Nuovo aumento di capitale per la Roma: 120 milioni di euro

di Francesco Gorzio Commenta

Aumento di capitale per la Roma: fino a 120 milioni. Decretato dal cda del 15 settembre, che andrà approvato il prossimo 26 ottobre.

Aumento di capitale per la Roma: fino a 120 milioni di euro per il club giallorosso.

Aumento di capitale per la Roma

Aumento di capitale per la Roma: 120 milioni.

La Roma ha decretato, tramite il cda di ieri 15 settembre 2017, un aumento di capitale fino a 120 milioni di euro. Il secondo in tre anni dopo quello da 100 milioni del 2014. Quest’ultimo dovrà essere approvato dall’assemblea dei soci il prossimo 26 ottobre. Una buona parte di esso è stato già versato sotto forma di versamenti in conto futuro aumento di capitale. La società controllante, Neep Roma Holding cui fa capo James Pallotta, dovrebbe versare quasi 95 milioni dopo i 78 milioni già versati nella seconda metà del 2016, per questo non è detto che faccia ancora integralmente la sua parte. Tra i circoli finanziari, a detta di Milano Finanza in un articolo di A. Montanari, gira voce che lo stesso Pallotta sia a caccia di capitali o addirittura di un acquirente. La stessa Goldman Sachs, con la quale Pallotta collabora, avrebbe avuto contatti a Londra con un fondo d’investimento Usa. Tramontata del tutto invece l’ipotesi cinese, vista l’impossibilità imposta dal governo d’investire all’estero in settori considerati a rischio come il calcio. Molto dipenderà dal nuovo stadio di proprietà; qualora si sbloccasse l’iter politico, che partirà alla fine del mese con la conferenza dei servizi decisoria, potrebbero anche arrivare nuovi potenziali investitori.

Lascia un commento