Spalletti non rinnova con lo Zenit. Ipotesi Roma?

di Francesco Gorzio 140

Spalletti non rinnova con lo Zenit

Secondo quanto riporta il Leggo l’allenatore dello Zenit, Luciano Spalletti, non rinnoverà il suo contratto con la squadra russa. L’allenatore di Certaldo ha voglia di tornare in Italia anche perché i figli (Samuele e Federico) non si sono mai mossi dalla capitale.

Il contratto di Spalletti scade a gennaio 2012 (cioè ora, ndr). Il direttore sportivo della squadra sta cercando di convincere il tecnico: “I risultati sono ottimi e, fosse per me, gli avrei rinnovato già il contratto per cinque anni. Speriamo possa restare”.

Un suo ritorno alla Roma? Non è da escludere. Secondo il giornale l’allenatore aveva confidato ad alcuni suoi amici romani “Serbatemi un posto che prima o poi torno”, ma ovviamente questa dichiarazione resta nel mondo delle ipotesi.

Le certezze sono le perplessità della società giallorossa con Luis Enrique. Ad aumentare quest’ultime è il malumore della squadra rispetto alle recenti decisioni del tecnico su Heinze ed Osvaldo. Anche ieri a Trigoria l’atmosfera era piuttosto tesa. Almeno la squadra prova a tornare in armonia: ieri sera tutta la squadra si è ritrovata a cena a Spazio Novecento su invito di Osvaldo.

Lascia un commento

Commenti (140)

  1. Spalletti ha scritto una pagina importante nella Roma. Ancelotti è un ottimo allenatore. Ma questi maledetti giornalisti ne avranno da mettere nomi su nomi…
    Per la stagione in corso e tante altre il nostro timoniere sarà Luis Enrique detto LUCHO. Gufi e affini crepate

  2. eterna stima per questo signore,con lui ho visto giocare la roma a calcio,ma purtroppo un suo ritorno rimane solo un sogno ma cmq sia ti auguro sempre il meglio BIG LUCIANO :mrgreen:

    1. Big Luciano è l’altro…quello ladro…

  3. Mmmm…per quanto sia stato uno dei miei preferiti (e quando dico preferiti intendo qualche gradone ( :mrgreen: ) sotto Zeman…)
    i cavalli di ritorno sono spesso delle sole,perché la gente ha delle aspettative che puntualmente non vengono rispettate (vedi Shevcenko al Milan,o tantissimi altri)…per cui sarei contrario ad un suo eventuale ritorno (scusame Lucià… ðŸ™„ )

  4. spalletti a vitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  5. Personalmente credo che non si debba dar credito a queste notizie, se lo si fa si rischia di bruciare cio’ che c’é di buono ora o quello che potrebbe esserci.
    E alla fine credo che questo dualismo crei ancora più tensione e porti il tifoso ad odiare l’attuale squadra e allenatore.

    Ai tempi disastrosi dell’esordio di Spalletti, non pensavo ad un ritorno di un altro allenatore, ma sostenevo ed ho sostenuto fino alla fine Spalletti.

    Ora c’é LE ed io sostengo lui finché sarà l’allenatore.
    Avrà i suoi difetti, sarà titubante e insicuro nelle scelte, pero’ ha fatto vedere un ottimo gioco in diverse occasioni.
    Se fallirà pazienza si cercherà un alternativa, altrimenti Forza Roma e Forza Luis!!!!

    1. Scusa Peter Pan…domanda…ma cosa ci trovi di buono nella Roma ad oggi da Luis Enrique?
      No perchè per me c’è veramente poco da salvare….

    2. Ottimo gioco? Ma che stai a di? Contro il lecce e poi dov’è l’ottimo gioco?
      MA TU ME SA CHE NUN TE LA RICORDI LA ROMA DI SPALLETTI….

    3. il gioco migliore lo offre spalletti anche con lo zenit, te lha portato in champions con un anno e poi fanno un buon calcio non sono malvaggi, e fosse per me un pensierino sul loro numero 10 (danny) ce lo farei

      1. Danny lo zenit lo ha pagato un botto di soldi…mi pare sui 20 o 30 milioni…assai…ma non ne sono sicuro…MI RICORDO STA COSA PERò…

  6. Ma magara…GRANDISSIMO ALLENATORE…GRANDISSIMO PROFESSIONISTA…QUESTO è UN ALLENATORE SERIO…

  7. Spalletti è l’unico per il quale licenzierei Luis, altrimenti mi tengo stretto l’asturiano.

    Fatto sta che se Spalletti viene ad allenare qualche altra squadra in Italia, io rosico come un sorcio.

