La moviola di Roma-Atletico Madrid, il mani in area di Vietto era rigore, non c’era quello su Kolarov

di Francesco Gorzio 213

Ai giallorossi manca un calcio di rigore per un fallo di mano in area da parte di Vietto. Giusto non fischiare il penalty in occasione del fallo su Kolarov.

Gazzetta dello Sport, M. Guidi


Una sola svista, ma decisiva della squadra arbitrale serba all’Olimpico. Manca infatti un rigore alla Roma: al 22’ del primo tempo Perotti crossa dalla sinistra a giro, Vietto si oppone allargando il braccio proprio sulla riga dell’area, ma Mazic non fischia. Il penalty ci stava, perché al di là della volontarietà, l’intervento dell’attaccante argentino dell’Atletico è imprudente. Non c’è invece fallo di Juanfran su Perotti al 32’ della ripresa: l’ex Genoa si allunga il pallone entrando in area e va a terra quando capisce di non poterlo più recuperare, senza il tocco dell’avversario che lo insegue.

Al 40’ è invece Kolarov a crollare dopo un contrasto sempre con Juanfran: anche in questo caso, fa bene Mazic a non fischiare, perché è il serbo a cercare il contatto con il terzino spagnolo sbattendogli addosso e non viceversa. Mazic è morbido nel distribuire cartellini: nel primo tempo risparmiato Felipe Luis, nel secondo Partey. Ma nel metro arbitrale la scelta ci può stare.

Lascia un commento

Commenti (213)

  1. Verona? Si squadra scarsa, ma quello che si doveva veder ieri erano le idee, erano gli schemi e soprattutto i goal.

    Ieri la partita poteva finire tantissimo a zero e questo mi rende soddisfatto.

    Florenzi mi ha impressionato!! Non é che si é riposato per un anno? 90 minuti ad altissima intensità, 90 minuti di grandissima qualità!!! Ben tornato ale!!

    I debuttanti cm under, pellegrini, el sha e lo stesso florenzi hanno cambiato faccia questa roma, da sterile cn poche idee, a squadra cn tante idee, concreta, veloce e ORDINATA!!

    Ma nn é che per il gioco del mister determinati giocatori non sono adatti?

    Se hai radja e ddr, devi aver per forza una mezz’ala di qualità e la differenza si é vista.

    In un attacco a 3, defrel nn centra nulla e con under la differenza si é vista subito!!! Gran giocatore il turco!!!

    El sharawy ll trovo piu concreto di Perotti.

    Lo so che abbiamo giocato contro una squadra mediocre ma le idee cerano e sono evidenti e la differenza é tanta.

    Spero che il mister abbia il coraggio di prendere decisioni importanti cm pellegrini per strootman e under per defrel.

  2. Buongiorno a tutti.
    Bisogna senz’altro considerare che l’Hellas Verona è una serissima candidata per la retrocessione, ma dalla partita di ieri derivano, comunque, molte indicazioni positive.
    Innanzitutto, gli esordienti dall’inizio Florenzi, Pellegrini ed Under si sono resi protagonisti di prestazioni decisamente positive.
    I tre formavano una catena di destra inedita e tutta da testare. Il test, al netto dell’avversario piuttosto scarso, è stato brillantemente superato.
    Florenzi, nonostante sia reduce da un bruttissimo infortunio recidivato, quindi da una sosta complessiva di circa un anno, ha giocato ad alti livelli per novanta minuti, mostrando sicurezza ed ordine in difesa, ma anche accelerazioni, intraprendenza e pericolosità in attacco.
    Pellegrini ha mostrato la sua completezza, esibendo tutto il repertorio richiesto ad una mezzala in in centrocampo a tre.
    Under non ha steccato alla prima, interpretando con diligenza la parte affidatagli dal mister, ma anche facendo vedere numeri di alta scuola da sfogarsi le mani.
    A queste si aggiungono le buone prestazioni di altri poco utilizzati in questo inizio come El Sha e Fazio.
    L’impressione è che abbiamo una rosa molto più profonda ed attrezzata degli altri anni, con la possibilità di mettere tranquillamente in panchina giocatori che solo nello scorso campionato apparivano insostituibili.
    La cosa sarà ancora più eclatante quando si inserirà a pieno Schick, nonché quando recupereremo Karsdorp e Palmieri.
    Il campionato è di per sè una corsa di durata, ma quello di quest’anno, con un calendario così fitto d’impegni ravvicinati, si giocherà più che mai sulla tenuta a lungo termine.
    Questa qualità che traspare dalla nostra rosa fa quindi ben sperare, mentre, al contrario, per le stesse ragioni, alcune squadre che ad ora stanno facendo bene potrebbero alla lunga pagare dazio.

    Mi riferisco sopratutto alle milanesi. L’Inter è a punteggio pieno, ma anche grazie alla fortuna ed ad arbitraggi favorevoli. È vero che Spalletti saprà ottenere il massimo da una rosa di buon valore, ma l’impressione è di avere a che fare con un inter simile all’ultima di Mancini, che dopo una serie iniziale di vittorie consecutive risicate ed un po’ fortunose, cominciò a pagare dazio. Così il Milan, che già mostra qualche problema di assemblaggio, che dovrà fare a meno di Conti e che ha una rosa fortissima negli undici titolari, ma molto meno nei restanti componenti della rosa.

    Io per ora mi godo questa squadra e le sue prospettive.
    Sempre forza Roma.

  3. Vabbè dai… per una volta abbiamo preso noi a pallonate gli avversari… Verona squadra non probante, aspettiamo le prossime gare e speriamo in bene.

    Considerazioni: quarto palo della stagione in 3 partite… non c’è male direi… speriamo che presto i pali diventino gol. Buona prova e doppietta del bomber, fa punti e fa morale. Sono sicuro che a 20 gol minimo ci arriva. Se Schick ne farà una 15ina siamo a cavallo. Buono Under

    Inda: solito culo vergognoso. Mastro Lindo non ce l’aveva ‘sta fortuna quando allenava noi, speriamo che la ruota giri. Non so a voi, ma a me quella squadra sta sulle palle a prescindere e non vedo l’ora che qualcuno gli faccia la festa.

    Intanto continua la vergognosa trafila dei rigori negati e ho un sospetto, che Nicchi e i suoi amichetti abbiano dato disposizioni contro di noi dopo le lamentele di Sarri e dei sarristi l’anno scorso. Indi, anche per questo motivo… aspettiamo al varco Rubbe e Pummarola, oggi vinceranno ma la prossima il Napule andrà in casa Lazzie e voglio vedere chi ci lascia le penne.

    Classifica personale delle “squadre” non gradite:
    1) Rubbe e Inda a pari merito
    2) Lazzie e Napule a pari merito
    3) Bilan

    Abbasso tutte queste e sempre forza magica Roma!!

  4. DDr 5,
    Dzeco 6 ma solo per via dei gol,
    … vabbhè dai, 10 politico a tutta la squadra….
    Monchi 11
    Eusebio 12
    Pallotta 13
    … per la cronaca c’era un rigore anche oggi con annessa espulsione per fallo da dietro, ovviamente non dato ma fa meno rumore perchè abbiamo vinto.

    SempreForzaMagicaRoma.

  5. Buona vittoria contro un avversario modesto, ma direi che stasera siamo stati molto bravi….si vede la differenza quando metti due ali pure ai lati di dzeko e un centrocampista che Sa fare elastico e si mette tra le linee….Florenzi molto bravo nn c’è paragone con brunetto…Elisha Schlick e pellegrini devono giocare se vuoi fare il 433…stiamo a vedere le prossime e mettiamo minuti nelle gambe che di tempo per allenarsi c’è ne Poco

  6. Ho letto le pagelle che assegnano 5,5 a Gerson che subentra a Ünder non facendosi notare più di tanto.
    Non sono affatto d’accordo con questa valutazione aprioristica.
    Gerson ha giocato una ventina di minuti con personalità, iniziativa e affidabilità, con un buon salvataggio anche nella nostra area di rigore, facendo al meglio quel che gli è stato richiesto e gli è capitato.

  7. Bene, i primi tre dei nove punti consecutivi obbligatori sono arrivati: ora sotto con Benevento e Udinese.
    Belle partite di Florenzi, Pellegrini (che deve giocare sempre e non per far rifiatare qualcuno), Nainggolan, Under, Dzeko ed ElSha. Elegante, tecnico, bello da vedere Schick.
    Ottime individualità che devono imparare a giocare da squadra: allora rasenteremo la perfezione.

  8. Abbiamo fatto il nostro. D’accordo che il Verona è na squadra da serie B ma sempre 3 punti vale la partita 😉 giusto non spingere fino in fondo dopo il 3 a 0 anche se se ne potevano fare almeno 3 in più (in questo senso, El Sharawy ha stracannato due occasioni nel finale)
    Impressionato da Under per la sicurezza con cui gioca, peccato ler la traversa all inizio.
    Pellegrini grandissima partita, fa da perfetto collante tra difesa e attacco, di questo passo sfila il posto a Strootman, lo aspetto titolare già contro il Benevento.
    Florenzi ha azzecato più cross in una partita che Peres in una stagione, bentornato. Lo stato di forma con cui è tornato Ale è una cosa notevole, un professionista esemplare.

    Forza Roma!

  9. Tutto facile,in piu giusto non spingere tropo visto che si rigioca mercoledì ottimo il ritorno di Florenzi 😉

  10. #IostoconDiFrancesco
    Sempre forza Roma
    Buonanotte a tutti

  11. Bene i 3 punti
    Ma il verona è poca cosa.
    Troppe analisi non se ne possono fare.

  12. Buoni tre punti.

    Giocando in 11 contro 10,però,credevo che altri 2 – 3 gol li avremmo fatti : francamente non mi sono accorto che noi fossimo in 11 e loro in 10 .
    Squadra ancora abbastanza “imballata”.

  13. e mo inventatevi schemi e tattiche da scrivere per DiFra

  14. Di Francesco, tutto perfetto, ma ora i cambi!!! Fa uscire DDR e metti gonalons

    1. Gonalons giocherà la prossima penso

  15. Bravi tutti Forza Magica Roma

    1. Ddr è l unico ad aver fatto pena secondo me.
      Troppo lento

  16. Poco gioco, manovra troppo lento.
    Basta un pò di pressing, e ci blocchiamo

    1. C’avranno ancora i carichi ma dovrebbero smaltire tra due partite almeno.

      1. Speriamo.
        Al momento però vedo pure poche triangolazioni

  17. Spalletti mi puo’ leccare i peli anali
    il mio allenatore é DiFRancesco

    Mi piace questa Roma e i neo arrivati
    tante occasioni e belle giocate
    avremmo potuto segnare di più
    ma squadra bella tonica e gioco quasi fluido
    anche se é il verona

    Grandi Pellegrini e Under!!!
    Bentornato Florenzi! e si vede che i cross funzionano

    1. No era per dire riguardo a Spalletti, vuoi vedere che anche il pelato vince dopo Luis Enrique e che cazzo!!!

      1. ahaha speriamo di no

  18. Non mi aspettavo De Rossi dal primo minuto, ma tra centrocampo e attacco sarebbero stati 4 cambi su 3 ruoli, forse troppi. Mi aspetto Gonalons nel secondo tempo. Voglio vedere una prestazione maiuscola da parte di El Sha e Pellegrini, entrambi in orbita nazionale. Speriamo che il campo tenga bene la pioggia visto che Cengiz e El Sha danno il loro meglio palla a piede. voglia una prestazione di carattere e sopratutto i 3 punti. Forza Roma!

  19. “bruciato” sul tempo da down under circa il la disfatta degli springbock nel 4 Nations ,speriamo che questa sera vada bene .Intanto sta piovendo molto forte: rimanderanno pure questa ?

    Un salutone a Julia ,alla sua famiglia , a tutti gli iscritti del forum e a Giovanni (Lupogio) !!!

    Daje, Roma, Dajeeeeee !!!

    1. Odio vedere la partita rimandata, me se il campo non tiene è giusto rimandare, sopratutto per noj che giochiamo molto palla a terra.

  20. Che brutta maglia, uno schifo.
    E basta parlare del pelato.
    Col cazzo che con spalletti avremmo visto giocare under.
    FORZA ROMA FORZA DI FRANCESCO
    E FORZA UNDER

  21. De Rossi gioca sempre. Altri che hanno fatto la preparazione completa, non giocano mai. Poi ci lamentiamo se scoppiamo dopo un tempo.

  22. ammazza ke culjo sta inter.. me sa ke gli sta girando tutto bene al pelado.
    stasera il solito golletto dll’ex?

    1. Se Spalletti vince il campionato più nessuno difenderà Pallottone, sarà la prova del nove che non vinciamo mai un cazzo per colpa della società,voglio vedere chi lo difenderà ancora!

