predecessore e gli ha tolto pure Santon!!! Almeno su Juan Jesus Monchi non c’entra nulla… Ma sapete com’è…con tutte le sole che ha preso lo scorso anno…avevo perso il conto!!!”

    Si vede da qui come sei prevenuto, di operazioni poco fortunate ne è pieno il mercato, ora tu dimmi se con tutto queste zavorre come sia stato possibile raggiungere una semifinale di champions. Operazioni tra l’altro, tutte più o meno rimediabili

    Shick pagato a cambiali è ancora molto giovane e i 40 che si sentono in giro non sappiamo se e quando verranno mai pagati per intero (bonus riscatti, percentuali su rivendita ecc)
    Defrel supervalutato da Marchizza e Frattesi ad oggi sarebbe una minusvalenza solo sulla carta ma non effettivamente
    Karsdorp è stato sfortunato e potremo valutarlo solo quest’anno
    Under giovane e azzeccatissimo
    Kolarov preso per bollito azzeccatissimo
    Pellegrini a livello economico è già un valore, a livello tecnico ci ha ancora fatto vedere poco
    Moreno preso a 6 rivenduto a 6
    Gonalons preso a poco rivendibile a tanto quanto
    Tre acquisti ottimi
    Due ancora da valutare
    Due economicamente “neutri”
    Tutta questa depauperazione del parco giocatori non la vedo, per quest’anno giudicheremo più avanti ma non siate prevenuti per favore.

    1. Errori così rimediabili che ce li portiamo ancora tutti sul groppone.

  5. Premesso che non ho nessun interesse personale a difendere Pallotta e che in alcune sue uscite “all’americana” lo trovo antipatico e poco arguto, anche io come Downunder invito tutti gli appartenenti alla fazione “pallottavattene” a leggere la recente pubblicazione di Belinazzo.
    Non sarà il verbo ma ad oggi è ritenuto uno dei maggiori esperti italiani di finanza applicata alla società calcistiche professioniste.
    Uno stralcio lo si trova oggi in diversi siti, tra cui forzaroma.info.
    Il succo è che, a parte la Rubentus che è un mondo a parte per potenza economica e diffusione del tifo in Italia, la Roma e l’unica società italiana sulla strada giusta per rimanere competitiva nel calcio del futuro.
    Evidenzio, come sotto Downunder, che Belinazzo non può in alcun modo essere considerato compiacente rispetto alla nostra proprietà, poiché in passato non ha risparmiato bordate all’indirizzo degli americani.
    Ora però le bordate spettano alle proprietà di Lazio e Napoli, definite neomedioevali, ed a quelle di incerta provenienza milanesi.
    Ognuno è libero di pensarla come ritiene, ma certo documentarsi aiuta ad avere le idee più chiare.

  6. Io credo che a parte gli scherzi,a parte i figli d’arte, a parte i soliti giovani pescati chissà dove,e a i parte i giocatori che barbamonchi spera di far rinascere a Roma (e suon di milioni) l’unica squadra che sta facendo sul serio fin d’ora l’Inter. Non ha ceduto nessun pezzo pregiato (a si…a parte zaniolo e Santon) e ha preso 3 titolari ovvero Asamoah,De Vriji e ora Naingollan. Credo si stia veramente rafforzando con pochi e importanti innesti.

    1. si si, pure l’anno scorso dicevi così, pure due anni fa, pure tre poi però il campionato ogni anno ti dimostra che non ci avevi capito nulla, il problema è che hai la memoria cortissima e te lo dimentichi, non fai tesoro delle tue previsioni errate quindi ritorni qui a dire le stesse identiche cose con la stessa pedanteria.

      A sentire te l’Inter doveva avere già tre scudetti e una coppa campioni.

      Prima o poi ci azzeccherai, a forza di invocare il male prima o poi il male arriva.

      1. Ricordo cosa si scrisse sul Milan.
        In sintesi che così si costruiva un’amica squadra, che quelli comprati erano tutti campioni, mica come i nostri, e che erano gli unici in grado di competere con la Rube per lo scudo, mentre noi al più avremmo potuto puntare alla Europa League.
        Ricordo anche un discorso sul fatto che il FFP era una scusa come dimostrato dal Milan.
        Attendiamo ancora poche ore e poi la vedremo “la scusa”.

  7. Tanto per sgombrare il campo da inutili equivoci, io non ho mai scritto nè pensato che Pallotta si intaschi i soldi.
    Io credo invece, come ho sempre scritto, che non sia un uomo adatto (per provenienza, cultura e impostazione) a guidare una società di calcio in Italia. E questo, se permettete, potrò dirlo o no?
    Del resto, se siete onesti dovere ammettere che il calcio in America non abbia tutte queste storiche tradizioni, giusto?
    E da questo derivano poi, a mio avviso, tutti gli “errori” commessi nella dirigenza della As Roma. Se il condottiero di una nave (o il comandante di un aereo) non sa dove andare, difficilmente arriverà in porto.

    Su Monchi, comequalcuno dice, è pur vero che ha vinto qualche coppain Spagna, ma il calcio italiano è un’altra cosa e la Roma soprattutto (per la sua travagliata storia e tutto il resto) è un’altra storia ancora.

    E’ proprio leggendola storia che dovrebbero venirvi dei dubbi. Chi guidava la Roam che vinse gli scudetti? Viola e Sensi, Liedholm e Capello.
    Vi pare che gli atuali condottieri siano a quei livelli?
    Ok, il calcio è cambiato. Ma chi vince mi pare siano più o meno sempre gli stessi.

    1. La provenienza, la cultura e l’impostazione della proprietà non contano nulla.
      Basta guardare chi sono i proprietari delle squadre della Premier.
      Conta l’organizzazione societaria e il relativo progetto sportivo, i dirigenti che scegli e di conseguenza i giocatori che prendi.
      Non hai evidentemente letto l’intervista a Belinazzo.

      1. Appunto, i proprietari della Premier innanzitutto scelgono dirigenti coi controfiocchi e poi sganciano palate di milioni per comprare giocatori di livello.
        E comunque cultura e provenienza contano eccome, almeno in Italia.
        Agnelli, Moratti e Berlusca dicono niente?
        Di Belinazzo non solo ho l’intervista ma pure il libro, fai un po’ tu.

      2. A parte la famiglia Agnelli, la FIAT e la Juve sui quali si potrebbero scrivere libri su libri sulla loro centralità politica e sociologica nello sviluppo della nostra cara Italia, Moratti e Berlusca appartengono ad altre epoche. Periodi di mecenatismo, ora non più replicabili.
        Io il libro di Belinazzo non l’ho ancora comprato, ma dalle interviste che ho letto e da qualche stralcio si evince che la Roma è sulla strada giusta.
        E Belinazzo, che non è il verbo ma comunque persona molto informata e competente, è uno che in passato non ha lesinato critiche alla gestione Pallotta.
        Per quanto anch’io nutra dubbi su alcune operazioni di mercato DEVO aver fiducia nei nostri dirigenti.
        E mi chiedo ( e non è rivolto a te che esprimi la tua contrarietà in maniera civile), come si fa poi a gioire delle vittorie della Roma dopo aver spalato merda sulla società notte e giorno?

  8. Per CUCS, leggo con interesse il tuo commento e solidarizzo con te, non dev’essere facile per un romanista vivere a Torino… io vivo in Veneto da quando avevo 10 anni e mi ricordo che fin da ragazzino ero una specie di alieno a tifare Roma in mezzo ad un branco di strisciati.
    Totalmente d’accordo, e lo avevo già scritto, sul fatto che per vincere ci vuoleuna società forte e seria alle spalle e oggi la Roma non lo è ancora.
    Sta provando a diventarlo? Vedremo.
    Me lo auguro, ma come posso crederlo se ogni anno mi vendi i più forti e riparti da zero o quasi?
    Ok, Salah voleva andare, Pianic aveva la clausola, Radjia problemi familiari, ma possibile che capitano solo a noi?
    Il tuo entusiasmo perMonchi è esemplare, ma io coltivo i miei forti dubbi, supportati dai fatti. L’anno scorso 80 miloni spedi per tre giocatori che non hanno quasi mai visto il campo… CON 80 MILIONI PRENDEVI UN SUPER TOP.

    la vicenza Schik non ti fa venire dei dubbi? Perchè la Rubbe l’ha scartato? perchè lo pagava 30 e noi 42? Perchè paghiamo a peso d’oro giocatori di incerto rendimento e vendiamo a due soldi quelli buoni?

    Secondo il mio modesto parere, se dovevano proprio cedere Radja, avrei preso un Torreira, che la Samp aveva comunque messo sul mercato. Mi sembrava una mossa più sensata piuttosto che un Pastore.

    Per downunder:
    Santon farà bene.
    Radja sarà un flop.
    Zaniolo stupirà.

    Se sarà così applaudirò con gioia, ma per ora ho molti e fondatissimi dubbi che possa essere (a parte Zaniolo che ad oggi è ancora troppo acerbo per la serie A).

    1. La campagna acquisti di Monchi, dello scorso anno, è stata da 4.
      Il rendimento in campionato da 5.
      la semimifinale di CL, ha fatto passare in secondo piano un campionato – assai – mediocre.
      Io sono (stato), una vedova di Pianijc (scandalosa la vendita alla Juve, ed ancor di più il mancato rimpiazzo…..), e di Spalletti (brutto carattere, grande allenatore).
      Dicevo che da solo vale 10 punti.
      La Roma, senza di lui, ne ha fatti 12 o 13 in meno, dell’anno prima, l’Inter, con lui, dieci in più.
      Ma bisogna guardare avanti.
      Io come dice Peter, tifo solo la maglia.
      La campagna acquisti dello scorso anno, come ho scritto, è stata ridicola.
      Nei tempi, nei modi, nelle parole.
      Comperare Schick a 43 milioni, scartato dalla Juve a 25, due mesi prima, lascia senza parole.
      Questa è la prima campagna di Monchi, organizzata, per tempo, da lui.
      Vedremo di che pasta è fatto…..
      Un saluto

      1. Ciao sono apollo.

        Vi sono mancato?

        Somo mesi che vi leggo ma non sono intervenuto per problemi di autenticazione che non ho ben capito, tant’è che ho dovuto cambiare account.

        Ciccio, giocare su due fronti, spennare il barca e essere duttati fuori con un furto invece che i punteggi tennistici del passato non è da poco.

        La champion toglire energie. Il tuo gidizio quindi è ben lontano dal vero senza contare i bei soldoni incassati che e che ti stanno rendendo una campagna acquisti agevole e con gente brava che vuole venire, cosa che in passato non è mai successa, e visto che ci schifavano tutti.

        Detto questo vorrei esporre un paio di concetti sul ninja.

        Onestamente il cuore sanguina, ma la mente dice il contrario.

        Lui amava la roma alla follia, ma evidentemente meno che i bagordi e le pollastre.

        Tant’è che il rendimento è calato. Ed è calato perchè è diventato un mito per la tifoseria, ed è aumetata la falsa credenza che qualunque stupidaggina sarebbe stata perdonata, come ad altri di ben altra caratura e nascita.
        Non volgio essere cinico, ma questo è il primo anno senza totti e si raggiunge la semifinale di champion che lui in tutta la sua carriera non ha mai fatto, peraltro buttati fuori con una rapina a mano armata.
        E senza salah, senza pjanic, senza benatia e marquigno, per cui tutti si sono stracciati le vesti, un po’ anche io quando è andato pjanic, e con uno dzeko segone con gonalons con jesus con gerson con strootman a mezzo servizio e con Fazio e Under salutati come mediocri e promesse illusorie, e mi fermo per carità di patria.

        Strano.

        Quindi moderiamo i giudizi.

  9. Pastore è contento di essere arrivato alla Roma… E ci credo!!! Oramai erano 2 anni che al PSG lo trattavano da ex giocatore…ma Monchi crede in lui!!! E per dimostrare che ci crede fino in fondo è andato a casa sua e gli ha preparato la valigia, la colazione e pure lo spuntino per il viaggio! Che DS…!!! Inoltre per non farlo sentire a rischio panchina, ha pure venduto Naingollan…e tanto per far capire di che pasta è fatto anche ai tifosi dell’inter, non pago di averli fatti esultare lo scorso anno levandogli dalle palle Juan Jesus,quest’anno gli ha portato via pure Santon!!! E che cazzarola,non si dica poi che è uno che si tira indietro. E se il Chelsea paga la clausola di Manolas???? Dopo il figlio di Kluivert e quello di Hagi,il pelatone, barbuto e occhialuto spagnolo ha già opzionato il figlio di Costacurta… Lo ha visto correre con la Colombari in uno spot di integratori e ne è sicuro…e il futuro centrale della nazionale italiana! Viva er barbamonchi!!!!

    1. Piccola correzione… Intendevo dire che non voleva essere da meno del suo predecessore e gli ha tolto pure Santon!!! Almeno su Juan Jesus Monchi non c’entra nulla… Ma sapete com’è…con tutte le sole che ha preso lo scorso anno…avevo perso il conto!!!

  10. Per Alex 27.
    Mi spiace, non ce l’ho fatta a rispondere prima; dico che Monchi mi piace perchè – all’interno di un trend societario fatto, da anni, di “autofinanziamento” e di tuffi nelle fontane per riempire il vuoto di amore dei tifosi – quest’anno, e solo quest’anno, mi da la sensazione di gestire il mercato con uno spessore programmatico nettamente superiore al passato.
    Certo, sono il primo a sapere che sarebbe stato meglio far rimanere Radja da noi.
    Cosi come Pianjic.
    Come Salah (ha ragione Derossimancheno, a me non piaceva molto, è “esploso” lontano da Roma, purtroppo), non adeguatamente rimpiazzato.
    E poi tanti altri.
    Mi piace, sportivamente, Monchi, perchè viene da una storia realmente vincente, perchè porta una vita fatta di “fatti”, e questo in Società (dove abbondano le “sparate” presidenziali…) serve come il pane.
    E poi, non ci resta che avere fiducia in lui, perchè se la riponiamo nel Presidente – mia opinione – siamo rovinati.

    Per tutti gli utenti
    Una fonte attendibilissima, potrei dire di vertice, un amico da 40 anni, presente a Genova, con me nel 1983 nel giorno scudetto (questo per testimoniare la sua fede……), mi ha detto che la dolorosa e sanguinosa vendita di radja, è legata unicamente a problemi di vita familiare.
    Fatti concreti.
    Questo, solo questo è il motivo.
    Che mi rasserena, in parte.
    Non certo la vendita all’Inter, che è un grave – e già visto – errore.
    Ma se la vendita è legata ad un messaggio societario del tipo, chi sta nella Roma, fa vita da sportivo, sempre, allora mi piace.
    Perchè, purtroppo, la vita a queste latitudini (dal 1982, vivo a Torino, con solo 7 anni di ripassaggio a Roma, a fine anni 80…) mi ha insegnato che gli scudetti si vincono anche – oltre a tanti altri motivi, alcuni anche sanzionati da Sentenze – con la serietà fuori dal campo.
    In questo, a Roma, siamo tanto, troppo, indietro.
    Se vogliono amore totale, e rispetto della maglia, anche la sera e la notte, dai giocatori, ben venga questo cambio societario.
    Lo accolgo con favore.
    In Spagna, la conosco bene, da anni, ed oggi ci vive/studia mio figlio, prescindendo da tanti luoghi comuni, in alcuni settori c’è tanta serietà.
    Che le due squadre di Madrid abbiano vinto le due Coppe Europee, quest’anno, mica è un caso….
    Forza Monchi!

    1. Caro CUCS per quanto su Pallotta la pensiamo diversamente mi piace sottolineare la tua onestà intellettuale nell’apprezzare il lavoro di un DS (Monchi) che sta lavorando in maniera molto diversa rispetto al suo predecessore.
      Molti tifosi che non amano questa proprietà non riescono più ad effettuare un’analisi serena ed obiettiva, come invece tu riesci a fare.
      Sulla cessione di Naingollan molti di noi (me compreso) sono critici per molti motivi ma magari alla fine avrà avuto ragione Monchi.
      Santon farà bene.
      Radja sarà un flop.
      Zaniolo stupirà.

      1. Speriamo caro downunder, mi dicono che Zaniolo sia fortissimo !

      2. Lo è CUCS.
        D’altronde un 10 alto 1.90 non è comune.

  11. Bellissimo il commento di val delle 14. Hai centrato il punto appena accennato da me qualche minuto prima.

  12. Ilcoco: “Dentro Pastore ora sotto con le cessioni minori, poi Ziyech e un mediano (Herrera/Meyer)”

    Opinione personale:
    Zyech non arriverà, sarà il tormentone dell’ estate come lo fu Mahrez.
    Il mercato in entrata è già finito, a meno che parta Alisson….in quel caso arriverà un altro portiere ma niente più.
    Herrera sognamocelo.
    Poi vedremo se i fatti mi daranno torto.
    Per adesso con Radja c’è avevo azzeccato già un mese fa.
    E occhio a Manolas..che è già con un piede fuori.

    1. * c’è avevo….* maledetto correttore automatico del cacchio

  13. alex27 25 giugno 2018 il 15:04

    E un’altra domanda ancora più grande: all’inizio dell’era Pallotta si parlava di un progetto Roma, qualcuno di voi oggi è in grado di spiegare in due parole in cosa consiste il progetto Roma?

    Consiste nel prendere buoni giocatori per poi venderli (o in certi casi svenderli) uno o due anni dopo? Perchè se il progetto è questo, mi spiace ma io non lo approvo.
    E se il progetto è questo, io dico che non solo non siamo il Real, ma non lo saremo mai. E non saremo mai neanche la Rubbentus o chi dir si voglia.

    Caro Alex la risposta alla tua domanda e alle tue previsioni, nell’intervista a Belinazzo riportata da “Il Romanista”.

