Stadio della Roma, continuano le schermaglie dialettiche

di Francesco Gorzio 200

Continuano a parlare i diversi interlocutori intorno al progetto Stadio della Roma a Tor di Valle, il 31 gennaio l'ultima scadenza.

Rassegna Stampa Forza-Roma.com – Il Tempo, F. Magliaro – Una giornata di schermaglie dialettiche sul progetto dello Stadio della Roma di Tor di Valle, in attesa di vedere quali atti scritti il Campidoglio produrrà nella prossima, ultima e decisiva seduta della Conferenza di Servizi di martedì 31 gennaio. «Mancano pochi giorni, è ora di mettere nero su bianco», Nicola Zingaretti, presidente della Regione; «Fino al 31 gennaio c’è tempo, oggi (ieri, ndr) è il 16, non vi preoccupate», Paolo Berdini, assessore grillino all’Urbanistica; «Spero si realizzi, ma non entro nel merito», Giovanni Malagò, presidente del Coni; «La riduzione parziale delle cubature di cui si legge è solo un’astuzia tecnica», Wwf Lazio. La giornata si apre con il Wwf Lazio che contesta alla Raggi di non aver imposto lo stop all’iter del dossier, andando sulla stessa linea di quanto denunciato da Italia Nostra. E, aggiunge il Wwf, «Limare del 20% le cubature direzionali e commerciali è una scelta che lascia le cose come stanno». A seguire parla il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che dice: per la Raggi «ora è il momento di mettere nero su bianco le vere intenzioni. La cosa importante è produrre atti amministrativi perché mancano pochi giorni e quel di cui non c’è necessità sono le interviste», ha aggiunto Zingaretti che alla domanda se l’atteggiamento del Comune somigli a quello che anticipò il «no» alle Olimpiadi di Roma 2024, saluta tutti senza rispondere.

E non può mancare la parola di Berdini che dice: «Stiamo costruendo un tavolo tecnico con la Roma» cui non partecipa «nessuno dell’amministrazione o politico e stiamo andando avanti nella interlocuzione». Per il nodo cubature, aggiunge l’Assessore: «Se ne parlerà in questo tavolo. Una riduzione tra il 20 e 40%? Vediamo. L’eliminazione di una torre o la riduzione di tutte e tre? L’indirizzo lo decide il tavolo tecnico che sarà istituito. Lo stiamo costituendo, mercoledì o giovedì ci sarà la prima riunione, entro questa settimana già si vedranno. Se la Roma dice che vuole 7 milioni di metri cubi e noi diciamo zero…poi vediamo la trattativa e vediamo di trovare un punto d’incontro. Lavoreremo a oltranza per arrivare al 31 gennaio», ha aggiunto Berdini, che, poi, chiude sui suoi rapporti con il sindaco,Virginia Raggi: «I rapporti tra me e la Raggi sono sempre stati tranquilli, non c’è mai stato disaccordo». A chiudere, anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò: «Ho sempre auspicato che si realizzi e vale per tutte le società che devono avere un loro impianto per essere più competitive. Non entro nel merito ma non penso ci siano analogie con la vicenda delle Olimpiadi: stanno discutendo, stanno parlando, noi non abbiamo avuto la possibilità di parlare».

Lascia un commento

Commenti (200)

  1. Buona serata a tutti .. .dopo la partita di ieri da mandare in sollucchero testa al Cagliari partita da sempre insidiosa e fonte di grosse delusioni anche nel recente passato.
    Capita in un week-end dove sulla carta potremmo blindare o almeno consolidare il secondo posto ed eventualmente avvicinare il primo (Merde-Sbiaditi e Milan-Napoli capitano a fagiolo).
    Avremo in più il vantaggio di scendere in campo conoscendo il risultato degli avversari (il mio cuore dice Milan-Napoli 1 e Merde-Lazio X mentre la ragione dice X per la partita del meazza e 1 per quella del rubentus stadium, ma va bene lo stesso)…

    1. P.S. Vedo che qualcun altro si sta convincendo che il mio podio ROMA-Rubentus-Milan per il campionato non è poi tanto fantasmagorico…. soprattutto se la partita del meazza di domani va come dice il cuore 😛

  2. a me come acquisto di gennaio piacerebbe tornasse Borini, mi piaceva la sua grinta e mi è spiaciuto molto quando è partito.. so che è un nome che probabilmente non è mai stato preso in considerazione, ne che probabilmente sia sul mercato; però visto che gli addetti ai lavori del calciomercato, sparano nomi a caso, ne sparo uno anch’io

  3. Con i movimenti che si stanno prefigurando in giro perchè non provare un nuovo affondo per Jese Rodriguez

    tra l’ altro è schierabile anche in Europa League (a differenza di un Defrel che non lo sarebbe)

    Si vocifera di Quaison.. questo profilo in questo momento rappresenterebbe un “apprendista”

    1. Quaison ha il vantaggio di giocare già da titolare in serie A, quindi non necessita di adattamento al campionato.
      Inoltre, col contratto in scadenza a giugno, credo costi 2 spicci.
      Per età, caratteristiche e sopratutto per quel che costa è un profilo interessante, ma certo non uno che cambia il nostro potenziale.

      1. ecco è un profilo interessante che metti dentro senza troppe pretese.. e Quaison credo che dal macello palermo da cui proviene si potrebbe trovare in difficoltà

        sia chiaro a me gli esterni di potenza che sappiano abbinare corsa e buona tecnica piacciono (e Quaison mi piace) perchè sono i profili che poi in Europa ti possono giocare contro tutti però nel breve l’ ho definito “apprendista” per il fatto che prenderebbe il posto di Iturbe senza poter più di tanto fomentare il nostro Spalla..

        Io spingo per un calciatore che possa alternarsi creandosi il giusto minutaggio per importanza e bravura calcistica

      2. Secondo me stanno seguendo Quaison come tanti altri….come piano di riserva .
        Anch’io nn lo definirei un apprendista dato che è ancora giovane ma conosce bene la serie A. Una buona riserva che ha del potenziale e che prendi per du spicci ….certo nn sposterebbe di molto gli equilibri . Spero ancoRa che possa arrivare Jese’

  4. sebastian 20 gennaio 2017 il 18:01

    Non conosco ghezzal, ho visto solo qualche spezzone in champions. Nel breve termine avrebbe la controindicazione di essere in coppa d’africa.

    Si, ma considerato che l’Algeria ha perso con la Tunisia e pareggiato con lo Zimbabwe quella del 23 col Senegal Sarà con ogni probabilità l’ultima partita in coppa d’Africa.
    Insomma, con ogni probabilità sarà di ritorno tra pochi giorni.

  5. Berahino va allo stoke city per circa 12 milioni + 6 di bonus

    1. Comunque un buon affare

      1. Ghezzal del Lione, invece, con l’arrivo di Depay, si può provare a prenderlo e per una cifra accessibile.
        Sarebbe ottimo come alternativa a Salah.
        Che ne pensi?

      2. Non conosco ghezzal, ho visto solo qualche spezzone in champions. Nel breve termine avrebbe la controindicazione di essere in coppa d’africa.

  6. Io non sono uno che ce l’ha con Pallotta X partito preso e lo giudico migliore di tanti altri presidenti italioti, ma quando dice certe cose mi fa incazzare.
    Certo che gli attuali giocatori della Roma mi piacciono, ma La Rosa è corta per espressa ammissione di Spalletti e come peraltro può appurare chiunque in grado di contare fino a 5.
    Serve un rinforzo a centrocampo e sopratutto in attacco, reparto che all’ultima di campionato vedeva solo due elementi schierabili ( e schierati).
    Si è capito che non ci sono soldi, ma comunque qualcosa di interessante si può fare.
    Quaison è in scadenza di contratto e con due spicci lo porti a Roma.
    Berhaino e Gezzhal del Lione pure. Magari qui spendi di più, sopratutto per l’ingaggio, ma faresti comunque un investimento per il futuro.
    Eccheccazzo…

  7. Il passaggio in Gobba Itaglia renderà qualcuno più contento di questa roma…o forse no, perché i tifosi nostrani non sono mai contenti, diciamocelo(oggi il tema principale è la prestazione “opaca” di Parades(la volta scorsa dzeko e jj) piuttosto che un’analisi seria e meticolosa, doverosa in questo momento delicato ma apparentemente facile e felice).
    Una squadra così in forma mette riparo pure agli errori tattici che la filosofia spallettiana non riesce proprio ad eliminare. La roma vola dopo il cambio di modulo ma i tifosi, e non solo, sono troppo ciechi per vederlo, poco mi importa se a vederlo e a rendersene conto è il Certaldino Spalletti (speriamo) perché potrebbe allungare il periodo di forma e la tenuta della rosa e puntare gli obiettivi che contano e che darebbero alla roma la continuità di tutto ciò che serve ad un team di caratura internazionale…in attesa, ovvio, dello stadio.
    Oggi Gérson nessuno lo nomina ma chiedere a spalletti perché non abbia fatto ampio turnover in vista del Cagliari e delle partite delle dirette concorrenti, doveva essere il punto focale per capire le intenzioni del tecnico che, se “se a febbraio saremo in 11” ci spiegasse come mai non impiega le risorse che i nostri dirigenti gli hanno messo a disposizione.

    P.S. vedere questa roma è un piacere soprattutto per chi come me ne intuiva le potenzialità, che solo gli ultraciechi dalla rabbia non avevano notato.
    indi per cui il mio omaggio e ringraziamento va all’artefice, più di tutti, di questa rosa:
    Sabbatino ds nummero uno!

    1. Mamma mia….sei un disco rotto. :mrgreen:

      1. Sabbatino ormai è andato ….fattene na ragione e vai avanti. Se stiamo vincendo il merito è della squadra e di Spalletti ….certo in parte anche dell’ex DS, che però c’era pure negli anni delle figure di merda e delle goppe n faccia!

  8. Mi piace l’andazzo che sta prendendo la stagione.

    Dopo Salah che rende pubblica l’ossessione di Spalletti nel voler vincere, Spalletti coglie la palla al balzo e parla di necessita di vincere qualcosa quest’anno. Al che anche Rui, alla prima assoluta qui a Roma, lo segue intelligentemente e alla domanda quali sono le differenze tra Sarri e Spalletti risponde: “ce ne sono tante, ma se vogliamo parlare di similitudine entrambi vogliono solo vincere”.

    Prosegue Rudiger “Ho deciso di rimanere alla Roma perchè mi trovo bene. In comune con Spalletti ho l’ossessione per la vittoria. Voglio vincere un trofeo”.

    Chi sarà il prossimo?

    1. speriamo che tutto l’ ambiente e la stampa compresa comprenda il significato di “ossessionati dalla vittoria” per spingere in maniera proficua e non sfasciare continuamente.