  23. Sarebbe un disastro rimandare pure questa partita. Un conto è quando affronti la Samp in forma e martedi giochi con l atletico, un altro è quando affronti il Verona. I giocatori hanno bisogno di correre e ingranare per trovare forma fisica e migliorare l affinita di gioco tra di loro. Mi auguro che nel caso venisse rimandata, si faccia domani, qualsiasi sia l orario.

    1. Troppo comodo e che siamo la Juve???
      Ti devono scegliere il periodo più critico sennò che gusto c’è!

  24. OFF-TOPIC
    Rugby, Quattro Nazioni: All Blacks, una tempesta. Springboks annientati 57-0
    Povera Julia, sarà alquanto depressa!

  25. Stavo facendo una considerazione!!

    lo scorso anno con il turn over i giocatori interessati erano i vari grenier, gerson, iturbe ( prima di gennaio ), totti, paredes, in difesa manco a dirlo con vermaelen ecc, oppure rimanevano i soliti.

    Oggi fai turn over con gonalons, pellegrini, under, shick, florenzi ( considerando peres il titolare fino ad adesso ), il possibile palmieri quando rientrerà… insomma il livello è decisamente migliorato.

    Questa è una squadra che ha un potenziale pazzesco e non la vedo corta in nessun reparto.

    Porta: allison, skorpusky
    Terzini dx: florenzi, peres, karsdorp
    Terzini sx: palmieri, kolarov
    Centrali difesa: manolas, fazio, jesus, moreno, castan
    Centrocampisti: ddr, radja, strootman, pellegrini, gonalons, gerson
    Esterni dx: under, shick
    esterni sx: perotti, elsharawy
    Punte centrali: dzeko, defrel

    Poi logicamente nn ho considerato i doppi ruoli di determinati giocatori.

    Praticamente hai 2-3 soluzioni per ogni ruolo.

  26. Su defrel è molto semplice la situazione, oggi fa il terzino, ma palla tra i piedi non è un giocatore di primo, secondo o terzo livello…. è un buon giocatore COME PUNTA, infatti è stato preso per fare la riserva di dzeko.

    Sicuramente la cifra per cui è stato preso ( al pari dei giovani dati che hanno smussato i 20mln ) è tanta roba, tanto piu visti i giocatori acquistati per quella cifra, per esempio di 18mln per lamela, i 16 per strootman, i 22 per salah ecc…

    Calcolando che ricopre lo stesso ruolo, per caratteristiche di shick, con il pieno recupero di quest’ultimo, non so quanto il francese possa giocare in futuro.

    Visto che hai anche under che se dovesse dimostrare il suo valore non puo essere considerato da meno.

    1. Questo è il punto.
      Avendo Schick, Defrel diventeràun terza scelta.
      Quindi un’acquisto inutile, visto che il terzo lo poteva fare un Sadiq o un Tumminello.

      1. purtroppo secondo me defrel è stato preso per far felice di francesco.

        All’atto pratico prendere defrel e shick è la stessa cosa sotto il punto di vista tattico.

  27. Mi è piaciuto molto Di Francesco in conferenza stampa ieri. La chicca forse è stata la risposta su D’Alema! Comunque speriamo si riesca a giocare, abbiamo bisogno dei tre punti. Oltre a Florenzi mi aspetto altri 3/4 cambi nella formazione titolare. E i vari Pellegrini, Under e Gonalons mi intrigano parecchio. In ogni caso sempre forza Roma!

  28. l’ambiente? i sociel media!!!! aka la fogna del mondo
    i giornali? Dotto!!! e chi é?
    le radio? Marione aka palla di merda!!!!

    Stasera, tempo permettendo vorrei vedere volti nuovi a centrocampo e in attacco!

    Forza Roma

  29. down under 16 settembre 2017 il 08:56
    []
    Vedo che gioca Radja.
    Ma non aveva avuto problemi muscolari a fine partita?

    Condivido anche il resto, Down: Pellegrini, Under e l’accoppiata devastante lungo la fascia dx Florenzi Karsdorp, non fosse per la sfiga che continua a vederci benissimo.
    Sono rimasto anch’io meravigliato dall’ipotesi Radja, sia per l’apparente infortunio di martedì sera, sia per l’indispensabile recupero atletico di Kevin, realizzabile solo attraverso il gioco.

    1. Ciao GM.
      Evidentemente erano solo crampi quelli di Radja. Con una gara ogni 3-4 giorni è giusto che Eusebio faccia turnover.
      Quello che volevo dire è che vista la nostra forza a centrocampo dovrebbero giocare sempre giocatori a posto fisicamente.
      Mi aspetto presto una chance anche per Gerson.

  30. Dovessero rimandare anche la partita di stasera, a parte la situazione surreale, recuperare due gare e restare a 3 punti mentre le altre scappano già via, sarebbe la fine anticipata della stagione giallorossa. Con buona pace di tutti. Poi ci crogileremo a discutere bla bla bla di chi sta con DiFra e chi no, mentre le altre si giocherannolo scudetto.

    Bisogna a tutti i costi giocare e bisogna vincere per il morale e per smettere le polemiche. Stare fermi fa male ai muscoli e a livello psicologico.

    Rimane comunque lo sbigottimento per una calendario che non ti permette di recuperare una gare se non dopo 4 mesi, qui sono colpevoli tutti, Lega, Figc, Tv, società ecc ecc.

    1. Cerca di guardare la questione da una prospettiva più positiva, adesso dobbiamo.o ancora ingranare, quando dovremo recuperare le partite invece magari avremo trovato continuità

  31. Spero che giochi Under e dimostri d essere un giocatore affidabile.
    Se sistemiamo la fascia destra abbiamo uno squadrone.

  32. Buongiorno a tutti.
    Sempre ammesso che si giochi, la probabile formazione per stasera mi intriga parecchio.
    Dovremmo giocare così:
    Alisson
    Florenzi Manolas JJesus Kolarov
    Radja Gonalons Pellegrini
    Under Dzeko El Sha/Perotti

    In primis attendo l’esordio di Florenzi, dato in grande spolvero e che stando alle parole di Difra giocherà da esterno basso, ma con il compito di sovrapporsi ed attaccare.
    Poi sono curioso di vedere all’opera un centrocampo rivoluzionato per due terzi, sulla carta magari meno forte, ma senz’altro più dinamico e veloce di quello titolare.
    Infine Under e senz’altro più adatto di Defrel a fornire palle invitanti ad Edin.
    L’unico dubbio è che, sopratutto sulla catena di destra, siamo molto sbilanciati in avanti.
    Da quel lato servirà una grossa mano da parte di Radja.

    1. La formazione è intrigante perché finalmente giocherà Pellegrini.
      Uno che ha bisogno di giocare con continuità perché la sua classe è cristallina.
      Poi a destra giocherà un giocatore di ruolo come Under e non un adattato come Defrel.
      A me piacerebbe vedere Florenzi in avanti. Credo che con il recupero di Karsdorp su quella fascia l’accoppiata Karsdorp Florenzi sarebbe devastante.
      Vedo che gioca Radja.
      Ma non aveva avuto problemi muscolari a fine partita?

  33. Capisco il disagio dei tifosi, specie quelli venuti da fuori, ma se Giove Pluvio ci perseguita forse è meglio spostare la partita alle 15 di domani.
    Domani a Roma danno tempo soleggiato.
    Stasera se il campo diventasse una piscina, anche se noi schierassimo Pellegrini, rischieremo di perdere punti col modesto Verona.

    1. Buongiorno Downunder,
      l’Indea di spostare la partita a domani pomeriggio non mi sembra affatto male, anche se dalle previsioni le precipitazioni, per quanto forti, dovrebbero cominciare una/due ore prima della partita, per cui se terranno i teloni fino a pochi minuti prima dell’inizio il campo dovrebbe tenere.
      Il disagio dei tifosi nel vedersi posticipare la partita a domani verrebbe compensato dal piacere di assistere al match sotto il sole, anziché sotto la pioggia battente.

      1. Comunque siamo ormai alla proverbiale nuvola di fantozzi…

  34. Siamo tutti con Eusebio e con Defrel, che indossa, ormai, la maglia a noi carissima.
    Anch’io me ne sbatto del Milan, ma mi dispiace per Conti, che avevamo mirato prima di Karsdorp, che non sarà un crociato, ma quanto a sfiga, se continua così, lo passa pure.
    SempreForzaMagicaRoma.
    Dajeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee.

  35. Nn siamo i soli ad essere sfigati coi crociati. Un in bocca al lupo a Conti anche se del Bilan me ne sbatto il cazzo!
    Ps mi è piaciuta la conferenza stampa del mister. Daje Eusebio! Sono con te!!!

  36. Allerta meteo arancione per domani sera a Roma
    partita a rischio rinvio,quando si dice che piove sul bagnato…..,

  37. DEFREL è meno scarso di quello che ha fatto vedere sinora, ovvero niente; appena la squadra incomincerà a macinare gioco anche lui riuscirà a rendere meglio e a segnare.
    Ma il problema è che si tratta comunque di un giocatore che fa della velocità la sua dote migliore, non certo della tecnica e per questo, specie dopo esserci sorbiti l’incubo Iturbe, avremo fatto volentieri a meno di un suo clone.
    Stiamo parlando di un giocatore del livello di Borini, Sau, Pucciarelli. Uno che prendi a poco o in scadenza di contratto.
    Io prima che lo acquistassimo ho espresso anche in maniera piuttosto accesa la mia contrarietà perché ritenevo dovessimo prendere una giocatore del livello di Dzeko e sapevo che Defrel invece era un giocatore di livello molto inferiore. E per di più lo stavamo strapagando.
    Monchi è stato un signore quando ha detto che conosceva il giocatore ed era uno dei suoi obiettivi. E’ chiaro infatti che il ragazzo sia stata una espressa richiesta di Eusebio. A me risulta che durante la trattativa Defrel Monchi ha fatto un’offerta al River di 15 ml per Alario, poi rifiutata. Alla fine l’ha spuntata Defrel anche per le condizioni economiche vantaggiose potendo differire le spese (prestito a 5 e riscatto a 15 + 3 bonus) mentre per l’argentino bisognava pagare tutto e subito la clausola rescissoria di 24 ml.
    Per fortuna Monchi sul gong ha preso Schick, altrimenti ora al primo raffreddore di Dzeko saremo stati costretti a far giocare centravanti il francese.
    Per domani concordo con Apollo che sarebbe senza senso riproporre Defrel, specie fuori ruolo.

    Io mi schiererei.
    Alisson
    Peres Manolas JJ Kolarov
    Pellegrini Gonalons Strootman
    Florenzi Dzeko Perotti

    oppure

    Alisson
    Manolas Fazio JJ
    Florenzi Pellegrini Gonalons Kevin Kolarov
    Dzeko El Sha

  38. @lorysan

    Hai letto cosa ha detto Di Francesco riguardo le dichiarazioni di Dzeko?

  39. Defrel è l’unicom che ha giocato sempre tutte le partite da totolare comprese quell del precampionato e non ne ha fatta neanche una buona, tutte sotto il 4. Capisco che Difrancesco ci punti perchè se l’è portato lui e non può fare una figura barbina, ma onestamente non vale manco la scusa che è fuori posizione, perchè in alcuni scampoli ha pure giocato centrale ed è stato anche peggio. Onestamente al suo posto molto meglio avrebbe giocato il faraone o under che in 5 minuti l’ultima che ha giocato, ha fatto il doppio di Defrel in tutte le partite. Di goal manco a parlarne.

    Io Defrel con tutto che porta l maglia della roma non lo volgio più vedere se in panchina ci sono il faraone o Under. Lo rispetto senza dubbio ma fra tutti gli attaccanti è il peggiore di tutti. Onestamento Tuminello Keba Sadik sono tutti una spanna sopra. Ma pure Bojan era 10 volte meglio.

    1. Ma anche Antonucci è meglio.

  40. attendo con serenita’ le prossime gare sperando la squadra si sblocchi in avanti
    le prossime gare saranno molto interssanti…
    sempre Forza Roma

    Saluti a Shoun

    JW

    1. Bella johnny… m’hai fatto venì la malinconia per le vecchie discussioni, tanti utenti che sono andati in altri lidi… “icardi o ibra e passa la paura” così scrivesti anni fa… arrivò Dzeco 4 milioni + 11 di riscatto… nel Wolfsburg 85 reti nel city 75, nella Roma, ad oggi stiamo sui 50… la paura c’è sempre ma con shick, Perrotti, Elsha, Florenzi, Under e Pellegrini pronti a stringersi al suo fianco, molte altre reti arriveranno.

      Un abbarccio e SempreForzaMagicaRoma.

      1. abbraccio…. m’è svasata la tastiera.

  41. Mi piace che si distingua tra tipologie di colonizzazione
    come se ce ne fosse una buona …una cattiva.
    semper succube sei…sempre il tuo ruolo devi recitare

    Una volta insegnavamo civilta’ al mondo….
    ora piccoli frutti della colonizzazione imperante ci attacchiamo al sesso degli angeli

    povera italia

    vestitevi bene

    1. Nessuna colonizzazione è una cosa buona, ma resta il fatto che non tutte sono uguali.
      Personalmente preferisco essere colonizzato dagli americani, con tutti i loro difetti, piuttosto che dal partito comunista cinese o dai talebani. Tu no?

