Rilancio dello Sporting Lisbona per Doumbia, alzata l’offerta al giocatore

di Francesco Gorzio 195

Sporting Lisbona offerta per Doumbia, i portoghesi alzano l'offerta per l'attaccante. Prestito con diritto di riscatto a 6 milioni di euro.

Sporting Lisbona offerta per Doumbia, la squadra portoghese è interessata al calciatore ivoriano della Roma. L’ultima stagione Doumbia ha giocato nel Basilea in prestito, la squadra svizzera però si è tirata fuori dall’affare lasciando tornare in giallorosso l’attaccante.  E’ stato comprato dalla Roma il 31 gennaio 2015 per 14,4 milioni di euro più 1,5 milioni di bonus.

La Roma continua a lavorare sotto traccia per la cessione di Seydou Doumbia allo Sporting Lisbona. Negli ultimi giorni c’era stato l’inserimento del Fenerbahce che aveva rischiato di compromettere l’operazione. Secondo il sito portoghese O Jogo c’è stata una nuova offerta del club per pareggiare i 3 milioni annuali offerti dalla Turchia. Adesso l’ingaggio proposto è di 2,5 milioni netti più alcuni bonus facilmente raggiungibili. Sarà previsto anche un bonus alla firma.

Sporting Lisbona offerta per Doumbia, la notizia del 21/06/2017

Secondo quanto riporta il quotidiano portoghese A Bola ci sarebbe un’interessante proposta dello Sporting Lisbona per Seydou Doumbia, di ritorno dopo il prestito al Basilea. Il calciatore ivoriano è stato richiesto dallo Sporting Lisbona con prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro. La Roma è intenzionata ad accettare la proposta, la cessione porterebbe ad un importante un risparmio importante sul monte ingaggi dato che non rientra nei piani del club.

Lascia un commento

Commenti (195)

  1. Sul difensore, teniamo presente che siam messi meglio degli anni scorsi. E’ vero sì che sarà ceduto Manolas, ma è anche vero che il migliore nonchè più futuribile, ovverò Rudiger, è ancora con noi.

    La vera sfiga secondo me, oltre al doppio infortunio di Florenzi (che per me non è cosa da poco), è quello di Palmieri. Per una volta che avevamo un terzino sinistro convincente si è rotto…

  2. Hector Moreno è in campo contro la Russia………ma non era infortunato?

  3. Non credo proprio che il sostituto di Manolas sia Moreno. Per me si sta esagerando con il pessimismo.

    1. Concordo! Non puoi rimpiazzare un giocatore di 30 e passa mln con uno di 6 e sui 30 anni, secondo me Moreno sarà la prima riserva a sinistra

      A destra: Rudiger (Fazio)
      A sinistra: mister X (Moreno)

      Chi mettere al posto do mister X? Uno giovane ma pronto, andiamo a giocare la champions l anno prossimo. Il mio sogno è Laporte del Bilbao, mancino, 23 anni e completissimo. Valore si aggira sui 25 mln, un po troppo per noi.

      Juan Jesus via, operazione incomprensibile di Sabatini a 10 mln, a meno che non si era gia messo d accordo sotto banco con l inter.

  4. Roma, salta la cessione di Doumbia allo Sporting. Prossima settimana incontro col Fenerbahce
    L’ivoriano vuole andare in Turchia dove percepirebbe un ingaggio da 3 milioni di euro

    1. foyth difensore centrale, ha 19 anni, un po’ pochi direi per essere il sostituto di uno dei titolari

      1. …a meno che non sia la reincarnazione di Samuel……

      2. L’età conta, ma non sempre.
        Marquinhos aveva 18 anni e molta meno esperienza di prima squadra di Foyth quando è arrivato, ciò nonostante ci ha messo poco ad imporsi come uno dei migliori centrali del campionato.
        È anche vero che i giocatori nati pronti come Marquinhos non sono frequenti, ma non è escluso che Foyth possa rientrare in questa ristretta categoria.

      3. Rispondo a derossi ma enche no (@Gorzio perchè non mi appare la possibilita di rispndere a dero?)

        La differenza è che Marcos è arrivato che:
        1) non dovevamo giocare la Champions contro squadroni
        2) non doveva rimpiazzare un titolare
        3) non avevamo la pressione di vincere subito come oggi

        Serve uno pronto da affiancare a Rudiger se si vogliono fare le cose per bene

  5. Io sono certo che arrivera/nno 1-2 colpi importanti da fiumicino.

    Sappiamo tutti che per rimanere competitivi non puoi presentarti cn qualche buon giocatore.

  6. Secondo me per ora il discorso è di una semplicità totale.
    Avevamo 5 giocatori vicini alla scadenza di contratto:
    Strootman scadenza giugno 2018;
    Flore, Manolas, Paredes e Salah scadenza 2019.
    Strootman ha rinnovato, a cifre accettabili anche grazie all’inserimento di una clausola rescissoria, mentre Flore lo farà senza fretta, visto che comunque è destinato a diventare la nuova bandiera della Roma e, prima di battere cassa, deve rientrare a pieno servizio.
    Gli altri tre vengono venduti.
    Al di là del prezzo (ottimo) corrisposto a fronte della loro cessione, quello che rileva è il contratto.
    Salah andrà a guadagnare 5,5 mln netti al Liverpool, Manolas circa 4,5 premi compresi, Paredes circa 3,5.
    Per nessuno dei tre la Roma sarebbe stata disposta a rinnovare a cifre simili.
    Serì, il papabile sostituto di Paredes, sembrerebbe aver già concordato uno quinqiennale da 2,5 Mln, l’attuale sostituto di Kostas, Moreno, guadagnerà 1/3 di quanto offerto dallo Zenit al greco, mentre, anche dovessimo riuscire a prendere Berardi come sostituto di Salah, quest’ultimo si accontenterebbe di uno stipendio inferiore a quello già percepito alla Roma dall’egiziano.
    Contemporaneamente sono spariti stipendi pesanti come quelli di Szczesny e Vermaelen ed è stato ridimensionato quello di DDR.
    Insomma, l’obbiettivo fissato dalla società di fare cassa per il FPF e per dotarsi di risorse per il mercato, nonché quello di abbassare il monte stipendi, è stato già raggiunto ora.
    Adesso inizia la fase due, quella di completamento/miglioramento della rosa.
    Io sono fiducioso.
    Daje!

    1. Monchi sta lavorando bene (anzi benissimo fino ad ora), non ce l’ho con lui perché è appena arrivato e si ritrova come giustamente hai sottolineato tu situazioni scomode, giocatori che effettivamente hanno (avevano) solo 1 anno o 2 prima della scadenza. Tuttavia è il discorso del ‘non siamo un supermecato’, ‘quest’anno faremo solo pochi innesti perché abbiamo visto che la politica degli ultimi anni è stato sbagliata’, ecc…
      Senza contare che come hai puntualmente ribadito è andato via Manolas e è arrivato Moreno…c’avrai guadagnato a livello di fpf ma a livello tecnico stai 1 o 2 step sotto…e gli altri giocatori non sono stupidi…Strootman, Nainggolan e gli atri forti che hai (pochi…) l’anno prossimo ci saluteranno sicuro visto che hanno capito che la società non ha obiettivi di vittoria :(…

      1. Moreno prende il posto di Vermaelen che, nelle intenzioni di Spalletti, avrebbe dovuto essere il centrale di sinistra abile nell’impostazione.
        Infatti, già l’anno scorso uno tra Rudiger e Kostas avrebbe dovuto partire, ma l’infortunio del tedesco ha cambiato tutto.
        Moreno, in termini assoluti, vale meno di Manolas, ma come centrale nel gioco di Eusebio, da affiancare ad uno tra Rudiger e Fazio, è meglio.
        Simile velocità nei recuperi e simile efficacia nel gioco aereo, superiore in fase offensiva, a differenza di Kostas ha un piede educato e preciso in impostazione.
        A mio parere già ora con Rudiger, Moreno, Fazio e JJesus il reparto è completo. Se arriverà un quinto sarà un giovane di talento che possa, con un po’ difortuna, ripercorrere le orme di Marquinhos.
        Per questo si parla di Foyth e profili simili.

  7. In Italia sono 2 le squadre che hanno violato il ffp e che sono sotto il controllo dell’uefa: Roma e inter. Entrambe devono sistemare i conti entro il 30 giugno con delle cessioni.

    Possiamo dire che monchi ha fatto tutto molto bene, ceduto salah strappando un ottimo prezzo, ora la possibile cessione di manolas e paredes potrebbe portare a mio avviso ad acquisti anche prima di luglio ( kardsorp? Il blitz bavarese?)

    Il nostro ex ds invece……..per perisic non sono arrivati i soldi richiesti, idem per banega, con il Siviglia che potrebbe già avere un accordo col giocatore mettendo l’Inter in posizione di debolezza.

    Ovviamente parliamo di club diversi, situazioni diverse, ma al momento tra monchi e sabatini un ipotetico “duello” lo sta vincendo il primo.

  8. Buongiorno a tutti,
    senza entrare in polemica con nessuno, sento gente che dice che visto che non abbiamo vinto nulla che c’è di strano? che ormai siamo abituati a vendere ogni anno, che novità sarebbe?
    quindi se io subisco umiliazioni anno dopo anno, devo continuare a farlo? Ma non diciamo eresie…
    Io tifo ROMA e voglio vincere con la ROMA (prima che qualche intellettuale dica “se vuoi vincere tifavi Real Madrid”…). Che c’è di strano? anche perché mi sembra che l’obiettivo di ogni competizione sia proprio quello…anche se NON per questa società…
    ormai mi rimangono pochi aggettivi per Mister Pallotta e company e me li tengo per me altrimenti mi innervosirei e non poco. Anche se più che nervoso direi che sono sfinito.
    Sono arrivato a un punto che mi piacerebbe ‘disintossicarmi’ perché mi stanno veramente togliendo tutto ma non ci riesco perché questa è sempre ‘LA MIA ROMA’…
    Però le cose le vedo e le dico. A me questo non sta bene, sono uscito dal letargo del ‘faremo di ROMA una regina’, ‘in 5 anni porterò lo scudetto’, ‘non siamo un supermercato’, ecc.
    VENDITORI DI FUMO…questo è quello che sono…

  9. Ave shoun

    condivido sui pulcinella e sono preoccupato perchè sarebbe una catastrofe una loro vittoria
    prima o poi i gobbi crolleranno e se coglieranno l’occasione, ci sarà da sentirsi male
    sono ripartiti da zero, ma hanno lavorato bene
    in questi sei anni hanno vinto più di noi

  10. Il primo tassello di una Roma all’inizio di un ciclo serio lo abbiamo messo con Di Francesco.
    Nella speranza di ulteriori rinvii per lo stadio, che convincano gli straccions & pidocchions a trasferire nei Bulls del basket NBA le loro faraoniche speculazioni, predisponiamo la lauta buonuscita di questi sei anni di trionfi, vendendo i giocatori, spero solo quelli, non funzionali alle esigenze tecnico-tattiche di Eusebio: della serie, per capirci, teniamoci Paredes, testimone del tramonto di De Rossi, comunque in rosa; con Seri, ma anche senza, Strootman, Nainggolan e Pellegrini, saremmo ben articolati e affidabili nella linea mediana.
    Sulle linee esterne, quelle più utilizzate nei nuovi schemi, le coppie, dx sx, Karsdorp Vrsaljko, con Nura Seck sostituti, e Deulofeu con Florenzi, visto che anche ElSha e Perotti li abbiamo già in casa.
    Per far tirare il fiato a Dzeko possiamo scegliere fra Soleri e Tumminello, mandando l’altro a fare esperienza remunerata per consigliarne l’utilizzo all’acquirente, ma senza doversi svenare, modello Pellegrini, per il riscatto.
    Quanto al portiere, infine, sana competizione tra Alisson e Skorupski, senza ruoli precostituiti, tipo campionato coppe, almeno finché DiFra non avrà scoperto la soluzione del quiz.
    In conclusione, tre nuovi, Karsdorp, Vrsaljko e Deulofeu, sufficientemente, credo, supportati dalla cessione di Manolas: tutto il resto, come la pasta di Manuela, che vi saluta e vi ringrazia, fatto in casa.
    Così diamo un seguito al pareggio del bilancio, favorito dal sacrificio di Salah.

  11. Il Milan che in SuperCoppa batte la Juve è la prova comprovata che lo scudetto è tutt’altra storia, ma che competizioni più brevi si posson tranquillamente vincere con qualsiasi rosa giocando la cosiddetta “partita perfetta”.