  14. Benvenuto a Pastore,che meraviglia sarebbe stato vederti giocare assieme al Ninja…
    Un centrocampo Radja, Pastore, Cristante
    Credo sarebbe stato molto completo.
    Purtroppo il pensiero nel prossimo Inter Roma di un tuo contrasto con Radja….
    Mi fa temere per la tua salute…e vedo li è tue scarpette volare in tribuna.
    Spero che Radja salti tutte le partite contro di noi …un giorno una gengivite, un’altra emorroidi,un’altra una post sbronza.
    Voglio bene al Ninja….però mi preoccupa troppo averlo come avversario ..
    Spero quel giorno il centrocampo non sia
    De Rossi Pastore strootman… sennò se li mangia tutti e tre

  15. Dentro Pastore ora sotto con le cessioni minori, poi Ziyech e un mediano (Herrera/Meyer)
    Qualcuno dà già per ceduti Alisson e Manolas, sinceramente sul primo doveva risolversi tutto prima del mondiale, che in realtà è iniziato da un pezzo e di Manolas si sente solo qualche debole voce di mercato. Per ora sta andando benino tutto sommato.. dai!

  16. Pensieri sparsi

    a) Benvenuto a Pastore, sembra anche lui molto contento e entusiasta di venire qui dalle prime immagini. Mi aspetto grandi cose da lui, ha tutto per fare bene, da vedere però EDF come decide di schierarlo. Ho notato che se ci schierassimo con un 4231 il mercato sarebbe ormai quasi completato, avresti il duo Pastore-Coric come trequartista e Pellegrini/Strootman/De Rossi/Cristante come mediani (mi rifiuto di contare Gonalons).

    b) Concordo in toto col commento di derossimaancheno alle 25 giugno 2018 il 15:24. Se solo questo forum fosse n’attimino più moderno gli metterei un bel mi piace/upvote.

  17. Pericolo!!!!
    M.U. su Pellegrini
    Ma quanto ci vuole a togliere sta caxxo di clausola?

    1. Certo che passare da Milinkovic Savic a Pellegrini, ora senza nulla togliere al nostro Lorenzo, deve essere una doccia fredda da tifoso dello United.

      Pellegrini stesso comunque aveva detto che il fatto che abbia la clausola non voglia dire che se ne vada, penso che alla fine vuole soltanto il posto da titolare o quasi, probabile che giocherà di più quest’anno.

  18. Intanto MERET ad un passo dal Napoli.
    Per me è più forte di Donnarumma.
    A parte il fisico ancora “in costruzione” non ha punti deboli.
    Sarà la rivelazione tra i portieri della prossima stagione.

  19. Infatti anche a me sembra come lo scorso anno Pierrot. Stesso andazzo. Ma lo scorso anno partirono 3 big. Se tanto mi da tanto…ma ovviamente speriamo di no!!! Ho letto che dopo il figlio di Kluivert la Roma vuole prendere il figlio di Hagi. Ah ah ah!!!! Ma che sta facendo Monchi???? Mo chi manca il figlio di Gullit???? Poi il figlio di Baresi in difesa…. Quello di Tancredi in porta….a centrocampo quello di Giannini e siamo a posto!!! Ah ah ah!!! Mannaggia sto cazzo di Monchi…ma siamo sicuri che sia lo stesso del Siviglia??? Ma non è che magari alla Roma gli han venduto il fratello gemello?!?!?

    1. Io credo che è proprio quello del Siviglia,sta preparando una squadra per vincere l’ Europa League tra un paio d’anni.
      Però per fare ciò,il prossimo anno dovremo terminare quinti…con quaglie e Inter sopra di noi.
      Quest’ anno non c’è riuscito solo perché le altre due si sono suicidate nelle ultime 4 giornate.

    2. Hai ragione, sto Monchi è proprio un coglionazzo incompetente, negli ultimi dieci anni al siviglia ha alzato solo cinque misere europa league, menomale che adesso ci pensiamo noi col nostro infinito palmares a insegnargli cosa vuol dire vincere.

      Noi tifosi della Roma siamo una razza speciale, esigenti e impazienti come quelli del Real Madrid senza avere 1/5 dei loro trofei.

  20. VROS scusa, riprendendo un’arguta osservazione di Aleste, ma sei mica LORYSAN?
    Dalle opinioni che esprimi, dall’ortografia non proprio impeccabile, e dalla risposta pungente a Pierrot ……….🤔

    1. Ahahahah 🙂 tremendo Down 🙂

    2. ciao down under, no non sono lorysan !
      l’ortografia è che scrivo un pò di fretta e non rileggo quindi facile che sbagli e o è 🙂
      le opinioni boh … se lo dite voi ma non ho letto molto di lorysan
      poi la risposta non voleva essere pungente, ma visto come ha risposto pierrot evito di rispondere a lui la prossima.

      sono iscritto da tempo ma più che altro leggo e seguo il forum da prima che fosse istituita l’egemonia di gorzio, però vista la “movida” , volevo dire anche un pò la mia …

      1. Allora bentrovato vros 🤗

  21. Secondo me tra gli utenti del forum esistono posizioni molto diverse ma quasi tutte conciliabili a meno che non venga messa in discussione la buona fede di Monchi e Pallotta. La buona fede di chi a parole e nei fatti cerca di costruire una Roma vincente.
    Se non sbaglio, l’amico CUCS crede in Monchi, meno o nulla in Pallotta. L’amico Pierrot crede in Pallotta, meno o nulla in Monchi.
    Sembrano posizioni inconciliabili, ma in realtà non lo sono perché entrambi sono convinti che la Società stia facendo più o meno bene concreti sforzi per provare a vincere o quantomeno a rinforzarsi. A
    Ora, prendiamo ad esempio le operazioni più chiacchierate, quella di Naingollan e quella di Alisson.
    Come si fa a trovare un punto d’incontro tra chi giudica le cessioni di Radja e quella possibile di Alisson errori di un DS e di un Presidente che cercano comunque di proseguire un iter di rafforzamento della rosa e chi ritiene che siano invece le solite cessioni di un Presidente al quale interessa solo mettersi in tasca i soldi e non i trofei e di un DS venuto a Roma a fare il curatore fallimentare?

  22. Il mercato continua ad essere
    un Copia incolla dell’estate scorsa
    L’anno scorso come quest’anno
    Giovane promessa Cengiz. Kluivert
    Difensore anonimo Moreno. Marcano
    Meteora Italiana. Defrel. Cristante
    Giocatore fragile Karsdorp. Pastore
    Svendita di un Top. Salah. Radja

    Cigliegina sulla torta Santon

  23. Concordo poi con chi smorza i toni. Siamo tutti tifosi della Roma e sono d’accordo che tra di noi dobbiamo rispettarci come amici. Io però quando leggo certe frasi non posso fare a meno di dire la mia. Forse uso toni troppo drammatici e catastrofici, sarà per il mio modo di essere tifoso caloroso e impulsivo.

    Prendi ad esempio la frase di vros 25 giugno 2018 il 14:08
    La Roma non è il Real Madrid

    Certo, la tua affermazione non fa una piega. Chi potrebbe dire oggi il contrario?
    Ma ti chedo: questo cosa significa? Che dobbiamo per forza vendergli Alisson? Che dobbiamo accettare le loro condizioni? CVhe siamo obbligati a diventare zerbino perchè loro si chiamano Real Madrid?

    E un’altra domanda ancora più grande: all’inizio dell’era Pallotta si parlava di un progetto Roma, qualcuno di voi oggi è in grado di spiegare in due parole in cosa consiste il progetto Roma?

    Consiste nel prendere buoni giocatori per poi venderli (o in certi casi svenderli) uno o due anni dopo? Perchè se il progetto è questo, mi spiace ma io non lo approvo.
    E se il progetto è questo, io dico che non solo non siamo il Real, ma non lo saremo mai. E non saremo mai neanche la Rubbentus o chi dir si voglia.
    Non saremo mai una squadra che vince qualcosa,e nemmeno che si avvicina a vincere qualcosa. E se i numeri hanno un senso, scusate ma mi pare che diano ragione alla mia tesi.

    E poi, se permettete, rivendico il diritto di esprimere una mia considerazione umana prima ancora che calcistica: nella mia sensibilità personale, uno che arriva e dice “qui non si vende ma si vince” per poi nei fatti fare l’esatto contrario è persona che non mi piace. Mi prende per i fondelli e questo non mi piace.

    Avrei una maggior considerazione se avessie detto: “dobbiamo fare scelte difficili e dolorose, nell’ottica di costruire una buona squadra e nel giro di x anni e tentare di vincere qualcosa”. ma non ha mai detto questo, anzi, continua a fare le stesse cose fatte l’anno scorso.

    Ovviamente il mio parere non conta per i dirigenti romanisti, ma rivendico il diritto di esprimerlo, anche solo per il semplice fatto che io tifavo Roma ancor prima che molti di loro entrassero nel mondo del calcio.

    1. ma guarda per farti capire come la penso, io sono uno di quelli che in maniera sbagliata ho detto che senza totti non si vincerà più nulla, la roma è finita ecc., quindi alla fine i giocatori vanno e vengono ma la roma rimane, sabatini nè ha fatte di caxxxate ma giustamente per tirare le somme abbiamo aspettato 5 anni, fare cosi tante critiche a monchi solo dopo 1 calcio mercato e mezzo , e ingiusto, poi se il prossimo anno l’inter vince lo scudetto con naingollan decisivo, si arriva fuori posizione anche dall’europa league in campionato e gli acquisti si rivelano dei bidoni assurdi, allora sarò anche io li per primo a dire via lo spagnolo, ma ad ora non dico che sia il miglior DS al mondo, ma a bocce fermo sta facendo un ottimo lavoro VISTO LA SITUAZIONE IN CUI SI TROVA !

  24. Credevo di aver ormai digerito la partenza di Radja, poi ho letto una frase di Spalletti : “Radja è la turbina che mancava al nostro motore”

    E cosi mi è tornata a bollire la sangue.
    Maldito españolo farsante…prima o poi tutti ti vedranno per quello che sei.
    Ds da Europa League….e 5° posto fisso

    1. certo che sei proprio ingenuo, ma secondo te spalletti che la roma gli è rimasta sullo stomaco e sapendo bene l’ambiente di roma, non coglieva l’occasione per una frase del genere ? è infatti ha fatto centro

      1. Scusa chi cazzo sei? prima presentati con educazione,
        poi di pure quello che pensi senza offendere gli altri…o altrimenti evita PROPIO di farmi sapere la tua opinione.

  25. JustSamuel 25 giugno 2018 il 10:49
    Accetto le tue scuse ma spero che anche tu capisca il mio pensiero e la mia amarezza
    Tu scrivi che Monchi è uno che lavora per il bene della Roma… ma io mi permetto di farmi e di farvi un po’ di domande, sempre ovviamente nel rispetto e con un punto di domanda e non esclamativo…

    uno che lavora per il bene della Roma vende Salah a 40 e l’anno dopo ne vale il triplo?
    uno che lavora per il bene della Roma svende Radja alla diretta concorrente in cambio di due spicci e Santon?
    Porta a Roma Gonalons, Defrel, Karsdorp, Moreno e adesso Pastore, panchinaro neanche nel campionato francese?
    Vede l’Inter che prende De Vrj a parametro zero e paga Santon quasi 10 milioni?
    Sostiene (giustamente) che bisogna abbassare il monte ingaggi e poi, anzichè liberarsi di calciatori di medio livello che costano un botto di stipendio (JJesus 2,2 milioni) mi vende Radja ad una diretta concorrente perchè “è indisciplinato e ha 30 anni”?
    E poi dà lo stesso ingaggio a pastore per 4 anni?

    Se qualcuno mi vorràspiegare lalogica e il senso dietro tutte queste operazioni sarò ben lieto di stringergli la mano.

    E tanto per inciso, io non ho mai sminuito la partita col Barcellona, io ho solo detto che è stata l’unica partita veramente entusiasmante che abbiamo giocato in CL (a parte il bel pareggio a Londra). Non puoi però negare che in quattro trasferte a Londra, Madrid, Barcellona e Liverpool abbiamo incassato 14 gol. Che non sono esattamente il ruolino di marcia di una squadra competitiva.
    Io sostengo questo, solo i fatti.
    Sarò pessimista, sarò incazzato, sarò tutto quello che volete, però non venitemi a dire che, dovessero partire anche Alisson e Manolas, la Roma si sarebbe rinforzata, perchè io alle favole ho smesso di credere da un bel pezzo.

    1. se permetti anche la partita all’olimpico contro il chelsea è stata entusiasmante

      1. Infatti io mi riferivo alle trasferte, forse mi sono espresso male.
        Certo che se becchi 4-5 sberle fuori casa poi è dura risalire.

      2. ah ok non avevo capito

    2. se non fosse per il mercato drogato dei vari van diijk 80 mln, neymar 220 mln ecc. , 50 e non 40 mln per salah sono un prezzo giusto, ( da ricordare ronaldinho pagato dal barcellona 32 mln) , ma se il giocatore voleva andare via che volevi farci ? inoltre come potevi prevedere che esplodesse in questa maniera ? poi ti ho risposto anche sotto per naingollan, chi te lo dice che è stato svenduto ?? che nè sai quanto offrivano le altra squadre e se offrivano ? poi ripeto per il prezzo in un mercato normale è giusto. Poi da aggiungere che la volontà del giocatore è fondamentale, vedi manolas venduto allo zenit e poi saltato tutto per volontà di manolas stesso, quindi ?

    3. Caro Alex, com’era chiedi provo a rispondere ai tuoi quesiti.

      1 Salah è ststo venduto a 50 mln (40+10 di bonus maturati) e quando è ststo ceduto, molti di quelli che ora lo rimpiangono quando giocava per noi lo criticavano, etichettandolo come giocstore fumoso che vedeva poco la porta ed incideva poco nelle partite importanti o contro le difese bloccate.
      Purtroppo i nostri conti richiedevano la cessione entro il 30 giugno. Probabilmente potendo aspettare si sarebbe spuntato un prezzo migliore, anche perché la vicenda Neymar ha sconvolto al rialzo il mercato.
      In ogni caso Momo aveva il contratto in scadenza ed aveva dichiarato di voler andare in Premier e di non voler rinnovare. L’alternativa a cederlo era quindi perderlo quest’anno a zero come successo alle quaglie con De Vrji.
      Infine, per quanto già forte a Roma, al Liverpool l’egiziano è letteralmente esploso.
      Una crescita si, ma di questa portata non era facilmente preconizzabile.

      2 per Radja richiamo i commenti di altri utenti sotto come quello di Vros. In ogni caso il giocatore è ststo valutato complessivamente almeno 35 mln e nin mi sembra che ci fossero altre squadre disposte ad acquistare un 30enne che per spostarsi da Roma chiedeva almeno 5 mln netti per i prossimi 4anni e che non ha uno stile di vita che ispira longevità atletica. Tenerlo perché nessuno di diverso dall’inter ti offriva ciò che chiedevi sarebbe stata una cosa da tifazzi. Come il marito che si taglia il pene per fare un dispetto alla moglie.

      3 Parliamo degli acquisti già visti in campo. Criticare l’operazione pastore ora non ha senso. Anche Dzeko era panchinaro al City e non mi sembra sia ststo un acquisto sbagliato, no? Quanto agli altri, ci sono stati errori e cose buone, capita, ma l’unico errore costoso è ststo Defrel che comunque verrà ceduto più o meno per la cifra spesa (tenuto conto che il costo effettivo è circa 15 mln, visto che di certo Marchizza+Frattesi non ne valevano certo 9).
      Gonalons ha deluso, ma alla fine ha reso per quanto è ststo pagato. Cosa devono dire allora quelli dell’Inter per gli acquisti di Joao Mario e Kondogbia?

      4 Per me le grandi partite in champions qiest’anno sono state tante, comprese le due col Chelsea. Certo si può far meglio, ma anche molto, molto peggio.

      Non voglio convincerti a pensarla diversamente, ma cerco solo di spiegarti come un pensiero radicalmente diverso dal tuo si fondi su ragionamenti sensati, non sulla fede cieca.

  26. “Sono d’accordo che 25 milioni come valutazione per nainggolan sia poco, sono d’accordo che non esiste venderlo ad una diretta concorrente ma non sono pronto a scommettere che santon sia una pippa.

    Sul prezzo della cessione, bisogna fare alcune considerazioni. Chiedersi quante squadre fossero disposte a puntare su nainggolan a trent’anni e a quale prezzo. Il fatto che sia stato venduto all’Inter a condizioni meno favorevoli di quello che ci saremmo aspettati mi porta a pensare che la Roma non abbia ricevuto altre offerte, o perlomeno erano inferiori a quella dell’Inter.

    Forse per le casse dell’Inter era il meglio che potevamo ricavare da loro, delle altre contropartite appetibili per la roma evidentemente non volevano privarsi. Monchi ha deciso di ringiovanire il centrocampo, puntare più sulla qualità e forse l’unico modo era accettare queste condizioni qui.”
    ———————————————————————————————————-

    ti rispondo qui:
    può darsi che non siano arrivate offerte migliori per naingollan… dunque perché venderlo?
    vuoi svecchiare il centrocampo ? c’è de rossi che ha 40 anni, sarei partito da lui. oltretutto c’è anche strootman che mi sembra sia ormai chiaro che non ritorni più il giocatore pre infortuni.
    non vogliono privarsi di contropartite appetibili? allora non accetti contropartite. io avrei chiesto perisic in cambio di naingollan figurati che pazzo che sono

  27. Io davvero non capisco come si possa criticare Monchi e dire che sono venuti quattro ragazzotti, ci sarebbero mille esempi di come smentire le critiche fatte alla società.
    1) La Roma non è il Real Madrid
    Se qui qualcuno pensa ancora che si possano paragonare queste due società ( att.ne real madrid preso come emblema) è un folle il fatturato del real è abissale rispetto alla roma, inoltre non puoi permetterti giocatori eccessivamente forti,come del resto anche la juve, perchè il loro stipendio non è compatibile, non solo con l’AS Roma, ma proprio di tutta la serie A, Juventus compresa, tanto è che negli ultimi anni la juve ha preso o scarti di altra squadre o giocatori provenienti dalla serie A.
    2) Manchester city e PSG insegnano
    Le squadre sopra citate mi pare che hanno i soldi, ma come li spendono ? e da anni che giocano con le figurine panini e cosa hanno vinto ? non mi venite a dire i rispettivi campionati perchè quello francese è talmente imbarazzante che lo vincerebbero anche squadre paragonabili alla sampdoria, la premier non viene vinta dal manch. city regolarmente. In champions queste due squadre stanno facendo ridere da anni.
    3) Capitolo Naingollan
    Andatevi a vedere le statistiche rispetto alla stagione con spalletti, naingollan è calato di un botto e non ci scordiamo i due errori gravi nella partita contro il liverpool, inoltre dò piena ragione alla società, perchè una società che arriva in semifinale di champions non può permettersi di avere in squadra un giocatore del genere che fuori dal campo fa peggio di balotelli. Quindi tutta questa perdita non rimpiazzabile non la vedo, tra l’altro prendendo Pastore. E pensare che 4 anni fa c’erano persone che inneggiavano dopo il suo acquisto ” che ce famo con questo che viè dal cagliari ?” oppure ” si è cosi forte perchè non lo ha voluto nessuno”
    Ragionate

    1. ma sei lorysan? perché scrivi come lui.
      mi permetto di rispondere ai tuoi punti:
      1) nessuno qui pretende che la roma acquisti cristiano ronaldo per 200 milioni. magari ciò che tutti auspichiamo è quello di non cedere a dei diretti rivali i tuoi giocatori migliori per due spicci più due contropartite tecniche imbarazzanti(poiché santon è una pippa e zaniolo è forse una promessa).
      2) non mi pare che la roma rischi di spendere come psg e city e , ritornando al punto 1 , nessuno glielo chiede.
      3)può anche essere una illuminazione la cessione di naingollan, il problema sono le cifre e la squadra a cui è stato venduto. pastore non può essere considerato un’alternativa a naingollan come tipo di giocatore non c’entra nulla.
      la roma ha bisogno di muscoli in mezzo al campo con strootman che è un lontano parente di quello dei primi anni alla roma e con de rossi che è arrivato quasi al capolinea.

