El Shaarawy: “Dobbiamo essere più concreti e segnare”

di Francesco Gorzio 181

Al termine di Roma-Torino, Stephan El Shaarawy ha analizzato così il momento della Roma,

Al termine di Roma-Torino, Stephan El Shaarawy ha analizzato così il momento della Roma: “Nelle ultime partite la palla sta entrando difficilmente ma dal punto di vista delle occasioni abbiamo creato tantissimo. Bisogna essere più concreti e buttarla dentro”.

Che aria si respira nello spogliatoio dopo questa sconfitta?

“C’è tantissimo rammarico era un obiettivo importante. Ci tenevamo moltissimo, l’avevamo preparata bene, siamo entrati con l’atteggiamento giusto, abbiamo concesso qualcosa sulle palle inattive, ma ce l‘abbiamo messa tutta per cercare di ribaltare la partita. L’atteggiamento c’è stato, le occasioni le abbiamo create ma la palla non è entrata”.

Questa sconfitta può dare più rabbia e più spinta in vista della sfida contro la Juventus?

“A Torino non avremo così tante occasioni, le poche che riusciremo ad avere vanno sfruttate. La forza della Juventus è soprattutto in difesa. Dovremo avere qualità e concretezza”.

Il fatto che la prestazione ci sia stata può aiutare?

“La prestazione c’è stata, anche da parte di chi aveva giocato meno. L’atteggiamento e la mentalità non sono mancate. Dobbiamo essere più forti della sfortuna, archiviare questo risultato e proiettarci al prossimo impegno. Ci concentriamo su campionato e Champions: fare un risultato positivo a Torino ci darebbe più forza e fiducia”.

L’atteggiamento in campo dovrà essere lo stesso sabato contro la Juventus?

“Dovremo giocarcela a viso aperto, abbiamo le possibilità per farlo, alti e aggressivi per giocarcela. Andiamo per vincere, non per chiuderci dietro. Sappiamo quanto sia importante e dobbiamo cercare di vincere”.

Lascia un commento

Commenti (181)

  1. Il mercato di Monchi sinora è in saldo negativo, ma per poterlo giudicare correttamente dovremo attendere la fine della stagione. A dicembre è difficile che i nuovi si siano integrati appieno.
    Nella JUVE ad esempio il solo Matuidi fa parte stabilmente dell’11 iniziale e il “nostro” Szczesny sta giocando solo per l’infortunio di Buffon.
    Gli altri acquisti (Howedes, Douglas Costa, Bernardeschi, Betancour, De Sciglio) stanno vedendo il campo a singhiozzo.
    Leggo che ora Tare è considerato il nuovo Re Mida. Ma anche i suoi giocatori stanno facendo bene dopo un adeguato periodo di ambientamento. Milinkovic infatti è alla sua terza stagione tra gli sbiaditi, Luis Alberto l’anno scorso non credo abbia mai visto il campo e Immobile è alla sua seconda stagione al pari di Strakosha.
    Insomma bisogna dare tempo ai giocatori prima di bocciarli.
    Per questo non farei rivoluzioni a gennaio, ma solo qualche aggiustamento.

  2. Eusebio starebbe pensando al 4:2:4 per poter utilizzare contemporaneamente Edin e Schick.
    Mamma mia spero non sia vero!
    Primo perché è uno schema squilibrato, secondo perché è lo schema di Ventura e quindi porta sfiga per definizione ed infine perché verremo ad utilizzare 2 soli centrocampisti il che vorrebbe dire lasciarne fuori 4 tra panca e tribuna, un qualcosa che non sarebbe alla lunga gradito ai giocatori.

    Siccome abbiamo 2 soli esterni offensivi in rosa (Under e Perotti) credo che Eusebio possa anche provare altri schemi invece di adattare a turno ElSha, Defrel e Schick sulla fascia.
    lo schema più logico sarebbe il 4:3:1:2 dove in avanti nel ruolo di fantasista dietro le punte vedrei molto bene Perotti, con la possibilità di metterci all’occorrenza anche Under, Gerson o Radja.
    Davanti invece le punte potrebbero essere due tra Dzeko, Schick, ElSha, Defrel e Under.

    1. Ciao down
      Concordo sul 4 3 1 2

  3. LA REPUBBLICA (G. CARDONE – F. FERRAZZA) – Tra campionato, mercato e il primo Natale senza la sosta, cerca di restare in equilibrio la Roma, compressa dalla necessità di non smarrire la strada dopo il ko di Torino. Sconfitta ma non umiliata, bloccata allo Stadium dai difetti in attacco di una stagione che Di Francesco ha chiesto ieri ai suoi – alla ripresa degli allenamenti – di non buttare via. Sabato all’Olimpico arriverà il Sassuolo, poi, sempre in casa, l’Atalanta, prima della sosta. «Abbiamo cambiato alcune caratteristiche rispetto alla passata stagione, siamo più equilibrati, ci piace giocare in attacco, ma difendiamo bene – spiega Alisson a Globeesport. com – e siamo la terza miglior difesa d’Europa». La terza miglior difesa, ma una difficoltà clamorosa in fase offensiva, con Di Francesco sempre più innamorato del 4- 2- 4, modulo che sembra aiutare l’intesa Dzeko- Schick, e offrire più spunti realizzativi. I due attaccanti puri giovano dell’aiuto sugli esterni di Perotti e Gerson, oppure El Shaarawy, per un modulo finora utilizzato dal tecnico giallorosso solamente in corsa.

    Nel frattempo Monchi sta tratta Badelj, in scadenza nel prossimo giugno con la Fiorentina, e la possibilità di cedere qualche “ scontento” nella finestra di gennaio. Vedi Emerson, corteggiatissimo dalla Juventus. Come corteggiato dalla Juve è Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista ripreso dal Sassuolo la scorsa estate per dieci milioni, ha all’interno del suo contratto una clausola piuttosto complessa: la base è di 25 milioni, valevole in Italia e all’estero, e pagabile in due anni. In pratica un campanello d’allarme annunciato, per un giocatore più che promettente e che, al di là di una normale fase d’assestamento, non subisce timori reverenziali nei confronti dei più illustri colleghi. Lorenzo, che ad oggi è a 11 presenze ( da 45 minuti) in campionato, con la prospettiva, visto che siamo a metà strada, di arrivare intorno alle 22, vedrebbe crescere il valore della sua clausola fino a 30 milioni al raggiungimento delle 26 presenze, sempre da almeno 45 minuti, fino alla presenza numero 35. Resta quindi un bocconcino prelibato per la Juve e il Psg – che gli ha messo gli occhi addosso – Pellegrini, prendibile il prossimo giugno dietro al pagamento in due trance di una clausola da “ soli” 25 milioni.

    1. Ogni volta che leggo qualcosa sulla clausola di Pellegrini mi viene l’orticaria. Ieri è uscita la notizia che la Juve avrebbe intenzione di pagare la clausola di Kevin. Non mi sembra una notizia verosimile. Io temo invece che il loro vero obiettivo sia Lorenzo.

  4. Credo che in qualsiasi sport agonistico la riconoscenza debba essere bandita: non concede alcun apporto tecnico.
    Dzeko non va ormai da troppo tempo e ora abbiamo la possibilità di un’alternativa.
    Facciamo riposare Edin e mettiamo stabilmente, almeno per un po’, Schick: forse riusciremmo a cogliere due piccioni.
    Buona notte.

  5. tanti auguri a tutti voi, innanzi tutto.

    Solo oggi, a distanza di tre giorni dal misfatto, sono in grado di esprimere qualcosa riguardo la partita del merda stadium …..Esterrefatto dalla pochezza di una squadra all’ epoca in lotta per qualcosa di importante, al confronto con rivali che , forti di una stampa amica e servizievole, possono maramaldeggiare sulle nostre fortune…(tuttosport docet..)

    Approccio sbagliato, dice il Mister Eusebio………e questo è il riassunto della nostra povera storia……si sbagliano gli approcci…ci si caca sotto…si abbassa lo sguardo di fronte ad una pletora di indegni tifosi, capaci solo di gridare …merda al rinvio dei portieri avversari…..forti di una prosopopea senza limiti favorita dalla fortuna di una lega in cui possono comandare tutto…..senza limiti…senza decenza alcuna…senza torinesi veri.

    Lo si sapeva……lo si sapeva bene……..si andava contro quella che è la peggiore espressione del marciume italico….contro i costruiti e montati dal potere tavecchian-lotitiano di più bassa lega…….

    …e tu, li mortacci tua……(scusate l’ eufemismo..) …ti permetti di sbagliare l’ approccio??

    non ci siamo proprio…..

    …come sempre…..non ci si è capito un amatissimo cazzo…..

    (dal Diario di Oronzo Pugliese, altrimenti detto Il Mago di Turi)

    Abbracci e soprattutto AUGURI GIALLOROSSI.

    1. Niente da fare al
      Solito i tuoi scritti sono mitici!

      1. Troppo buono, caro amico mio…….
        Dai un caro saluto anche a Radja.

  6. Continuerò a dire in eterno che quello che manca è il CENTROCAMPO.

    DDR, strootman, gonalons, gerson, giocatori che nn sono utili per poter arrivare a grandi risultati.

    Il giocatore con più goal è radja cn ,2 goal, gerson 2, pellegrini 1, strootman 1, DDR 0, gonalons 0, non vi parlo degli assist… Meglio…

    Oltre a questo mancano i goal dell’esterno dx.

    Ma quanti pericoli crea il centrocampo? A parte qualche tiro di pellegrini è radja ( che è lontanissimo dal giocatore e dai pericoli che era e produceva lo scorso anno ), strootman, DDR, gerson ( a parte un unicum di Firenze ) e gonalons nn creano pericoli e nn tornano in porta.

    Questo è un reparto da rivoluzionare COMPLETAMENTE.

    Ma la prima cosa che farei è riportare radja più avanti, perché vedere strootman inserirsi è radja no è una bestemmia calcistica.

    1. è la prima volta dopo un po di tempo che sono sulla tua stessa lunghezza d’onda, specie nelle parte finale in cui fai l’allegoria della bestemmia sul fatto in cui raggia rimane dietro a beneficio degli inserimenti di strootman! comunque oltre al belga anche pellegrini dovrebbe godere di un po più di ‘autonomia’ in avanti. con noi tolta la partita con la spal non si è praticamente mai visto negli ultimi 25 metri…

      1. Ciao KNVD, quello che penso io è che di francesco si stai incartando in determinate cose, proprio come l’arretramento di radja, quindi allontanarlo dalla porta, idem pellegrini che ci gioca troppo lontano ( strano visto che a sassuolo giocava 10 metri piu avanti ), facendo invece avanza strootman che in area di rigore nn ne combina una giusta ( non che fuori le cose cambino ).

        FIn dal primo giorno ho affermato che levare radja dal ruolo di trequartista sia stato un errore abbastanza grossolano visto che li era senza dubbio uno dei migliori in europa per potenza e inserimenti.

        Anche il puntare su defrel esterno quando lui stesso ha affermato che è venuto per fare il cambio di dzeko come punta.

        Come l’inserire gerson centrocampista contro il torino quando ormai nn ci giocava da tempo ( e infatti nonha fatto nulla ).

        Per me è un allenatore che è troppo radicato nel concetto di 4-3-3 e di centrocampo bloccato a 3.

        Con spalletti il centrocampo girava molto bene, oggi invece penso sia il punto debole della squadra con giocatori troppo lenti e troppo lontani dall aporta ( e l’unico che si avvicina è uno che ha il record di nn tirare mai in porta , ergo la porta la vede col binocolo ).

        Abbiamo problemi a segnare? bene, allora avviciniamo chi ha dimostrato di essere propenso al goal come radja e pellegrini e non gente che la porta nn la vede.