    A livello italiano, non hai certo bisogno di Cristiano Ronaldo per battere la Juve su partita singola.

  12. in arrivo dal Brasile l’attaccante esterno Semper Plusvalencio
    il centrale difensivo colombiano Ammor Tamento
    e il centrocampista Cin Culan

  13. Io nn so cosa ci voglia a capire che la Roma al momento nn ha le possibilità per comprare e mantenere giocatori forti e già affermati. Se abbiamo un DS come Monchi è proprio per acquistare giovani campioni quando hanno un prezzo e un ingaggio che sono ancora nelle nostre possibilità . Magari la prox stagione vedremo garra,entusiasmo e bel gioco ….alla peggio continueremo a nn vincere un cazzo come gli anni precedenti. Fateve una ragione!

    1. Concordo.

      Cioè non capisco cosa ci sia di diverso rispetto agli altri anni, fossimo una squadra per tradizione vincente capirei l’ira dei tifosi, ma non avendo mai vinto nulla di sostanziale in 90 anni di storia non capisco perchè la gente non riesca a farsene una ragione.

      Non capisco perchè non accettare il fatto che vincere, più che da noi, dipenderà come al solito dal rendimento della Juve. Non capisco perchè non abbassare le aspettative di default per accogliere poi tutto ciò che di buono la squadr ci offrirà.

      Detto questo, lo scudetto sarebbe bello, ma iniziamo con il vincere trofei minori come la Coppa Italia. Nei quali, come hai ben sottolineato, non serve neanche avere la miglior rosa su piazza ma semplicemente la garra giusta necessaria a battere l’avversario di turno.

  14. Buongiorno a tutti.
    Beh, mettiamola così, se dopo i 50mln bonus compresi per Salah verranno incassati 65 mln per la cessione di Manolas e Paredes (40+25 credo) il nostro ds avrà dimostrato di saper vendere bene.
    Le altre cessioni che appaiono estremamente probabili sono nel reparto terzini, con Rui e Peres prossimi partenti.
    Oltre a questi alcuni esuberi di ritorno dai prestiti (Doumbia e Vainqueur i più vicini all’addio) e forse Skorupsky, se non accetterà il ruolo di vice Alisson.
    Per ora sembra che, al di là di Salah che è stato venduto per motivi di bilancio a fronte di un’offerta irrinunciabile sia per noi che per il giocatore, gli altri sono quelli ritenuti non perfettamente adatti al nuovo progetto tecnico, come tali sacrificabili a fronte di offerte congrue per poi avere le risorse necessarie al mercato.
    Serviranno:
    1 un portiere di riserva se parte Skorupsky (Mirante? Chichizola?);
    2 un terzino dx al posto di Peres (Karsdorp?);
    3 un terzino sx al posto di Rui (io punterei Masuaku);
    4 un playmaker al posto di Paredes (Serì?);
    5 Pellegrini;
    6 un esterno offensivi dx titolare (Berardi? Thauvin? Suso? Delofeu?);
    7 un esterno offensivo dx di riserva (Ghezzal? Ounas?);
    8 un centravanti di riserva (Alario? richalison?).
    I soldi per comprare tutto ciò che serve ora ci sono.
    Già nei prossimi giorni arriveranno alcune ufficialità. Probabilmente Karsdorp e forse Serì.
    Daje!

    1. Cioè 40 (o minimo 30) milioni per un ivoriano (l’ennesimo di questi ultimi anni) che gioca nel Nizza? Ma che ha fatto per valere così tanto sto qua? E l’alternativa chi sarebbe? Torreira??? A me onestamente poi non entusiasma manco sto Karsdorp…

      1. I nomi sopra riportati sono ipotesi, non per niente c’è il punto di domanda.

        Peraltro Serì è stato il miglior centrocampista della league1, nonché il miglior elemento del Nizza dei miracoli, passato in un anno dalla zona retrocessione alla zona champions.
        Ha un gran tiro, senso dell’assist (7 gol e 9 assist in campionato) corsa, geometrie, capacità di inserimento, forza nei contrasti e grande capacità di difesa del pallone.
        Insomma un centrocampista completo, a 25 anni ancora giovane ma già pronto per tutti i palcoscenici, ideale come alternativa a DDR al centro della nostra mediana.
        Poi non è detto che arriverà lui, ma si tratterebbe di un rinforzo importante. Quanto al prezzo mi sembra che il presidente del Nizza stia già ridimensionando le pretese. Da quel che trapela dalle recenti dichiarazioni per 30 mln bonus compresi l’affare si fa.
        Più o meno quanto incasseremmo dalle cessione di Paredes.
        La coppa d’Africa può essere un problema, ma molto dipende dalla serietà del giocatore. Per elementi come Gervinho o Doumbia che sono tornati sderenati, altri come Salah ci hanno messo poco a recuperare lo smalto.
        Comunque, come alternativa proveniente dal nostro campionato punterei più su Baselli che su Torreira.

        Anche Karsdorp è un Ipotesi in attesa di conferma, ma è stato il miglior terzino dx del campionato olandese, punto di forza del Feyenoord campione e, nonostante l’età, della nazionale orange.
        Per caratteristiche assomiglia molto a Vrsaljko ed appare l’ideale come terzino nella linea a 4 di Eusebio.
        stiamo a vedere?

  15. Buongiorno a tutti.
    Quizzone iniziale:
    minus-valenza sti cazzi, tanto il bilancio con Salah sta a posto per quest’anno, non si potrebbe costringere Dumbia ad allenararsi con la primavera, metterlo al minimo salariare e soprattutto fargli “perdere” un anno di forma fisica, facendolo accomodare tutta la stagione in tribuna, che alla sua età è tanta roba?

    Leggo sul forum di anime divise, ci sta ed è bene che ci stia questa cosa quà, il tifoso non è un ragioniere ma pura passione, non ragiona ma visceralmente ama e come nel caso dei moti di gelosia a volte accecato dalla passione pecca di equilibrio.
    Leggo di timori per il ritorno delle milanesi, tranquilli cari mie, temiamo piuttosto i napuletani:
    1 hanno ceduto quasi nessuno (e neanche ne han necessità).
    2 compreranno solo profili per migliorare la rosa, per esempio mario rui, n’altro nano veloce e tecnico.
    3 avranno un anno in più di rosa consolidata, cosa da noi negli ultimi anni mai accaduta e non per colpa degli american straccions ma perchè non si è riusciti ad azzeccare la colonna vincente, la base giusta da cui ripartire e come si può se ogni anno abbiam dovuto cambiare allenatore? Siam vittime di occasioni mancate e coincidenze sfortunate, semplice sfiga ed errori di programmazione.

    Per contro, son sereno, perchè altre a Salah per ovvie ragioni di bilancio, le altre cessioni son state fatte per motivazioni tecniche. Finalmente si costruisce una rosa per all’allenatore e non per accontentare le passioni del DS, della Piazza, dello Sponsor e di chicchessia, c’è una Programmazione Tecnica e ciò mi fa ben sperare, poi si sa… siam tutti umani e l’errore ci può stare, ma a ragion veduta non perchè quel giorno mi saltava la mosca al naso.

    N.B.
    non sto accusando Sabbatini di tutti i nostri “mali”, battista la bestia non lo voleva il ds ma la piazza, il rinnovo di ddr non lo voleva l’americano ma la piazza, la “scommesssa” trippo-ronaldo non la voleva il ds ma la dirigenza, questo per dire che i nostri problemi non son cosa degli ultimi anni americano ma han radici lontane ed ahimè ben consolidate e strutturate.

    1. Sinceramente di Paredes non mi frega nulla che vada via,ma Salah e Manolas son due perdite pesanti, molto pesanti,dietro la quale onestamente,al momento, non vedo nessuna programmazione tecnica(quale dovrebbe essere poi???). Le milanesi torneranno. Il Milan sta rifacendo mezza squadra,l’Inter invece è ancora fermo,ma son convinto che si muoveranno anche loro.inoltre la Roma ha perso pure il portiere, che quest’anno è stato forse il migliore della serie A. Il Napule al momento è nettamente superiore alla Roma. Vedremo che faranno sti chiacchieroni e il nuovo mago Zurli. Ma onestamente ho pochissima fiducia.

    2. Sai che je frega a Doumbia. …quello rimane a Trigoria a fa la dieta der Tasso: “Più scopo più m’ingrasso! “….e converrete che un tal Cesso nn potrebbe aspirare a nulla di meglio

  16. Sarò onesto, a me dell’eventuale partenza di Paredes e Manolas fregherebbe davvero poco.

    1. Neanche a me frega molto, postulato che vengano non sostituiti ma contestualizzate le cessioni con gli acquisti, non in numero, ovvero 2 fuori 2 dentro pari valore, ma in un progetto tecnico.
      Nella scorsa stagione, Pjanic non andava sostituito con un altro simile a Pjanic ma con un giocatore più consono al gioco del pelato.

    2. Già una testa di cazzo e l’altro un buon lumaca e che si sente già arrivato ma che non ha capito nulla.

  17. Boh… Qui leggo di alcuni utenti che scrivono: stanno vendendo Salah e Manolas e forse pure Paredes??? Embeh…che volete che sia…si sapeva no??? Fateli lavora…roba da pazzi. Da pazzi davvero. Un tempo almeno,quando il presidente vendeva i migliori,non trovavi nessuno che parlava così. Oramai tanti tifosi della Roma son talmente abituati alla assoluta mancanza di qualunque possibilità di vittoria che non reagiscono più a nulla. Nemmeno di fronte ad un evidente ridimensionamento della rosa.

    1. Sapete come la penso, chi non ti ha fatto vincere mai una ceppa e pretende adeguamenti contrattuali immeritati, anche per la svogliatezza miseramente dimostrata in campo soprattutto quest’anno, deve essere sfanculato subito al miglior prezzo possibile.
      Vedi Manolas che vivacchiava in campo forte dell’interesse dichiarato dell’Inter per poi cambiare atteggiamento appena il pelato è andato proprio lì, gentaglia senza onore e poi diciamola tutta… con DiFrancesco si sgobba forte sia in allenamento che in campo e si sa che buona parte dei nostri sono abituati molto bene appunto a non sgobbare.

  18. nota: paredes e manolas a bilancio dopo i vari ammortamenti dovrebbero essere quotati al momento intorno agli 8 milioni, poco sopra, sommandoli tutti e due (circa 3 paredes, intorno ai 5 manolas)

    Se li vendono a 65 sarebbero 57 milioni di plusvalenza.
    Bisogna anche dire però che impattavano poco sul bilancio:

    paredes circa 1.5 milioni ammortamento + 1.4 ingaggio lordo, diciamo 3 milioni.
    Se lo sostituisci con seri, ipotizzando 30 milioni con 6 lordi di ingaggio quinquennale, avresti quindi un costo totale di circa 11 milioni annui, 8 milioni l’anno in più.

    Quindi hai sì una bella plusvalenza ora, ma devi ricordarti che nei prossimi 2 anni spendi 8 milioni annui in più nel passaggio ipotizzato da paredes a seri.

    Ecco più o meno come funzionano in realtà i conti del mercato…..non è che se fai 57 milioni di plusvalenza hai 57 milioni da spendere. Nel caso paredes-seri la plusvalenza scenderebbe a 49 calcolando i maggiori costi di seri….e poi bisogna tenere conto che la plusvalenza si esaurisce in un anno, mentre seri continuerebbe a pesare a bilancio con gli ammortamenti per tutta la durata del contratto. Se fai male i conti poi ti servono altre plusvalenze per gli anni successivi.

    1. … Ben scritto !!! Questo tuo post andrebbe messo in bacheca ed in evidenza come si una fare nei forum, noi tifosi, popolo di allenatori davanti alla tastiera troppo spesso giochiamo alle “figurine” completamente avulsi dal reale contesto reale delle cose, vediamo solo il lato romantico, la giocata del campione, dimenticandoci che il campione mangia tutti i giorni ed anche tanto.

  19. Pare che si stiano cedendo Paredes e Manolas allo Zenit per circa 65 milioni. È chiaro ormai che c’è una scelta tecnica netta, questi giocatori non rientrano nel progetto Di Francesco. Non conto ovviamente Salah ceduto per ovvi motivi. Ora però diamoci dentro con acquisti pesanti

  20. Ave, Di Francesco e Monchi

    l’AVE di Forza-Roma. com E’ CON VOI!

    e sempre fino alla fine dei giorni, al fianco dell’AS ROMA 1927

    IL MIO NOME E’ IL SIMBOLO DELLA TUA ETERNA SCONFITTA!

    da Romano e Romanista da generazioni, io sto a posto così!