  9. Non è che ora con l’arrivo di Depay al Lione è possibile andare a pescare lì.
    Fekir ad esempio mi piacerebbe molto, ma anche Ghezzal (scadenza giugno 2017) non è male.

  10. down under 15 gennaio 2017 il 13:16

    Viste le difficoltà incontrate sul mercato e visto che stiamo arrivando al termine della finestra credo possano cambiare anche gli obiettivi.
    Col rientro di Salah e Florenzi sempre più vicini può cambiare la tipologia di giocatore da prendere.
    Oltre alla soluzione interna dei primavera che sarebbe comunque una soluzione buona ma estrema, perché non approfittare delle occasioni che il mercato interno ti propone.
    Certo sarebbero giocatori non di primo piano ma utili comunque come riserve per far rifiatare i titolari.
    Tipo Aquilani preso dal Sassuolo.
    Anche perché con le squadre italiane soluzioni creative si possono trovare magari inserendo nostri giovani (con recompra).
    Tra i giocatori in scadenza 2017 e quindi a buon mercato:
    Quaison, Hiljemark, Hetemaj, Avenatti.

    Riporto questo post perché ho beccato in anticipo due dei giocatori che ci vengono accostati in questi giorni, Quaison e Hiljemark.
    Ogni tanto ci prendo pure io!!!!

    1. Quaison si, ma Hiljemark è in scadenza 2019.
      Gli altri da te indicati (compreso l’attuale aquilani) sono giocstori totalmente non all’altezza della Roma, neppure della panchina. Piuttosto farei giocare i primavera. Parere personale ovviamente.
      Di giocstori forti in scadenza a giugno ce ne sono ma altri: ad esempio Gonzalo Rodriguez della Fiorentina (buono come vice Fazio) e Berhaino del WBA, giocatore ideale per completare il nostro reparto offensivo.
      Peccato che spesso con imparametri zero quello che guadagni di cartellino glielo ridai in stipendio.

      1. Ecco, stroncato.
        Ma dammi qualche soddisfazione ogni tanto! 😜
        Comunque Avenatti non è affatto scarso, Hjetemaj è un buon centrocampista come lo è Aquilani: giocatori da panca ovviamente.
        Berahino l’avevo caldeggiato anch’io. Rodriguez ora non parte.

  11. Se per prendere Defrel rinunciamo a Pellegrini in società son dei veri coglioni.

    1. mi dispiace dirlo, ma hai ragione.

    2. Sempre ammesso che la notizia abbia un qualche fondamento, mi sembra che l’ipotesi sia quella di lasciarglielo un altro anno, non definitivamente.
      Ai fini della piena maturazione del giocatore sarebbe un bene anche per lui, visto che, per quanto bravo e promettente, difficilmente spunterebbe un ruolo da titolare già l’anno prossimo.
      Piuttosto, in caso di arrivo di Defrel, dubito che lo pagheremo così tanto, ma, sopratutto, dubito che lo pagheremo solo cash.
      Nell’operazione potrebbero rientrare Ricci (diritto di riscatto a 4 mln) e Seck, cercato anche dai nero Verdi e forse non finito in Olanda proprio in vista di un’operazione simile.
      Anche in questo caso perderemmo giovani interessanti, ma se c’hai pochi soldi ed il FPF da rispettare a qualche compromesso bisogna necessariamente scendere.

      1. Io invece credo che la valutazione di defrel sia consona alla forma di acquisizione perchè se paghi un prestito di 18 mesi dopodichè eserciti il riscatto ottieni una forma di dilazione.. e le dilazioni portano a maturare interessi.. che giocoforza devi scontare come quando chiedi un prestito alla finanziaria..

        Il discorso di inserire Pellegrini io lo vedo come un ricatto da parte del sassuolo consapevole che ha in mano un gioiello da potersi successivamente gestire in autonomia..
        >A questo punto credo sia scorretto poter trattare.

    3. Per me Pellegrini è più forte di Paredes. E l’argentino mi piace molto. Se non lo riportano a Trigoria il prossimo anno sono folli.

      1. pellgrini è un giocatore simil pjanic, paredes è simil pizarro a grosse linee!!

    4. Se succede una cosa del genere (Pellegrini che rimane al Sassuolo per prendere Defrel) esigo una lettera di dimissione ‘ipso facto di tutti’…da Spalletti che spinge per avere il francese a Massara che avrà combinato il patatrack…ovviamente non parliamo di Messi ma Pellegrini ha dimostrato di poter stare nella Roma attuale (anche titolare), in più è della primavera e servirebbe anche per la questione giovani…dopo l’errore del diritto di recompra a 10 milioni adesso lo lasciamo lì e se lo prende la Juve o il Milan?
      Non scherziamo…Pellegrini a Roma a giugno…

  12. ESTRATTI PIù INTERESSANTI DELL’INTERVISTA A SABATINI

    Dalle mamme apprensive a quelle terribili. Adrien Rabiot, centrocampista mancino francese, giocatore del Psg.

    «Trattativa complessa, nascosta, dovevo far perdere le mie tracce alla stampa. Volo a Genova e da lì in auto sulla costa. La trattativa è quasi conclusa, siamo a buon punto, manca solo l’ultimo accordo con la madre che è anche la sua procuratrice e che è molto arrabbiata con il Psg, che secondo lei non valorizza il figlio. L’appuntamento è a pranzo. Al parking c’è l’altro figlio di Veronique che ci aspetta al termine di una strada sterrata, un tipo inquietante, viene dalla Legione straniera, è seduto su una sedia, in un parcheggio dove non c’è nessuno. Scena da film. Parliamo, l’accordo è fatto, lei, la madre, prima di alzarsi aggiunge una cosa, nessuno mi traduce, ma io intuisco, chiedo conferma, mi infurio. Urlo: come si permette? E me ne vado. La madre voleva parlare con Garcia. Mai e poi mai. Se concedi a una madre il tu per tu con l’allenatore in un attimo te la ritrovi nello spogliatoio».

    «Sono a Londra. Alla Roma è arrivato Rudi Garcia che mi chiede Gervinho, gli dico no, anzi glielo faccio dire da Massara, visto che non parlo francese. È l’unica richiesta che mi fa Garcia, non chiede altro. Sono in imbarazzo, ma insisto, non voglio prenderlo. Faccio la trattativa con l’Arsenal e gioco spudoratamente al ribasso, sperando che rispondano no. Vado a cena in un ristorante italiano, si affaccia il cuoco, mi riconosce e mi chiede: non mi dica che è qui per comprare Gervinho? Anche lui, non è convinto. Però poi Gervinho lo prendiamo e quando il giocatore va bene do pubblicamente credito a Garcia della bontà della sua scelta».

    «Pjanic è stato una corsa contro il tempo. Lo prendiamo nel 2011 a 10 minuti dalla chiusura del mercato, a un passo dal perderlo. In quei momenti tutto corre veloce: il cuore, le vibrazioni, lo stress. È un’operazione avventurosa, mando un aereo privato a prenderlo per le visite mediche, con Tempestilli e Fenucci che sudavano, perché in quei momenti i collaboratori devono trovare i milioni, le coperture finanziare, il consenso della società. Radja Nainggolan, che era del Cagliari, è stata un’altra trattativa complessa, estenuante, bellissima, conclusa trovando una soluzione alle quattro e mezza di mattina, dopo una telefonata a Cellino e una notte problematica».

    «Erik Lamela, argentino. La prima impressione è stata quella di un carattere febbrile, di uno agitato, aveva 18 anni, passava in mezzo agli avversari come un puledro che scuote la testa in cerca di libertà. Ne ho visto anche i difetti, ma quella immagine era splendida. E sì, leggi la scheda tecnica, ma quello che vedono i tuoi occhi e quello che legge il tuo cuore nessuno lo metterà mai per iscritto».

    «La talpa è stato Simone Beccaccioli, videoanalista della Roma. Me lo segnala, io vedo un ragazzino di 18 anni, che in Brasile era riserva nel Corinthians, correre dietro una palla che sembrava persa, con quasi otto metri di svantaggio, recuperarla in scivolata, e poi esultare mostrando i pugni, con una rabbia da finale mondiale. Quella fame mi ha colpito, allora nessun difensore faceva quel gesto. Il giorno dopo mi chiama un agente e chi mi propone? Marquinhos. Io mi mostro scettico, gli dico che non lo conosco, di darmi tempo, faccio un po’ l’annoiato, ma dentro di me scoppio di contentezza, come sempre capita quando l’occhio va a tempo con la realtà».
    «Non sono contro la scienza, la modernità, ammiro la logica, ma se a dettare le scelte del mio lavoro è un programma, un software che tratta gli uomini come numeri e come pezzi di ricambio non ci sto. Non si tratta di lottare contro Big Data o il Grande Fratello, i numeri sono utili, bisogna tenerne conto, ma l’intelligenza artificiale applicata al calcio ha bisogno di mediazioni. Se devo comprare qualcuno e sbilanciarmi deve poter contare anche il mio occhio e la mia riflessione. Uno sciamano sa, per altre vie. Ci vuole rispetto per ogni esperienza».

  13. Il tuo IP (xxxxx.xxxxxx) è stato contrassegnato per potenziali violazioni di sicurezza. Maggiori informazioni…

    sono l’unico?
    ma che cazzo significa?
    possibile che sia cosi difficile accedere a questo sito?

    1. lo ha fatto anche a me la settimana scorsa un pomeriggio, poi il giorno dopo andava

    2. È successo anche a me.
      Penso sia un messaggio che compare di default quando si dicono troppe stronzate 😂

      1. credi che Gorzio aka Daniele Pace alias Colui Che Non C’E’
        abbia introdotto il cazzatometro?
        ahahaha…

  14. Ragazzi l’entusiasmo è positivo finché non sfocia in euforia. Piedi per terra! Secondo me questa può essere una grande stagione, proprio perché non vedo l’euforia degli altri anni (specie dopo gli acquisti estivi). Perciò calma e divertiamoci. Forza Roma!

  15. inter, milan, genoa, fiorentina sono le 4 trasferte perse dalla juve.. non ha mai pareggiato, speriamo che incominci anche a pareggiarne qualcuna.. magari in casa contro una big o in trasferta contro una scarsa. le trasferte difficili che restano alla juve sono napoli-atalanta-roma, a noi invece le trasferte contro le big sono le due milanesi

    1. La Juventus a Bergamo di solito passeggia…vedo più probabile un loro passo falso in casa anche per la legge dei grandi numeri…questi sono 2 anni che vincono sempre in casa, prima o poi qualche pareggio ci scapperà…
      La Lazio, come possibiltà, se la gioca a Torino, bisogna vedere con che voglia giocheranno (cmq stanno a 4 punti da noi…io giocherei per vincere ovviamente…poi boh).