      2. condivido tutto lory. EDF aveva cominciato nel migliore dei modi, ma la sua ostinazione nel 433, la staticità del centrocampo ed in particolare delle azioni offensive, più il discorso di aver perso tutti gli scontri diretti, iniziano a creare qualche incertezza nell’ambiente, io per primo (e non è un discorso di salire/scendere dal carro dei vincitori, dato che è da atletico roma che le cose vanno in questo maniera!). senza contare che anche il mercato di monchi si è rilevato tutto fuorché incredibile…

    2. Concordo anche io al 100 per cento.
      Il nostro Perrotta con Spalletti è stato radia
      Ora sempre più unico centrocampista Tonico ….
      Spalletti era più “geniale” di Difra….
      Concordo

  7. @@@Ciao caro CUCS, su Pallotta sai come la penso e non mi esprimo più.
    La Roma come squadra non è al primo posto nei suoi pensieri.
    È un affarista non un Innamorato della AS ROMA 1927 come lo siamo Noi!
    È lontano anni luce dai Viola e dai Sensi, persone come Noi, che hanno preso la Roma per Amore e Passione.
    Quindi è lontano anni luce da come intendo io un Vero Presidente.
    Non so se avrà visto si o no dieci partite della ROMA.

    A Torino ho visto timidezza e paura in molti giocato.
    Oramai c’è la sindrome di quello stadio
    Sckick è giovane come ho detto
    Va sostenuto e non fischiato
    Dzeko va a periodi
    Non è Pruzzo Batistuta Montella Voeller
    None è un killer
    Giocherà per la squadra, ma io non voglio un centravanti dalle lunghe pause.

    p.s.nessuno ne parla mai, ma quanto ci manca un Perrotta, con i suoi inserimenti con il suo giocare a tutto campo.
    Era un giocatore fondamentale secondo me
    Quanti gol gli ha fatto fare Totti!
    Giocavano a memoria, palla filtrante e lui era la, pronto a buttarla dentro dopo l’ennesima incursione.
    Motorino perpetuo!

    Un saluto CUCS anche a Radja e di nuovo tanti Auguri

    FORZA ROMA SEMPRE!

    1. Anche a te, anche da mio figlio, più triste di me…..

    2. Perrotta? Quanto mi manca a me radja dello scorso anno messo trequartista, questo manca.

  8. @Commando

    L’anno scorso avevo letto da qualche parte che Dzeko tendeva a esplodere il secondo anno e a implodere durante il terzo.
    Capisco il tuo scoramento. Probabilmente una società come la Juve lo avrebbe venduto lo scorso anno per monetizzare e acquistare altro. Io ho la speranza che si riprenda, perché è ovvio che i suoi goal ci manchino enormemente in questo momento. Un eventuale e augurabile esplosione di Shick potrebbe anche relegarlo in panchina per qualche tempo, ma tornare a contare sui goal di uno solo non sarebbe una soluzione per noi.

    1. Caro Val, scoramento è poco.
      Sono tre anni che possiamo vincere lo scudetto, sono tre anni che perdiamo 1-0 allo Stadium, e sono tre anni che il nostro simbolo in attacco, resta negli spogliatoi.
      Sono, stufo, lo confesso.

  9. I giocatori sono questi e finché indossano Quella Maglia vanno sostenuti

    Schick ha sbagliato un gol clamoroso
    altri lo hanno fatto in passato e lo faranno in futuro.

    E un patrimonio della ROMA
    Non demoliamo, facciamogli sentire calore e affetto fin da sabato

    Si sbloccherà
    Tecnicamente mi sembra uno dei più forti che abbiamo nella rosa

    FORZA ROMA SEMPRE!

    1. Caro Ave,
      Straconcordo con te su shick.
      Giovane e talentuoso.
      Ha sbagliato un goal facile per inesperienza e paura… e come non capirlo visto dove è successo, uno stadio ove in 8 partite ho visto giocare male tutto i nostri migliori…..Totti come e spesso peggio degli altri.
      Sosteniamo chi indossa quella maglia….
      Ho un distinguo.
      Sosteniamo chi onora quella maglia.
      E sabato l’hanno onorata tutti ( provandoci, correndo e sbagliando, anche sbagliando molto…ma c’erano ), tranne Dzeko.
      Un giocatore – così magari non si pensa che io sia critico a priori – capace di giocate da top player a Londra sul campo del Chelsea, quindi scenari diffusissimi , dove già nel primo tempo senza segnare aveva dato spettacolo.
      Dopo tre anni consecutivi Assente ingiustificato sul campo dove passa lo scudetto ( ed anche quest’anno dimentichiamocelo….) non ha più il mio rispetto.
      Al 5 del primo tempo guardava sconsolato il prato, mai primo su una palla,sempre moscio, ogni tentativo di ripartenza basato su di lui, moriva in culla.
      Indegno.
      Ed indegno non mandarlo negli spogliatoi, a fine tempo.
      Sosteniamo schick, che ha sbagliato un goal ma se l’era procurata, mettendo in difficoltà i due centrali Juve con la sua sola presenza.
      Dzeko sarebbe caduto da solo prima di arrivare in porta.
      Vedrò la partita con il Sassuolo è tiferò la maglia.
      Ma lo Dzeko di Torino , e chi lo tollera così ( ma è possibile che il nostro allenatore a fine partita abbia dovuto dire: stiamo aiutando psicologicamente Dzeko….ma siamo su scherzi a parte) non hanno il mio rispetto.
      A gennaio – lo dico agli amici di Roma Nord – non andrò, dopo tanti anni di trasferte , non andrò.
      Tornerò a guardarli dal vivo quando avremo un centravanti che uscirà dallo Juventus Stadium , magari sconfitto, ma non pronto solo per lo psicologo.
      Vendetelo.
      Con lui e Pallotta ( per motivi diversi è ovvio) non abbiamo vinto e non vinceremo mai NULLA!
      Purtroppo.

      1. scusate gli errori.
        Diffusissimo = Difficilissimo
        Non andrò…= a Milano, a San Siro…..

  10. @Lupacchiotto

    Concordo con te su Strootman. Notizia falsa o con cifre gonfiate. Kevin valeva quelle cifre qualche anno fa, ora non più.
    Inoltre ha espresso più volte e con forza una forma di riconoscenza nei confronti della società, cosa che giocatori come Pjanic o Benatia non hanno mai fatto (a Pjanic piaceva la città, ma nn aveva debiti di gratitudine).
    Vengono fatti molti nomi ma non mi aspetto grandi colpi per noi né in entrata né in uscita. La squadra è questa, se ci saranno una o due occasioni forse ne approfitteremo, ma non penso che la squadra verrà rivista per puntare allo scudetto.

  11. come sempre il sito funziona male……….sarà colpa dei mio telefono????????

    solo una cosa da dire: grande delusione squadra di mediocri.
    Schick vergognati!!!!!! tirare addosso al portiere…….42 milioni per questo?
    quel gol lo segnava anche Iturbe

    poi sempre le solite dichiarazioni dopo partita
    “sbagliato l’approccio”
    “dobbiamo essere più cinici sotto porta”
    and so on.
    anche quest’anno a metà stagione fuori dalla coppa italia e staccati dalla prima

    tanti saluti dall’Argentina

    1. Cari saluti da Torino ( purtroppo…)!

    2. @@@ ciao JULIA, non è il tuo cellulare la causa se non riesci ad entrare nel sito
      anch’io faccio fatica con il mio
      in generale però è proprio difficoltoso entrarvi
      problemi di sempre, mai risolti

      @ di nuovo Auguri a tutti voi

  12. come sempre il sito funziona male……….sarà colpa dei mio telefono????????

    solo una cosa da dire: grande delusione squadra di mediocri.
    Schick vergognati!!!!!! tirare addosso al portiere…….42 milioni per questo?
    quel gol lo segnava anche Iturbe

    poi sempre le solite dichiarazioni dopo partita
    “sbagliato l’approccio”
    “dobbiamo essere più cinici sotto porta”
    and so on.
    anche quest’anno a metà stagione fuori dalla coppa italia e staccati dalla prima

    tanti saluti dall’Argentina

  13. Dal quotidiano online MSN del 24 dicembre scorso.

    La bomba di mercato di Natale: Juve su Strootman! Bianconeri pronti a pagare la clausola.
    Dopo gli arrivi di Medhi Benatia, Miralem Pjanic e Wojciech Szczesny e dopo aver battuto la Roma grazie alle ottime prestazioni proprio di questi tre giocatori, la Juve potrebbe pescare nuovamente in casa giallorossa per rinforzare la rosa di Massimiliano Allegri! L’allenatore stravede per Kevin Strootman e la Juventus potrebbe accontentarlo andando a indebolire una diretta concorrente per lo Scudetto, anzi, la principale rivale nella corsa al titolo, secondo il tecnico della Juventus.
    Stando a quanto riferito da “Sky Sport” la Juve, dopo aver tentato invano l’assalto in estate, potrebbe tornare alla carica per Strootman! Il centrocampista olandese classe 1990 è rimasto in ottimi rapporti con i suoi ex compagni che potrebbero anche provare a convincerlo a sposare la causa bianconera. L’olandese non è solo un pallino di Allegri ma è anche un pallino di BeppeMarotta e FabioParatici, pronti a strappare il giocatore ai romanisti sfruttando la clausola di rescissione inserita nel contratto.

    Nel rinnovo firmato questa estate con la Roma, Strootman e i suoi agenti hanno inserito una clausola rescissoria da 45 milioni di euro, esercitabile anche da un club italiano. La Juve, dopo aver acquistato Pjanic per 30 milioni, grazie alla clausola, potrebbe ‘scippare’ un altro punto di forza della Roma sfruttando la clausola rescissoria. La Juve potrebbe tentare l’assalto anche a gennaio ma probabilmente proverà a portare il centrocampista olandese in bianconero a partire dalla prossima estate.

    Come al solito, le comunioni di intenti tra vertici bianconeri e giallorossi funzionano solo in un senso: da noi verso loro, ma non tornano mai indietro.

    1. 1. Niente panico, sono solite notizie dei giornali in vista del mercato invernale iniziano ad uscire le prime supercazzole di mercato.
      2. Strootman non é una fighetta come Pjanic e per una questione di rispetto (ha subito die infortuni gravi e società e tifosi gli sono stati vicini) non credo accetti il trasferimento.
      3. Anche fosse, per 45mln gle lo impacchetterei. Ho un punto debole per Kevin ma il rischio ricaduta é sempre dietro l’angolo ed é lontano dai suoi livelli migliori. 45mln é pure parecchio al di sopra del suo valore attuale a mio avviso (che si dovrebbe aggirare sui 30). Con quei 45mln ti prendi Barella e Torreira praticamente e te ne esci rinforzato con due giocatori giovani che in prospettiva possono pure superare Kevin per livello.

      1. concordo. solo rispetto per strootman ma il sentimentalismo non ti fa alzare trofei. abbiamo l’ultimo treno per incassare con lui – francamente date le recenti prestazioni – mi accontenterei anche di 35m

  14. LORY: Pastore credo sia cosa fatta con l’Inter (leggasi dichiarazioni del giocatore). Kovacic sarebbe ottimo ma io gli preferisco Ante Coric per età, potenzialità, costo e stipendio.

    KVNB: Castro è uno dei giocatori più sottovalutati della serie A ma puntare su di lui significa accollarsi il rischio di un giocatore che sarà arruolabile solo con i primi di marzo per via dell’intervento chirurgico subito oltre al fatto che non sempre certi giocatori riescono a ripetersi sui loro livelli quando vanno a giocare in una big (vedasi caso Rincon).

    1. ciao down, guarda per quanto riguarda l’infortunio ti do ragione, malgrado fantagazzetta ipotizzi come data di rientro la seconda metà di gennaio o inizio febbraio.
      per quanto riguarda il paragone con rincon nel pagare il salto, quello non si può mai sapere. ma personalmente la nostra storia mi porta a diffidare degli acquisti superiori ai 15m (iturbe, doumbia, karsdrop e al momento in parte schick) piuttosto che quelli low cost (marqhinos, kolarov, fazio e allison). in seguito rincon al genoa brillava soprattutto per le doti atletiche e tattiche, dato che si ritrovava ad essere il fulcro del gioco del genoa con laxalt lasciato nelle vesti di mina vagante scardina difese. castro dal canto suo si fa apprezzare per le sue caratteristiche tecniche in primis oltre poi a quelle tattiche. per me con castro guadagni almeno 5 gol coi calci piazzati (magari non segnati tutti da lui ma comunque di ribattute o assist!). trovo che sia un caso di gomez 2 già scritto! se mi leggi sai che sono sportivo e non ho problemi a complimentarmi con i cugini quando lo meritano. ovviamente non sono il procuratore di castro e se continuo questa pseudo marciata mediatica è perchè è un giocatore che mi fa fomentare come solo i grandi campioni sanno fare! ovviamente degustibus e come giustamente sottolinei, l’insidia è sempre dietro l’angolo!