    1. Ave Atque Vale e SempreForzaMagicaRoma.

  21. ma perchè dovete scrive tutte ‘ste cazzate?
    ma che volete che Monchi compri un Ronaldo o un Messi al giorno?

    parlate sempre di ambiente piazza
    ma ancora non vi siete resi conto che siete voi l’ambiente e la piazza

    non rompete i cojoni a Monchi e Di Francesco e lasciateli lavorare

    il mercato della Roma comincerà dal primo luglio
    hanno ceduto Salah?

    ma che è una noività che ogni anno bisogna cedere qualcuno?
    e non è detto che nel frattempo stiano con le mano in mano

    sembra di essere al 31 di agosto

    Eusebio ci farà divertire
    corsa pressing schemi

    sarà una Roma da eiaculazione!

    fedele al motto
    FORZA ROMA SEMPRE!

    e come una coreografia di anni fa
    NON MOLLEREMO MAI!

    1. Ahahahahahah ben detto Ave !!!

  22. Già Oblo, certi piagnistei sono incomprensibili. Come pensavano avremo dovuto operare sul mercato avendo cambiato allenatore e DS, dovendo onorare oltre 40 ml di riscatti e quando lo stesso Pallotta aveva preannunciato una linea verde. Io non sono sorpreso per le cessioni di Manolas e Salah. Ho sempre pensato che avremo fatto 2-3 cessioni eccellenti.
    Ecco magari potendo avrei sacrificato qualcun altro ma alla fine il mercato lo fanno anche le offerte e quelle per Manolas e Salah ci sono state, mentre quelle per altri no o sono state inopportune e irricevibili come quelle dell’Inter.

  23. Nn ho mai giudicato il calciomercato prima che essi fosse finito.Ma la cosa che odio sono le bugie del cavolo..e mo ce si mette pure monchi che io stimo noi nn abbiamo scritto il cartelino si vende ma si vince..e su dai ..basta..
    Ormai Dobbiamo dire Forza AS CARREFOUR!!!!

  24. siamo il 23 di giugno e qui già si piange.
    Per chi e per cosa?
    Con o senza top player siamo arrivati sempre 2ndi e sempre 0 titoli.
    Monte ingaggi altissimo e buttati fuori in champions dal Porto.
    Quanti campioni……mah
    Lasciamo lavorare Monchi.
    Finalmente un vero DS con le idee chiare. Altro che quel minchione di sabatini che per comprare o vendere un calciatore ci faceva deprimere per intere settimane e lo scorso anno regalò per 32mln Pjanic alla rube.

    1. a me pare la copia di sabatini.. non che sia un insulto… sabatini è un grande conoscitore di calcio così come monchi.
      lo scopo con cui è arrivato pare chiaro però

  25. pallotta ha finito con la scusa del fpf. con la cessione di salah il pareggio di bilancio è ottenuto. ce deve spiegare la cessione di manolas a questo punto

  26. Cambiare tipo di gioco e preparazione, sostituire un attaccante molto forte e ora forse sostituire un difensore molto forte…tutti elementi che mi fanno pensare a un anno di transizione in cui proveremo ad arrivare terzi o quarti risanando il bilancio per poi ripartire…

    1. Transizione da cosa??? Da quale ciclo??? Dal nulla??? BAH…veramente io non ho più parole…se il prossimo anno la Roma arriva quarta sarà un miracolo…

      1. La squadra precedente era costruita per puntare alla vittoria e in fondo ci siano andati vicini. Ora si deve ripartire con un progetto tecnico nuovo. Nn stupiamoci se non arriveremo secondi o terzi….

      2. ma quale costruita per la vittoria su… siamo usciti ai preliminari di champions e speri pure de vince qualcosa?

      3. grattamose

  27. Rimpiazzaare Salah con un giocatore in stile berardi e suso ok.

    Ma manolas con chi lo possiamo sostituire?

    1. I titolari saranno rudiger e fazio, mentre il sostituto di manolas sarà un giocatore di prospettiva ma gia forte.

      1. secondo me serve un titolare vero e proprio, con fazio e moreno panchinari

        il mio sogno é un ritorno di Marcos ma mi rendo conto che ciò é impossibile 🙁

    2. Io sarei andato su Niklas Süle, però leggo ora che lo ha preso il Bayern. Ciò detto, resterei in Germania dove di difensori talentuosi è pieno.

      1. Christensen del Gladbach?

    3. Berardi si. Suso no. Ma comunque entrambi non sono a livello di Salah. Manolas non lo sostituisci. Per uno come lui ci vogliono almeno 40 milioni e comunque sul mercato non ne vedo. L’unico sul mercato accessibile per la Roma è Acerbi. Ma dubito che la Roma lo prenderà e comunque rispetto a Manolas è un passo indietro.

      1. un centrale lo sostituisci sempre e cosí è stato, da marcos a benatia, da benatia a manolas, ci abbiamo mai rimesso? rebel boy sei un disfattista più ti leggo più mi sembri un tifoso di un’altra squadra. E non cancellate i commenti grazie

      2. Acerbi è al livello di Moreno

    4. rega il sostituto di manolas è già arrivato… è il messicano

      1. Mh non saprei, moreno gioca sulla sinistra mentre manolas sulla destra, secondo me arriverà un altro difensore, uno forte in rampa di lancio dal valore di 15 mln +/-. Tuttavia non mi vengono nomi in mente, forse maksimovic del Napoli? Magari in uno scambio più conguaglio con Mario Rui.
        Mah, il mercato èancora lungo

  28. la difesa della Roma quest’anno è stata tutt’altro che impenetrabile. Nonostante un portiere con i controrazzi. Ciò che ha funzionato davvero è stato l’attacco coadiuvato dal ninja e dal pivot dai piedi buonissimi Dzeko.

    Mettere mano alla difesa lo trovo anche giusto, ma mi lascia perplesso il modo: Fazio e JJ non li vedo proprio bene in una difesa a 4. Né alternati ad un titolare, né a maggior ragione come coppia di difesa.

    Considerato raggiunto l’obbiettivo FPF con la cessione di Salah onestamente li avrei visti bene in partenza e rimpiazzati con il ricavo.

    Se arriva Karsdorp, la fascia destra mi pare coperta e assortita, se resta Rui (per me ancora non giudicabile) è coperta pure la sinistra.

    Tengo incrociate le dita per Florenzi (torna più forte che mai Flo!!)perché il vero crack sulla fascia destra per me è lui.

  29. Letto di SUSO come obbiettivo concreto di Monchi.

    Che dire… Suso è un 10 prestato alla fascia, è un giocatore alla Lamela, grandissimo assist man, forse anche piu di salah, piede sinistro pregevole, ottimo dribling, baricentro basso, ma a differenza dell’egiziano, non ha una velocità dirompente e non segna quanto salah.

    Il discorso è questo ragazzi che in molti stanno tralasciando: MODUS OPERANDI di di francesco.

    Con sabatini eravamo abituati ad una cernita di nomi che con il gioco dell’allenatore centravano ben poco, oggi, invece, vediamo nomi che centrano cn il gioco dell’allenatore.

    NON PRENDIAMOCI IN GIRO, Salah e manolas erano giocatori al di fuori dal gioco dell’allenatore e credo questo sia una banalità.

    Di Francesco ha detto che si giocherà tanto nella metà campo dell’avversario, che farà un gioco tecnico alla napoli di sarri.

    Oggi salah e manolas sono due perdite IMPORTANTI, due perdite SANGUINOSE, ma se uno deve fare un analisi tecnico tattico, il primo è un contropiedista FORMIDABILE, e manolas è un marcato roccioso ma è uno scarparo ( tecnica scarsa ).

    è vero, sono due top player, ma se dobbiamo dare una squadra che sia lo specchio dell’allenatore è giusto dargliela, ma cio non toglie che questi due erano giocatori ( per manolas ancora non è detto ) importanti.

    1. Hai citato Lamela.
      Visto che di esterni offensivi dx dobbiamo prenderne due, uno potrebbe anche essere la scommessa di ritorno X Erik.
      Si è operato all’anca 2 volte tra aprile e maggio e dovrebbe rientrare a fine agosto.
      Gli Spurs sembrano guardare altrove, anche a Suso, e credo che accetterebbero volentieri un prestito con diritto di riscatto.
      Lui è tornato a Roma X curarsi e questo conferma il feeling con squadra e città.
      Se recuperato per caratteristiche appare l’ideale X il gioco di Eusebio.
      Ha la stessa età di Momo ed un talento paragonabile.

  30. Dall’inghilterra è uscito il nome di shaqiri, che però il presidente dello stoke ha dichiarato incedibile.

    Nome che mi stuzzica, non un vero e proprio sostituto di salah, ma un giocatore con caratteristiche diverse che a mio avviso ben si integrerebbe con dzeko e el sharaawy.
    Perdi velocità e goal, guadagni uno capace di giocare nello stretto, di fare gioco sulla trequarti, di proteggere palla spalle alla porta…e anche di calciare le punizioni.

    1. ciao sebastian
      Un pò come suso insomma

      1. Sì ma con più esperienza internazionale e più fisicità.
        https://m.youtube.com/watch?v=CbEv9cuMNLU
        Qui contro il city in un tridente con arnautovic e bojan, simili ai nostri per caratteristiche.

      2. Personalmente preferisco Suso a Shaquiri. E neanche di poco.

  31. Anche DDR e Strootman.

    Prima di lui i rinnovi erano in alto mare; dopo essere giunto, in una settimana li ha finalizzati entrambi.

    Tutti dettagli ma che alla fine sono essenziali se l’intento è quello di creare attorno alla squadra un ambiente stabile.

  32. alex27 23 giugno 2017 il 09:30
    Il commento di derossimaancheno “Tu vuoi un calcio che non esiste più, se non nei ricordi”, che cosa significa??
    Che mi devo adeguare ad un calcio business?
    Ok, benissimo, ma allora vendano ai cinesi che almeno il business lo fanno per davvero e cacciano i soldi, non ad un mercante di pezze che viene a Roma ogni sei mesi a sparare cazzate e ogni estate smembra la squadra.
    Vogliamo parlare davvero di calcio business? Benissimo, allora se non possiamo competere a quei livelli ritiriamo la squadra dalla Champions ed evitiamo di fare figure meschine in giro per l’Europa a prendere 6-7 gol da quelli che il business lo fanno davvero.
    Non si mettono i pesciolini rossi dentro una vasca di squali, perchè la fine è già prevista.

    Prendere atto che non si può fermare la piena del fiume con i mattoncini del lego è rassegnarsi/adeguarsi, oppure semplicemente essere realisti?

    Ben vengano magnati disposti a rilevare la Roma per buttarci dentro tanti soldi a fondo perso, ma all’orizzonte non se ne vedono. L’unico che recentemente ha manifestato interesse in ASR SPA è stato Raiola (Dio ce ne scampi) che ci avrebbe strasformato in un parcheggio per i suoi pupilli, come ha fatto Mendez col Valencia.
    Del resto la cosa è comprensibile, visti i nostri numeri.
    Peraltro, gli unici cinesi che in Italia stanno spendendo tanto sono quelli del Milan, vale a dire un fondo direttamente legato al governo centrale cinese.
    Hanno quindi risorse potenzialmente illimitate, ma hanno scelto il Milan perché è la società più blasonata è nota in estremo oriente, e stanno investendo perché pensano di rientrare nel medio periodo grazie al ritorno ai fasti ed ai fatturati di un tempo (fasti che noi non abbiamo mai vissuto).
    Chi pensa che investano per divertimento e che siano disposti a perderci si sbaglia di grosso.
    Quanto all’Inter, per ora non compra e fatica a vendere, sta trattando Skrynar e Valero come obbiettivi attualmente alla loro portata ed il fatto che abbiano preso Sabatini come ds la dice lunga sul tipo di politica che attueranno.

    Infine, la champions la voglio veder giocare dalla Roma, anche se comporta il rischio di figuracce, alle quali siamo peraltro abituati, visto che il 7 ad 1 contro il Man Utd di Cristiano Ronaldo lo ricordo ancor a nitidamente e gli americani a quell’epoca non erano nemmeno all’orizzonte.
    Peraltro abbiamo preso Monchi perché coi fatti ha dimostrato di saper costruire, con risorse limitate, una rosa in grado di vincere la EL X tre volte consecutive, squadra che anche quest’anno, senza Emery, si è qualificata per i preliminari di CL dietro le tre big spagnole.