      1. hanno: lazio SASSUOLO inter
        noi: cagliari, SAMPDORIA, fiorentina

        recuperare qualche punticino ci può stare, il livello di difficoltà delle loro partite è più impegnativo delle nostre, inoltre beccano il milan prima del sassuolo in coppa italia;
        noi il cesena prima della fiorentina che invece quella settimana recupera la partita a pescara quindi entrambe saremmo entrambe con impegno infrasettimanale

  16. Bene, come dice Lory,

    Radja e strootman sono 2 tra i centrocampisti più forti in europa, per completezza!!!
    De rossi, ma anche Paredes vicino a loro, completano il centrocampo più forte d’italia per distacco.

    Portiere, top player, difesa, tutta Europa ce la vuole smontare, attacco, quest’anno fantastico, fenomenale.
    Il Mago, qui sotto,

    Io spero sempre nello scudetto, la squadra è cresciuta di mentalità e la Juve non è così superiore…crediamoci!! può essere il nostro anno!

    lo trovo addirittura migliorabile in ottimismo: oggi la Juve ci è inferiore, e non so fino a quando, perché se non se ne rende conto, e la presunzione è tanta, non ci porrà riparo.
    Io ci credo: daje Roma nostra!

  17. Voliamo basso sulle vittorie in Coppa Italia, per favore, pur avendo visto (io il secondo tempo l’ho visto solo in parte), una gran bella squadra!
    Onore al grande RADJA!!!!!!!!!
    Dico solo un’altra cosa, sintetica: SPALLETTi è il nostro miglior allenatore da 15 anni.
    E’ davvero enorme, tecnicamente, psicologicamente, nel rapporto con i tifosi e con la Stampa.
    Da quando poi ha detto a Sky che dovrebbero pagare il biglietto ai tifosi della Sud, è, ai mie occhi, diventato un mito assoluto.
    Spero, però, che gli obiettivi veri della Società restino il Campionato e l’Europa League.
    La GOBBA ITAGLIA, come dice Santi, non è adeguata a Spalletti.
    Crediamoci, nello scudetto.
    Anche Dybala (peraltro, grande top player……), la tira in Tribuna, vedi Firenze, quando sentono la pressione……
    Se la Lazio non si scansa…….

  18. non credo che la lazio possa vincere a torino però in un pareggino ci spero..

  19. Cmq in molti non hanno capito bene il potenziale che abbiamo a centrocampo…

    Radja e strootman sono 2 tra i centrocampisti piu forti in europa, per completezza!!!

    De rossi, ma anche paredes vicino a loro, completano il centrocampo piu forte d’italia per distacco.

    Questa dirigenza si puo criticare, ma ha portato a roma 2 top player assoluti.

  20. A me sinceramente più del mercato in entrata a gennaio mi piacerebbe sentire i dirigenti rassicurare l’ambiente sulle probabili e classiche cessioni eccellenti a giugno.
    Da oggi in poi abituiamoci a sentirne di tutti i colori: Manolas, Naingolan ecc. ecc.
    Già da Manchester arrivano sirene per il belga, difficile resistere a certe cifre. Ma dobbiamo metterci in testa che per vincere non basta lo stadio, ci vuole una società seria e forte, che i campioni li compra e non li vende. E quando ce li ha in casa se li tiene stretti.

    E’ ovvio che sentire ogni giorno voci veritiere o meno su quel giocatore o quell’altro che va via o potrebbe andar via non stabilizza l’ambiente, anzi, porta scompiglio, chiasso, insicurezza.

    1. Sono d’accordo. Non chiedo che ad ogni voce di corridoio si faccia una conferenza stampa smentendo tutto ma ne basterebbero 2-3 all’anno dicendo che si farà il possibile per non vendere NESSUNO dei campioni che ci sono in squadra, sempre contando anche con la volontà del calciatore. Ma che per vincere servono i campioni e noi ce li teniamo stretti…
      Purtroppo non si fa perché tutti sappiamo che il mercato in entrata possiamo farlo solo se cediamo qualcuno…mi aspetto che uno tra Manolas e Rudiger venga ceduto in estate (come ormai ogni sessione estiva ahimè…:'(….).
      L’unico aspetto positivo è che negli ultimi anni col centrale difensivo ci hanno sempre azzeccato: Prima Marquinhos, poi Benatia, poi Manolas…spero si cerchi di prendere Musacchio a sto punto…e ovviamente il resto della squadra non va toccato (ovviamente spero sempre che invece del campione si riesca a vendere quei 2-3 giocatori che ti portano quei 20-30 milioni utili…).

  21. Comincio a sentirmi felice!

    Mister ti voglio bene.

    Juan come Rudiger l’anno scorso, sta diventando un affare riscattarlo. Rdja sulla trequarti è un lupo da corsa, tremendo in tutte le fasi. Alla prima assoluta Rui già ci mostra qualità che ero sicuro, sicurissimo.
    Dzeko è rinato… manca solo Vermaelen, ma c’avrei giurato.
    Attendo un’alternativa davanti, polivalente, magari anche sulla trequarti perché un ninja così è un gigante che deve poter rifiatare.
    Voglio la UEFA!
    sto sito è impraticabile ma lo leggo sempre.

    1. Pure io!!! SCRIVO poco ma leggo sempre perché a volte ci sono troppi problemi per scrivere :(.
      Io spero sempre nello scudetto, la squadra è cresciuta di mentalità e la Juve non è così superiore…crediamoci!! può essere il nostro anno!
      DAJE ROMA!!!

  22. buongiorno a tutti.. è sempre più difficile riuscire ad entrare su sto sito.. mamma mia..

    due considerazioni sulla partita di ieri
    la crescita costante di Juan Jesus in applicazione e concentrazione e la differenza di interpretazione del ruolo di Rudiger rispetto a Manolas..

    Il brasiliano credo stia un po facendo ricredere tutti noi sullo stare in campo e sul prendersi responsabilità anche in fase di manovra con tentativi di verticalizzazione e campi di gioco a volte anche ben riusciti e poi da applausi 2 interventi su Muriel il primo con il tacco ed il secondo in recupero sullo scatto

    Rudiger rispetto a Manolas invece in fase di proposizione ha quell’ abilità alla sovrapposizione sulla fascia che aiutano lo sviluppo della manovra portando via l’ uomo sul raddoppio a Bruno Peres che si trova spesso in 1vs1 e non in 1vs 2.. cosa che ieri sera ho visto fare molto egregiamente anche a Mario Rui sulla sinistra peraltro con estrema naturalezza..

    2 parole sul mercato … Il modulo che adottiamo in questo momento e come molti di voi hanno già scritto ci permette di non cercare un esterno puro in quanto potrebbe risultare superfluo..

    Concordo con il commento di Sebastian sotto sulle manovre e sui nomi di Jese e Baselli (quanto mi piace il Torinista) per il loro profilo tattico..

    Però in tutto questo lasciatemi esprimere 2 parole su Defrel che ho sempre seguito già dai tempi del Cesena..

    Non sarà un mostro di tecnica (ma non è sicuramente scarso con i piedi) ma interpreta il ruolo di “punta” moderna in maniera egregia, che possa tranquillamente sostitutire in corsa Dzeko per i finali di partita in cui puoi sfruttare la sua propensione ad andare in profondità (vedi Udine in cui ci siamo trovati 2 volte con il bosniaco a fare questo movimento) o affiancarlo data la sua duttilità nel partire dalla fascia destra (a cesena lo faceva in coppia con Diurjc il bosniaco)

    Un calciatore che riesce a giocare con la squadra ed a dargli anche profondità con una ottima velocità di base..

    E’ vero che viaggiano cifre astronomiche ma il mercato è “drogato”e forse il problema più grave è che noi non siamo “tossicodipendenti” da disponibilità economiche importanti. Io ci andrei cauti sull’ etichettarlo perchè ha buonissime qualità di diversa fattura..

    Stesso discorso per Jese che è un ala tipica da sfondamento (nel senso che gli piace entrare palla al piede) e non da taglio e servizio e che quindi può ritornare utile per delle varianti tattiche anche in corso di gara oltre che sostituire la prima punta.

    Il profilo per me dovrebbe essere di questo tipo in quanto ali di corsa potrebbero non servire..

    Un ultima cosa su Salah.. il modulo adottato in questo momento è simile a quello che adottò la Fiorentina quando arrivò l’ egiziano.. giocava dietro la punta centrale senza obbligo di coprire la fascia.. fece ulteriori sfracelli in mezzo al campo (Juve coppa italia.. Tottehnam e Roma Europa League)

    1. Sono in parte d’accordo su Defrel, mi spiego: 20 milioni per lui? una follia…NON LO FAREI MAI! men che meno se devo lasciare lì Pellegrini…
      tuttavia il giocatore non è così scarso come si dice (un pò come Rincon, giocatore che poteva far bene, ottimo per non abbassare il livello della squadra ma che non ti fa fare il salto di qualità).
      Defrel coi piedi non è male, tra l’altro ho notato che fa molto spesso gli uno-due con i compagni e qui farebbe bene…ovviamente preferirei Muriel (secondo me, anche se gioca una partita sì e una no, è devastante) o Jesé (se ci sta con la testa, se no NADA…)…
      altrimenti spero in un acquisto a centrocampo: Baselli, come Sebastian ha detto prima, sarebbe l’ideale…o Kessie (anche se mi sembra impossibile per le cifre che sparano…).

  23. Buongiorno!!

    Possiamo tranquilpamente dire che radja, oggi, È uno dei migliori cc all mondo per completezza e il migliore acquisto della Roma degli ultimi 15 anni senza dubbio.

    Questa è una grande squadra in tutti i suoi elementi, compreso anche juan Jesus che sta crescendo tantissimo!!!

    DZEKO!! Vi faccio una domanda: ma un attaccante che ti fa i lanci di prima, lanci di 40 metri col piede opposto, che fa sponde, difende, fa assist, fa goal, umile, esiste?

    19 goal e 6 assist a metá stagione è un bottino da top player assoluto.

    Forza Roma!!