  8. NO LE MINESTRE RISCALDATE NON MI PIACCIONO.

  9. aggiungo a chi in questi momenti tra la strada e le radio comincia a dire :”beh dai dopo la multa e la cena può bastare .”

    rispondo : cosa c’entra la cena con le punizioni amministrative e tecniche? la cena è una cosa loro del gruppo,bene per il gruppo,ma non può di certo autogestirsi.

    ripeto ribadisco che c’e’ anche chi pensa che sia giusto non far giocare osvaldo.soprattutto per evitare qualunque alto tipo di atteggiamento fuori dal contesto.si può discutere,incaxxarsi,litigare ma mai arrivare a pugni se non proprio casi eccezionali.questo è uno di questi ok,può capitare,ma non deve essere all ordine del giorno.ora tranquillamente bisogna tutti stare dalla parte della società e dell allenatore (perchè ricordatevi che se anche l’allenatore dice una cosa,i dirigenti possono rifiutarsi di agire in una maniera o in un altra,quindi su input del gestore si fanno scelte per pensare al futuro del gruppo coadiuvato dai dirigenti che l’hanno supportato in tali decisioni,supportandole.)
    c’e’ un gestore che pensa al presente e al futuro del gruppo non deve solo limitarsi ad una visione ossia :”sbaglio grave ok,passiamo oltre,gioca chi ha sbagliato”.
    passiamo oltre dopo che c’è una punizione sia amministrativa ci deve essere anche tecnica .perchè seppur c’e’ chi dice che la punizione che più interessa ai giocatori è solo il dinero con le multe,io rispondo che se non gli interessava tanto il campo ad osvaldo neanche andava così fuori di giri.

    quindi la punizione amministrativa e tecnica è giusta.
    c’e’ un gestore,è pagato per decidere,ha vissuto spogliatoi importanti,quindi esperienza ce n’ha molta di piu’ di quelli che criticano le sue scelte.fine del discorso.

    tra l’altro dico ad osvaldo di star calmo con tutti soprattutto con il tuo gestore;osvaldo deve dimostrare di capire gli sbagli anche con atteggiamenti giusti in campo d’allenamento,cioè dimostrare che ti alleni al massimo ok,ma due giorni fa ha fatto una scivolata assurda quasi da dietro su Luis Enrique.fuori contesto.

  10. Personalmente non esiterei a sostituire Luis Enrique solamente con ZEMAN.

    1. Luis non si tocca almeno per 2-3 anni…poi si valuterà…il progetto è da 3 anni in poi per vincere…allora si dovranno tirare le somme..corsà abbi pazienza (non la pippa che sta alla giuve) 😉

      1. 2 o 3 anni? ma che stai a dì…ma quali 2 o 3 anni…
        Se finimo decimi questo se ne deve annà subito…

    2. 😮 😮 Pensavo che sostituissi L.E. con Ranieri ahahahahah 😛 😛

  11. quante spaccature mel mondo Roma,tra radio opinionisti ognuno pensa e dice il contrario di tutto!
    IO TIFO ROMA E CHI ALLENA QUESTA SQUADRA,del resto mene puo fregademeno!

    1. anch’io tifo roma a prescindere, anche perchè so benisimo che cambiare guida a metà è solo dannoso.. però vedremo i fatti..

    2. Luis e societa’ AS ROMA,da parte l’orgoglio,fate giocare Osvaldo!

      1. no è giusto che paghi…ha fatto una caxxata ed è giusto che non venga convocato…e visto che anche Lamela ci ha messo del suo io punirei anche lui tenendolo in tribuna…

      2. gigio lamela ci ha messo del suo??????? cosa ha messo scusa?…. mo se a te ti offendono con strafottenza e ignoranza tu stai li zitto zitto? io non ci credo, è giusto difendersi ma non è giusto picchiare anche perchè osvaldo poteva anche aver ragione, ma con quel gesto e il modo arrogante che ha avuto nel rivolgersi a un suo compagno l’ha portato dalla parte del torto. quindi lamela secondo me non ha colpe anche perchè tutti sbagliamo non siamo perfetti, non l’ha passata? vabbe pazienza anche io mi ci sono imbestialito. però passa tanto sul tabellino c’è 2-0 per l’udinese inutile stare qui a mangiarsi i gomiti

    3. Ma dai sono solo chiacchiere tra amici 😀 😛 Tanto non siamo noi a decidere

  12. Non voglio che LE sia buttato fuori a prescindere, voglio vedere dove starà la squadra alla sosta natalizia per poter giudicare se conviene farlo o meno.
    Una cosa però per me è certa: io questa nuova avventura l’avrei voluta cominciare con Spalletti alla guida e avrei voluto che questi fosse rimasto per sempre (stile Ferguson insomma :mrgreen: ). Tuttavia mi terrei anche LE a vita se le cose iniziassero a girare bene e soprattutto come vuole lui…

    1. Ti straquoto…SPALLETTI A VITAAAAAAAAAAAAAA

    2. io LE lo vedo molto lontano dalla roma non so perchè ma ho il presentimento che LE non scarta neanche il panettone con la Roma va vià prima. LE ha 3 partite per dimostrare quanto vale e soprattutto la squadra deve essere quella di novara e lecce, greco fuori dai cògliòni

  13. da tifoso tifo sempre per i 3 punti e spero dunque di sbagliarmi clamorosamente.. ma temo che luis enrique abbia i mesi contati, mi dispiace per l’uomo che stimo ma non credo possa vincere con noi..

  14. LE non capisce una ceppa di calcio…scusate ma non riesco a giustificare in altro modo troppe incomprensibile cose che quest’anno ho visto

    1. Diciamo che in alcune partite Ha proprio sbagliato le basi del calcio,e da un allenatore ex calciatore,è quasi condannabile…Ma secondo me dovremmo aspettare il ciclo Fiorentina-Juventus-Napoli per tirare le somme!

