De Rossi: “Chiedo scusa ai miei compagni, al mister e ai tifosi”

di Francesco Gorzio 2

De Rossi commenta l'espulsione più conseguente rigore concesso al Genoa per aver colpito al volto Lapadula al 70esimo della partita.

“Chiedo scusa ai miei compagni, al mister e ai tifosi. Mi dispiace tanto”: Daniele De Rossi al termine di Genoa-Roma interviene ai microfoni di Roma TV e chiede perdono a tutti per aver procurato il rigore che ha concesso ai rossoblù di pareggiare, lasciando la squadra in dieci nel finale.

Al 69’, sul risultato di 0-1, sugli sviluppi di un corner, il capitano giallorosso ha commesso un fallo sull’attaccante del Genoa Lapadula. “Sono venuto a parlare in TV per questo, perché è un episodio che mi lascia molto dispiaciuto. C’è poco da dire, ci stavamo strattonando, ho provato a bloccarlo con una manata, le immagini sono brutte” ha aggiunto De Rossi nell’intervista post gara. “Mi ero riguardato le immagini in tv della gara con la Lazio dove ce ne eravamo date di santa ragione sui corner con Parolo e Bastos: ci avevo fatto caso e mi ero ripromesso di stare attento e invece è andata come è andata. Ho trovato quello che si è buttato e così è andata. Mi dispiace tanto, ma ripartiremo”.

Lascia un commento

Commenti (2)

  1. Ok, ma prima di andare al mer.da Stadium dobbiamo fare 9 punti contro Spal. Chievo e Cagliari. E lo scrivo toccandomi gli zebedei, perchè con questi chiari di luna nulla è scontato.

    Sono ancora allibito da quello che ho sentito ieri sera alla DS della Rai, con l’immondo Tardelli e un suo amichetto rubbentino che si vantava di essere un uomo colto e conoscitore dell’arte, sparare a zero su DDR. Il colmo è stato quando si sono lamentati che la Var penalizza la Rubbentus… un rubbentino che si lamenta degli arbitri è come dire che Rocco Siffredi è gay.

  2. Oh Daniele, un romanista che gioca nella Roma,ma chi vuoi che si incazzi con te!?!? Ma ora finiscila!!!… che quando torni c’è da bruciare l’erba…. C’è da andare a Torino a prendere a “schiaffi quella squadra”!!! Forza Magica Roma Sempre