    1. Dzeko è un centravanti completo…forte coi piedi, di testa, altruista…però è anche troppo indolente. Ha ragione Spalletti quando dice che a volte è moscio (purtroppo non solo lui, anche El Shaarawy e altri non hanno la grinta giusta a volte). Non vuol dire che sia scarso, anzi…però non ha quella cattiveria agonistica che hanno altri bomber (che però non hanno altre caratteristiche che invece ha Edin). Un pò come Vucinic, Pjanic, Jovetic, Liajic…sembra una caratteristica tipicamente slava anche se poi ricordo Mihajlovic e non mi sembrava moscio :O

  24. ottima prestazione di tutta la squadra!

    il 352 calza a pennello per quelle che sono le caratteristiche dei nostri giocatori.. emerson e peres giocano nel loro ruolo (esterni di centrocampo) cosi come lo farà florenzi appena tornato. Guadagniamo in solidità difensiva, il trio difensivo é praticamente un saracinesca.. questa deve essere la strada su cui dobbiamo continuare e il modulo da usare fisso in Europa dove squadre tedesche/ inglesi/ spagnole tendono a sbilanciarsi e lasciare praterie.

    un centrocampista dinamico e siamo a posto cosi

  25. Mi assocerei volentieri agli osanna globalizzati, ma: Alisson deve diventare il padrone dell’area di rigore e non guardare dalla linea di porta i cross degli avversari; Fazio non deve rilassarsi e ammosciarsi, visto anche che in panca c’erano Manolas e Vermaelen, oh, mica pizza e fichi; Mario Rui non deve pensare solo alla fascia in avanti, ma rientrare velocemente per contenere l’esterno dx avversario e ringraziamo JJ oggi in forma smagliante: attenuanti quante ne vuole, ma la fase difensiva è stata invalutabile; Peres migliore di altre volte, ma privo di incisività e di concretezza, anche lui allarmante in difesa; Paredes più veloce di pensiero e non sbagliare mai il passaggio: meglio il compitino che dare la palla all’avversario.
    Per il resto note positive, salve un paio di amnesie difensive, come su Muriel all’inizio, che potevano costarci care: parti in svantaggio e poi vediamo come si mette.
    A conti fatti, una partita sicuramente entusiasmante che ci proietta verso il Cagliari con il vento in poppa e lo spinnaker gonfio e tirato.

  26. Eccellente partita, finalmente ci hanno fatto divertire.
    Con questa mentalità siamo competitivi, non c’è dubbio, bisogna sempre essere concentrati su questo….era ora di constatare la supremazia. Forza Roma !!!
    I cambi precisi, Spalletti super.

  27. Ottima prestazione collettiva.
    A dirla tutta,anche contro l’Udinese la squadra aveva giocato bene.
    Solo che Dzeko era in versione “mi nonno co le ciavatte”.
    A parte gli scherzi,Juan Jesus fantastico(non avrei mai pensato di poter bestemmiare in questo modo).

    Pagelle e considerazioni.

    Alisson 6 (inoperoso)
    Rudiger 6,5 (costante)
    Fazio 6,5 (vedi Rudiger)
    Juan Jesus 7 (dopo Udine si ripete,miracolo)
    Bruno Peres 6,5 (in crescita dopo un inizio di stagione insufficiente)
    De Rossi 6,5 (lento ma preciso,come al solito)
    Paredes 6,5 (er mattonella è in crescita costante,sventaglia a destra e a manca,incredibilmente si propone sulla trequarti arrivando un paio di volte al tiro.Continua a non verticalizzare praticamente mai)
    Mario Rui 6(con metà dell’energia di ognuno dei suoi compagni,non gli si poteva chiedere di più)
    Nainggolan 8 (fa 2 goal,toglie palloni,si propone e affonda come un rinoceronte)
    El Shaarawy 7 (un goal e un assist)
    Dzeko 7 (un goal,un assist e un palo)
    Totti 6 (Inutile parlarne)
    Perotti 6,5(entra e fa di tutto per sfondare,confezionando nel finale un assist al bacio per Nainggolan)

    1. Aggiungerei pure che a dispetto di quello che si legge a volte qui , abbiamo un grande allenatore.

      1. Si. Spalletti 7.
        Per me la squadra sta assimilando,ha la giusta mentalità.
        Se siamo secondi,i meriti sono anche di Spalletti e i demeriti soprattutto di Pallotta.
        Con questi giocatori,di più non si può fare.
        Avremmo bisogno di un paio di titolari per avvicinarci alla juve.
        Ma non è nell’interesse del palazzinaro.

  28. Leggo di un accordo già fatto per il trasferimento di Manolas all’Inter.
    Sarà anche una bufala ma mi ha rovinato la serata.
    Certo che se fosse vero sarebbe da idioti cederlo ad una diretta concorrente in Italia.

    1. Infatti….a noi manco Giaccherini ci vogliono dare….e noi diamo Manolas all’Inter….
      ma che so matti!?…

      1. A parte che a sto punto della stagione, con l’attuale secondo posto mi sembra assurdo parlare di accordi per cessioni estive. Poi oh, tutto può succedere. I soldi questi li hanno.

    2. non penso che lo cederemo in Italia per lo piu all inter che a oggi sta un gradino sotto a noi.. manolas se viene ceduto verra ceduto allo united o chelsea dove potra giocare su palcoscenici piu prestigiosi e guadagnare tre volte quello che o la roma o l inter gli possono offrire

  29. Ennesimo clean sheet e la cosa comincia a non essere più una notizia.
    JJesus come centrale di sinistra nella difesa a 3 è un altro giocatore e Rudiger è tornato strapotente. Il nostro reparto centrali difensivi quest’anno è di un’opulenza mai vista nel passato. Vermaelen superfluo.
    Rui è recuperato e tra un mese tornerà Flore.
    Paredes continua a crescere, Kevin è tornato e Radja a questi livelli è illegale.
    Con DDR ed il giovane talento Gerson il reparto è un po’ corto, ma potenzialmente tra i più forti e meglio assortiti in circolazione.
    X Edin 19 gol e 6 assist a metà gennaio tra campionato e coppe. Se si considera anche il lavoro per la squadra che mette sempre in campo si può cominciare a pensare che quei gol se li divori per dimostrare di essere umano.
    Siamo forti e bene assoriti, solo con la panca un po’ corta.
    Un paio di acquisti di buon livello tra attacco e trequarti e possiamo giocarcela fino alla fine sui tre fronti.

    1. Ciao dero!
      Giusta analisi
      domenica non sarà una partita facile ma la squadra è forte e concentrata
      Dajeee Romaaaa!
      Buona serata a tutti

  30. Bilic poco fa ha detto alla stampa che Payet non partirà, ritorno di fiamma per Feghouli?

  31. Applausi a scena aperta!
    Bellissima partita, bella cornice di pubblico, bella anche telecronaca rai(lasciate bizzotto e il suo compare forse gli unici degni di fare una telecronaca a rai sport)
    Per quanto riguarda noi
    Allison da sicurezza ma una raddrizzata ai piedi lo renderebbero ancora più sicuro
    Rudiger che giocatore!
    Fazio che giocatore!
    Jesus che giocatore sta diventando!
    Peres così lo voglio un moto perpetuo per 90 minuti su quella fascia destra ma deve migliorare perchè può
    Rui bentornato, un giocatore in più importantissimo, che qualità!
    Emerson si fa trovare sempre pronto
    De Rossi che bello vederlo giocare così, perfetto, a cifre accessibili rinnovo immediato
    Paredes la qualità non si discute, deve usare di più il suo tiro micidiale e soprattutto lo voglio più dinamico, basta questo e può diventare un grandissimo centrocampista, funziona molto bene il doppio pivot con de rossi
    El Shaarawy grande grinta, corsa e qualità sempre presente sia sulla fascia che come compagno di reparto di edin, letale e noi lo vogliamo sempre così perchè è un grande calciatore
    Dzeko l’assist vale da solo il prezzo del biglietto, il gol, l’onnipresenza in area e la fondamentale capacità di far salire la squadra come sa fare da lui incorniciano una grande prestazione, giusto farlo rifiatare perchè abbiamo sempre bisogno di lui
    Totti utile a gestire il risultato e la sua tecnica è sempre da primo della classe
    Perotti questa pausa è servito a farlo rifiatare dopo le ultime non esaltanti prestazioni. In 20 minuti si riprende la sua Roma, fuoriclasse
    Spalletti non ci sono parole solo applausi
    Continuiamo così Forza Romaaaaa!!!!!!

  32. compitino
    buona prestazione
    ottime sorprese
    testa al cagliari ora

  33. Prima partita di JJesus oltre la sufficienza. Proseguono i miracoli di Spalletti. Chissà se Iturbe fosse rimasto…….

  34. Radjaaaaa
    Altro ennesimo splendido gol

  35. Jesus sta migliorando ogni partita che passa… che si ripeta il miracolo di Emerson.
    Felice per il buon rientro di Rui e per la prestazione di Dzeko che va a tacitare le nostre critiche dopo la partita di Udine

    1. Mi dispiace solo per Santi che sperava di uscire dalla coppetta. …

      1. mi associo al dispiacere per Santi’

  36. Peres piú fastidioso di balzaretti……spero che florenzi torni presto.
    Fazio oggi molto moscio.
    Naingolan davvero un top player. Dzek9, che classe.
    Ottimi anche Ddr ed elsha

  37. chapeau jesus

  38. In piedi sul divanoooooo
    Che gol elshaaaaa
    grandissimo assist di edin!

    1. spettacolo

  39. Edin Dzeko, non aggiungo altro.

  40. oleeee
    ole ole ole dzekooooooo dzekooooooooo
    Gran gol grande azione grande calcio

  41. Bene così. Cerchiamo di incrementare il risultato.

    santi bailor,tu che sei del pescarese ( come hai scritto tu una volta ),come va con la neve ?
    Il tuo paese è isolato oppure la situazione è sotto controllo ?

  42. speriamo di chiuderla subito
    bene Mario Rui e Jesus (non ci posso credere!!!!!)
    ma anche DDR e Paredes
    Eurogol di Radja
    e Totti che esulta in panchina

  43. Bella Roma e bella partita
    Stiamo giocando bene, nessuno escluso
    Quanto mancava mario rui!
    Una prestazione a tutta fascia che ha permesso ad el shaarawy, tra i migliori in campo, di giocare più centrale dove è più decisivo
    Con tutto il rispetto per emerson palmieri che è già è un giocatore importante (e lo diventerà sempre più) ma con mario rui si ha un upgrade
    Benissimo De Rossi
    Bene anche peres, la difesa(forse jesus un pò timido) e Dzeko
    Nainggolan mamma mia che gol, sempre più top player
    bene anche paredes ma mi aspetto da lui più dinamicità e movimento
    Forza Romaaa!

  44. Bella partita di Mario rui, sovrapposizioni e cross, sa sempre cosa deve fare e non rallenta mai il gioco

  45. Down…..che dici….lo cediamo a naingolan?
    😊😁🖒 scherzo he

    1. Pensavo potremo proporre al Sassuolo uno scambio alla pari Radja-Defrel 😄
      Non mi offendo Oblo, puoi percularmi tranquillamente.
      Non sarà né la prima nè l’ultima scemenza che dico!
      Comunque ogni discorso va contestualizzato.
      In estate, vista la nostra difficoltà ad operare sul mercato per mancanza di soldi l’avrei ceduto per prendere Diawara e uno tra Tielemans e Bazoer. E sarebbe stato un errore e non lo dico solo per i goal e le prestazioni offerte ma soprattutto per il ruolo di leader che Radja ha ora nella rosa.
      Quest’estate però ci troveremo ad un bivio. Cedere Manolas indebolendo la difesa che finalmente ha trovato una sua stabilità o cedere Radja confidando nelle qualità dei nuovi innesti come Pellegrini?