    2. secondo te giusto il cambio gago per perrotta con greco che stava a strappà l’erba sul campo? io dico no

  15. Primo anno Spalletti: prime otto giornate arrivarono 3 sconfitte….ora siamo arrivati già a 5 sconfitte, giusto?Quindi L.E. sta facendo peggio

    1. le giornate sono 12

      1. Nelle prime otto giornate, arrivarono 3 sconfitte, poi vittorie e pareggi. Io faccio ricerche su google, non è che mi ricordi tutto, eh?!Ricordo solo che la Roma Di Spalletti, pur se perdeva faceva sempre tanti goal,qua per fare goal ci vuole l’arca di scienza.
        Per me, ora come ora, possiamo pure stare con Luis fino a fine campionato e vedere cosa succede, poi si tirano le somme.
        Spalletti, non credo che possa arrivare a Gennaio, perchè lo Zenit si è qualficato agi ottvai di Champions se non erro.
        Qundi al momento sono solo chiacchiere

      2. froma è vero pure che la roma gioca con troppa leziosità cioè invece di tirarci in area la passiamo. Al contrario quando c’è da passara (vedi lamela) ci tiriamo. Il fatto è che non siamo cattivi sotto porta. Bisogna bucarla la rete quando arrivi in area. non servono tocchi e passaggetti poi si finisce col contropiede dell’avversario ed ecco ke prendi gol a palate, con l’udinese è successo cosi nel primo e nel secondo. E la dirigenza ancora si tiene sto presuntuoso di LE. Sarò ritardato io ma il calcio della roma non va per niente bene come lo stiamo facendo ora….

    2. tu pensa se (io da tifoso malato e cieco ci credo) vinci con la Juve e con il Napoli(il tanto stocaxxo mazzari ha gli stessi punti della Roma)poi saremo da scudetto?

      1. Infatti credo che saranno 2 sconfitte sicure

      2. dai froma,come sicure!

      3. il napoli lotta su due fronti champions e campionato(e ha dominato contro na delle squadre piu forti del pianeta,ossia il m.city),la roma di luis è stata eliminata dai boscaioli secondolavoristi del bratislava.
        Se ci avesse buttatofuori il goteborg ero meno incavolato.

      4. Intanto pensiamo alla fiorentina 😕 😕 😕 😕 😕

    3. Luis Enrique mica sta facendo peggio…sta facendo càgare proprio… :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
      SPALLETTI A VITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    4. Ero assolutamente sicuro che su questa news avrei ritrovato la cara froma! Nonostante tu ti faccio vedere ormai di rado non potevi mancare a commentare un eventuale ritorno del tuo Spalletti. Vorrei dire una cosa però: di Spalletti si parlava, si discuteva, delle sue scelte erano motivo di contrasto, soprattutto nell’ultimo periodo romano, ma davvero non commettete l’errore di paragonare Spalletti a LE. Spalletti È un allenatore di calcio, cosa che LE, almeno per ora, non è, e chissà se mai lo diventerà. Quindi lasciate stare i paragoni.

      1. Bravissimo…un allenatore di calcio serio…non un azzeccagarbugli….

  16. bhe in teoria il suo ritorno non sarebbe una novità…infatti anche liedholm allenò la roma 2 volte….prima dal 1973 fino al 1977 e poi ritornò nel 82-83….ma per ora il presente e parte del futuro si chiama luis enrique….

  17. Io ancora un po fiducia la darei a LE.

    Se le cose dovessero mettersi male (esonero o dimissioni), Spalletti lo prenderei di corsa. COnosce già il calcio italiano; ha accumulato esperienza ed è un grande stratega (le sue squadre giocano bene).

  18. E’ stata data fiducia a Mourinho ,gli e’ stato concesso un anno oltre quello passato(dove obbiettivamente ha fatto cagare)e vedete ora come gioca il Real con gli stessi giocatori,verra’ data fiducia spero a Villa Boas,verra’ ,deve esserne data anche a Luis Enrique,non mi piace che ognuno di noi veda delle preferenze o delle alternative,E’ LUIS ENRIQUE L’ALLENATORE DELLA AS ROMA.(PUNTO)

    1. infatti si…chiunque è sano di mente darà fiducia a Lucho :mrgreen:

    2. Niente dai ,nn sei informata goteborg.
      Il primo anno mourigno a madrid ha vinto la coppe di spagna nell’anno 2010-2011,mourigno ha sempre portato tituli fin dal primo anno dovunque è andato.
      Nn voglio fare il sapientino,ma nn mi piace manco sentire ste cavolate.
      Mourigno ora è il piu grande allenatore al mondo,perche ha vinto con tutte le squadre,e ha fatto un miracolo calcistico con il porto vincendo la champions.
      Mettere in discussione mourigno sarebbe come mettere in discussione il sole.

      1. ma taci te e merinho….Guardiola se lo magia a colazione cosi come i vari Van gaal,Ancelotti,Spalletti,Vissal boas e in futuro anche Luis Enrique…

      2. Gigio Mourhino è un grande allenatore, dai su è innegabile…basta che ti metti a seguire da domani il campionato spagnolo,io non ne sarei cosi sicuro che il Barcellona se lo rivinca per l’ennesima volta 😉

  19. meglio spalletti di luis enrique.. ma per vincere non credo vada bene, dobbiamo avere una difesa solida.. non mi interessa insegnare calcio a tutti, mi interessa vincere..