  15. Purtroppo abbiamo pagato un conto salatissimo al mancato accesso in champions l’anno scorso con relative ripercussioni sul mercato in uscita.
    Quelli che sono i nostri punti deboli ora (terzino destro, ala destra, regista, centravanti di scorta) sono in gran parte frutto delle cessioni estive, ma anche di sostituti non all’altezza o di infortuni.

    – ALA DESTRA: Salah non è stato sostituito degnamente e Under deve fare ancora un po’ di gavetta.
    – TERZINO DESTRO: la sfiga nera si è accanita sui nostri e ci ha privato di un valido elemento come Karsdorp.
    – REGISTA: Gonalons non vale mezzo Paredes. L’argentino per quanto lento era comunque elemento di una classe cristallina ed ottimo stoccatore da fuori area.
    – CENTRAVANTI: Defrel e Schick non hanno dato sinora alcun apporto positivo nel ruolo di vice-Dzeko.

  16. Purtroppo abbiamo pagato un conto salatissimo al mancato accesso in champions l’anno scorso con relative ripercussioni sul mercato in uscita.
    Quelli che sono i nostri punti deboli ora (terzino destro, ala destra, regista, centravanti di scorta) sono in gran parte frutto delle cessioni estive, ma anche di sostituti non all’altezza o di infortuni.

    – ALA DESTRA: Salah non è stato sostituito degnamente e Under deve fare ancora un po’ di gavetta.
    – TERZINO DESTRO: la sfiga nera si è accanita sui nostri e ci ha privato di un valido elemento come Karsdorp.
    – REGISTA: Gonalons non vale mezzo Paredes. L’argentino per quanto lento era comunque elemento di una classe cristallina ed ottimo stoccatore da fuori area.
    – CENTRAVANTI: Defrel e Schick non hanno dato sinora alcun apporto positivo nel ruolo di vice-Dzeko.

  17. Schick ha sbagliato un gol “facile” ma criticarlo non ha senso.
    Un attaccante ha bisogno di giocare.
    Per me ë davvero forte e presto dimostrerä il suo valore.
    In questo mercato punterei su un centrocampista, e in estate su un terzino destro forte. (
    Per me ë il centrocampo il problema.
    Strootman non ë lo stesso di 2 anni fa, ddr dovrebbe soltanto entrare nella ripresa e gonsalons uno schifo.

  18. La mancanza del terzino dx inguaia tutta la fascia, che Florenzi potrebbe positivamente ricoprire, nelle due posizioni a lui più congeniali.
    Anche il regista è reso indispensabile dalla delusione Pellegrini: se non ci muoveremo a gennaio vorrà dire che avremo rinunciato ad ogni ambizione.

    1. Peres e florenzi in una squadra ambiziosa potrebbero fare solo le riserve…..ma a gennaio difficilmente trovi un titolare…..puoi soltanto migliorare le riserve….secondo me va rimpiazzato gonalons

  19. Buon natale a tutti e nn c’è siamo più a pensa, forza Roma!

  20. Nel fare analisi sulla rosa dopo la sconfitta di Torino si rischia di sottostimare le potenzialità dei nostri.
    Per esempio il mercato di Monchi analizzato ora è in saldo fortemente negativo col solo Kolarov che è stato un valore aggiunto.
    Per il resto, per motivi diversi, Moreno, Schick, Karsdorp non pervenuti.
    Defrel, Under, Gonalons e Pellegrini invece hanno deluso.
    Difficile mettere una pezza a tutti i deficit della rosa a gennaio, perché nessuno ti vende i pezzi migliori (Verdi, Badelj ….) e anche perché sono sicuro che molti degli acquisti di Monchi avranno modo di riscattarsi da qui in avanti.
    Detto questo se ci fosse la possibilità di migliorare la rosa senza svenarsi credo che Monchi dovrebbe fare qualcosa.
    Ma io più che da acquisti salvifici di gennaio mi aspetto un salto di qualità da chi sinora ha giocato poco o ha maggiormente deluso: Schick, Radja, Pellegrini e Defrel su tutti.

    1. Per puntualizzare, il mercato di Monchi era stato un’intelligente mix di giocatori esperti capaci di dare da subito il loro contributo (Moreno, Gonalons, Kolarov), giocatori già rodati in serie A (Schick, Defrel, Pellegrini) e giovani scommesse (Under, Kardsdorp).
      Se era lecito attendersi difficoltà da quest’ultimi, dalle prime due categorie mi sarei aspettato molto di più. E in questo Eusebio ha poche colpe.

      1. in teoria dici bene down
        in pratica ad oggi se lo pijamo under posto
        non spendi 40m per un giocatore che non ti serve o che comunque pretendi di snaturalizzzare, anche perchè aspettando 5 mesi (in questa attesa schick che ha fatto?) ti prendevi delefeu a 10m in meno. invece stai come al solito imbavagliato e puoi solo spizzare le vetrine…
        pare che siamo degli straccioni che non danno valore ai soldi e appena ne hanno un po gli sputtanano a destra e manca purtroppo…

    2. M ero scordato di karsdorp…..ma che fine ha fatto?

  21. gia sabato staremo li nuovamente con l’ingenuità di un bambino a tifare la Roma, cosi da anni… Memento audere semper… Buon Natale a tutti… anche ad illo.

  22. Buon tale a tutti 😊🎄🎁🎉
    Forza Roma!

  23. AUGURI DI BUON NATALE A TUTTI!!!!

    Detto cio, mi sembra logico che a gennaio devi intervenire sul mercato, principalmente nei ruoli di difesa ( terzino dx che possa fare anche il sinistro ) e di centrocampista dai piedi buoni.

    Come terzino un darmian sarebbe un buon colpo per esperienza e capacità di giocare su entrambi le fasce.

    A centrocampo SERVE assolutamente uno che dia del tu al pallone. Ad oggi nn hai nessuno a centrocampo che capace di inventarsi qualcosa; in origine si era preso pellegrini per questo, ma a quanto pare nn sta dando ne goal ne assist.

    Un pastore, un kovacic, insomma uno che ti crei la giocata serve come il pane.

    In attacco rimarrei cosi, in quanti hai 6-7 attaccanti ( considerando anche gerson esterno anche se nn è il suo ruolo ). Punterei su quelli che ho.

    1. hahaha ma in che mondi vivi?
      pastore ha un ingaggio di 6m
      e anche se se lo abbassasse il fumante purtroppo ha una corsia preferenzaria
      kovacic il real salvo le sole baptista, cicinho e le cappelle robben, sneijder (entrambe fatte in altri tempi) non ti regala niente
      spegni la play zii che i conti so tutt’altro che rosei!
      dico castro non per fare il radical ma perchè è l’unico buono che ti puoi permettere senza corrispondere il meccanismo dell’acquisto-cessione

      1. ps darmian visto in nazionale probabilmente sei meglio te. non so come t’arregge fare certe ‘proposte’. se mi dicevi un giocatore di b o lega pro francamente ti stimavo di più…

  24. giusta l’osservazione di stirpe 22.07.1927, il fallo di mano l’avevo natato anch’io
    poi si sa che allo merdstadium hanno una regia ad hoc che fa letteralmente schifo

    comunque i discorsi negativi e disfattisti non portano a nulla
    Forza ROMA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    L’amore per questi colori restano!

    “Sei romanista perché se t’avessero detto in anticipo che quel pallone non sarebbe entrato (Shick), te c’avresti creduto lo stesso. E ci crederai sempre. Figli di un disperato AMORE!!!!”

    @peter

    Grazie Peter, io non sono stato più attento degli altri, ho solo avuto la fortuna di vedere la partita in streaming su un canale spagnolo che molto probabilmente ha fatto rivedere le immagini da un angolazione più precisa rispetto a quelle trasmesse allo stadium.

  25. @Giemmo
    Io purtroppo ho visto una Roma che si è fatta schiacciare troppo a lungo nella propria metà campo, e mi è dispiaciuto soprattutto perché, se la Juve ci è superiore di molto nella panchina, io credo che il nostro 11 migliore (e combattivo) non sia distante dalla loro formazione tipo. Per questo vedere quella che a me è sembrata una squadra troppo guardinga mi ha deluso un po’. Ma potrei sbagliare e non considerare il fatto che altre squadre a Torino hanno creato meno.

    Detto questo, non sono pessimista: ad agosto pensavo che la Roma avrebbe lottato per accaparrarsi uno dei primi posti ma non il primo, e sono rimasto della stessa opinione.

  26. @ Ave 07:40.
    Abbiamo giocato alla pari con la Juve, insisto.
    Schick doveva segnare invece di tirare addosso a Szczesny; di occasioni ne abbiamo avute anche altre, ma ormai è inutile recriminare.
    SempreForzaMagicaRoma.

  27. Abbiamo perso perché la Juve è la squadra più forte del campionato (ma questo lo si sapeva dall’inizio) e ieri ha giocato meglio.
    Ma nonostante tutto non siamo stati surclassati e potevamo anche pareggiarla.
    Per chi ora vede tutto nero, mi permetto di dire che se avessimo incontrato la Juve a settembre o a ottobre il risultato forse sarebbe stato differente.
    La Juve di 2 mesi fa era un’armata brancaleone, quella attuale ha trovato equilibri e consapevolezza.
    Per lo scudetto ora si fa molto più dura anche se concordo con alcuni utenti che sono emerse lacune importanti nella rosa difficilmente colmabili a gennaio.

  28. Lorysan
    *Sei andato allo stadium regalando 70 minuti all ajuve per scelte incomrensibili di formazioni e poi cambiando hai svoltato la partita*

    Ciao Lorysan,
    io non sono così sicuro che il gioco sia migliorato solo per i cambi. È cambiato secondo me soprattutto l’atteggiamento nel momento in cui ci si è giocati il tutto per tutto e la disperazione ha preso il posto della paura.
    Sono anni che perdiamo a Torino. Cambiano allenatori e giocatori, ma spesso ci spegniamo e mostriamo un atteggiamento molle e rinunciatario nelle occasioni importanti. In quei momenti troviamo spesso la causa nelle scelte tattiche dell’allenatore, e a volte è certamente così ma in molte altre il problema è la mancanza di forza mentale, una cosa molto più difficile da allenare e che non può dipendere solo dall’allenatore.
    La Juve è il nostro opposto: cambiano giocatori e allenatori ma l’atteggiamento non varia.
    Quando la Juve ha preso Allegri, molti dicevano che si trattava di un pessimo allenatore, eppure la squadra a continuato a giocare e a vincere.
    Ieri la squadra ha deciso di non applicare il gioco di Di Francesco. Non parlo di ammutinamento, ma di quel timore di perdere male che ti porta ad arretrare. Se avessimo perso con Dzeko, Shick e Under dall’inizio le critiche sarebbero state ugualmente feroci, io credo.
    Un gioco o lo fai o non lo fai. Se lo fai e non lo fai, ti schiacciano, come direbbe il maestro Miagy, ti schiacciano.

    1. Concordo assolutamente!
      Che poi quali sarebbero queste scelte incomprensibili di formazione? Alla Juve Stadium sono scesi in campo i nostri migliori, per giunta riposati, e tra questi figurano tanti giocatori di cui si elogia spesso il carattere ma a cui ieri tremavano le gambe, vedi Radje e Strootman. Era la stessa formazione che annientò 3 a 0 il Chelsea, se oeri abbiamo perso è perchè come al solito i giocatori si sono cagati addosso.

