Conte: “La Roma ha giocato una buonissima partita, noi non eravamo sicuri nemmeno sul 2-0”

di Francesco Gorzio Commenta

Antonio Conte a Premium Sport commenta il pareggio per 3-3 contro la Roma a Stamford Bridge.

Antonio Conte a Premium Sport dopo il 3-3 del suo Chelsea contro la Roma. Ecco le parole del tecnico italiano al termine della partita:

Cosa non è andato bene oggi?
“L’impegno dei giocatori è stato massimale, li devo ringraziare. Nel primo tempo abbiamo sofferto e la scelta di cambiare sistema non ha pagato, ci ha tolto certezze. Abbiamo improvvisato, non riuscivamo ad essere propositivi e pericolosi nonostante i due gol segnati. Mi assumo la responsabilità delle scelte, era una partita particolare. Volevo rinforzare il centrocampo mettendo Luiz ma la strategia non ha pagato”.

Sugli infortunati
“Siamo sfortunati, da inizio anno giocano sempre gli stessi. Abbiamo tre infortunati, non sette o otto. Adesso David Luiz ha un problema al polpaccio mentre Bakayoko all’adduttore e mi auguro non sia niente. Abbiamo pareggiato contro una buonissima Roma, posso solo elogiare i miei giocatori”.

Le scelte di Willian e Pedro da subentranti?
“Volrvo riportare la squadra alle conoscenze che ha, quando cambi sistema di gioco è tutta improvvisazione ed oggi lo eravamo. Mi piace avere organizzazione e fare la partita. Nonostante fossimo passati in vantaggio per 2-0 non avevamo tutte queste certezze. L’impegno è stato grande altrimenti l’avremmo persa oggi”.

Lascia un commento