  20. Sapete come la penso, piena fiducia nel progetto e in Luis Enrique.
    Questo è un allenatore che paga l’inesperienza, perchè tatticamente mangia in testa a qualunque altro allenatore di Serie A.

    Certo che però…
    Un ritorno a Roma di Spalletti, con una società in grado di garantirgli i giocatori necessari per sviluppare il suo gioco adeguatamente…

    Se ricordate Spalletti chiese un attaccante con i controcòglioni.
    >arrivò Zamblera.

    Oppure uno Zeman, che nonostante giochi in maniera più semplice (d’altronde si tratta di triangolazioni veloci e verticalizzazioni rasoterra in modo da trovarsi entro 5 passaggi davanti al portiere) mi ha fatto innamorare del calcio e della Roma.

    Ecco vedete, il gioco di Zeman consiste nell’attaccare-essere attaccati. Ed è per questo che si subiscono molti gol.
    Il gioco di Luis Enrique invece tende a creare una ragnatela di passaggi per bloccare l’avversario e non farlo mai andare in porta se non con qualche sporadico contropiede.

    Lo dico e lo ripeto, se a Luis Enrique verrà dato tempo, ci farà divertire e, cosa più importante, ci farà vincere.

    1. condivido pienamente 😉

  21. Diamo anche il merito a chi giocava in quella Roma.
    Non era solo Spalletti era anche un grande Taddei,un grande Perrotta un grande Cassetti

    1. guarda che i giocatori cambiamo e lui li sa valorizzare ma non so se ti ricordi che spalletti non aveva una grande rosa a disposizione anche perchè in 3/4 che è stato qui zozzela gli hacomprato zamblera quindi non aveva manco un centravanti fisso a parte il nostro unico capitano e già a ranieri zozzella gli aveva comprato borriello quindi immaginati spalleti con una rosa ampia e con giocatori giovani e forti non stile zamblera e company

  22. rivoglio oggi stesso il ritorno di spalletti dai luciano abbiamo bisogno di te daje

    1. luciano spalletti eeeeee ooooo 😛
      luciano spalletti eeeeee ooooo 😛
      luciano spalletti eeeeee ooooo 😛
      luciano spalletti eeeeee ooooo 😛
      luciano spalletti eeeeee ooooo 😛

  23. Magari un ritorno del boemo

    1. Vedo che il boemo ci manca in molti, eh?

      1. a chi manca il boemo ai romanisti o ai laziali?
        Quando le cose vanno male ci vediamo spesso!

      2. Pessimi. Provinciale e’ dire cosa abbiamo vinto con Zeman, ed anche un po’ da incompetenti. Magari siete di quelli che ascoltano le radio romane e vi fate un’idea debole con susseguente esaurimento nervoso per averla sostenuta? Cosa abbiamo vinto con Spalletti? i sessanta goal a stagione presi? il 7-1 di Manchester?
        Ah no, Zeman non ha vinto nulla, Zeman non cura la difesa. La verita’ e’ che per vincere in Italia devi allenare una delle tre suine od avere un anno straordinario di qualche squadra che sta fuori dall’asse milano-torino (uno ogni 15 anni). D’altronde i beoti quando le cose vanno male non sanno altro dire che sei laziale.

      3. sinceramente PaoloRoberto ,scusami se ti ho offeso,perche’ Luis Enrique non puo’ diventare il piu’ grande allenatore della Roma?
        Nessuno ha iniziato bene con noi,nessuno,anzi molti se ne sono scappati

    2. Personalmente la vedo provinciale come cosa. E soprattutto come mentalità..

  24. magari un ritorno del pelato!

  25. Luis non si tocca…io dico che alla fine del girone di andata faremo il punto della situazione. Con tutte le attenuanti del caso, bisogna però fare una riflessione. Perchè Zeman insegna calcio in due mesi a chiunque, mentre noi siamo ancora all’abc?

    Magari Luis è un bravo tecnico, però difetta di esperienza, alle volte questo elemento può essere determinante. Forse comprando 11 giocatori nuovi ci voleva un tecnico più esperto…

    1. Se abbiamo sbagliato la valutazione è anche giusto correggerla. Quindi Luis non è intoccabile, deve anche lui guadagnarsi la stima che gli stiamo dando.

    2. l’esperienza si accumula con il tempo e sopratutto dagli errori….Zeman non ha le pressioni che puo avere Luis a Roma… i vari mariolino mariolone cogIione renga rompono le palle a Pescara?

      1. Zeman ha insegnato calcio anche a Roma…su entrambe le sponde…

      2. non voglio criticare Zeman perche’ lo stimo,ma oltre il bel gioco esattamente con Zeman cosa abbiamo vinto?

