Sorteggio Champions League 2017/2018, Totti: “Voglio far crescere il club nel mio nuovo ruolo da dirigente”

di Francesco Gorzio 13

Sorteggio Champions League 2017/2018, Francesco Totti presente a Montecarlo per la cerimonia delle ore 18.

Francesco Totti è stato intervistato da Premium Sport in vista del sorteggio delle ore 18 per i gironi della Champions League 2017/2018. Ecco le parole dell’ex capitano della Roma, ora dirigente del club:

“Abbiamo sempre la divisa in trasferta, adesso sono con un’altra veste importante. So bene che sono due lavori diversi quello da calciatore e da dirigente, io voglio far crescere questa società”.

Sull’addio al calcio giocato
“Lo dimenticherò difficilmente le dimenticherò ma ho metabolizzato il percorso da calciatore. Adesso sono a disposizione come dirigente, il premio che mi consegnerà l’UEFA è uno dei più importanti che abbia mai ricevuto. Sulla Champions League posso dire che noi speriamo poi in un girone abbordabile. Il premio gratifica la mia carriera, ho sempre sognato di giocare con un unica maglia ed è un trofeo importante come le vittorie conseguite da giocatore, lo riceverò dal presidente Uefa e lo conserverò a Trigoria”.

Quali squadre eviteresti?
“Non ce ne sono. Certo non vorrei incontrare il Barcellona ma per vincere prima o poi le incontri tutte”

Su Roma-Inter
“È sicuramente una partita di cartello, una delle più importanti del campionato, vogliamo vincere.

Su Schick
“Lo vogliamo prendere. È un giocatore adatto alla Roma”.

Lascia un commento

Commenti (13)

  1. Monchi sta studiando come evitare le trasferte a Londra e Madrid…meglio perdere 0-3 a tavolino o rischiare le goleade degli anni scorsi?

  2. Sì Down, se torniamo ai tempi delle Crociate, i crociati li mettiamo noi
    Sul sorteggio cito De Rossi: è entusiasmante, interessante.
    Accodiamoci e tifiamo, indirizzati dal nostro grande capitano, che quest’anno potrà andare meglio dei precedenti, perché Gonalons gli consentirà di tirare serenamente il fiato quando ne avrà bisogno.
    Gorzio ha cambiato foto: s’è ristretto.
    SempreForzaMagicaRoma.

  3. Roma primatista in sfiga.
    Questo purtroppo l’unico primato nella gestione americana.
    Primi in Europa per sorteggi sfortunati.
    Primi in Italia per crociati rotti.
    Prende corpo l’ipotesi di Barbarossa.

    1. Ormai non ci sono spiegazioni diverse.

    2. E per forza che siamo primatisti in sfiga!
      Siamo l’unica squadra che i gufi ce li anche e soprattutto tra i propri “tifosi”….a leggere certi commenti uno rischia di essere arrestato per atti osceni in luogo pubblico

  4. Girone capitale

  5. Qualificazione molto dura, terzo posto abbordabilissimo.. Speriamo di fare almeno una bella figura

  6. Io non la vedo cosi male.
    L’atletico ha stesso nostro fatturato , è a fine ciclo e ha mercato bloccato.
    PossIamo giocarcela.
    E se non fosse così non è perché gli altri sono troppo forti ma solo perché noi abbiamo una società che procede “a tentoni”
    Ma il sorteggio non è orribile …
    La squadra rodata dello scorso anno, mi avrebbe reso del tutto ottimista.
    Quella di oggi – peraltro in corso di ultimazione con i soliti nostri tempi – è un punto interrogativo.
    Ne sapremo di più dopo la partita con l’Inter!

    1. concordo CUCS
      avrei avuto anch’io meno incertezze se non avessero rivoluzionato nuovamente tutto
      poi l’importante in europa è non fare figure di merda
      quello gia sarebbe un ottimo inizio

      per sabato sono in curva nord
      nei distiti ci avrebbero separati
      strana cosa anche questa da un anno..

  7. Adesso zero pensieri sulla Champion’s e tutto per tutto sul campionato. Ormai sono convinto che i napoletani hanno scagliato il malocchio sulla Roma.

  8. Anche questa volta il girone peggiore delle Italiane è toccato a noi tanto per non smentirsi mai

  9. Che sfiga assurda ogni volta oh..

  10. in Bocca al Lupo France’ per questa nuova avventura
    questi cercano i fenomeni in giro

    uno come TE a Roma non lo vedremo più
    Te Vojo Bene!