      1. PREFERISCO NON ESSERE COLONIZZATO DA NESSUNO.
        Roma colonizzava ma portava cultura e strade diritto e opere.

        In giro vedo solo strozzini chi piu’ o chi meno furbi.

        Esiste il partito comunista cinese?

        Non voglio addentrarmi troppo su questioni che non hanno attinenza con la fede calcistica e lo svago ( sempre piu’ brutto) calcistico.

        Sai chi sono i talebani?

  42. RICORDATEVI DI VESTIRVI CON GUSTO ALLO STADIO
    E CONSULTARE QUALI MARCHE E CAPI DI ABBIGLIAMENTO SONO AMMESSI.

    GRAZIE

  43. Per Oblo.
    Forse non sono stato chiaro.
    Un allenatore deve utilizzare i migliori giocatori che ha a disposizione in quel momento.
    Ed adattare gli schemi al materiale umano a disposizione.
    Non necessariamente i migliori che possano interpretare i propri schemi.
    Nello specifico la rosa a disposizione di Eusebio contro l’Atletico era più idonea per una difesa a tre avendo sulla fascia destra giocatori come Peres e Defrel poco efficaci in copertura.
    Una difesa a 4 la si poteva fare se fosse stato schierato Florenzi all’ala destra o la si potrebbe fare più avanti quando tornerà arruolabile Karsdorp.

    1. con i giocatori in rosa secondo me meglio una difesa a 4 che a 3
      e poi non credere che karsdorp in fase difensiva sia molto meglio di peres.

  44. calcio tossico non solo per chi ci guadagna ma anche per chi lo segue
    troppe polemiche e frustrazioni inutili a tre gare dall’inizio del campionato
    tu chiamale se vuoi..♪♫ depressioniiiiii ♫♪

    Un paio di vittorie convincenti e tutti sti poveracci scompariranno mugugnando in silenzio
    in attesa di un passo falso della nostra cara e amata ROMA.

    Di Francesco é bravo e secondo me ha dei margini di miglioramento superiori al pelato
    ma come dice radja, il passato non esiste più!!!!

    Forza Romaaaaaa

  45. Saluto tutti i fratelli sangueoro!
    Senza voler salvare il giocatore dalle critiche, vorrei far notare che a Defrel viene dato un ruolo dove si presuppone ci sia dietro un terzino bravo in entrambe le fasi, il che non é proprio cosí.
    Non pensate che a questo punto sarebbe meglio un 442 con quattro centrocampisti veri, magari schierati a rombo e Perotti vicino a Dzeko?
    Un saluto a tutti.

    1. sono d’accordo ma terrei schick di fianco a dzeko

  46. A parte la realizzazione di quartieri cinesi, che sta succedendo in Africa che ricordi la colonizzazione cinese del calcio europeo?
    Grazie.

    1. oltre ai quartieri, c’è anche lo sfruttamento, furto di materie prime…..ma nulla di nuovo
      un tempo c’erano gli americani, ora ci sono loro

    2. Costruiscono dighe in quantità industriale, aeroporti avveniristici etc..
      Per ora tutto viene fatto passare come contributo allo sviluppo, ma è pronto il conto. Già ora ci sono strade con cartelli scritti in cinese ed intere aree colonizzate.
      Ha ragione Oblomov, niente di troppo diverso dal colonialismo occidentale del passato, ma non per questo la cosa deve piacermi

  47. L anno scorso col porto i giocatori erano sulle gambe e siamo andati spavaldi e senza equilibrio. Quest’ anno mi sembra diverso,i centrocampisti non escono troppo, per poi dover rincorrere. Questo comporta meno giocatori in zona gol… In attesa di tempi fisici migliori. Nelle ultime partite conto circa 12palle gol senza contare i due rigori non fischiati e forse tre o quattro,e diversi errori di cross e ultimi passaggi. Forse ho una TV diversa. Io già dissi che forse manca un regista vero tipo Pizarro o anche Montolivo.. però la squadra c’è e si faranno valere. Difra mi piace e Pallotta mi sta molto simpatico. Forza tutti Forza Magica Roma

    1. Con i ruoli ci azzecco poco, soprattutto nella zona di centrocampo, fatta di tre, massimo quattro uomini e animata da sei sette ruoli: ma Lorenzo Pellegrini potrebbe essere quel regista mancante?

      1. Pellegrini play basso e…. Gerson play alto dietro a Dzeco e Shick… manco alla PlayStation ce l’abbuonano. hi hi hi. un saluto mio caro e SempreForzaMagicaRoma.

      2. eppure son convinto che con quei due Eusebio tirerà fuori belle cose e se non ci accontenta… vorrà dire che modificheremo la PlayStation, io intanto li ho “consigliati” (imposti, hi hi hi) al nipotino per il fantacalcio, sai mai.

  48. A ottobre in Cina c’è il congresso nazionale del partito comunista. Inoltre il governo cinese emanerà una sorta di lista nera, elencando le aziende che violano le restrizioni statali sugli investimenti “irrazionali” all’estero nei settori immobiliare, di intrattenimento e sportivo.
    BLACK LIST – Secondo fonti del quotidiano China Daily riportate dall’agenzia di stampa internazionale Reuters, tra le aziende finite sotto la lente del governo cinese ci sarebbero anche i gruppi Wanda e Suning, quest’ultimo azionista di maggioranza dell’Inter.
    PUNIZIONI – Il responsabile della commissione nazionale cinese per lo sviluppo e le riforme, Huanteng ha spiegato: “Le aziende citate nella lista nera potranno continuare a investire all’estero, ma saranno punite in quanto considerate ‘disonorevoli’ nei confronti egli enti regolatori”.
    OTTIMISMO – In ogni caso la famiglia Zhang si dice tranquilla, convinta che la vicenda non causerà problemi all’Inter.

    Sarò tradizionalista o antistorico, ma io tutta questa voglia di cinesizzazione della Roma che leggo nei commenti di molti non ce l’ho.
    Preferisco un’azienda di capitale occidentale, magari costretta a qualche compromesso/sacrificio per far quadrare il bilancio o per rispettare il FPF, piuttosto che una società il cui operato verrà vagliato dagli alti esponenti del partito comunista cinese.
    Purtroppo, vedendo cosa sta accadendo, ad esempio, in Africa, temo che prima o poi si arriverà alla cinesizzazione di tutto, ma non è certo ciò che auspico per l’Italia, meno che meno per la mia Roma.

    1. concordo con te
      ma quello che sta accadendo in africa, fa davvero schifo, ma nulla di nuovo.
      ste cose le abbiamo fatte anche noi occidentali anni fa.
      la povera africa purtroppo ci va sempre di mezzo

      1. Concordo con entrambi. ….buongiorno a tutti

      2. mesi fa mi son visto un documentario in riguardo.
        per risolvere il problema della sovrappopolazione ma anche per colonizzare l’africa, lla cina sta costruendo migliaia di quartieri residenziali, al momento vuoti, per mandarci cinesi

      3. Buongiorno Uomo

  49. Buongiorno a tutti.
    Berardi in dubbio contro la Rubentus.
    Maddai?
    Credo che delle ultime 10 partite dei neroverdi contro i gobbi, tra squalifiche scientifiche, infortuni ad hoc, riposi precauzionali e scelte tecniche, Berardi ne abbia giocata una, massimo due.

    1. veramente?
      di nuovo?
      contro la rube non ha quasi mai giocato.
      non è che ci sarà una clausola?

      1. Ciao Oblo…. in effetti non c’avevo pensato, potrebbe essere una spiegazione.
        Addirittura hanno pubblicato una foto con la caviglia incerottata per mettere le mani avanti.
        Excusatio non pentita accusatio manifesta.

    2. come di natale che non giocava mai contro il napoli perché è tifoso dei pummarola

  50. Sinora DI FRANCESCO non ha fatto errori madornali o comunque non più di quelli fatti da illustri suoi colleghi.
    ALLEGRI ancora non ha trovato la formula giusta per i giocatori a sua disposizione e la Juve si sta aggrappando in queste prime giornate all’estro di Dybala.
    MONTELLA preso da un attacco di fenomenite ha fatto un frontale contro la Lazio rimediando un 1:4 per aver schierato contemporaneamente Calabria, Montolivo, Cutrone e Borini. È bastato cambiarli con Romagnoli, Calhanoglu, Andrè Silva e Kalinic e ne è uscito un 5:1 all’Austria Vienna.
    SARRI ha fatto chiaramente capire di puntare allo scudetto e non all’Europa preservando i migliori ed è stato asfaltato in Ucraina.
    INZAGHI stava per fare la stessa fine col Vitesse per aver schierato la formazione B; messi in campo i titolari nel 2 tempo, con un pó di culo e per la pochezza degli avversari ha ribaltato il risultato.
    SPALLETTI da buon pragmatico sinora ha sempre schierato i migliori ed è a punteggio pieno. D’altronde non ha le coppe.
    Le colpe di DI FRANCESCO?
    Non essere riuscito a trasmettere il suo gioco alla squadra.
    Certo ha avuto molti giocatori tardi in ritiro per motivi vari.
    Molti erano/sono tuttora infortunati.
    Ma se guardiamo gli 11 schierati nelle 3 gare ufficiali sin qui disputate non vedo errori madornali.
    L’unico a mio avviso è aver schierato Defrel, giocatore (non me ne voglia uomo di m..) inadeguato alla nostra dimensione, cosa da me sottolineata prima che lo acquistassimo. Giocatore messo fuori ruolo a fare il terzino con risultato mediocri in fase difensiva e nulli in quella offensiva.
    Questo per ribadire che bisogna schierare gli 11 più forti, non gli 11 più funzionali al proprio gioco.
    Il fatto di aver giocato meglio con la difesa a 3 contro l’Atletico deve far riflettere Eusebio.
    Lo capirà anche lui. Non è un tecnico deficiente.
    Rimango però convinto che con Schick, Florenzi, Pellegrini, Karsdorp e Moreno vedremo un’altra Roma.

    1. ciao down,

      la difesa a tre andava bene in quel momento.
      che poi più che difesa a 3 era difesa a 5
      ma schierare manolas fazio jj dall’inizio è un rischio.
      manolas non è rudiger, a destra fa davvero schifo

  51. Ancora una giornata di arbitri, di campo e di VAR (V sta per Video, quindi l’espressione è maschile), apparentemente obiettivi: aspettiamo le partite che contano, nelle quali Rizzoli ha, casualmente, toppato, designando alla moviola arbitri del suo credo zebrato.

  52. Ciao Uomo 22:19.
    I commenti su Defrel, a mio parere, non vogliono essere aprioristici: risentono, semplicemente, di un prezzo di acquisto scandaloso, avallato dal solo, DiFra, che lo abbia fortemente voluto e chiamato, ora, a giocare fuori ruolo, per coprire la difesa orfana di troppi interpreti, ma prossima a ricompattarsi.
    Ci auguriamo che poi Grégoire possa riprendere le sue vecchie abitudini, che hanno castigato anche noi nel recente passato.
    Per quanto riguarda Eusebio, occorre solo lasciarlo lavorare sereno in attesa di riavere la rosa al completo, salvo Emerson ma con Kolarov, e giocatori al corrente dei suoi automatismi.
    SempreForzaMagicaRoma.
    Dajeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee.

  53. Vabbe tanto ormai s’è capito che la moda del momento è lo smerdamento di Di francesco e Defrel. Per chiudere la bocca a certi figuri bisogna solo migliorare e ottenere vittorie .
    Sul francese concordo col commento di Aleste qui sotto. …per carità che nn fosse un fenomeno si sapeva già prima che arrivasse a Roma ma adesso giudicarlo per tre partite giocate da terzino quando è un centravanti mi pare prematuro

  54. Copio un commento di un certo Paolo che ho trovato su romanews.eu (sotto l articolo di Dotto) e che stracondivido.

    “Non lo avevo mai fatto, ma per la prima volta non tifo Roma per la mia gioia o per quella di noi tifosi..ma tifo Roma e voglio che vinca soprattutto per EUSEBIO DI FRANCESCO!! Gli stanno letteralmente buttando me*** addosso dal primo giorno in cui è arrivato a Roma..senza motivo, sia giornalai che presunti “tifosi”.. Come è possibile non concedere nemmeno un pò di credito a chi fino ad ora non ha potuto dimostrare di essere da grande squadra semplicemente perchè non l’ha mai allenata? Ma Sarri prima di allenare il Napoli che allenatore era? Chi aveva allenato? Il Viareggio? E Allegri prima del Milan? E Conte prima della Juve che alternava buone stagioni a disastri tra Bergamo, Siena e Bari? Ma perchè di calcio parla anche gente come Dotto che non ne capisce una mazza? E poi puntualmente ne parlano male, giusto perchè il criticare porta molta più notorietà del parlar bene, molta più visibilità.. Come è possibile che il tifoso che ha tifato la Roma anche quando ci si salvava alla penultima giornata e si cambiavano 4 allenatori in un anno adesso arriva a chiedere l’esonero di un tecnico già dopo una amichevole persa? Un tecnico romanista per giunta..è una VERGOGNA..fossi in Pallotta farei come fanno al Napoli, silenzio stampa..dichiarazioni 0, conferenze stampa 0 e ste mer** di giornalai fuori da Trigoria e dall’Olimpico a tempo indeterminato!!”

