Coppa Italia: Juventus-Milan 2-2 e bianconeri in finale

di Francesco Gorzio 34

Le due squadre pareggiano in seguito ai tempi supplementari e passa la Juventus

Tramite i tempi supplementari la Juventus è diventata la prima finalista della Coppa Italia 2011/12. Bianconeri subito in vantaggio alla mezz’ora con Del Piero che sfrutta un’incertezza di Mexes, tira addosso ad Amelia ed in seguito alla ribattuta deposita in rete. Nel secondo tempo Allegri cambia uno spento Ibrahimovic ed inserisce Maxi Lopez.

Dopo 6 minuti dall’inizio della ripresa Mesbah sfrutta un errore di Pepe e pareggia l’incontro. Entra anche l’ex giallorosso Marco Borriello al posto di Del Piero senza incidere sull’incontro. Lo stesso Maxi Lopez segna a 10 minuti dallo scadere con un bel tiro da fuori. Si va ai tempi supplementari.

Alla fine è Vucinic a segnare dopo 5 minuti dall’inizio del primo tempo supplementare con un bellissimo gol che regala l’accesso alla finale per i bianconeri. Domani al termine della sfida fra Napoli e Siena si conoscerà l’altra finalista.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Commenti (34)

  1. Si sparla di Borriello e Vucinic… Non sono dei campionissimi, ok, anche se Vucinic è sicuramente un grande giocatore. Ma Borriello l’hanno scorso ha fatto 17 reti in metà stagione. Quest’anno siamo arrivati a amarzo per vedere Borini in doppia cifra. Non basta, bisogna anche essere realisti nei confronti. Non basta contare i goal ma anche vedere contro chi sono stati messi a segno. Ripeto, si dice male di Borriello: l’hanno scorso ha segnato praticamente a TUTTE le squadre che ci sono arrivate davanti: Milan campione d’Italia (goal vittoria a S. Siro), Udinese, lazie (2), Inter in coppa Italia. Non solo, anche tre goal in champions di cui uno (bellissimo) al Bayern Monaco. Non basta buttarla dentro solo col cesena o con il parma. Non sto dicendo male di Borini e Osvaldo, che ritengo buonissimi giocatori, Borini soprattutto è sorprendente per l’età che ha, però quando si fanno dei paragoni bisogna considerare tutti gli aspetti. Anche quest’anno Vucinic sta avendo delle lunghe pause, contro le piccole è svogliato, ma quando arriva il grande appuntamento chi è il migliore in campo? Vucinic. Su tre partite giocate contro la squadra migliore d’Italia, 2 hanno visto Vucinic migliore in campo. Vucinic non è un campione, spesso ti fa dannare, però nelle partite VERE, inventa e spesso fa la differenza. Chi ricorda le partite di champions della Roma lo dovrebbe sapere. Vucinic in una rosa da grande squadra ci sta ampiamente, magari non sempre titolare, ma fa comodo. NON LO RIMPIANGO, CI SONO DECINDE DI GIOCATORI MIGLIORI DI LUI, però non è detto che questi giocatori li abbia la Roma. Quest’anno nelle nostre grandi partite, chi è risultato decisivo?

    1. Si può cedere CHIUNQUE, basta che lo si faccia BENE, guadagnandoci abbastanza e soprattutto prendendo in sostituzione giocatori PIÙ o UGUALMENTE BRAVI.

  2. Ma nessuno ieri si è accorto del fallo di mano in area di rigore da parte di un giocatore della Juventus?
    Ma da regolamento…nessuno si è accorto che Vidal andava espulso per fallo da dietro?

    Io dico che Vucinic ieri ha fatto una grande partita e se fosse dipeso da me non lo avrei fatto partite, me lo sarei tenuto o come minimo non lo avrei ceduto alla Juventus…MAI!

    Ho letto di paragoni tra Totti e Del Piero dove alcuni di voi ha detto che l’immagine di Del Piero è più pulita di quella di Totti…MA VI SIETE SCORDATI CHE DEL PIERO è UN DOPATO? A me basta questo…DEL PIERO GLIE PULISCE LE SCARPE A TOTTI…

    Per non parlare di quanto visto sul campo…e questo non lo dico io…lo dicono i fatti!
    Basta pensare che Del piero in nazionale giocava solo quando non c’era Totti…ma mica con un solo allenatore…CON TUTTI…ADDIRITTURA CON LIPPI…

    Per quanto riguarda Mexes…per me resta un grandissimo infàmone…un ingrato…che ha ricevuto molto ma molto di più di quanto ha dato…