      1. oltretutto è prossima la cessione anche di alisson per portare a termine anche quest’anno la cessione dei due migliori giocatori in rosa. a questo punto ti chiedo: è possibile puntare concretamente a un titolo smantellando e ricostruendo sempre?

      2. Prima cosa hai risposto deviando il discorso, ma comunque mi pare che tutti stavano piangendo totti e quest’anno siamo arrivati in semifinale di champions, tutti stavano piangendo rudiger e quest’anno abbiamo avuto una difesa di ferro, io non sto dicendo che la cessione di naingollan sia stata la migliore opzione ma non ti domandi perchè fino alla stagione scorsa lo volevano le top in europa, a gennaio inter e squadra cinese e adesso l’unica che si è interessata è l’inter ? Perchè secondo te un chelsea o un real che volevano naingollan non si inserivano nella trattativa e lo strappavano all’inter ? basta fare due più due.

      3. in che modo ho deviato il discorso scusa?

  28. Salve a tutti,

    Concordo totalmente con gli auspici come sempre saggi di Attilio di una maggiore unione sotto i colori giallorossi, e mi permetto di dire la mia, senza voler dare lezioni di etichetta a nessuno.

    A me non sembra ci sia un problema di libertà di opinione quanto, al massimo, di linguaggio.
    Se si accetta di scambiarsi opinioni in un modo acceso deve essere altrettanto chiaro che lo si fa senza intento offensivo. Questa chiarezza a volte manca e di conseguenza ci sono commenti che sembrano invitare più allo scontro che al dialogo.
    Qui dentro “the L word” viene considerata da tutti un’offesa e, sulla base di questa comune considerazione, sarebbe il caso di evitarla.

    Detto questo, vorrei aggiungere che la scontentezza di chi critica aspramente, e con tutti i diritti, l’attuale società si è spesso espressa negli ultimi mesi con toni molto duri verso gli altri, non dissimili da quelli dell’amico Lorysan che si considerano offensivi (uso questo epiteto perché qui considero tutti amici).

    Spesso, in questi mesi, chi critica la società si è lamentato di sentirsi accerchiato dagli altri utenti (“Basta criticare la società e tutti qui ti saltano addosso” parafrasando un’espressione che ho letto in più di un’occasione).

    Amici odiatori di Pallotta (permettemi di scherzare citando la definizione “Adoratori di Pallotta”), vi assicuro che la stessa impressione c’è anche a parti invertite!
    Io ho evitato a volte di dire la mia su certe questioni per evitare di essere bollato come un povero boccalone.

    Leggendo i commenti sul sito ogni tanto ho avuto l’impressione che si sia fatta una divisione tutto sommato arbitraria tra chi è pallottiano e chi, invece, è intelligente.

    Anche espressioni come:”Bisogna davvero essere ciechi per non vedere”; “Come si fa a non capire”;”I boccaloni ancora a credere…” richiamano costantemente alla mancanza di intelligenza di chi la pensa diversamente. Ancor di più se sono spesso rivolte a un indefinito “Voi” nel quale si si trasforma in massa una realtà di utenti che è invece variegata. Qui basta dire che Scezny non era nostro o che si spera che Schick possa dimostrarsi un ottimo acquisto per essere definiti adoratori di Pallotta e poi chiamati a saldare i conti della nostra incoerenza quando le cose vanno male!

    Persino nei commenti più benevoli si esprimono spesso concetti come:”Si vede che a voi piace così. Vi piace non vincere mai”, rimarcando il concetto che chi esprime un’idea diversa è per lo meno una persona stravagante.
    Io ho pieno rispetto di chi considera questa società come una tortura continua per i nostri colori, ma mi piace anche fare una discussione punto per punto, criticando o elogiando senza partiti presi e senza dovermi schierare al di qua o al di là di una trincea, e senza gettare in un generico “Voi dicevate” idee che sono variegate e diverse.

    Mi piace il linguaggio acceso tra persone che condividono la stessa passione, soprattutto se si tratta di un linguaggio condiviso, come gli sfottò che si fanno tra amici. Va benissimo e non è un problema. Basta esserne tutti consapevoli. Se ci lamentiamo dei toni degli altri usandone di simili per tutti gli altri, forse questa consapevolezza manca.

    1. bravo!
      nulla da aggiungere

    2. Bellissimo commento Val che quoto in Toto.
      Aggiungo un’annotazione.
      Nei commenti di alcuni che inviato a capire, a svegliarsi ed a scendere in piazza a manifestare etc.. si nota una volontà di proselitismo.
      Parlo di entrambe le “fazioni” (anche se dividere gli utenti in gruppi opposti è una grossolana semplificazione ).
      Credo che si possa manifestare tranquillamente la propria idea senza includere il tentativo di educare il prossimo e portarlo alla ragione, vale a dire nella propria fazione.
      Senza questa componente di proselitismo anche i commenti più distanti dal proprio modo di vedere le cose non susciterebbero aspri contrasti comeinvece succede ora.
      Personalmente leggo volentieri anche commenti di chi vede le cose molto diversamente da me, meno quando questi commmenti trattano l’interlocutore come uno scemo da rinsavire.

  29. su di lui penso che possiamo essere tutti d’accordo
    youtube.com/watch?v=5riYQcrMJLA
    Pietro Tomaselli

  30. @@@ non so se a molti utenti, abbia dato nel corso degli anni l’immagine di un prevaricatore delle idee altrui.

    Se così fosse, forse non sono stato in
    grado di dimostrare il contrario.

    Ho cercato di parlare di calcio, di buttarla a volte sull’ironia

    Incazzandomi (sempre nei limiti, si parla di calcio) per una sconfitta
    Gioire per una vittoria

    Ma mai ho avuto l’intento di sminuire il pensiero di altri utenti facendo forza sulla “sapienza” che mi è stata attribuita in questi ultimi giorni.

    Anzi, sono il primo a dire che qui è pieno di persone profonde conoscitrici di giocatori, regolamenti e quant’altro, rispetto a me.

    Un 👋 saluto a tutti

    e caro attilio “l’ ordierno delirio”
    che mi ha fatto morire dal ridere
    non lo leggerai più.

    FORZA ROMA SEMPRE!

    1. Sai cosa, nonostante 22.07.1927 non si rivolgesse al tuo tipo di intervento sul sito, tendi a “vegliare” sugli altri, e non serve, perché è il modo migliore per trovarsi in discussioni senza senso, dove oltretutto non c’entravi. A volte si, tra alcuni utenti si va sopra le righe nei commenti, ma l’inserimento di terzi, con il loro parere soggettivo, e quindi tutt’altro che “imparziale” non fa altro che accendere le discussioni.
      Penso comunque che tu rimanga un buon utente.
      Un saluto ave

    2. non c’ho capito nulla caro Ave, ma 22.07.1927 non ha detto nulla di strano
      i cattivi del sito sono altri: io per esempio :).

      1. tu sei uno stronzo peter ma nel senso buono del termine 🙂

  31. Ho sempre provato a dare giudizi tecnici, a dire la mia sui possibili acquisti. Scherzo spesso con alcuni utenti, Ave su tutti, a cui mando l’ennesimo abbraccio. Ma per ora l’aria qua dentro è diventata troppo pesante. La cessione di Nainggolan ha mandato molti in escandescenza, e non voglio dare torto a nessuno. Chiedo scusa ad Alex se sono sembrato un po’ troppo aggressivo nel mio ultimo commento, non voglio mai mancare di rispetto a nessuno, neanche virtualmente. Perciò, anche se non condivido le tue idee, ti chiedo scusa nuovamente per i modi con cui ho risposto.

    Tra due settimane partirò per Malaga, città di Picasso, ed io, amante dell’Andalusia, non vedo l’ora di godermela!

    Ho deciso di prendermi una “pausa” dal sito nel frattempo, tornerò a commentare una volta tornato a Genova, periodo tra l’altro di prime amichevoli. Almeno si potrà parlare anche di campo.

    Un saluto grande a tutti quanti, E SEMPRE FORZA ROMA! Oggi più che mai!
    A presto!

    1. @@@ un saluto anche a te Sam5 da Genova
      persona gradevole con cui si dialoga serenamente
      divertiti
      Un abbraccio anche da parte mia 😊

    2. Ma vai tranquillo, qui sembra sia diventato sport difendere chi si lamenta, ma molto spesso i commenti delle due “fazioni”, come a qualcuno piace definirle, hanno gli stessi toni (magari sbagliando), certe risposte se le cercano e non serve arbitraggio.

  32. La certezza che un giocatore renda non l’avremo mai in nessun caso. Quindi mi pare naturale credere che tutti gli acquisti possano rendere sui loro precedenti standard. Si abusa della parola “certezza”, ma voi ad esempio siete sicuri che naingollan fosse una certezza? O che lo sia a Milano?

    1. La fiducia per me è giusto darla, per altri no, ma ho quasi la certezza che la “sfiducia” sia un ostacolo in più da superare per chi l’anno prossimo deve affrontare la stagione.. e preferisco non ostacolare la Roma.

  33. Con l’arrivo di bianda e pastore, ora tocca agli esuberi. Direi jesus per bianda, gonalons per pastore (strootman regista, come già si vede nelle formazioni in tv), poi defrel e uno tra elsha e Perotti. Che manca? L’alternativa a under. Zyech? Berardi?
    È scarsa sta squadra?
    Boh sarà, ma non vedo l’ora..

  34. Non è carino scriverlo ma come dare torto a 22.07.1927.. viene da pensarlo, ma non si dice🙊

    1. P.s.
      Naturalmente mi riferisco al suo primo intervento, poi sulla discussione che ne è venuta fuori naturlamente non metto bocca.

  35. @@@ 22.07.1927 25 giugno 2018 il 09:27

    puoi essere pure laureato ad Harvard ed essere il super rettore megagalattico del pianeta Marte, ma se tutti i giorni sfoghi la tua frustrazione sul sito come un cane rabbioso per una cessione per me rimani uno sfigato.

    Sinceramente mi sono rotto il caxxo di leggere ogni estate le stesse stronxxate da gente che si lamenta per gli acquisti, per le cessioni, che da lezioni di mercato ai ds come loro fossero professori di tutto e i ds tutti coglioni, salvo poi nascondersi per mesi di fronte a grandi risultati. Questo per te vuol dire essere tifoso? per me è sfogarsi delle proprie insoddisfazioni e mi è sufficiente questo per inquadrare una persona, almeno per quanto riguarda questo aspetto della vita e il modo che ha di relazionarsi.

    Di cosa fai tu nella vita non me ne frega un caxxo, non darti tante aree, se urli come una checca isterica per una cessione massacrando preventivamente tutto il lavoro di un ds. prima che inizi il campionato per me rimani profondamente limitato, non so se sei come le persone che ho descritto ( senza fare nomi) ma se mi hai risposto evidentemente ti sei sentito chiamato in causa.

    Lascia un commento

    22.07.1927 25 giugno 2018 il 09:29

    P.S

    Coso, io dico quello che caspita mi pare, esattamente come tu ti senti libero di rivolgerti a me che non ti ho nemmeno nominato, chi sei l’ambasciatore degli umori del sito?

    22.07.1927 25 giugno 2018 il 09:35

    e il fatto che misuri la gente dal lavoro che fa mi da la conferma che sei profondamente limitato e classista oltre tutto, però ti senti nel diritto di mettere bocca in un lavoro non tuo, quello di ds, pretendendo di farlo meglio di chi viene pagato a suon di miliardi per farlo

    @@@ senti COSO
    innanzi tutto non sono una checca isterica
    non sfogo le mie frustrazioni sul sito
    non sono un ds
    non sono un rettore
    dosa bene le parole
    non sono classista
    non misuro la gente dal lavoro che fa
    e se c’è uno limitato dopo aver scritto commenti del genere, quello sei tu

    fatti vedere da uno bravo e vai in analisi per un pò di tempo
    sicuramente non riuscirai a recuperare del tutto, ma qualche miglioramento potresti ottenerlo

    qui ognuno è LIBERO di scrivere ciò che vuole e di pensarla come vuole
    nessuna limitazione

    se a te non sta bene scrivilo, ma fermati là

    ho solamente risposto ad un tuo post dove giudicavi le persone e le apostrofavi in un certo modo, senza neanche conoscerle
    tutto qua.

    *** QUESTO E’ QUELLO CHE HO SCRITTO ***
    (non è in maiuscolo perchè sono arrabbiato sia chiaro, ma per evidenziare i diversi commenti)

    AVE 24 giugno 2018 il 21:38

    @@@ ho letto ora il punto n.3 di
    22/07/2018

    Il vostro disfattismo preventivo denota una vita grama, isterica. Una filosofia di vita ancora più che calcistica perdente, che porta solo pensieri cupi, insoddisfazione e isteria. Non è questo un modo sano di vivere il calcio, se vi fa soffrire così dedicatevi a cose che vi rendano più sereni. E’ solo un gioco.

    @@@ Senti COSO tu non conosci nessuno del sito, è tutto virtuale è la tastiera che fa sì che in secondo puoi parlare con una persona che sta all’all’altro capo del mondo.

    È la vecchia interrurbana telefonica in chiave moderna, senza ☎ telefono domestico con il lucchetto, cabine gettoni scatti a minuti.

    Ci ritroviamo qui per parlare di Roma e magari dopo una giornata non bella, ti scarichi un po.

    Chi la pensa in un modo, chi in un altro
    chi vorrebbe tutto e subito, chi dice di aspettare e via dicendo.

    Ultimamente si è riavvivato dopo un periodo di monotonia.
    Sarà il calciomercato che crea fermento, fa fantasticare desiderare illudere incazzare.

    Ripeto non conosci gli utenti e ti permetti di parlare della nostra vita grama, isterica, da perdenti, da insoddisfatti, dalla filosofia insulsa.

    Ma chi sei per impartire tutte queste lezioni

    Ci sono avvocati medici universitari operai disoccupati e chissà quante altre categorie ancora.

    Con una Passione ed un 💘 Amore che ci accomuna.
    L’ AS ROMA 1927.

    Io faccio un vita normale, come tanti e non ho bisogno delle tue lezioni.

    Parlo a livello prsonale sia chiaro, non sono un portavoce

    Ma credo che tra i due, non sia io quello che fa la vita grama.

    Sono educato
    Ti mando un 👋 saluto

    – credo che tu abbia capito molto poco –

    1. grazie per la dritta, appena ne trovo uno bravo bravo ti mando subito il numero

  36. @@@ commenti poco lusinghieri su Santon, compresi i miei

    Ma ora è un giocatore della Roma, quindi massimo sostegno e rispetto!
    Magari fa come Balzaretti

    “è ‘na pippa!”

    segna al derby e la gente sbrocca!

  37. “La bandiera è la maglia della Roma, è il simbolo, è l’unica cosa da onorare perché rappresenta la città. Un giocatore non dev’essere divinizzato, di chiunque si tratti, quella che tiene il sudore è la maglia”.

    vaffanculo Radja, tu che vai da quel pelato di merda, vaffanculo due volte
    a me interessa solo la Roma !!! tu ora sei dell’Inter e non credo ti abbiano obbligato a sceglierla.

  38. @@@ Pierrot ma Gonalons e Defrel chi te li prende?

    il primo ha detto che vuol rimanere a Roma
    per il secondo, mi pare che giorni fa, c’era un debole interessamento degli orobici

  39. …Pio Daceto! Ma cosa sta succedendo in questi giorni?

  40. per quanto riguarda Monchi, ha si fatto una campagna del cazzo la scorsa stagione,
    ma non credo sia un principiante un che ti porta e scopre: Dani Alves, Ivan Rakitic, Aleix Vidal, Seydou Keita, Alvaro Negredo, Kondogbia, Carlos Bacca, Sergio Ramos, Jesus Navas e Alberto Moreno.

    Benvenuto anche a Pastore.

  41. Benvenuti Santon e Zaniolo
    quando indossano la maglia della Roma non li giudico e soprattutto non li insulto.
    Benvenuto Pio D’Aceto

    Ora come ora possiamo solo essere tristi per Radja, ma solo le gare ci diranno che Roma sarà
    io mi fido di DiFra e credo stiano costruendo una squadra più idonea al suo gioco, anche se con i 5 trequartisti non ho capito ancora che Roma sarà.

    Comunque mi sono rotto il cazzo di martellarmi i cojoni, che sera sera…..
    Non vedo l’ora che termini sto straziante mercato e sto mondiale di merda.
    ed inizi il campionato!!!

    Forza ROMA
    i giocatori passano, la maglia rimane diceva Dino Viola..

    1. @@@ e questa da dove l’hai presa!

      1. questa quale?

      2. @@@ i giocatori passano la Roma resta
        è solo uno stralcio dell’intera frase pronunciata da Viola.
        Una delle tante

        Giorni fa l’ho scritta

      3. aaah ok
        scelte impopolari ci sono sempre state ma abbiamo continuato a tifare ROMA

  42. CommandoUltraCurvaSud 25 giugno 2018 il 09:49
    Monchi mi piace, mi fido di lui.
    Ci mette la faccia e viene da una storia vincente.

