Mexes: manca la firma

di AS ROMA | Forza Roma Commenta

La società giallorossa e il procuratore del difensore avrebbero raggiunto l’accordo: 2,5 milioni fino al 2011. Manca la firma.

La Roma riparte da Philippe Mexes. Sarà il francese il primo tassello del futuro scacchiere giallorosso. Il difensore, il cui procuratore Joanneaux è stato oggi a Trigoria, avrebbe raggiunto l’accordo con la società per rinnovare il suo contratto, in scadenza al termine della prossima stagione, prolungandolo fino al 2011. Per l’ufficialità ci sarà ancora da attendere, visto che manca la firma (che non arriverà comunque prima della prossima settimana), ma ormai non sembrano esserci più dubbi.

Da quello che è trapelato dal quartier generale di Trigoria il giocatore, che già nei giorni scorsi aveva sbandierato ai quattro venti la volontà di rimanere nella Capitale, si sarebbe "accontentato" di una cifra che si aggira intorno ai 2,5 milioni di euro l’anno (più eventuali premi), permettendo così alla Roma di rispettare il tetto salariale auto-imposto.

Il rinnovo del francese dovrebbe quindi essere il primo di una lunga lista. Nei prossimi giorni toccherà infatti ai procuratori di Chivu, Mancini e Ferrari tornare a bussare alle porte di Trigoria.