    1. Ciao dero
      quoto tutto il discorso però devo dire che in europa ci stiamo abituando alle figuracce solo di recente
      Prima a parte il 7 a 1 (uno dei peggiori incubi sportivi della mia vita) non ricordo gravi figuracce anzi erano parecchie le soddisfazioni in campo europeo(proprio con l’united all’andata avevamo vinto 2 a 1 con una grande prestazione e dove i gol di scarto potevano essere di più)
      Adesso invece quando si sorteggiano i gironi il viktoria plzen viene perfino prima di noi…
      Comunque massima fiducia in Mister Di Francesco e nel Direttore Monchi
      Sono gente seria, capace, ambiziosa e allo stesso tempo umile
      Quello che ci vuole per giocarsela alla pari con tutte e togliersi delle belle soddisfazioni

  33. A Lorysan dico che se vuoi fare il salto di qualità,quei pochi forti che hai te li tieni,e semmai cerchi di migliorare la panchina per affrontare con sicurezza le 3 competizioni. Questi invece come si è presentato qualcuno con offerte congrue (non stellari) rispetto al valore dei giocatori in questione, han subito venduto. Subito. Senza pensarci un attimo. Poi ognuno può dire la sua,ma le chiacchiere stanno a zero. Chi vende i giocatori forti in rosa non mira a migliorarsi né a vincere qualcosina. Vuole solo ridimensionare le spese e tirare a campare alla meno peggio. Tanto dal prossimo anno per prendere i soldi della Champions basterà arrivare quarti,quindi il secondo posto non serve più. Di conseguenza si può abbassare il costo della squadra. È talmente palese…..

    1. Rebel il tuo discorso è giusto se ti fermassi in superficie, ma se analizziamo la situazione della roma e quello che puo fare, allora il tuo discorso lascia il tempo che trova…

      Ti faccio questa domanda: cosa hai vinto questi anni? nulla.

      COn salah e manolas hai vinto qualcosa? no.

      Parlare di miglioramento quando non hai vinto nulla, mi sembra un eufemismo, in quanto se non vinci nulla è logico che devi cambiar qualcosa.

      ANZI, te lo spiego meglio: Se te ci vai sempre vicino con un sistema, ma non riesci mai ad arrivare alla metà, uno si ferma e dice:”visto che non ce la faccio con questo sistema, perche non cambiare per vedere se riesco? tanto se anche questo non va, ci vado comunque vicino”.

      Il discorso mio, è coerente con le possibilità economiche della roma e se te in 4 anni ci vai sempre vicino con un sistema, ma non riesci mai a fare quel passo in piu, è giusto cambiare.

      Salah e manolas sono due perdite importanti, su questo nessuno nega, ma è giusto cambiare rotta dopo 4 anni di ripartenze.

  34. Monchi mi piace.
    Non ho cambiato idea.
    Il resto (quel che leggo: via sczezny, manolas, salah….) è tristezza, prevedibile, ma sempre tristezza è.
    Attendiamo di vedere quel che succederà, per un giudizio definitivo.
    Certo, se il nostro obiettivo è puntare al 3/5 posto, ci stiamo muovendo bene e tempetivamente.
    Poi magari arriveranno due più forti di Salah ( che a me non piaceva molto, ma nel suo genere, saltare l’uomo, specie nelle partite “minori”, era unico….) e Manolas, ed un paio di centrocampisti forti…e poi due terzini forti….
    Speriamo.
    Per ora, però, tanta tristezza e tanta fiducia in Monchi.
    Zero, in Pallotta.

    1. Essere tempestivo nelle cessioni secondo me è dote rara, così come non farsi prendere dal panico. In questo si nota tutta la bontà del suo operato rispetto a Sabatini.

      Lo stesso Salah, che comunque è forte (non una sessione difficile di per se), è stato per me venduto bene. Se con Monchi siamo riusciti ad incassare 42+8 (nonostante tutti sapessero che dovevano vendere prima del 30), con Sabatini son convinto che non saremmo stati in grado di incassarne mai piu di 40 (bonus compresi).

      Sottovalutata anche l’importanza di piazzare di esuberi subito. Esuberi come Vainquer e Doumbia che con Sabatini al timone al 30 agosto avrebbero rischiato di stare ancora qua.

      1. Abbiamo venduto bene.
        Indubbio.
        Ma rinforzarsi e puntare allo Scudetto, è altra cosa.
        E la perdita di Spalletti va aggiunta alle vendite.
        Speriamo in Monchi.
        A lui credo molto.
        Ed anche Eusebio, mi piace.
        Però…..

  35. Ciò che piacevolmente mi sorprende di Monchi, che poi è ciò che in fin dei conti gli han sempre riconosciuto tutti, è la sua risolutezza.

    Aspettiamo prima di giudicare il suo operato in entrata, ma ciò che balza subito all’occhio (facendo il confronto con Sabatini) è la rapidità con cui chiude le trattative.

    Salah eri costretto a venderlo? 42+8;
    Doumbia? Allo Sporting in mezza giornata;
    Moreno? Ora mi interessa chi sia, ma lo ha preso che il rumour neanche era uscito
    Vainquer? Al Galatasary;
    Ricci? Riscattato dal Sassuolo;
    Calabresi? Riscattato dal Brescia.

    Non so come dire, ma in un verso o nell’altro c’è la sensazione che le cose accadano.

  36. Uno ne abbiamo preso, e già è infortunato.

    leggendo qua e là, scopro che la Roma ha ufficialmente esercitato il diritto di controriscatto per Capradossi e Calabresi.
    Su Pellegrini, ancora nulla di definitivo.
    Anche oggi viene riportata la notizia dell’interessamento (vero o presunto, non lo so) per Suso. A me non dispiacerebbe, conosce già il calcio italiano ed è un buon talento. Difficile trovare di meglio a cifre non esagerate

    1. Francamente, spererei in qualcosa di meglio di Suso.

  37. ora , non è che 7-8 milioni l’anno ti cambiano il mercato… però in 6 anni non aver trovato un cristo in croce di sponsor è preoccupante

  38. unicredit vs goldman sachs

  39. A livello di fatturato la Roma negli ultimi anni ha oscillato tra la 15° e la 25° posizione nel ranking europeo (fondamentale l’essere in champions o meno). Questi sono gli altri club che fanno parte più o meno di questo range (150-250 milioni) negli ultimi 3 anni e le cessioni importanti fatte:

    Schalke 04 (sanè,matip,draxler,papadopoulus)

    Atletico madrid (miranda, jackson martinez, arda turan,alderweireld, r.jimenez, mandzukic, diego costa, filipe luis)

    Milan (el sharaawy,balotelli…..beh gli altri chi caz…se li piglia….)

    Zenit (hulk, garay, witsel, rondon)

    West ham (payet…beh non c’era molto altro…)

    Inter (kovacic,shaqiri,guarin,hernanes (beh oddio gli ultimi due…però quello avevano…)

    Newcastle (sissoko, wijnaldum, townsend, janmaat, cabella, debuchy) sono retrocessi però

    Southampton (manè, pellè, wanyama, fonte, schneiderlin, clyne, sahw, lallana, lovren, chambers)

    Everton (stones) non avevano grandissimi fenomeni, ora però daranno via lukaku

    lione (umtiti, n’jie (che però è una pippa)) per la prossima già via tolisso, da vedere lacazette

    leicester (kante, schlupp) non hanno mai avuto chissà che talenti….

    galatasaray (telles,yilmaz, felipe melo (scherzo…però credo fosse titolare) anche qua poca roba in rosa

    napoli (higuain, gabbiadini)+ inler-fernandez più o meno titolari al tempo

    ROMA (pjanic, romagnoli, gervinho, destro, benatia)

  40. Paredes al Dortmund….mi sembra strano salvo cessioni di massa dei tedeschi:
    al momento in mezzo al campo hanno weigl, bender, castro, sahin, rode, il neo-acquisto dahoud e kagawa impiegabile anche da intermedio…..

    Avere o non avere i cinesi cambia poco, le regole le devono seguire pure loro…..vedi situazione attuale Inter. Devono cedere ma al momento sono in difficoltà, united e siviglia stanno cercando di approfittare della loro “urgenza” di cedere per strappare un prezzo favorevole per perisic e banega. E in entrata trattano skriniar e borja valero……

    1. MESSI ALL’INTER? SI PUO!!!

  41. LE PRIORITA’ secondo me…
    Un secondo portiere, a meno che non ci vogliamo tenere Skorup che non è male
    Un difensore centrale FORTE
    Uno o due terzini FORTI
    Centrocampo è ok (se torna Pellegrini e se recuperiamo bene Florenzi)
    Un attaccante vice Dzeko e un laterale che rimpiazzi Salah.

    Non è poco e me ne rendo conto… sto alla finestra e guardo che succede.

  42. Pensa un po’ se arrivavamo terzi che succedeva
    ahahaha

  43. Io non farei caso a ciò che dice Lorysan. Fosse per lui la Roma potrebbe vendere anche 6 titolari e comprare un gruppetto di mezze seghe sconosciute,direbbe “però che bravo che è Monchi ha alleggerito il monte ingaggi,riempito le casse e poi chissà che tra questi non ci sia qualche futuro campione”. D’altronde sono gli stessi che credevano al cosiddetto ” progetto “,poi dopo 6 stagioni di nulla e di figure de merda molti hanno aperto gli occhi,evidentemente qualcun’altro no. In ogni caso questi stanno facendo peggio di Lotito alla lazio,perlomeno Lotito ancora non si è venduto nessuno, questi manco è finito giugno e tra un po se vendono pure i magazzinieri.

    1. A rebel io sn rimasto di sassoquando hanno venduto Salah e ora manolas, ma non faccio i piagnistei cm molti di voi…

      Voi pensate che alla roma va bene ghezzal e Moreno cm cambi di questi, questo pensate.

      A me che hanno fatto 80mln cn legiziano e il greco non tocca minimamente.

      NON DO GIUDIZI definitivi cm fate voi, ma lo farò tra 2-3 mesi, punto.

      Anzi andrebbero fatti dopo 5-6 partite.

      6 anni di nulla? É vero, non abbiamo vinto nulla e lo ripeto, VINTO NULLA, ma in quattro anni siamo arrivati 3 volte secondi e una volta terzi.

      OGGI TOCCA FARE IL SALTO DI QUALITÀ.

      Vedremo le reali intenzioni di questa societa dai giocatori che compreranno.

      Pronto a darti ragione.

      1. non è questione di piagnistei. è questione di interpretare la realtà.
        la realtà ci dice che vendiamo ogni anno (o quasi) il più quotato in rosa.
        ma fosse solo questo potrei accettarlo. il fatto è che ogni anno si stravolge la rosa per offerte buone ma non irresistibili.
        noi vendiamo sempre il giocatore alla giusta quotazione,non abbiamo mai fatto cessioni per valori fuori mercato. salah vale 45-50 milioni ed a quella cifra l’abbiamo venduto, non certo svenduto ma neanche iper quotato.
        voi parlate di fpf e quello li sistema salah… e manolas come la spieghi?

      2. ammesso che manolas vada via

  44. Non credo che la disputa sia tra “tifosi medi” e tifosi di altro tipo.
    Credo sia necessario saper osservare ciò che accade con il giusto distacco e poi esprimere un proprio parere.
    Se perdo tre titolari nel giro di un mese, avrò pure il diritto di criticare, o no?
    Se poi il mese successivo acquistano altri tre titolari di livello, allora applaudo e tanto di cappello.
    E’ un’azienda privata la Roma, giusto? Se un’azienda privata opera bene resta nel mercato, se opera male prima o poi va a ramengo.
    Siamo in democrazia o dobbiamo applaudire a comando come le scimmiette al circo?

  45. Bisognerà vedere come verranno sostituiti i partenti per poter formulare un giudizio
    sto cazzo di fpf ormai é la competizione per i perdenti
    preoccupante l’accordo con gli ebrei della goldman sachs

    Monchi é bravo ma la dirigenza ha avuto 6 anni per rendere questo momento meno deprimente e doloroso, loro e quel cazzo di tossico di sabatini.

    Aspettando indifferente notizie di arrivi sorprendenti

    Forza Roma

  46. A me il pensiero del tifoso medio fa ridere….

    MA VOI PENSATE che la roma punti solo ad indebolirsi?