  55. Intanto le merde stanno perdendo col Vitesse che è si un top club. …altro che l’Atletico Madrid ecchecazzo! Ahahahahahah 😂

    1. Ma morissero affogate nella merda ste piattola con il “giubotto bombere e le clark(s)” ignoranti burinazzi !!!

    2. Nooooo c’hanno più culo che anima! Hanno pareggiato quando invece meritavano di beccarne pure un’altro

  56. Mamma mia quanta negatività!
    Ma tifiamola sta Roma!
    Quanti commenti distruttivi mi tocca leggere.
    Se Pallotta che di solito non si cura di rintuzzare le critiche dei media è intervenuto a difesa della squadra e dell’allenatore vuol dire che si è accorto che c’è un problema di fragilità generale ed è partito in soccorso.
    Mai lo aveva fatto per difendere Spalletti anche da attacchi molto più pesanti da parte dei media.
    Credo che invece di affossare ulteriormente squadra e società noi tifosi dovremo sostenerla.
    Proprio perché siamo in un momento di difficoltà.
    Io sto con Eusebio e con Pallotta.

    1. Sottoscrivo ogni parola Down under :
      inaccettabile che i media sottopongano Di Francesco e la Roma al massacro mediatico prima ancora di iniziare e ancora più incredibile che così tanti tifosi (tifosi ?) si accodano a questa vergogna

      Forza Roma

      1. Purtroppo i media fanno parte del gioco e “giustificano” i lauti stipendi di giocatori e allenatori perché se ti danno fastidio le critiche venivi a lavorare in fabbrica con me a 1400 euro al mese!!!
        Certo penso a uno come Conte o Sosa che già all’inizio avevano inquadrato la squadra con una propria identità di gioco e mi girano i coglioni poiché non c’è ne va mai bene una… eh porca puttana però!

  57. Dajeee Eusebiooooo
    Dajee Romaaaaa
    E mai dimenticarselo…
    Viva il pacchio!

  58. “BARBAROSSA 14 settembre 2017 il 17:09

    Ma è giusto dargli tempo ma è anche giusto rimarcare la profondità della rosa e la qualità che non è scadente, quindi deve dimostrare la sua bra urano anche nel cambiare alcune cose.”

    Su questo concordo, il fatto è che mi sembra che molti la diano gia per finito, ed è una cosa semplicemente ingiusta dopo tre partite, per giunta difficili :/

  59. Onestamente come cazzo si può pretendere da Spallette di rimanere anche quest’anno con Totti dirigente e trovarselo tutti giorni a fare fronda. Mo a prescindere da tutto un minimo di raziocinio. Speriamo che finisce il corso da allenatoire e si leva dalle palle.

    1. Consolati Apollo.
      I problemi che ha avuto Spalletti l’anno scorso nell’avere a che fare col crepuscolo di un Dio del calcio come Totti, sembra che quest’anno toccheranno ad Allegri con Buffon.
      Siciramente il Gigi nazionale non farà cose come quelle messe in atto da Totti, tipo la controconferenza stampa contemporanea a quella pre partita di Lucianone per protestare circa il suo scorso utilizzo, sia per le diversità di modi tra i due, sia perché di fatto ad oggi Buffon gioca titolare.
      Tuttavia, è evidente a tutti, rubentini compresi, che ad oggi Buffon non vale Szczesny, ma nell’anno che precede gli ultimi mondiali di quello che sicuramente è stato uno dei più forti portieri di tutti i tempi, chi giocherà?
      Domanda retorica, naturalmente

  60. Io mi ricordo le bestemmie che si è preso monchi per aver lasciando andare scesny.

    In ogni caso si è creato ancora una volta il solito dissidio allenatore/senatori.

    Proprio nulla di nuovo sotto il sole.

    Una cosa è certa ho visto la arcigna italina in campo schierare splendido 433 contro la spumeggiante spagnola guidata da Simenone formato e cresciuto in Italia schierare il modernissimo 442.

    Inoltre DEFREL non è un calciatore da serie A, De Rossi non è più un calciatore e Peres non è un terzino.

    Il resto è fuffa.

    1. ecco lo sapevo che qualcuno se la prendeva con defrel. defrel è ingiudicabile poiché gioca fuori ruolo. metti naingollan in porta e poi di che è una pippa

  61. DiFrancesco sa benissimo che pressione vi è a Roma perché conosce tutti e tutti alla perfezione, quindi se vuole perseverare la sua idea, o vuole sfidare lo spogliatoio o è tarato. Mai nella sua carriera ha allenato una squadra di questo livello e con una rosa così ampia che mai come quest’anno ti permette di fare svariati moduli. Non accetto che qualcuno faccia passare il mister come l’agnello sacrificale e quant’altro poiché prende un buon stipendio e per questo deve cavare nel migliore dei modi ragno dal buco ave do scelto lui la Roma senza pistola alla tempia,quindi se fino a Natale sarà questo l’andazzo è giusto esonerare perché un conto è essere deboli e con gli uomini contati un altro è stare in campo alla cazzo di cane per 2-3 mesi. Certo se è vero il boicottaggio la colpa maggiore ricadrà sui bastardoni che non hanno alzato la mano e chiesto la cessione a fine Luglio dopo i ritiri, ricordatevi quello che dissi a Giugno, con DiFrancesco si zappa forte sia in allenamento che in partita e qualche marpione si sentirà bruciare il culo! In conclusione lui sa benissimo tutte queste problematiche e quindi sta a lui trovare la soluzione anche sbattendo i tribuna chi si lamenta e vivacchia, solo così salverà la sua panchina.

    1. “quindi se fino a Natale sarà questo l’andazzo è giusto esonerare perché un conto è essere deboli e con gli uomini contati un altro è stare in campo alla cazzo di cane per 2-3 mesi”

      Questo però e tutto da vedere. Al momento manco puoi definire un andazzo avendo disputato tre partite ufficiali solo con squadre toste. E alla cazzo di cane in campo (che poi onestamente cosi male messi in campo non siamo) siamo al massimo da tre partite. Dategli del tempo a sto cristiano, o hai la sfera di cristallo e mi sai dire che faremo schifo fini a dicembre 😜😅

      1. Ma è giusto dargli tempo ma è anche giusto rimarcare la profondità della rosa e la qualità che non è scadente, quindi deve dimostrare la sua bra urano anche nel cambiare alcune cose.

      2. Vedi Sosa appena arrivato a Firenze dopo Montella.

  62. @pio daceto

    Il prima ad avere una mentalità perdente è proprio il nostro presidente, che, parole sue, dopo il pareggio strappato in casa con l’atletico, ha avuto l’ardire di ammettere di essere entrato nello spogliatoio ad abbracciare i giocatori.

    La differenza con La Juve è abissale anche in questo, se a Torino pareggi una partita in casa contro un avversario diretto senza mai tirare in porta, Agnelli entra nello spogliatoio e prende tutti sonoramente a schiaffoni per dargli una bella svegliata, a noi invece è capitato sto cazzone che manco conosce le regole e gli dicono cosa deve pensare sui risultati. Naturalmente a consigliarlo sono gli stessi che hanno tutto l’interesse a dire che tutto va bene per conservare il posto. La Roma di oggi si può sintetizzare in due frasi, mentalità perdente e programmazione societaria dilettantistica. ( vedi anche sponsor, ma santo Dio, se in 5 anni nessuno ti offre la cifra che chiedi vuol dire che la Roma quella cifra non la vale e non l’otterrà mai, ma ci arriva o vuole continuare a cacciare menager nella convinzione che l’errore è negli uomini?)

    Sullo stadio pure sono state fatte minchiate una dietro l’altra, avevi l’opportunità di presentare il progetto completo prima che si insediasse la nuova giunta e non l’hai fatto, poteri ricorrere al Tar per opporti all’ustrozionismo dei 5imbecilli e hai preferito scendere a patti con loro. Adesso questi ti tengono per le palle e se decidono di opporsi definitivamente al progetto non hai più strumenti per difenderti e Pallottone ride, cadendo dalla sua nuvoletta, mentre tutti lo consigliano male e non se ne accorge. Questa è la Roma

    1. Dimenticavo una cosa, se veramente ci fosse un progetto coerente e a lungo termine per vincere non si cederebbero il migliore centrale e il miglior esterno della rosa sostituendoli con giocatori fuori ruolo e non si prenderebbe un allenatore che per il suo gioco richiede espressamente quattro esterni puri ( già c’era perotti che non lo é) per poi prendergli tutt’altro.

      Basta questo per rendersi conto che si naviga a vista, che si vive alla giornata, che si chiude gli occhi e si punta su un cavallo vincente a caso sperando che faccia le nostre fortune, tutto è governato dal caso, persino monchi qui si è rincoglionito e si è fatto contagiare dal pressapochismo di questa società. Vogliamo discutere di che cazzo di mercato ha fatot Monchi, all’inizio perfetto, coprendo il 90% dei ruoli ma poi non mi sstituisci il centrale più forte e mi rimpiazzi l’esterno su cui basavamo tutto il nostro gioco offensivo con una punta. Tutto ciò è allarmante, e karsdorp preso infortunato? defrel che è una pippa e l’hai pagato quasi come un top player?

      1. guarda caso rispunti fuori proprio adesso: defrel tre partite è una pippa, agnelli presidente magnifico certo ma noi siamo la roma e non la juve e forse viste le ultime uscite in champions league pareggiare con la seconda nel ranking uefa per come si era messa non è da buttare, l’esterno su cui puntavi tutto il tuo gioco era un contropiedista forse non proprio quello che serviva per il 4-3-3 di di francesco? la piazza romana è schizoide si esalta e si mortifica per nulla, i tuoi commenti poi sono sempre a buttare giù neanche avessimo perso a bergamo, perso una partita assurda contro l’inter e pareggiato in champions con chi ha giocato due finali in tre anni, ennamo su

  63. Ma… secondo me parlare gia di un sostituto di difra è pazzesco e fuori ogni logica umana da tifoso…

    Ancora a parlare di spalletti? ma veramente siamo ridotti a questo?

    Purtroppo questo è il risultato di anni e anni dove stampa e radio hanno fatto SEMPRE come cavolo gli pareva, dipingendo SEMPRE una realtà mistificata e logora.

    parlano di grande juve, di napoli modello di qualsiasi squadra in europa, ma siamo noi che abbiamo subito zero goal in questo turno, siamo noi gli unici ad esser usciti con le ossa intatte.

    Dopo tre partite gia si vorrebbe bocciare, se non CACCIARE eusebio di francesco, IPOTIZZANDO una rivolta interna, solo perche qualche giocatore ha evidenziato determinati aspetti da migliorare… PAZZESCO.

    La roma sta giocando male? si, verissimo, ma io voglio tirare una piccola somma dopo verona, benevento e udinese ( ricordando che hai una partita in meno ), poi posso dire se si son fatti miglioramenti o no.

    X PIO D’ACETO: “Perotti non salta mai l’uomo…” Dopo questa ho capito che caro mio… sono due le cose, o non hai MAI visto la roma, allora posso pure dirti, OK, oppure sei in netta malaefede, dicendo cose che nn esistono ne in cielo ne in terra.

    PS: mi son rotto le palle di questo ambiente logoro e paludoso, dove ormai la maggior parte delle persone sputa le proprie frustrazione, dove non c’è piu un minimo di logica o di buon senso, dove la roma è diventata un mezzo e non piu uno stendardo da far sventolare fieri al cielo… Vi siete inchinati ai giornalai e alle radio che vi hanno infognato la testa di stronzate e di falsità, pur di mandare avanti le proprie battaglie personali ( vero giancarlo dotto? ). Prima volevate un romanista al comando, ora lo rigettate senza neanche guadarlo in faccia. VOlevate in presidente che parlasse e fosse piu vicino ma lo osteggiate e lo idiate come se fosse il vostro peggior nemico, come se vi avesse calpestato l’onore e la vita. Ve lamentate come mocciosi che nn si spendono soldi, quando la roma è tra le squadre che in questi 6 anni hanno speso di piu. Pensate si viva in un ambiente “ideale” per vincere, ma non è altro che un puttanaio dove ogni addetto ai lavori fa i propri interessi. Ormai nn mi identifico piu nella maggior parte del tifo, che ormai si comporta peggio di un laziale, affibbiando nomignoli ai propri giocatori pur di insultarli… “mr birretta”, “dzeko il cieco” e cosi via… ormai il tutto ha un comun denominatore:”è gorba della società”, classica frase per chi nn ha argomentazione, per chi ormai è come un orologio a cucù, dove tanto sai che a quell’ora… a quella cosa seguirà il classico è “gorba della società”, perche è cosi. In 6 anni si è peggiorati, ci siamo LAZIALIZZATI, perchè seguiamo il pensiero dei laziali, facciamo meglio di loro contro di noi… almeno loro stanno di fianco alla squadra e nn insultano i propri tesserati, noi li distruggiamo per il mero gusto di dire “te lo avevo detto”. Città malata, fatta ( dalla gran parte ) da pecore che seguono i loro capibranco.

