Jeremy Toljan dell’Hoffenheim, alla scoperta del nuovo obiettivo della Roma

di Francesco Gorzio 4

Jeremy Toljan, scopriamo il nuovo obiettivo della Roma. Nato in Germania da genitori stranieri, 22 anni, nazionale campione Under 21, terzino sinistro.

Jeremy Toljan è uno dei nuovi obiettivi della Roma. Nazionale tedesco, di proprietà dell’Hoffenheim, terzino sinistro all’occorrenza si disimpegna anche a destra, classe 1994, ha disputato gli europei Under 21 con la Germania.

 jeremy-toljan-scheda-giocatore

Jeremy Toljan dell’Hoffenheim è uno degli obiettivi di Monchi per rafforzare la fascia sinistra. Terzino ambidestro, convocato nella nazionale tedesca Under 21 dove quest’estate ha vinto agli Europei Under 21.

Monchi ha puntato un nuovo obiettivo per la fascia sinistra, il 22enne dell’Hoffenheim e della nazionale Under 21 tedesca Jeremy Toljan. E’ uno degli ultimi esempi dei calciatori di ultima generazione figli di genitori stranieri ma nati in Germania, il calciatore infatti è nato a Stoccarda da mamma croata e papà afroamericano.

Ha il contratto in scadenza la prossima estate, nel 2018. 

Caratteristiche Tecniche

Jeremy Toljan
Jeremy Toljan all’Europeo Under 21 vinto dalla Germania

Normolineo, fisico atletico e compatto, gioca come terzino sinistro, dove preferisce giocare, nonostante di piede sia un destro naturale, e dove ha disputato la maggior parte delle partite in carriera, all’occorrenza è stato impiegato in casi d’emergenza anche a destra.

Fin dalle sue prime apparizioni in Bundesliga si è dimostrato un calciatore affidabile, bravo sia nella fase difensiva che offensiva, eccelle nel cross. Esterno tipico della difesa a quattro dove riesce a liberare l’uomo per gli esterni più avanzati grazie alla sua notevole capacità d’inserimento.

Durante i suoi primi anni da professionista è stato fermato da alcuni infortuni che non hanno comunque limitato la sua crescita. Autore di un ottimo Europei Under 21 (inserito nella miglior squadra del torneo), in Germania lo accomunano al primo Philip Lahm.

Carriera

Serge Gnabry (a sinistra) e Jeremy Toljan (a destra)

Muove i primi passi nello Grün-Weiss Sommerrain 1989, passa allo Stoccarda prima di firmare nel 2012 per l’Hoffenheim. E’ sempre stato seguito con molta attenzione da Horst Hrubesch, C.T. dell’Under 21 tra i più autorevoli in Germania riguardo le selezioni giovanili avendole allenate praticamente tutte, dall’Under 18 fino alla selezione attuale.

Già in rampa di lancio nel 2014, a soli 20 anni, è stato rallentato da alcuni infortuni muscolari che non gli hanno permesso mai di scendere in campo con continuità. Fino ad ora ha disputato 59 presenze con l’Hoffenheim in tre stagioni, ma sono bastate per convocarlo e renderlo uno dei calciatori più ammirati della nazionale tedesca Under 21.

E’ stato presente sia alle spedizione Olimpica del 2016 che agli Europei 2017 dove ha contribuito in modo determinante al successo della Germania. Suo il cross per il colpo di testa vincente di Mitchell Weiser nella finalissima contro la Spagna vinta per 1-0 dai tedeschi.

Jeremy Toljan in pillole

  • Polivalente, gioca sia a destra che a sinistra
  • Completo, bravo in entrambe le fasi
  • In rampa di lancio, è stato nominato nella squadra dell’Europei Under 21 nel 2017
  • In scadenza, il suo contratto termina nel 2018

 

Lascia un commento

Commenti (4)

  1. Ma dove state?

    Scommetto con le palle a mollo
    E distesi al sole come lucertoloni!

    Un saluto a tutti

    FORZA ROMA SEMPRE!

  2. se è un obbiettivo reale e con il contratto in scadenza, si può prendere a poco
    o depistaggio?

    Monchi ha occhi ovunque
    potrebbe averli anche su di lui

    vedremo

  3. Questo è un buon talento che prendi ancora con una manciata di milioni. …direi che sono questi i giocatori che fanno per noi. No vecchie quaglie con ingaggi pesanti