Per Florenzi leggero indurimento muscolare, oggi sarà valutato

di Francesco Gorzio Commenta

Lo stesso Florenzi ha svelato di non avvertire più dolore, ma un’ulteriore valutazione sarà fatta oggi.

Gazzetta dello Sport, D. Stoppini


E la Roma si riposò, pure se non era il settimo giorno. La gara con la Fiorentina (2.200 i tifosi romanisti al seguito) e soprattutto la vittoria con il Chelsea si gestiscono con un giorno lontano dal centro sportivo: così ha deciso Di Francesco, ieri a Trigoria non si è affacciato nessuno. Oggi, alla ripresa, gli occhi saranno tutti per Alessandro Florenzi, che nel corso del match di martedì – nel primo tempo, per l’esattezza – aveva accusato un fastidio all’adduttore, un leggero indurimento muscolare.

Nel post partita filtrava ottimismo da parte dello staff medico, lo stesso Florenzi ha svelato di non avvertire più dolore, ma un’ulteriore valutazione sarà fatta oggi. Di Francesco incrocia le dita, anche perché l’azzurro è l’unico esterno destro a disposizione, considerati gli infortuni di Karsdorp e Bruno Peres. In difesa rientrerà Manolas: possibile un turno di riposo per Juan Jesus. Niente da fare ancora una volta per Schick: il ceco fatica a smaltire i fastidi nel calciare, escluso che possa essere convocato per la Fiorentina, se ne parla per il derby dopo la sosta. A Firenze, invece, dovrebbe esserci regolarmente Defrel, che con il Chelsea non è andato neppure in panchina causa distorsione alla caviglia.

Lascia un commento