    Pallotta magari dice:”vivacchiamo, tanto non me ne frega nulla di vincere”…

    Monchi:”manolas via? Tanto ho preso moreno”,”via Salah? Prendo ghezzal a zero e stamo apposto”…

    QUESTO É QUELLO CHE PENSA LA MAGGIOR PARTE DEL TIFO ROMANO…

    Ma secondo voi, cn le milanesi che si rafforzeranno e si stanno rinforzando, noi staremo fermi? “tanto che ce frega, avemo Moreno…”…

    Ma i giornalai che scrivono:”ghezzal sostituto di Salah”, non vi fa venire in testa una domanda?

    “ma non é che ci vogliono portare alla mediocrità?”, non la societa, ma i media intendo…

    IO PRIMA DI GIUDICARE, li lascio lavorare IN PACE, punto stop.

    1. il tifoso medio sei anche tu
      tutti possono parlare girandosi la frittata come meglio credono
      é normale che ci sia delusione, quanti bambini piangono la partenza di salah?
      vivi il tifo come un faccendiere, ma questo é un blog di tifosi non di finanza
      giusto che si debba aspettare la fine del mercato, pero’ en passant si discute

      Pallotta pero’ resta una semplice merda

      1. Peter ma ce gente che crede al ghezzal sostituto di Salah e Moreno quello di manolas…

        Eddai su…

        Gente che crede che a monchi, pallotta e di fra va bene una roma mediocre…

        Gente che crede si saper fare il lavoro meglio dei vari monchi e co…

        Ma di cosa stiamo parlando?

        Io sono dispiaciuto che manolas e Salah sn partiti, ma non per questo giudico monchi cm se il mercato fosse finito.

      2. guarda che io sono pronto a socmmetere qualsiasi cifra che se parte manolas il suo sostituto è moreno. non credo arrivi un big in difesa

  47. Il commento di derossimaancheno “Tu vuoi un calcio che non esiste più, se non nei ricordi”, che cosa significa??
    Che mi devo adeguare ad un calcio business?
    Ok, benissimo, ma allora vendano ai cinesi che almeno il business lo fanno per davvero e cacciano i soldi, non ad un mercante di pezze che viene a Roma ogni sei mesi a sparare cazzate e ogni estate smembra la squadra.

    Vogliamo parlare davvero di calcio business? Benissimo, allora se non possiamo competere a quei livelli ritiriamo la squadra dalla Champions ed evitiamo di fare figure meschine in giro per l’Europa a prendere 6-7 gol da quelli che il business lo fanno davvero.
    Non si mettono i pesciolini rossi dentro una vasca di squali, perchè la fine è già prevista.

  48. Cioè scusate…la tempistica di Monchi???? E mi riferisco ad Oblomov e derossi…è bravo perché sta vendendo i migliori in rosa in poco tempo (e a cifre assolutamente in linea con il loro valore e non di certo offerte irrinunciabili) e perché ha preso un difensore semisconosciuto che si è già azzoppato???????? No veramente… Spero che state scherzando…sennò state davvero gravi…sul serio….

  49. Moreno già infortunato cominciamo bene….solo salah mi sta bene se escono tre quattro pezzi vuol dire che dovremo ripartire da zero o quasi….dispiace ma purtroppo è così, e nn venitemi a dire che è per il fair play finanziario perché è una stronzata….questa è politica di ridimensionamento e di ripartenza rispetto all’era Sabatini che diciamocelo ha fatto qualcosa di buono ma anche tanti troppi danni e troppi cazzi suoi

  50. IL MURO DEL PIANTO
    tranne qualche eccezione

    se dovessero fare schifo alla fine della giostra li manderemo a quel paese
    il calcio anni 80/90/2000 e’ finito da un pezzo
    fatevene una ragione

    la Roma si ama a prescindere dalle stronzate degli americani
    5 anni
    sarai regina
    vinceremo poi dopo forse

    eddai…dovremmo averlo capito.

    Non date le cose per scontate. Aspettate La fine.
    Fermo restando che….c’e’ un mister nuovo con idee diverse. Purtroppo si ricomincia daccapo. per questo dovete ringraziare il duo FILOSOFICO CHE OGGI STA ALL’INTER.

    Manolas …l’ultimo puo’ partire tranquillamente
    ma voglio il sostituto forte ora in ritiro.
    Manovre strane.

  51. #Oblomov
    ti rispondo qui che sotto non mi lascia.
    È vero ma cambiare 6 allenatori in 7 anni non credo sia la soluzione per vincere…poi parlando chiaramente, Spalletti se n’è andato anche perché qualcosa si era spezzato col pubblico (questione Totti) ma siamo sicuri non avesse capito anche le intenzioni della società? vendita di 3-4 titolari? e magari lui era contrario?
    Garcia dopo aver detto che il gap con la Juve era destinato a crescere vista la politica della società nel vendere sempre 1-´2 pezzi grossi per la plusvalenze è stato silurato (cosa aiutatato e non poco dai deprimenti risultati sportivi).
    Quello che voglio dire è che la sensazione (almeno la mia) è che la Roma non voglia fare l’ultimo step e si accontenti di stare tra le prime e partecipare in Europa (più per motivi di business che per reali motivi calcistici)…
    Sono molto deluso…anche io ho molta fiducia in Monchi (lo considero un grande acquisto) ma la sensazione ahimè è quella…arrivare secondi o terzi (o quarti) sarà visto come una grande annata da parte di Pallotta e soci e intanto gli altri si portano a casa i trofei…

    1. concordo che per vincere non bisogna ogni anno rivoluzionare la rosa, ma a noi manca una base solida.
      e non scordiamoci dei danni fatti da sabatini.
      doumbia, iturbe, gerson ci hanno obbligato a fare un’altra rivoluzione

      E se non mi sbaglio il 2ndo anno di garcia non fu ceduto nessun big.
      poi con la coppa d’africa, soldi bruciati per iturbe e doumbia, la bruttissima campagna acquisti invernale di sabatini si è rovinato tutto.
      e su spalletti non concordo.
      il caso totti ha distrutto l’ambiente.
      al primo errore, o sconfitta spalletti sarebbe stato attaccato duramente.
      hai sentito quanti fischi si è beccato l’ultima partita?

  52. io non mi preoccupo delle cessioni
    sto monchi in due settimane ne ha preso uno, ne ha venduti quasi due e ad un buon prezzo.
    e se non mi sbaglio è stato ceduto anche doumbia con obbligo di riscatto.
    con sabatini le trattative duravano mesi.
    questo ds mi sembra che abbia le idee chiare
    prima di giudicare pero’, aspetto gli acquisti

    1. Concordo.
      I giudizi a rosa completa e sembra che non dovremo aspettare settembre per questo.
      Già la tempistica mi sembra una novità positiva di rilievo.

      1. dai che quest’estate ci divertiremo…..

    2. A me invece preoccupano perché vanno a toccare vari reparti di cui uno che è quello che in Italia è fondamentale per vincere (la linea difensiva). Dopo aver perso il portiere titolare ci apprestiamo a perdere anche il centrale di difesa titolare (giocatore pi`ù forte che abbiamo dietro nonostante ci sia gente che dice che Rudiger e Fazio sono più forti…mah…). Senza considerare i terzini…prossimo anno avremo 3/5 o 4/5 (contando anche il portiere) di difesa nuovi se Emerson Palmieri non dovesse tornare subito…

      1. ciao mago,

        salah in fase difensiva è nullo
        e nel gioco di di francesco avrebbe faticato.
        il portiere gioca nella nazionale brasiliana, non è una scommessa anche se scesni a me piaceva parecchio.
        i terzini sono stati sempre il nostro problema ma mi sembra che siamo vicini all’acquisto dell’olandese.
        manolas è forte, ma poco reattivo e con i piedi è una frana.
        vedrai che a luglio cambierai idea.

  53. Buongiorno a tutti.
    A 50 mln bonus compresi, 42 fissi, più che di supermercato parliamo di gioielleria, quantomeno di boutique di classe.
    Non che Momo non possa valerli, ma resta la più lucrosa cessione di tutti i tempi per la Roma, nonché l’acquisto più salato di sempre per il Liverpool.
    Dispiace perdere Momo, ma con il contratto in scadenza 2019 ed i reds che gli offrivano quello stipendio, la scelta era obbligata.
    Stando così le cose è un bene che l’egiziano sia stato venduto all’estero e per tanti soldi.
    Per il resto leggo sotto commenti stile Focolari che mi fanno ridere.
    Abbiamo preso Monchi, da tutti ritenuto un grande creatore di squadre vincenti, ma già arrivano stroncature prima di cominciare con gli acquisti clou.
    A me di Pallotta non può fregar di meno, ma chi pensa che cambiando proprietario alla Roma assisteremmo ad una campagna acquisti sfarzosa è un povero illuso.
    Infine, circa la trasferta dei nostri dirigenti in terra tedesca, la penso come Sebastian.
    Trovo poco credibile che sia stata fatta al solo scopo di trattare il prezzo di Manolas.
    Per quello erano sufficienti telefonate o il ricorso ad intermediari.
    Non mi stupirei se dalla Germania arrivasse un terzino sinistro, visto che Mario Rui parrebbe destinato al Napoli.

    1. Oppure in Germania si è trattata la cessione di Leandro Paredes che pare interessi al Borussia Dortmund. La notizia potrebbe fare il paio con l’apertura ad una cessione di Serì da parte del presidente del Nizza.

    2. Manolas ci lascerà, oramai è evidente…e con lui probabilmente Mario Rui e forse anche Paredes. Per carità, io non sono un grande estimatore nè del terzino nè di quest’ultimo, dovessero andare non mi sfascerei la testa e su Salah dico che è stata fatta una buona operazione, necessaria per le casse della società.
      Tuttavia la vendita di Kostas proprio non mi va giù…sia per le parole di Monchi, Pallotta e compagnia bella sia per un discorso legato alla vittoria…vendere ogni anno i giocatori più forti ti rende più debole…questa è una cosa normale.
      Monchi farà anche una buona squadra poi (è bravissimo, a Siviglia ha fatto grandi cose) che però ha perso (o perderà) 3 titolari, 1 allenatore e ci metterà tempo per trovare dei meccanismi che conducono alla vittoria…
      Questa situazione mi infastidisce proprio perché considero che ci manca pochissimo per vincere ma sembra proprio che non vogliamo farlo o che l’obiettivo non è quello…

      1. quando si cambia allenatore è sempre cosi.

      2. Sinceramente anche io , per doti atletiche e di velocità, lo consideravo ideale come centrale di destra nella difesa di Di Francesco.
        Tuttavia qualcuno sotto ha giustamente osservato che i suoi gravi limiti in impostazione e nella costanza con cui tiene la linea alta di difesa potrebbero non aver convinto Eusebio.
        Se a ciò aggiungi il contratto in cadenza, gli scazzi coi compagni, le rivendicazioni salariali ed il fatto che in rosa abbiamo già uno come Rudiger che ha caratteristiche simili, ma maggiori margini di crescita e maggiore duttilità, nonché un contratto ancora lungo…

  54. ADESSO LA SPARO… SE L’UNICO MODO PER FAR ANDAR VIA PALLOTTA DA ROMA E’ NON FARE LO STADIO, ALLORA PREGO GLI DEI CHE NON SI FACCIA LO STADIO.
    VOGLIO VEDERE QUEL MERCANTE ANDARSENE.
    ME NE FREGO DI UNO STADIO NUOVO PER FARCI GIOCARE UNA ROMETTA SEMPRE PERDENTE.
    VIA I MERCENARI, GLI AFFARISTI, I PALAZZINARI. RIVOLGIO UN PRESIDENTE ROMANO CHE LOTTI PER L’ONORE E PER VINCERE.
    RIVOGLIO LA ROMA, NON UNA HOLDING DIPINTA DI GIALLOROSSO.