    Con cio buon proseguimento a tutti.

    1. quoto tutto, perotti non salta mai l’uomo invece salah sí… è malafede pura quello che scrive e ho il forte sospetto sia un infiltrato puro

  64. rispondo qua a ki ha abboccato al mio post da bar-sport, anke x ricompattare la rete neurale di qlkuno.
    1) soluzione Guidolìn: kiamasi anke tampone, considerando ke se esoneri difra, rimane sempre a busta paga. qnto al suo curriculum, nn mi sembra ke difra abbia vinto la Champions o fatto kissà ke prima di sassuolo, anzi stendiamo un velo pietoso..
    a livello tattico invece (problema attuale dlla Lupa) è un drago, in confronto difra è un micetto smarrito.
    2) blanc: tecnico vincente (sicuramente esoso) ke conosce il nostro campionato.

    P.s.
    ma nn sia mai ke pretenda cattiva navigazione dlla roma xveder esaudito un mio desiderio.. cme tutti faccio dlle riflessioni, critike, polemike, etc.
    e siccome il nostro mister me sembra de coccio a livello tattico o si da una svegliata o cme sempre nl calcio, il primo a pagare è sempre l’allenatore.

    1. Ma se Guidolin era sto mostro di tattica perchè non se lo fila nessuno? Su Blanc non giudico, ha allenato solo nel campionato francese che non seguo perchè non è un granchè

      1. di fra ha messo fazio e cambiato modulo, zeman non l’avrebbe mai fatto per dire

      2. la passata stagione Guidolìn ha allenato in premier League e xora fa il telecronista.

  65. sottoscrivo molte cose di quello che dice pio daceto, ma vorrei aggiungerne una: spalletti sul più bello, cioè nelle partite cruciali, ha sempre toppato, e non solo quest’anno, ma sempre, questa è proprio una sua caratteristica. poi nel lungo periodo rimane un ottimo allenatore, uno dei migliori sicuramente.
    però volevo aggiungere che lui si è fatto fuori da solo, iniziando la tiritera vinco/non vinco, totti/non totti già a gennaio, dopo tra l’altro che il capitano gli aveva salvato il culo per il terzo posto dell’anno prima.
    poi, intendiamoci, io sono uno che voleva che totti smettesse un anno prima, ma questo è giusto dirlo.
    quello che voglio dire è che secondo me spalletti è uno che alla fin fine non regge bene le pressioni: all’inter ora è tutto facile perchè è una squadra che viene da stagioni disastrose nonostante una buona rosa, perchè non ha le coppe e percgè, diciamolo, le prime tre giornate ha avuto la var a favore

    1. alcune cose condivisibili, xò mejo parlare dl presente.
      la roma ha bisogno di allenatori vincenti x agguantare un trofeo (nn a caso i 2 scudetti giallorossi sno stati conquistati da 2mostri sacri ke già avevano un albo d’oro di tutto rispetto). continuando a fare da laboratorio (ti può andare bene 1volta.. col primo spalletti) xnn si sa qle oscuro progetto dirigenziale e quindi puntando allenatori portatori di kissà quale rivoluzioni vincenti, si finisce sempre la stagione allo stesso modo.
      cn noi ke vediamo gli altri alzare i trofei.

  66. Quello a cui assistiamo è ciò che si meritano coloro che hanno praticamente costretto mister Spalletti ad andare via. Per una squadra come la nostra, che nel panorama italiano ed europeo conta zero, avere un allenatore competente come Luciano (e aggiungerei INNAMORATO DELLA ROMA come era lui), in mancanza dei vari Conte, Ancelotti o Guardiola, era ORO COLATO. E’ stato cacciato a calci nel cuIo perché non faceva giocare un fuoriclasse di 40 anni. La folla ha deciso di mandarlo al patibolo, mentre la società (VERA COLPEVOLE DI TUTTO) se ne lavava le mani. Ed ora se lo godono a Milano.
    Ero allo stadio a Roma-Inter. Durante i fischi a Spalletti avrei voluto sparire dalla vergogna.

    Con Spalletti avevi sempre la percezione di potertela giocare… andavi a Milano, a Torino, a Firenze, a Napoli e sapevi che potevi portare via i 3 punti. Con Di Francesco questo non avviene e non avverrà.

    Non ho nulla contro Eusebio, ma il passo indietro che abbiamo fatto è enorme. E non venitemi a parlare di Roma-Porto dello scorso anno: se non passammo il turno fu solo per errori individuali e leggerezze (come quelle di Vermaelen e De Rossi)… ma anche a livello di mentalità, vi ricordate cosa disse Spalletti dopo Real Madrid-Roma di due stagioni fa? SONO INCAZZATO PERCHE’ HO VISTO I GIOCATORI SODDISFATTI DI AVER PERSO SOLO 2-0, QUESTA COSA NON DEVE ESISTERE. Mentalità, mentalità. Ieri stavano tutti a ringraziare il cielo per uno 0-0 in casa contro l’Atletico…

    Poi si potrebbe aprire un capitolo sul mercato: aver ceduto Salah (lo state vedendo al Liverpool?) è una vera vergogna, aver preso Schick al suo posto (che è forte, per carità, ma sicuramente non è un esterno) ancor peggio. Perotti non salta mai l’uomo e non è decisivo. Dzeko muore di solitudine, Nainggolan gioca davanti alla difesa. Defrel non si è capito a cosa serva (25 milioni). Strootman mi dispiace dirlo ma dopo i due anni di infortuni non è più quello di un tempo. A centrocampo (reparto che tutti elogiano) manca un giocatore che faccia girare la squadra, il cosiddetto regista: dov’è il Pizarro o il Pjanic della situazione??? E infatti la Roma fa una fatica boia a creare gioco.

    In difesa… c’è da parlarne? Ceduto Rudiger, accanto a Manolas si alternano Fazio e Juan Jesus. Ottimi centrali, per carità, se invece di essere la Roma fossimo il Bologna.

    Si prospetta l’ennesima stagione di anonimato, in cui come al solito guarderemo gli altri alzare i trofei. E chi ha fischiato e mandato via Spalletti merita di vedere una Rometta così fino alla fine dei suoi giorni.

    1. non parliamo della sconfitta di Porto, ma parlare delle sconfitte contro la lazio si puo’?

      1. Certo, e sono anche il primo che l’anno scorso si è incazzato per quelle partite. Ma è normale, purtroppo, che nell’arco di una stagione si vivano alti e bassi, specialmente per una squadra come noi che non è la Juventus o il Real Madrid o il Bayern Monaco. Il punto è che, per le nostre possibilità, Spalletti era il massimo che potessimo avere. I tifosi della Roma (almeno il 90%) hanno cacciato come un appestato l’allenatore più longevo sulla nostra panchina dopo Liedholm e quello che ha fatto il record di punti della nostra storia, e tutto questo perché Totti non era tenuto adeguatamente in considerazione.

        Questo è autolesionismo puro. Aggiungici poi che ogni anno viene smontato puntualmente l’assetto della stagione precedente, nonostante pure la qualificazione in Champions raggiunta, e hai il quadro della situazione completo: ambiente provinciale, società mediocre, programmazione penosa –> non si vincerà mai nulla.

      2. il passato non esiste più, è passato

        Nel tuo commento scrivi
        “E’ stato cacciato a calci nel cuIo perché non faceva giocare un fuoriclasse di 40 anni. La folla ha deciso di mandarlo al patibolo….”

        Ti stai comportando alla stessa maniera con Di Francesco.

      3. Non è così, non sto lamentando l’impiego o il mancato impiego di qualcuno come si faceva con Totti. E non ho neanche chiesto la “testa” dell’allenatore.
        Io stimo Eusebio, è una gran brava persona e credo pure che non ci fosse nessuno meglio di lui disponibile sulla piazza. Il problema è che rappresenta, per tanti fattori (da quello tattico all’esperienza, dal carisma alla mentalità) un gigantesco ridimensionamento, insieme alle altre cose (tra cui il mercato, per come è stato fatto) che ho citato. In tanti si stanno rendendo conto della cazzata che hanno fatto nei confronti di Spalletti, e iniziano a rimpiangerlo…

      4. pio,

        ero fra quelli che volevano che restasse
        ma cosa ci ha fatto vincere?
        siamo arrivati secondi in un campionato mediocre, buttati fuori dalla CL e in coppa italia dalla lazio

    2. Credevo di essere il solo a pensarla cosi'( ti quoto parola per parola)…
      e lo scrissi in tempi ancora non sospetti,prima ancora che iniziasse il campionato.
      La Roma che lotta per il secondo posto e’ morta!
      Uccisa dal menefreghismo della societa’…che non seppe difendere Spalletti…
      dall’ egoismo di Totti che avrebbe dovuto finire la carriera un ‘ anno prima
      Ma soprattutto dai suoi fanatici seguitori che hanno avuto il coraggio e indecenza
      di fischiare Spalletti ad ogni occasione,
      anche quando la Roma vinceva
      e come cigliegia sulla torta..sino all’ ultima giornata anno del suo record di punti.

      Arrivare secondi e vivere con l’ illusione di giocarcela con la juventus gli faceva schifo.

      Adesso che la Rometta da 6º/7º posto e’ tornata.
      SI consoleranno crucifiggendo lo sfigato di turno, che verra’ ad allenarla e staranno contenti cosi’.
      Si guardassero allo specchio per sputarsi in faccia….come “Mea Culpa” .. sarebbe ancora poco.

    3. è stato cacciato è la barzelletta degli stolti, aveva già l’accordo con l’inter da febbraio e lo scrivevano ovunque, stipendio molto più pingue, schick nel suo ruolo con noi ha già giocato per poterlo giudicare o no idoneo? nella samp dove giocava? vediti i suoi gol, destra sinistra tiro, salah non ricordo un suo gol decisivo fuori colle squadre di medio basso calibro, un mese in coppa d’africa, punteggio pieno, te lo ricordi sí?

  67. Con Schick, Florenzi, Pellegrini, Karsdorp e Moreno sarà un’altra Roma.

  68. Sottoscrivo ogni parola di Palotta.

  69. Contro il verona schiererei così la squadra
    Allison
    Peres-Manolas-Juan Jesus-Moreno
    Pellegrini-Gonalons-Strootman
    Schick-Dzeko-El Sharawy

    Mi aspetto delle GRANDI prove da Pellegrini ed El Sha, entrambi in orbita Nazionale e quindi con uno stimolo in più per fare bene. Kolarov ha 30 e passa e le ha giocate tutte, proverei Moreno come terzino giusto per farlo rifiatare un attimo, poi se il risultato non si sblocca puo sempre sostituire il messicano a partita in corso.

    1. secondo me farà il suo ritorno florenzi che era in orbita samp.

  70. Pallotta: “C’è un disegno per affossare Di Francesco e la società”

    Gli sfugge pero’ un piccolo dettaglio.
    I primi a voler affossare il nuovo tecnico sono gli stessi giocatori. Vedi dichiarazioni di dzeko e naingonlan e poi ddr

    1. oblo con tutto il rispetto, ma cosa hanno detto i giocatori? me lo spieghi? dzeko ha detto solo che vorrebbe piu sostegno in attacco. Ha sbagliato il luogo, ma non ha detto nulla che non vada, ha fatto una disamina tecnica personale.

      Ddr non ha detto nulla contro, idem radja, dove hanno fatto disamine sul come si potrebbe fare quello e quell’altro.

      Oggi Pallotta ha detto parole da presidente, quasi le medesime che disse franco sensi quando parlava di ambiente, ergo di stampa ( oggi pure di radio avrebbe parlato ).

      In questi giorni si è detto di tutto, si è detto addirittura che c’è un disegno di società e giocatori per affossare di francesco, ma ci rendiamo conto?

      Dove sta il topo che lo ha detto? perche non porta le prove? Pallotta è stato bravo a dire che se si portano le prove di questo gli paga una cena da 50 mila dollari.

      Quando noi diciamo che il problema ambiente nn esiste è perche le cose son due: o non vivi a roma ( quindi nn senti radio e non leggi i gironali sia cartacei che elettronici tipo il corriere ) o sei classico del “va tutto bene, è solo corpa della società”.

      A me nn pare poi che i giocatori vogliano affossare difra, aggiungo, perche se lo avessero voluto, oggi, staremmo parlando di umiliazione champions e tracollo bergamo contro la samp.