      3. senti abbiamo vinto 3 scudetti in 70 anni…ti sembra veramente il caso di parlare di vittorie? Con Zeman ti divertivi e non vincevi nulla, con molti altri non vincevi nulla lo stesso ma ti facevi in più due palle come una casa…

      4. appunto core vinciamo ogni 2 papa che muoiono ,lo so che non e’ il tuo caso,ma tutto sto casino oggi su Luis Enrique,ha fatto davvero o sta facendo peggio di chi lo ha preceduto?
        Chi non e’ curioso di vedere come finisce sta storia,chi vi da la certezza che non e’ allenatore da Roma in base a quale criterio,quello di marione? quello di galopeira? quello di renga?…ma chi caxxo e’ renga chi e’ marione

      5. Ma guarda io la gente che nomini non l’ho mai ascoltata e dei giornalisti me ne frego. Quella che ti riporto è solo la mia personale impressione sul tecnico. Mi sto inziando a chiedere se davvero è maturo per gestire il progetto Roma. La squadra dalle prime uscite ad oggi è migliorata e anche parecchio, però la classifica conta, conta la mentalità che trasmetti alla squadra, contano le capacità di adattarsi al contesto. Alcune scelte di Luis Enrique sono molto discutibili, altre sono infruttuose se non ottuse (ti cito solo Cassetti centrale o Perrotta terzino…) e lo si vede sul campo.

        Inizio ad essere perplesso, tutto qui. E proprio perchè secondo me bisogna valutare i risultati, direi che anche Luis va valutato in base a quanto la Roma riesce a crescere e ad essere competitiva. Ad oggi ci mancano grinta e cattiveria, scendiamo in campo pensando che tanto se perdiamo è perchè siamo un cantiere aperto…questo non va!

    3. Il calcio di Zeman non è quello di Luis Enrique.

      Quello di Luis è più difficile da apprendere!

      1. non lo manco lui quello che deve fare, fidati…il suo scopo è solo stupire con trovate originali perchè altrimenti tante cose non si spiegano proprio….ti giuro io cerco di non essere prevenuto nei suoi confronti ma piu vedo quello che fa e piu penso che secondo me non capisce nulla…
        mi viene da piangere perchè abbiamo una bella rosa e con un buon allenatore andremmo molto meglio

      2. Tommy non diciamo banalità…il calcio non è difficile, il calcio tutto è tranne che difficile. Nel calcio puoi giocare come ti pare, contano tecnica e tattica.

        Il vero problema della Roma è che è spesso troppo timida in attacco e troppo malmessa in difesa. Per giocare come vorrebbe Luis, quando perdi palla devi correre, ma di brutto e soprattutto devono correre tutti. questo la Roma non lo fa. Guidolin ha fatto quello che tutti hanno capito, ovvero irrobustire il centrocampo e appena prendi palla lancio lungo alla punta che sistematicamente è 1 contro 1…

        Non diciamo che il calcio è difficile da apprendere. La differenza in campo la fa soprattutto chi corre e chi non corre, o magari chi corre meglio degli altri avendo chiara l’idea di dove andare. Riguardati il replay del secondo goal che abbiamo preso dall’Udinese, anche se ininfluente e a partita finita, su un rinvio del portiere e una spizzata di testa eravamo 1 contro 3…

        Decisamente qualcosa non va. Ora non sto dicendo che Luis è sicuramente la causa di tutti i mali, però la fede incondizionata sulle sue capacità, io non ce l’ho. La classifica parla chiaro, 5 sconfitte su 12 partite sono tante. Non credo che si possa aspettare all’infinito nella speranza che tutto decolli….ad un certo punto bisogna intervenire.

    4. infatti si è confuso il concetto di pazienza che ci hanno chiesto…serve pazienza di aspettare che ragazzi di venti anni o poco piu (kjaer,pjanic,angel,lamela,bojan,borini,caprari,viviani) diventino giocatori piu esperti e tosti e questo io sono disposto a farlo ampiamente e sono felicissimo del calciomercato fatto e della scelta di puntare sui giovani…ma ragazzi vorrei un allenatore che sappia quello che fa e LE non lo sa purtroppo…svegliamoci e cominciamo a cercare un buon allenatore…io penso sapete che stravedo per mazzarri,conte,deschamps,rossi e prandelli ma anche uno come spalletti con la squadra attuale nostra farebbe delle cose importantissime considerando che fece grandi cose con una rosa di gran lunga inferiore a quella attuale…

      1. Mirko cosa pensi di Villas Boas al Chelsea?
        Credi che anche lui che pochi mesi fa era ambito da mezze squadre d’Europa sta pagando inesperienza o e’ una pippa?
        Credi che bisogna lasciarlo lavorare o trovare uno esperto?

      2. Villas boas non si è fatto buttare fuori dai preliminari di champions league e penso che non farebbe giocare cassetti centrale preferendolo in quel ruolo a un signor giocatore come heinze e non penso nemmeno metterebbe perrotta terzino destro

      3. villas boas volevo dire non si è fatto buttare fuori ai preliminari di europa league dallo slovan bratislava

      4. non li aveva i preliminari ma rischia seriamente di uscire !

      5. Ma che paragone è con Villas Boas 8 vittore, 4 sconfitte e 2 pareggi…e si gioca la qualificazione agli ottavi in casa contro il Valencia! e se proprio gli va male si gioca l’Europa Leguea con molte probabilità di vincerla per la seconda volta. Cioè veramente non c’è proprio storia guarda.