    1. Tu vuoi un calcio che non esiste più, se non nei ricordi.

  55. Per l’ennesima volta le dichiarazioni di Pallotta che venti giorni fa parlava di consolidare non rivoluzionare la rosa con altre compravendite, sono state smentite dai fatti. Suggerirei a questo punto un silenzio imperituro perchè così si prendono in giro i tifosi. La Roma è l’unica big italiana ad aver perso 3 titolari. Qualcuno un giorno ci spiegherà come sia possibile che una società che centra tre qualificazioni dirette alla Champions in 4 anni, con il 16° fatturato al Mondo, debba cedere dei titolari

    Dopo la partenza di Szczesny, la dolorosa cessione di Salah, sfido chiunque a dire che la Roma si rinforza cedendo anche Manolas. Per avvicinarsi alla Juventus, la Roma avrebbe dovuto operare in maniera opposta, rinforzando questa rosa, non rivoluzionandola. Pallotta e Monchi hanno annunciato che la Roma non sarebbe stata un supermercato, che si doveva consolidare la squadra e invece sta accadendo l’opposto

    Monchi è sulla stessa linea di Corvino: lavora con questo target di giocatori che costano 5-6 milioni ma credo che oltre a queste operazioni la Roma abbia la necessità di comprare un paio di campioni che ti permettono di vincere

    Stiamo parlando della Roma o dell’Atalanta? Questi non sono nomi da Roma, da una squadra che è arrivata seconda. Ha venduto Salah, sta vendendo Manolas e ha perso Szczesny, con chi si rinforza? Con questi ragazzini di belle speranze?

    Mercato Roma? Mi viene una battuta: Anche quest’anno vinciamo l’anno prossimo. L’impressione è che la societá non punti alla vittoria e per vittoria intendo il primo posto. La Roma non vincerà lo scudetto, ma forse il premio economia…

  56. Posso capire il dispiacere di molti tifosi ma ancora nn capisco del perché continuiate a stupirvi. …e da mesi che si sa che avremmo ceduto un paio di pezzi da 90 ….poteva essere Radja, è stato Salah; poteva essere Rudiger , sarà forse Manolas.
    Monchi è stato proprio preso per vendere bene e magari si spera per comprare profili interessanti a buon prezzo. Speriamo che almeno riescano a tirare su una buona squadra per Di Francesco e che qst possa rimanere con noi a lungo (perché vorrà dire che avrà fatto bene).

    1. il tifo è irrazionale . uno spera sempre che le cose cambino

  57. anche questa storia dello stile monchi non la capisco. ha comprato un giocatore, che di certo non è tra i più popolari, senza che lo sapesse nessuno. per un giocatore si è creato lo stile monchi che si muove in silenzio.

  58. Dunque Monchi e Baldissoni oggi erano in Germania per parlare con lo Zenit di Manolas.
    Le ultime notizie sono che i due stavano rientrando in Italia e che l’accordo non è stato ancora trovato……

    Cioè sono andati ds e dg in Germania per vedere i dirigenti russi e poi tornare indietro senza finire la trattativa……..ah……….

    Così con un “grande” sforzo tra logica e fantasia direi che c’è sotto altro.

    1. È la stessa cosa che ho pensato io. Sto movimento in massa dei massimi dirigenti dovrebbe significare qualcosa di importante. E se fossero andati per Manolas credo ci sarebbero state delle ufficialità.

    2. sono andati per Paredes…. ed imbastire per qualche giocatore nostra vecchia conoscenza….

  59. Da RomaForever.it di oggi.

    L’imperativo partito da Boston è di fare cassa e sanare il bilancio in ottica fair play finanziario, i tifosi sembrano accettare il diktat di Pallotta senza sollevare particolari polemiche, probabilmente perché la gestione americana ha abituato a colpi scena dell’ultima ora con cessioni eccellenti nel mese di giugno. A lasciare serena la piazza anche l’arrivo di Monchi che si è presentato a Trigoria assicurando che la Roma non sarebbe stata un supermercato. La presenza in Germania del direttore sportivo accompagnato da Baldissoni, infatti, non è legata esclusivamente alle cessioni, ma anche all’acquisto di nuovi calciatori. I nomi restano top secret in pieno stile Monchi, che ha sorpreso tutti sia concludendo la trattativa Hector Moreno (ieri uscito per infortunio muscolare al 68′ nella partita di ieri tra il Messico e la Nuova Zelanda)

    Sanare il bilancio in ottica FPF. Fatto. Basta. Il supermercato è chiuso.
    Moreno si è procurato un infortunio muscolare: un giallorosso a tutti gli effetti si sarebbe rotto il crociato ant.

    1. purtroppo il nostro supermercato è di quelli aperti 24 ore al giorno , altrimenti non si spiegherebbe la trattativa per manolas.
      almeno questa volta hanno avuto la decenza di non addossare la colpa al giocatore

      1. penso che non si sollevino “particolari polemiche” semplicemente perchè il tifoso si è rassegnato

  60. Ufficiale: Salah al Liverpool, per 42 mln + 8 di bonus che, immagino, non conteggiabili al 30 giugno.
    Caro Pallotta, facciamoceli bastare per questo FPF e poi togliamo il cartello vendesi, che il tuo complice spagnolo non ha visto, mentendo spudoratamente.

  61. Ufficiale : Salah al Liverpool x 42 milioni + 8 di bonus .
    Mi dispiace ma nn la vedo così drammatica , si può giocare e vincere pure senza Momo. Io tra l’altro ero uno dei pochi che lo voleva a Roma già prima che andasse alla Fiore e me li ricordo i commenti su di lui ai tempi eh….magari degli stessi che ora si cospargono il capo di cenere per il suo addio.

  62. al di la del valore tecnico dei singoli (per me salah il più forte della roma con naingo) ci apprestiamo all’ennesima rivoluzione. ogni anno si smantella tutto per ricominciare. per qualche settimana ho avuto la speranza che monchi non adottasse questa tecnica, ma mi sono dovuto ricredere.
    al momento abbiamo perso 2 titolari (scesni e salah) e stiamo per perderne pure un terzo (manolas). ed il mercato ancora non è cominciato

    1. cioè i tre più forti per reparto (Nainggolan per il centrocampo) 🙁

  63. L’ho già detto qualche giorno fa, per me i 5 punti cardini della Roma sono/erano ; Fazio, Strootman, Nainggolan, Salah e Dzeko. Se partono gli altri ovviamente ne sono molto dispiaciuto perché il tifoso si affeziona anche al personaggio. Però si può sostituire degnamente anche Manolas. Salah invece purtroppo la ritengo una cessione terribilmente sanguinosa. Spero arrivi uno di quel livello.

  64. Ma vi siete scordati le ultime partite di manolas, le sceneggiate?
    Ottimo in fase difensiva ma con i piedi non ci sapeva proprio fare.
    Io mi fido di monchi.
    In 1 settimana ne ha venduti 2 😀😀😀

  65. il PSG in questi anni ha comprato di tutto, speso decine di ml
    in europa fallimento totale
    pensavano di entrare nell’elite del calcio continentale, ma non è così semplice
    contano storia tradizione peso politico
    alla fine vincono sempre le stesse

    un po come in italia
    non guardiamo alle milanesi degli ultimi anni, ma la storia del calcio nostrano, lo hanno fatto loro insieme alla juve

    p.s. nonostante la loro crisi, non ne abbiamo mai approfittato…

    1. Storia e tradizione contano ma fino a un certo punto…il peso politico forse un po’ di più.
      Tuttavia il PSG in Francia ha vinto tutto. Gli è mancato l’ultimo step per vincere in Europa (magari con un grande allenatore…chissà…) ma il primo passo lo ha fatto. Lascia stare che quest’anno non ha vinto nulla ma veniva da 5-6 scudetti consecutivi (e altrettante coppe e supercoppe).
      Il problema semmai è proprio l’ultima frase da te detta…nonostante la crisi di 2-3 avversarie noi non siamo riusciti a vincere nulla. Pensa quando torneranno le milanesi, neanche in Champions andremo più se non compriamo gente forte.
      Comunque solo per dovere di cronaca, io non sono favorevolissimo nel dare opportunità ai giovani ma sono stanco delle buffonate di questa società. A questo punto, lasciamo andare via tutti quelli che chiedono la luna e inseriamo giovani della primavera. Diamogli tempo e vediamo che succede. Sai cosa penso però? che se facessimo una cosa del genere dopo 2-3 anni, al primo giocatore della primavera forte che esce fuori subito plusvalenza…

      1. Io SONO favorevolissimo…:)

  66. Per ora, 3 titolari out: Szczesny, Manolas e Salah…solo il primo forse sarà ben rimpiazzato visto che Alisson è forte. Sicuramente più scarso coi piedi ma migliore nelle uscite. A me il brasiliano piace…
    L’anno scorso 2 titolari via (Digne, Pjanic). L’anno prima, mezza squadra (tra cui Gervinho)…e poi il sor James dice: “abbiamo capito la lezione, troppi cambi in questi anni, ora aggiungeremo gli elementi che mancano e qualche giovane”…e poi tiè, di nuovo ricomincia il giochetto…

  67. Di Francesco mi ispira fiducia
    se i giocatori lo seguiranno,vedremo una bella Roma ed un bel gioco

    bella la sua intervista ed il passaggio su DDR
    al di là che possa giocare o meno, sarà un punto di riferimento per lui, per quello che rappresenta per questa società

    il che vuol dire che non guarderà ai nomi, bensì a chi meriterà di scendere in campo

    stima per Eusebio!

    1. mi ci gratto le palle con il bel gioco , io voglio vincere

  68. Un commento sul perché non vinciamo mai nulla…ogni anno a De Rossi fanno sempre questa domanda: “cosa manca alla Roma per vincere?” e lui risponde sempre “che innanzitutto lasciando la squadra così com’è, aggiungendo magari 1-2 elementi importanti”…invece sempre succede che si vendono 1-2 elementi importanti e la squadra puntualmente viene sfasciata…
    Ma perch´é sta domanda non la fanno al signor Pallotta, o a Baldissoni, Monchi, ecc…sono curioso di vedere cosa rispondono…

    1. Se ogni anno si cambia allenatore ovvio che vengono cambiati pure alcuni giocatori
      Io non ne farei tanto una tragedia.
      Gli unici che non sacrifererei mai sono Naingolan e…………basta.

    2. ti rispondono del fair play e dello stadio

  69. Ma di cosa parliamo? gente che ancora difende la società…più di 50 giocatori comprati e altrettanti venduti in 6 anni, sesto allenatore dell’epoca americana, zero titoli, parecchie umiliazioni in Champions (e anche in campionato…), squadra che ogni anni perde 1-2 pedine fondamentali, prese in giro a go-go, menzogne su menzogne…
    Le accuse sono giuste e giustificate…le promesse erano altre, forse troppo alte e quindi ora stiamo tutti cascando male ma non se ne può più.
    P.S. leggo di gente che dice che Rudiger è più forte di Manolas…ma dove? forse tecnicamente (e neanche di molto) ma come difensore non c’è paragone…il greco è chiaramente io nostro centrale più forte e più completo (più di Fazio che è troppo lento, più di Toni che ogni partita si lascia andare a 1-2 errori gravi, più di J.Jesus che ancora mi chiedo perché è stato comprato…) come Salah era il nostro attaccante esterno più forte (El Shaarawy troppo inconstante, Perotti senza fiuto del gol…) e puntualmente tutti e due via…
    per ora è arrivato Moreno (preferisco non giudicarlo ancora ma il giocatore visto col Messico non è incoraggiante…).

  70. troppo pessimismo in giro
    la Roma farà una squadra decente

    fino ad ora abbiamo agito al di sopra delle nostre possibilità
    come costo dei giocatori e come monte ingaggi

    ora c’è un ritorno alla realtà, visto che le spese folli non hanno portato a nulla

    si cercherà di mantenere il più possibile gli uomini cardine
    ed inserire giocatori che facciano al caso del mister

    non conta il nome, ma “la sostanza di chi va in campo”

    1. L’ultima frase è bella ma poco veritiera, almeno nel calcio…purtroppo abbiamo visto che per vincere servono i grandi giocatori. L’ultima volta abbiamo vinto quando si è comprato Batistuta, Emerson, Samuel…a parte il difensore argentino, gli altri due erano molto conosciuti, soprattutto Batigol…si sapeva che la squadra avrebbe lottato per il titolo.
      Se ti presenti con Moreno e altri nomi che girano ora fai solo figuracce…

      1. l’ho detto, in questo momento per svariati motivi la Roma non può permettersi determinati giocatori

        vinci con i campioni di solito, ma puoi fare bei campionati anche con giocatori dediti alla fatica ed al sacrificio, allo spirito di gruppo che ti fa sopperire alle mancanze tecniche

        la Roma non è strutturata per vincere, ma per stare là, nel gruppo delle prime

        i nomi che sognano i tifosi, sono pura utopia
        a volte questi giocatori fanno partite come quelle col Porto Lione Cagliari Empoli Atalanta derby

        meglio un Tommasi che da l’anima in campo, piuttosto uno che dopo un campionato decente si sente in dovere di battere cassa!