      A me sembra che la squadra stia buttando sangue in campo, anche senza aver assimilato ancora i dettami del tecnico.

      1. bergamo contro l’atalanta, sorry.

      2. “È difficile dire se mi trovo meglio con Spalletti o Di Francesco. Lo scorso anno ho fatto tanti gol – riflette Dzeko – ma penso che questa stagione sarà più difficile. Anche perché sento la mancanza di Totti e Salah vicino a me. Allora pure Nainggolan giocava alle mie spalle, adesso in questo sistema di gioco occupa una posizione molto più distante. Non ho toccato tanti palloni, spero di farlo nelle prossime partite». ”

        ti sembra poco?

  71. Buongiorno a tutti

    leggo di turn over a centrocampo e cose varie.

    se analizziamo la panchina dei 3 centrocampisti ovvero Gonalons Gerson e Pellegrini i primi 2 hanno fatto tutta la preparazione con Di Fra e l’ altro conosce bene le richieste del mister – ergo non mi meraviglierei che con 2 di 3 di questi in campo la roma mostri più fluidità di manovra

    Detto questo io 2 cambi su 3 c’è li vedo tutti ovvero Gonalons + 1 tra Pellegrini/ Gerson con dentro Ninja che mi sembra quello più pronto a recuperare fisicamente anche perchè poi la prossima gara dopo Verona si va a Benevento che domenica gioca il derby di Napoli e successivamente avrà noi in casa e credo che quella gara potrebbe essere per loro la gara della disperazione più totale (sono a zero punti e credo ci resteranno fino a mercoledì 20)

    Allo stato attuale deve riposare Kolarov che non si è fermato mai e ci serve fresco e Perotti che rappresenta l’ unica soluzione di ala atipica in attacco .

    I 3/4 cambi di formazione ci stanno tutti- il Verona non è irresistibile e la qualità e la giocata che possono esprimere calciatori come Elsha ed Under in attacco e Florenzi sia terzino che ala possono essere molto utili in questo momento.

    Se andassimo ad analizzare infatti le qualità individuali dei singoli in un raffronto titolari attuali/riserve attuali ci accorgeremmo che i secondi sono di gran lunga “più qualitativi dei primi”

    L’ unica cosa che mi preoccupa è lo stato fisico mostrato in gara che è molto molto deficitario. Ecco perchè pure preferirei avere un pò di freschezza atletica e mentale in quei ragazzi fin qui poco utilizzati

  72. Ferma restando la piena fiducia in Eusebio e nelle sue scelte, a proposito, coraggiosa e giusta l’idea di levare Defrel per mettere Fazio e passare alla difesa a tre, questo significa che non è un integralista come alcuni paventavano ma evidenzia il suo acume tattico e capacità di lettura della partita, nonchè la capacità (nonostante siano ancora all’inizio dell’apprendimento) dei giocatori di cambiare modulo in corsa. Dunque, sulla scorta di cui sopra… ma se giocassimo così ?!
    3-4-1-2
    – – – Alisson – – –
    Karsdorp – – – Manolas – – – Kolarov
    Under – – – Gonalons – – – Pellegrini – – – Perrotti
    – – – Nainggolan – – –
    – – – Schick – – – Dzeko – – –

    Abbracci Giallorozzi e SempreForzaMagicaRoma.

    1. non puoi giocare con un terzino/esterno in difesa
      karsdorp in fase difensiva è ai livelli di peres

      1. Ciao Oblo, ben trovato. Secondo me Karsdorp è 4 categorie sopra a Peres sia oer capacità difensiva che per gioco di piede, l’unica cosa in cui sono all’incirca pari è la capacità di corsa.
        p.s.
        ovviamente la formazione è una ipotesi (secondo al momento non applicabile vedi Ninja acciaccato, Kolarov che deve rifiatare e l’incognita Gerson che avendo fatto la preparazione avrà spazio a scapito di altri ma non è detto che sia un minus anzi forse è la volta buona che si prende la squadra sulle “spalle” io lo vedrei nella posizione nella quale ho messo il Ninja.

  73. Sono convintissimo che Eusebio sia un figlio di Roma, che abbia dato molto alla Roma come giocatore e che sia un bravissimo ragazzo, sincero e onesto.

    Qui sostengo un altro concetto e mi chiedo: è l’uomo giusto per far vincere qualcosa a questa squadra che da tropo tempo non vince nulla? E’ questa la domanda da porsi secondo me.

    Allo stato attuale, preferirei avere un tecnico “stronzo” e cazzuto ma che mi fa vincere. Un Mou o un Conte, per intenderci. Poi dopo, quando hai vinto, puoi anche guardare gli altri dall’alto, ma prima ci devi arrivare.

    1. C’è un fraintendimento di fondo. Allo stato attuale non vinceremo mai. Prima lo capiamo tutti meglio è. Ci hanno illuso con parole altisonanti ma di concreto non c’é nessun progetto per vincere …

      1. Perfettamente d’accordo con te. Al momento attuale non c’è alcuna volontà di allestire una squadra che possa realmente pensare di vincere qualcosa. Al di là delle tante chiacchiere i fatti dicono questo. La lazietta di Lo tirchio in questi ultimi anni ha vinto più della Roma degli straccions.

  74. Peter Pan 14 settembre 2017 il 08:27
    DiFra é un figlio di Roma e non si discute
    poi non avendo una rosa idonea al suo gioco fa quello che può
    e sono sicuro tra non molto troverà la quadra

    Ne sono sicuro anch’io e, soprattutto, glielo, e me lo, auguro.

    rebel boy 14 settembre 2017 il 08:41
    Di Francesco me lo ricordo in campo con la maglia della Roma e la sua abnegazione e impegno son rimaste le stesse. Ma a mio avviso non durerà. Forse non ha la squadra giusta, o chissà forse è il suo gioco a non essere adatto alla maggior parte dei reduci dalla scorsa stagione, fatto sta che ad oggi la sua scelta non sembra più molto azzeccata. Ed io per primo dicevo che tra le varie opzioni possibili, avrei voluto lui sulla panchina della Roma, ma ad oggi non ne son più molto convinto. È ancora presto sicuramente, ma le prime impressioni mi dicono che forse non è stata una scelta giusta.

    La tua squadra giusta equivale alla quadra di Peter, censita sopra.
    Io resto ancora convinto che sia la scelta giusta: Eusebio e la squadra, quest’ultima presto con la rosa al completo, cresceranno insieme.

    derossimaancheno 14 settembre 2017 il 09:07
    Buongiorno a tutti.
    Aspetto con grande curiosità le prossime due partite per vedere come Di Francesco attuerà il turnover.
    []
    Poi sostituirei uno tra Radja e Kevin, il primo perché è uscito coi crampi ed il ghiaccio sui polpacci, il secondo perché è apparso in difficoltà.
    Si potrebbe quindi lanciare Pellegrini al posto di Radja.
    Sostituire l’intero centrocampo mi sembra troppo, sicché insisterei con Kevin appare l’ideale per completare un reparto formato da Gonalons e Pellegrini e sembra bisognoso di giocare con continuità per migliorare.

    Di avviso contrario Oblo 09:22 che lo boccia, credo, con irriconoscibile (che è vero).
    Il rimedio, però, anche secondo me, non è l’accantonamento: come scrivevo già ieri sera alle 23:01, credo anche Kevin andasse cambiato, ma siccome per lui sembra una questione di forma atletica, Eusebio avrà, correttamente a parer mio, pensato che solo giocando potrà ritrovarla in fretta

    1. ciao Giemolette,

      non dico che non debba più giocare
      strootman anche se gioca male trasmette fiducia alla squadra
      le nostre riserve invece no
      contro le piccole non sarebbe male se di fra desse un po’ più di spazio e fiducia ai “giovani”

  75. x Deromancheno.Buongiorno per prima cosa e spero che tutto vada bene.Riguardo a quel che hai scritto quoto ma in parte siccome il turnover va piu che bene ma senxa straffare siccome mettere 2 centrocampisti nuovi su 3 e altri 2 giocatori “nuovi” forse e un po rischioso x questo dico massimo 3 giocatori e poi cn il risultato acquisito nel secondo tempo fare 3 cambi(under flo elsha o karsdorp) Detto wuesto un saluto e forza roma

  76. Buongiorno a tutti.
    Aspetto con grande curiosità le prossime due partite per vedere come Di Francesco attuerà il turnover.
    Che lo attuerà è sicuro, visto che abbiamo due partite nell’arco di una settimana dopo le fatiche di champions e si tratta di Verona e Benevento, due serie candidate alla retrocessione.
    Credo che sia giusto cominciare il turnover da coloro che sono usciti provati dalla sfida con l’Atletico.
    Quindi comincerei da DDR ed al suo posto schiererei Gonalons che già avrebbe dovuto sostituirlo con la Samp.
    Poi sostituirei uno tra Radja e Kevin, il primo perché è uscito coi crampi ed il ghiaccio sui polpacci, il secondo perché è apparso in difficoltà.
    Si potrebbe quindi lanciare Pellegrini al posto di Radja.
    Sostituire l’intero centrocampo mi sembra troppo, sicché insisterei con kevin appare l’ideale per completare un reparto formato da Gonalons e Pellegrini e sembra bisognoso di giocare con continuità per migliorare.
    Poi magari darei fiato pure a Kolarov, apparso provato nel finale di partita, anche perché tra nazionale e Roma le ha giocate tutte, adattando JJesus sulla fascia e schierando Fazio al suo posto al centro, così da formare una linea a 3 e mezzo stile Spalletti, oppure schierando Moreno da terzino sx e JJ al centro insieme a Kostas.
    Infine inserirei Florenzi al posto di uno tra Peres e Defrel.
    Robadisco che mai come quest’anno, a causa di un calendario frenetico, le sorti delle pretendenti ai posto che contano verranno decise dalla loro capacità di sfruttare l’intera rosa.

    1. concordo sul turn over a centrocampo
      al momento non abbiamo nessuna riserva veramente pronta
      è il momento di “svezzare” gonalons, pellegrini e gerson
      altrimenti rischiamo dei cali come contro l’altletico

    2. e tra tutti i reparti quello più fragile è il centrocampo secondo me
      strootman è irriconoscibile, ddr causa età dura 45min

  77. Di Francesco me lo ricordo in campo con la maglia della Roma e la sua abnegazione e impegno son rimaste le stesse. Ma a mio avviso non durerà. Forse non ha la squadra giusta,o chissà forse è il suo gioco ad non essere adatto alla maggior parte dei reduci dalla scorsa stagione,fatto sta che ad oggi la sua scelta non sembra più molto azzeccata. Ed io per primo dicevo che tra le varie opzioni possibili,avrei voluto lui sulla panchina della Roma, ma ad oggi non ne son più molto convinto. È ancora presto sicuramente, ma le prime impressioni mi dicono che forse non è stata una scelta giusta.

  78. DiFra é un figlio di Roma e non si discute
    poi non avendo una rosa idonea al suo gioco fa quello che puo’
    e sono sicuro tra non molto troverà la quadra

    per il resto diciamo sempre e solo daje Roma daje

  79. e riguardo le dichiarazioni di dzeko dico
    facesse meno il galletto, che con l’arrivo di schick, mi sa che finirà spesso in panchina

  80. e mentre qui in molti fanno il processo a Di Fra, il napoli ha perso 2 a 1 🙂 e la rube 3 a 0

  81. Per chi ha visto la partita in Tv, nel secondo tempo nel momento di maggior pressione dei cojoneros c’è stata un’inquadratura per me emblematica del momento attuale della Roma: hanno inquadrato Monchi in tribuna che aveva un’espressione disperata e le mani giunte come in preghiera… secondo me stava pensando “se perdo pure stasera che je racconto a questi?”…

    1. ho pensato la stessa cosa martedi

  82. C’era bisogno della moviola? Io l’ho visto chiaramente anche in diretta Tv.
    Piuttosto, non sarà che il fetente rubbentino Platini ci vuol mettere i bastoni tra le ruote mandandoci i peggiori arbitri? Da una m… come lui me lo aspetterei.
    Guarda caso l’anno scorso col Porto, due partite e tre espulsioni, un record nella storia della Champions!
    E adesso alla prima partita un braccio in area di rigore stile pallavolo che ha fatto finta di non vedere.
    Ok che ci è andata bene nel risultato, ma intanto col rigore vincevamo ed erano 3 punti per noi.

    1. ecco
      il primo tuo commento che condivido 🙂

    2. stracondivido !!!! Facciamo un monumento ad Allison, santo subito, però che ci venga dato quel che ci spetta.