    Se metterci la faccia significa andare all’aeroporto a prendere Santon, forse farebbe meglio a non mettercela.
    Ma ti rendi conto che abbiamo dato via un top player per due spicci e in cambio ci hanno rifilato uno dei giocatori più scarsi in Italia?

    1. Santon non è scarso, ha avuto un esperienza non felice all’Inter ma tecnicamente ha i piedi buoni e una buona spinta, io non sono tanto sicuro che sia meno forte di Peres, fare la diagonale peggio del brasiliano mi pare difficile.

      1. vi sono talmente tanti errori in questa operazione che a mio avviso è superfluo parlarne.
        primo se vuoi vendere radja non lo vendi in italia.. e qui siamo alle solite.
        secondo se lo vendi te lo fai pagare bene. terzo accettare una contropartita come santon è identificabile come una presa in giro.
        su zaniolo non commento, è un giovane di prospettiva hanno provato una scommessa.

      2. Sono d’accordo che 25 milioni come valutazione per nainggolan sia poco, sono d’accordo che non esiste venderlo ad una diretta concorrente ma non sono pronto a scommettere che santon sia una pippa.

        Sul prezzo della cessione, bisogna fare alcune considerazioni. Chiedersi quante squadre fossero disposte a puntare su nainggolan a trent’anni e a quale prezzo. Il fatto che sia stato venduto all’Inter a condizioni meno favorevoli di quello che ci saremmo aspettati mi porta a pensare che la Roma non abbia ricevuto altre offerte, o perlomeno erano inferiori a quella dell’Inter.

        Forse per le casse dell’Inter era il meglio che potevamo ricavare da loro, delle altre contropartite appetibili per la roma evidentemente non volevano privarsi. Monchi ha deciso di ringiovanire il centrocampo, puntare più sulla qualità e forse l’unico modo era accettare queste condizioni qui.

  43. Ricordo che l’anno scorso, Sebastian, fece una sorta di grafico, con tutte le cessioni delle squadre con nostro stesso fatturato. Tra queste, c’era l’Atletico, che però con un progetto simile al nostro, e con risultati notevoli, è passato dal vendere i vari Torres, Aguero, Falcao ecc, a rinnovare il contratto a Griezmann a 20 mln l’anno (e prendere Diego Costa a gennaio). Purtroppo per crescere serve un bel po di tempo, fortuna, lungimiranza ed una progettualità seria. Cosa che comunque nella vecchia gestione Sabatini non c’era. E non perché non fosse capace lui, anzi, ma perché era una situazione particolare. Allenatori cambiati spesso, i dirigenti si facevano vedere (e sentire) poco. Cosa che con Monchi sembra non esserci, ed è per questo che ho una fiducia smodata verso la sua figura. Penso inoltre che non sia un caso, che là semi di Champions, sia arrivata al suo primo anno di Roma. Non voglio andare contro a chi lo critica, anzi, è giusto che la pensiate a modo vostro. Io, però, sarò sempre dalla sua parte. Vamos Ramòn!

    1. Mi spieghi come si fa a sostenere uno che porta a Roma Santon?
      Ma vogliamo parlare una volta buona di calcio e solo di calcio giocato?

      1. Preferisco sostenere uno che lavora per il bene della Roma, piuttosto che confrontarmi con uno che sminuisce la partita col Barcellona e spala merda in continuazione.

  44. Downunder, cito:
    Per quanto consideri strategicamente sbagliata e rischiosa la cessione di Radja all’Inter, se per il tecnico e il DS Naingollan non era fondamentale io DEVO dare loro credito. E questo vale per tutte le altre operazioni che dovessero fare anche se sul momento le dovessi ritenere inopportune o incomprensibili.

    Ti faccio una domanda: se cederanno Alisson e con quei soldi ci prendessero, ad esempio, un Berardi o un altro giocatore dal dubbio rendimento, davvero la riterresti una “operazione” opportuna?

    Io continuo a battere sullo stesso imprescindibile chiodo, vale a dire: LA ROMA VENDE CALCIATORI TOP CHE HANNO GIA’ DIMOSTRATO IL LORO INDISCUTIBILE VALORE SUL CAMPO, PER PRENDERE IL PIU’ DELLE VOLTE CALCIATORI ACERBI, NON ANCORA INSERITI NEL CALCIO ITALIANO, SPESSO ROTTI, ALTRE VOLTE TOTALMENTE INADEGUATI.

    Del mercato scorso l’unico ad aver reso bene è stato Kolarov, con Under al quale do un’altra stagione di tempo per dimostrare il suo valore. Gli altri non sono praticamente esistiti.

    Quaest’anno mi pare una fotocopia dell’anno scorso. La Roma aveva bisogno di Pastore? Per giocare in quale ruolo? L’età contava solo per Radja e non per Pastore? L’ingaggio di Pastore è a buon mercato, visto che si parla tanto di risparmiare?
    Coric è stato preso per fare cosa?
    Kluivert arriva dal campionato olandese, e se per fare spazio a lui devo cedere Elsha o Perotti è un’operazione sensata?

    Pruzzo ha detto una cosa sensata: perchè spendere i soldi per 6-7 giocatori di cui non si può essere sicuri anzichè concentrarli su uno solo, massimo due ottimi talenti che ti garantiscono un rendimento?

  45. Caro Ave,
    lungi da me, criticare i tifosi Ultras (quale non sono mai stato, in senso “tecnico” o per appartenzenza a gruppi vari, sono un uomo libero…..) della Roma, sai quanto abbia criticato le barriere, o le criminalizzazioni.
    So bene come siano fatti gli inglesi, dico solo che una partita di calcio deve rimanere momento di sport.
    Vai allo Stadio, entri in Curva, se ti provocano non accetti provocazioni e vai a guardare la partita.
    Io la vedo cosi.
    Poi, so bene, svolgendo la mia professione, che esiste la legitima difesa, ma insomma, riguarda casi rari….

    1. @@@ caro CUCS in parte hai ragione, ma lo stadio è un mondo composto da persone più variegate ognuno con un cervello che pensa ed agisce in modo diverso.

      A tanti dopo anni di stadio, fortunatamente non è successo mai nulla
      Ad altri pur andando con l’intenzione di vedere la partita purtroppo sì (eventi ne voluti e ne cercati)

      So che a voi “del gruppo del nord”, non è successo mai nulla.
      Meglio così.

      Però vedi, nella vita a volte ti trovi nel posto sbagliato, al momento sbagliato
      altre volte, nel posto giusto, al momento giusto.

      Ultimamente capita spesso nel mondo del lavoro.

      Non giustifico la violenza, dici bene quei 90° dovrebbero essere puro divertimento, svago, passione per la tua squadra.

      Anch’io non ho mai fatto parte di nessun gruppo.
      Eravamo in tanti ad andare allo stadio, facevamo gruppo da soli.
      Scelta condivisa da tutti, proprio per evitare casini. @@@

      @@ giusto non accettare provocazioni @@

      Un saluto

  46. Ieri sera Monchi per dare prosieguo alla risposta su Twitter alla domanda di un giornalista su chi facesse le cessioni rispose seccato “Monchi”
    se preso la briga prima di andare a cena con Zaniolo e poi di andare ad accogliere Santon alla’ aeroporto
    Ha praticamente messo la faccia in tutto sull’ operazione Radja mandando segnali chiari di scelta di gestione e sottolineando come questa sia la sua Roma
    C’era chi lasciava il telefono aperto mentre parlava di Osvaldo dandogli colpe sul suo comportamento o dando del menestrello al procuratore per poi formalizzare le cessioni e chi senza battere ciglio si mette in prima persona ad accollarsi “le colpe” ma soprattutto a proteggere questi 2 ragazzi a cui do il benvenuto già etichettati prima di indossare una canotta della roma
    Alla fine era giusto per sottolineare la diversità del modo di operare tra un “Direttore” e un “grandissimo talent scout” senza nessuna critica al grande fumante..

    1. Concordo.
      Monchi mi piace, mi fido di lui.
      Ci mette la faccia e viene da una storia vincente.
      Non dico che andrà tutto bene, ma vedo qualche segnale di serietà in più.

  47. Giorno ragazzi
    Valutazioni parziali, ad 1/3 della sessione estiva:
    ottimo Kluivert jr
    buono Cristante, seppur come notava downunder sotto, le condizioni
    di Tuminello sono poco favorevoli. un Sadiq bis per fare un paragone
    ci può stare il cambio Ninja-Pastore, certo prezzo e condizioni non
    entusiasmanti – ceduto ad una diretta concorrente, col allenatore
    con cui Raggia ha fatto la miglior stagione della carriera, non sono
    il massimo! Ma forse per sti fantomatici motivi ambientali, un vago
    senso st’operazione ce l’ha, ed alla fine una ragione tocca farsela…
    pessimo Mirante, a) per spendere più di 20 m per un sostituto di Sant’Allison
    ti tenevi Skorupski, b) invece di Mirante – quotato 4 m – prendevi Viviano a 0,
    d) che fretta c’era? e) già scritto che il Bolo lo cederà prox anno a 20 m
    simpatico Bianda, malgrado nei video non gli ho visto fare una scivolata
    pessima la gestione di Bruno testa tarata chicinho due la vendetta!
    voglio vede se – malgrado agli ottavi di CL abbia fatto una cosa decente –
    dopo un girone di tribuna faceva il prezioso come si permette di fa adesso
    ottimo Zaniolo, malgrado abbia zero presenze in A, ed una valutazione
    vicina a quella di Tuminello!
    sarebbe imbarazzante la cessione di Kostas, altro che capitan giammai,
    fossi in Monchi, lo rinnoverei subito (abolendo quella ridicola cluasola!)
    per quanto mi riguarda spero nelle cessioni di Peres, Florenzi, Strootman,
    Perotti (pure 50% del cartellino con l’aggiunta di una prelazione stile
    Bentecurt). ma Tony Sanabria? Non voglio credere che le testate
    abbiano fatto svariati articoli senza alcun fondamento – qualcuno sa
    dirmi – se c’è o no sta benedetta clausola di recompra?

  48. Sono usciti radja tumminello skorupski e lobont. sono entrati Pastore Klujvert Cristante Coric Marcano Santon zaniolo e mirante. Non va bene?

    1. no.
      gli unici giocatori pronti nel tuo elenco sono cristante (ottimo acquisto) e santon (conclamata pippa). gli altri sono solo scommesse

      1. si e mirante che credo faccia il secondo

      2. Santon in rosa sono anni che lo mettiamo e in tanti anche.

  49. Buongiorno a tutti.
    Indipendentemente dalla sciarpa dispiacerà vedere il Ninja con una maglia avversaria.
    Però, a differenza di molti qui, io credo che Monchi e Difrancesco abbiano le idee chiare e se hanno deciso di convertire i soldi della cessione e dello stipendio di Radja su Pastore è per valide ragioni.
    Sono sempre ststo un fan della prima ora di Naingollan. Sia io che la mia bambina abbiamo la sua maglia.
    Ci sta che noi tifosi rimaniamo legati anche affettivamente ai giocatori che hanno indossato con onore la nostra maglia, ma è giusto che chi gestisce l’aspetto sportivo non guardi in faccia a nessuno, nemmeno al Ninja.
    Uno dei principali tasselli messi dalla Rube a monte di 8 anni di vittorie consecutive è stata la cessione di Del Piero, contro il parere unanime dei tifosi.

    1. grande ottimista, nn vedo alcuna logica però in quello che sta succedendo. se avessimo in mano un sostituto adeguato di naingollan non avanzerei critiche per questa operazione, ma nn avendolo visto…nn ha alcuna logica svenderlo e soprattutto all’inter.
      capitolo Pastore, giocatore che negli schemi del Difra dove dovrebbe essere messo? ennesima scommessa.. per villa stuart. avranno le loro ragioni ma nn le capisco e di certo visti gli errori sia di Difra che di monchi (vedi campagna acquisti dello scorso anno) sono molto preoccupato. se poi vendono anche manolas allora la vedo veramente dura. magari sono io il pessimista.

    2. Buongiorno Dero
      anche io stamattina sono vittima della tristezza per la partenza di Radja
      Te hai la maglia.. io ho una scritta tatuata identica alla sua ..
      Ma alla fine si va avanti per il bene della squadra e dell’ unità di insieme perche a me nessuno me lo toglie dalla testa che il cambio Monchi/Sabatini sarà più prolifico per l’ apporto costante che mette lo spagnolo al fianco dell’ allenatore e dentro la squadra

  50. secondo me non è questione di monchi.
    Sono tanti anni che ormai la proprietà americana opera in questo modo, e sono anni che su questo forum si fanno certe discussioni.
    Pallotta è fermamente convinto che l’unico modo per non rimetterci danaro sia gestire così la squadra, e tutto sommato ha perfettamente ragione.
    La roma sta diventando una società sana con i conti in regola. il problema è che questa gestione nervosa del mercato che ho attribuito per anni a sabatini evidentemente è un diktat preciso di pallotta. Se arriva un’offerta accettabile per un nostro giocatore, questo viene venduto.
    Così facendo le nostre possibilità di creare un gruppo vincente si annullano. Nessuno che cambia ogni anno o quasi i giocatori più importanti riesce a vincere.
    Addirittura siamo arrivati al livello che i giocatori appena presi già dicono che se ne andranno nel giro di poco (come ha fatto kluivert). Siamo di passaggio, questa è la triste verità

  51. A regà, non scrivo da mesi… ma oggi c’avevo proprio il bisogno de sfogamme.
    Me dovete spiegà come se fa a vende uno dei tuoi giocatori più forti, forse il più forte in mezzo al campo, ad una diretta concorrente come l’Inter per un piatto de lenticchie e due verze… ma veramente o stamo a scherzà? Io ancora spero che sia una candid camera, perché non riesco a mettermi il cuore in pace.
    E meno male che quest’anno la Roma non aveva bisogno alcuno di fare cessioni illustri, considerato che abbiamo guadagnato 95 milioni dalla campagna in Champions, altri 30 dalla qualificazione alla prossima Champions e 15 milioni dal nuovo sponsor… quest’anno mi aspettavo qualche acquisto mirato per puntare finalmente a VINCERE il prossimo anno, e soprattutto zero cessioni sanguinose, ma solo cessioni di contorno dei vari pesi morti (Bruno Ceres, Defrel, ecc.). Al limite potevo accettare la cessione di uno tra Strootman e Perotti… ma cedere il ninja ad una diretta concorrente per pochi spicci è veramente inconcepibile.
    Il prossimo è Alisson, già in questa sessione di mercato. E attenzione al Chelsea pronto a pagare la clausola di Manolas… che amarezza, ogni anno sempre la stessa storia.

    1. L’unica spiegazione che gli do,
      è che Monchi è un Ds da squadra d’Europa League…e che li è dove ci porterà tra 2 anni.
      Altrimenti come ti spieghi,che solo riesce a svendere i migliori,e le pippe che compra(Defrel , Gonalons ect) sono ancora a Roma.

  52. @@@ CUCS under avete ragione sui fatti di Liverpool che riguardano quei due tifosi.

    Ma attenzione alla sola parte che è stata comunicata.
    Molti sono stati oggetto di veri e propri agguati da parte di inglesi ubriachi fracichi.

    Non siamo dei santi, ma neanche diavoli.

    C’erano famiglie andate a vedere la partita.

    Non sto difendendo l’accaduto.

    L’uefa ha sanzionato la Roma, ma dopo tutto questo tempo, le indagini della polizia londinese, ancora non sono chiiuse, segno che c’è qualcosa ancora da chiariire.

    L’importante ora è che il tifoso irlandese (se non ricordo male) recuperi e possa tornare dalla sua famiglia.

    Sia chiaro che non sto giustificando l’accaduto.

    1. concordo, gli inglesi sono maestri nel nascondere la polvere sotto al tappeto.

      1. @@@ tu mi piaci, perchè quando si parla di Tifoso Romanista, non tendi come me a demonizzare solo lui.

        Non cerchi scuse od alibi quando abbiamo torto
        Ma non dici che le colpe dipendano sempre e solo da noi

        Non tutti sono “fottuti idioti”.
        Purtroppo la reputazione che abbiamo, fa vedere le cose solo da un lato.

        Reputazione in parte cercata e voluta, in parte costruita ad arte.

        @@ con l’Udinese c’è amicizia, quest’anno per la prima volta trasferta vietata
        motivazione degli organi competenti? Tifoseria violenta e trasferte ad alta rischio!
        Gli stessi Friulani sbalorditi, misero striscioni con la scritta “Vogliamo i Romanisti allo Stadio!”@@

        Udinese quaglie, tifoserie che non si vedono di buon occhio
        Trasferta concessa…

        Un saluto.

  53. CAPITOLO CESSIONI

    Peres ha rifiutato il Toro.
    Su Gerson nessuna indiscrezione.
    Defrel non se lo fila nessuno, Gonalons idem.
    Su Perotti ed Elsha nessuno spiffero.
    Manolas via con clausola?

    Per ora le cessioni fatte non sono memorabili.

    Radja – 24 ml + Zaniolo e Santon
    VOTO 1
    Cessione fatta alla squadra sbagliata, in tempi sbagliati, valutazione bassa, contropartite discutibili.

    Skorupski – 5 ml + Mirante
    VOTO 4
    Non capisco la fretta di prendere Mirante e quella di cedere Skorupski. L’affare lo fa il Bologna.

    Tumminello – 5 ml (recompra 13 ml dopo 1 anno, 15 ml dopo 2 anni)
    VOTO 5
    Non solo per la formula (il differenziale tra recompra e prezzo di cessione è alto) ma per la squadra alla quale l’abbiamo ceduto.
    L’Atalanta gioca ad una punta sola. Quanto giocherà Tumminello? Davanti ha Petagna e il probabile acquisto Quagliarella.

    1. Senza dubbio quella di nainngolan a occhio lascia più perplessi delle altre, per questo motivo aspetto anche i comunicati ufficiali per valutarne la formula e i tempi dell’incasso anche alla luce dei noti problemi dell’inter con il fpf e dell’acquisto di pastore.
      Vorrei far notare che la valutazione di nainngolan a detta di transfermarkt si assesta a 45 mln, quella di santon a 3 e quella di zanilo a 0,5.
      Non mi sorprderebbe un prestito oneroso a 5/10 con obbligo subordinato a un numero basso di presenze ai famosi 24 (+ le contropartite) che si sentono in giro, obbligo che inciderebbe anche sulle contropartite, stiamo a vedere.