      1. Certo…..ricordo.
        Io comunque quest estate non cederei nessuno

  46. Voltiamo pagina
    non sottovalutiamo la coppa
    forza ROMA
    basta Sabatini e ricordi tristi
    guardiamo al futuro

  47. Quando Spalletti dice che serve un rinforzo che sia già pronto e nn un giovane da svezzare ha tutte le ragioni del mondo (di giovani ne abbiamo già abbastanza)….il fatto è che qst necessità si scontra con la nostra disponibilità economica . Mi sa che alla fine nn arriva un cazzo di nessuno o peggio un tappa buchi buono solo a fare numero

  48. @Alex

    Per Spalletti ci vorrebbe l’Aristotele greco, si rumoreggia che quello brasiliano non sia sufficientemente maturo e che Luciano non voglia svezzarlo.

  49. ROMA (3-4-2-1): Alisson; Rüdiger, Fazio, Jesus; Peres, De Rossi, Paredes, Mario Rui; Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko
    A disp.:Lobont, Szczesny, Emerson Palmieri, Manolas, Seck, Vermaelen, Strootman, Gerson, Diego Perotti, Totti
    All. Luciano Spalletti

  50. La Gobba Itaglia mi fa cagare.
    Io voglio arrivare sempre tra i primi tre e giocare la champions tutti gli anni!
    Scusate se non sono provinciale e se aspiro a non vincere la coppetta della consoLAZIOne ma stasera un solo grido ci deve unire: perdere e perderemo! (Cit. Presidente Borlotti)

    1. spero stia scherzando santi
      Invece speriamo che pallotta non si comporti più come il presidente borlotti che ha venduto i suoi giocatori più promettenti alla juventus falchetti e mengoni e non li ha rimpiazzati prendendo a spallet…oronzo canà per un coglione

      1. adesso mi sto immaginando massara in brasile come andrea bergonzoni alla ricerca dell’aristoteles per spalletti xD

      2. La tua battuta cita quello che io avevo omesso: i gemelli… fucking idiots! : )

        …no cmq non stavo scherzando, de la coppetta non mi interessa nulla, anzi!

      3. Comunque ti ringrazio per avermi fatto ricordare un grande film che non vedo da anni!

      4. Un cult della commedia all’italiana, che non si può non citare, specialmente in un forum di calcio….cmq la scena che preferisco è l’arrivo in Brasile e l’innalzamento contro con il bambino figlio d’emigrangi; con le scarpette da ginnastica fatiscenti gli dice: mio padre è venuto achi in cerca di fortuna
        Canà: diciemo che sta girendo. …mi spiccioli ogni volta!
        Un saluto

  51. Comunque anche per me rui ci stupirà tutti in positivo
    Il tempo che carburi e lotterà per il posto con emerson
    Ne gioverà tutta la squadra e aggiungo anche dzeko
    Mario rui ha una grandissima abilità nei cross
    Una dote che nel 3-5-2 risulterà fondamentale per creare diverse azioni offensive
    In più uno che con 170 cm di altezza affronta a muso duro rudiger è un aspetto da non sottovalutare xD
    Con l’exploit di palmieri e il ritorno di rui possiamo dire che la fascia sinistra è completa
    idem la destra con peres(da lui mi aspetto però molto di più) e il ritorno a marzo di florenzi

    1. Florenzi mi manca e non mi vergogno a dirlo.

      1. anche a me
        Non vedo l’ora che torni sia per la nostra Roma che per il mio fantacalcio

  52. @Alex

    Son d’accordo sulla tipologia di giocatore, ma è anche vero che siamo a Roma, e che per ogni 10 giocatori alla Perotti o Fazio che arrivano circa 8 falliscono miseramente.

    Mi verrebbe da dire che serve gente ancor più forte – anche a costo di spendere 25-30 milioni – che dove la metti sta, al netto del campionato di provenienza.

    Se parliamo di giovani, punterei o i nostri primavera o in alternativa solo giovani top di livello europeo; tipo Bailey mi garberebbe assai.

    1. Profili alla bailey anche per me sono soldi ben spesi
      Idem per giocatori come dici tu veramente forti che dove la metti stanno e che hanno dimostrato di essere dei leader
      Gente come Strootman insomma, con giocatori simili i 20 milioni e passa sono da investire di corsa

  53. Necessità = ambizione

  54. Poi ci sarebbe da fare il discorso della poca appetibilità che ha la Roma in Europa.

    Le figure di merda degli ultimi anni sono ben note a tutti, qualsiasi prospetto di giocatore titolare sa inoltre che venendo da noi non vincerebbe un cazzo. Al tempo stesso però è anche consapevole che in realtà non siamo così scarsi e che le possibilità che si ritrovi panchinaro sono alte. Al che non viene.

    E noi rimaniamo inculati perchè costretti a ripiegare su mezzi giocatori che non ci faranno mai vincere nulla. E non vincendo nulla nessun giocatore forte sarà mai disposto a fare la panca da noi.

    Un circolo vizioso per dire che nella situazione in cui siamo conta tutto, anche una misera Coppa Italia pur di migliorare la nostra immagine.

    1. Vincendo con la Samp avremo un’autostrada davanti.
      Ci toccherebbe il Cesena.
      E poi magari i peracottari in semifinale.

      1. Comunque definire Spalletti “ossessionato dalla vittoria” è stata una genialiata di Salah, non so quanto consapevole.

        E mi piace anche come si è rigirato la frittata Spalletti; che ha parlato di vittoria in termini di necessità. Ora c’è una bella differenza tra il “dover vincere” e il “necessitare di vincere”.

        La mia espressione nasce dal senso di colpa di aver fatto schifo per anni, la seconda si basa sul pressupposto che la vittoria è qualcosa di vitale, e per molti aspetti viscerale. Che ti senti dentro.

    2. Jesè e Wilshere sono solo gli ultimi esempi, ma si potrebbe citare anche Garcia, in pratica terza scelta e arrivato perchè Allegri e Mazzarri – porca troia MAZZARRI – ci hanno entrambi snobbato.

      La triste realtà è questa: gli unici potenziali fenomeni che possiamo permetterci non possono avere più di 20 anni, perchè quelli in età giusta (24-27) col cazzo che ci pensano a noi.

      1. per giocatori di quella fascia d’età devi andare su giocatori forti in cerca di riscatto come fazio e perotti
        per il resto si una squadra come la Roma deve puntare su giocatori giovani e di qualità con un’ossatura dico io italiana
        Monchi in entrambi i sensi sembra una garanzia
        esempio l’acquisto di n’zonzi(per la fascia over 24) o l’acquisto di perotti, di vitolo, il puntare su sergio ramos(che corrispondono all’acquisto di giovani di valore stranieri come diego o del tuo campionato come vitolo o della tua cantera come ramos

    3. Condivido guai a sottovalutare la coppa italia o a chiamarla coppetta
      Le parole di spalletti ieri mi hanno rassicurato ma adesso bisogna dimostrarlo
      Idem per l’europa league
      Quest’anno hai l’occasione seria di vincere un trofeo europeo importante e di andarti poi a giocare la supercoppa europea
      Vincere aiuta a vincere come dice fazio
      Un’altra europa league affrontata come quella con il feyenoord e con la fiorentina non l’accetto per niente
      Lo scudetto con una rosa così ristretta e con una juventus con mille giocatori, mille aiuti nei momenti di difficoltà è una chimera
      Europa league e coppa italia sono obiettivi possibili e che pretendo si provino a vincere usando il 200% delle forze a disposizione

      1. L’Europa League ci credo poco: già al primo sorteggio ci siam beccati una tra le top 3 candidate alla vittoria… il che non promette affatto bene.

  55. Su Defrel dirò la mia; per me 15 milioni li vale tutti.

    Però come fanno notare molti qua dentro che diamine dovremmo farci? E’ il classico giocatore medio che non sposta nulla ora e non sposterà nulla in futuro.

    Un po’ come Falque, Ljajic, Rincon, Badelj; a me piacciono però tra prenderli e non prenderli che ti cambia? A noi servono titolari.

    1. Hai detto benissimo.
      Tutte riserve. Ljajic e Falque li hanno venduti proprio perché riserve.
      E adesso vogliono acquistarne delle altre al doppio di quanto hanno venduto quelli lì.
      Un ragionamento che fa circa 200 pieghe.

  56. Felice Evacuo non va snobbato: è stato capocannoniere della Coppa Italia per ben 2 volte, nel 2013-2014 e nel 2010-2011, a pari merito con ETO’O!

    1. Come si fa a mettere un nome simile a un bimbo partendo da quel cognome?
      Roba da interdizione genitoriale.

      1. Sempre meglio dei genitori di Maicon; che lo hanno così chiamato in onore di Michael Douglas! ahah

  57. A noi alla fine serve una buona riserva in attacco….potrebbe andare bene pure Defrel se ce lo dessero a 9 milioni . A 20 (che manco c’avemo ) va da se che nn è possibile e sarebbe soldi buttati ar cesso.

    1. Che alla Roma serva una buona riserva,è una tua supposizione.
      A mio avviso,serve un buon titolare in grado di giocarsi il posto con gli altri.
      Lo scaldapanche da 15 mln(anche 10) e 1,5 a stagione è da svenamento economico.
      E la lacuna tecnica rimane.
      9 mln(sia ringraziato il signore,cifra che non accetteranno mai)sono un salasso se per guadagnarci 6 mln non hai riscattato Digne(diritto di riscatto 16) per poi prendere il buon Mario Rui(a 10 mln).

      1. Per me Rui ci stupirà, sempre pensato fosse meglio di Digne.

        Speriamo bene per il suo rientro stasera.

      2. Pallotta ha depotenziato l’organico per guadagnarci quelli che voi considerate spiccioli.
        Abbiamo ceduto giovani interessantissimi per 1 mln(con la possibilità di riscattarli in doppia cifra).
        Abbiamo ceduto Pjanic alla juve per acquistare Juan Jesus e per finanziare l’acquisto di Gerson con un guadagno netto di 5-6 mln totali!!!
        Non potete non tenere in conto certe manovre(e chi manovra è tendente al masochismo evidentemente)quando parlate di bassi costi e prezzi giusti.

      3. Con buona riserva intendevo uno che si possa pure giocare il posto di titolare e nn un scaldapanca (per quello tengo un primavera). Ma in partenza i titolari sono Dzeko e Salah .
        Sul fatto che Defrel nn c’è lo diano a 9 ti do ragione e infatti nn lo prenderei.
        Spero ancora in Jese in prestito con diritto di riscatto

  58. Datemi pure del provinciale ma io ci terrei parecchio a vincere sta coppa Italia (e poi magari pure l’E.League).
    Dajeeeeeeeee!!!!

    1. idem
      Dajeeeee Romaaaaaaa!