      1. Ecco, perfetta sintesi.
        Si sono cagati addosso .
        Non tutti ma tanti.
        Più di tutti Dzeko.
        Proprio per questo sono furioso con lui.
        Ma dobbiamo preoccuparci dello psicologo dei nostri attaccanti ?
        Roba da matti…

      2. Ecco, perfetta sintesi.
        Si sono cagati addosso .
        Non tutti ma tanti.
        Più di tutti Dzeko.
        Proprio per questo sono furioso con lui.
        Ma dobbiamo preoccuparci dello psicologo dei nostri attaccanti ?
        Roba da matti…

  29. Dopo due giorni passati a cercare di fare login sul sito ma non ho capito se capita solo a me sta cosa volevo dire giusto 2 cose
    1.PAURA. se vai a giocare ma hai timore in campo e arrivi secondo su tutte le palle devi vergognarti
    2. IDEE. Il pressing avversario si batte con giusta organizzazione e circolazione di palla fatta bene. Noi affidiamo la circolazione di palla ai centrali di difesa
    3. DIFFERENZA. centrocampo a tre a confronto. Juve un regista da piedi ed idee e 2 mezzali dinamiche e di sostanza e inserimento. Noi un centrale che non gira una palla di prima o in corridoio manco a pregarlo e 2 mezzali che devono pressare e cercare la giocata senza avere in questo la loro qualità. Il centrocampo a 3 perfetto come chimica è quello della Juve non 3paracarri come i nostri così messi
    4. FRENESIA. ogni calciatore che prende palla soprattutto in attacco cerca sempre la giocata risolutoria.
    5. Non condivido le parole di Di Francesco perché per me il pareggio sarebbe stato quasi un furto per come è andata l inerzia della gara per come abbiamo subito le loro uscite di palla ed il salto del pressing fatto a cazzo e per quanto abbia parato Alisson in maniera decisiva
    6. Continuo a pensare che delle cose in campo non vanno per come è messo il centrocampo e per me DDR dovrebbe sedersi in pianta stabile perché a me non serve l intervento di recupero palla finto strappa applausi se poi mi dai un disimpegno alzando palla su Fazio come quello di ieri, ma un centrocampista che su 10 palle 9 le gioca lui creando e non appaggiando al centrale di difesa
    7. Dzeko sta risentendo Dell astinenza ma non la risolve diventando egoista o ancora smettendo di. Lottare. Deve riflettere.
    Trovo che ci sono delle cose che sembrano legate da un filo conduttore con il passato nel modo di mancare in certi momenti.
    Sono incazzato non per la sconfitta me per la paura che avevamo nello stare in campo e questo lo abbiamo fatto per 80 minuti.
    Per me a gennaio ci vuole un calciatore di qualità tra centrocampo ed attacco che sappia giocare palla nei piedi perché la nostra regia non sa cambiare ritmo alla giocata
    Buon Natale a tutti voi amici

    1. Auguri a te!

  30. AVE 24 dicembre 2017 il 09:11
    Quello che scrivo io, per te non ha mal senso
    Volevo mettere in risalto il fatto che cambiando gli interpreti, il risultato è lo stesso
    Tra te e DDR, non si sa chi è più prevenuto nei miei confronti
    Buon Natale

    Dai AVE, se tu scrivi che mi arrampico sugli specchi con le mani insaponate solo perché faccio notare un’ovvietà, ovvero che il Pordenone ha ben altra caratura del Torino, non posso non risponderti. E credo di averlo fatto senza offenderti. Mi dispiace poi che mi dai del prevenuto, dal momento che io controbatto sempre nei termini delle questioni non a seconda di chi scrive i commenti. Se tu scrivi una cosa condivisibile ti quoto, se scrivi una cosa non condivisibile non ti quoto.
    Resto della mia idea (che tu nn condividi) che Eusebio abbia fatto bene a puntare al bersaglio grosso (la Juve) piuttosto che alla Coppa Italia.

    1. se posso immischiarmi, nn sono d’accordo: nn sei l real, nn sei l bayern, nn sei il barca che puntano alla champions o al campionato che vinceranno al 90%. ma sei la roma che nn ha mai tirato fuori una vittoria allo stadium, che nn vinci nulla da 10 anni, questo sei.

      Le sue scelte ci hanno tolto un trofeo che dovevamo putnre a vincerlo, invece lo hai snobbato.

      Sei andato allo stadium regalando 70 minuti all ajuve per scelte incomrensibili di formazioni e poi cambiando hai svoltato la partita ma a quel punto era troppo tardi.

      Chiamala arroganza, inesperienza, cocciutaggine, ma a parte la champions, mi ha deluso.

    2. ma chi ha detto che DiFra non abbia fatto bene a fare il turn over? Forse ha esagerato dando l’impressione di snobbare un trofeo che era alla nostra portata
      Per un motivo o per un altro, non prendiamo mai sul serio questo trofeo e anche qui non facciamo altro che rimediare figuracce
      hai perso una finale con l’unica squadra con cui non dovevi perdere
      giochi con la squadra titolare ed esci con il La Spezia
      esci con la Viola dopo aver pareggiato fuori casa
      lo scorso anno tra andata e ritorno, giocati due derby indegni
      per non citare il terzo di campionato

      come la rigiri il risultato è lo stesso
      tra le grandi siamo gli unici a non essere passati

      a Torino quindi devi fare la partita della vita, devi giocare come a Londra, in certi frangenti ci hanno surclassato
      qualsiasi obbiettivo puntiamo viene fallito miseramente
      hai ottenuto una qualificazione insperata, ma dobbiamo festeggiare per questo?
      ci fermiamo là
      ma quando cresciamo?
      quando avremo lo stadio? mi sono espresso in proposito
      il mio era un sunto di quello che è la Roma

      1. Sebbene concordo con te (cioè che il turn over è stato troppo massiccio) a sto punto non so come saremmo usciti dal doppio confronto con Juve e poi Napoli, probabilmente con le ossa rotte, cambia poco, ora inutile piangerci addosso, concentriamoci sul campionato che non è ancora detta l ultima parola

  31. Belle parole Peter e non sai quanto le apprezzo !
    Non sono un disfattista però ieri vedere per la terza volta su tre Dzeko in versione Spelacchio, nella partita in cui – come dici anche tu – gira il campionato da anni, mi ha offeso .
    E stavolta seriamente .
    Indegno di vestire i colori che sventolavamo in curva, dopo file per comperare il biglietto e file immonde per entrare dopo esserci quasi a forza denudati.
    Ho visto un attaccante con una frenesia atletica e un agonismo da cine panettone, alla Boldi/Cala.
    Guarda la frenesia degli attaccanti della Juve.
    Nessuna società ambiziosa può permettersi un centravanti del genere per tre anni consecutivi ( ieri peggio di sempre) allo Stadium.
    Ma non è tutto.
    Niente opinioni.
    Fatti.
    7 partite allo Stadium.
    21 punti alla Juve zero a noi.
    Con 4 allenatori diversi.
    20 goal subiti, 3 fatti, uno su azione .
    I turbe.
    Secondo più caro acquisto, della storia della Roma, dopo Schick.
    Che ieri – con perfetta sintesi – ha buttato l’occasione cambia campionato, capitata al più caro acquisto della nostra storia, facendosi murare dal nostro portiere dello scorso anno.
    Che qualcuno pensi ai mercati che facciamo.
    Certo l’amore resta.
    Purtroppo è non sai con quale dolore ti dico – rifacendomi alle tue bellissime parole finali – che ieri sera mentre Schick correva verso la porta della Juve, sapevo non sarebbe entrata.
    Così ci hanno ridotto .
    Per questo li detesto.

    1. E parlo della società

    2. caro CUCS, so quanto sia importante per te la sfida della Roma a Torino e quanto tu ci tenessi.
      ti do ragione su Dzeko e anche sulla disperazione che mi ha causato il gol mancato da Shick, ma alla fine restano nostri giocatori e secondo il mio umile punto di vista, finché indosseranno questa maglia io li sosterro’.
      Poi a fine stagione sarà tempo di fare bilanci, ma ora é ancora troppo presto, basterebbe aggiustare qualcosina a centrocampo e in attacco per riprendere il volo.
      La società é migliorata con Monchi e Totti, sono più sinceri e più lucidi, sulla proprietà la pensiamo allo stesso modo….

      Pensiamo al Sassuolo che gia sabato staremo li nuovamente con l’ingenuità di un bambino a tifare la Roma, cosi da anni……

      PS io lo vedo questo come un annozero, un nuovo inizio, DiFra troverà la soluzione!
      Daje , buon natale immenso CUCS

      1. grande peter, hai un amore per la maglia che è di una profondità incredibile!
        Da vecchio tifoso ammiro la tua fedeltà ai colori, sempre e comunque !
        Temo di non essere allo stesso livello, ma rifletterò molto sulle tue parole d’amore viscerale verso il giallo e il rosso!
        Auguri a te !

  32. CERCHIAMO DI DESCRIVERE LA SITUAZIONE:

    La roma vanta una rosa completa in ogni reparto, con 3 portieri, 7 difensori ( tra terzini e centrali ), 7 centrocampisti e 7 attaccanti, quindi si ha ampia scelta e non scelte obbligate come magari ha il napoli o la roma dello scorso anno.

    Dopo la juve la roma ha la miglior rosa per completezza, qualità e profondità.

    A NATALE ormai si possono dare dei giudizi su quello che è la stagione della roma ormai giuntà nel mezzo del cammino ( cit );

    1 usciti dalla coppa italia ai quarti per un suicidio tecnico tattico, inserendo dieci undicesimi di riserve ( ma che automatismi vuoi vedere con giocatori che nn hanno mai giocato insieme, altri che stavano alla loro seconda apparizioni in stagione e altri che una settimana prima giocavano con la primavera per un crociato rotto ).

    2 quarti in classifica a 7 punti ( con una partita in meno ) dalla prima e a due punti dalla quinta ( lazio ) che ti morde il sedere. Avendo una rosa del genere uno si aspetta decisamente di piu, pur avendo la miglior difesa del campionato, ma il quinto o sesto attacco, anche dietro alla samp.

    3 unica consolazione e cammino positivo è stato in champions dove sei arrivato primo nel girone con chelsea e atletico, ma analizziamo il come: hai vinto le due partite col qurabag, vinto col chelsea e pareggiato con quest’ultima in trasferta e con atletico madrid in casa ma perso con i colchoneros ( scusate la scrittura ) in casa loro. La vera squadra che ti ha permesso di passare è stato il qurabag che ti ha permesso di arrivare lassù, oltre la grande vittoria in casa contro gli inglesi.

    IN DEFINITIVA dando i voti:

    Coppa Italia 2
    Campionato 6
    Champions 8

    TOTALE 16 MEDIA 5.5-6 per essere gentili.

    Si deve e si poteva far piu, perche hai la rosa per poter andare lontano.

    MIGLIORI e PEGGIORI:

    Allison
    Tutta la difesa e perotti
    Dzeko ( fino alla decima, undicesima giornata )

    PEGGIORI

    Dzeko ( dopo l’undicesima giornata )
    centrocampo
    Monchi

    DZEKO è partito benissimo, come lo scorso anno, avendo la media di un goal a partita, dopo il chelsea è scomparso dai radar, ma sputare e denigrare un giocatore che lo scorso anno ti ha fatto 40 goal e 16 assist e uno che ti fa un inizio di stagione da fenomeno è da tiratori scelti che nn vedono l’ora che un giocatore vada male per dire “avevo ragione”.

    STROOTMAN ahime, è un giocatore che oggi puo fare con difficoltà la panchina in una squadra da vertice e nn lo dico io ma il campo e il campo dice che purtroppo è un peso per questa squadra.

    CENTROCAMPO in generale: quello che anni fa era il nostro vanto, oggi è un reparto da CAMBIARE totalmente, perche formato da giocatori vecchi e ormai inadatti ai loro ruoli, come strootman e daniele de rossi, con gonalons lontano parente di quello che era a lione, gerson e pellegrini ancora troppo giovani e anche loro chi pe runa cosa, chi per un altra in difficoltà e in fine radja che va ad intermittenza e che laterna partite straripanti come quelle del derby a quelle di torino dove nn la struscia.

