Il Torino blocca la Magica Roma

di AS ROMA | Forza Roma Commenta

Il Torino ferma la Roma all’Olimpico vincendo di misura. 0-1 il risultato finale con rete firmata da Muzzi. Per i giallorossi è la seconda sconfitta casalinga stagionale: l’ultimo ko interno risale al 20 settembre scorso in occasione della gara con l’Inter.

La Roma di Spalletti cade davanti al pubblico amico rimediando così la seconda sconfitta nelle ultime 4 giornate.

A infliggere il colpo del ko sono i granata di mister De Biasi che all’Olimpico si impongono di misura grazie alla rete siglata da Muzzi al quarto d’ora del primo tempo.

A pensare che proprio i padroni di casa iniziano la gara con la marcia più azzeccata. Totti, diventato papà per la seconda volta nelle prime ore della mattina, sembra non accusare affatto la notte insonne. Al 2′ con un tiro dalla distanza mette subito le cose in chiaro. Gli ospiti però non si lasciano intimorire dalla seconda forza del campionato, anzi in più di un’occasione mettono in subbuglio l’area giallorossa. Al 14′ Chivu in fase di disimpegno sbaglia i tempi: Muzzi ne approfitta per rubare palla al limite e infilare in rete.

La Roma risponde subito con Taddei che con un colpo di testa fa tremare la traversa di Abbiati. Poco dopo è sempre Capitan Totti a infuocare il pubblico casalingo con un’azione personale degna di nota: il numero 10 riceve al centro del campo, dribbla due avversari ma quando entra in area scivola.

Il primo tempo si chiude con un grande intervento di Curci su un tiro potente e centrale di Rosina.

Nella ripresa la Roma alza il ritmo rendendosi la protagonista assoluta della gara. Le occasioni si susseguono una dopo l’altra. Vucinic di piatto destro, Taddei ancora di testa e Rosi con una legnata dalla distanza non riescono a inquadrare lo specchio della porta.

Al termine, nonostante l’assedio giallorosso, il risultato sembra proprio non volere cambiare e matura così la seconda sconfitta interna stagionale per la squadra di Spalletti. L’ultima risale al 20 settembre 2006 quando a vincere all’Olimpico fu l’Inter Campione d’Italia.