  59. Datemi pure del provinciale ma io ci terrei parecchio a vincere sta coppa Italia (e poi magari pure l’E.League).
    Dajeeeeeeeee!!!!

  60. Lassando perde per un attimo le chiacchiere di mercato…. Stasera dovrebbe essere la prima da titolare per M.Rui . In bocca la lupo!!!!

  61. Felice Evacuo come lo vedete?…..

    1. come nome fa letteralmente cagare xD
      Ma sempre meglio di defrel a 20 milioni

    2. Il suo arrivo sarebbe una liberazione!

  62. Comunque se non erro Muriel dovrebbe avere una clausola rescissoria abbastanza alta, mi sembra sui 28 o 35 mln. Oltre a questo la Samp come punte in rosa ha solo Quagliarella, Budimir, Schick e Cassano (oltre al colombiano ovviamente). Giampaolo gioca con 2 punte e trequartista, numericamente sono pochi, visto che Cassano sta per rescindere per andare in Cina e Budimir sembra stia per essere ceduto al Pescara. Indi per cui trovo abbastanza improbabile l’arrivo di Muriel alla Roma

  63. Se l’intenzione è quella di continuare a giocare con questa sorta i 3-5-2 che in alcuni momenti diventa un 3-4-2-1 con Nainggolan e Perotti/El Shaarawy dietro a Dzeko, vengono a mancare i due cambi per Nainggolan e Dzeko, anzi, la ricerca di un esterno d’attacco diventa inutile. Se vengono a mancare uno di questi calciatori la squadra è obbligata a cambiare modo di giocare.
    Continuando a giocare con questo modulo, che ha portato tanto equilibrio alla squadra, tra un mese più o meno dovremmo schierarci così:

    ————————————-Szczesny
    ————Rudiger—————Manolas———————-Fazio
    Florenzi———-Derossi——Nainggolan——–Strootman———–Emerson
    —————————–Salah————-Dzeko—————————–

    e questi sarebbero i cambi:
    ————————————–Alisson
    ——–xxxxxx———————Vermaelen—————–Jesus
    Peres—————-Paredes——xxxxxxx—–Gerson————Rui
    —————————xxxxxxx————Perotti
    —————————-(Totti)———–(ElShaarawy)————————-

    ho messo le x per i ruoli scoperti, poco male in difesa dove il difensore esterno di destra può essere facilmente sostituito da altri… ma il ruolo di Nainggolan che è una sorta di “guastatore/incursore” che giocando in prossimità dell’area avversaria rilancia subito l’azione o si inserisce senza palla dettando il passaggio, non ha sostituto in quanto Spalletti Gerson in quella posizione “chiave” non ce lo vede e forse a ragione. Inoltre manca un vice Dzeko in quanto Totti, per ovvi motivi anagrafici non può di certo essere considerato un sostituto.
    Quindi per quale motivo cercare un esterno se alla fine si è trovato un modo di giocare (con Peres o Florenzi) che da maggiore equilibrio alla squadra?

  64. Muriel è molto discontinuo, costa un botto e segna solo a noi: le preposizioni hanno significati diversi, “a” non è “per”. Defrel, vedi Muriel a proposito di botti.
    Anch’io sono un grande estimatore di Schick, che effettivamente la Samp ci ha fregato ‘ste’estate, con Sabatini una volta tanto lungimirante. Mi sembra dimostri un’esperienza affidabile, anche se con margini di miglioramento, nonostante la sua gioventù (21 anni appena compiuti), maturata nelle varie nazionali ceche, ora con la maggiore: testa alta, contrasti decisi, tiro preciso, acrobazia e gioco aereo. A parer mio, ottimo vice, ma anche con, Dzeko.

    1. Ma chi glielo dice a Massara di fiondarsi su Schick?

  65. Giaccherini,Defrel…questi sono i nomi.
    Peggio di Doumbia e Ibarbo.
    Manco il brodo ci fai.

  66. Dopo essere rimasta scottata dal caso feghouli, credo che il giocatore fosse molto vicino prima del caso payet, la nostra dirigenza ha dovuto praticamente ricominciare da capo, anche se immagino avessero già una lista di nomi possibili e qualche trattativa già avviata. Sicuramente in questo momento non stanno facendo trapelare niente alla stampa, che infatti brancola nel buio, tirando fuori nomi vecchi, o tirando fuori trattative per poi smentirle dopo una paio di ore.

    Credo abbia poco senso fidarsi di ciò che è scritto ora, quindi l’unica possibilità è provare a fare qualche ipotesi basandosi su logica e buon senso.

    Io ne ho pronte 2, si tratta di ipotesi ovviamente, ma a mio avviso qualche possibilità che si concretizzino c’è:

    JESE RODRIGUEZ: il las palmas non l’ha ancora preso, notizia di oggi è che stanno per chiudere per calleri in prestito dal west ham. Il giocatore è in uscita ma se non si concretizza il las palmas cosa resta? Premier League (occhio al middlesbrough di karanka) ma anche Roma. A spalletti piace, potrebbe fare sia il vice-dzeko che l’ala e verso fine mercato si possono strappare condizioni più favorevoli per il prestito.
    Pista da tenere d’occhio

    TORINO (non dico il nome subito per creare suspance): si parla di un interessamento del toro per castro. Castro ormai si è consolidato come centrocampista box to box e davanti il toro ha già ljajic,falque,belotti,boye,iturbe,martinez e maxi lopez. Credo sia ovvio che sarebbe preso per fare il centrocampista. Ma pure a centrocampo il toro è abbastanza coperto: benassi,baselli,valdifiori,acquah (ora in africa),obi,vives,lukic.

    Se comprano castro molto probabilmente cedono qualcuno. Ad esempio qualcuno che non sia in buonissimi rapporti con mihajlovic e che di recente ha perso il posto da titolare. Occhio a baselli…….

    1. Ci può stare ma l’attaccante?
      A Spalletti, stando alle sue parole, serve un Boyè.
      Se ce lo vendessero i granata farebbero comunque una gran plusvalenza.

  67. Ecco. Con Muriel si comincia a ragionare.
    A livello tattico si incastrerebbe perfettamente.
    Ha delle doti tecniche reali a differenza di Defrel.
    Ricordo però Guidolin che si arrabbiava con lui.
    Qualcuno lo chiamava Ciccio Muriel.
    Pare infatti che sia abbastanza soggetto all’incremento di peso.
    Si spiegano rapidamente i passaggi a vuoto durante una stessa stagione.

  68. svegliatemi quando arriveranno Muriel o Defrel o …
    zzzzzzzzzzzzzzzZZZZzzzzZzzzZzzZZzZZz

    1. Pensa se tornasse Ibarbo …………

      1. o dumbia…
        che incubo

  69. lasciamolo li beato a Marassi Muriel, classico giocatore che parte a bomba ma poi sparisce per il resto del campionato (anche se ha una tecnica ed una velocità invidiabile). Piuttosto della Samp prenderei Patrik Schick, attaccante classe 96 veramente veramente bravo.

    1. Muriel è un mistero.
      Mezzi tecnici incredibili ed una velocità notevole.
      Sembrava dovesse diventare il nuovo Ronaldo e poi si è perso.
      Investire su di lui 20 ml è poco se torna ad essere il fenomeno di qualche anno fa ma son soldi buttati se diventa il giocatore abulico dell’ultimo anno all’Udinese.

      1. Io sinceramente non lo farei come investimento, troppo rischioso. Tra l’altro l’ultimo gol lo ha segnato contro il Sassuolo il 20 novembre. Schick invece è una sorpresa continua, tra l’altro se non sbaglio lo aveva seguito Sabatini quest’estate

      2. sam spalletti è stato chiaro: niente giovani da lanciare a meno che non sei uno gia con esperienza.

        Muriel sarebbe la perfezione assoluta per il gioco di spalletti.

        ha 25 anni e pronto per il salto di qualità e se dovesse farlo, fidati che da solo ti fa vincere le partite.

  70. SPalletti lo ha detto:”acquisti? meglio se vengano dal nostro campionato, servono giocatori pronti”.

    Defrel puo interpretare sia il ruolo di punta che di esterno, ma sono d’accordo col dire che non vale quei soldi, nemmeno la metà secondo me.

    Se devo spendere quei soldi, 15-20mln, vado da ferrero e mi prendo muriel, che sarebbe PERFETTO per spalletti… se sta bene è un fenomeno vero.

    Sennò punto ad altro, perche 15-20 per defrel sono impensabili pur essendo un buon giocatore.

    1. magari Muriel!
      ed anche Castro è buonissimo (pur centrocampista).

  71. Il Torino su Castro del Chievo.
    Iturbe è già stato bocciato!

    1. ma se castro è un centrocampista, cosa centra con i iturbe?

      1. Castro in realtà a Catania giocava nel tridente come esterno, ruolo che sa fare molto bene. A Verona è stato spostato dietro.
        Temo che Sinisa lo riporti nei tre davanti.

  72. Ciao…
    E’ triste constatare….man mano che passano i giorni prende forma il solito
    mercato a cui da tempo siamo abituati, quando comincia, anzi prima di
    cominciare già ci sono nomi che fanno sperare, poi i giorni passano e nessuna
    conclusione li vivacizza, anzi li deprime ancor di più….adesso la qualità dei
    giocatori scende di pari passo adeguandosi alla qualità di mercato….
    Scadente al massimo e coadiuvato dalle solite panzane.
    Allora se le cose sono queste non devono prendere neanche giocatori che
    poi ti lasciano in bianco per andare alla coppa d’Africa…
    A meno che i rimpiazzi occorrenti non li pensi prima….molto prima.
    La notizia di oggi è che Monchi ha fatto gol alla lazzie,
    quando faceva il portiere, quindi è confortevole….speriamo bene.

  73. Spalletti meno si intromette nel mercato meglio mi sento.

  74. Buongiorno a tutti.
    Confido che quelle riportate da molti giornali siano bufale destituite di ogni fondamento, altrimenti davvero non capisco.
    Davvero Defrel vale più di Depay ed il triplo di El Ghazi?
    Non resta che sperare che, come accadeva con il suo mentore, le mosse di Massara restino ignote fino a compimento e quelle diffuse alla stampa siano solo notizie false per depostare.
    Ad esempio si parla poco di N’Koudou come possibile obbiettivo, mentre per caratteristiche (esterno offensivo rapido e tecnico utilizzabile su entrambe le fasce ed all’occorrenza a che a centrocampo) , situazione nel proprio club (è chiuso dagli altri attaccanti in rosa e lo sarà ancora di più col recupero di Lamela) e rapporti tra Roma e Tottenham appare il profilo ideale.
    Non so, aspetto la fine del mercato per un giudizio definitivo ma già ora le perplessità sono tante, a cominciare dalla tempistica che mi sembra ricalcare il recente passato ed appare in contrasto con le nostre esigenze, visto che i rinforzi serviranno pronti da febbraio, mentre a marzo tornerà Salah e recupereremo Flore che sistemerà molte delle lacune in rosa.