    5. serve almeno un anno per ingranare…da settembre non ci femreà nessuno…Luis Enrique a vita a Roma :mrgreen:

  26. Spalletti è uno dei tre per cui direi arrivederci (e non addio, perchè è un buon allenatore solo inesperto, e facendo esperienza arriverà ad un buon livello) a Luis Enrique.
    Gli altri due…beh…Zeman e Guardiola.

  27. Ma nn scherziamo si fa una cena,l’allenatore deve andare,è un occasione in piu per affiatarsi con la sqaudra e farsi capire ancora meglio,anche in modo informale,un modo per sdrammatizzare anche con alcuuni giocatori con cui ha bisticciato ,vedi heinze ,totti e osvaldo.
    Poi nn ci lamentiamo se alcuni giocatori cominciano a remare contro l’allenatore,come successe con ranieri e spalletti.

    1. credo che la Roma dei record 11 vittorie consecutive aveva come usanza quella della cena di squadra pagata a turno da un giocatore,Spalletti era invitato?
      io non lo so lo chiedo a voi!

      1. Sono le parole in conferenza stampa, prima di Roma-Cluj, di Alberto Aquilani. Ed eccola quì la cena che non ti aspetti. I giocatori della Roma si sono dati appuntamento in un noto ristorante della capitale per festeggiare con qualche giorno di ritardo, i 3 punti ottenuti domenica scorsa nel derby. Assenti Doni e Juan, convocati in nazionale, erano presenti anche Pradè, Conti e Spalletti. Clima disteso e battute a go-go per una serata che ha visto Totti come mattatore della cena. Con l’auspicio che la rimpatriata sia foriera di buoni risultati…

        Ricordavo bene, spalletti era invitato alle cene di gruppo

      2. grazie froma

      3. Ci sono cene e cene…. ma poi noi e i giornalisti cosa cazzo ne sappiamo??? Luis è stato invitato? a rifiutato? che cazzo ne sappiamo noi??? puo esser che ha rifiutato perchè il gruppo ha bisogno di ritrovarsi l’allenatore vienie visto come una figura autoritaria e alle volte puo essere d’intralcio….. cmq bene cosi!!!! sono contento della cena(solo giocatori)!!!!E SE TORNASSE SPALLETTI CMQ NON LO DISPREZZEREI….MA NON ADESSO FRA UN ANNETTO DUE…..

  28. Princeps, non risco al cliccare Replica:
    Diamo a L. E. tutte le attenuanti che volete, tanto penso che fino a Maggio nessuno lo tocca, giustamente, voglio dire.
    Vediamo dove arriva e come ci arriva e poi, giudichiamo.
    é normale che dopo una sconfitta c’è chi lo vorrebbe esonerare, come me, perchè la sconfitta brucia, ma poi, dopo gli dai tempo, perchè anche a me piace una Roma all’attacco e non una Roma provinciale, però quando le sconfitte diventano troppe, un pò ti preoccupi

  29. Princeps, infatti nessuno nega che il primo periodo di Luciano sia stato migliore di quello di L.E., ma, ciò che avete dimenticato sono solo che le condizioni dell’epoca erano diverse dalle condizioni di oggi.
    Esempio:A Conte gli hanno dato i giocatori che voleva (come a L.E.) e, come la Roma, gioca una volta a settimana: Conte alla Juve ha dato gioco, modulo e grinta e guarda dov’è adesso?La Roma, non ha identità

    1. non e’ solo Luis che dobbiamo aspettare…ma anche e sopratutto i vari Lamela,Bojan e perche’ no anche il vero Pjanic

      1. tutti bravi ma secondo me abbiamo visto solo delle fotografie,solo dei lampi

  30. Osvaldo ha carattere da vendere e’ giusto che i giovani e titolari della Roma a cui tutti auguriamo un futuro luminosissimo si sveglino gia da ora!

  31. Per goteborggiallorossa:
    Certo che troverà la Roma migliore, bisogna avere tempo e pazienza.
    Non ho nulla contro L.E., ma, personalmente, mi snerva che cambia formazione ad ogni partita o ch mette giocatori non nei loro ruoli. A me sembra che i giocatori seguono L.E., ma se non va, il problema è dell’allenatore e, quindi è lui che dovrebbe intervenire per degli accorgimenti.
    Ad Udine la squadra era più difensiva e ce ne siamo accorti tutti, perchè lui ha chiesto questo, e lui l’ha confermato.

    1. Luis a Udine ha sbagliato qualcosa ,forse anche per punire Bojan delle sue ore piccole nella capitale con annesso ritiro di patente,spero solo che faccia un passo indietro con Osvaldo,senza Burdisso gli unici che in questo momento vedo con il sangue agli occhi sono solo Osvaldo ed Heinze!
      Se Osvaldo ha dato uno schiaffo o un pugno niente puo giustificarlo ma in passato abbiamo visto di molto peggio,tale Keane capitano del Manchester dal carattere molto focoso(da buon irlandese) i giocatori che sudavano poco li minacciava sotto la doccia!

      1. non sono d’accordo.
        Ognuno la sua di responsabilità. Osvaldo va punito senza drammi o rancore.