    Infine su Borriello…la colpa è solo nostra…NON ANDAVA CEDUTO CON QUELLA FORMULA…

    1. Infatti andava ceduto a titolo definitivo: quando tornerà qui toccherà venderlo e non sarà facile…

      1. Io credo che non se lo prenderà più nessuno e ahimè ci troveremo sul groppone un ingaggio non indifferente…sta giocando veramente di mèrda e gli occhi li hanno tutti…è arrivato a 30 anni…ma chi se lo prende…
        Il Genoa era un’ottima oppotunità ma ora ke hanno preso Gilardino…
        O si riduce l’ingaggio per andare a giocare altrove…e non credo lo farà tanto facilmente…oppure farà il turista a Roma a spese nostre…

      2. Già, purtroppo è così…

      3. “Andava ceduto a titolo definitivo”

        Ma nessuno era disposto a prenderlo a titolo definitivo!

      4. X Tommy: ma cosa ne sai tu che nessuno lo voleva…

      5. Guarda, la possibilità di farlo c’era, ma è stato lui ad impuntarsi e scegliere di restare in Italia pur avendo ricevuto un’offerta dal PSG… Se hai letto il mio post come un attacco alla dirigenza per un loro presunto errore allora ti dico che mi sono espresso male. Borriello doveva scegliere il Genoa o i francesi, ma ha fatto il capriccioso e si è fatto praticamente un anno di panchina tra Roma e giuve e, considerando che ha 30 anni, è stata una scelta molto stupida…

    2. Completamente d’accordo sulla questione Totti-del piero : non c’è paragone.
      del piero= dopato,processato per doping dove ne usci’ coi suoi famosi “non ricordo” , campione d’italia con la juve di moggi, SEMPRE TUTELATO da arbitri e Federazione quindi in quanto bianconero, di che vogliamo parlare ???
      Ricordate il pugno a Cufrè ?? ma quante ne ha fatte ??!
      Ripeto che provo solo O D I O verso questi personaggi bianconeri.
      FORZA ROMA

      1. Meglio spùtare ad un avversario o prenderlo a calci su provocazione…che essere un dopàto…TUTTA LA VITA…
        Poi sul piano calcistico…vabbè il paragone NON ESISTE…

      2. Sulla questione Totti-del piero: non ho mai giustificato (e mai lo farò) le [email protected] fatte dal nostro capitano, ma mai accetterò che mi si dica che lo giuventino sia un “signore” o un esempio di sportività! Chiaro, il calcione a Balotelli non è uno spot al calcio, ma i tuffi fuori area, gli svenimenti inventati, i palleggi con le mani e varie furbate affini non mi sembrano gesti tanto migliori: così si insegna ai ragazzini che pur di vincere bisogna usare ogni mezzuccio e questa, a mio dire, è la lezione più sbagliata che si possa dare ad chi si approccia al calcio…

    3. Aggiungo…IO NON FAREI MAI MERCATO CON JUVENTUS INTER E MILAN…
      Non so se si può fare…ma quando acquistiamo un giocatore e gli si fa il contratto aggiungerei una clausola…”IN CASO DI PARTENZA…OVUNQUE…TRANNE JUVE INTER E MILAN…”.
      Così chi viene a Roma…e veste questa maglia…sa dal principio…cosa gli aspetta…

    4. Del Piero per i giovani è un esempio…negativo. Ragazzi, rubate, dopatevi, però assicuratevi di avere prima alle spalle chi comanda, qualcuno che vi protegga. Poi dopo aver rubato andate davanti ai microfoni a fare i p a r a c u l i e sorridete. E ‘sto cretin0 va ancora dicendo di aver vinto 29 scudetti sul campo, invece di pensare, come tutte le persone normali farebbero “fammi stare zitt0 che me ne dovevano togliere qualcuno in più”. SENZA DIGNITÀ.

  3. Ma i baffetti di Borriello,ne vogliamo parlare?
    Lo sa che gioca a pallone,o pensa di essere ad una sfilata di D&G?
    Nun se po proprio guarda’,speriamo di non vederlo piu’ con la maglia della Roma!

    1. avete visto il contropiede di Borriello,poverino non sapeva cosa fare del pallone,se stava a caca sotto,l’impressione e’ che fosse terrorizzato….ora 2 sono le cose:
      1 non e’ cosi forte come molti credono,ma un normale attaccante a cui capitano 2 stagioni buone!
      2 tifa Roma e voleva anche lui i supplementari,con annesso infortunio di T.Silva!