      1. Poi magari ci buttano i 4/5 di falchetti e mengoni

  54. @@@ sembra che Radja a Milano non si sia presentato con la sciarpa dei “bauscia”.

    Ma non credo sia quella ufficiale di presentazione, a cui partecipano anche i dirigenti.

    Vedremo domani
    È la prassi
    Lo farà, ma a malincuore.

  55. @@@ ho letto ora il punto n.3 di
    22/07/2018

    Il vostro disfattismo preventivo denota una vita grama, isterica. Una filosofia di vita ancora più che calcistica perdente, che porta solo pensieri cupi, insoddisfazione e isteria. Non è questo un modo sano di vivere il calcio, se vi fa soffrire così dedicatevi a cose che vi rendano più sereni. E’ solo un gioco.

    @@@ Senti COSO tu non conosci nessuno del sito, è tutto virtuale è la tastiera che fa sì che in secondo puoi parlare con una persona che sta all’all’altro capo del mondo.

    È la vecchia interrurbana telefonica in chiave moderna, senza ☎ telefono domestico con il lucchetto, cabine gettoni scatti a minuti.

    Ci ritroviamo qui per parlare di Roma e magari dopo una giornata non bella, ti scarichi un po.

    Chi la pensa in un modo, chi in un altro
    chi vorrebbe tutto e subito, chi dice di aspettare e via dicendo.

    Ultimamente si è riavvivato dopo un periodo di monotonia.
    Sarà il calciomercato che crea fermento, fa fantasticare desiderare illudere incazzare.

    Ripeto non conosci gli utenti e ti permetti di parlare della nostra vita grama isterica da perdenti da insoddisfatti dalla filosofia insulsa.

    Ma chi sei per impartire tutte queste lezioni

    Ci sono avvocati medici universitari operai disoccupati e chissà quante altre categorie ancora.

    Con una Passione ed un 💘 Amore che ci accomuna.
    L’ AS ROMA 1927.

    Io faccio un vita normale, come tanti e non ho bisogno delle tue lezioni.

    Parlo a livello prsonale sia chiaro, non sono un portavoce

    Ma credo che tra i due, non sia io quello che fa la vita grama.

    Sono educato
    Ti mando un 👋 saluto

    1. puoi essere pure laureato ad Harvard ed essere il super rettore megagalattico del pianeta Marte, ma se tutti i giorni sfoghi la tua frustrazione sul sito come un cane rabbioso per una cessione per me rimani uno sfigato.

      Sinceramente mi sono rotto il caxxo di leggere ogni estate le stesse stronxxate da gente che si lamenta per gli acquisti, per le cessioni, che da lezioni di mercato ai ds come loro fossero professori di tutto e i ds tutti coglioni, salvo poi nascondersi per mesi di fronte a grandi risultati. Questo per te vuol dire essere tifoso? per me è sfogarsi delle proprie insoddisfazioni e mi è sufficiente questo per inquadrare una persona, almeno per quanto riguarda questo aspetto della vita e il modo che ha di relazionarsi.

      Di cosa fai tu nella vita non me ne frega un caxxo, non darti tante aree, se urli come una checca isterica per una cessione massacrando preventivamente tutto il lavoro di un ds. prima che inizi il campionato per me rimani profondamente limitato, non so se sei come le persone che ho descritto ( senza fare nomi) ma se mi hai risposto evidentemente ti sei sentito chiamato in causa.

      1. P.S

        Coso, io dico quello che caspita mi pare, esattamente come tu ti senti libero di rivolgerti a me che non ti ho nemmeno nominato, chi sei l’ambasciatore degli umori del sito?

      2. e il fatto che misuri la gente dal lavoro che fa mi da la conferma che sei profondamente limitato e classista oltre tutto, però ti senti nel diritto di mettere bocca in un lavoro non tuo, quello di ds, pretendendo di farlo meglio di chi viene pagato a suon di miliardi per farlo

  56. Pastore in arrivo domani (Ciampino 17:45 a quanto pare).
    Sono molto contento di questo acquisto, ha tutto per fare bene e il fatto che viene in tempo per fare tutta la preparazione é un ottima cosa.
    Attualmente:

    Allison (Mirante)
    Florenzi (Karsdorp) Manolas (Marcano) Fazio (Jesus) Kolarov (Pellegrini). In più: Santon
    Pastore (Pellegrini) De Rossi (Gonalons) Strootman (Cristante). In più: Coric
    Under (Kluivert) Dzeko (Schick) Perotti (El Sharaawy)

    Da capire cosa si intende fare con Coric e Gonalons. In centrocampo siamo ancora in soprannumero, Gerson (senza un Cristante davanti) ha giocato con il contagocce quindi vi potete immaginare quanto giocherà Coric. Gonalons e De Rossi é una coppia che da zero garanzie e in quel ruolo serve ancora un giocatore di livello.

    1. ciao Luapocchiotto
      daye pel Flaco
      Marcano credo sia terzino destro

    2. nisba, come non detto, ammetto la mia ignoranza!
      classico caso del bue e dell’asino 🙂

  57. Malgrado il dolore per Radja (soprattutto per la destinazione, ed il prezzo…..) continuo ad apprezzare la campagna acquisti.
    Mi piace molto.

    1. Per Down Under
      su una cosa debbo dare ragione a Pallotta, dopo tanto tempo.
      Quei tifosi che a Liverpool hanno fatto quello che hanno fatto (non so se sono 2 o più di due) sono (solo loro due) fucking idiots.
      Su questo aveva ragione lui.

      1. Meno male, almeno in una cosa aveva ragione ! 😂

  58. @@@ torno al tuffo di Pallotta

    So da fonte certa ed attendibile, che sia la Cagnotto e la Dallapè
    non l’abbiano presa bene.

    Non tanto per il tuffo, quanto per il fatto di averlo voluto vedere non in pantaloni e camicia, rovina l’immagine di questo sport.

    Avrebbero gradito uno sgambato nero, con la coccarda Giallorossa sul petto!

  59. @@@ per parlare di calcio
    ora a sinistra hai

    Perotti
    Il Faraone
    Kluivert

    uno dei primi due è di troppo
    ora
    1 chi tra i due ha più mercato in caso di cessione
    2 o chi è più predisposto a giocare a destra
    in quel caso saremmo coperti con gli esterni d’attacco.

    Defrel – Schick
    cosa vogliono fare da grandi?
    gli eredi e i futuri Dzeko?
    l’importante è che non si ripeta la storia dello scorso anno, in cui si diceva che possono giocare esterni a destra.

    Tra le tante persone che conosco, molti veramente in gamba, a nessuno ho sentito dire una cosa del genere
    solo su questo sito ho sentito utenti pensarla così.

    Non sono un tecnico, è un parere personale, ma mi è capitato di parlarne con gente che mastica calcio da anni
    ed ha visto centinaia di giocatori in tutte le categorie.

    Poi se DiFra farà il miracolo di adattarne almeno uno, compreso uno di quelli sopra dovrà farne due!

    Domanda:”quando troverà il tempo di allenare?”

  60. Sul tuffo carpiato di Pallotta con doppio avvitamento.
    Non l’hai apprezzato CUCS, nè te, nè Rebel semplicemente perché Pallotta vi sta sulle palle.
    L’avesse fatto qualcuno che apprezzate (Eusebio, Conti …..) magari avreste considerato il gesto in maniera diversa.
    Forse avrai ragione tu sulla non spontaneità del gesto.
    Sarà stata anche una cosa pensata da settimane, un’americanata ad uso e consumo delle telecamere, ma l’ha fatto.
    E anche se l’avesse fatto per cercare un consenso tra la tifoseria con la quale aveva avuto degli attriti non vedo cosa ci sia di male, anzi.

    1. Ciao Down Under,
      no, il motivo per cui non mi è piaciuto, non è perchè Pallotta mi sta sulle palle.
      Ma perchè Pallotta pensa – da americano, tutta immagine ed esteriorità – che si dimostri così l’amore per la squadra.
      Con gesti eclatanti, formali, del tutto inutili per chi ha responsabilità di comando di un gruppo importante.
      Io, al contrario, penso che un Presidente, debba dimostrare l’amore per la sua società, facendo in modo, ad esempio, che non si venda Pianijc alla Juve, senza sostituirlo, o Salah, o Radja all’Inter (se lo avessero venduto ad altri, avrei accettato senza problemi, probabilmente a livello disciplinare se lo è meritato…).
      Insomma, l’ho interpretato come un tuffo desideroso di far dimenticare tante disattenzioni….
      Anzi, è stata una conferma di quel che pensavo.
      Ovviamente, liberissimi di apprezzarlo.

  61. Peter Pan 24 giugno 2018 il 12:32

    ciao rebel, rispetto la tua opinione anche se la condivido solo in parte, ma lasciamo il vocabolo celeste quaglia lazziese.. al povero ermigno.
    davvero odioso anche quando te lo affibbiano a te
    _________________________
    Io con personaggi così, come sto omuncolo di Peter, che ho lunghe pause dal sito.
    Davvero un personaggio che ora farà pure il lecchino con i fedelissimi di forzaroma.com, ma davvero infimo. Ha scritto più insulti lui che commenti io, persone malate prese in giro vergognosamente, intolleranza mai vista in nessun altro utente, ma sta sempre qui,ma solo perché i ban qui non funzionano.
    Il “Laziale” scappa a volte, come a me è scappato il “laziale mancato”. Ho chiesto scusa a rebel, nonostante ciò che si legge sotto, ma tu Peter non mi nominare proprio, evitiamoci, sono anni che ti leggo so che sei l’unico da evitare qui.

  62. @@@ ho visto crescere Totti, DDR e Lory San
    fanno parte della Roma
    sono la Roma
    ognuno con compiti diversi
    ma amanti degli Stessi Colori

    Un saluto a tutti e tre

    1. …tu sei un Grande…

  63. @@@ non ha importanza il tuffo
    ma il fatto che nella fontana ci sia stata l’acqua.

    Sai che botta!

    1. Sempre ironico e frizzante!
      Complimenti !

      1. @@@ ciao CUCS

        ogni tanto bisogna stemperare
        la cosa che trovo positiva, è che il sito abbia ripreso vita.

        Un saluto

    2. Ricordo anche un tuffo in una fontana di Delio Rossi dopo un derby vinto ……..
      la leggenda racconta che prima del tuffo i romanisti avevano urinato in quella fontana ….😈

      1. @@@ non è una leggenda…

  64. @@@ se mi posso permettere A 22/07/1927 e rebel boy

    non esiste un Romanista D.O.C. lo siamo tutti
    con modi diversi di vedere le cose
    con pareri discordanti
    con opinioni che non collimano le une con le altre.

    Ma sono queste cose che portano avanti il sito
    la discussione, il confronto, le differenti esternazioni, il vedere le cose da angoli diversi
    con prospettive diverse.

    E’ il sale
    Altrimenti sai che palle sentire solo “è vero, hai ragione, ti quoto, concordo”

    Sembrerebbe altrimenti una convention di F.I.
    dove se non ridevi ad una barzelletta, arrivavano due e ti portavano via
    e mettevano un altro a 32 denti al tuo posto.

    W IL PENSIERO UNICO!
    scherzo eh!

    Un saluto

  65. Io penso che il “nemico”, non sia l’utente che non la pensa come te.
    La diversità di opinioni è il sale della vita.
    Nelle democrazie.
    Ogni opinione – se i toni sono adeguati – è ben accetta, e va rispettata.
    Poi i numeri, magari, aiutano a fare una classifica, “a posteriori”, delle opinioni, valutandone la competenza.
    Amo la sincerità, la passione vera, anche negli avversari.
    Detesto la mediocrità.
    E le bugie a reti unificate (e ce ne sono tante, su tanti argomenti, anche di attualità non sportiva).
    Ed il tuffo di Pallotta, che da quel momento ho chiamato nei miei commenti “il tuffatore”, non l’ho apprezzato, ma neanche un pò, perchè, conoscendo il personaggio, da anni, leggendo le sue dichiarazioni, e valutando le sue scelte societarie, in quel gesto ho colto tanto, meno una cosa.
    La spontaneità.
    Opinione personale, ovviamente.

  66. Sembra che Peres abbia rifiutato il Torino…non avrei mai pensato di dirlo, però preferisco rimanga.meglio lui che Santon.

  67. Ciao Attilio ,scusa e perché dovrei
    ” mandarti aff..”?
    Non mi sembra che tu lo abbia fatto con me 🙂

    1. lo so…era solo un modo di dire…

  68. memento….il 24 giugno 1972 la nostra ROMA, battendo per 3-1 il Blackpool vinse la sua coppa anglo italiana..ero allo stadio in curva nord…..sette giorni dopo avrei sostenuto la maturità classica…eppure è una gioia che ancora mi fa battere il cuore …46 anni fa e un lungo brivido che ancora oggi mi prende il cuore e la mente….

    1. ..sembrava che avessimo vinto la Coppa dei Campioni….lo so….ma per noi, poveri reduci della Rometta di Oronzo Pugliese, era come toccare il cielo con un dito…..

    2. C’ero anche io.
      maturità classica, invece, nel 1978…
      Un abbraccio

  69. Nell’estate 2016 Davide Santon non superó le visite mediche con West Ham e Napoli per via del ginocchio.
    Nel caso non le superi anche a Roma cosa succederebbe?
    Dubito che l’Inter abbia la possibilità di sopperire con cash alla contropartita.
    Nel caso punterei Emmers più che Pinamonti.

  70. @@@ personalmente trovo che l’unica parola che debba essere bandita dal sito, sia quelli dei così, de quelli là insomma.

    Se uno non ne può fare a meno
    Quaglie e Pippanera ci può stare.

    *** non dico come li chiamo io
    Quelli che ho citato sono nomi da chirichetto!***

  71. Attilio:”non ha mai fatto male a nessuno il nostro Lorysan”
    Proprio come “nessuno si questo sito ha mai fatto del male a Lorysan”.
    Con tutto il rispetto Attilio,non facciamo drammi.

    1. Lorysan è parte di questo sito, così come lo era Apollo, Thiago,Oblomov… pensieri controcorrente che facevano più ricco e meno monotono il foro.
      Nessuno spera che Lorysan lasci questo foro.
      Ciò non toglie che posso continuare a pigliarlo per il culo.

      1. ti pare che io sia un drammaturgo, caro Pierrot?….mi stai facendo un complimento graditissimo….ma purtroppo non lo sono e non lo sarò mai….Ti ringrazio per il rispetto (credo dovuto alla mia età…).ma credimi….se reputi che io meriti un vaffanculo..non tenertelo in seno……può far male a lungo andare…..
        …Magari se un maledetto giorno ci potessimo fare una pizza tutti insieme,..noi romanisti del sito, vedrai che non sono poi così decrepito…e un vaffanculo ben meritato, lo posso ancora digerire…..

        Un caro abbraccio.

  72. @@@ attilio

    ” i miei odierni deliri”
    ho le lacrime agli occhi!
    Sei un MITO!!!

  73. @@@ nonostante se ne dica, l’ottimismo ed il pessimismo, seppur facciano parte del carattere della singola persona, si basano su un concetto di massa.

    L’influenza che può avere un contorno anomalo o disinteressato dagli eventi,
    può avere un ruolo determinante nel diventare l’uno o l’altro.

    Si può passare allo stato opposto, quando ti rendi conto che quello che ti aspettavi non è accaduto.

  74. A Down Under vorrei dire che personalmente la scena di Pallotta che scende dall’albergo per tuffarsi nella fontana non l’ho affatto apprezzata. Perché non era consona all’evento. A parer mio una cosa del genere ci può stare in caso di conquista di un trofeo. Ma,ahimè, la Roma non aveva vinto nulla,e anzi a parer mio certi atteggiamenti rimarcano ancora di più quei difetti imputati al popolo romanista, preso in giro proprio perché festeggia in modo esagerato traguardi “parziali
    “. Traguardi parziali,o tappe, che sono ancora parte della corsa e non un traguardo,che non può che essere la conquista di un trofeo. Cosa che alla Roma manca da più di 10 anni.

    1. È stata invece una cosa bella, spontanea. Ci stava pure per rimettere l’osso del collo! 😄
      Chissenefrega se era SOLO una semifinale!
      Ma hai almeno esultato al goal di Manolas o hai razionalmente pensato che ancora non avevamo vinto niente! Io non vi capisco ☹️

  75. @@@ personalmente non patteggio per nessuno

    ***e molte volte mi dissocio dai post che scrivo, non sono in sintonia con quello dico ed essendo schietto non ho nessun problema a farlo notare ad AVE.***

    1. Anch’io sono un sostenitore dei vantaggi del bipolarismo e della schizofrenia 😂

      1. @@@ si vive meglio, perché il tuo interlocutore è quello che ti capisce meglio e ti conosce di più! 😊

    2. carissimo Ave…ti seguo sempre e sempre amo leggere i tuoi odierni deliri…..ho l’ impressione che unendo i nostri sforzi, potremmo davvero dare alle stampe un’ opera giallorossa che potrebbe avere un successo a dir poco mondiale…..tieni presente che io sono (da quando sono in pensione) un paroliere musicale…per altre informazioni, basta vedere o sentire l’ ultima rock opera degli OAK dedicata a Giordano Bruno…il testo del brano Liber in Tiberi, in lingua latina è mia.

      1. ….mio…..

      2. @@@ complimenti attilio, non immaginavo una cosa del genere, cioè che fossi un parliere musicale.

        Non finisci di stupire!

        Un Grande e caloroso abbraccio!

  76. cari miei…vedo che si stanno scatenando, more solito, diatribe e ostracismi vari dal variegato popolo giallorosso ai danni di chi per scelta o per codardia cerca di non esporsi più di tanto….non ha mai fatto male a nessuno il nostro Lorysan…..magari dice cazzate e tutti sono in grado di mandarlo a fare in culo on line su questo sito…
    ricordiamo solo che si tratta solo ed unicamente di un tifoso giallorosso….e come tale, degno di essere riconosciuto per quello che è….

    CHIUNQUE INDOSSERA’ LA MIA MAGLIA GIALLOROSSA per sempre SARà….QUALUNQUE COSA POSSA DIRE….UN MIO FRATELLO GIALLOROSSO.