  83. Secondo me DiFra, che da domenica avrà a disposizione tutta la rosa compresi Karsdorp e Schick, potrà fare un ottimo lavoro e darci molte soddisfazioni: la temuta rigidità l’ha smentita proprio ieri sera, passando al 3-5-2 con la sostituzione del pupillo (evidentemente neanche tanto) Defrel con Fazio, oltre a Pellegrini per Radja ed ElSha per Edin.
    Soprattutto con il cambio modulo ci ha consentito di reggere e controbattere le iniziative finali degli spagnoli, finendo per far stancare anche loro.
    Credo anche Kevin andasse cambiato, ma siccome per lui sembra una questione di forma atletica, Eusebio avrà, correttamente a parer mio, pensato che solo giocando potrà ritrovarla in fretta. L’olandese, d’altro canto, a sentire le interviste, se ne rende conto, che è meglio della politica dello struzzo, anche per la riconoscenza dovuta verso DiFra e i compagni.

  84. Tutti si lamentano: Dzeko di DiFra che lo lascia solo in balìa delle difese, DiFra di Pallotta che lo scarrozza per gli States invece di farlo allenare.
    Mi pare abbiano ragione tutti e due, solo che Dzeko è stato costretto a dire che, berlusconianamente, è stato frainteso, di DiFra non ho letto retromarce.
    Sulla fascia dx, specie con il 3-5-2, mi stuzzica Florenzi, anche se Peres, con minori impegni difensivi, è un buon elemento: ma Ale è bellodenonna.
    Schick è sulla via del completo recupero e oggi ha svolto tutto il lavoro in gruppo: è ritenuto convocabile, come Karsdorp, per la partita contro il Verona.
    Jesus l’ho molto apprezzato ieri sera: in gran forma fisica, come Perotti, per aver cominciato a Pinzolo.
    Speriamo che la mancata retromarcia di Eusebio sia il segno di un’indispensabile inversione di tendenza.
    Quanto alla formazione di Shoun 11:30, sostituirei Moreno con Jesus e Karsdorp con Peres, almeno per il primo tempo. Poi li butterei dentro entrambi, perché se non esordiscono sabato quando li facciamo giocare?
    Spero di vedere spesso in campo anche Pellegrini per Kevin e Gonalons per De Rossi.
    Con Dzeko e Schick davanti e MastroLindo Alisson in porta, mi sembra una squadra bella da veder giocare e, soprattutto, fare gol e punti.

  85. Ma quale Guidolin, Blanc e Ciccio di nonna Papera. …. l ho scritto stamattina e lo ripeto.: Smettetela di scartavetrare li cojoni e tifate Roma !!!! Daje Eusebio!

    1. Ps Dotto ma vattela a pija nder culo va!!!
      Ti preferivo quando bazzicavi con gli altri 6 nani insieme a quella gran maiala di Biancaneve

      1. vedo che la pensiamo alla stessa maniera sia su Di Fra che su quello sfigato di Dotto 😉

  86. Guidolin è un bravo allenatore ma dubito che sia meglio di Eusebio. Inoltre uno che si è stressato qui a Udine dove la pressione è zero a Roma lo ricoverano in terapia intensiva dopo una settimana.
    Io sono sicuro che Di Francesco troverà la quadra appena avrà a disposizione tutta la rosa.

  87. Piccola domanda generale rivolta a quelli che gia invocano un cambio di allenatore:

    Vi rendete conto che quando sperate che l allenatore venga cacciato sperate indirettamente che la Roma perda? Ma vi rendete conto di quello che scrivete? Vi rendete conto che chiedendo esoneri vi augurate il male della roma?
    Poi uno si deve sentire che l ambiente è solo una scusa per il fatto che non vinciamo. Sese una scusa, certi commenti che ho letto oggi tra questo forum e facebook sono tossici.


  88. rugantino2014 13 settembre 2017 il 17:20

    fossi stato il presidente paperino, vabbè.. difra nn lo avrei preso manco a ingaggio zero.
    fossi ora il presidente paperino, accompagnerei domani difra al cancello di trigoria e cn una pacca sulla spalla gli direi “ci rivediamo tra una decina d’anni”.
    Poi mi metterei al tavolo cn Blanc e Guidolìn e serenamente sceglierei.”

    È un commento serio o ironico?
    Ce ho letto di tutto tra ieri oggi tra uno che rimpiange Zeman e arriva a dire che sarebbe arrivato a cambiare modulo (quando Zeman manco con una pistola alla tempia si stacca dal 433) e te invochi Guidolin (ripeto: GUIDOLIN!) un allenatpre che non sa manco cosa sognifichi allenare una squadar da metà classifica, figurati una big.

  89. Fare i processi a Eusebio è ingiusto.
    Ha 4 giocatori fuori uso potenzialmente titolari e nelle 3 partite ufficiali sin qui disputate ha utilizzato almeno un giocatore fuori ruolo.
    Ovvio che la fiducia è a termine.
    Ma sfiduciarlo dopo 3 gare mi sembra esagerato.
    Io ritengo che quando Di Francesco realizzerà che vanno messi in campo gli 11 giocatori migliori e non i migliori 11 giocatori funzionali al suo gioco, solo allora la Roma comincerà a correre.
    Florenzi, Schick, Karsdorp e Moreno faranno fare un salto di qualità alla squadra

    1. a proposito di fiducia a termine, qualcuno sa spiegarmi perché cambiani gli allenatori ma De Rossi conserva sempre il posto da titolare? non è più presentabile a questi livelli, la poca freschezza atletica ne mette in risalto impietosamente anche la pochezza tecnica.

      Di Fra deve avere le palle di mettere Pellegrini, Gonalons e Gerson titolari per dargli modo di ambientarsi e maturare, Strottman e De Rossi camminano e rendono il centrocampo sterile

  90. Sarri, l’anno scorso, ricevette le stesse critiche. Spesso meglio non ascoltare i tifosi.

    Partita con l’Atletico.
    Io m’aspettavo peggio. Non abbiamo giocato contro una squadretta. La Juve ha giocato male contro il Barcellona e la vecchia signora dovrebbe essergli, se non superiore, almeno di pari livello. Tre pere e a casa. Mourinho arroccandosi in difesa ha vinto una Champion. Non sto dicendo che mi sia esaltato per la partita ma penso un minimo di equilibrio sia necessario. L’Atletico è forte signori miei, molto più della Roma e ci sta si vada in sofferenza.
    Sosterrò sempre società ed allenatore ma non concordo sulle critiche di quest’ultimo sulla preparazione e le gite fuori porta estive. Tutte le squadre di (almeno )medio livello lo fanno. L’abbiam fatto anche lo scorso anno e non mi pare stessimo così a pezzi, ergo ha sbagliato lui la preparazione.
    Penso Strootman sia evidentemente fuori forma , regge un tempo, per ora non lo farei giocare. Ieri l’olandese non ha azzeccato un passaggio.
    Nemmeno il belga ha tanto da lamentarsi. Ha giocato sempre mezz’ala , può e deve farlo(sempre non si cambi modulo). Magari potrebbe smettere di fumare.
    Auspico , come molti, un cambio di modulo ma staremo a vedere. Sono state giocate 3 partite ancora, non si doveva dare tempo all’allenatore? Abbiamo giocato con Atalanta, Inter e Atletico… di più non mi sarei veramente aspettato.

    Il tempo darà le risposte che tutti aspettiamo ma direi che auspicare un cambio di guida tecnica dopo due giornate di campionato sia da manicomio criminale.

    1. Sono d’accordo in parte su Strootman. Nel senso che è vero che sta fuori condizione, ma è uno che deve giocare sennò la condizione non la trova più. L’anno scorso avrà fatto una cinquantina di partite sali e scendi. La grinta la mette sempre, la corsa fino a sfiancarsi.
      Non sarà lo stesso degli esordi ma la tempra è indistruttibile e bisogna dargli fiducia.

      Per il resto concordo, l’ho scritto sotto. Abbiamo bisogno di continuità. Nella guida tecnica, nei giocatori a disposizione (tutti gli anni rotti). Diamo tempo alla squadra e sosteniamo il Mr. Male non può fare… alla peggio non si vince

    2. Concordo, ma devi capire che il tifoso romanista l anno scorso è riuscito nell impresa di arrivare agli ottavi di europa league uscendo con una corazzata europea come il lione, logico che poi rimani deluso se fai 0-0 con una squadra mediocre come l Atletico.

  91. Rispondo,pur controvoglia, a Oblomov. Innanzitutto basta co sta storia che chi critica è laziale. Basta. Davvero. È patetico. Se poi c’è qualcuno che deve cambiare hobby o squadra quello credo sia tu. Che riesci ad esaltarti anche dopo una gara in cui il migliore, e di gran lunga,in campo è stato il portiere della Roma. E questo scusami ma credo che sia un dato che già da solo descrive meglio di ogni analisi,quello che é stato l’andamento della gara. Inoltre nei miei commenti non c’è nulla né di velenoso né di acido. Semplicemente una normale analisi della situazione, e comunque meglio così, che parlare di grande gara come te,che avresti fatto un contratto di 4 anni pure a Luis Enrique che faceva possesso palla sterile per 90 minuti e poi prendeva 4 schiaffoni pure dal Lecce.

    1. sì ma poi ha fatto il triplete, tanto scemo non era.

      Non me dì: ” Beh ,grazie, col Barcellona so boni tutti”… perché non è così, non è da tutti.

      1. Si ma a me di quello che ha fatto al Barcellona non mi frega niente. Io parlo per ciò che ha fatto alla Roma. E alla Roma è stato pietoso.

      2. Embè qui era giggino il cazzaro. A scemenze non ce frega nessuno.

    2. Allison che l’abbbiamo comprato a fare?
      E tutte ste tragedie per cosa?
      Atletico madrid 2 volte finalista in cl gli ultimi 4 anni.
      Vedi, la differenza sta che ieri io mi son visto una bella partita mentre tu non riesci a goderti la squadra per cui tifi manco una volta

      1. Io la partita l’ho vista. Ma proprio non ci riesco a “godermi” una partita in cui il portiere della Roma viene preso a pallonate. Questione di dettagli.

  92. Se non ci sei fisicamente giochi in ripartenza. Non vedo perché si debba andare allo sbaraglio per poi prendere le sberle. Giancarlo DOTTO vergognati!!!!

    1. l’ho sentito anch’io Dotto: ha fatto tutto un discorso sulla personalità scarsa di Di Francesco, voleva una Roma in casa stile bunker per poi ripartire in contropiede con Dzeko ( che ieri è stato anticipato da Savic ogni volta che faceva da play). Veramente un cojone che rema contro! è l’unica cosa di cui non abbiamo bisogno.

  93. l’unico rigore recriminabile è il fallo di mano, gli altri sono stati platealmente cercati. Giusto non fischiarli. Allison ha fatto una partita egregia condita da numerose parate, alcune miracolose ( l’uno Vs uno su Vietto e la respinta su tap-in salvata da manolas su tutte. Sono contento si sia dimostrato così affidabile e reattivo. Spero non sia mai più il migliore in campo. La condizione ancora non c’è o forse si corre troppo a vuoto ma certe squadre se non le aggredisci in quel modo ti sfondano prima. Per ora le verticalizzazioni le subiamo. De Rossi non mi è piaciuto, non credo DiFra gli chieda questo.

    Ciò detto: il Mr e la squadra hanno tutto il mio sostegno e lo avranno fino a fine anno; le dichiarazioni di Pallotta non mi sono piaciute. E’ iniziata troppo presto… 3 partite ufficiali. Passi per il tifo e i giornali; non deve passare nello spogliatoio e nella proprietà.

  94. @ rebel

    Io ho visto una Roma che ha affrontato una squadra forte, che per 2 volte è stata finalista cl, senza paura.
    Una Roma che ha avuto per 60 min il possesso palla.
    Una Roma a cui è stato negato un rigore.
    Una Roma che è crollata per 20min ma che si è ripresa e con le incursioni di perotti e pellegrini poteva beffare l atletico.
    E la parata più importante è stata quella del portiere avversario su tiro di naingonlan secondo me.
    Che poi la squadra abbia dei problemi, specie in attacco, non lo metto in discussione ma non ne farei una tragedia.
    Credo che con Schick, Florenzi, Karsdorp molte cose miglioreranno.

    1. La parata più importante della partita quella del portiere dell’Atlético su tiro di Nainggolan????? Una Roma che affrontato senza la gara senza paura????? Ah si??? E allora il cambio Fazio al posto di Defrel?!?!?! Ah già un difensore al posto di un attaccante lo si mette perché vuoi intimorire l’avversario….eh certo. La parata su Nainggolan è praticamente l’unica volta che in 90 minuti il portiere dell’Atlético si è sporcato i guantoni. Senti…io capisco che hai il poster di Pallottolone in camera,ma ora mi sa che stai un po esagerando. Dai…torna nella realtà. Seriamente.

      1. Io avrò il poster di palotta, tu di lotito.
        Mi spieghi il senso dei tuoi commenti? Son 2 anni che non fai altro che scrivere commenti acidi, negativi, avvelenati? Non ti conviene tifare rube o trovarti per il bene della tua salute e integrità mentale un altro hobby?