      2. Piove magari Osvaldo ha accesso il motore di Lamela Bojan e Angel…tuuta la squadra e’ stata severa con loro.
        Osvaldo ha subito una multa,certo irrisoria per uno che guadagna tanto,ma un passo indietro e’ importante per tutti….io se lo facessero non scriverei che la societa’ e’ senza palle o cavolate del genere quanto piuttosto che tutti hanno fatto per il BENE della ROMA un passo indietro!

    2. nemmeno fossimo ultimi in classifica, o avessimo comprato 20 campioni già affermati.
      Ma dai, dai.

  32. Ancellotti poi, incomincia a starmi sulle palle,dice sempre che un giorno vorrebbe allenare la Roma, ma poi, va altrove.
    Ma al Chelsea ha vinto la preimier?Non ricordo

    1. SI…al primo anno…

  33. Cmq parlate di rimanere uniti,coesi,compatti,di essere complici etc..
    Poi la sqaudra organizza una cena e luis nn ci va.
    Bellaroba sta volta lo dico io.

    1. Eri presente alla cena??

      1. L’ho letto qui ,nn mi sembra abbiano fatto il nome.

    2. se tu litighi con un amico inviti anche il padre?

      1. no ma che centra???Luis fa l’allenatore ,è lui piu di tutti che ha il compito di far rimanere coesa la sqaudra e far andare tutti daccordo.
        Prima dite che ci deve pensare luis a dare multe o sanzioni,e fare diciamo da collante per la sqaudra dandogli dei dettami da seguire,poi si fa una cena,una cosa positica,che potrebbe far legare ancor di piu i rapporti tra luis e la sqaudra e lui manca…
        Se poi succede che nn lo rispettano piu pero nn diamo la colpa ai giocatori.
        Una cena offerta da Totti per stemperare l’ambiente visto che all’inizio aveva problemi con luis ,e luis nn va.
        Ora osvaldo offre insieme a lamela e luis nn va.
        Me pare una cosa senza senso.

    3. Credo volessero cementare il gruppo senza che ci fosse anche l’allenatore, a quanto se ne sa, l’allenatore manco è stato invitato…
      Se la Roma perde anche con la Fiorentina allora comincio a incaXXarmi, perchè la vedo dura far punti contro i Gobbi e Gli sbiaditi (parte seconda) visti ieri sera… incrociamo le dita….

    4. ma figuriamoci se a ste cene invitano anche il presidente, gli allenatori ecc.
      Non ha senso quello che dici.
      Anche Totti organizzo’ una cena, mica invito’ l’allenatore.

  34. Luis non si tocca! 😈

  35. Ciao Mister, innanzittutto ti faccio gli auguri per la bimba che è nata, Matilde Romana 😛 e rivederti sulla panchina della Roma, per me sarebbe un sogno. Ti ho difeso sempre e ti stimo, nonostante il 7 a 1 contro il Manchester, nonostante i derby persi, nonostante il vaiggio Londra.
    Non ti ho mai criticato perchè sei uomo e come tale puoi sbagliare, se hai sbagliato.
    Credo che chiunque di noi, per guadagnare di più o avere ambizioni, metterebbe da parte il cuore.
    Noi siamo tifosi perticolari, tifosi – innammorati di giocatori e allenatori solo perchè indossano quella maglia, che solo nel vederla, ci batte il cuore forte forte e, proprio per questo siamo speciali.
    Qualunque sia il tuo futuro, ti auguro tanto successo.

    1. anche io auguro a Spalletti i migliori successi…ma hai scordato quanto ci ha messo Spalletti per fare giocare la Roma decentemente…perche’ non dare a Luis Enrique lo stesso tempo?

      1. Aspetta, la Roma di Spalletti non era continua, perdeva, pareggiava o vinceva.
        Dimentichi un particolare: Spalletti si era ritrovata quella squdra senza acquisti, per il caso Mexes, e che poteva solo vendere.
        Era normale che ci volesse del tempo prima che trovasse un modulo adatto, senza attaccanti. Spalletti non cambiava formazione minuti e quarti d’ora, appunto perchè modulo nuovo e giocatori da adattare a determinati ruoli ci vuole del tempo per assemblarli, penso.
        A Luis Enrique gli hanno comprato giocatori che voleva per il suo modulo, che non ho ancora capito quale sia.
        Certo, diamogli tempo chi non vuole darglielo, per carità, ma spero di vedere un miglioramento per Maggio.

      2. trovera anche lui la Roma migliore,ne sono convinto,ma a me nessuno toglie dalla testa che poi sono 11 giocatori che scendono in campo e se come ad Udine giocano cosi molli le responsabilita’ non sono solo dell’allenatore,perche’ dopo la partita con il Siena solo contro l’Udinese abbiamo davvero giocato male!

      3. Hai ragione ,ricordo il primo anno di Spalletti a Roma,un girone di andata orripilante,poi sono venute le undici vittorie di fila,ma gli inizi sono stati traumatici.

      4. Froma,dimentichi che ben cinque acquisti L.E.li ha avuti solo l’ultimo giorno di mercato,senza contare che anche Lamela non ha potuto fare la preparazione estiva,per via del mondiale u 20.Le attenuanti le ha pure lui.

  36. Spalletti Ancelotti,i media incominciano a giocare con la Roma?
    A marione quanto te piacerebbe carletto con un altro presidente sai quante belle cene a Trastevere con galopeira…me sa che ve tocca Luis per molto ancora quello che sorride delle vostre domande dementi!