    1. Ciao Attilio,un piacere ritrovarti
      riguardo Lorysan la mia sensazione è che venga attaccato per il suo ridondante ottimismo,ma tra lui e un pessimista cronico …… tutta la vita un Lorysan !

    2. Bravo Attilio 👏👏👏
      Come amo ripetere siamo tutti cazzari chi più chi meno! Ma tutti (almeno spero) con la Roma nel cuore.
      Ma non ingigantirei troppo il “caso” Lorysan. Gli stessi che lo hanno criticato sono i primi che si augurano torni a commentare!

      1. lo so, caro Down e caro Pablito…..ma non potevo fare a meno di scriverlo qui …dove tutti siamo veramente e incondizionatamente amanti di questi due colori.

    3. per quanto riguarda LORYSAN si scherza
      se viene “attaccato” é solo perché ha dato del credulone a mezzo sito riguardo alle notizie su Radja, su Alisson…
      per questo ora viene nominato, nulla di serio o di cattivo

      1. lo so, caro Peter…però magari facciamo in modo che possa di nuovo rendersi presente….noi qui…come la Roma, abbiamo bisogno davvero di tutti….un romanista che si perde è come una ferita nel fianco della nostra bandiera…

  77. Io non dó patenti di tifo, ma colgo un rischio.
    Un conto è sottolineare errori o presunti tali, un conto è vedere malafede.
    Chi vede sempre il marcio nelle decisioni societarie, chi odia i propri dirigenti e il proprio Presidente come diavolo può poi gioire in caso di vittoria.
    Immagino l’imbarazzo di quelli che erano soliti insultare Pallotta nel vederlo tuffarsi nella fontana come uno di loro o abbracciare commosso i giocatori a bordo campo dopo l’eliminazione col Liverpool.

    1. ……… e aggiungo che ,subito dopo il sorteggio,fu l’unico a dire che con il Barcellona potevamo giocarcela mentre la moltitudine preparava l’abito nero per il funerale ……..

      io al gol di Manolas sono impazzito ……

  78. @@@
    Qui molta gente credo abbia cambiato il nick.

    Non si trovano più
    Santiago
    Pio Daceto
    Il Duca
    Jimmy
    E forse altri il cui nome al momento mi sfugge

    e nessuno ha fatto caso ad una cosa
    Apollo…
    Totti che si ritira
    Lui che svanisce.

    1. xkè apollo era totti e totti era apollo.

      1. @@@ l’pensato anch’io
        Oppure a sua insaputa era Ilary! 😎

    2. Apollo ci manchiiiiii …….

      1. nsomma..

    3. Ciao Ave! Che piacere vedere che anche se non scrivo da mesi qualcuno ancora si ricorda di me 🙂
      Comunque ci sono e vi leggo sempre! Spero di riuscire a scrivere con più costanza ahah

  79. @@@ fin da piccolo ho sempre tifato per gli INDIANI D’AMERICA.

    Hanno tentato in tutti i modi di farli passare per i cattivi attraverso film e attori da due soldi, che si prestavano a questa menzogna per il vil danaro.

    Quelli che attaccavano le diligenze, bruciavano le fattorie dei coloni rapivano donne e bambini, e portavano via lo scalpo ai bianchi.

    C’è voluto un italiano
    L’IMMENSO SERGIO LEONE per raccontare la vera AMERICA!

    …ARMONICA e’ li’, gambe incrociate, nella penombra, che fa vibrare il suo strumento, tirando fuori una nenia con cui intende far capire quello che accadrà!

  80. gentilmente moderatemi….vorrei tornare a commentare :'(

  81. bianda è un 2000 di belle prospettive, se viene a fare il 4 o 5 centrale va bene

  82. 22.07.1927 24 giugno 2018 il 12:16

    Concordo in pieno con il tuo commento più sotto.
    Aspettiamo almeno la fine del mercato per dare giudizi.

  83. wanted: LORYSAN
    child focus alert
    persino prontofido
    maestro torna a casa

    1. In realtà il maestro mi ha messo sul suo libro paga per portare avanti al posto suo le sue battaglie.

      Adesso è impegnato su ben altri tavoli, dai suoi responsi dipende il destino del mondo 🙂

      1. battaglie, qua si tifa tutti As Roma, a me di abbassarmi ai livelli dei forum del corriere dello sport proprio non mi passa per la mente, quelle sono battaglie, ma inutili e ridicole
        ciao stirpe

  84. Per settimane quindi hai scritto solo su città celeste 22.07.1927??? Bene. Torna pure a scrivere lì. Non fai assolutamente ridere nessuno.

    1. Ma non sparare cazzate per favore Santiago, scrivo qui quando tu ancora non eri a conoscenza dell’esistenza di internet su, questa tattica non attacca.

      1. Non so chi sia Santiago.

      2. @rebel boy

        Santiago era un noto cazzaro di qualche anno fa, poi aggiunto alla lista dei bannati (credo almeno).

    2. ciao rebel, rispetto la tua opinione anche se la condivido solo in parte, ma lasciamo il vocabolo celeste quaglia lazziese.. al povero ermigno.
      davvero odioso anche quando te lo affibbiano a te

      1. Hai ragione. Ho perso la pazienza per un attimo.

    3. ..dai su, ha ragione 27.
      nn si può commentare negativamente l’acquisto di biandà. se lo fa il real madrid hanno comprato il nuovo varane, se lo fa monchi ki c**** ha comprato?

      semmai vatti a vedere qlke video così ti fai un idea dl calciatore.

      in + ricordati dei tantissimi giovani stranieri presi dal fumante e messi in primavera.

  85. 22.07.1927: di la verità… Ma quanto ti stai divertendo a far finta di essere romanista??? No sul serio…dai…torna a scrivere su città celeste. Non sei divertente.

    1. Io sono romanista in un modo molto diverso dal tuo, gioisco se vince e trionfa ma non mi lascio prendere da patemi e paturnie se va male, posso incazzarmi davanti alla tv per come gioca una partita ma di certo se la roma perde non incide sulla mia settimana. Per me il calcio è prima tutto spettacolo, le valvole di sfogo e le frustrazioni preferisco riversarle in altre cose, il calcio è un gioco, la Roma è una passione ma non un ossessione.

      1. Guarda tranquillo. Parli con uno che guarda la partita e finisce lì. Non parlo di calcio quasi mai e quasi con nessuno. Però non mi piace la gente che prende per il culo. E tu quando scrivi certe cose mi dai l’idea di essere uno che si diverte a prendere in giro.

      2. Ti ripeto, per me il calcio è un altra cosa, lo vivo diversamente.

        Se ti ho dato questa idea mi dispiace ma sei lontano anni luce dalla verità.

        Ti domando solo, che senso fa lasciarsi andare al disfattismo ogni estate prima che inizi il campionato? non è buono per te e nemmeno per la Roma

    2. E porta le prove delle minchiate che dici altrimenti è solo diffamazione

      sperò sia una batutta, perché di certo un laziale non scriverebbe mai su un sito della lazio con la data di nascita della roma sul nick genio del male

  86. Piccolo sondaggio: ma chi cazzo è William Bianda???? Dico sul serio. Dove l’hanno trovato??? Che lavoro fa??? Da quale nave arriva???? Non è che magari Monchi è andato a cercare talenti su qualche nave delle ONG che trasportano clandestini??? Oramai mi aspetto di tutto dal pelato,occhialuto,barbuto spagnolo.

    1. Complimenti per la tua competenza, e chi cazzo era Marquinhos quando lo prese Sabatini? pure lui un clandestino appena sbarcato immagino, peccato che però Sabatini e Monchi ne capiscono un “tantino” più di noi e intravedono un valido prospetto dove noi non sospettiamo neanche di doverlo cercare.

    2. William Bianda é il chitarrista dei Fozzy

      1. Ah ah ah!!!!!! Grande!!!!

  87. Per settimane non sono riuscito ad entrare, comunque sia ho letto molti dei vostri commenti e non condivido per niente le critiche

    1) Perché sono premature, non sappiamo ancora come sarà completata la squadra e già vi lasciate andare nello sconforto.

    2) Nel calcio non esiste la proprietà transitiva, vendi il centrocampista più forte della squadra = ti indebolisci, se tra Allison e Nainggolan fai 100 milioni di euro hai la possibilità di prendere tanti giocatori ottimi in cambio della cessione di due molto forti. E’ così che fanno le squadre che non hanno i ricavi del Real ( quindi un buon 90% delle squadre del globo terracqueo), non ci sono alternative ed è una filosofia che paga e ha sempre pagato. Il cammino della Roma americana lo dimostra, ogni anno, c’è stata una crescita del parco giocatori capace di alzare il tiro degli obiettivi. Poi la certezza della vittoria non ve la da nessuno, quella la fanno i dettagli, se poi i tuoi avversari sono squadre come il Real e la Juve che fatturano il quadruplo e quando non se la passano bene ricevono l’aiutino provvidenziale, diventa un impresa quasi proibitiva. Se per voi poi, vincere vuol dire anche alzare una coppetta italia, vi rispondo che ne abbiamo vinte nove e che preferisco di gran lunga provare a giocarmi ogni anno le semifinali di champions che alzare quel vaso da notte.

    3) Il vostro disfattismo preventivo denota una vita grama, isterica. Una filosofia di vita ancora più che calcistica perdente, che porta solo pensieri cupi, insoddisfazione e isteria. Non è questo un modo sano di vivere il calcio, se vi fa soffrire così dedicatevi a cose che vi rendano più sereni. E’ solo un gioco.

    4) Nessuno qui è un DS migliore di Monchi, i fatti lo dimostrano, lui è un dirigente miglionario richiesto dalle squadre migliori del mondo, noi siamo qui a scaricare ogni giorno la nostra frustrazione sulla Roma, nessuno ci paga per farlo e puntualmente, ogni anno le nostre critiche e previsioni infauste si rivelano errate. Ogni anno, non esagero, sembra un Deja vu, ogni benedetta estate vi rivedo qua ad insultare Lorysan salvo poi scoprire che la sua versione dei fatti si avvicina alla realtà molto più della vostra

    5) Riponete fiducia in Monchi, è la sua prima vera campagna acquisti da non subentrato in corso d’opera, criticate il suo operato tra due anni, quando avrà portato a termine la prima fase del suo pesonale progetto critico. Questa pressione immotivata da parte vostra porta solo un clima negativo preparando il terreno alle sconfitte.

    6) Fino ad’ora mi pare che Monchi stia operando bene, a portato molta qualità in un centrocampo che era capace solo a uscire sulle ripartenze. Magari arriva pure Zyech. Ha portato l’esterno che tutti invocavano per il gioco di Di Francesco, se vende Manolas non è un dramma se lo sostituisce con un buon rincalzo come Nacho e De Ligt, l’anno scorso quando abbiamo ceduto Rudiger sostenevate che fosse meglio cedere Manolas, che tutto sommato era lento, incapace ad impostare, fragilino, ecc ecc, adesso per criticare la società e Monchi è naturalmente insostituibile. Coerenza e equilibrio, sono virtù sconosciute nel cuore e nella mente del tifoso romanista.

    1. corrige:

      Milionario

      progetto tecnico

      1. L’unica cosa su cui mi sento di condividere è la cifra con la quale è stato ceduto Nainggolan, a chi l’hai ceduto e i rincalzi. Di primo impatto, nelle modalità non mi sembra una compravendita molto brillante ma aspettiamo per vedere se porterà dei frutti.

        Santon è tutt’altro che scarso e Nainggolan sarà stato venduto per delle valide ragioni, la società avrà valutato che fosse ormai spompato sul piano fisico e che fosse l’ultimo anno utile per cederlo ad una cifra ragionevole e forse la sua condotta insubordinata minava equilibrio e serenità nello spogliatoio, anche il caso Martinez da conferme in questo senso. Devono esserci cose che non sappiamo, segreti che nascono nel sacro riserbo dello spogliatoio e muoiono là.

    2. ciao, condivido e non il tuo pensiero.
      pure io cerco di essere equilibrato nei giudizi e nlle analisi, xò alle volte lo sclero.. ci sta. soprattutto qndo si fanno cose ke ti fanno ribollire il sangue. la cessione di un giocatore forte ci può stare, ma al patto ke poi lo sostituisci cn un altro altrettanto forte (la scorsa stagione ad esempio, salah nn è stato sostituito e si sno incartati nll’operazione schick).
      ora, se tu vendi radja ok, ma se vedi arrivare santon e zaniolo, sa di presa xil culo.
      tra l’altro avevo sottolineato una cosa: hai mai visto la rube cedere un giocatore importante ad una diretta concorrente?

      1. Non dovresti vederla così, tu non cedi Nainggolan per avere in cambio Santon e Zaniolo, tu metti nell’affare Santon e Zaniolo per rendere più indolore la cifra non esorbitante per la quale ti privi di Nainggolan

        Però già hai presto Cristante, Pastore e molto probabilmente prenderai Zyech. Il livello tecnico del centrocampo si è notevolmente alzato e hai più giocatori di quanti ne hai venduti in quel reparto, è così che si rafforzano le squadre, ne vendi uno forte e ne prendi tre ottimi, poi l’obiettivo dichiarato di Monchi era quello di alzare il livello qualitativo del centrocampo ed è quello che sta facendo. Diamogli fiducia, i fatti parleranno per lui.

      2. ..se la pensassimo tutti uguale, sai ke noia nl sito.
        cmq sia, se discutiamo di alzare il livello tecnico dlla rosa, spiegami cosa c’entra santon. a sto punto ti tieni peres ke di sicuro ha piedi migliori.
        più ke altro contesto il fatto ke tra 200 giocatori nerazzurri hai preso zaniolo (qndo la roma ha un vivaio già ricco di talenti) e un terzino ke la passata stagione ha fatto disastri. ma xkè sarebbe stato un errore kiedere cash e magari inserire handanovic visto ke pure i sassi sapevano ke becker partiva?

      3. Il Santon che ricordo io del Newcastle non era male e credo che la Roma lo abbia preso per questioni di duttilità, può fare entrambe le fascie.

        Magari poter mettere Handanovic nell’affare Nainggolan ma non penso avrebbero accettato. Dobbiamo pensare che forse l’offerta dell’Inter era l’unica sul tavolo e la Roma voleva venderlo adesso per non vederlo svalutarsi completamente tra qualche anno, credo che la società quest’anno abbia intravisto la sua involuzione fisica.

      4. ..ke radja sia arrivato fisicamente lo vedremo.
        ok magari rifiutavano di inserire handanovic, ma c’era nagatomo (duttile pure lui), d’ambrosio, dalbert etc.
        cioè vojo dire, ke chiunque ds arrivi in un modo o nll’altro comincia bene il quadro e poi tutt’a un tratto rovina l’opera. e anke xqsto ke nn si riesce ad accorciare la distanza dalla rube, qste minkiate i gobbi nn li fanno.

  88. Il Belgio vince anche senza Radja, ma contro la Tunisia e in un girone facile.
    Per ora nessun acquisto eclatante in entrata da far pensare che la Roma voglia puntare allo scudetto o a vincere qualcosa.
    Per ora solo figurine, ma vedremo tutti i movimenti. aspetto con tristezza e pazienza.
    Certo non abbiamo venduto Samuel e nemmeno Ago e nemmeno Cafù… ma era forse uno dei pochi che sudavano la maglia.
    La mia solidarietà a Santon se dovesse venire.
    E la mia solidarietà al tifoso romanista che ultimamente vive di delusioni illusioni e stupore.

  89. Buongiorno a tutti belli e brutti.
    Quasi una settimana senza nessun commento del ” flagella-creduloni”,
    dell’ autorevole editore del “Codice del vero tifoso”….
    La svendita di Radja….’na botta troppo forte pure per lui.
    Ho aperto su Gofoundme.com
    un conto per donazioni, per cercare di recaudare fondi e ricomprare Il Ninja.
    Così finalmente Lorysan ritornerà a pubblicare.

    Gofoundme/Lorysan/unodinoi/Megacazzarotiperdoniamo/torna presto.com

    Grazie per partecipare ragazzi.

  90. Certe volte sembra che ragioniate come ragazzini, arriva un presidente/ds = programmazione e acquisto giocatori = vittorie, beh purtroppo nello sport non funziona così, ci sono altre mille variabili. Presidenti e ds allestiscono una squadra poi per le vittorie dipende soprattutto da allenatore e giocatori, negli ultimi 6 anni ci sono 19 squadre che non hanno vinto una beata m. e una squadra che ha monopolizzato tutto, alla juve non sono solo più bravi, ma rappresentano il 70% del tifo italiano, in soldoni hanno più risorse, in Europa succede lo stesso con il real. Sarebbe bello azzeccare tutte le cessoni, gli acquisti beccare un’annata fortunata e portarsi a casa un trofeo (italiano o internazionale) ma non può essere considerata una cosa così facile in una squadra come la Roma, che rappresenta la 4/5 forza italiana e la 15/20 in europa in termini di blasone e risorse da investire, per di più acquisita 6 anni fa sommersa di debiti, con un organico con l’età media sopra i 30 anni e un valore patrimoniale bassissimo. Voi dite trofei a tutti i costi, io dico crescita graduale del marchio, del valore dei giocatori e poi se ci entra qualche trofeo certo male non fa anzi, o credete che a pallotta e monchi facciano schifo?! Boh

    1. Quoto: solo alla Roma si da tutta questa rilevanza a dirigenti e DS,ma le prestazioni sportive e conseguenti risultati appartengono alla responsabilità dei diretti interessati,ovvero calciatori e staff tecnico .

    2. L’esempio più lampante è il PSG.
      In CL sono arrivati nella loro storia solo agli ottavi di Champions, nonostante tutti i milioni investiti.
      Nonostante i 400 ml di M’Bappè e Neymar.
      Noi invece in semifinale col pallottolone, l’allenatore del Sassuolo e un curatore fallimentare.
      Programmare i risultati è difficilissimo.

