Mexes core de Roma: Grazie Milan, ma io rimango qui

di AS ROMA | Forza Roma Commenta

Il giallorosso chiude il capitolo mercato: "Con Chivu faremo grandi cose. Il rinnovo? Ne parleremo la prossima settimana".
"Non c’è fretta per il rinnovo". Philippe Mexes si sente sempre più romano e romanista. Il difensore francese, non convocato da Domenech per le qualificazioni ad Euro 2008, giura fedeltà al club giallorosso. "Io resto qui – tuona il transalpino ai microfoni di Sky – la prossima settimana parlerò col club, ma senza fretta perché io ho intenzione di restare". E magari alzare qualche trofeo in più con la Roma. Che dovrebbe trattenere tutti i suoi big, da De Rossi (appetito dal Barca) a Mancini (che l’altro Mancini vorrebbe all’Inter), passando naturalmente per Chivu. "Faremo grandi cose con Cristian, Matteo (Ferrari, ndr), Panucci e gli altri. Io a Roma sto benissimo e spero bene.

Niente regali al Milan, dunque. Ecco la smentita di Mexes su l’eventuale passaggio in maglia rossonera. "No – conclude Mexes – assolutamente no. Il Milan è una grande squadra, ha grandi giocatori e si merita la Champions League, soprattutto per Maldini che per me meritava il Pallone d’Oro già dieci anni fa. Ma io non vado via". Mexes, core de Roma.