  71. Nessuno ne ha mai parlato, forse perché è un argomento poco interessante, o forse perché di gente che segue il calcio in tutte le sue sfumature, su questo sito ce n’è ben poca.

    Per molti il calcio si è ridotto a plusvalenze e mercato

    Vorrei far notare che negli ultimi sedici anni, non c’è stata una squadra che abbia vinto il campionato al di sotto del Po

    L’ultima è stata…indovinate chi?
    Dopo buio assoluto!

  72. Ogni anno i discorsi di mercato su questo sito, non sono altro che dei copia-incolla

    Alla fine basta mettere “questo commento vale per i prossimi cinque anni”

    Tanto si scrivono sempre le stesse cose
    Serve “tizio caio e sempronio”

    La Roma farà una squadra decente in grado di lottare per arrivare tra le prime quattro

    Pallotta si è svegliato dal torpore che lo ha attanagliato in questi anni

    Il “tetto del mondo” non verrà mai raggiunto

    La Roma è una squadra di passaggio
    si chiedono i campioni, ma i campioni costano

    Per comprarli e come ingaggio

    Di Francesco è stato scelto per valorizzare i giovani

    A Boston si sono resi conto che non serve spendere decine di milioni per vincere

    Occorre saper spendere bene

    Forse Iturbe Doumbia hanno insegnato qualcosa…speriamo

    Fedele al motto
    FORZA ROMA SEMPRE!

  73. La roma ha 5 euro, il Colosseo e tanta volontà per il mercato.

    30mln? Io direi pure 10!!!

  74. aleste85 22 giugno 2017 il 16:39

    c’avemo 30 milioni per comprare 6-7 giocatori. immagino arrivino tutti pezzi da 90

    Ale,

    sì,arriveranno tutti pezzi da 90 : cioè tutti giocatori che hanno giocato negli anni ’90 o ai mondiali del ’90…

    1. o che costano 90 euro

  75. POI NESSUNO FA RIFERIMENTO AD UNA COSA!!

    Noi in difesa abbiamo rudiger, fazio e manolas.

    Di francesco gioca una difesa con 2 centrali.

    uno dei tre avrebbe fatto panca, e DIFRA vuole gente tecnica e manolas è uno scarparo sotto questo punto di vista.

    Per come la vedo io era logico partisse il greco, perche, per quanto sene possa dire, è quello meno adatto al gioco tecnico del nuovo allenatore.

    NESSUNO fa un analisi tecnica, perche sotto questo punto di vista manolas era quello piu probabile alla cessione.

    Poi con tutto il rispetto possibile, qui si parla di lesa maestà quasi, di catastrofe annunciata e cosi via, ma non hai vinto nulla contro manolas, anzi, il suo rendimento nell’ultimo anno e mezzo è calato drasticamente, il che mi fa pensare, che piu di quello che ha datto non puo dare, discorso differente da rudiger.

    1. fazio + rudiger = DISATRO TOTALE,TOTAL MESS !!!!

    2. lory da un certo punto di vista apprezzo il tuo inguaribile ottimismo.
      nessuno penso possa ritenere un fenomeno manolas, ma fino a ieri era il difensore più forte (quando si diceva che stesse partendo rudiger) oggi improvvisamente è meno forte di rudiger. il sostituto di manolas è probabilmente moreno. ma il punto in questione è che hai ceduto due pilastri della squadra e neanche è iniziato il calciomercato. ora a luglio e agosto devi non solo sostituirli adeguatamente ma pure (in linea del tutto teorica) rinforzarti.
      tra l’altro non sono cessioni irrinunciabili. 45 milioni per salah è un’offerta congrua al suo valore, non è un’offerta irrinunciabile. idem se ci fossero 30 milioni per manolas

  76. Sento troppo CATASTROFISMO qua sotto…

    Monchi sa benissimo che salah e manolas sono due pezzi pesanti e non credo che li cambierà con due pischelletti alle prime armi.

    COmprensibile lo sfogo, ma da qui a paragonare il nostro come un progetto atalanta o siviglia mi sembra un po esagerato.

    Ora STA IL BELLO, ORA VEDREMO LA BRAVURA DI MONCHI, perche nulla mi toglie dalla testa che il colpo vero, la roma lo farà in attacco, nel ruolo di salah, perche non ci puoi mettere uno qualsiasi, devi mettere un top player e questo monchi lo sa.

    Molto probabile che in difesa giocheremo con rudiger e fazio centrali e non mi strappo di certo i capelli.

    VOI PENSATE che manolas verrà sostituito da uno di tal valore? no, perche te i titolari gia li hai, devi metter dentro uno forte di prospettiva, perche hai gia moreno e jesus come cambi.

    Gli acquisti della roma saranno i seguente:

    – riserva portiere
    – terzino dx
    – terzino sx
    – centrale forte di prospettiva
    – esterno di attacco
    – riserva esterno di attacco
    – riserva di dzeko

    mancano 6-7 acquisti per completare la roma, se non vendi nessun altro calcolando gli acquisti gia avvenuti di pellegrini e moreno.

    1. se rimane Rui, il terzino nn serve.

    2. l’acquisto più costoso del Siviglia ,quando c’era Monchi,è stato un giocatore pagato 18 milioni.
      Con 18 milioni chi prendi per sostituire Salah e Manolas ( se venduto pure lui ) ?

      Oppure tu credi che i soldi di Salah e,forse,di Manolas saranno spesi interamente per rafforzare la squadra ?

      Il 7 luglio inizierà il ritiro della Roma : con chi ti presenti ?

      Se io devo partecipare alla CL come squadra materasso,prendendo 7/8 gol a

      partita,meglio non parteciparvi e vendere i diritti di partecipazione,

      se si può fare ( non credo ,però,che si possa fare), a un’altra squadra .

    3. c’avemo 30 milioni per comprare 6-7 giocatori. immagino arrivino tutti pezzi da 90

      1. Ale,

        sì,arriveranno tutti pezzi da 90 : cioè tutti giocatori che hanno giocato negli anni ’90 o ai mondiali del ’90…

  77. monchi opera come sabatini.
    se e ripeto SE è vero che cedono manolas sono pazzi furiosi. non per il valore in se (è forte ma non un campione) ma perché stanno ancora una volta smantellando tutto.
    l’attaccante più forte è andato e ora vendono anche il difensore più forte. sono matti completi

    1. mha… poi manolas piu forte non mi pare, sono sincero, pur apprezzandolo molto.

      Fazio per dire ha avuto un rendimento migliore di lui quest’anno, idem rudiger che ha giocato molte volte fuori ruolo.

  78. ho sempre detto che se andava ceduto qualcuno sull altare del fpf questo doveva essere manolas in modo da riuscir a tenere salah.
    tuttavia salah é ormai del liverpool quindi non vedo il senso a stravolgere la linea di difesa, sopratutto perché 30 mln con le cifre che girano oggi sono pure pochini, fossero stati 40 avrei compreso la scelta di cederlo ma cosi proprio no.

    detto ciò dobbiamo vedere se effettivamente verra ceduto come Rudiger (o Rudiginter?) é stato ceduto all inter. forse stanno parlando di paredes, cosa che avrebbe molto piu senso visto il nostro interesse per Seri

    1. visione ottimistica la tua e interessante, ma ne dubito sia cosi, perche sono stati fatti dei discorsi sotto il punto di vista tecnico caratteriale tattico.

      Manolas va via per questi caratteri, non per il fpf.

    2. visione ottimistica la tua e interessante, ma ne dubito sia cosi, perche sono stati fatti dei discorsi sotto il punto di vista tecnico caratteriale tattico.

      Manolas va via per questi caratteri, non per il fpf.

  79. manolas è un buon difensore ma non completo
    salah è forte ma quel tipo di calcio ( passa la palla a lui e poi vediamo) lo trovo noioso.

    queste due cessioni non mi toccano più di tanto.
    spero pero’ che ora arrivino giocatori forti

    1. qndo salah è andato in coppa, si è visto ke il giocatore poteva essere sostituito. tutto dipende sempre da ke giocatori acquisti. fino ad ora a parte Pellegrini, gli altri vengono da altri campionati e quindi si dovranno ambientare.
      xl’esterno punterei su qlkuno ke abbia già giocato in Italia, xkè a parte Berardi o Gomez nn cè granké nl nostro campionato.
      Manolas sarà + complicato.

      1. Si, ma mi fido di monchi……fino ad ora a parte il primo anno con luis con i difensori abbiamo sempre azzecato……poi per il gioco di difra serve anche uno veloce e bravo con i piedi…..e manolas con i piedi era un semi disastro

  80. nn vorrei ke la società pensasse: siccome siamo arrivati 2 a poki punti dalla rube siamo forti e allora serve solo migliorare le seconde linee.
    Va bene Hector, va bene Pellegrini, va bene Karsdorp.. ma adesso serve almeno 1giocatore forte. xl’attacco mi accontenterei pure di Jovetic.

  81. Ok 45 Salah, 30 Manolas.. mo James due lire le hai..ce li portiamo 4/5 nuovi in ritiro??.

  82. E cmq e tipico di nou tifosi romanisti..che appena vendiamo scriviamo fesserie del tipo ma salah nn salta mai l uomo ma sbaglia troppo sotto la porta etc Salah prendeva 3-4 diffensori dietro..e senza salah dzeko avrebbe fatto si o no 15 gol.Manolas e bravo ma nnt di che..solo qualche mese fa lorysan e co dixevano Ma manolas e meio di benatia e si si prendiamo lemar chi?

  83. Un saluto a tutti ,nn scrivo da un po ma vorrei direla mia…La roma nn ha il cartelino si vende ma si vince..ma dopo salah(chr x me era il vero top assieme a nainggolan) vendono pure manolas a 25-30 e ripeto 25-30 !!!! Sarebbe na cazzata colossale x monchi perderebbr parecchi punti siccome manolas l abbiamo pagato 15…cmq il calciomercato e appena cominciato ma x ora …..

  84. Romanista vero dice una grande verità. Lo stadio è di Pallotta and friends, non della AS Roma. I ricavi tratti dagli incassi non faranno la differenza. Aldilà delle solite stronzate dette davanti ai microfoni dalla dirigenza la Roma è una squadra che fa autofinanziamento,che non ha capitali da investire,che ogni anno è costretta a cedere uno o due dei suoi migliori giocatori. E cosi non vincerà mai nemmeno una misera coppetta Italia. In europa poi è proprio una squadretta che non mette paura nemmeno ai club dell’Europa dell’Est.

  85. Comunque Lorysan il conto entra ed esce non funziona così…..

    Prima di tutto la plusvalenza di Salah serve per il bilancio 16/17, quindi non sono più soldi per il prossimo.

    Però bisogna dire che salah dovrebbe avere un ammortamento annuo di 5 milioni, più un ingaggio lordo da 6 milioni annui circa. Quindi l’anno prossimo sarebbe pesato sul bilancio per 11 milioni.
    Se compriamo un sostituto a 25 milioni con 5 anni di ingaggio ad un importo simile (6 lordi), peserebbe sul bilancio esattamente 11 milioni. Quindi dal punto di vista del bilancio (quello che conta per l’UEFA), tenere salah o prendere un esterno da 25 milioni costerebbe esattamente lo stesso.

    1. per quello non puoi fare il calcolo vendo a 40 ricompro a 40, i calcoli da fare come vedi sono del tutto differenti.

      1. per me Monchi incassati i 45 milioni di salah “futuristicamente” ovvero caricando sul prossimo bilancio ti prende dai 3 a i 4 calciatori

  86. Vediamo che succederà, quello che è certo è che la cessione per rientrare nei paletti uefa è quella di salah, il resto è dettato da altre scelte: tecnico-tattiche-caratteriali-prospettive…..

    Manolas se andiamo a ben vedere potrebbe rientrare benissimo in quest’ultima:
    uno dei nostri migliori giocatori sicuramente, ma ci sono dei MA:
    -difficoltà in impostazione (Di Francesco vuole difensori che impostino?)
    -non impeccabile sul piano tattico (a linea alta si è perso più di una volta l’uomo, non eccelle nei movimenti difensivi corali), varie distrazioni quest’anno, la sua stagione peggiore
    -non uomo spogliatoio, la lite con dzeko….
    -il contratto in scadenza tra un anno

    1. Ciao Sebastian le linee da te dettate sull’ effettiva funzionalità di Manolas in un contesto di squadra e tecnico/tattico mi trovano molto d’accordo.