    IN FINE DI FRANCESCO che a quanto pare nn ha un solo elemento che faccia ricordare zeman, anzi. A parte la champions, ha fallito in coppa italia e in campionato sta facendo meno di quello che ci si aspettasse, con scelte criticabili come strootman e scommesse fallite come el sharawy esterno destro. Piu altre piccole cose come cambi tardivi e poca propensione ad un modulo diverso come il 4-2-3-1 o altri, piu suicidi tecnici come la partita di coppa italia.

    INSOMMA MI ASPETTO UN MERCATO DI GENNAIO POSITIVO E UN DI FRANCESCO PIU FLESSIBILE SU DETERMINATE SCELTE.

    1. In ta modo AUGURI A TUTTI!!

    2. Ciao Lory,
      Innanzitutto auguri!
      Debbo dire che concordo al 90 per cento con quello che scrivi, sul giudizio sul campionato, sulla coppa e sulla CL.
      Concordo sul centrocampo.
      Ieri DDR quasi il
      Migliore al centro, il che è tutto dire.
      Difesa ottima nulla da dire .
      Attacco?
      Non sono un cecchino di Dzeko, ma solo uno che lo applaude quando gioca bene , lo critica quando fa ridere .
      Standing ovation per i goal di Londra.
      Ma – temo – là CL non la vinceremo.
      Invece il campionato potevano giocarcelo.
      Con una Inter che è Spalletti e Icardi e basta, ed un Napoli che non lo vincerà .
      E con la Juve – che lo vincerà – in calo.
      Di Dzeko dico solo che nessuna società che vuole vincere uno scudo può permettersi un centravanti che su tre partite su tre allo Stadium – dove girano le lotte per lo scudetto – non scende in campo.
      E guarda l’erba sconsolato.
      Del resto se Difra ieri sera ha detto che sta lavorando psicologicamente di Dzeko, vuol dire che non è solo una mia opinione.
      Un mese di tribuna, e torna cattivo, forse
      Tanto il campionato è -al solito – andato.
      Ma stavolta mi hanno stufato davvero.
      Perché dietro tutto ciò, c’è la società .
      Defrel/schick costati come ( quasi ) due Dybala.
      Poi i problemi sono lo schiaffo di DDR a Genova….
      Poveri noi…

      1. ciao commando e auguri. Io e te abbiamo scontri degni di quelli che avevo con king shultz su destro che lo reputava un grandissimo.

        Dzeko oggi ha bisogno di tranquillità perche sta attraversando un momento particolare personale ( le voci girano veloci ), quindi io lo farei riposare e lancerei shick.

        Però sappiamo entrambi che con dzeko hai un giocatore che ti porta via mino 2 difensori avversari e lo abbiamo visto contro il torino appena entrato.

        Io penso che noi siamo dzeko dipendenti e si sbaglia a dire che lo eravamo di salah.

        Dzeko lo scorso anno nn segnò solo 40 goal ( solo è un eufemismo ) ma fece anche 16 assist e svariati altri che nn sono finiti in goal.

        Sul fatto della prestazione di ieri ti posso dire che lui è il meno colpevole secondo me, perche lui ha il compito di finalizzare, ma nn gli è arrivata una palla, ma molte volte è sceso a prendersela e a fare il trequartista: emblematico il pallone che da a florenze con una rasoiata in diagonale di 20 metri.

        Ieri i veri insufficenti sono stati perotti, elsharawy e il centrocampo intero.

        NON ESISTE un centroavanti che puo performare se intorno a se nn ha nessuno che lo aiuta.

        Per il resto la pensiamo in egual modo.

        TOCCA A DI FRANCESCO trovare una variante ad un gioco che è dzeko dipendente, sta a di francesco aver coraggio di cambiare.

      2. Anche io pensavo che destro fosse fortissimo …
        Ora sono CUCS prima ero king shuktz….
        Scherzo…sono sempre me stesso

      3. E concordo con te che siamo – nei fatti – Dzeko dipendenti…
        Proprio per questo non posso accettare che allo Juventus Stadium passi la giornata a guardare sconsolato il prato…

  33. L’idea che vince la squadra con la difesa migliore e’ un mito, soprattutto in Italia dove le difese sono solide e le squadre ben organizzate. Con i nostri attaccanti attuali non vinci neanche il camionato di Serie B. L’unico che mi da’ un po’ di speranza e’ Schick. E’ un giocatore di grandissima personalita’ e potenziale che ieri ha sbagliato un goal per lui facilissimo. A dir la verita’, Higuain ha fatto peggio di lui.

    1. Nn inventiamo che i nostri attaccanti nn vincerebbero neanche la serie B, o cmq sia considerarli scarsi, perche lo scorso anno la stessa squadra ha segnato 120 goal, non bruscolini.

      Manca salah, ma puo la mancanza di un giocatore solo ( anche se forte ) far passare da attacco formidabile a attacco insipido?

      Io penso che sta tutto nei manici che allenano i giocatori.

    2. Nn inventiamo che i nostri attaccanti nn vincerebbero neanche la serie B, o cmq sia considerarli scarsi, perche lo scorso anno la stessa squadra ha segnato 120 goal, non bruscolini.

      Manca salah, ma puo la mancanza di un giocatore solo ( anche se forte ) far passare da attacco formidabile a attacco insipido?

      Io penso che sta tutto nei manici che allenano i giocatori.

      1. L’allenatore non scende in campo o si trova da solo di fronte al portiere e tira in porta. Dzeko col Torino ha sbagliato un goal facilissimo. Schick ha fatto la stessa cosa ieri sera. Altre volte abbiamo visto lo stesso film nelle ultime settimane. Io dico che con l’attacco di ieri sera (cioe’ considerando la forma attuale) non fai 2 goal neanche alle ultime di Serie B.

  34. Rinnovo gli Auguri di Buone Feste a tutti
    In particolare a Lupogio e ecovian
    È tanto che non scrivete
    Spero stiate bene
    Daje Ragazzi e in bocca al lupo per tutto!
    Un saluto a Gianfrusaglia.

  35. giusta l’osservazione di stirpe 22.07.1927, il fallo di mano l’avevo natato anch’io
    poi si sa che allo merdstadium hanno una regia ad hoc che fa letteralmente schifo

    comunque i discorsi negativi e disfattisti non portano a nulla
    Forza ROMA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    L’amore per questi colori restano!

    “Sei romanista perché se t’avessero detto in anticipo che quel pallone non sarebbe entrato (Shick), te c’avresti creduto lo stesso. E ci crederai sempre. Figli di un disperato AMORE!!!!”

  36. Certo che la settimana sportiva prenatalizia per me torinese è stata davvero dura.
    In settimana abbiamo perso con entrambe le squadre di torino, stasera non posso tirarmela manco con i granata .
    Va beh, c’è di peggio…..

  37. La juve è più forte della ROMA, sono anni che lo diciamo e non è solo questione di stadio
    La cattiveria agonistica, la personalità, il carattere per affrontare determinate partite, non te lo da l’impianto di gioco
    Il gap è lontano dall’essere colmato (se mai lo sarà)

    È finito quasi il girone di andata e tranne Kolarov hanno giocato quasi sempre gli stessi
    La campagna acquisti è servita a poco
    Vedremo al ritorno

    Monchi e DiFra sono nuovi, diamogli tempo

    p.s. oramai tutti hanno capito che abbiamo enormi problemi a segnare
    si mettono dietro e per noi è finita
    Centrocampo statico, nessuno che si muove senza palla
    A tratti sembra la Roma di sempre
    Pallone in orizzontale o all’indietro

    Sta a Difra trovare soluzioni diverse
    Un saluto

    1. La differenza è che loro hanno preso Mandzukic e noi quel calando e bosniaco, poi è ormai tempo di valutare il mercato fatto da Monchi che è indubbiamente insufficiente e ridicolo.
      Per quanto mi riguarda il campionato potrebbe finire anche oggi, perché non si vincerà un cazzo e magari riuscire a passare il turno in Champions sarebbe già molto. I nostri giocatori sono scarsi per vincere è inutile, girarci intorno!
      Almeno quest’anno si è sbloccato l’affare stadio, possiamo ricordare questo per il resto sempre la solita rometta da schiattare di rabbia.

      1. Appena vincono il derby nella. ROMA si sfascia tutto, ma come cazzo è possibile sempre così???
        Buon Natale a tutti!

      2. Ad oggi, mercato disatroso. Speriamo di cambiare opinione presto.

      3. Ciao Barbaro’ stadio o non stadio, certe cose le hai dentro, ci nasci.
        Caratterialmente siamo una squadra debole.
        Ci siamo qualificati in c.l. è vero
        Ma siamo discontinui e poco affidabili
        Anche quando giochi contro una squadretta, non puoi mai dire “vinceremo perché siamo superiori”
        Con la Roma non sei mai sicuro di niente

        0-0 con il Chievo perché li abbiamo snobbati
        Manca l”umiltà e poi qualcuno ha ripreso a parlare…
        …a sproposito
        Un saluto e Buone Feste!

    2. State facendo l’errore che nel calcio si fa quasi sempre, esprimere giudizi subordinati al risultato.

      A me interessano poco i discorsi sulla mentalità, gli episodi, il cinismo sotto porta ecc ecc, li considero discorsi inutili, non perché non stimi ciò che dici tu o altri per carità, ma perché nell’azione in cui l’arbitro assegna il calcio d’angolo e da cui poi scaturisce il gol di benatia c’era fallo di mano di Higuain.

      C’è chi dice che l’ha presa con l’ avambraccio ma un giocatore che vuole stoppare la palla di petto tiene il braccio largo, se invece osservaste le poche moviole a disposizione, potrete notare che higuain protende il braccio verticalmente rispetto al busto. E’ proprio il movimento che si fa per agevolare lo stop con il braccio.

      Per come vedo io le partite, visto che poi adesso c’è la Var e non ci sono più alibi, la partita è stata decisa da quell’episodio. Perché gli assistenti alla Var, quantomeno, non si sono presi la briga di esaminarla al monitor? malafede è l’unica risposta, poi continuate pure a fare le analisi che volete, figuratevi che io dopo quel gol e l’ammonizione a de rossi ( dopo quattro falli juventini non sanzionati da cartellino) ho smesso di vedere la partita. Questo non è più sport, è un altra cosa, arrivederci e buon natale a tutti.

  38. Ora stacco non perché è Natale ( che me lo hanno sportivamente rovinato, per il resto grazie a Dio, è la festa delle persone cui vogliamo bene e sarà bello egualmente ) ma perché vedere la 7^ sconfitta consecutiva in campionato su 7 partite allo Stadium ( e come è arrivata è irrilevante ) con al centro dell’attacco un ectoplasma che al campetto avremmo preso a insulti al 5 del primo tempo, mi ha OFFESO.
    E mi offende che lo facciano giocare e lo tollerino così nella partita più importante ( in campionato) dell’anno.
    Shick?
    Ha sbagliato per inesperienza e per paura.
    Ma era in campo.
    E un segnale di vitalità lo ha dato.
    Faccio gli auguri a tutti affettuosamente per un felice e sereno Natale con i vostri affetti e le vostre famiglie .
    Sportivamente mi hanno offeso e mi allontano.
    Purtroppo sono costretto a ricordarvi la sintesi di ieri .
    Con Pallotta ( e le campagne acquisti cui ci costringe ) e Dzeko al centro dell’attacco, non si vincerà mai NULLA.
    Rassegniamoci.
    E chi dice che ieri non ha precluso nulla, sbaglia.
    Mi spiace ma è così.
    A Roma ci siamo abituati che tocca farci piacere Spelcchio.
    Ieri Edin era Spelacchio.

  39. KNVB:
    Dzeko i 3/4 del titolo di capocannoniere vanno a Salah…
    PAROLE SANTE.
    È così.

  40. Mai successo di scrivere così presto!
    Mi sono alzato per fare pipì e bere
    Poi ho preso il cellulare e ho detto
    “Famme vede’ i commenti”

    Ho fatto tutto, me rimetto a letto
    Oggi è vigilia, niente carne solo pesce

    AUGURI A TUTTI!