  37. sarebbe bello vedere spalletti con una roma vera e non con una mezza roma che aveva lui.

    spalletti chiese per anni una punta e gli presero zamblera.

    con questa rosa penso che spalletti possa fare grandi cose. ma non so quanto de rossi totti, e gli altri accetterebbero un ritorno del mister dopo i fatti successi in passato.

    1. non ne sono per niente sicuro

    2. Gli altri non so, ma De Rossi adora Spalletti.Vai a leggere cosa rispinde quando gli chiedono di lui….

    3. Quella di Spalletti non era una mezza Roma,aveva molti degli acquisti di Franco Sensi in squadra e un Totti ancora all’apice della sua carriera.Non raccontiamo leggende.

  38. è l’unico che potrebbe farmi accettare un eventuale cambio d’allenatore (che comunque nn auspico), il Signor Luciano Spalletti ci ha fatto divertire parecchio e lo ringrazierò sempre per questo!!!
    Capello e Ancelotti nn li considero proprio sn due mercenari e giocano un calcio vecchio, anzi Capello gioca proprio un calcio antico e può pure andarsene in pensione l’altro invece dice sempre di voler venire però alla fine va sempre da n’altra parte perchè la roma per lui è una quarta o quinta scelta : se ne stassero dove sono che nn sono graditi!!

    1. bravo pajata,Carletto allenera’ Totti tra 4 anni in qualche campionato inferiore ma molto piu’ ricco tipo Qatar ma non in Italia e non alla Roma(spero)

  39. Signori Ancelotti è libero.
    Sarebbe da prendere subito. Grinta, personalità, esperienza, mentalità vincente, potrebbe essere la persona giusta per un progetto rivolto a far crescere giovani talenti ed a portare la Roma a vincere nel giro di due anni.

    1. io ancelotti non lo vedo adatto ad allenare dei giovani… in futuro mi piacerebbe vederlo sulla nostra panchina ma ora come ora non penso farebbe bene…

    2. Grinta, personalità, esperienza, mentalità vincente….10 milionio all’anno,lista della spesa compresa diei migliori vecchi in circolazione associato ad un dei modi di fare calcio piu’ noiosi(un altro Capello insomma).
      Carletto quello che con il Chelsea ha vinto solo un campionato e fatto figure di cacca internazioli(la conoscete quella squadra)

      1. quoto!!!

      2. non mi fre ga nulla di difendere Ancelotti, ma ti rispondo per amor di verità.

        “con il Chelsea ha vinto solo un campionato”

        su due disputati non mi sembra malaccio…

        ah, avrebbe anche vinto FA Cup e Community Shield.

        e il secondo anno è arrivato secondo (scandalo!)

        “figure di cacca internazioli”

        tipo farsi eliminare agli ottavi dall’Inter dei record e ai quarti dal Manchester United?

        🙄

      3. modi diversi di vedere le cose al di la di essere eliminati da inter o Manchester,il chelsea che era una squadra sulla carta fortissima in Europa non ha fatto un granche’,ma e’ uscita alla prima difficolta’,quindi fallendo abbastanza facilmente gli obbiettivi del proprio presidente!

      4. Carletto colui che nella sua carriera ha vinto SOLO una champions legue,una supercoppa europa e un mondiale per club con il milan. Ma d’altronde fa figure di cacca posizionandoti vice campione d’europa con il Chelsea, e vinto SOLO (???????????) uno scudetto inglese,ripetiamolo…inglese!

      5. si, quello che vuoi, ma “figure di cacca” sono altre, e questo è un fatto oggettivo.

    3. ancelotti non verrà mai ad allenare la roma, sono i classici allenatori che allenano solo campionissimi affermati, non allenarà mai una squadra in costruzione come la nostra.

      facile vincere cosi e far cosi gli allenatori.

      i vari mourinho, capello, ancelotti, lippi. sono vincenti xke hanno fenomeni. la bravura di n allenatore la si vede quando con gente scarsa f vedere gioco e spettacolo. tipo spalletti, guidolin, zeman, mazzarri. ecc

  40. mmmmmmmmmmmmmmmm bona sta notizia,anche se penso che va all’inter.
    Pero anche capello potrebbe andarci,una volta che porta la lista della spesa a moratti e moratti lo rassicura che gli compra tutto ..al bimbo… :mrgreen:

    1. all’inter???? speriamo di no…
      io so ke l’inter vuole guardiola ma di spalletti non l’avevo sentito…

      1. ma per me guadiola fara come ferguson al manchester

  41. Spalletti è l’unico allenatore ke mi è rimasto nel cuore… in futuro mi piacerebbe rivederlo su questa panchina ma penso ke queste siano solo chiacchiere dei giornali…

  42. ma ke roma ?? spalletti già promesso all’inter ranieri l’hanno preso come traghettatore fino a gennaio in modo da far venire spalletti !

  43. Dove devo firmare per rivedere il pelato in panchina??? :mrgreen:

  44. Comunque le vostre affermazioni sono contradittorie.
    Nell’altro articolo dite che non c’é nessun clima di tensione a trigoria.
    Ora, invece sembra che c’é tanta tensione e che Luis sta rischiando il posto.
    bho