      Volevo anche aggiungere una cosa sul profilo di difensore centrale con linea alta

      Il centrale con linea alta deve essere necessariamente rapido di scelta e di gamba
      Questo per me vuol dire sapere usare la testa sulla posizione da tenere

      Manolas è un centrale veloce e forte sull’ aggredire l’ uomo – una sorta di ombra per un attaccante –

      Quindi la scelta di un difensore deve essere fatta considerando dei paletti fondamentali

      Questo non vuol dire che Manolas sia scarso ma che ha palesato e palesa errori di scelta e posizione è un dato di fatto

      Poi anche a me mi ha fatto divertire in alcuni recuperi quando abbassa il baricentro e ti corre affianco – ma per dire l’ ultima l’ errore lettura su Pellegri del Genoa è da matita rossa

  87. qui leggo che vendendo questo,quello e quell’altro ,avremo 140 milioni da reinvestire .
    Dove ? Quando ?

    I proventi dei diritti televisivi sono stati dai a Goldman Sachs come garanzia per il prestito di 22 milioni che la Roma ha acceso con quella banca.La Roma ha chiuso il primo semestre con un passivo di circa 53 milioni e deve onorare i tanti obblighi di riscatto lasciati dal laziale fumante….
    Dove volemo annà ? Che te compri ?

    Questi vogliono una squadra che la mantieni con 20/30 milioni.Il nosto scudetto saà il quarto posto.Come l’atalanta,quello è il modello (come ho scritto altre volte)

    Qui siamo tornati alla Roma di maerchini,Anzalone,della colletta davanti al teatro sistina.

    Quando ci sarà lo stadio(di proprietà degli imprenditori che lo costruiranno,tra cui pallotta,e non della Roma),ti daranno alla Roma i soli proventi dello stadio ( al massimo,e oggi sono buono, saranno 30 milioni ).Con quei soldi faremo il salto di qualità ? Vinceremo titoli e trofei ?

    La juve ,dallo stadio di sua proprietà,guadagna circa 40 miloni )8non so se netti o lordi).

    Se ,la juve facesse il calcio mercato solo con quei soldi ,arriverebbe quinta /sesta.

    Se qualcuno,poi,lo dirà alla dirigenza,i dirigenti diranno tranquillamente :”noi l’abbiamo detto che avremmo dato alla Roma solo i proventi derivanti dallo stadio:Che volete ? “-

    La cosa tragica e che c’è gente, ANCHE LAUREATA,che crede aquesta dirigenza,che si fa prendere in giro da questi qui.

    Povera Italia e POVERA ROMA NOSTRA !!!!!!!!!!!!!

    Meno male che ho il Boca che mi ha dato,mi da e mi darà qualche gioia.

  88. Io saluto tutti, tanto sul mercato che vuoi dire?
    Aspettiamo gli eventi e valuteremo
    Entrano soldi di qua soldi di là
    Vedremo come saranno reinvestiti
    Per ora il solito motto

    FORZA ROMA SEMPRE!

  89. aleste85 21 giugno 2017 il 19:58

    io dirò un’eresia ma tanto è un peso no…
    perché non ce lo teniamo come vice dzeko? tanto un vice dzeko andrebbe comprato comunque… tanto vale tenerlo
    >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

    Non è un’eresia quello che dici, ma lui ha detto più volte che a Roma non vuole giocare.
    Forse ora con l’addio di Totti e un nuovo allenatore potrebbe aprirsi uno spiraglio
    ——
    Per quello che riguarda Manolas, la sua cessione sarebbe un indebolimento. E sono quasi certo che in caso vada allo Zenit, tra 12 mesi se ne torna in Italia in prestito indossando una maglia a strisce.
    Benatia docet.

    1. ma stiamo scherzando? ma chi si credono di essere! non vuoi giocare a roma quella pippa del kaizer che e’ bona solo a fa i balletti squallidi in piscina, benissimo allora accetta le proposte che ti proponiamo e se non ti vanno bene fattele anda bene

  90. io attenderei notizie ufficiali in merito a possibili cessioni e o altro..

    Sembra che che i movimenti e le intenzioni di Monchi li conoscano tutti e tutti sanno cosa farà

    A me con il nuovo Ds tutta questa linearità di pensiero e di modi di fare mi sembra alquanto stravolta e spesso le intenzioni giornalistiche non corrispondono minimamente allo stato di fatto

    Sembra che tratti poco con intermediari.. ergo poche notizie che si possano avvicinare alla realtà

    Quindi se con il fumante si era capito che un buon fondo di verità sui nomi c’era ad oggi non mi sento di dar credito a tutto quello che viene scritto sia in entrata che in uscita

    Naturalmente ci sono delle linee da interpretare come le possibili caratteristiche tecniche di uno specifico ruolo o meno ma da qui a fare nomi e cifre ce ne passa

  91. MA IN TAL SENSO è INUTILE dare per DEFINITIVO il mercato di oggi, perche il mercato va giudicato fra 1-2 mesi, poi potremmo giudicare..

    ANZI, per essere corretti dovremmo vedere almeno 1-2 mesi di campionato, poi potremmo dire qualcosa.

    ATTENDIAMO, MA COME DETTO DA ME IN PRECEDENZA, se mi vendono 3 certezze, mi devono prendere 4 certezze, non di meno.

    1. se ne puo’ parlare sempre: prima durante e dopo
      a me, manolas salah.. non mi hanno mai entusiasmato, quindi una loro cessione non mi fa nulla
      ma capisco che molti tifosi forse possano avere degi legami diversi con questi giocatori e naturalmente avere molti dubbi…

  92. Ma ancora non avete capito che ci stanno prendendo tutti per il c…? Ma che vi ci vuole per capirlo, gli UFO al Colosseo?
    Ha venduto Salah e lo vuol rimpiazzare con Ghezzal, adesso va in Russia a vendere Manolas, poi zitto zitto forse venderà pure Paredes o Naingolan, magari come sorpresina a Ferragosto.

    Pallotta è un mercante americano e Monchi è stato preso per rimpinguare le casse del mercante, certo non per vincere qualcosa. I proclami li facessero a casa loro, che con me non funzionano più.

    Quello che più mi preoccupa è che da settimane qualsiasi opinionista, anche i più seri, della Roma non parlano più, se non per dire che venderà questo o quell’altro. Obiettivi, programmi? Zero.

    Il Sassuolo (e non ho detto il Real Madrid), ha detto chiaro e tondo che Berardi e Defrel non si vendono…il Sassuolo! Alla Roma invece sembra tutto possibile e non v’è certezza di nulla. Avanti così e tanti auguri.

  93. per me sono vendibili tutti (escluso naingollan)
    se erano cosi indispenasabili avremmo vinto qualcosa
    essere arrivati 2° non giustifica i disastri difensivi degli ultimi 3 anni
    sia manolas che ruddiger hanno disgustato nell’era spalletti
    la difesa più bella era quella del primo Garcia

  94. PARTENDO DAL PRESUPPOSTO che i soldi di salah possono essere rinvestiti per il mercato, IO PRETENDO che con i soldi di salah, manolas e forse paredes, MONCHI mi faccia una squadra con le CONTRO PALLE, senno è l’ora che mi incazzo pure io.

    Io posso capire se mi porti foith al posto di manolas ( rudiger e fazio farebbero i titolari ), perche avresti moreno, foith e jesus come cambi dei titolari, posso pure capirlo che in prospettiva, in panca ci puoi mettere un giovane, ma al posto di leandro ( se parte ) e salah, mi devi portare due certezze, non due giovincelli.

    Ad oggi daresti via 3 titolari della roma, quindi mi devi portare almeno due titolari di gran valore.

    vendendo questi tre, piu i soldi champions, la roma sfiorerebbe i 130-140mln per la campagna acquisti, facendo i conti della serva, quindi non avessero scuse.

  95. La cosa più non sopporto di questa proprietà americana (o quello che è…) è la continua negazione della realtà. Pochi giorni fa viene detto che la Roma non è un supermercato e poi si vendono Salah e ora vogliono cedere anche il miglior difensore in rosa che è Manolas. ” ci stiamo attrezzando per vincere” ha detto Gandini qualche giorno fa. Io ero rimasto che per vincere i giocatori forti te li devi tenere, ma forse per loro funziona al contrario. Ridicoli. Davvero ridicoli.

    1. Sono d’accordo! ormai negano l’evidenza…ci prendono in giro in maniera evidente…e pensa che io li ho difesi a spada tratta durante i primi anni proprio perché mi piaceva il fatto che il presidente avesse un’altra mentalità rispetto a quella romana (che non mi va giù), che parlasse poco e andasse contro la stampa (altro grande problema di Roma) ma mi sono reso conto nel tempo che purtroppo si tratta di un incompetente che ha dato poteri a altri incompetenti e anche bugiardi…Monchi in primis, a questo punto.
      Marotta in un’intervista pochi giorni fa: “abbiamo ricevuto un’offerta alta per Alex Sandro, non vorremmo vendere ma non vogliamo trattenere chi non è contento”…palla al giocatore. Decide lui…invece qui il giocatore vuole rimanere, “nessuno vuole andare via, neanche chi pensavo volesse” (parole di Pallotta riferite proprio al greco”) e puntualmente boom! offerta importante (che poi sarebbe da rifiutare subito…perché ne vale almeno il doppio) e subito si tratta…bah

  96. Inutile stupirsi delle cessioni.
    Salah serve per mettere in salvo i conti, le altre dismissioni per il mercato.
    Manolas è il difensore più forte che abbiamo. L’unico titolare certo dal mio punto di vista ed anche il difensore più veloce.
    Io avrei ceduto Rudiger solo per una questione legata alle ginocchia, perché altrimenti potenzialmente è uno a livello del greco.
    Oppure Fazio che in una difesa a 4 palesa maggiormente il limite di non essere molto veloce, anche se dalla sua cessione non ricaveremo molto.
    Se Manolas fosse il sacrificato ne servirebbe uno altrettanto veloce.
    Quarta e Foyth sono ancora molto giovani. Lemos è tecnicamente molto forte ma lento, lo vedo più come un sostituto di Fazio.
    Per me l’identikit ideale per sostituire Manolas è Soyuncu, veloce come il greco, forte di testa, bravo in marcatura come Kostas e pure ambidestro.
    Se va via uno forte va sostituito con uno altrettanto forte o che potenzialmente lo possa diventare.

    1. Il problema è che non verrà uno forte come Kostas…magari in prospettiva sì, ma si venderà una volta raggiunto (o superato) quel livello…
      Ormai sono ‘carta conosciuta’…la cosa più irrittante per me è sentire frasi tipo: “non siamo un supermercato”, “c’è scritto il cartello si vince, non si vende”, “faremo di Roma una regina”, “datemi 5 anni e vi porto lo scudetto”…e poi puntualmente succede il contrario…

  97. Ciao a tutti!
    da qu

    1. Da quello che risulta, Manolas vicinissimo allo Zenit…quindi ‘non siamo un supermercato’ è l’ennessima sparata di una società (Pallotta e company) che ci prende in giro da 6-7 anni..
      2 dei giocatori più forti della rosa, via…tra l’altro il greco era l’unico da non toccare in difesa…ma possibile che questi non hanno ancora capito nulla? cioè Juan Jesus prende 2,2 milioni l’anno e Kostas molto meno…ma è una cosa normale? ma ti pare che il centrale più forte che abbiamo sia quello che prende meno di tutti? Misteri romani…
      ogni anno la stessa storia…

  98. Un altro dei grandi acquisti di Sabatini. Comunque dopo Salah (a mio avviso l’unico top player che la Roma aveva in rosa) ora questi vogliono vendere pure Manolas. Davvero non ho più parole. Almeno lo dicessero che il prox anno la Roma lotterà per il quarto-quinto posto, senza dire altre stronzate. Almeno sarebbero un minimo coerenti. Ah già…tanto c’è il nuovo fenomeno Monchi che comprerà tutti campioni sconosciuti co quattro spicci… Eh certo…modello Siviglia. Giustamente, dopo il modello Barcellona e il modello Borussia Dortmund ora è il momento del modello Siviglia. Mammamia,quante ancora ne dovremo vedere….

  99. io dirò un’eresia ma tanto è un peso no…
    perché non ce lo teniamo come vice dzeko? tanto un vice dzeko andrebbe comprato comunque… tanto vale tenerlo

  100. meglio con obbligo, comunque che peso sto scemo

    1. Ahahahah vero!