Giudice sportivo Serie A, due giornate di squalifica a Dzeko, una a Pjanic e Nainggolan

di Francesco Gorzio 5

La squalifica dei due calciatori della Roma

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

DZEKO Edin (Roma): per avere, al 28░ del secondo tempo, rivolto reiteratamente all’Arbitro
un’espressione ingiuriosa.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

NAINGGOLAN Radja (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; giÓ diffidato (Quinta sanzione).

PJANIC Miralem (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; giÓ
diffidato (Quinta sanzione).

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Commenti (5)

  1. Nel codice penale Ŕ stato, da anni ormai, abolito il reato di oltraggio a P.U.per cui chiunque pu˛ dare del coglione a un funzionario e questi ,come qualsiasi cittadino, se vuole soddisfazione pu˛ querelare chi l’ha offeso ma intanto si tiene lo sbeffeggio in pubblico senza poter fare niente. Gli arbitri conservano il privilegio medievale di poter subito sanzionare con l’espulsione chi li ha offesi e perdippi¨ poi arrivano le giornate di squalifica! E’ una regola che andrebbe modificata se non abolita poichŔ nello sport l’adrenalina( e questo lo pu˛ capire solo chi lo ha praticato) esasperando gli animi abbatte le normali barriere di bon ton che normalmente si hanno. L’importante Ŕ non arrivare alle vie di fatto ;ma mandare a quel paese qualcuno oltre che dare colore all’avvenimento,pu˛ farti sentire meglio,specialmente se come nel caso di Dzeko hai ricevuto un torto grande quanto una casa e l’ineffabile arbitro fa finta di niente. Perci˛ vi dico viva il mandare a fare in c….che fa bene a tutti! Chi lo dice e chi lo subisce (perchŔ capisce che l’ha fatta grossa e si regola di conseguenza).

  2. Due giornate a Dzeko non si possono sentire.
    Ma che mai avrÓ fatto?

  3. Arbitro farabutto e disonesto, ci nega un rigore e non pago ci fa squalificare tre giocatori (TRE!!!) in un colpo solo. Banda di delinquenti impuniti guidati dal fantoccio Nicchi servo di potere.

    La vera rivoluzione di giustizia nel calcio sarebbe inserire la punibilitÓ degli arbitri che dovrebbero rispondere personalmente dei danni causati alle societÓ, come qualunque altro cittadino normale. Invece sono una casta di intoccabili e siamo nel 2015 con un mondo governato dalla tecnologia, loro fermi ancora al medioevo.

    1. Dzeko ├Ę coglione due volte e Pjianic e il Ninja non ragionano pi├╣ ormai!
      Sei nella merda e fai le cazzate che valgono doppio agli occhi degli arbitri italiani e qiesto lo devono capire bene una cazzo di volta per├▓!

      1. @BARBAROSSA: hai perfettamente ragione Dzeko se le merita come se le meritano sia pjanic che naingollan( anzi hanno rischiato entrambi il rosso diretto), casomai la societÓ dovrebbe multarli e prendere provvedimenti