  41. @@@ caro Giemmo giocato alla pari con la juve?
    Non sono daccordo
    Questo no

    FORZA ROMA SEMPRE SÌ!
    Un saluto e Buone Feste

  42. Eliminati con il La Spezia dalla c.i.
    Con in campo la squadra titolare
    Il Pordenone non c’entra nulla

    Basta arrampicarsi sugli specchi con le mani insaponate!

    1. Spezia? Stai parlando di un’altra rosa guidata da un’altro allenatore.
      Il paragone non ha senso.
      Non sto giustificando la sconfitta con il Torino.
      Se abbiamo perso è perché le nostre seconde linee non sono state all’altezza di quelle della Juve, del Napoli e dell’Inter che invece hanno superato i loro avversari.
      Ma schierare le seconde linee è stata una decisione giusta.
      Bisognava mettere la rosa nella condizione di giocarsela al meglio a Torino.

      1. Quello che scrivo io, per te non ha mal senso
        Volevo mettere in risalto il fatto che cambiando gli interpreti, il risultato è lo stesso
        Tra te e DDR, non si sa chi è più prevenuto nei miei confronti

        Buon Natale

      2. De Rossi per me non e’ una seconda, ma una terza di linea in una squadra ambiziosa.

  43. Si va avanti
    Un caro saluto a CUCS e famiglia, presenti ieri sera allo stadio
    È dura lo so per te che vivi a Torino
    Ma se scegli di Tifare Questi Colori, è così!
    Poche gioie, tante amarezze!

    Buone Feste
    Malgrado tutto…

    FORZA ROMA SEMPRE!

    1. Grazie Ave, un abbraccione a te, e a tutti!

  44. Un caro saluto down under a tutti i lupacchiotti col morale sotto i tacchi!
    Non ce l’abbiamo fatta purtroppo.
    Gli 11 sono arrivati alla gara riposati e carichi e averli preservati dalla gara di Coppa Italia è stata una mossa giusta. Le altre squadre hanno passato il turno con le seconde linee, non con i titolari e affrontare il Torino ora è ben diverso dall’affrontare il Pordenone.
    Non possiamo criticare il tecnico.
    Abbiamo affrontato la Juve nel suo momento migliore con i gobbi che hanno sistemato da qualche turno una difesa che era un colabrodo.
    Noi invece ci siamo arrivati nel momento peggiore, nel quale non riusciamo a segnare nemmeno su rigore.
    Il calendario ci ha penalizzato, come contro il Napoli affrontato quando sembrava la squadra più forte sulla faccia della terra.
    Poi analizzando la partita noto che si è perso per errori individuali:
    – marcature di Fazio e Kolarov inadeguate nell’occasione del goal di Benatia
    – il faraone che colpisce goffamente e debolmente di destro invece di colpire la palla forte di sinistro
    – Schick che si caga addosso alla fine di fronte a Szczesny
    E si è perso perché non si è voluto prendere un vice Dzeko all’altezza. Edin non l’avrebbe nemmeno dovuta giocare questa partita. Un attaccante che segna una rete in 2 mesi e mezzo andava messo in panchina da un pezzo, invece noi l’abbiamo fatto giocare sempre.
    Sono convinto che con Lucas Alario al suo posto avremmo avuto qualche punto in più ora.
    Su Salah penso che i tifosi romanisti non dovrebbe avere rimpianti perché è stata una cessione obbligata.
    Io non l’avrei ceduto visto che i miei cedibili per il bilancio erano Radja e Rudiger ma il 99% dei tifosi della Roma avrebbero fatto le barricate se fosse stato ceduto Naingollan.
    Quindi basta tirare fuori la litania “se non avessimo ceduto Salah” , siate più coerenti per favore!
    Comunque non è finita, ma tutto è diventato terribilmente più complicato.
    Inter, Juve e Napoli, zero punti ma la convinzione di essere al loro livello.
    Szczesny, Pjanic e Benatia i migliori in campo. Una ragione in più per non vendergli Emerson Palmieri visto che stanno per soffiarci pure Pellegrini.

  45. alla fine ha ragione lorysan
    ceko è il miglior bomber della roma
    —————————————————-
    delle cappelle che avemo fatto manco gli allievi
    tipo la palla alta di ddr sul disimpegno in difesa
    —————————————————————–
    schick non è un esterno, primo EDF la capirà e
    meglio sarà, così come è riduttivo far giocare
    raggia da mezz’ala (un anno di lavoro [e che lavoro]
    buttato), centrocampo sterile e sconcusionato!
    ———————————————————————–
    geko 3/4 del titolo cannoniere lo deve a salah
    riconosco che non sia l’ultimo degli ultimi
    ma qualnque panchinaro della juve lo faceva
    riprendiamo sadiq e svanculiamolo è illegale
    ——————————————————————-
    EDF elsha non lo doveva fare uscire bensì geko
    manco in thailnadia vedo il cannoniere caagarsi
    gol del genere BESTEMMIA (e di lory l’intenditore!)
    ————————————————————————

  46. chi si deprime non ha capito un cazzo.. se la Roma avesse fatto tre punti stasera ne avrebbe persi sei entro l’epifania!! oggettivamente non avremmo dovuto perdere ne con l’inter, ne con il napoli, ne con la juve… meglio aver delle avversarie che si credono superiori, siamo la miglior difesa del campionato e bastano qualche gol in più per aggiustare le cose… lo scudetto ce lo giocheremo al ritorno, con la juve in casa!!

  47. Difra “Si devono convincere i ragazzi. Una squadra che riesce a negli ultimi venti minuti quasi a dominare fisicamente la partita, perché non può farlo anche dall’inizio?”

    È quello che ci chiediamo anche noi, e da molto tempo…
    E come sempre noi tifosi romanisti, dopo queste partite, entriamo nella terra dei Se.
    Se avessimo giocato, non dico per 90 minuti, ma per 60 come abbiamo giocato alla fine parleremmo di un’altra partita.
    Se acquisiremo la mentalità che speravo -un po’ improvvidamente-di aver acquisito, avremo un futuro roseo.
    Se smetteremo di pensare ai Se dopo queste partite, finalmente vinceremo.

    1. Potremmo chiederci anche perché con una squadra che fa 87 punti e attiva seconda la smembriamo …
      Le riposte le conosciamo .
      Splendido esempio del perché – causa società non vinceremo mai – e l’occasione “cambia campionato ” capitata al più costoso acquisto della storia della Roma ( peraltro migliore comunque di un inguardabike Dzeko, per il terzo anno così allo Stadium) cioè Schik che se la fa addosso e se la fa parare dal portiere della Roma lo scorso anno.
      Poi il problema sono gli schiaffi di Derossi a Genova …

  48. Qualche tempo fa molti chiedevano :
    Voto al mercato ?
    Sintesi:
    – Sczeznny salva la Juve;
    – goal di Benatia;
    – migliore della Juve Pianjic;
    – Salah capocannoniere della Premier;
    – palla pareggio facilissima a shick….45 milioni (dybala 20…)
    – defrel 25 milioni…..
    VOTO ?
    – 2…
    Come Dzeko stasera….

      1. Vero

  49. Abbiamo giocato alla pari con la Juve e abbiamo perso per una palla tornata tre volte sullo stesso piede.
    Forza Roma. Daje lo stesso.

  50. MA POI STO CAZZO DE DEFREL CHE FINE HA FATTO???? L’hanno già venduto agli stessi messicani di iturbe??

  51. L’unico incolpevole è di Francesco da me criticato all’inizio ingiustamente: il povero eusebio si è trovato con una rosa lunga ma anche senza tre giocatori forti che sono stati ceduti e nn sostituiti in modo degno, pur spendendo una marea di soldi:

    Rudiger – MORENO
    paredes – GONALONS
    salah- DEFREL

    CON LA SQUADRA DELLO SCORSO ANNO EUSEBIO VINCEVA LO SCUDETTO A OCCHI CHUSI

    Monchi è l’ennesimo fenomeno inutile di questa società di idioti…

    1. Ah nn dimenticate che stava a vende pure Manolas !!!! Sicuro che. A gennaio ne combina qualcuna delle sue vendendo qualcun altro !!!! Preparatevi!

  52. a chi critica pallotta vorrei chiedere cos’hanno fatto i suoi predecessori di tanto meglio, oltre a lasciarci con una montagna di debiti.
    ricordo bene, purtroppo, i vari cappioli, annoni, lanna, scarchilli, tanto per citarne alcuni

    1. MA POI STO CAZZO DE DEFREL CHE FINE HA FATTO???? L’hanno già venduto agli stessi messicani di iturbe??

    2. che hanno fatto i suoi predecessori ? Hanno vinto (scudetti,coppe Italia,supercoppe italiane e hanno giocato una finale di coppa dei Campioni e una di coppa uefa)

      Me li ricordo pure io i cappioli,annoni,lanna,scarchilli ma mi ricordo pure i vari Falcao,Nela,Tancredi,Conti,Graziani,Prohaska,Pruzzo,Batistuta,Samuel,Cafu,Giannini,Totti,Montella,Toni,ecc.

  53. un altra partita da dimenticare.
    Pensiamo alla prossima annata.
    1) Svendere una marea di giocatori, geko, strootman, gonalons, perotti, …
    2) mandare chick all’ortopedico, per delle calzature adatte
    3) preparatori atletici. Ma e’ mai possibile che quedrado(mingherlino) ha messo a terra, spalla a spalla Kolarov (un fisicaccio a confronto). Preparatori: guadagnatevi la pagnotta, o studiate quello che fanno alla juve, alla lazio
    4) difra: fatte na cura di life coach, basta giustificare i giocatori, La cattiveria gliela devi inculcare te

  54. Buon natale ?
    Io vivo a Torino…..

    1. Passa il tempo , tutto uguale.
      Parole, parole, parole.
      Niente punti.
      87 punti lo scorso anno.
      Secondi.
      I migliori della Juve i nostri ex giocatori
      Ancora parliamo.

  55. Secondo me c’ha fatto male arrivare primi nel girone champions…qualcuno deve. Avere pensato di essere arrivato…invece eravamo solo al principio ancora …la stagione è lunga e ci siamo già liberati del primo fardello (coppa Italia) che nn ci avrebbe permesso di concentrarci sul reale obiettivo della stagione che è ahimè il quarto posto e i quarti di champions league…ma con shaktar la Roma di oggi andrebbe fuori di brutto…

    1. L’unico incolpevole è di Francesco da me criticato all’inizio ingiustamente: il povero eusebio si è trovato con una rosa lunga ma anche senza tre giocatori forti che sono stati ceduti e nn sostituiti in modo degno, pur spendendo una marea di soldi:

      Rudiger – MORENO
      paredes – GONALONS
      salah- DEFREL

      CON LA SQUADRA DELLO SCORSO ANNO EUSEBIO VINCEVA LO SCUDETTO A OCCHI CHUSI

  56. Io non critico nulla e non recrimino neanche nulla, siamo partiti ad agosto che parlavamo di salvezza
    ora siamo un po’ in calo, ma non buttiamo tutto nel cesso tutto!
    Dai, siamo tutti li e bisogna continuare a lottare e a crederci, magari osare qualche cambiamento in squadra.

    Daje DiFra, daje Roma!!!!!!!
    noi non ti lasceremo mai!!!!!!!!!!!!!!!!

  57. Capitolo dzeko: in questa partita nn ha mai avuto una palla goal giocabile, nulla.

    Addirittura diceva prendersi la palla metà campo.

    Incolpevole in questa partita.

    Sta attraversando un momento ti no, ma sicuri che è solo colpa sua?

  58. BUON NATALE A TUTTI!

    Ogni commento è superfluo
    Dovevamo fare la partita della vita
    Molti utenti contenti per l’uscita dalla coppa
    Conta il campionato…

    BUON ANNO A TUTTI!

  59. §Non butto via tutto di questa squadra. Perché allo Stadium le merde hanno giocato d’attesa e ripartenza come con il Napoli (paro paro) al San Paolo però. E il gioco l’abbiamo comandato noi per buona parte. Certo che se crossi a cazzo in continuazione e non ce né uno davanti che lotta come un drago d’anticipo ….