    1. Temo purtroppo che le voci su Defrel siano vere.
      Lo confermano le dichiarazioni in proposito di Carnevali e Squinzi.
      Lo stesso Spalletti ieri è entrato nel merito delle voci di mercato dicendo di apprezzare il giocatore, mentre ha bocciato Musonda.

  75. Uscito il nome di QUAISON.
    Ne avevo parlato qualche giorno fa.
    Scadenza 2017, pagato dal Palermo 2 ml, lo potremo prendere con un indennizzo.
    Giocatore che non fa certo la differenza, qualitativamente meglio di Iturbe ma peggio di Iago Falque. Quest’anno la sua migliore stagione da quando è in Italia, 23 anni, discreta tecnica e buona corsa. Utile per la panca
    Al pari del centravanti Avenatti della Ternana (come tipologia simile al nostro Dzeko)farebbe parte di acquisti quasi a parametro zero in quanto entrambi in scadenza e visto l’ingaggio modesto non costituirebbero un problema considerando che poi in estate sarebbero anche facilmente rivendibili.
    In un mercato con le toppe al deretano o quasi, realisticamente sarebbero due soluzioni vantaggiose e intelligenti, anche perché si tratta di due giocatori pronti all’uso. Ma certo se gli obiettivi sono questi non c’è da essere particolarmente entusiasti e credo che tutti i tifosi sperassero in qualcosa di meglio.

  76. DEFREL NO.
    DEFREL NO.
    DEFREL NO.
    Tra tutti i nomi usciti sinora mi garbano parecchio solo quelli di DEPAY, EL GHAZI E BAILEY.
    DEPAY potrebbe andare al Lione per un cifra intorno ai 15 ml, praticamente un terzo del suo valore; regalato!
    EL GHAZI forse andrà al Marsiglia per 7 ml, anche qui un affare visto che il ragazzo per me ne vale almeno il doppio.
    Per BAILEY oggi è uscita una notizia su un nostro interessamento ma stiamo parlando di un elemento ambito da top club con valutazione superiore ai 20 ml, tanti ma li vale tutti.

    Ora pensare di dare al Sassuolo addirittura 20 ml per DEFREL è da folli. Ma anche 10 sarebbero troppi.
    Stiamo parlando di un giocatore qualitativamente molto inferiore a Salah e Perotti e pure a El Shaarawy.
    Ecco forse è solo meglio del dipartito intruppone granata.
    Vale i soldi spesi dal Sassuolo per prenderlo ovvero 6-7 ml.
    No grazie.

    1. Defrel no, sono d’accordo: oggi in Coppa, non ha inciso nemmeno sul campo di patate, detto anche di gioco, sul quale è entrato. In altre parole sono troppi anche i 6-7.
      L’intruppone, da par suo, ieri ha fatto peggio, ma per lui è la norma.
      Salah, una mezza delusione, anche se l’Egitto non ha proprio girato: magari non va avanti…
      Quelli forti davvero, per ora (spero) non sono per noi, perché il nostro Jim Carey è sparagnino come Squinzi, che fa la spesa nei saldi di casa nostra.

    2. Concordo.
      Se l’obiettivo è Defrel,questo mercato è peggiore di quello riparatorio(mi scappa la risatina) dei Doumbia e Ibarbo.
      Un giocatore scandaloso non da Roma.
      A un costo ancor più scandaloso poi.
      Ha un buon fiuto del goal,ma è un fabbro.
      Si capisce anche da questi particolari che sta società non vuole vincere.
      Da Giugno Pallotta ha fatto tutto ciò che poteva per indebolire l’organico.
      Qualcuno mi dirà: mica li acquista lui i calciatori.
      Sicuramente. Ma obbliga i vari direttori sportivi a non spendere o a muoversi con gli spiccioli. Ne consegue un bel depennamento generale dalla lista dei rinforzi. E alla fine ci rimangono gli scarti. Per giunta,si permette di vendere i migliori alla juventus.

  77. Sampei 18 gennaio 2017 il 12:45

    Imbarazzante comunque la vicenda Sadiq; intendo dire la poca autorevolezza della nostra società.

    Concordo.
    La cosa è ancora più imbarazzante se si pensa che glielo abbiamo dato con un diritto di riscatto a 4 e controriscatto a 7.
    Un premio di valorizzazione di 3 mln ci sta se ti presto un giovinastro e mi restituisci un giocatore pronto, ma per tenerlo in panca e restituirlo peggio di come glielo abbiamo
    dato è un autofurto che ci siamo fatti.
    E lasciamo perdere Pellegrini…..

    1. è partito per le olimpiadi e ha fatto un gran torneo segnando 4 gol in 6 partite. Tornato a Bologna a campionato iniziato si è subito infortunato alla caviglia rimanendo fuori fino all’ottava giornata. Nel periodo in cui è stato disponibile ha giocato praticamente sempre, qualche volta titolare, quasi sempre entrando dalla panchina, fin contro la Roma, dove se vi ricordate è stato quello che ci ha creato più grattacapi, dopodichè si è deciso di operarlo a causa dei persistenti problemi alla caviglia.

    2. Concordo, avevo espresso in un mio precedente post le stesse perplessità sul comportamento di Sassuolo e Bologna.

      1. Passi per il Bologna con il quale facciamo affari una volta nella vita, ma con il Sassuolo del quale siamo fornitori abituali…

  78. I 5 Stelle hanno finito di fare i fregnoni, a fine mese o dentro o fuori!
    Che gentaglia, da togliergli il diritto di voto.

    1. non ci illudiamo caro Barba,
      a Roma i problemi non finiranno con l’approvazione del progetto, nè con l’inizio dei lavori.
      Lo dico da Romano innamorato della mia città, e della mia squadra.
      Lo scudetto va vinto sul campo, e con l’Olimpico, ancora per anni.
      E poi, certo è utile eccome il nuovo Stadio, ma non è la panacea di tutti i mali.
      Bella la Dacia Arena, bellissima, ma noi ci vinciamo sempre e loro non mi sembrano vincano scudetti a mani basse….
      Lo Stadio serve, ma serve anche un Presidente presente, ed una società che quando vende Iturbe, e vede andar via Salah, ha già il sostituto e non lo cerca disperatamente, che tra poco ci offriranno mezze seghe a 20 milioni di Euro, sapendo che siamo disperati…..

      1. Lo Stadio io lo vedo come il “grimaldello” per entrare veramente e finalmente nel calcio che conta attirando potenziali investitori che vogliono vincere e che ci tolgano dalle palle Jim “Carey” una volta per tutte!

      2. I 5 stelle, spero di non offendere nessuno, “sono” fregnoni: per non esserlo più dovrebbero confluire in altri schieramenti e lasciare la politica a chi è capace di “fare” quando ha i voti.
        Lo stadio di proprietà diventa uno strumento di pressione, di investimento e di incremento del fatturato, a condizione che Jim Carey non lo battezzi come speculazione: in quel caso ci ripristiniamo il Flaminio e tiriamo lo sciacquone con Jim Carey nella vasca imhoff, sempre che gli altri non se ne abbiano a male.
        Un tipo alla Ferrero, pur molto pittoresco, sta sempre lì.

  79. @CommandoUltraCurvaSud

    Credo che il rendimento di Dzeko sia lievemente calato principalmente a causa del modulo. La squadra attuale è prettamente difensiva e con 3 centrali + 2 terzini + 2 mediani di centrocampo + Nainggolan (in pratica altro centrale solo adattato) + Perotti o Elsha + Dzeko, praticamente attacchiamo in 3, tavolta 4 se sale un terzino o Strootman.

    Troppo poco per sostenere Dzeko, o qualsiasi manovra offensiva più in generale.

    1. Per carità è stata l’occassione di oliare i meccanismi difensivi; tuttavia, credo che il prossimo step sia quello di ritornare ad essere pericolosi come un tempo.

      Ci vorrebbe un po’ di coraggio almeno con le piccole, contro le quali, in virtù della solidità della difesa attuale, al posto di Palmieri potresti anche osare un Faraone tutta fascia per recuperare un giocatore in attacco. La può fare e male che va lo cambi.

    2. Concordo, quando tornerà Salah ritornerà a segnare e la difesa ritornerà a prendere goal, dato che Salah è nullo in fase difensiva.

      1. concordo anche io con entrambi.
        Da un mese siamo meno pericolosi in avanti e molto più solidi.
        Coperta corta.
        E Spalletti fa miracoli.

  80. Buonasera a tutti!
    La conferenza stampa di spalletti di qualche ora è stata sublime
    Dovrebbe essere recitata per sempre come un mantra a trigoria nei secoli a venire

  81. Secondo quanto riportato dal portale britannico daylimail.co.uk il club giallorosso sarebbe pronto a mettere sul piatto circa 20 milioni di sterline (poco più di 23 milioni di euro) per accaparrarsi Leon Bailey, attaccante di proprietà del Genk. Sul classe ’97 però ci sarebbe da battere la concorrenza di Liverpool, Chelsea e Bayer Leverkusen.

    qualcuno lo conosce piu di preciso?

    Ho visto qualche video sul tubo e devo dire che mi sembra interessante come giocatore… ma 20mln di sterline sono veramente tanti…

    1. ciao lory!
      bailey lo conobbi su fifa 15 pensa un pò e nel giro di pochi anni diventava un fenomeno
      Devo ammettere che anche nella realtà si sta dimostrando un potenziale fuoriclasse
      Ha tutto per sfondare tiro, dribbling, velocità, visione di gioco, forza fisica, forse dovrebbe essere più concreto in certe occasioni ma è una caratteristica che con l’età migliori soprattutto in mano a gente come spalletti
      Gioca come esterno indifferentemente in entrambe le fasce ma può per me diventare una grande punta di movimento sia in un tridente che in un attacco a 2 con un compagno di reparto come dzeko
      20 milioni di sterline sono tanti soldi hai ragione ma mi voglio sbilanciare sarebbero soldi ben spesi per un calciatore come lui
      Quest’anno ha trascinato il genk(una squadra giovanissima con molti altri talenti) al primo posto in europa league nel girone con il sassuolo(nella partita in casa del sassuolo ha fatto completamente ammattire la difesa neroverde) il rapid vienna e l’athletic bilbao

      1. ciao alex, io calcola giocavo a football manager 2009 mi pare, dove bojan se lo compravi facevi l’affare del secolo, vincevi campionato e champions grazie a lui!!

        Scherzi a parte, potrebbe essere un colpo alla iturbe sperando che non si riveli quest’ultimo!!!

        Speriamo bene, perche dai video e sottolineo, dai video sembra molto bravo!!!

        PS: trovare ragazzi ambidestri è raro e lui lo è.

