La difesa della Roma, reparto da sistemare

di Francesco Gorzio 7

La squadra subisce troppi gol, nonostante il gran possesso palla.

Come sottolinea il Corriere dello Sport, le prestazioni della Roma sono altalenanti, si giocano grandi partite con risultati roboanti, come Cesena ed Inter, ed altre dove si ottengono dure sconfitte, come Cagliari e Siena. Quello che preoccupa non sono solamente i risultati, dieci sconfitte in ventisette partite, o la lentezza della manovra offensiva, ma soprattutto il reparto difensivo che quest’anno ha subito davvero troppi gol, ben 27. Pesa l’assenza di Burdisso, che sta comunque bruciando le tappe del suo recupero.

La difesa necessita se non una rifondazione, almeno una bella sistemata, soprattutto sulle fascie: da Armero ed Isla dell’Udinese ad Otamendi del Porto e Garay del Benfica.

Photo Credits| Getty Images

Lascia un commento

Commenti (7)

  1. se per difesa intendiamo i 4 centrali, c’è solo da cambiare juan la prossima stagione, kjaer deve fare esperienza per vedere se ce la fa.. se invece intendiamo anche gli esterni, è scontato che servano due uomini di spessore, con i rincalzi non si va avanti..

  2. La difesa non è a sistemare…DA RIFONDARE…

  3. Buongiorno a tutti…
    Sto leggendo alcuni commenti di gente che crede di poter fare ancora il terzo posto…
    Io personalmente non ci credo manco se lo vedo…
    La verità è che questa non è una squadra da terzo posto ma secondo me non lo è neanche da quarto o quinto posto…
    Secondo me per essere competitivi serve ancora tanto a questa squadra…servono giocatori di qualità, di spessore e già affermati che per me vuol dire…un esempio…Isla, G. Rossi…gente giovane ma già affermata…
    Allora dico che 5 dovrebbero essere i buchi da rimpiazzare se si vuole tornare a competere a certi livelli…
    Nomi non ne voglio fare (Isla e Rossi prendeteli come esempi) anche perchè poi si finisce quasi sempre per non prenderli…
    Ma i ruoli da ricoprire sono i 2 terzini…ne servono uno a destra e uno a sinistra…ma gente valida e affermata…impensabile fare campionati o stagioni intere con Rosi Taddei e Angel…di questi io terrei il solo Rosi ma solo per la panca…
    Un difensore centrale…ma scelto dall’allenatore e che sia adatto al nostro gioco…il che vuol dire avere piedi buoni…
    Un centrocampista titolare che faccia rifiatare Gago Pjanic e De Rossi…poi va valutato Marquinho…io aspetto a valutarlo non conoscendolo…
    Poi dico che tra l’età di Totti, la giovane età di Lamela e l’inconsistenza di Bojan…io dico che servirebbe un altro attaccante…
    A me dispiace solo che tanti di voi credano ancora alle favole…perchè tanti di voi nell’11 titolare metterebbe gente come Lopez, Caprari, Ferrante o Tallo ecc…praticamente la Primavera intera…IO NON LA PENSO MINIMAMENTE COSì…
    Un’ultima cosa… a mio parere è molto più pronto Florenzi per la prima squadra che Viviani (che a me piace e non poco.
    Florenzi sta facendo veramente un gran Campionato…

    1. Osvaldo e Borini te li sei dimenticati?

      PS: Florenzi gioca in Serie B, non si può sapere se sia più o meno adatto alla Serie A rispetto a Viviani che è passato direttamente alla A dalle giovanili.

  4. stasera contro il milan l’arsenal schiererà una coppia di centrali che è il prototipo di quella che dovrebbe cercare di avere la roma, cioè vermaelen e koscielny. Entrambi sono rapidi e tecnici oltre che ottimi difensori. Certo non sono costati poco, 12 milioni ciascuno se non sbaglio.

    p.s. ovviamente stasera mi smentiranno e verranno umiliati dagli attaccanti milanisti. 🙄

    1. forse però si riesce a prendere un grande centrale anche pagando poco, ho visto ora che koscielny l’arsenal l’ha acquistato dal lorient per 12,5 milioni nel luglio 2010. Il lorient a sua volta l’aveva acquistato esattamente un anno prima dal tours, serie b francese, per solo 1,5 milioni. Chissà che sabatini non riesca a fare un colpo simile a quello fatto dal lorient….

  5. Fermo restando che il biondo non mi pare proprio una garanzia, e senza statistiche alla mano, mi pare che molti gol li abbiamo presi su ripartenze e perdita palla al centrocampo, con relativo affanno o ritardo o cazzate dei centrali o dei due laterali che spadellano diagonale o restano alti.
    Diversi gol su rigore con fallo in area del difensore che rincorre o giù di lì (anche Juan, mi pare)…se si fraseggia mezzora, o lo si fa con il punteggio in tasca, o lo si fa solo quando in campo c’abbiamo i piedi sopraffini, altrimenti si fa mezzo fraseggio e poi via in profondità…perchè volere giustamente la difesa alta e poi perdere palla al centrocampo o sulla trequarti avversaria è come farsi una pippa con una manciata di vetri.