  91. Pallotta è un grande Presidente.
    Di Francesco è un ottimo allenatore.
    Monchi è il miglior DS al mondo.
    😂😂😂

    Cari Rebel, Alex, Ludovik
    nessuno sa cosa frulla nella testa di Monchi ed in quella di Eusebio. Quanto a Pallotta per me ha un peso marginale nelle scelte di mercato e quindi non lo considero in questo ragionamento.
    A parte Manolas che potrebbe andarsene sfruttando la nota clausola, tutte le cessioni sono state e saranno decise in totale accordo tra tecnico e DS.
    Se Monchi lo definite curatore fallimentare non credo possiate dire lo stesso di DiFrancesco soprattutto in virtù della ferma e rigida opposizione mostrata dal tecnico a gennaio in occasione della possibile cessione di Dzeko.
    Per quanto consideri strategicamente sbagliata e rischiosa la cessione di Radja all’Inter, se per il tecnico e il DS Naingollan non era fondamentale io DEVO dare loro credito.
    E questo vale per tutte le altre operazioni che dovessero fare anche se sul momento le dovessi ritenere inopportune o incomprensibili.
    Perché parto dal presupposto e dal convincimento che sia Eusebio, sia Monchi e ovviamente lo stesso Pallotta, abbiano un’unico obiettivo in testa: una Roma vincente.

  92. Secondo “il Romanista” la Roma avrebbe già rifiutato 40mln + Kovacic dal real.
    Alisson e fortissimo e spero che resti, ma di fronte ad un’offerta simile io ci avrei pensato.
    Con i 40mln andavamo a prenderci Areola e ne avanzavano pure e con il croato avremmo sistemato il ruolo di alternativa seria a DDR a centrocampo.
    Pare che la Roma voglia solo cash e nin scende sotto i 70.
    Bene, vediamo se terranno duro fino alla fine.
    Peraltro, come mediano regista arretrato ad essere pignoli preferirei un profilo più forte in fase di non possesso, uno tipo Herrera. Personalmente mi piace molto Dendocker.

    1. Su Herrera concordo anche in termini di personalità ed esperienza internazionale.
      Sarebbe il sostituto perfetto di Gonalons.
      Facendo una scelta giovane oltre a Dendocker anche DeJong e Weigl non sarebbero male.
      Temo purtroppo si voglia dare un’altra chance a Gonalons quindi è probabile che non prendano nessuno nel ruolo.

  93. Mi trovo pienamente d’accordo con Alex. È assolutamente ridicolo parlare di cicli quando ogni anno vengono venduti i migliori della stagione precedente. È davvero grave che dopo un’annata che ha portato oltre 100 milioni di incassi nelle casse della Roma solo di utili della Champions,la Roma pensi ancora a cedere i suoi migliori elementi. Va bene. Facessero pure. Ma non mi venissero a parlare di vittorie,coppe e scudetti perché altrimenti ci si prende per il culo da soli.

  94. Vendere naingolan all’Inter non può trovare alcuna giustificazione economica, non ho visto ancora alternative a lui, in più non solo ci siamo indeboliti ma abbiamo rinforzato un competitor. Per 24 milioni! in compenso però abbiamo preso Santon un ex giocatore da 10 anni una iattura per tutte le difese. Ora Si vocifera addirittura della cessione di manolas……. mi chiedo ma i tifosi dove sono? tutti questi Ultras che una volta alla minima stupidaggine della società si ritrovavano sotto Trigoria a contestare Dove sono? Finora non siamo stati in grado di prendere un titolare solo un ottimo prospetto kluivert e poi il nulla… pastore mi sembra un acquisto folle sia per gli schemi di di Francesco sia per il giocatore stessa che da 2 anni vede il campo con il contagocce ed è un fatto di cristallo. vorrei capire dove dovrebbe giocare negli schemi di di Francesco? Sempre se fisicamente in grado di giocare a pallone. Siamo usciti o non siamo usciti dal fair play finanziario? Perché allora non capisco perché dovremmo vendere Allison dopo aver ceduto naingollan visto che Allison lo scorso anno ci ha permesso di arrivare in semifinale di Champions oltre che ci ha garantito almeno 10 punti…. va bene non siamo il real, non ce lo possiamo permettere E allora lo paghino 100 milioni!

    1. @@@ l’hai scritto tre volte!
      Questo non è un forum delle quaglie, dove oltre al post, devi fare un disegnino, sennò non capiscono! 😌
      Scherzo eh!

      Un 👋 saluto

      1. Ludovik ha semplicemente scritto la realtà delle cose in essere. Vendere Naingollan per prendere Pastore per 4 stagioni a 4 milioni netti a stagione è pura follia. Pastore non è più il giocatore visto a Palermo. È praticamente quasi sempre in panca da due stagioni,inoltre è fisicamente delicatissimo e in campo appare molle e svogliato. Credo davvero che a Parigi stiano festeggiando all’idea di esserselo tolto di mezzo.

      2. Scusate nn me ne sono accorto…

  95. Vendere naingolan all’Inter non può trovare alcuna giustificazione economica, non ho visto ancora alternative a lui, in più non solo ci siamo indeboliti ma abbiamo rinforzato un competitor. Per 24 milioni! in compenso però abbiamo preso Santon un ex giocatore da 10 anni una iattura per tutte le difese. Ora Si vocifera addirittura della cessione di manolas……. mi chiedo ma i tifosi dove sono? tutti questi Ultras che una volta alla minima stupidaggine della società si ritrovavano sotto Trigoria a contestare Dove sono? Finora non siamo stati in grado di prendere un titolare solo un ottimo prospetto kluivert e poi il nulla… pastore mi sembra un acquisto folle sia per gli schemi di di Francesco sia per il giocatore stessa che da 2 anni vede il campo con il contagocce ed è un fatto di cristallo. vorrei capire dove dovrebbe giocare negli schemi di di Francesco? Sempre se fisicamente in grado di giocare a pallone. Siamo usciti o non siamo usciti dal fair play finanziario? Perché allora non capisco perché dovremmo vendere Allison dopo aver ceduto naingollan visto che Allison lo scorso anno ci ha permesso di arrivare in semifinale di Champions oltre che ci ha garantito almeno 10 punti…. va bene non siamo il real, non ce lo possiamo permettere E allora lo paghino 100 milioni!

  96. Vendere naingolan all’Inter non può trovare alcuna giustificazione economica, non ho visto ancora alternative a lui, in più non solo ci siamo indeboliti ma abbiamo rinforzato un competitor. Per 24 milioni! in compenso però abbiamo preso Santon un ex giocatore da 10 anni una iattura per tutte le difese. Ora Si vocifera addirittura della cessione di manolas……. mi chiedo ma i tifosi dove sono? tutti questi Ultras che una volta alla minima stupidaggine della società si ritrovavano sotto Trigoria a contestare Dove sono? Finora non siamo stati in grado di prendere un titolare solo un ottimo prospetto kluivert e poi il nulla… pastore mi sembra un acquisto folle sia per gli schemi di di Francesco sia per il giocatore stessa che da 2 anni vede il campo con il contagocce ed è un fatto di cristallo. vorrei capire dove dovrebbe giocare negli schemi di di Francesco? Sempre se fisicamente in grado di giocare a pallone. Siamo usciti o non siamo usciti dal fair play finanziario? Perché allora non capisco perché dovremmo vendere Allison dopo aver ceduto naingollan visto che Allison lo scorso anno ci ha permesso di arrivare in semifinale di Champions oltre che ci ha garantito almeno 10 punti…. va bene non siamo il real, non ce lo possiamo permettere E allora lo paghino 100 milioni!

  97. Rendiamoci conto una volta per tutte di una cosa, e questo basti per chiarire tutto.
    L’espressione in voga a Trigoria e da molti condivisa o sottaciuta: “Mettere in piedi una rosa giovane e tagliare il monte ingaggi”, tradotta in italiano e per quelli che capiscono bene le cose significa: CONTINUARE A NON VINCERE UN CAZZO.

  98. Secondo me sbagliano quelli che sottovalutano l’importanza della programmazione e della società. Con tutto il disprezzo che ho per la Rubbentus, non è giusto dire che vincono solo per gli arbitri. Sicuramente hanno gli arbitri a favore, non si discute, ma dobbiamo riconoscere che hanno una società di grande livello che sa programmare e sa trattare tutti i giocatori nel modo corretto. E tutto questo poi si vede in campo.

    Certo, hanno più soldi della Roma. ma chiedetevi come mai a Torino hanno fatto lo stadio in due minuti senza tanti clamori e casini, come fosse una cosa normalissima, mentre a Roma bisogna interpellare anche il Padreterno?

    1. @@@ infatti l’ho scritto

      Palazzo da sempre
      Società solida
      Soldi
      Programmazione

      p.s.
      Però anche loro sono scivolati alla grande sulla classica buccia di 🍌 banana.

      Farmaci
      Calciopoli

      Il trio ne ha combinate di belle
      A volte sono andati in prescrizione, ma il reato e la colpevolezza rimangono (farmaci)

      Con “calciopoli” presi con le mani nel sacco
      e l’hanno pagata.

      Fanno l’uno e l’altro, non si fanno mancare niente.

      Padroni assoluti del calcio in Italia.

      Un 👋 saluto

  99. Mi fanno sorridere certi post di giustificazione della svendita di Radja per i suoi comportamenti fuori dal campo. Allora l’Inda avrebbe già dovuto vendere Icardi da anni, visto che ogniminuto posta foto e commenti di lui e la moglie in bikini e tatuaggi da ogni dove…
    Come mai non ce l’anno ancora venduto? Sveglia, ragazzi!

    Pastore? Non gioca nemmeno in Francia, figuriamoci cosa farà con le difese arcigne e con i fabbri picchiatori in Italia… avrà segnato sì e no 6 gol in tre anni nel campionato francese, che non mi sembra proprio la Premier…
    Idem Kliuvert. voglio vederlo in un tackle contro il fabbro Chiellini.

    Voglio riportare qui un paio di commenti di opinionisti che rispecchiano ilmio pensiero:

    Chissà ora quante ne diranno su Nainggolan… Pastore invece è una forza della natura? C’è solo qualcosa che non sappiamo che può giustificare una sciocchezza simile come la sua cessione. E’ inspiegabile, Di Francesco preferisce non averlo più tra i piedi. Ma un giorno dovrà spiegarcelo! Allora Spalletti che lo ha cercato è un idiota? Se la società non è in grado di gestire questi atteggiamenti, allora facciano una squadra di seminaristi e vadano a fare un torneo al Vaticano! Dire che è giusto e produttivo cambiare mezza squadra ogni anno è una grande sciocchezza, nessuna squadra si costruisce così.

    Quella di Nainggolan è stata una cessione-shock: se dovessero partire Alisson e Manolas avresti ceduto i tre pilastri, oltre Dzeko, dello scorso anno. La Roma non punta ad aprire un ciclo: il suo ciclo è annuale, perchè ogni estate vendi 10 giocatori e compri 10 giocatori. Come si fa a vincere sfasciando e ricostruendo ogni anno? Santon per me vale zero.

  100. In giro leggo che oltre al già partito Naingollan,la Roma potrebbe vedere anche oltre ad Allison oramai sul taccuino del Real e si dice anche Chelsea anche Manolas sempre direzione Chelsea. Ora pazienza per Naingollan,ma se ogni anno vendi i pilastri della stagione precedente ma dove cazzo vuoi andare????? Ma,siamo sicuri che Monchi sia un DS??? Non è che magari è un curatore fallimentare??? No perché questo lo scorso anno ha venduto Salah,Rudiger e Paredes,se quest’anno vende Naingollan, Allison e Manolas a me qualche dubbio viene.

    1. Rebelboy, se ti rileggi i miei post ti accorgi che io da mesi sostengo che lo spagnolo è un curatore fallimentare. I tuoi dubbi sono legittimi e la risposta è SI’.

      1. Menomale….pensavo di essere l’unico ad averlo notato….grande Alex!

      2. @@@ certo che se vi leggete solo a “Vicenza”, è difficile farsi un’ idea di come possano pensarla altri utenti.

        Contenti voi…
        Vorrei solo sapere come fate a sapere che tizio caio e sempronio, che tipo di idea abbiano.

    2. Ah si….già sento le risposte dei vari Lorysan,Erminio e compagnia bella… Ma no…”ma che dici???? Arriverà tutta gente fortissima…Monchi è bravissimo…Pallotta è grandissimo… ” ed altre simili amenità…

  101. O.T. non ha nulla che vedere con la Roma.
    Però non partecipare ai Mondiali, perdendo uno spareggio contro la Svezia, resterà una macchia indelebile.

    Ventura o non Ventura, dovevamo essere in Russia.

  102. @@@ under anche io rispetto il tuo pensiero ed il tuo punto di vista, ci mancherebbe! Sai come la penso in merito alla massima libertà di espressione da parte degli utenti del sito.

    Sarò breve il post era una risposta a quello di un altro utente “il coco” che ricordava i giocatori “pre – americani”.

    Insieme ai Barusso ed altri, ha citato Totti DDR Perrotta Vucinic
    Gente che secondo me non rientrava nel gruppo delle “pippe” dell’era Rosella Sensi.

    Poi ho allargato il discorso, facendo un’analisi di quello che è successo e di quello che speravo succedesse.

    In merito a Dzeko, ho trovato strano la sua messa sul mercato a gennaio in piena lotta terzo posto, non avendo un sostituto all’altezza.

    In tutta sincerità tu te la saresti sentita di rimanere con Schick e Defrel?
    Il nostro cardine d’attacco ceduto!

    Kolarov spremuto perché con la vendita di Palmieri, non aveva un sostituto.

    Il brasiliano voleva giocare.
    Ha giocato poi così tanto, piu di quanto avrebbe giocato se fosse rimasto a Roma?

    Dubito. Sai quante partite il serbo avrebbe riposato e il.brasiliano oramai recuperato avrebbe giocato?

    Servivano i soldi?

    Non dico che gli americani non vogliano vincere, non lo so.

    Ma di questo passo rimarrà ancora più difficile.

    Mai attaccato Monchi, aspetto la fine.
    Ma lui come Sabatini devono rispondere a chi sta sopra di loro.

    Se leggi bene l’ ho scritto.

    Non vedo dietrologia come dici tu.

    Sia chiaro come scrivo da tempo, sono sempre pareri ed opinioni personali.

    È sempre un piacere parlare con te.

    Un saluto.👋

    1. Su Dzeko bene che sia rimasto, ma non saremmo comunque rimasti con i soli Defrel e Schick.
      L’agente di Teodoczyk in una dichiarazione di aprile ha detto che la Roma aveva praticamente chiuso a gennaio per il suo acquisto e che poi è saltato tutto a causa della permanenza di Dzeko.

      Quanto a Palmieri credo sia stata principalmente una questione di soldi.
      La Roma a gennaio ha provato a vendere Radja e Dzeko perché doveva completare il rientro a beneficio del FFP.
      Il primo affare è saltato a causa del governo cinese che ha improvvisamente messo la luxury tax sui cartellini dei calciatori stranieri, il secondo per un ripensamento del bosniaco e per le resistenze della moglie (grazie sig,ra Amra!).
      Conseguentemente si è pensato di rientrare con l’ottima offerta del Chelsea per Palmieri, considerato anche il rendimento di Kolarov e la sua tenuta atletica.
      Anche Palmieri credo sia andato ai blues principalmente per soldi, visto che è andato a guadagnare il quadruplo di quanto prendeva a Roma.
      Per mettere un tappo, considerati anche i problemi di salite di Pellegrini Jr, si è preso Silva in prestito.

      1. @@@ ciao dero’ chiaro che i soldi fanno gola a tutti e Palmieri non sarà diverso dagli altri.

        Diciamo che voleva giocare guadagnare e la Roma incassare per via della nota vicenda.

        Alla fine tutti contenti.

        Forse tranne Kolarov, quante partite ha riposato per far giocare Silva preso per farlo rifiatare?

        Onestamente tu sei in grado di dire se sia un giocatore affidabile, uno su cui contare?

        Io no avendolo visto con il contagocce
        ma sarà un mio limite.

        Il nome del sostituto di Dzeko ( impronunciabile per me) lo apprendo per la prima volta da te questa sera.

        All’epoca mai sentito, probabilmente una mia mancanza o una frequentazione poca assidua del sito
        (ogni tanto mi capita).

        Poi se non ricordo male, Luca Pellegrini era reduce da un brutto infortunio e non mi pare che all’epoca fosse pronto per giocare.

        Quest’anno sempre secondo voci di corridoio, DiFra lo considera il vice Kolarov.

        L’importante è che Monchi riesca ad allestire una buona squadra.

        Ma credo che quando parlavo di lui Sabatini e Pallotta, sia tu che under abbiate frainteso cosa volessi dire.

        Non era un attacco nei loro confronti, ma come tutti nella vita, dobbiamo rispondere sempre a qualcuno più in alto di noi.

        Almeno i comuni mortali.

        È un piacere parlare anche con te e come ho scritto giorni fa tu ed under siete molto informati.

        (non è una sviolinata).

        Un👋saluto

    2. Un saluto a tutti, vi seguo spesso ma non sono solito lasciare commenti.
      Voglio chiarire una cosa riguardo la cessione di Dzeko a gennaio.
      Anche io ero avvilito da questa facilità di vendere il nostro miglior attaccante, durante la corsa al terzo posto, ma va detto che non saremmo rimasti con Defrel e Schick.
      La Roma aveva in mano Batshuayi se fosse partito Dzeko, non proprio uno scarsone eh.
      Comunque meglio essersi tenuti il nostro Edin.
      Riguardo la cessione del Ninja, siamo tutti dispiaciuti, ma pare ovvio che ci sia qualcosa dietro.
      Un campione del genere che non viene convocato nel Belgio, che viene venduto a “pochi Euro” dalla sua società, qualche scheletro nell’ armadio deve esserci.

      1. @@@ un👋saluto anche a te.
        Oltre a quello di DDR, tu tiri fuori un altro nome in caso Dzeko fosse partito.

        Ma io vi domando
        Gennaio, sei in lotta per il terzo posto.
        Prendi gente che non conosce il campionato italiano.
        Si devo o ambientare.
        Intanto il tempo passa e le giornate diminuiscono.
        Magari avrebberro potuto far bene fin da subito, chi può dirlo?

        Parete personale grande rischio.
        Mossa azzardata.

  103. BIANDA è stato preso ora per la primavera, per la seconda squadra (se sarà) o per fare il quinto centrale all’occorrenza.
    Se partisse MANOLAS non credo che Monchi investirebbe una somma alta per sostituirlo.
    Quindi gran parte dei difensori top sarebbe a quel punto irraggiungibile.
    Potrebbe puntare VERISSIMO o STARK, giocatori di qualità a costi ancora umani.
    Anche BIANDA potrebbe essere promosso in prima squadra ma la vedo più come un’ipotesi estrema.