  82. L’unica buona notizia é il ritorno di Francesco Gorzio dalle ferie natalizie

  83. Comunque da giugno in poi, una volta usciti dalla lente dell’UEFA, credo si ri-inizierà a spendere di più.

    Lo ipotizzo perlomeno, visto che non credo che Monchi accetti l’incarico in una piazza come la nostra senza garanzie.

    1. Sarebbe fondamentale finire tra le prime 2, a quel punto con i soldi della champions, più l’uscita dai paletti del fair play, si presenterebbe per noi una finestra di mercato piuttosto interessante. Passeresti da un fatturato di 150 milioni circa con l’obbligo di poter spendere praticamente solo quell cifra, ad un fatturato da oltre 200 milioni con la possibilità di spendere circa 20-30 milioni in più. Praticamente per l’anno prossimo avresti un budget potenzialmente superiore di 80 milioni a quest’anno….

      1. Tutto vero.
        ma perchè siamo ridotti a puntare sempre sul prossimo anno?
        Non è mai quello giusto?
        Questo, se solo fossimo usciti indenni dallo Juventus Stadium, poteva essere l’anno del 4^ scudetto.
        E se ci crediamo – tutti – con feroce determinazione – ciò che non ha mostrato Edin a Udine – non è ancora detto che non lo sia…..
        Sono stufo (forse perchè avanti negli anni) di sperare sempre nel futuro….
        E crediamoci…..

      2. Fondamentale per il secondo posto sarà prendere il centrocampista che ti manca adesso, dell’ attaccante esterno adesso me ne frego!

    2. Accettando la superiore ipotesi Sebastian, dovremmo poter spendere 80 mln di più: di 150? Che comprendono stipendi, riscatti e debiti vari?
      Insomma, in totale, quanto c’è per nuovi acquisti?
      Cucs, non può essere un punto in più per noi e due in meno per loro a farci abbassare le creste giallorosse: feroce determinazione fin da subito e fino in fondo e sarà il quarto di una lunga serie: sì, sono sempre stato pessimista, ma Edin non se la può inventare.
      Ho letto Peter Gorzio qui sopra: qualcosa mi sfugge.

      1. Concordo daje Giammo!

  84. Questo per dire che Dzeko si fosse cagato meno gol sempre dietro la Juventus ci saremmo ritrovati: segnare il rigore contro l’Udinese al massimo ci avrebbe fatto stare più tranquilli. I punti per vittoria sempre 3 sono.

    Al contempo, lo ricordo decisivo in almeno 5 occasioni – Sampdoria/Inter/Napoli/Sassuolo/Pescara – alle cui vanno aggiunte le due decisive di Europa League dove ne ha fatti 5.

    1. Quello che dici è assolutamente vero.
      Dzeko quest’anno ha fatto partite importanti, ha aperto spazi di manovra, ha fatto goal (alcuni facili…..a Napoli mezzo goal è merito di Radja, che fa la finta e si porta via la difesa del Napoli) in partite decisive, con squadre importanti, come non aveva mai (Juve a parte, ad Agosto….), fatto lo scorso anno……
      Rendimento nettamente superiore allo scorso anno.
      Ma, con alti e bassi.
      Da metà dicembre, grandi bassi.
      Fortunatamente, a parte l’assenza allo Juventus Stadium (dove abbiamo giocato una buona partita e la possibilità di far vedere che in campo c’era, l’ha avuta, ma sprecata..), non abbiamo perso punti in esito a suoi errori.
      Li avevamo persi a Torino e Firenze, però.
      Se vai a guardare i primi 15 minuti di entrambe le partite vedrai lo Dzeko dei primi 15 minuti ad Udine.
      Molle e moscio sotto porta.
      Come lo scorso anno a Milano con Inter, a Madrid con il Real, a Barcellona con il Barcellona etc….
      A Torino e Firenze, non solo per colpa sua, abbiamo perso, punti vitali.
      Nelle ultime 4 partite ha giocato male, ma non abbiamo perso punti per colpa sua.
      E’ un momento in cui la coperta in attacco (colpa della Società…) è cortissima.
      In un momento come questo, puoi tirare il rigore come fatto ad Udine ?
      Puoi metterla in fallo laterale di testa, solo davanti alla porta, e far soffrire la squadra sino al 93°?
      Sintetizzo: per arrivare secondi/quarti Dzeko va benissimo.
      per vincere lo scudetto e mordere i gobbi, ci vogliono 10 Nainngolann….
      Perchè non crederci ?

    2. Non credo, se avesse segnato a quelle schiappe dell’Empoli e alla Fiorentina saremmo adesso in testa alla classifica, tralasciando tutti gli altri goal quasi fatti che si è cagato alla grande.

  85. Intanto ieri ennesima partita di gran valore di mattia destro…

    Giocatore scarso come pochi.

    1. Imbarazzante comunque la vicenda Sadiq; intendo dire la poca autorevolezza della nostra società.

      Non riuscire a riportare a casa un attaccante di 19 anni, in prestito gratuito, che fa il 4/5 in una squadra di medio-bassa classifica è amareggiante.

      Ancor peggio se l’occasione di riprenderselo c’era e hanno deciso consciamente di lasciarlo lì.

      1. Ma usiamo un po la logica: come puo essere utile alla roma sadiq che non gioca neanche in un bologna?

        è addirittura dietro a destro nelle gerarchie, uno dei giocatori piu scarsi della serie A…

        Nella roma non vedrebbe mai il campo, quindi perche riportarlo?

      2. Sono deficienti e incompetenti…speriamo che con Monchi si cambi registro.

    2. Cattivone!! Povero il mio moscissimo e sempre più deludente mattia.
      Non sono più innamorato (sportivamente…) di lui….
      Mi ha deluso….

      1. mi ricorda lo Dzeko di Udine……

      2. ma manco commando… il dzeko di udine a parte i goal sbagliati, la partita la giocata, destro non le ha mai giocate le partite, era un fantasma per tutta le partite: zero sponde, zero assist, zero lavoro per la squadra…

  86. Pensate ad una coppia dybala dzeko…

    Le difese avversarie non vedrebbero pallone, proprio come successo anni fa al city, dove la coppia aguero dzeko era la miglior coppia d’europa.

  87. Mi fate capire quali sarebbero gli errori gravi di Dzeko che hanno comportato la perdita di punti?

    Non capisco di cosa parliate.

  88. Si, caro Sebastian, sono un pò ingeneroso, con Dzeko.
    lo ammetto.
    A Napoli ha fatto non bene, ma benissimo.
    Ed ha fatto un goal importante anche con l’Inter (pur facile, alla Destro, per intenderci…).
    E, quest’anno, ha fatto partite di alto livello.
    però, anche io ti dico di riguardarti i primi 20 minuti di Toro – Roma e Fiorentina – Roma.
    Si è mangiato goal fatti (come con il genoa e con udinese) che avrebbero potuto cambiare – nostro favore – le partite.
    E a Torino e a Firenze abbiamo perso.
    Anche Spalletti dice che è moscio.
    Orrendamente moscio, in un momento in cui la coperta degli attaccanti è cortissima.
    Dovrebbe dare il massimo, in questo momento.
    Ma dal passaggio allo Juventus Stadium, è sparito.
    A mia opinione.
    un pò ingenerosa, lo ammetto.

  89. Mercato cifrato…che ce capisci…e non è che cambia da un anno all’altro….è sempre così…
    tutti gli anni uguale, e alla fine non ti resta che lo scarto degli altri.

    1. Non mi pare che le sharawi e perotti siano stati scarti… idem radja naingollan ( che oggi è il miglior centrocampista della serie A ).

      Ma pure lo stesso doumbia è stato pagato 16mln circa.

  90. Inutile prendersela con Dzeko.
    Anche quel coglione di higuain ha giornate no, e in quel caso viene messo merdzuvic
    Noi invece chi mettiamo? Totti?

    Stiamo a 1 punto dalla rube e sti dirigenti di merda non riescono a fare un acquisto.
    Rincon era il nostro obbiettivo ? e perché se lo son fatti scappare?
    Concordo con il mago. Rincon non è un fenomeno ma sarebbe stato utilissimo.

    1. Intanto Marin va allo Standard Liegi per 2,4 mln, mentre Baldissoni e Massara dormono.

      1. Già……e dormono pure parecchio

    2. Ciao Oblo!
      scusami ma dissento, su Dzeko.
      leggi cosa ha detto Spalletti di lui: è moscio, moscissimo.
      Di una mosceria intollerabile, in alcune occasioni.
      Simbolo perfetto di ciò che ci manca per vincere.
      Anche Higuain ha giornate no, è vero (poche, per la verità): ma ha vinto da solo il Derby e la partita contro di noi.
      Motivo per cui sono ancora sopra di noi.
      Prende 4 milioni l’anno netti, per tirare quei rigori?
      Per guardare il prato, sconsolato ?
      Sei mesi in miniera…….
      poi, concordo al 100% con te sul fatto che la Società è ferma.
      Come Dzeko ad Udine.
      Non si capisce bene chi contagi l’altro/a.
      Onore a Spalletti, Palmieri, Fazio, Radja, kevin, Juan Jesus di Udine, etc…
      Che ringhiano, combattono, ci tengono aggrappati al vertice, malgrado Dzeko e malgrado la Società.

      1. Beh sei un pò ingeneroso…..riguardati la partita col Sassuolo, o col Napoli, o con la Sampdoria….

      2. Ciao Cucs,

        si vero quello che dici, ma dzeko ha pero’ altre qualità.
        non è proprio una vera punta, un killer sottoporta.
        secondo me giocherebbe meglio in un 442 ma avessimo un’altrenativa in avanti…….i suoi errori peserebbero meno

    3. Parliamoci seriamente ragazzi… ma a cosa ti serviva marin? hai gerson e paredes…

      Ti serve altro.

  91. il totale immobilismo della roma mi allarma.
    serve un attaccante per dare il cambio a dzeko e un centrocampista. i titolari devono poter tirare un po’ il fiato, sopratutto kevin che sembra stia tornando ai suoi livelli ha bisogno di poter riposare un po’.
    non riusciamo manco a far tornare giocatori già nostri, siamo presi a pesci in faccia pure da sassuolo e bologna.

    1. Stavo pensando al centrocampo…Rincon penso sarebbe stato l’ideale…un giocatore di corsa che dava il cambio ai nostri…e invece niente. Tra l’altro sembrava che dovesse essere nostro ma la questione Iturbe e il non trovare un punto d’incontro sulla valutazione dell’argentino hanno rovinato tutto (ma non era meglio fare uno scambio e abbassare la valutazione di Iturbe????)…vabbè…comunque pensavo che Florenzi sarà utilizzato in quel settore lì da Febbraio a Giugno…sarà lui il giocatore da turnover con gli altri visto che sembra che davanti si voglia prendere un altro esterno…