    2. non insultate borriello che questa settimana nemmeno doveva giocare, era la settimana della pedicure 😀

    3. e non credo che tifi Roma, ma ha capito che se la Roma non va avanti in Europa a lui lo mandano a fare la geisha in Cina 😛

      1. in giappone! le geisha stanno la 😆

  4. Sono contento che la juve sia in finale.
    Sapete perchè ?
    Dovranno venire a giocarla in aereo a Roma.
    ROMA SPERA SUPERGA BIANCONERA !!

    1. Questo non lo spera Roma, lo speri soltanto tu…

      1. Pensate ovviamente quello che volete.
        Ho solo odio verso TUTTI i personaggi legati a quei colori: gente che ha fatto di tutto dal doping alla corruzione per vincere e quanti scudetti ci ha sottratto…….
        Fate gli ipocriti,io gli auguro la sorte che meritano !
        FORZA ROMA

    2. un avversario è sempre un avversario, mai un nemico, de gustibus ma non sono con te, quella è stata una tragedia per tutto il calcio italiano, era una grandissima squadra.

      1. Gli avversari meritano rispetto, LORO non possono appartenere a questa categoria.
        NEMICI A VITA.
        Certo che Superga fu una grandissima tragedia,infatti io non ho nemmeno paragonato il grande Torino alla juve,perche NON PUO’ ESSERCI confronto con i bianconeri che sono la FE ccia del calcio italiano,gente e personaggi pronti a tutto dal doping alla corruzione pur di vincere e che INQUINANO uno degli sport piu’ belli del mondo.

  5. L’unica cosa che so dopo questa partita è che Borriello non lo voglio mai più vedere a Roma, neanche in vacanza. Stasera umiliato da Mexes (diteme quello che volete, ma Philippe è l’unico giocatore che rimpiango veramente, a noi ci avrebbe fatto comodissimo), che non gli ha fatto vedere palla.
    Vucinic continua ad essere il solito “genio o sregolatezza”. Ha fatto un gol da paura. Da quando i gobbi hanno iniziato a fischiarlo, s’è svegliato. Da noi invece nell’ultimo anno, più lo fischiavi, peggio giocava 😆
    Egoisticamente parlando, spero che il Milan ne risenti parecchio questa partita fisicamente in vista di sabato…

  6. Dite quello che vi pare, ma vucinic sta influendo positivamente sulla stagione della juve.

    Ormai si sa… tenicamente è fortissimo; pecca nel carattere. Alterna grandi giocate e momenti al nulla. Va preso cosi com’è. Fatto sta che nelle utlime 4 partite è sempre stato decisivo.

    M rode ancora parecchio di vedere mexes e vucinic non alla roma. Vucinic sarebbe stato ottimo per il gioco di LE. Esterno che sa accentrarsi e molto tecnico. Mexes avrebbe fatto sicuramente comodo.

    Cmq per un motivo o per l’altro non ci sono piu, amen. Speriamo vada tutto bene!

    1. Purtroppo dobbiamo pagare l incompetenza della passata gestione.

      E la pagheremo ancora per altri anni…

    2. Se se ne sono andati è perché hanno voluto andar via. Credo che se ne pentiranno presto.
      Per quanto riguarda Vucinic in particolare, è un po’ che sta facendo bene ma prima ha fatto schifo e comunque non sarebbe stato utile come esterno perché non torna indietro neanche se gli raddoppi lo stipendio.

    3. Trucidic 4 gol in 29 partite…maddai…Filippa invece ci avrebbe fatto comodo ma ha voluto fare l’infame lui..

      1. vucinic sta bene do sta..manco se me pagano me lo riprendo..ridevo quando c’era chi si lamentava che 15 bomboni erano pochi..borini pagato 1/5 ha fatto il doppio dei gol..corre 10 volte tanto..guadagna 1/3..so numeri eh..

    4. mi tengo i nuovi tutta la vita :mrgreen: stanno bene dove stanno.

    5. lo sapevate che Vucinic a Torino si chiama zorro?
      Ieri ho visto la partita con un amico strisciatino,io tifavo per i supplementari e qualche infortunio,lo chiamava zorro….mi chiedo il nesso….meglio montecretino!
      Anche se mi manca,devo essere sincero!

      1. il migliore resta WCnicic 😈

    6. No, Vucinic può restare assolutamente dove sta, tanto non ci vorrà molto prima che si faccia schifare dai suoi nuovi “tifosi”… Per Mexés mi spiace davvero, grandi interventi ieri, sarebbe stato il pilastro difensivo di questa stagione assieme ad Heinze 😐 !