Lo Schalke non vende Nastasic, la Roma ci prova con Mahrez

di Francesco Gorzio Commenta

La Roma sta lavorando su più tavoli per offrire a Di Francesco una squadra competitiva su tutti i fronti.

Il Tempo, E. Menghi


Tramonta Nastasic, mentre Roma sogna Mahrez. Lo Schalke 04 ha tirato il freno a mano nella trattativa per il difensore centrale che Monchi aveva in pugno: ha rispedito al mittente l’offerta da 10-12 milioni e ha deciso di trattenere il giocatore. Nella lista dei papabili esterni c’è un nome di primo piano e il «Mahrez chi?» di Pallotta non basta a smontare una pista a cui i giallorossi stanno effettivamente pensando. Lui ha comunicato al Leicester la volontà di partire e un primo contatto con gli agenti ci sarebbe già stato.

In attesa di un’offerta ufficiale, andrà con la squadra ad Hong Kong. Costa tanto, guadagna 3 milioni a stagione e sono stati già rifiutati i 50 messi sul piatto dall’Arsenal (diretta concorrente in Premier, però), ma se fosse lui il fantomatico «Mister X» la città sarebbe pronta a riempire Fiumicino. Come ancora non ha fatto e non farà oggi per l’arrivo di Cengiz Under alle 18.50 (domani visite mediche coi nazionali).

Stallo nella trattativa con il Sassuolo per Defrel, colpa della formula: i neroverdi vorrebbero i 20 milioni subito, i giallorossi un prestito con obbligo di riscatto. Mentre Pallotta ha giurato che «Manolas resta», la Juve ieri ha visto Raiola per il rinnovo di Kean e ha chiesto informazioni sul greco. Ufficiali Marchizza e Frattesi al Sassuolo, Rui al Napoli (3,5 subito, 5,5 per il riscatto obbligatorio), Casasola verso l’Alessandria.

Lascia un commento