    Quello che mi fa incazzare da anni e che manca sempre un soldo pe’ fa na ‘ lira… spariscono tutti all’improvviso come se tanto oramai l’applausi arrivano a gratis.

    Ma sti obbiettivi quali sono? facce veni le Madonne ogni volta che ci crediamo?

    DiFra lo sapevi che staccoppiata di partite erano cazzacci amari?! e so andate male tutt’e due… facce sfogà e buon natale pure a te.

  60. La Roma cm rosa, ha la migliore dopo la juve.

    Sei quarto in campionato a due punti dalla quinta.

    Sei fuori dalla Coppa Italia per un suicidio tecnico.

    Unica nota positiva la champions.

    A NATALE, ORA, POSSO DIRE che il lavoro di di Francesco è da 6, solo per la Champions, sennò sarebbe stato 4.

    Sai che andare allo Juve stadium ( Allianz stadium ) è proibitivo per tutti, sai che nn puoi lasciare nulla per strada, ma SACRIFICHI SULL’ALTARE di questa partita la coppa Italia facendo giocare tutte e ripeto, TUTTE riserve, anche gente che nn ha mai giocato e gente che una settimana prima giocava cn la primavera dopo il crociato rotto…. PERDI e arrivi a Torino scegliendo ancora i giocatori sbagliati come strootman, che ahimè è un giocatore da media piccola di A e El Shaarawy che a dx è un fantasma.

    Guarda caso che dopo che ha messo pellegrini e shick hai messo sotto la juve, ancor di più cn under a dx e shick vicino a dzeko.

    Sicuri che di Francesco sia questo care che tutti ci dicono?

    Sai che ne DDR, ne gonalons ti fanno garanzie? Cambia modulo. E invece no.

    Abbia più coraggio e se nn lo ha, andasse in provincia.

    1. non sono d’accordo… visti i commenti estivi e le aspettative direi che il tecnico sta facendo un lavoro al di sopra di ogni pregiudizio.

      La squadra ha un’identità di gioco e la impone in parecchi campi, difetta purtroppo cronicamente in tenuta mentale e agonismo.

      In COppa Italia il turn over non è stato un eccesso di presunzione ma una fiducia non ricambiata nelle qualità della rosa ( che gioca bene produce, piglia i pali e perde… perché giocano pure gli altri)

    2. No, li hai messi sotto quando sono usciti matuidi e quadrado che sono stati i migliori in campo della Juve…

      1. No. La Roma ha tenuto il pallino per tutto il secondo tempo. Ma non riesce a creare spazi.

        Matuidi e Cuadrado hanno giocato bene ma i migliori della Juve sono stati i centrali di difesa e Pjanic .

        Poi se vogliamo cambiare tecnico a dicembre e un altro discorso

  61. Premessa: abbiamo giocato alla pari con i gobbi e questa è una buona notizia…

    Perché abbiamo perso?

    1) per la seconda volta in 5 giorni prendiamo gol sui blocchi da calcio d’angolo; nn solo sulla prima parta del portiere siamo tutti fermi a grattarci e loro nn una ma due volte riprendono la palla

    2) abbiamo un attacco a dir Poco comico, con dzeko nullo da due mesi e mezzo, perotti che nn è un bomber e Elisha fuori ruolo + Schlick che è stato fermo 3 mesi e ora nn segna manco a porta vuota

    3) a centrocampo siamo molli sui recuperi e sempre imprecisi nel palleggio, abbiamo iniziato a giocare quando sono usciti matuidi e quadrado cioè i loro migliori in campo e quando è entrato pellegrini al posto di Kevin che pare il fratello zoppo di Dzeko.

    Difra dovrà sbattere in panca dzeko e strootman e lanciare under nella speranza che a gennaio arrivi un esterno destro forte + un centrocampista che sappia fare qualche passaggio ( paredes è stato ceduto ma serviva come il pane ), ma con questo monchi nn c’è da scherzare potrebbe vendere ancora e comprare qualche sòla delle sue…a me finora monchi nn è piaciuto nemmeno un po…ma tanto per arrivare quarti e prendere i soldi champions questi giocatori ci bastano no? Poi facciamo er progetto vendendo quattro giocatori buoni e prendendo otto pippe…

  62. BUON NATALE A TUTTI !!!!

  63. Per me Ddr e Strootman sono il problema…..gonalons non lo considero proprio……poi il terzino destro.

  64. vabbè ma non è che ogni volta può essere una delusione! qui allo stadium non so se e quando vinceremo mai, quindi niente false speranze: la juve è la juve e la roma è la roma.
    detto questo forse le strategie di mercato non sono state le migliori, acquistare due infortunati e due del sassuolo è rischioso, senza poi rimpiazzare le partenze di salah e rudiger. poi, fosse stato per me, avevo già detto questa estate che avrei venduto dzeko (che reputo comunque forte) nel momento di massima valutazione per un attaccante più giovane e cattivo

  65. Shick si è MANGIATO UN GOAL FATTO !!!!!!!!!!!!!!!!

    Sostituzioni fatte troppo tardi. Stiamo perdendo e fai le sostituzioni al 60 esimo ?
    Le sostituzioni si dovevano fare all’inizio del secondo tempo.L’assalto al forte apache degli ultimi minuti dovevamo farlo dal primo minuto del secondo tempo !!!
    ORA BASTA a cercare scuse inesistenti (portiere fenomeno,jella,pali, saturno in opposizione,la luna nera ,ecc.) . Queste partite sono frutto di mancanza di concentrazione,mal preparate,sono frutto di un organico non all’altezza della situazione ,di giocatori che entrano in campo senza convinzione,senza cattiveria,senza determinazione e senza identità .
    BASTA CON QUESTA STORIA DELLA MANCANZA DI CATTIVERIA DAVANTI LA PORTA. Capito Di Francesco ? Basta !!! Preparale bene le partite: si fanno sempre gli stessi errori !!!
    Se non c’è cattiveria ,allora fagliela venire sta cazzo di cattiveria !!!!

    Stiamo buttando l’ennesima stagione nel cesso; la stamo a capì ‘sta cosa ?
    Società,è tempo di intervenire . E’ tempo di entrare nello spogliatoio e parlare,a muso duro,con tecnico e giocatori.
    Juve,inter (parzialmente rubata),napoli : tre scontri diretti,tutti persi ….

  66. Io penso che sia il primo ed unico record di Pallotta ( mai realizzato manco dalla roma di Losi e marini dettina) quello di andare in un Campo in trasferta e perdere per 7 volte consecutive.

    1. Cucs,se non sbaglio ,in totale,sono otto ( sette in campionato)

      1. Concordo (3-0 in coppa Italia ) e le ho viste tutte
        Solo un goal su azione ( iturbe)
        Basta.

  67. @CommandoUltraCurvaSud 23 dicembre 2017 il 22:49

    Io allo Stadium con Dzeko al centro del nostro attacco non verrò mai più”

    Onestamente Dzeko stasera sembrava l ultimo dei problemi, il centrocampo era totalmente inesistente così come Perotti. La squadra per intero era sottotono.

    1. Che ti devo dire ?
      Per me abbiamo giocato dal 1 al 90 in 10
      Offensivo per la maglia che porta, mio parere
      Poi , penso al fatto che sono 7 anni che parliamo ( anche io) e perdiamo quassù
      E che ci ha vinto la Lazio
      Abbiamo perso con Napoli Juve e Inter.
      Sarà il solito anno
      Peggio del precedente

  68. basta co’sti cross! Non la buttate dentro manco con le mani!

    ma perché ve fermate sempre sul più bello? la squadra gioca, tiene il campo e la palla, batte il Chelsea, passa il turno e poi scoppia….

    Buon Natale. Forza Roma sempre e comunque

    ###Odiolamerdabiancaenera###

    1. Sembrava Italia Svezia a crossare quando hanno centrali tutti piu alti di 190

      1. Dzeko è stato frantumato dai centrali. E se non gli fischiano un cazzo è perché è alto due metri e cerca sempre la punizione

  69. Sfortunati come sempre, abbiamo una media di quasi un paio a partita. Però va detto che loro hanno meritato, magari senza il gol si sarebbe mantenuto più equilibrio.
    Non ho ancora capito quante sono le colpe di shik e i meriti di scesni, però il ceco vorrei vederlo titolare vicino dzeko e non come esterno nelle prossime partite

    1. Forse con un 4312 si segna di piü
      Perotti 3quartista ed esterno. Schick punta con dzeko e all occorenza esterno.
      E farei giocare piü spesso Under

  70. Sono parecchio incazzato perché ad eccezion fatta degli ultimi 15 minuti sembrava che i giocatori manco ci credevano a vincere questa partita. Come, escludendo qualche singolo, non gli interessasse minimamente. Importa poco se perdi ma devi dare il 100% e uscire con la maglia zuppa. Appena abbiamo iniziato a spingere sull acceleratore e venuta la traversa di Florenzi. Come Schick abbia sbagliato quella palla ancora non so (fosse stato Defrel a quest ora verrebbe linciato).
    Resta il fatto che a dicembre siamo praticamente fuori da tutto perché la champions è impossibile e lo scudetto assai improbabile. Questa partita definisce chiaramente le gerarchie, Napoli e Juve per il primo posto e Roma, Inter e Lazio a combatter per il terzo.
    Siamo a meno 7 con una partita da recuperare ma non ho idea di come si faccia essere ottimisti anche con tutto il girone di ritorno.

  71. juve merda e Forza Roma
    Buon natale a tutti

  72. Io allo Stadium con Dzeko al centro del nostro attacco non verrò mai più

    1. CUCS, oggi era tutta la Roma abbastanza debole e imprecisa, soprattutto a centrocampo
      pero’ abbiamo lottato fino alla fine senza arrenderci
      in attacco abbastanza sterili come ultimamente spesso avviene
      io sono positivo e perdono l’errore a Shick, ma potevamo punirli e allora non avremmo avuto nulla da dire
      daje cucs buon natale e ci riprenderemo

      1. Caro peter
        Scusa ma sono in disaccordo
        Abbiamo giocato in 10 per tutta la partita
        Dzeko rimasto a Roma, anzi a ottobre.
        Sono 7 anni che perdiamo qui
        Pochi mesi fa c’ha vinto la Lazio.
        I migliori della Juve nostri ex giocatori.
        Con Pallotta e Dzeko possiamo solo pensare alla scritta nel marmo all’ingresso di trigoria
        “Sarà per l’anno prossimo “

    2. La partita l ha sbaglia di fra perö….oggi piü che un 433 sembrava un 41….23…poi si ë ripreso con i cambi e stootman piü che lavatrice sembra un mobile

  73. Segnatevelo bene
    Con Dzeko e Pallotta non si vincerà mai nulla

  74. peccato peccato peccato porca juventus e tutti i suoi tifosi di merda

    1. Non meritiamo nulla
      Con Dzeko e Pallotta non vinceremo mai nulla
      Parole, pali ed i migliori della Juve nostri ex giocatori
      Punto.
      Non voglio più vedere Dzeko
      Mai visto così nullo

  75. Con DZEKO e PALLOTTa non vinceremo mai nulla
    Sono OFFESO a vedere la mia squadra rappresentata da un giocatore del genere
    INDEGNO della maglia che indossa

  76. Centrocampo inesistente

  77. benatia,quando ha segnato,per tre volte ha preso il pallone sui rimpalli.
    Nessun giocatore della Roma si è permesso di andare addosso/infastidire lo juventino : Complimenti !!!

    Dopo pochi minuti abbiamo avuto la palla goal per pareggiare e l’abbiamo sbagliata : Complimenti el shaarawy !!! Fenomeno !!!

