Genoa, Preziosi: “Un punto d’oro con l’Inter”

di AS ROMA | Forza Roma Commenta

Bel Genoa, quanto mi costi… «Mi costa, mi costa… Ogni volta che entro negli spogliatoi dopo una partita del genere sento sempre una sola richiesta: un premio», ha raccontato con un sorriso il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, a Radio Anch’io Lo sport. È successo anche domenica a San Siro dopo lo 0-0 contro l’Inter. «E in situazioni del genere, di grande euforia, si riesce sempre a strappare una promessa al presidente… Ma ne vale la pena, dopo certe prestazioni non si fa fatica ad elargire un premio- ha aggiunto Preziosi- Abbiamo affrontato una squadra importante come l’Inter senza nessuna paura e se fossimo rimasti in undici avremmo potuto pensare anche a qualcosa di più. Comunque un punto a San Siro per noi è tanta roba». Complimenti a tutti, a cominciare da Gasperini. «È proprio un grandissimo allenatore, ce lo godiamo fino al 2012. E poi abbiamo campioni come Milito, ma anche giovani interessanti, come Mesto». Insomma, «il Genoa non è una Cenerentola, è una realtà che ha un obiettivo preciso: essere stabilmente nella parte sinistra della classifica per non essere invischiato nella lotta per non retrocedere. Poi se arriviamo quinti o noni per me va bene uguale. Ma certo- ha concluso il presidente rossoblù- dobbiamo fare ancora qualcosa di importante e di bello per cercare di dimenticare davvero tutte quelle cose brutte che il calcio ha riservato in questi ultimi anni al Genoa. E io mi impegnerò per questo».

Lascia un commento