        Fazio è entrato quando la squadra è calata fisicamente.
        Per 60 minuti abbiamo giocato col 433.
        Il rigore non dato non va preso in considerazione, i gol non fatti dall atletico invece si.
        Sei un fenomeno

  95. fossi stato il presidente paperino, vabbè.. difra nn lo avrei preso manco a ingaggio zero.
    fossi ora il presidente paperino, accompagnerei domani difra al cancello di trigoria e cn una pacca sulla spalla gli direi “ci rivediamo tra una decina d’anni”.
    Poi mi metterei al tavolo cn Blanc e Guidolìn e serenamente sceglierei.

    1. Guidolin?!? uno che si sentiva stressato a Udine…

  96. I migliori ieri sera:
    Alisson per le sue parate
    Manolas per il gol salvato
    Il Palo sinistro della porta sotto la Curva Sud per aver evitato la sconfitta al 91°
    Radja per l’impegno come sempre
    Non male Peres

    Ma i migliori ieri sera siamo stati noi tre amuleti, soprattutto Melissa
    Saluto tutti.

  97. atletico primo tempo 3 occasioni limpide dal centro o limite dell area sempre con uomo solo
    atletico secondo tempo le occasioni non le ho contate piu’…sempre pericolosi

    non sempre incontreremo squadre senza icardi….che ai ns passaggi sbagliati e regalati non segnano

    il gioco che ha in mente il mister…va bene per questo organico?
    Dove sono le catene sulle fasce?

    Tra il centrocampo e l’attacco c’e’ un abisso distante
    come crolla la condizione del centrocampo la difesa rincula e rischiamo sempre di piu’ incapaci di fare furigioco
    l’attacco dov’e’?

    come intende attaccare la profondita’?
    Dzeko e’ adatto a quel sistema?

    metti un bel 352 e fai crescere la condizione generale

    non bruciarti con i senatori

  98. atletico primo tempo 3 occasioni limpide dal centro o limite dell area sempre con uomo solo
    atletico secondo tempo le occasioni non le ho contate piu’…sempre pericolosi

    non sempre incontreremo squadre senza icardi….che ai ns passaggi sbagliati e regalati non segnano

    il gioco che ha in mente il mister…va bene per questo organico?
    Dove sono le catene sulle fasce?

    Tra il centrocampo e l’attacco c’e’ un abisso distante
    come crolla la condizione del centrocampo la difesa rincula e rischiamo sempre di piu’ incapaci di fare furigioco
    l’attacco dov’e’?

    come intende attaccare la profondita’?
    Dzeko e’ adatto a quel sistema?

    metti un bel 352 e fai crescere la condizione generale

    non bruciarti con i senatori

  99. Mi sto rompendo le palle ad avvelenarmi il sangue e perdere tempo prezioso con sta massa di fallitoni e facce da culo, il mio tifo va scemando e questo mi preoccupa.

    1. Pallotta fai un piacere all’umanità, vattene via!!!

  100. non è solo una qstione fisica su ragazzi, il problema è che se giri a vuoto corri molto di più e vedere strootman e naingollan arrancare così nn credo dipenda solo dal loro stato di forma. poi la difesa a tre o meglio a 5 bloccata con il solo Dzecko fermo là solo davanti è un po’ da ultima spiaggia…un po’ come il Difra. ho paura che se anche la squadra girasse come vuole lui sia sempre troppo esposta alle ripartenze avversiarie….tradotto con le grandi squadre perdi sistematicamente….

    1. a livello tattico potremmo parlarne ore xqllo ke si è visto in qste prime gare dlla Lupa.
      vojo sottolineare ke il bravo allenatore è qllo ke cuce il vestito migliore in base ai giocatori ke ha. no qllo ke arriva e impone il suo diktat: o si gioca cme dico io o niente.
      storia recente americana: sarà un caso ke qgli allenatori ke si erano fossilizzati solo in una maniera di far giocare la squadra, o hanno fatto skifo (garcia 2.0/luigi enrico) o sno stati esonerati (Zeman)?

      1. se non si è capito è quello che penso anche io

  101. Oblomov….spiegamela tu la tua logica. Dimmi cosa hai visto di positivo ieri sera oltre ad Allison. Spiegamelo. Perché io ho visto, esattamente come nella partita contro l’Inter, una squadra che dopo soli e ribadisco soli 60 minuti, era ferma sulle gambe,senza fiato,sfinita. Senza uno straccio di gioco,con i tifosi sugli spalti che pregavano per lo zero a zero e che a fine partita hanno invocato e celebrato Allison poiché senza i suoi miracoli la Roma prendeva altre tre schiaffoni in casa. Ti esalta una partita così???? Allora i problemi li hai tu.

    1. Ah e preciso che perlomeno contro l’Inter si può parlare di sfiga per i 3 pali colpiti. Ieri si è avuto lo stesso identico crollo fisico nel secondo tempo ma le occasioni non ci son state. Aldilà do un tiro di Nainggolan e di un fantomatico rigore negato.

  102. certo la velocità di cme difra si sta scavando la fossa da solo ha dl maggico. ora pure i giocatori incominciano a brontolare (la faccia di Radja ieri diceva tutto, qnto a Dzeko..). l’ennesimo mapazzone in salsa americana. ho la quasi certezza ke se arriverà (lo spero) un nuovo allenatore la squadra comincerà a macinare kilometri..

    1. A mio avviso Di Francesco non arriverà nemmeno a metà novembre. E se questa è la sua Roma è giusto così. Preparazione fisica disastrosa, dopo 60 minuti la Roma era sulle gambe,in balìa dell’avversario, esattamente come contro l’Inter. E se non ci fossero stati i miracoli di Allison sarebbe stata un’altra serata da dimenticare. Giochi in casa e preghi per lo 0 a 0. Così non vai lontano né in Europa né in Italia.

      1. vabbè, il biglietto xl’europa League è già prenotato.
        nn ce l’ho col mister (onesto lavoratore adatto a una provinciale) , ce l’ho cn ki lo ha ingaggiato.
        in 2 mesi ha distrutto il lavoro di spalletti, ostinandosi cn le sue idee zemaniane, xpoi partorire sto ectoplasma di squadra ke nn sa né difendere (sennò nn li incassavi 3 supposte vs l’inter) né attaccare.

      2. ben detto rugatino la colpa è a monte. per il momento il destino sembra segnato, speriamo che una decisione venga presa in brevi tempistiche, perchè sennò finisce che compromettiamo l’ennesima stagione! ho perso il conto degli allenatori dell’era whatsamerica ma per il momento di buono hanno preso solo Garcia (che però andava esonerato prima) e Spalletti bah

    2. xqsto nn cresceremo mai e di riflesso nn vinceremo una cippa-lippa (citaz. xil gigante g. moskìn). sistematicamente, ogni stagione paperino & company fanno la “grande cazzata” sia ke trattasi di operazioni di mercato senza senso, ke scelta allenatore.
      continuo a vedere in difra l’ombra dl fu.. trabajo y sudor.. qndo a gennaio eravamo già fuori da tutto.

  103. d’accordo con la stragrande maggioranza degli utenti soprattutto con l’utente che era andato così bene ad analizzare gli aspetti tecnico tattici di raggia, strootman e della difesa tre. al di là del rigore non prendiamoci in giro, perchè non meritavamo di vincere… il cambio defrel fazio la dice lunga – per carità meglio un punto guadagnato che un punto perso – però in realtà ce la dobbiamo giocare perchè in trasferta sarà assai dura.

    mea culpa su allison, non lo credevo all’altezza e di questa caratura, meno male che c’ha pensato lui, COMPLIMENTI!

    per quanto mi riguarda il discorso su difra non è del avere pazienza o meno in attesa dei meccanismi e movimenti di squadra bensi’ l’uso che fa delle risore di cui dispone. forse sarebbe stato meglio sousa o addirittura poli. a me il mr piaceva e tutt’ora in parte piace ancora ma trovo veramente snervante questa sua ostinazione al 433.

    comunque trovo assurdo il comportamento di kolarov e perotti sembrava ci fosse L2 ingrippato, cazzo vi mettete a fa i disimpegni di tacco (per di più provato come dribbling) o rabbone improbabili – con spalletti non ve lo sareste mai sognato – voglio la SOSTANZA!

    infine geko, pur vero che è stato isolato ma è riuscito a tirarla in curva da dentro l’area per dena cazzo e pure in un altra occasione dove gli era arrivata palla l’ha gestita malissimo ricominciando dal centrale malgrado avesse defrel largo e perotti che gli faceva sovraposizione

    SVEGLIA CAZZO SVEGLIA

    1. Con spalletti ci siamo però fatti eliminare da una squadretta come il porto. Con spaletti avevamo cali mentali, ieri c è stato solo un calo fisico.
      Ieri, abbiamo affrontato l atletico che gioca con lo stesso allenatore da anni e gli stessi giocatori.
      E nonostante queper 60 minuti il possesso palla è stato nostro.
      Quel rigore non dato avrebbe fatto scoprire l atletico e la partita sarebbe finita diversamente.
      Poi si, loro avuto occasioni più pericolose ma ne riparleremo quando avremo schick a disposizione.

      1. ..xò dai. ad oggi sta squadra nn ha uno straccio di gioco oltre alle gambe. si vede ke i giocatori sno confusi in campo e secondo me incominciano a dubitare pure dl tecnico. in + nll’intervista di ieri il mister c’ha messo la ciliegina: dal daremo battaglia “ho visto un ottimo 1tempo e l’importante era nn xdere..”. ma ke minkia di msg trasmetti alla squadra.. bah

      2. Ma che partita hai visto? Ma lascia perdere il rigore… Zero gioco e squadra ferma dopo soli 60 minuti…partita vergognosa…la sola differenza rispetto alla partita contro l’Inter è stata che Allison le ha prese tutte. Altrimenti erano altre 3 pappine prese in casa…

      3. Rebel ti pagano per scrivere ste pagliacciate?
        Io dovrei lasciare il rigore, e tu mi parli di gol non segnati dall atletico? E non parli della cannonata di naingolan?
        Spiegami la tua logica.

      4. hai ragione Oblo, record di punti e di gol sono chiaramente da interpretare cali. col porto non ha sbagliato spalletti ma quel cane di veramlen e ddr, se richiami gli eventi fallo con cognizione di causa!

  104. Diceva il povero Boskov: “rigore è quando arbitro fischia”.
    Chissà cosa direbbe ora in epoca di VaR.
    Fatto sta che ad oggi, se ci avessero dato i due rigori solari negati contro Inter (nonostante il VAR) e contro l’Atletico, magari immeritatamente per quanto riguarda la partita di ieri, ma saremmo a punteggio pieno in campionato e con un passo significativo fatto per la qualificazione nel girone di Champions.
    Vabbè, speriamo che da questo punto di vista non continui così.

    1. Ma te ne sei accorto che la Roma dopo 60 minuti si ferma? No perché se né è accorto pure Di Francesco…e te stai a parlare di rigori?

      1. Caro Rebel,
        Se tu leggessi bene i post ai quali replichi vedresti che ho scritto che se ci avessero dato il rigore avremmo vinto immeritatamente…..ma avremmo comunque vinto.
        La mia è una semplice constatazione sulle decisioni arbitrali da inizio campionato, non ho certo negato l’esistenza di un problema di preparazione.
        Peraltro, al di là del problema di forma, se proprio vuoi che mi esprima sull’argomento, secondo me c’è anche un problema di idoneità di DDR a giocare a questi ritmi, sopratutto in un centrocampo a tre.
        Kevin con il prosieguo migliorerà, ma per lui la vedo dura e la carta d’identità non lo aiuta.

      2. concordo, è uno dei problemi essenziali quel ruolo ed il relativo interprete. che poi ancora mi chiedo perchè il lione ci abbia dato il francese a quelle cifre, non vorrei essere eccessivamente pessimista ma un po mi puzza, purtroppo ci dobbiamo rassegnare che il buon leo se ne ito e ne kessie ne sarri son venuti…

  105. Si vince anche senza rigori… Ma se ce li fischiano? Tutta sfortuna sia nei sorteggi che negli arbitraggi. Abbiamo giocato accorti e senza spavalderia. Così si cresce. Forza Magica Roma

  106. Rigore o non rigore bisogna solo ringraziare Allison altrimenti era un’altra sconfitta. Di Francesco non sa perché la Roma dura solo 60 minuti. Forse sarà perché il ritiro estivo della Roma è stato ridicolo? O forse perché magari anziché fare tournée estive sarebbe stato meglio allungare il ritiro con tutti i giocatori a disposizione… Ora però è tardi ed è grave che a stagione iniziata ci si renda conto che la squadra dopo 60 minuti di gioco si ferma. P.S. ma mi sbaglio o qui non scrive più nessuno???????

    1. Non ti risponde più nessuno?
      Belli i ritiri di Juve Manchester real Bayern Barcellona Tottenham Milan Inter ecc.ecc.ecc.ecc.ecc. ti piace quello del Bologna? Due mesi a casteldebole. Azz

      1. Sai leggere? Io ho scritto “qui non scrive più nessuno” e non “qui non mi risponde più nessuno”. Leggere prima di rispondere. Non ci vuole molto.