    Si sta materializzando l’ennesima stagione buttata nel cesso.
    Molta gente e stata felice per essere usciti dalla coppa italia : ” così ci concentriamo sul campionato,vinciamo lo scudetto ” . Sì,come no,se sta a vede stasera…

  78. Siamo troppo timidi/molli

  79. Forza Roma
    dajeeeeeeeeeeeeeeee
    Juventino ladro corrotto imbroglione falso bugiardo…insomma: merdaaaaaaaaaaa

  80. Sono uscite le formazioni ufficiali:
    Mandzukic ce la fa quindi Florenzi avrà una bella gatta da pelare sul suo lato.
    Sull altra fascia giocherà Barzagli terzino, ciò mi rende un po più fiducioso perchè non penso che sia capace di contenere Perotti e il suo dribbling secco e non essendo lo spingere il suo punto di forza Kolarov potrà concentrarsi ad attaccare (Cuadrado lo vedremo spesso ripiegare sul suo lato staser per dare una mano a Barzagli). Speriamo Dzeko si dia una svegliata stasera, la formzione che ha schierato EDF mi piace. Forza Roma!
    Ps: Che ansia.

  81. Vado in ritiro
    Domani giornata da trascorrere in serenità.-ma con attesa spasmodica per le 20:45

    Daje DiFra!
    Daje Ragazzi!

    FORZA ROMA SEMPRE!

    1. Daje!!!!!!!!!!!!!!!

  82. D’accordo con tutti gli auspici pro nobis.
    Le designazioni arbitrali sembrano, una volta tanto, abbastanza rassicuranti: Tsgliavento, con Irrati var e Pinzani avar.
    Io sono tra quelli che sostengono con in Roma-Inter, Irrati è stato fregato dallo zebrato Orsato, anche se non si è preoccupato di farsi una corsetta al monitor: ma eravamo effettivamente egli esordi dell’assistenza video all’arbitro.
    Vedremo: frattanto speriamo bene e SempreForzaMagicaRoma.
    Dajeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee.


  83. CommandoUltraCurvaSud 22 dicembre 2017 il 13:57

    Domani sono ottimista.
    Il VAR, è vitale…..
    Entreremo in campo con altro spirito….”

    Lo credo anch io, sono fiducioso, la squadra ha dimostrato di saper affrontare con la mentalità giusta queste sfide vedi Inter, Napoli, Chelsea. Spero che il titolone di Tuttosport li carichi ancor di più, sopratutto a Radja. Servirà il Dzeko implacabile dell anno scorso, un DDR che non fa il matto e ce la possiamo giocare.

    1. Daje speriamo !!!
      Ci sarò’!
      Spero di uscire per la prima volta fa quello stadio non sconfitto!

  84. Nella nostra storia, da loro raramente si è vinto….ma quelle poche volte che è successo…la goduria è stata immensa……Caro Eusebio, spero tu possa fornirgli una copia della prima pagina del loro quotidiano sportivo di riferimento…..per me, segno di debolezza nella sua falsa prosopopea.
    ..e come soleva dire a tutta la squadra riunita il mio eponimo, ispirato dalla vecchia scuola Fortitudo di Fratel Damaso e Fratel Porfirio……..dalla lotta chi desiste, è persona molto triste. Chi si estranea dalla lotta è ‘n gran fijo de na mignotta.

    Abbracci giallorossi.

  85. domani bisogna essere tutti vicini alla squadra, mettere da parte le polemiche inutili
    la sfida contro la juve non é una sfida qualunque, é una sfida metaforica e piena di allegorie.

    “Voglio solo star con te, voglio vincere e cantar per te forza Roma olé”

    1. Oggi pomeriggio quello cantavamo con mio figlio appena tornato a casa!
      Daje

  86. guardate il video dove la squadra canta “voglio solo star con te!” coro della Sud!
    Belli! Ve vojo carichi per domani!

    E’ Natale non commento “il giornaletto” di torino
    speriamo che i giocatori si fomentino ancor di più!

    1. Mio figlio lo ha già visto tre o quattro volte nel pomeriggio …
      Daje

  87. A Torino si va senza Paura, si va come a Londra
    ad agosto tutti ridevano sui gol che avremmo preso in c.l.
    I° nel girone
    i pummarola che facevano gli splendidi in e.l.
    gli strisciati altri splendidi, li ha salvati San Eutacchio di Guazzabuglio, sennò andavano a far compagnia alle altre merde (sono buono solo perchè è Natale, escludo Firenze ma sono infami pure lì)

    non dobbiamo aspettarli
    non dobbiamo fargli fare la partita
    hanno giocatori dal colpo vincente che tirano fuori in qualsiasi momento
    aggredirli
    pressing alto
    mozzicchi sulle caviglie
    fame da lupi

    …e soprattutto segnare, concretizzare al massimo le occasioni che creiamo
    la mancanza di gol ci sta creando troppi problemi
    è ora di invertire la rotta!

    sugli spalti abbiamo già vinto
    cercassero di fare lo stesso chi va in campo
    partita tostissima, ma

    FORZA ROMA SEMPRE!

  88. @@@ un saluto ad amarcord e famiglia
    Buone Feste a Tutti voi @@@

    hai ragione, tra le grandi solo noi non abbiamo passato il turno di c.i.
    e questo è grave

    è vero che domani la partita conta moltissimo

    ma resto dell’idea che la Roma debba andare avanti passo dopo passo, non snobbando nulla

  89. @@@ no CUCS “non sportivamente infami”
    sono infami e basta!

    e sono in buona compagnia
    quaglie pummarorola strisciati milanesi!

  90. Formazione anti Juve:

    Allison
    Florenzi Manolas Fazio Kolarov
    Naingollan De Rossi Strootman
    El Sharaawy Dzeko Perotti

    Forza ragazzi si può fare, dopo l uscita dalla coppa italia diventa obbligatorio fare almeno un punto al merda stadium. Sperando la fortuna ci assisti almeno domani.

    1. Domani sono ottimista.
      Il VAR, è vitale…..
      Entreremo in campo con altro spirito….

  91. Entro nel sito per augurare a tutti buon Natale e felice anno nuovo.

    Commento “una tantum”……
    L’eliminazione dalla coppetta a me da fastidio, delle prime 5 in classifica siamo gli unici ad essere già fuori. E’ vero che c’è anche sfortuna (altri due pali), ma fatichiamo a segnare. I pali li colpivamo anche l’anno scorso ma segnavamo molto di più.
    La panchina è più “lunga” ma non all’altezza. Moreno a che serve? Under ha dei numeri ma ancora è acerbo per il calcio italiano, Gerson non ho ancora capito che ruolo ha.

    Domani sera, causa volo transoceanico, proverò a vedere la partita sul tablet durante il viaggio.
    Spero che il potere combinato dei tre amuleti si attivi anche in quota…………

    Un abbraccio a tutti

    PS: mio padre mi ha informato della prematura dipartita di Spelacchio 🙁
    Era così giovane……………

    1. Anche a te e a tutti voi!
      Domani, partita dell’anno….
      Incrociamo le dita…

    2. un saluto a te caro amarcord!

    3. Veramente felice di leggerti: ricambio affetto e auguri.
      Anche a me dispiace per la coppetta.
      Panca più lunga, ma con troppa gente incapace a sedere, che nella coppetta purtroppo s’è alzata.
      Contiamo tutti sugli amuleti.
      Spelacchio, pace alla resina sua.

  92. Nel frattempo il solito TuttoSport si riferisce a noi con toni poco carini. Parlando di Pjanic e Scez scrivono:”Fa romanisti perdenti a juventini vincenti”.

    Cosa aspettarsi da un giornale che un giorno titolò:”Per avere Pessotto la Roma offre Totti più soldi”? E dei miei amici juventini con problemi a rapportarsi alla realtà sostenevano anche che Pessotto valeva la pseudo-offerta…

    Difra, ti prego, cambia questa realtà domani, non solo il buon Cucs è vessato dagli zebrati! Non cadere nelle trappole juventine, perché è probabile ci facciano fare la partita per poi colpirci. Non regaliamo un tempo.

    1. Hai proprio ragione…
      Avevo fatto anche io la foto di quel titolo, e diffuso sulla chat del nostro gruppetto “Roma Nord”, augurandomi che domani sera gli vada per traverso….
      Sono – sportivamente – proprio infami….

  93. Si basano sui principi basilari e canonici della Curia» e sulla sua «stessa storia», ma anche «sulla visione personale» condivisa «nel contesto dell’attuale riforma in corso» le riflessioni proposte da Papa Francesco giovedì 21 dicembre, durante il tradizionale scambio degli auguri natalizi con i cardinali e i superiori dei dicasteri, degli uffici e degli altri organismi della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano. Lo ha spiegato egli stesso introducendo l’articolato discorso in cui si è soffermato in particolare «sulla realtà della Curia ad extra», ovvero il rapporto «con le nazioni, con le Chiese particolari, con le Chiese orientali, con il dialogo ecumenico, con l’ebraismo, con l’Islam e le altre religioni».

    Il Pontefice ha preso spunto da un’espressione dell’arcivescovo Frédéric-François-Xavier De Mérode, per il quale «fare le ‎riforme a Roma è come pulire la Sfinge d’Egitto con uno spazzolino da denti», per evidenziare «quanta pazienza, dedizione e delicatezza occorrano per raggiungere tale obiettivo, in quanto la Curia è un’istituzione complessa, composta da uomini provenienti da diverse culture, lingue e costruzioni mentali e che, strutturalmente e da sempre, è legata alla funzione primaziale del vescovo di Roma nella Chiesa». Dunque, ha proseguito Francesco, «l’universalità del servizio della Curia proviene e scaturisce dalla cattolicità del ministero petrino» e di conseguenza «una Curia chiusa in sé stessa tradirebbe l’obiettivo della sua esistenza e cadrebbe nell’autoreferenzialità, condannandosi all’autodistruzione». Da qui l’esortazione del Papa a «superare quella squilibrata e degenere logica dei complotti o delle piccole cerchie che rappresentano — nonostante tutte le loro giustificazioni e buone intenzioni — un cancro che si infiltra anche negli organismi ecclesiastici in quanto tali, e nelle persone che vi operano».

    In particolar modo il Pontefice ha fatto riferimento al «pericolo» rappresentato dai «traditori di fiducia» o dagli «approfittatori della maternità della Chiesa», ovvero quanti vengono selezionati «per dare maggior vigore al corpo e alla riforma, ma — non comprendendo l’elevatezza della loro responsabilità — si lasciano corrompere dall’ambizione o dalla vanagloria e, quando vengono delicatamente» allontanati «si auto-dichiarano erroneamente martiri del sistema, del “Papa non informato”, della “vecchia guardia”, invece di recitare il “mea culpa”». Ecco allora l’auspicio che i dicasteri della Curia operino «in maniera conforme alla loro natura e alla loro finalità: nel nome e con l’autorità del Sommo Pontefice e sempre per il bene e al servizio delle Chiese». Insomma, ha chiarito Francesco con un’immagine particolarmente efficace, «essi sono chiamati a essere nella Chiesa come delle fedeli antenne sensibili: emittenti e riceventi».

    Infine, dopo aver sviluppato la riflessione più specifica relativa al tema della Curia ad extra, il Papa ha rilanciato la visione cristiana del Natale, una festa che «ricorda che una fede che non ci mette in crisi è una fede in crisi; una fede che non ci fa crescere è una fede che deve crescere; una fede che non ci interroga è una fede sulla quale dobbiamo interrogarci». Anche perché «una fede soltanto intellettuale o tiepida è solo una proposta di fede», che si può realizzare pienamente solo «quando si permette a Dio di nascere e rinascere nella mangiatoia del cuore».

    Successivamente il Pontefice si è trasferito nell’aula Paolo vi per scambiare gli auguri con i dipendenti della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano, e i loro familiari. Improvvisando un discorso a braccio, ha parlato dell’importanza del lavoro che garantisce sicurezza e dignità. E si è detto convinto della necessità di eliminare la piaga del lavoro nero o precario anche in Vaticano.

  94. ci avete stufato. la sfortuna, la cattiveria mancante, il morale giu, insomma un obbiettivo che poteva essere raggiunto l’abbiamo fatto andare alla malora, quale sarà’ il prossimo?

    1. “obiettivo”, correggo

  95. Ieri comunque ha fatto un tiro incredibile
    Sicuramente lo avesse fatto un altro, il pallone sarebbe entrato

    Non ricordo una serie di pali presi come quest’ anno

    C’è anche molta sfortuna!

  96. sta diventando un ritornello stucchevole da settimane
    invece di ripeterlo in continuazione, mettetelo in pratica