    1. Già il quarto centrale serve a poco, il quinto a niente.
      Ha un senso se giochi stabilmente con 3 centrali, altrimenti proprio no.
      Il nostro quarto centrale, Capradossi, ha giocato solo 2 partite nel finale causa di una congiunzione di sfige.
      Spolli, preso per fare il quarto tre anni fa, giocò solo l’ultima a giochi fatti.
      Bianda viene per fare il quarto. Nin ce la vedo la Roma a pagare 5 mln per uno da mandare in primavera.
      Questo significa che Capradossi andrà altrove, ma anche che uno degli altri centrali partirà. Il ballottaggio è tra JJesus e Manolas. Spero non il secondo.

      1. Hai ragione, il quarto gioca poco.
        Ammetto di non conoscere Bianda.
        Ho letto che il 2000 ha giocato solo una manciata di gare nella serie B francese.
        Se veramente viene a fare il quarto vuol dire che per Monchi è un fenomeno, un novello Marquinos.
        Se invece si tratta solo di un’investimento (come Zaniolo) allora credo che potrebbe essere impiegato diversamente.

  104. @@@AVE 23 giugno 2018 il 09:46

    @@@ alex quello che scrivi, lo vado ripetendo da tempo

    In merito alla classifica degli ultimi 7 anni, proprio ieri ho scritto che almeno quelli di prima, qualche misera C.I. da molti bistrattata, almeno l’hanno vinta.

    Con una rivoluzione societaria, capitali freschi, possibilità di acquistare giocatori di un certo peso, mi aspettavo di più

    Sapevo che gli americani non sono come gli arabi russi ed ora cinesi, che spendono il doppio per acquistare giocatori.

    Ma tra il fpf e plusvalenze, le cose sono andate in modo diverso.

    La squadra non ha mai avuto una base fissa, con giocatori da inserire anno dopo anno nei ruoli che risultavano deficitari, fino ad arrivare ad una squadra competitiva al massimo.

    Parliamoci chiaro sono arrivati fior di giocatori
    ma anche fior di pippe!

    Alla fine non si è vinto nulla, solo secondi o terzi posti interessanti solo da un punto di vista economico.

    Ora vedremo questo nuovo corso.

    Il capo è Pallotta, ora bisogna vedere fino a che punto abbia dato carta bianca a Monchi per le operazioni di mercato.
    Con quanti soldi.
    E con quanta e quale autonomia.

    O.T.
    Però una sensazione comincia prendere corpo in me, specialmente dopo i fatti di queste ultime settimane e le lungaggini sullo stadio sicuramente non preventivate.

    AVE 22 giugno 2018 il 23:35

    Forse svelata anche la tentata e poi mancata cessione di Dzeko a gennaio

    Rientrare di più soldi possibili
    Sminuire il parco giocatori

    Per poter vendere a cifre non proibitive
    Con più possibilità di trovare un acquirente

    Fantascienza? Probabile,
    E come sempre parere personale.

    1. AVE , rispetto il tuo punto di vista ma non farei troppe dietrologie.
      Penso che questa società non ha vinto sinora per gravi errori commessi, non perché non voleva vincere.
      Altre società che come la nostra sono attente al bilancio vincono comunque.
      Per me dare Radja ad una diretta concorrente che ha come allenatore quello che è riuscito a far rendere Naingollan al meglio da quando è in Italia sia un’altro errore, ma non penso minimamente che Monchi tifasse per una stagione no della Roma per fare piazza pulita.
      Credo che il tentativo di cessione di Dzeko a gennaio fosse legato alla possibilità di ricavare quella somma che unita al ricavato della cessione di Palmieri consentisse a Monchi di arrivare a giugno senza l’obbligo di cedere qualcuno.
      Questo gli avrebbe consentito maggiori possibilità di manovra per quella che doveva essere (e lo è stata sinora) la sua rivoluzione estiva.
      Monchi era ingolosito da questa possibilità dando la Roma spacciata nel cammino Champions ma relativamente tranquilla per arrivare tra le prime 4.
      Poi Dzeko si è messo di traverso e i 30 ml che avremmo potuto guadagnare dalla sua cessione li abbiamo guadagnati andando avanti in Coppa.

    2. … non è che ci voglia questa gran programmazione per vincere almeno una coppetta italia. Dalle coppe in questi ultimi anni non sei uscito malamente per colpa del giocatore di turno venduto, ci aggiungo anche l’ultima Champion, perchè non abbiamo perso contro Salah ma contro Manè, Firmino, tutti gli altri giocatori del liverpool (portiere compreso che contro di noi ha giocato benissimo) ed il gioco asfissiante ed arrembante di Klopp.
      Compriamo giocatori, li sbertucciamo dicendo che sono pipponi, poi, nel tempo alcuni si rivelano buoni giocatori e ci convinciamo che so fenomeni e poi ci si rende conto che neanche quest’anno s’è vinto niente. Il ragionamento della dirigenza (il DS di turno compreso) è se con questi non si vince allora si cambia. Il Napuletame ha fatto il patto, le cene, le menate varie, tutto quello che vuoi, non ha cambiato la base ha aggiunto alcuni buoni elementi e poi?!E’ uscito male dalla Champion, male dall’Europa, ed è arrivato ad un punto dalla giuve solo perchè la giuve ha lottato fino alla fine su tre, ripeto tre fronti e se non gli rubavano la partita del Real sarebbe anche arrivata in finale, avendo già vinto scudo e coppa italia e prossimamente anche la supercoppa….La juve vince perchè mantiene lo zoccolo duro e non vende? No la giuve vince perchè ha il palazzo a favore, ma solo in itaglia e con i soldi che ogni anno lo scudo le permette ha messo su una squadra di Campioni Veri… ed ha avuto anche una buona dose di culo, altro che programmazione. Mia opinione ovviamente.

      1. @@@ caro shoun, i gobbi vincono in Italia perchè oltre al palazzo hanno possibilità finanziarie che gli altri non hanno…compresi noi!

        Però hanno programmazione eccome.
        Nulla è lasciato al caso.
        Sbagliano anche loro, ma il più delle volte indovinamo le scelte giuste.

        Pirlo se ne è andato, hanno aspettato il momento giusto per piazzare il colpo
        Pianjc.

        Lui voleva loro, loro volevano lui.
        Aveva una grande considerazione su quello che sarebbe stato il nostro futuro.
        Voleva vincere ma i gobbi vincevano anche prima.

        In coppa sono rimasti al palo.
        Lui ed Higuain non hanno fatto la differenza.

        È vero quello che dici in merito alla C.I.
        Per vincerla non serve programmazione.

        Ma per altri obbiettivi, per rimanere competitivi e nei piani alti stabilmente sì.

        Parere personale ovvio.

        Un👋 saluto Grandd shoun!

        p.s. questo commento doveva partire ieri sera, cosa sia successo non lo so.

        Dal cellulare commentare a volte è un’impresa!

        Diciamo che è un buongiorno 😌

  105. Pablito 23 giugno 2018 il 14:47
    Si sta creando una psicosi di massa 😵
    ……. la sindrome di Santon

    Santon non è il giocatore che avrei preso.
    È oggettivamente una grossa scommessa con percentuali basse di successo. Tralasciando i trascorsi al Newcastle, all’Inter non ha mai trovato continuità con prestazioni spesso insufficienti.
    Preoccupa pure l’integrità fisica e questo è un dato non secondario vista la sfiga che ci perseguita tra i terzini.
    Detto questo se indosserà la nostra maglia tiferò per lui come ho tifato per Defrel pur non avendone condiviso l’acquisto.
    E lasciatemi dire che ci può stare l’ironia sul suo approdo alla Roma ma trovo indegno che tifosi della Roma stiano tempestando i profili social del ragazzo con minacce ed insulti.

  106. @@@ scusate torno sul Ninja

    AVE 22 giugno 2018 il 18:51

    @@@ Ufficiale Nainggolan all’inter

    Grande grande amarezza!
    Dalle prime dichiarazioni si vede che non voleva un epilogo del genere.
    È stata una cessione contro la sua volontà,
    volendo avrebbe anche potuto creare problemi visto che aveva un regolare contratto.

    Alla fine e forse anche dopo un duro confronto, capendo di essere indesiderato
    è andato via da signore. (parere personale, come sempre, senza fare storie)

    Ciao Radja
    Una delle cessioni più dolorose che abbia subito, da parte di un giocatore della ROMA.

    In bocca al lupo Ninja!

    Parere personale, probabilmente Monchi è uno che vuole determinati comportamenti da parte dei suoi giocatori

    Non vuole professionisti solo sul campo, ma anche nella vita di tutti i giorni.

    Vuole creare un’immagine solida della Roma, uno che sbatte con la macchina ubriaco
    uno che pubblica un video del genere, non rientrano nei parametri di come lui intenda
    presentare l’universo Roma.

    Tutto fa parte del calcio, non solo quello che accade in campo.
    E oggi con i social, non sfugge niente!

    1. quoto, aggiungo una cosa importante.
      in un intervista post-partita Champions (mi pare contro il Liverpool) difra si lamentò dl fatto ke alcuni giocatori avevano xso tempo ed energie mentali a lamentarsi contro avversari e terna arbitrale. qsto si va a sommare ad una vita extra-campo nn proprio da atleta ke ha portato alla cessione. certo, se l’inter vincerà qlkosa anke grazie all’arrivo dl ninja, poi faremo un bello striscione di ringraziamento alla società.

      1. @@@ ciao rugantino, sì ricordo le parole di DiFra ed oltre a quello successo in campo, anche se presa alla lontana disse che alcuni non facevan una vita da atleta.

        Fin’ora, giorni addietro, mi sono sempre chiesto “strano Eusebio non fa alcun riferimento alla eventuale cessione di Radja”

        Ora a mente fredda, credo che sia in lui che in Monchi, sia avvenuta dopo l’ennesima uscita di testa del Ninja.

        Basta si saranno detti, anche economicamente questo era l’ultimo anno buono per farci un buon prezzo.

        * Però Santon non me lo aspettavo!
        Confido in un cura rigeneratrice di DiFra.

        Un saluto

    2. Ciao Ave,ti sei dato la spiegazione alla fine del post,
      aggiungo che secondo me adesso non è che debba passare per vittima sacrificale : pubblicando quel video doveva mettere in preventivo le conseguenze………

      altrimenti sei un coxxione

      1. @@@ ciao Pablito Radja ha sempre avuto un rapporto conflittuale con i social.
        Ricorderai le liti con i tifosi juventini, odio reciproco.
        Ora, sei sotto l’occhio del ciclone, ti controllano pure quando apri l’ombrello.
        Nonostante quello che ho scritto su di lui ed il dispiacere che ha provocato in me la sua cessione
        in quella occasione (parlo di Capodanno) è stato Un Gran Cojone.

        Le scuse e i pentimenti in questi casi servono a poco.
        La gente non dimentica e qualora lo faccia, le immagini sono lì a riportartelo in mente.

        E questo lo ha pagato.

        Un saluto

  107. interrogativi e zebedei ke incominciano a friggere!
    avete mai visto la rube cedere un giocatore forte ad una diretta concorrente?
    xkè se delaurentis dice: vojono jorgihno, 50ml sennò nisba.
    e noi se diciamo 70ml x becker poi dobbiamo calare la testa ed accontentarci di 60?
    xkè rovinare il mercato (qndo nn hai l’assillo dl fff) e prendere giocatori iattura (mirante-santon)? se va via Manolas, Marcano diventa titolare e Bianda pankinaro?
    e qsto sarebbe rinforzare la rosa?
    In conclusione: ma ke minkia di progetto è?

    1. ..ah mi ero scordato i 200 trequartisti acquistati, ke nl 4-3-3 dl mister sno l’ideale.

  108. @@@ idem come sotto

    AVE 22 giugno 2018 il 18:31

    @@@ Santon non doveva tornare a Milano
    Parlano tanto di Roma
    Ma pure là non scherzano
    Però è più difesa dai media

    E in questo momento non mi riferisco al calcio.

    O.T.
    Parere personale.

  109. @@@ è un copia incolla, ma non fa differenza in quanto il concetto non cambia

    AVE 22 giugno 2018 il 22:59

    @@@ forse svelato l’acquisto di Marcano.
    Altro che quarto di difesa
    Giocherà titolare

    Ad uno considerato dopo Fazio Manolas JJ,
    Non dai 2 ml l’anno!

    O.T.
    Parere personale
    Pallotta sta per mollare.

    p.s. in riferimento alle voci su Manolas

  110. @@@ ah siete qui?
    Oramai l’articolo del Ninja come lui, appartiene al passato.
    Ma ciò non vuol dire essere dimenticati.

    Tornerà all’Olimpico vestendo la maglia di una squadra che non amiamo.
    Ma per lui ci saranno gli Onori del caso.

    Fine di un periodo, ne comincia un altro.

    *** voglio ringraziare lumiroma per le belle parole***

    Un saluto
    ed un abbraccio

  111. Le mie ultime speranze,per questa stagione.. già non sono riposte sull’operato di Monchi.
    Bensi nell’affetto dimostrato ad Alisson e Manolas da noi tifosi,spero sia sufficiente per farli rimanere un’altra stagione a Roma.
    E aggiungo anche..che qualche miracolo non faccia passare le visite mediche a Santon.

    1. Si sta creando una psicosi di massa 😵
      ……. la sindrome di Santon

      1. ..simile al caso kameni. il popolo di roma fece pollice verso e lo bocciò ed al suo posto fu acquistato stekelenburg (ke ricordiamolo: fece skifo!!).

  112. Buongiorno a tutti.
    L’acquisto odierno di Monchi è Bianda.
    Dovrebbe prendere il posto del quarto centrale al posto di Capradossi.
    Trattasi di talento giovanissimo che l’anno scorso ha giocato poco più di 10 partite nella B francese. Certo potrebbe anche rivelarsi nato pronto come Marquinhos, ma più realisticamente avrà bisogno di tempo e potrebbe cominciare giocando con la primavera.
    Restiamo comunque, pur senza considerare Capradossi, con un centrale di troppo.
    Spero che quello destinato a partire sia JJesus, ma le voci su Manolas sono insistenti.

    1. Speriamo che il greco abbia così tanto il Mediterraneo nel sangue. .da essere allergico all’ Inghilterra.
      Se ha rifiutato una destinazione una volta, può farlo ancora.
      Come ho già detto,perdere le Colonne portanti di difesa e centrocampo…senza giocatori delle stesse qualità in entrata.
      È un colpo da cui sarà difficile riprendersi,senza notarlo in campionato.

  113. Ciao a tutti,
    ancora non mi sono ripreso dalla botta dell’acquisto di Santon …… 😵
    qualcuno conosce un bravo psicanalista ?

    1. LORYSAN 😂
      Scherzo! Visto che Peter gli dà del tuttologo!

      1. ahahaha… si dice che sia anche sciamano, curandero, stregone e persino esorcista

      2. Se andiamo in gruppo,ci fanno uno sconto 😂

  114. Buongiorno a tutti belli e brutti 🙂
    Inizio a preoccuparmi per il Megacazzaro.
    Sembra che la partenza di Radja gli abbia fatto più male che a tutti noi.
    Ci avrà lasciato per sempre?
    Spero non sia partito volontario con la Lifeline

    1. ahahaha, il sapientone insieme al suo fido herminion tornerà e appena uno si azzardera ad affermare che per ora ci siamo indeboliti ti farà una doccia di parole e pârole, sa tutto lui, non preoccupatevi o utenti di fr.
      Lui é l’onnisciente del sito, é informato su tutto: tattica, giovani talenti, medicina sportiva, stadio, finanza, bilancio, plusvalenze…. a volte sfrutta pure le sue doti di veggente. ooooh

      1. Ahahahah….le suoi doti di veggente,mi farebbero comodo.
        sapere se mi aumenteranno mai lo stipendio non è poca cosa . 🙂

  115. La Roma ci sarà sempre anche senza Pjanic, Marquinhos…
    pero’ cazzo non Radja all’Inter!!!

    Aspetto la tournee e le prime gare di campionato per vedere che squadra abbiamo messo su
    Allisson non deve necessariamente partire, besterebbe prendere un terzino destro, un esterno d’attacco titolare a destra e uno fortissimo a sinistra.
    Basterebbe vendere Gerson, Peres, ELS Perotti Flo…..

    1. Bella Peter, come spesso mi accade con i tuoi commenti, concordo in toto, ed aggiungo che il mercato inizia a luglio e la tua lista verrà esaudita, anche se preferirei tenere Elsha.

      p.s.
      ma te li ricordi gli epiteti che si prese il fumante all’acquisto con cifre da rapina con le quali comprammo il ninja, da molti considerato al tempo un megapacco?
      !Il commento più benevolo era:
      “abbiamo preso un normalissimo giocatore tutta grinta e niente tecnica, mannaggia alle stecche del fumante”:

      1. ciao Shoun, me le ricordo, Sabatini non era bravo come Monchi a costruire una squadra ma era un ottimo talent scount, tutte queste plusvalenze sono sue e degli allenatori che l’hanno allenati.

        A Radja mi ci ero affezionato cosi come a Marquinhos… ma mi affezionero’ a qualcun’altro, magari ad Allisson (lol)

        Ma a settembre continueremo a cantare voglio solo star con te…

  116. La Roma il portiere lo ha già. Deve tenere Allison almeno per un’altra stagione che cazzo.

  117. @@@ ma Consigli e Sportiello come li vedete?

    Non mi dite “col binocolo” 😎

  118. @@@ abbiamo il secondo portiere

    Mancano
    Il primo
    Ed il terzo

    Ad ora capisco poco questo mercato
    Però i conti vanno fatti alla fine

  119. mirante (ke considero una mezza-sega) è stato preso xfare il 2.
    ora, considerato ke becker potrebbe partire quali portieri ci sno in circolazione a parte Aerolà (ke essendo gestito da raiola diventa l’obiettivo principale)? A me piace molto Cilessen dl barcellona, Lopes dl lione e il guardiano dl perù Gallese.

  120. @@@ ho letto che la Roma sarebbe in vantaggio per il portiere, rispetto ai pulcinella.

    Sarà vero?